COSA BERRETE DURANTE LE FESTE?

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
billo
Messaggi: 145
Iscritto il: 17 apr 2009 09:21

Re: COSA BERRETE DURANTE LE FESTE?

Messaggioda billo » 25 dic 2014 11:43

Io invece vado dai miei e berrò bene.
Ho sentito mio papà che pensava di iniziare con un Dom Perignon 1990.
Poi mio fratello è nato il 25 Dicembre 1974, quindi, per finire, mio papà era indeciso tra un Biondi Santi Riserva e un Barbaresco di Roagna di quell'anno. Io spero ancora che li apra entrambi.
Inoltre durante le vacanze aprirò un paio di Champagne di piccoli produttori di L'Etiquette, il primo dei (pochi) Pomerol 2003 che ho perché mi sa che sono pronti, un Village o un 1er di Meo Camuzet per capire come sta andando la Borgogna 2009 ed altro. In più, coi festeggiamenti si apriranno alcuni buoni vini dolci.
Insomma, in un paio di settimane, berrò almeno venti vini decisamente interessanti.
Se lo confronto con il trend attuale di una o due bottiglie massimo alla settimana.....

Buon Natale a Tutti!!!!

:D :D :D :D :D
BENITO
Messaggi: 252
Iscritto il: 23 mag 2014 16:32

Re: COSA BERRETE DURANTE LE FESTE?

Messaggioda BENITO » 25 dic 2014 12:06

[quote="Sydney"]Bianchi con le bolle: efferalgan ed aspirina effervescente :twisted:[/quote


IDEM CON PATATE!

T.
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8796
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: COSA BERRETE DURANTE LE FESTE?

Messaggioda arnaldo » 25 dic 2014 12:25

The caldo e aspirina effervescente.
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
vinogodi
Messaggi: 29877
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: COSA BERRETE DURANTE LE FESTE?

Messaggioda vinogodi » 25 dic 2014 12:51

billo ha scritto:Io invece vado dai miei e berrò bene.
Ho sentito mio papà che pensava di iniziare con un Dom Perignon 1990.
Poi mio fratello è nato il 25 Dicembre 1974, quindi, per finire, mio papà era indeciso tra un Biondi Santi Riserva e un Barbaresco di Roagna di quell'anno. Io spero ancora che li apra entrambi.
Inoltre durante le vacanze aprirò un paio di Champagne di piccoli produttori di L'Etiquette, il primo dei (pochi) Pomerol 2003 che ho perché mi sa che sono pronti, un Village o un 1er di Meo Camuzet per capire come sta andando la Borgogna 2009 ed altro. In più, coi festeggiamenti si apriranno alcuni buoni vini dolci.
Insomma, in un paio di settimane, berrò almeno venti vini decisamente interessanti.
Se lo confronto con il trend attuale di una o due bottiglie massimo alla settimana.....

Buon Natale a Tutti!!!!

:D :D :D :D :D
...figa, complimentoni!!!! :lol:
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Iwan56
Messaggi: 2863
Iscritto il: 13 nov 2010 00:14

Re: COSA BERRETE DURANTE LE FESTE?

Messaggioda Iwan56 » 25 dic 2014 18:24

Su tutti ha svettato un auslese Scharzhofberger di Muller. Affascinante. Finora miglior riesling mai bevuto. Ma anche un Bertani 62 non era male.
TANTI AUGURI A TUTTI.
Avatar utente
ClaudioG
Messaggi: 1295
Iscritto il: 12 gen 2014 18:21
Località: Lombardia
Contatta:

Re: COSA BERRETE DURANTE LE FESTE?

Messaggioda ClaudioG » 29 dic 2014 09:03

A natale abbiamo pasteggiato con un luce del 1996... Era la prima volta che lo bevevo... 18 anni e sembrava ancora un ragazzino ;)

Buono...
---

Visita: http://www.botrii.it ;) Buy Wine Simple...
alleg
Messaggi: 646
Iscritto il: 10 feb 2014 22:26
Località: Parma/Milano

Re: COSA BERRETE DURANTE LE FESTE?

Messaggioda alleg » 29 dic 2014 10:32

Alla fine è andata meglio di come pensavo. Alla vigilia ci siamo fatti un Philipponnat Cuve "non mi ricordo cosa" :D :D :D , che è andato giù spedito e senza difficoltà, un Sylvaner 2008 di Kuenhof :D :D :D :) in forma smaliante che nonostante le diffidenze create dal tappo a vite e dall'annata è stato apprezzato da tutto il parentame...
Per Natale abbiamo aperto con uno Champagne Brut di Olivier Pere et Fils dall' ottimo potere sgrassante (che con gli anolini in brodo serve) ed abbiamo proseguito con un Cote du Rhone 2012 di Domaine Pegau :D :D :) , un Dolcetto Superiore 2011 di Roddolo :D :D :D :) ed un Nobile di Montepulciano Cantina Pulcino 2003 :D :)
Poi alla sera: Champagne Grand Reserve Olivier Pere et fils :D :D :D :) e Champagne "Un Jour du 1911" di Andre Clouet (veramente bbono) :D :D :D :D
diamonddave
Messaggi: 1170
Iscritto il: 06 dic 2010 15:42
Località: Terronialand

Re: COSA BERRETE DURANTE LE FESTE?

Messaggioda diamonddave » 29 dic 2014 12:39

Poteva andar male, visto che ero ospite e di non bevitori, invece ...

Franciacorta Brut Rosé 2008 - Monzio Compagnoni
Eichberg Veltliner 2012 - Klaus Lentsch
Franciacorta Brut Doppio Erre Di - Derbusco Cives
Brunello di Montalcino 2008 - La Rasina
Riesling Mosel 2012 - Dr. Loosen
Amarone della Valpolicella Classico "Vigneto Monte S. Urbano" 2010 - Speri

Ma che bravi che son stati!
... per intenderci: la differenza fra me ed un sommelier è la stessa che passa fra un porno attore ed un ginecologo. © diamonddave 8)
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 13345
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: COSA BERRETE DURANTE LE FESTE?

Messaggioda Alberto » 29 dic 2014 12:42

diamonddave ha scritto:Poteva andar male, visto che ero ospite e di non bevitori, invece ...

Franciacorta Brut Rosé 2008 - Monzio Compagnoni
Eichberg Veltliner 2012 - Klaus Lentsch
Franciacorta Brut Doppio Erre Di - Derbusco Cives
Brunello di Montalcino 2008 - La Rasina
Riesling Mosel 2012 - Dr. Loosen
Amarone della Valpolicella Classico "Vigneto Monte S. Urbano" 2010 - Speri

Ma che bravi che son stati!

E a Padova cos'hai comprato di bello? :wink:

P.S.: Il Derbusco Cives com'era? Mi pare sia una boccia piuttosto ambiziosa...
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
CiccioCH
Messaggi: 104
Iscritto il: 17 nov 2014 15:48

Re: COSA BERRETE DURANTE LE FESTE?

Messaggioda CiccioCH » 29 dic 2014 12:56

Il 24.12 non malaccio a casa mia.... :)

Collestefano 2010: Affilato, sapido e minerale. Piaciuto un sacco. Degno compagno del pesce. Era la prima volta che lo bevevo...

E. Müller Scharfzhofsberger Kabinett 2011: All'inizio un leggero sentore di gomma bruciata, poì idrocarbrui, frutta esotica in tutte le salse.... :shock: piaciuto anche esso un sacco. Chiaramente diverso dal collestefano ma ugualmente buono. Bevibilità monstre....

25.12 & 26.12: Amaroni da supermercato... :? Pesanti, di beva difficile, sentori sempre uguali..... :x

Cercherò di rifarmi per capodanno.... 8)
diamonddave
Messaggi: 1170
Iscritto il: 06 dic 2010 15:42
Località: Terronialand

Re: COSA BERRETE DURANTE LE FESTE?

Messaggioda diamonddave » 29 dic 2014 15:55

Alberto ha scritto:
diamonddave ha scritto:Poteva andar male, visto che ero ospite e di non bevitori, invece ...

Franciacorta Brut Rosé 2008 - Monzio Compagnoni
Eichberg Veltliner 2012 - Klaus Lentsch
Franciacorta Brut Doppio Erre Di - Derbusco Cives
Brunello di Montalcino 2008 - La Rasina
Riesling Mosel 2012 - Dr. Loosen
Amarone della Valpolicella Classico "Vigneto Monte S. Urbano" 2010 - Speri

Ma che bravi che son stati!

E a Padova cos'hai comprato di bello? :wink:

P.S.: Il Derbusco Cives com'era? Mi pare sia una boccia piuttosto ambiziosa...

Comprato nulla, perché alla fine ogni volta che volevo portare qualcosa mi han detto che avevano già provveduto... però ho visitato sia La Mia Cantina, che Severino, Moscheta e Trulli (oltre una piccola ma interessate enoteca sotto i portici, gestita da un siciliano).

Derbusco Cives: non ne avevo mai sentito parlare, ero a casa di gente che non è esperta o "intenditrice" e la bottiglia era un regalo, quindi per me avrebbe ben potuto essere una ciofeca da supermercato, invece mi ha sorpreso positivamente. Niente strombazzamenti e/o caciara, né al naso né al palato, vino che definisco elegante, con un naso piacevolmente fruttato, agrumato, inconfondibilmente ma sussurratamente chardonnay, ed una bocca gradevolmente salina e persistente.
... per intenderci: la differenza fra me ed un sommelier è la stessa che passa fra un porno attore ed un ginecologo. © diamonddave 8)
pstrada75
Messaggi: 710
Iscritto il: 13 gen 2011 23:44
Località: Losanna - Svizzera

Re: COSA BERRETE DURANTE LE FESTE?

Messaggioda pstrada75 » 29 dic 2014 17:53

In ordine sparso:

Gewurztaminer Wintzenheim 2008 - Zind Humbrecht
Conferma in pieno il mio amore per questo produttore. Di un colore giallo oro intenso, sfodera l'aromaticita' del vitigno in tutta la sua opulenza e si combina alla perfezione con un foie gras su toast.

Arbois La Mailloche 2007 - Stephane et Mirelle Tissot
Chardonnay dallo Jura- Un po' meno complesso di quanto mi aspettassi, naso molto interessante con quella lieve nota ossidata tipica di questi vini, bocca un po' piatto. Piaciuto abbastanza comunque

Champagne Cuvee' Millesime 2005 - Assailly et Freres
Continua il mio amore con questo piccolissimo produttore di Avize. Questo blanc des blanc 2005 ha una bevibilita' incredibile ed una complessita' non facile da trovare a questa fascia di prezzo. Da prenderne a casse. Peccato che sia esaurito al domaine ed introvabile altrove.....

Crozes Hermitage La Rouvre 2009 - Yann Chave
Bellissimo questo Crozes, si e' sposato alla perfezione con una beef wellington il giorno di natale. Tutto quello che puoi pretendere da uno syrah in questa fascia di prezzo.

Nota Bene 2008 - Black Hills Estate
Taglio bordolese dall'Okanagan Valley (Canada). Opulento ed un po' appesantito, ha fatto il suo compitino il giorno del mio compleanno (26) ma la pesantezza non invogliava la ricerca di un secondo bicchiere. Molto "new World"...

Valtellina superiore Pietrisco 2009 - Azienda Agricola Boffalora
Un vero Nebbiolo di montagna, delicato e dal colore molto etereo, direi abbastanza nello stile ARPEPE. Finito veramente in un amen, tutto il contrario del vino canadese menzionato sopra, bottiglia evaporata.

Cotes de Roussillon Villages Vielles Vignes 2007 - Domaine Gauby
Bottiglia che conferma il mio apprezzamento per questo produttore. Gran bel vino, il tempo in bottiglia gli ha fatto bene, veramente di facile beva ma bello sostanzioso e carnoso. Piaciuto parecchio.

Vediamo cosa riserveranno queste ultime 2-3 serate del 2014......
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 27365
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: COSA BERRETE DURANTE LE FESTE?

Messaggioda vinotec » 30 dic 2014 07:21

billo ha scritto:Io invece vado dai miei e berrò bene.
Ho sentito mio papà che pensava di iniziare con un Dom Perignon 1990.
Poi mio fratello è nato il 25 Dicembre 1974, quindi, per finire, mio papà era indeciso tra un Biondi Santi Riserva e un Barbaresco di Roagna di quell'anno. Io spero ancora che li apra entrambi.
Inoltre durante le vacanze aprirò un paio di Champagne di piccoli produttori di L'Etiquette, il primo dei (pochi) Pomerol 2003 che ho perché mi sa che sono pronti, un Village o un 1er di Meo Camuzet per capire come sta andando la Borgogna 2009 ed altro. In più, coi festeggiamenti si apriranno alcuni buoni vini dolci.
Insomma, in un paio di settimane, berrò almeno venti vini decisamente interessanti.
Se lo confronto con il trend attuale di una o due bottiglie massimo alla settimana.....

Buon Natale a Tutti!!!!

:D :D :D :D :D


...sei sicuro che il biondi santi 1974 sia riserva? A me risulta che nel 74 non abbiano prodotto riserve, ma solo annata...
Comunque sia belle intenzioni di beva, complimenti e buon anno!
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
Avatar utente
la_crota1925
Messaggi: 2734
Iscritto il: 06 giu 2007 19:48
Località: ex città delle palme ora paradiso del punteruolo rosso

Re: COSA BERRETE DURANTE LE FESTE?

Messaggioda la_crota1925 » 30 dic 2014 11:34

Iwan56 ha scritto:Su tutti ha svettato un auslese Scharzhofberger di Muller.

di che annata?
spedizione al ricevimento del pagamento.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: declar e 1 ospite