Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13169
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda Kalosartipos » 01 mar 2015 20:26

Altra splendida bottiglia..
Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13169
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda Kalosartipos » 01 mar 2015 20:28

Il livello si alza ancora..
Immagine
Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13169
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda Kalosartipos » 01 mar 2015 20:29

E questo sarebbe "solo" un premier? :shock:
Immagine
Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
alleg
Messaggi: 545
Iscritto il: 10 feb 2014 22:26
Località: Parma/Milano

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda alleg » 01 mar 2015 20:30

Sotto i miei commenti (brevi causa problemi al pc che mi costringono a scrivere da cellulare), con ovvi ringraziamenti al padrone di casa e complimenti al cognato per uno dei culatello piu buoni della storia
Kalosartipos ha scritto:Oggi.

BLONDEL Champagne Brit “Vieux Millésime” ’05. Arrivato tardi, non l ho sentito...

FERRARI Trento “Riserva del Fondatore Giulio Ferrari” ’02. Mooolto meglio di quello bevuto qualche tempo fa, conferma l'impressione che abbia bisogno di tempo per aprirsi... 88/100

KRUG Champagne Brut ’00. Grande acidità, paga un pelo di allungo al successivo 93/100

DOMAINE COCHE-DURY Puligny-Montrachet “Les Enseignères” ’09. Più pulito di quello bevuto a natale, con una grande stratificazione e grandissimo allungo... 93/100


DOMAINE FOREY PÈRE & FILS Vosne-Romanée 1er Cru “Les Gaudichots” ’09. Per qualcuno rivelazione della giornata, io non l ho capito... Per me fatica ad arrivare ad 85\100 poi non che sia balordo eh, però aveva un fruttone un po troppo dolce e marcato che non mi ha convinto

DOMAINE GROS FRÈRE ET SOEUR Grands-Échézeaux ’07. Questo è una bomba acida 91/100

DOMAINE DE MONTILLE Vosne-Romanée 1er Cru “Aux Malconsorts” ’09. L' evoluzione migliore della giornata e forse il vino piu affascinante ma rimane leggermente sotto il precedente 90/100

BRUNO DESAUNEY-BISSEY Grands-Échézeaux vieilles vignes ’09. Debolino, ha preso schiaffi da tutte le parti

DOMAINE JEAN-JACQUES CONFURON Romanée-St. Vivant ’03. Qui si cambia decisamente passo e si sente decisamente il cambio passo 92\100

DOMAINE ARMAND ROUSSEAU PÈRE ET FILS Gevrey-Chambertin 1er Cru “Clos Saint-Jacques” ’07. Grandissima eleganza e libidine di conseguenza 95\100

DOMAINE DE LA ROMANÉE-CONTI Grands-Échézeaux ’01. Sotto le aspettative ed un po statico nel bicchiere però.... Averne....94\100

EMMANUEL ROUGET Vosne-Romanée 1er Cru “Cros Parantoux” ’06. Dirò un eresia ma mi e sembrato un po' ruffiano, ho preferito altro... 93/100

DOMAINE DE LA ROMANÉE-CONTI Romanée-St. Vivant ’01. Vino della giornata e giù il cappello! 97/100

DOMAINE LEROY Romanée-St. Vivant ’01. Grande fascino ma stavolta perde il confronto con il drc, 96/100

ALFRED MERKELBACH Mosel Riesling Auslese “Ürziger Würzgarten” '13. Difettato, formaggio di capra e cavolo

DÖNNHOFF Nahe Riesling Auslese “Niederhäuser Hermannshöhle” '09. A secchi grazie!!!
Ultima modifica di alleg il 02 mar 2015 10:38, modificato 3 volte in totale.
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13169
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda Kalosartipos » 01 mar 2015 20:30

Per me, il vincitore della giornata
Immagine
Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13169
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda Kalosartipos » 01 mar 2015 20:32

Madame... chapeau...
Immagine
Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13169
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda Kalosartipos » 01 mar 2015 20:33

Gioventù imbarazzante, praticamente un Moscato..
Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13169
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda Kalosartipos » 01 mar 2015 20:34

Altro livello..
Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13169
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda Kalosartipos » 01 mar 2015 20:34

Vista d'insieme dei caduti..
Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
george7179
Messaggi: 1975
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda george7179 » 01 mar 2015 20:50

Gran bevuta... Con calma qualche commento!
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
vinogodi
Messaggi: 28606
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda vinogodi » 02 mar 2015 09:53

...non saprei... è una di quelle volte che avrei ricominciato da capo alla fine della bicchierata... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3409
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda videodrome » 02 mar 2015 12:43

Kalosartipos ha scritto:Il "bianchetto".. bella bottiglia, ma carente di acidità.. come dire, manca l'overboost solito.. :mrgreen: (annata 2009?)
Immagine

Cacchio da Coche non me l'aspettavo...
vinogodi
Messaggi: 28606
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda vinogodi » 02 mar 2015 14:44

videodrome ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:Il "bianchetto".. bella bottiglia, ma carente di acidità.. come dire, manca l'overboost solito.. :mrgreen: (annata 2009?)
Immagine

Cacchio da Coche non me l'aspettavo...

... beh, diciamo che conoscendo i gusti di Kalos, se non ti affetta la lingua è poco più che una spremuta d'uva. Sulla destra del tavolo è stato il bianco della vita che ha fatto persino impallidire Krug annullandolo.
PS: personalmente un bianco sontuoso, non affilatissimo e con spettro olfattivo più "largo" del solito, dove a mineralità e piricità usuale (anche se con picco meno intenso) ha aggiunto note di frutta bianca decisa e speziatura non indifferente. Colpa del legno ancora da riassorbire? Non sono così talebano della purezza catartica del vino in acciaio, secondo me illegno, buonissimo in questo caso, gli ha ulteriormente allargato la sfera sensoriale. Per una limonosità residua agognata da alcuni amici e scheletrica assonanza di gusti, passiamo ad altra tipologia ... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8674
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda arnaldo » 02 mar 2015 14:51

vinogodi ha scritto: Per una limonosità residua agognata da alcuni amici e scheletrica assonanza di gusti, passiamo ad altra tipologia ... 8)


te lo avevo detto io...." cacciagli su' il solito Collestefano" o al limite il solito Clos de La neore'.....tu no.....il solito generosone...... :D :D

ma qualche altra notarella su cotanto ben di Dio che vi siete bevuto no ????? Confuron ha detto poco ????
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8674
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda arnaldo » 02 mar 2015 15:23

A me il produttore mi piace assai......e proprio in annate cosi' esce pure la capacita' d'interpretazione......per questo volevo sapere..... 8) 8)
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
vinogodi
Messaggi: 28606
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda vinogodi » 02 mar 2015 15:32

arnaldo ha scritto:
vinogodi ha scritto: Per una limonosità residua agognata da alcuni amici e scheletrica assonanza di gusti, passiamo ad altra tipologia ... 8)


te lo avevo detto io...." cacciagli su' il solito Collestefano" o al limite il solito Clos de La neore'.....tu no.....il solito generosone...... :D :D

ma qualche altra notarella su cotanto ben di Dio che vi siete bevuto no ????? Confuron ha detto poco ????

...due note stasera, ora ho da laurà. Confuron m'è piaciuto: diciamo che l'ha buttata fin troppo sul frutto e ancora lungi da una complessità che ti aspetti per il cru e l'età , ma la ricchezza di estratti era palese, così come la rotondità d'insieme. Devo però dire che in Borgogna quest'annata torrida è stata magistralmente interpretata in diversi casi...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
and.car
Messaggi: 919
Iscritto il: 14 mar 2011 17:47
Località: Padova

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda and.car » 02 mar 2015 18:31

Kalosartipos ha scritto:Invece, per me questa era di categoria superiore..
Immagine


qualche nota su questa boccia??
Lo spreco della vita si trova nell’amore che non si è saputo dare, nel potere che non si è saputo utilizzare, nell'egoistica prudenza che ci ha impedito di rischiare e che, evitandoci un dispiacere, ci ha fatto mancare la felicità. [Oscar Wilde]
Avatar utente
george7179
Messaggi: 1975
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda george7179 » 02 mar 2015 21:07

Kalos sistema l'elenco ti è scappato il "les amouroses" :wink: :wink:
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
vinogodi
Messaggi: 28606
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda vinogodi » 02 mar 2015 21:26

and.car ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:Invece, per me questa era di categoria superiore..
Immagine


qualche nota su questa boccia??
...sorpresona tenuto conto dell'annata "classica" . In realtà, annata "classica 'sto cazzo" , è stata splendida come splendido il Clos S.Jaques di Rousseau, vini che viaggiavano comodamente nei dintorni dei 95/100. Raramente ho visto droiture come questo Grands Echezaux di Gros,solitamente vocato alla piacioneria, unito ad eleganza superba...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13169
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda Kalosartipos » 02 mar 2015 21:42

george7179 ha scritto:Kalos sistema l'elenco ti è scappato il "les amouroses" :wink: :wink:

Porca l'oca! :?
Fatto...
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13169
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda Kalosartipos » 02 mar 2015 21:43

vinogodi ha scritto:
and.car ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:Invece, per me questa era di categoria superiore..
Immagine


qualche nota su questa boccia??
...sorpresona tenuto conto dell'annata "classica" . In realtà, annata "classica 'sto cazzo" , è stata splendida come splendido il Clos S.Jaques di Rousseau, vini che viaggiavano comodamente nei dintorni dei 95/100. Raramente ho visto droiture come questo Grands Echezaux di Gros,solitamente vocato alla piacioneria, unito ad eleganza superba...

Veramente spettacolare... il migliore GROS F. & S. che ricordi.
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
vinogodi
Messaggi: 28606
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda vinogodi » 02 mar 2015 22:25

...vediamo:

BLONDEL Champagne Brit “Vieux Millésime” ’05: mi è piaciuto molto di più di quel che si possa immaginare . Eleganza superba, equilibrio notevolissimo, nessun cedimento, floreale, freschissimo. A 10 anni dalla vendemmia, tra l'altro, di prospetticità tutta da verificare, perchè davvero poderosamente giovane :D :D :D :)

FERRARI Trento “Riserva del Fondatore Giulio Ferrari” ’02: continua ad essere "il" bicchiere di spumante italiano con pochin rivali ... anzi, senza rivali. Cremoso e ricco, mancherà pure della mineralità champagnosa, ma è di enorme spessore sensoriale, che sta migliorando di giorno in giorno :D :D :D :)

KRUG Champagne Brut ’00: mi spiace, questa è una gran boccia. Si può disquisire discettando sulla peluria che adorna l'organo riproduttivo delle femmine di pulce, ma questo è un bicchiere sontuoso. Troppo piccola la bottiglia... :D :D :D :D

DOMAINE COCHE-DURY Puligny-Montrachet “Les Enseignères” ’09: sono d'accordo con Nicola e Kalos, ha qualche cosa di diverso dal solito Coche. Non durerà in eterno, ma è sempre un bicchiere della Madonna. Ne ho già parlato; chi , ieri, non si era ancora accostato a Coche, è ancora oggi in crisi di astinenza e d'identità... :D :D :D :D :) ...che coraggio avranno di bere altri bianchi per almeno una settimana? 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
george7179
Messaggi: 1975
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda george7179 » 02 mar 2015 22:32

Veniamo a noi... la Borgogna, soprattutto a questi livelli è sempre emozionante!!
Partiamo dall'alto, dal podio, in ordine decrescente:
Romanee St. Vivant DRC
Clos St. Jacques Rousseau
Cros Parantoux Rouget
Il primo meglio degli altri per una complessità ed una capicità di cambiare nel bicchiere col passare del tempo che ha del sensazionale, dai frutti rossi alla china, per passare attraverso note più complesse, come spezie e tabacco. Portentoso. Gli altri due sono due vini pazzeschi, ma rispetto al primo pagano in termini di evoluzione per il resto stiamo veramente parlando di sottigliezze.
Direte adesso, e la Madame dov'è finita? Per me quarto posto, sempre un capolavoro, un vino grandissimo, ma questa volta aveva note di terziarizzazione, tipo caffè, che non mi hanno ammaliato come tutti gli altri vini di Leroy hanno fatto fino ad oggi!
Gli altri... bè il Grand Echezeaux DRC è sempre un capolavoro, magari non performante come ci si aspetta, non mutevole come il St. Vivant, ma cavolo che bomba!
Quelli che non ti aspetti, ma garantisco che sono state sorprese, per la goduria e la semplicità di beva, me ne sarei fatto due bottiglie da solo... ovvero Confuron, un frutto di una tale dolcezza e intensità che forse non avevo mai sentito in un Borgogna, certo non complesso come i sopra citati, ma cavolo che meraviglia, che profumo, che bocca perfetta e che piacere tracannarlo. Poi Gros, stupendo, un'acidità da paura, una bocca di arancia amara che non ti farebbe mai smettere di berlo! L'annata, forse, sicuramente questo fino è stato aperto probabilmente nel giorno migliore della sua vita!!
Gli altri... Forey, vino perfetto, ma abbiamo fatto un infanticidio, tra dieci anni sarà un capolavoro, forse a livello dei migliori della giornata, non per niente è il fratello quasi gemello del La Tache!! De Montille, buono, ma aveva una nota erbacea che non mi ha esaltato... Infine Les Moine, molto potente, forse troppo per un pinot nero e per ultimo, mezza delusione, ma solo perchè bevuto di fianco a dei veri mostri, da solo sarebbe comunque stata una bella bevuta, Desauney-Bissey, piuttosto debole e poco persistente!
L'aperitivo è stato un preambolo sicuramente all'altezza delle bottiglie successive! Gli altri campioni di giornata sono stati il culatello supremo... mamma mia me lo sono sognato tanto era buono, per non parlare del capaccio di bufalo...





insomma gran giornata, davvero tante tante grazie a Marco per la grande organizzazione, anche in cucina!
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
Avatar utente
george7179
Messaggi: 1975
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda george7179 » 02 mar 2015 22:40

Piccolo inciso su Coche:

Fantastico, potente, persistente, ma la cosa che mi ha stupito di più era sicuramente la prontezza di beva che non ti aspetti in uno chardonnay di Borgogna così giovane, in più, anche molto meno sulfureo e acido di altre annate o di affini di altri produttori.
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
vinogodi
Messaggi: 28606
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Vosne Romanée - 'na bicchierata seria

Messaggioda vinogodi » 03 mar 2015 09:32

Eppoi:
DOMAINE FOREY PÈRE & FILS Vosne-Romanée 1er Cru “Les Gaudichots” ’09: subito impressiona la ricchezza di materia un pò compressa, secondo me tipica dell'annata finalmente testata in esemplari degni di nota. Riconferma l'assonanza strutturale con la 2005 con qualche grado di prontezza in più. Sta di fatto che dopo ossigenazione si equilibria e mostra una concretezza e eleganza davvero straordinari. C'ha tutto: frutto tipico, balsamicità, curve a posto, grande piacevolezza. :D :D :D :D

DOMAINE GROS FRÈRE ET SOEUR Grands-Échézeaux ’07: sorpresona più che altro perchè ha un registro molto più classico dei soliti ammiccamenti smaccatamente erotici e gourmant che ci ha abituato. Intenso, suadente, quasi un Les Amoureuses per le strizzate d'occhio femminili abbastanza distanti dallo stereotipo piuttosto crudo, da giovane, di Grands Echezaux . Bevibilità devastante per freschezza sublime: :D :D :D :D

DOMAINE DE MONTILLE Vosne-Romanée 1er Cru “Aux Malconsorts” ’09: secondo me il vino più emozionale della serata. Elegante come pochi, di perfezione stilistica da manuale, equilibri supremi su un'annata e produttore che solitamente la gioca sull'austerità. Vi dico di più, avrà vita lunghissima perchè l'equilibrio dei componenti è stratosferico. Beva anche in questo caso solenne. :D :D :D :D :)

BRUNO DESAUNEY-BISSEY Grands-Échézeaux vieilles vignes ’09: semplicemente di altra categoria strutturale. Più facile , leggermente magro, di intensità solo normale. Bel Pinot Nero anche didattico, paga esclusivamente la presenza di vini decisamente più articolati: :D :D :D

DOMAINE JEAN-JACQUES CONFURON Romanée-St. Vivant ’03: chevvidevo dire, di una piacevolezza e goduriosità notevolissimi. Non un mostro di complessità, ma tanta materia ben proposta , mix fra freschezza e rotondità, bella interpretazione dell'annata . A chi non desidera frustate alle gengive, vino assai rilassante come beva... :D :D :D :)

LUCIEN LE MOINE Chambolle-Musigny 1er Cru "Les Amoureuses" '06: quasi scambiato per un Grands Echezaux per forza e vigore, è l'interpretazione di questo superemergente produttore quasi idolatrato nel paese di origine. Io dico "stile Camuzet", ricco di materia e di forza espressiva, non disgiunta da bocca poderosa. Trait d'union fra la prima parte della bicchierata e quella dei "mostri" ... :D :D :D :D
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti