COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 26808
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda vinotec » 01 gen 2015 07:27

Mentre voi dormite ancora dopo i bagordi capodanneschi, io do inizio a questo 3d:
dopo le 24:
-Champagne roederer vintage 2007: bello, finissimo perlage, bocca strepitosa :D :D :D :D
- Le serre nuove 2009: il solito gran ruffianone toscano che a me piace tanto; già pronto da bere :D :D :D :D
- Chateauneauf du pape Clos des Papes 2009: grandissimo vino, bouquet potente con la viola mammola che sovrasta piacevolmente il resto degli aromi; bocca avvolgente che striglia sempre più il palato man mano che evolve :D :D :D :D :D
-Rieussec 1999 mezzina: lo sapete che il rieussec è un mio pallino ed anche in questo caso non sono stato deluso :D :D :D :D
Auguro a tutti voi un felice 2015 pieno di bevute grandiose :D
Ultima modifica di vinotec il 01 gen 2015 19:31, modificato 1 volta in totale.
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12851
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda Kalosartipos » 01 gen 2015 09:31

Tutto Pinot Noir.. bell'aperitivo.
Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
vinogodi
Messaggi: 28008
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda vinogodi » 01 gen 2015 13:09

...descrizione sul thread degli Champagne di grandi maisons... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda paperofranco » 02 gen 2015 10:31

Io ho aperto l'anno con le cose che mi piacciono: una ricca e abbondante pastasciutta condita con un sugo brutale di salsiccia, un chianti classico rustico e quintessenziale del territorio e del vitigno. Il base '10 di Bucciarelli.

Buon anno a tutti.
alì65
Messaggi: 11381
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda alì65 » 02 gen 2015 10:39

paperofranco ha scritto:Io ho aperto l'anno con le cose che mi piacciono: una ricca e abbondante pastasciutta condita con un sugo brutale di salsiccia, un chianti classico rustico e quintessenziale del territorio e del vitigno. Il base '10 di Bucciarelli.

Buon anno a tutti.


ti piace vincere facile!!! :mrgreen:
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Avatar utente
emigrato
Messaggi: 419
Iscritto il: 12 apr 2014 10:28
Località: Gdansk (Polonia)

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda emigrato » 02 gen 2015 12:24

paperofranco ha scritto:Io ho aperto l'anno con le cose che mi piacciono: una ricca e abbondante pastasciutta condita con un sugo brutale di salsiccia, un chianti classico rustico e quintessenziale del territorio e del vitigno. Il base '10 di Bucciarelli.

Buon anno a tutti.


Buon anno anche a te papero!
Ecco, dicci di piu', com'e' rispetto a 2008 e 2009? :)
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6200
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda il chiaro » 02 gen 2015 12:32

Ospite in quel di Pontedilegno, tra le altre cose da bere, il padrone di casa con gli antipasti di pesce ha aperto un bianco (a suo dire vermentino, ma secondo me c'è pure dell'altro) da bottiglia senza etichetta presentandolo come il vino di un tizio che a Levanto ha qualche filare. Beh, se si esclude un leggerissimo petillant tutt'altro che fastidioso, il vino era davvero buono e intessante, profondo e fresco, richiamava a tutta forza certi cinqueterre notevoli che ho bevuto ultimamente. Un vino marino e sapido.
Abbiamo proseguito con un sadi malot blanc des blancs 2007(?) e terminato con un Rocce Rosse 2002 davvero in forma smagliante.
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
Avatar utente
puspo
Messaggi: 652
Iscritto il: 29 ago 2012 14:29
Località: Brescia

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda puspo » 02 gen 2015 13:03

Io, complice la famiglia che finalmente comincia a voler bere un attimino meglio, ho aperto l'anno con un amarone Bertani villa Arvedi 2007. Amarone essenziale ma un pochino stanco, non aspetterei ancora per stapparlo. In complesso sul manzo all'olio, cotechino e lenticchie e tagliata è andato giù molto bene.
Il mio sistema di monitoraggio della cantina:
http://www.checkmycellar.com/Cellar_001.html
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda paperofranco » 02 gen 2015 13:59

emigrato ha scritto:
paperofranco ha scritto:Io ho aperto l'anno con le cose che mi piacciono: una ricca e abbondante pastasciutta condita con un sugo brutale di salsiccia, un chianti classico rustico e quintessenziale del territorio e del vitigno. Il base '10 di Bucciarelli.

Buon anno a tutti.


Buon anno anche a te papero!
Ecco, dicci di piu', com'e' rispetto a 2008 e 2009? :)


Rispetto alla 9 mi sembra un po' più fresca e un po' più verticale. La 8 non la ricordo. Comunque vai tranquillo.
Becho
Messaggi: 1839
Iscritto il: 05 feb 2010 01:47
Località: Granducato di Toscana

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda Becho » 02 gen 2015 14:21

Castell'in Villa CC riserva 1985 - Già dal colore si capisce che il vino è vivo ed in gran forma...scuro con riflessi rubino e unghia rosso scarico. Il naso, all'inizio un pò sporco, è da manuale: cuoio, tabacco, sottobosco, pepe nero appena percettibile, note ematico/ferrose...tutto ben equilibrato, preciso. Bocca fresca, vibrante, succosa di frutti rossi, acidula, tannino setoso, media persistenza...lascia una sensazione di dolcezza in bocca. Per me grande vino, emozionante. 93,5/100 in agilità :D
Avatar utente
emigrato
Messaggi: 419
Iscritto il: 12 apr 2014 10:28
Località: Gdansk (Polonia)

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda emigrato » 02 gen 2015 15:08

paperofranco ha scritto:
emigrato ha scritto:
paperofranco ha scritto:Io ho aperto l'anno con le cose che mi piacciono: una ricca e abbondante pastasciutta condita con un sugo brutale di salsiccia, un chianti classico rustico e quintessenziale del territorio e del vitigno. Il base '10 di Bucciarelli.

Buon anno a tutti.


Buon anno anche a te papero!
Ecco, dicci di piu', com'e' rispetto a 2008 e 2009? :)


Rispetto alla 9 mi sembra un po' più fresca e un po' più verticale. La 8 non la ricordo. Comunque vai tranquillo.

Ottimo :)
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2733
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda Ludi » 03 gen 2015 10:09

Ieri sera alla Grillade Gourmande a Epernay (ottimo!):
Claude Cazals, Carte d'Or S.A.: affilato e limonoso all'impatto, si distende poi su toni ossidativi e minerali. Intrigante.
R. Geoffroy, Rosé de Saignée S.A.: più vino che champagne, affine ad un Sancerre rouge: fragolina, melagranata, ciliegia fresca. A me i rosé de saignée piacciono davvero tanto, e questa bottiglia mi conferma nella mia convinzione.
davidef
Messaggi: 7789
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda davidef » 04 gen 2015 12:08

Ludi ha scritto:Ieri sera alla Grillade Gourmande a Epernay (ottimo!):
Claude Cazals, Carte d'Or S.A.: affilato e limonoso all'impatto, si distende poi su toni ossidativi e minerali. Intrigante.
R. Geoffroy, Rosé de Saignée S.A.: più vino che champagne, affine ad un Sancerre rouge: fragolina, melagranata, ciliegia fresca. A me i rosé de saignée piacciono davvero tanto, e questa bottiglia mi conferma nella mia convinzione.



Geoffrey a quanto lo vedi in giro in zona ? Dovrei essere a Reims tra un mesetto, lo avevo nel mirino...

Rispetto al rosè de saignee di Larmandier-Bernier cosa ne pensi ?
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda paperofranco » 04 gen 2015 15:51

Vernaccia "tradizionale" 2012 Montenidoli.
La migliore versione di "tradizionale" che io ricordi, brutale e graffiante senza eccedere nella naturale rusticità, cosa che era successa molte volte in passato.
Chi cerca profumi consolatori di frutti e di fiori farà bene a passare oltre; qui il naso si potrebbe anche saltare, sto estremizzando, per dire che è tutto giocato su suggestioni minerali di roccia. E poi si beve, e si beve alla grande, un "animale" da tavola, con ampio spettro di opportunità di abbinamenti felici, grazie a quella sua "asciuttezza di gusto"(da non confondersi con secchezza al palato, due cose ben diverse) d'altri tempi. Un cacciucco potrebbe essere un matrimonio d'amore.
Se cercate una vernaccia vera e un po' d'antan, è questa.
stemolino
Messaggi: 576
Iscritto il: 25 nov 2011 12:27
Località: Alba
Contatta:

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda stemolino » 04 gen 2015 17:34

paperofranco ha scritto:Vernaccia "tradizionale" 2012 Montenidoli.
La migliore versione di "tradizionale" che io ricordi, brutale e graffiante senza eccedere nella naturale rusticità, cosa che era successa molte volte in passato.
Chi cerca profumi consolatori di frutti e di fiori farà bene a passare oltre; qui il naso si potrebbe anche saltare, sto estremizzando, per dire che è tutto giocato su suggestioni minerali di roccia. E poi si beve, e si beve alla grande, un "animale" da tavola, con ampio spettro di opportunità di abbinamenti felici, grazie a quella sua "asciuttezza di gusto"(da non confondersi con secchezza al palato, due cose ben diverse) d'altri tempi. Un cacciucco potrebbe essere un matrimonio d'amore.
Se cercate una vernaccia vera e un po' d'antan, è questa.


Bevuta con gli antipasti al cenone di Capodanno..ti quoto in ogni virgola! :mrgreen:
"A chi non beve vino Dio neghi anche l'acqua"

http://www.instagram.com/winedays/
http://www.winedays.it
alì65
Messaggi: 11381
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda alì65 » 04 gen 2015 17:48

paperofranco ha scritto:Vernaccia "tradizionale" 2012 Montenidoli.
La migliore versione di "tradizionale" che io ricordi, brutale e graffiante senza eccedere nella naturale rusticità, cosa che era successa molte volte in passato.
Chi cerca profumi consolatori di frutti e di fiori farà bene a passare oltre; qui il naso si potrebbe anche saltare, sto estremizzando, per dire che è tutto giocato su suggestioni minerali di roccia. E poi si beve, e si beve alla grande, un "animale" da tavola, con ampio spettro di opportunità di abbinamenti felici, grazie a quella sua "asciuttezza di gusto"(da non confondersi con secchezza al palato, due cose ben diverse) d'altri tempi. Un cacciucco potrebbe essere un matrimonio d'amore.
Se cercate una vernaccia vera e un po' d'antan, è questa.


e per chi non la cerca??!!! :mrgreen:
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda paperofranco » 04 gen 2015 18:36

alì65 ha scritto:
paperofranco ha scritto:Vernaccia "tradizionale" 2012 Montenidoli.
La migliore versione di "tradizionale" che io ricordi, brutale e graffiante senza eccedere nella naturale rusticità, cosa che era successa molte volte in passato.
Chi cerca profumi consolatori di frutti e di fiori farà bene a passare oltre; qui il naso si potrebbe anche saltare, sto estremizzando, per dire che è tutto giocato su suggestioni minerali di roccia. E poi si beve, e si beve alla grande, un "animale" da tavola, con ampio spettro di opportunità di abbinamenti felici, grazie a quella sua "asciuttezza di gusto"(da non confondersi con secchezza al palato, due cose ben diverse) d'altri tempi. Un cacciucco potrebbe essere un matrimonio d'amore.
Se cercate una vernaccia vera e un po' d'antan, è questa.


e per chi non la cerca??!!! :mrgreen:


...resterà a becco asciutto di un ottimo bianco..... :mrgreen: :mrgreen:
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda paperofranco » 04 gen 2015 18:37

alì65 ha scritto:
paperofranco ha scritto:Vernaccia "tradizionale" 2012 Montenidoli.
La migliore versione di "tradizionale" che io ricordi, brutale e graffiante senza eccedere nella naturale rusticità, cosa che era successa molte volte in passato.
Chi cerca profumi consolatori di frutti e di fiori farà bene a passare oltre; qui il naso si potrebbe anche saltare, sto estremizzando, per dire che è tutto giocato su suggestioni minerali di roccia. E poi si beve, e si beve alla grande, un "animale" da tavola, con ampio spettro di opportunità di abbinamenti felici, grazie a quella sua "asciuttezza di gusto"(da non confondersi con secchezza al palato, due cose ben diverse) d'altri tempi. Un cacciucco potrebbe essere un matrimonio d'amore.
Se cercate una vernaccia vera e un po' d'antan, è questa.


e per chi non la cerca??!!! :mrgreen:


...resterà a becco asciutto di un ottimo bianco, probabilmente ripiegando su un mezzo troiaio francese pagato pure profumatamente..... :mrgreen:
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2733
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda Ludi » 04 gen 2015 19:11

davidef ha scritto:

Geoffrey a quanto lo vedi in giro in zona ? Dovrei essere a Reims tra un mesetto, lo avevo nel mirino...

Rispetto al rosè de saignee di Larmandier-Bernier cosa ne pensi ?


non l'ho notato nelle enoteche.....stavolta sono andato a caccia di microproduttori (Vouette Sorbee, Ledru ecc.) ed avendo solo una giornata e mezzo (più figlia non appassionata al seguito) non ho potuto fare neppure la metà di quello che averi voluto.
Il RdS di Geoffroy, rispetto ai miei ricordi di Larmandier Bernier, di cui su questa tipologia non ho assaggi recenti, mi è sembrato più vinoso, forse meno elegante ma comunque di gran bevibilità.
Ultima modifica di Ludi il 04 gen 2015 19:45, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 26808
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda vinotec » 04 gen 2015 19:26

Castell'in villa 2004 riserva : buonissimo, con un bouquet sinuoso e bocca succosa con tannini risolti. Ti avviluppa in una beva sfrenata e non ti accorgi che la bottiglia è già finita...90 punti non glieli toglie nessuno.
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda paperofranco » 04 gen 2015 19:36

vinotec ha scritto:Castell'in villa 2004 riserva : buonissimo, con un bouquet sinuoso e bocca succosa con tannini risolti. Ti avviluppa in una beva sfrenata e non ti accorgi che la bottiglia è già finita...90 punti non glieli toglie nessuno.


Oh, ora sì, grande Ivo, finalmente ti sei sparato una boccia come si deve...... :mrgreen:

Battute a parte, per me è un gran vino, emblematico della migliore espressione di sangiovese chiantigiano, in un momento di beva esaltante, ma di grande prospettiva, dieci anni almeno :wink: .
Spectator
Messaggi: 3706
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda Spectator » 05 gen 2015 08:52

paperofranco ha scritto:
vinotec ha scritto:Castell'in villa 2004 riserva : buonissimo, con un bouquet sinuoso e bocca succosa con tannini risolti. Ti avviluppa in una beva sfrenata e non ti accorgi che la bottiglia è già finita...90 punti non glieli toglie nessuno.


Oh, ora sì, grande Ivo, finalmente ti sei sparato una boccia come si deve...... :mrgreen:

Battute a parte, per me è un gran vino, emblematico della migliore espressione di sangiovese chiantigiano, in un momento di beva esaltante, ma di grande prospettiva, dieci anni almeno :wink: .


...Ieri sera,ultima boccia di Ormanni,Borro del D.2009 riserva.Prendo a prestito quanto scrive Ivo,e..quoto in tonto.Bella bevuta :D .
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda paperofranco » 05 gen 2015 09:34

Spectator ha scritto:
paperofranco ha scritto:
vinotec ha scritto:Castell'in villa 2004 riserva : buonissimo, con un bouquet sinuoso e bocca succosa con tannini risolti. Ti avviluppa in una beva sfrenata e non ti accorgi che la bottiglia è già finita...90 punti non glieli toglie nessuno.


Oh, ora sì, grande Ivo, finalmente ti sei sparato una boccia come si deve...... :mrgreen:

Battute a parte, per me è un gran vino, emblematico della migliore espressione di sangiovese chiantigiano, in un momento di beva esaltante, ma di grande prospettiva, dieci anni almeno :wink: .


...Ieri sera,ultima boccia di Ormanni,Borro del D.2009 riserva.Prendo a prestito quanto scrive Ivo,e..quoto in tonto.Bella bevuta :D .


...si, ma tra i due ci manca e ci corre.......
...così, tanto per fare il rompipalle di inizio anno...... :mrgreen:
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12851
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda Kalosartipos » 05 gen 2015 10:04

Abbastanza "leggerino", direi più uno Spätlese che un Auslese, ma, con amici "non-capenti", si rivela un bel vino "da chiacchiera"..

Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Spectator
Messaggi: 3706
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: COSA ABBIAMO BEVUTO A GENNAIO 2015...

Messaggioda Spectator » 05 gen 2015 13:01

paperofranco ha scritto:
Spectator ha scritto:
paperofranco ha scritto:
vinotec ha scritto:Castell'in villa 2004 riserva : buonissimo, con un bouquet sinuoso e bocca succosa con tannini risolti. Ti avviluppa in una beva sfrenata e non ti accorgi che la bottiglia è già finita...90 punti non glieli toglie nessuno.


Oh, ora sì, grande Ivo, finalmente ti sei sparato una boccia come si deve...... :mrgreen:

Battute a parte, per me è un gran vino, emblematico della migliore espressione di sangiovese chiantigiano, in un momento di beva esaltante, ma di grande prospettiva, dieci anni almeno :wink: .


...Ieri sera,ultima boccia di Ormanni,Borro del D.2009 riserva.Prendo a prestito quanto scrive Ivo,e..quoto in tonto.Bella bevuta :D .


...si, ma tra i due ci manca e ci corre.......
...così, tanto per fare il rompipalle di inizio anno...... :mrgreen:


..mi riferivo,al concetto di beva in generale,nn allo specifico del vino,Francuuu'.E poi,rompi pure quanto ti..garba;ad avercene rompiballe come Te :lol: :mrgreen: !

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: mikmanc, Zbigniew e 6 ospiti