Abbiamo bevuto a Dicembre

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Roland
Messaggi: 53494
Iscritto il: 06 giu 2007 11:39
Località: Campi Bisenzio - Firenze -

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda Roland » 06 dic 2014 04:10

Chicco76 ha scritto:Ma che è tutto sto polverone per una bottiglia di Sottimano ... :mrgreen:



Tutta colpa di giuseppe :mrgreen:
poi ce lo dici se ti è piaciuta ?
le mie 2006 sono buonissime . :lol:
Importiamo vino,champagne e pata negra
Spediamo il lunedi successivo al ricevimento del pagamento
Emettiamo scontrino fiscale o fattura .

http://www.facebook.com/pages/ENOTECA-B ... 4224421705
tel: 3317841888
alì65
Messaggi: 11779
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda alì65 » 06 dic 2014 08:09

Roland ha scritto:
Chicco76 ha scritto:Ma che è tutto sto polverone per una bottiglia di Sottimano ... :mrgreen:



Tutta colpa di giuseppe :mrgreen:
poi ce lo dici se ti è piaciuta ?
le mie 2006 sono buonissime . :lol:


anche le mie erano ottime ma preferisco altro.....
si è scatenata la lotta alla sensibilità da truciolo!! :D
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda de magistris » 06 dic 2014 10:15

è un dialogo tra sordi, come al solito, tutto qua.
del resto le vecchie diatribe sono come la coperta di Linus, rassicuranti.
continuiamo pure così, pensando che ci siano sette segrete anti-legno a prescindere, e facciamoci finire dentro chiunque non dica: eccezionale.
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11926
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda Alberto » 06 dic 2014 10:22

arnaldo ha scritto:
Alberto ha scritto:
arnaldo ha scritto:Etna ... di Franchetti, le ultime uscite imbevibili appena imbottigliate

Ma che vini di Franchetti bevi, Aldo? :shock: :roll: :?


mai sentito le varie contrade (porcaria,rampante....)di Franchetti??? Secondo te cosa sono?..rossi di montefalco???? :lol:

Sì, e tutto fuorché "imbevibili" perché segnati dai tannini gallici! Non ricordo così nemmeno il Franchetti... :roll: Mi risulta tra l'altro che nessun vino ormai faccia botte piccola, e sicuramente non nuova...neanche quelli di Trinoro.

Poi parli anche dei vini di De Grazia, e qui non mi esprimo, è da una vita che non li bevo. :wink:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
alì65
Messaggi: 11779
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda alì65 » 06 dic 2014 10:24

landmax ha scritto:
Francvino ha scritto:Cornas 2006 Clape
Qui c'è poco da attendere. Grattato il lieve velo vegetale delle note di testa si sparge un profumo di pepe nero inebriante. L'acidità ravviva al palato e fa sentire la sua scudisciata, specie se relativizzata ai maturi equilibri dei due vini precedenti. Il tannino morde, non gioca di dettagli e finezze ma sulla svolge bene il suo ruolo a tavola. L'ossigeno ne svela il lato più minerale, legato probabilmente al granito dei suoli in cui poggiano le vigne di syrah.
Difficile trovare qualcosa di simile in Italia anche se quel Lagrein cresciuto sul porfido di Terlano....


Innanzitutto complimenti per le note, davvero belle e anche vivaddio divertenti!

Nel merito di questo vino, invece, non riesco a provare il tuo stesso entusiasmo. Ne ho bevute cinque annate in verticale a marzo di quest'anno (dalla 2005 alla 2009): 2005 a parte, che è veramente un grande vino (peraltro ancora giovanissimo), non mi sono sembrati, in generale, vini particolarmente conturbanti, checché ne dicano diversi qui sul forum. Ho trovato sì vini più che buoni, ma privi di particolare personalità. Ok, la speziatura rodanesca c'è tutta, e anche la freschezza, ma bastano forse queste caratteristiche per farne dei grandi vini? Io ho seri dubbi.


la 2005 fa da spartiacque tra la prima e la seconda vita di questo vino
pulizia e più precisione a scapito di emozione e singolarità
prima era riconoscibile in mezzo a tanti, ora è nel mucchio
per quello che costa e per come viene punteggiato ho smesso da tempo l'acquisto
complice la crescita delle "nuove" leve che niente hanno da invidiare, anzi, fra quealche annetto, drizzato il tiro, saranno delle grandi bt
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
alì65
Messaggi: 11779
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda alì65 » 06 dic 2014 10:27

Alberto ha scritto:
arnaldo ha scritto:
Alberto ha scritto:
arnaldo ha scritto:Etna ... di Franchetti, le ultime uscite imbevibili appena imbottigliate

Ma che vini di Franchetti bevi, Aldo? :shock: :roll: :?


mai sentito le varie contrade (porcaria,rampante....)di Franchetti??? Secondo te cosa sono?..rossi di montefalco???? :lol:

Sì, e tutto fuorché "imbevibili" perché segnati dai tannini gallici! Non ricordo così nemmeno il Franchetti... :roll: Mi risulta tra l'altro che nessun vino ormai faccia botte piccola, e sicuramente non nuova...neanche quelli di Trinoro.

Poi parli anche dei vini di De Grazia, e qui non mi esprimo, è da una vita che non li bevo. :wink:


appoggio sui vini by Franchetti, T.T.N. sono un pochino più imprecisi con gestione del legno non proprio ottimale
diciamo che una scia boisé rimane e non tanto dolce
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
diamonddave
Messaggi: 1170
Iscritto il: 06 dic 2010 15:42
Località: Terronialand

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda diamonddave » 06 dic 2014 10:41

gp ha scritto:Ho fatto due ipotesi generali, e tante altre se ne potrebbero fare, in risposta al tuo
diamonddave ha scritto:Alle volte, quella contro il legno sembra una caccia alle streghe, manco fosse quello il problema e non quello di avere nel bicchiere vino buono o cattivo.

Noto che ti sei sentito punto sul vivo dalla seconda, scartando la prima e le altre possibili.

Comunque in caso di limitata competenza "il silenzio è d'oro" è un principio di salvaguardia interno per evitare figuracce, non un principio esterno di censura. Certo che un forum specialistico come questo non ne guadagna se tutti ci mettiamo a parlare a suon di superlativi delle cose che conosciamo meno.

E fammi capire allora quale sarebbe la figuraccia.

P.S.
Comunque "principio di salvaguardia interno per evitare figuracce" è splendido.
Fanne buon uso.
... per intenderci: la differenza fra me ed un sommelier è la stessa che passa fra un porno attore ed un ginecologo. © diamonddave 8)
landmax
Messaggi: 1030
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda landmax » 06 dic 2014 10:48

Chicco76 ha scritto:Ma che è tutto sto polverone per una bottiglia di Sottimano ... :mrgreen:


E pensa che c'è persino qualcuno che non ha mai bevuto una bottiglia di Sottimano! Come il sottoscritto.
Ma dato che, fortunatamente, appartengo alla setta degli adoratori della cenere, mi sento legittimato a dire la mia... :lol:
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda davidef » 06 dic 2014 11:57

de magistris ha scritto:è un dialogo tra sordi, come al solito, tutto qua.
del resto le vecchie diatribe sono come la coperta di Linus, rassicuranti.
continuiamo pure così, pensando che ci siano sette segrete anti-legno a prescindere, e facciamoci finire dentro chiunque non dica: eccezionale.


scusa Paolo, con la massima tranquillità nel dialogo che ci possa essere, ma tu che hai quotato GP, ti senti veramente di condividere questi 2 passaggi sotto evidenziati ?
e questo al netto del discorso su Sottimano che, per inciso, non bevo da moltissimi anni (son fermo ai 2001...pensa te :lol: ) e che all'epoca fu probabilmente anche troppo "sponsorizzato" rispetto alle reali potenzialità del vino

solo come discorso di principio, come metro di inquadramento di chi leggittima cosa...tanto per capire

gp ha scritto:
.... Oppure di chi non conosce bene una denominazione e ne apprezza tutto e il contrario di tutto, e ci tiene a farlo sapere al mondo intero (quando invece il silenzio è d'oro).

....Se poi qualcuno trova "buonerrimi" certi vini, può darsi che questo dipenda dalla loro intrinseca bontà, ma anche dall'intrinseca incompetenza di chi li assaggia.

gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda gp » 06 dic 2014 12:26

Rispondo io per il buon de magistris (e vado a riscuotere i relativi 7 euro :wink: ):
de magistris' ha scritto:magari io l'avrei detto con altre parole, ma condivido il cuore del concetto.

A scanso di equivoci, il cuore è questo:
de magistris ha scritto:continuiamo pure così, pensando che ci siano sette segrete anti-legno a prescindere, e facciamoci finire dentro chiunque non dica: eccezionale.


Sempre a scanso di equivoci: c'è stato uno scambio polemico duro, intervenire a valle attraverso citazioni parziali che ritagliano e generalizzano gli spunti più polemici di una delle parti in causa è (involontariamente) scorretto, anche se purtroppo succede spesso (e io stesso posso averlo fatto qualche volta). L'effetto è quello di prolungare e allargare inutilmente i conflitti.
A me sembra che con diamonddave ci siamo detti quello che ci dovevamo dire e non ho altro da aggiungere (né togliere).
gp
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda davidef » 06 dic 2014 12:36

gp ha scritto:Rispondo io per il buon de magistris (e vado a riscuotere i relativi 7 euro :wink: ):
de magistris' ha scritto:magari io l'avrei detto con altre parole, ma condivido il cuore del concetto.

A scanso di equivoci, il cuore è questo:
de magistris ha scritto:continuiamo pure così, pensando che ci siano sette segrete anti-legno a prescindere, e facciamoci finire dentro chiunque non dica: eccezionale.


Sempre a scanso di equivoci: c'è stato uno scambio polemico duro, intervenire a valle attraverso citazioni parziali che ritagliano e generalizzano gli spunti più polemici di una delle parti in causa è (involontariamente) scorretto, anche se purtroppo succede spesso (e io stesso posso averlo fatto qualche volta). L'effetto è quello di prolungare e allargare inutilmente i conflitti.
A me sembra che con diamonddave ci siamo detti quello che ci dovevamo dire e non ho altro da aggiungere (né togliere).



le citazioni non sono ritagliate, son sono pulite ma sono riportate integralmente

praticamente hai dato da ignoranti e beoti incompetenti a buona parte dei forumisti che magari apprezzano anche altre sfumature, alla faccia della bellezza della diversità di approccio al vino

non mi è sembrata una grande uscita...anzi
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda de magistris » 06 dic 2014 12:44

davidef ha scritto:
de magistris ha scritto:è un dialogo tra sordi, come al solito, tutto qua.
del resto le vecchie diatribe sono come la coperta di Linus, rassicuranti.
continuiamo pure così, pensando che ci siano sette segrete anti-legno a prescindere, e facciamoci finire dentro chiunque non dica: eccezionale.


scusa Paolo, con la massima tranquillità nel dialogo che ci possa essere, ma tu che hai quotato GP, ti senti veramente di condividere questi 2 passaggi sotto evidenziati ?
e questo al netto del discorso su Sottimano che, per inciso, non bevo da moltissimi anni (son fermo ai 2001...pensa te :lol: ) e che all'epoca fu probabilmente anche troppo "sponsorizzato" rispetto alle reali potenzialità del vino

solo come discorso di principio, come metro di inquadramento di chi leggittima cosa...tanto per capire

gp ha scritto:
.... Oppure di chi non conosce bene una denominazione e ne apprezza tutto e il contrario di tutto, e ci tiene a farlo sapere al mondo intero (quando invece il silenzio è d'oro).

....Se poi qualcuno trova "buonerrimi" certi vini, può darsi che questo dipenda dalla loro intrinseca bontà, ma anche dall'intrinseca incompetenza di chi li assaggia.



davide, forse ti è sfuggito l'intervento da cui è scaturita la successiva discussione tra gp e diamonddave, nella quale non sono entrato.

"Alle volte, quella contro il legno sembra una caccia alle streghe, manco fosse quello il problema e non quello di avere nel bicchiere vino buono o cattivo".

In soldoni: se dici che non sono buonerrimi i 2000 e i 2001 (bontà garantita, sempre per citare correttamente) hai un problema ideologico e di approccio col legno. O per dirla con Arnaldo, parli per gusto personale senza applicare una lente "neutra".
Ognuno ha il diritto di esprimere le proprie opinioni, anche in maniera forte e provocatoria, però poi non ci si può lamentare se qualcuno risponde in modo altrettanto "duro".
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda davidef » 06 dic 2014 12:52

de magistris ha scritto:
davidef ha scritto:
de magistris ha scritto:è un dialogo tra sordi, come al solito, tutto qua.
del resto le vecchie diatribe sono come la coperta di Linus, rassicuranti.
continuiamo pure così, pensando che ci siano sette segrete anti-legno a prescindere, e facciamoci finire dentro chiunque non dica: eccezionale.


scusa Paolo, con la massima tranquillità nel dialogo che ci possa essere, ma tu che hai quotato GP, ti senti veramente di condividere questi 2 passaggi sotto evidenziati ?
e questo al netto del discorso su Sottimano che, per inciso, non bevo da moltissimi anni (son fermo ai 2001...pensa te :lol: ) e che all'epoca fu probabilmente anche troppo "sponsorizzato" rispetto alle reali potenzialità del vino

solo come discorso di principio, come metro di inquadramento di chi leggittima cosa...tanto per capire

gp ha scritto:
.... Oppure di chi non conosce bene una denominazione e ne apprezza tutto e il contrario di tutto, e ci tiene a farlo sapere al mondo intero (quando invece il silenzio è d'oro).

....Se poi qualcuno trova "buonerrimi" certi vini, può darsi che questo dipenda dalla loro intrinseca bontà, ma anche dall'intrinseca incompetenza di chi li assaggia.



davide, forse ti è sfuggito l'intervento da cui è scaturita la successiva discussione tra gp e diamonddave, nella quale non sono entrato.

"Alle volte, quella contro il legno sembra una caccia alle streghe, manco fosse quello il problema e non quello di avere nel bicchiere vino buono o cattivo".

In soldoni: se dici che non sono buonerrimi i 2000 e i 2001 (bontà garantita, sempre per citare correttamente) hai un problema ideologico e di approccio col legno. O per dirla con Arnaldo, parli per gusto personale senza applicare una lente "neutra".
Ognuno ha il diritto di esprimere le proprie opinioni, anche in maniera forte e provocatoria, però poi non ci si può lamentare se qualcuno risponde in modo altrettanto "dura".



ok, così mi suona meglio...non mi suonava proprio il passaggio dove, se apprezzi anche altre sfumature è perchè di un territorio non capisci e non conosci nulla ecc. ecc.

tutto ciò al netto dei vini si Sottimano che appunto, non mi fecero urlare al miracolo allora e che da tantissimo non tocco, solo come principio di discussione e di ragionamento
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda de magistris » 06 dic 2014 12:59

davidef ha scritto:
ok, così mi suona meglio...non mi suonava proprio il passaggio dove, se apprezzi anche altre sfumature è perchè di un territorio non capisci e non conosci nulla ecc. ecc.

tutto ciò al netto dei vini si Sottimano che appunto, non mi fecero urlare al miracolo allora e che da tantissimo non tocco, solo come principio di discussione e di ragionamento


per quanto mi riguarda, mi interessa poco l'ennesima discussione sui vini di Sottimano, che possono legittimamente piacere o non piacere. Trovo invece ormai insopportabili i meccanismi di "autocensura" che scattano su determinati vini, perché quando non scattano ci sono utenti che la prendono quasi sul personale, come se stessi criticando loro e non semplicemente dando le tue impressioni su bottiglie stappate.
Esattamente i meccanismi che hanno portato alla cosiddetta "morte del forum", che tanti sembrano sottolineare con dispiacere.
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda davidef » 06 dic 2014 13:19

de magistris ha scritto:
davidef ha scritto:
ok, così mi suona meglio...non mi suonava proprio il passaggio dove, se apprezzi anche altre sfumature è perchè di un territorio non capisci e non conosci nulla ecc. ecc.

tutto ciò al netto dei vini si Sottimano che appunto, non mi fecero urlare al miracolo allora e che da tantissimo non tocco, solo come principio di discussione e di ragionamento


per quanto mi riguarda, mi interessa poco l'ennesima discussione sui vini di Sottimano, che possono legittimamente piacere o non piacere. Trovo invece ormai insopportabili i meccanismi di "autocensura" che scattano su determinati vini, perché quando non scattano ci sono utenti che la prendono quasi sul personale, come se stessi criticando loro e non semplicemente dando le tue impressioni su bottiglie stappate.
Esattamente i meccanismi che hanno portato alla cosiddetta "morte del forum", che tanti sembrano sottolineare con dispiacere.



su questo sfondi una porta aperta, a 360°, amo poter dire mi piace perchè e non mi piace perchè, avere anche una idea diversa concettualmente, a volte pure volutamente all'antitesi per stimolare pure una discussione, ma non per questo dovermi vedere additato come eretico od incompetente o al contrario eccessivamente talebano

per questo proprio non capivo come hai fatto a citare quel discorso che invece andava a senso unico, adesso invece mi è chiaro

:D


p.s., il forum non è certo morto per questo, è morto solo perchè non è più un contenitore fruibile oltre che troppo mercantizzato in qualche sezione, questa inclusa, ...ma non certo perchè ci sono persone con visioni differenti, anzi per me questo è fondamentale, mi annoierei da morire a ragionare solo con chi la pesna come me, a volte discusso pure con me stesso :mrgreen:
Avatar utente
picenum
Messaggi: 888
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda picenum » 06 dic 2014 15:07

Ieri sera queste tre di rilievo... Dal forno Nettare 1995 paga pegno (per i miei gusti) buono sì ma un po' troppo opulento; De Bartoli un 1987 molto bello, note ossidate meno in evidenza ma sorso pieno e appagante; l'austriaco :shock: priva volta che bevo qualcosa del genere, FANTASTICO, Feiler-Artinger, Ruster Ausbruch 2002 da uve Pinot noir in surmaturazione (credo con Botrytis) di una bevibilità assoluta, equilibrio perfetto tra freschezza e dolcezza, leggiadro ti carezza il palato mai stucchevole, lunga persistenza, una vera sorpresa (per me).
Ho cercato qualcosa nel web sul produttore ma purtroppo non ho trovato nulla sul vino in questione.
Nebbiolino
Messaggi: 6732
Iscritto il: 06 feb 2008 21:53

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda Nebbiolino » 06 dic 2014 15:25

de magistris ha scritto:
davide, forse ti è sfuggito l'intervento da cui è scaturita la successiva discussione tra gp e diamonddave, nella quale non sono entrato.

"Alle volte, quella contro il legno sembra una caccia alle streghe, manco fosse quello il problema e non quello di avere nel bicchiere vino buono o cattivo".

In soldoni: se dici che non sono buonerrimi i 2000 e i 2001 (bontà garantita, sempre per citare correttamente) hai un problema ideologico e di approccio col legno.


Ohibò, io invece nella frase di diamonddave che hai riportato c'ho visto un messaggio del genere "al di là della questione legno, quello che conta è se il vino nel bicchiere piace o meno".

E pensa che a me i vini di Sottimano proprio non convincono.
Ziliovino
Messaggi: 3136
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda Ziliovino » 06 dic 2014 15:48

Tanto per rimanere in tema Sottimano:
assaggiati più volte qualche anno fa appena messi in commercio (ipotizzo fossero le annate 2003-2004) mi sembravano Barbaresco ricchi, colorati, terrosi, arcigni, con un tocco di legno si, ma di carattere e mi piacevano.
Ho riassaggiato tutta la gamma un anno fa e mi sono sembrati cambiati parecchio: duri, rigidi, freddi, meno colore, ma anche meno espressivi. Piaciuti poco.

E' cambiato qualcosa oppure ho preso una cantonata io?
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda il chiaro » 06 dic 2014 17:06

ieri sera con un paio di amici:

champagne goustan bdn brut nature Demarne Frison: stupendo, scorza di mandarino, zenzero, pan carré, pesca. Acidità sublime, persistente, davvero grande

Cotes de catalanes blanc 2011 cuvée Alexandria Matassa, da uva moscato, un vino buonissimo: il naso esprime la miglior nota mediterranea abbia mai sentito, rosmarino, salvia, mirto, ginepro, pompelmo. In bocca ottima corrispondenza, manca solo una punta in più di freschezza, ma è tanta roba

Qvevri traditional kakhuri rkatsiteli Kakheti2010 Alaverdi Monastery Cellar: LO VOGLIO, QUALCUNO MI DICA DOVE POSSO TROVARE QUESTO NETTARE ASSOLUTO, L'ANFORA COME CREDO LA SOGNI GRAVNER SENZA ARRIVARCI NEANCHE DA LONTANO. IMPRESSIONANTE PER FRESCHEZZA, PROFUMI, PERSISTENZA, INTENSITA'. CHI SA PARLI!!!!!

Barolo prapò 2001 Germano Ettore: bottiglia in buona forma, tannino setoso, rosa canina, sottobosco, fungo porcino. Leggermente cupo, ma di gran beva.

Montepulciano d'abruzzo 2001 Valentini: parte in sordina e ci mette un po' a distendersi, note di radice e liquirizia alternate a tamarindo e arancia, molto buono.
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
gpetrus
Messaggi: 2540
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda gpetrus » 06 dic 2014 17:32

[quote][/quote]
Qvevri traditional kakhuri rkatsiteli Kakheti2010 Alaverdi Monastery Cellar: LO VOGLIO, QUALCUNO MI DICA DOVE POSSO TROVARE QUESTO NETTARE ASSOLUTO, L'ANFORA COME CREDO LA SOGNI GRAVNER SENZA ARRIVARCI NEANCHE DA LONTANO. IMPRESSIONANTE PER FRESCHEZZA, PROFUMI, PERSISTENZA, INTENSITA'. CHI SA PARLI!!!!!

se l'hai bevuto da qualche parte sara' pure arrivato ? :D :D :D
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda il chiaro » 06 dic 2014 17:47

gpetrus ha scritto:

Qvevri traditional kakhuri rkatsiteli Kakheti2010 Alaverdi Monastery Cellar: LO VOGLIO, QUALCUNO MI DICA DOVE POSSO TROVARE QUESTO NETTARE ASSOLUTO, L'ANFORA COME CREDO LA SOGNI GRAVNER SENZA ARRIVARCI NEANCHE DA LONTANO. IMPRESSIONANTE PER FRESCHEZZA, PROFUMI, PERSISTENZA, INTENSITA'. CHI SA PARLI!!!!!

se l'hai bevuto da qualche parte sara' pure arrivato ? :D :D :D


Ero a casa di un amico che l'ha acquistato all'estero tempo fa. :evil: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
let me put my love into you babe

let me put my love on the line



let me put my love into you babe

let me cut your cake with my knife



Brian Johnson
vinogodi
Messaggi: 28624
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda vinogodi » 06 dic 2014 18:26

de magistris ha scritto:è un dialogo tra sordi, come al solito, tutto qua.
del resto le vecchie diatribe sono come la coperta di Linus, rassicuranti.
continuiamo pure così, pensando che ci siano sette segrete anti-legno a prescindere, e facciamoci finire dentro chiunque non dica: eccezionale.
...oppure lasciamo ragliare quei cretini che pretendono di far credere che ciò che piace a loro è l'oro liquido e quello che piace agli altri è merda per incompetenti...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
vinogodi
Messaggi: 28624
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda vinogodi » 06 dic 2014 18:38

...vediamo come è andata alla nebbiolata in Cascina Scottina appena fuori Piacenza :
- Preaperitivo Prosecco Valmesdì Frozza : una certezza. Un pò citrino ma coinvolgente . Ho notato anche buona spidità... :D :D :)
- Aperitivo in Magnum Champagne Le Brun Sevrenay .... non affilatissimo e di buona stoffa, agrumato e grande beva :D :D :D :)

1a Batteria : L'altro Nebbiolo
- Valtellina Superiore Sassella Riserva Stella Retica 2010 Ar.Pe.Pe .... delicatissimo, fruttato, balsamico :D :D :D
- Valtellina Superiore Sassella Riserva 1974 Nino Negri (richiesta specifica di come terziarizza un Valtellina) .... suadente, impressionante , setoso :D :D :D :)
- Gattinara 2001 Osso San Grato Antoniolo : ferroso e ricco, qualche nota imprecisa al naso , ma gran bocca :D :D :D

2a Batteria Barbaresco :
- Pajé Roagna 2004 : balsamicissimo, intenso e bocca assassina :D :D :D :D
- Cottà 2004 Sottimano : vanigliato, legnoso, tostato, tannini polverosi e bocca asciugante. Corto come il pistolino di un neonato e senza nerbo acido, con solo sentori di segatura nel retronaso. Vino caricatura. Na fetecchia :D :D :D :D
- Pajoré 2004 Rizzi : sussurrato e quasi "nordico" . Beva compulsiva :D :D :D

3a Batteria : i classici
- Barolo Brunate Le Coste 2005 Rinaldi : subito ridottino, poi apertosi a coda di pavone. Classicone e succosissimo. :D :D :D :)
- Barolo Liste Borgogno 2000 : enorme e barocco, austero, poderoso :D :D :D :)
- Barolo Cannubi 2006 Comm. Burlotto : la quintessenza dell'eleganza e bevibilità. Il primo ad essere finito :D :D :D :D

4a Batteria : i Barolo "impegnativi
- Barolo Vigna Rionda Riserva 1999 Massolino : devastante per complessità e compiutezza. Oggi è l'annata di Vigna Rionda più elettrizzante :D :D :D :D :)
- Barolo Monprivato 1999 Mascarello : impressiona per equilibrio , profumi fragranti e bocca con una trama tannica di un setoso che sembrava una carezza :D :D :D :D :)
- Barolo Riserva Monfortino 1998 Conterno : subito chiusino, sempre in progressione irrefrenabile. Il fuoriclasse è lui :D :D :D :D :D

FINALE: doppia boccia di Moscato Massolino : da bersene 'na damigiana a testa...(per foprtuna in doppia bottiglia.
PS: location e mangiare sublime : lo consiglio a tutti. Grande locale...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
vinogodi
Messaggi: 28624
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda vinogodi » 06 dic 2014 18:53

...stasera , da Giovanni, divertente serata di bolle con stimolante batteria di Champagne e di una selezione personale di Lambrusco , con finale ... Moscato chiaramente. Domani qualche nota (mia) e qualche foto (di Endrya) ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
alleg
Messaggi: 545
Iscritto il: 10 feb 2014 22:26
Località: Parma/Milano

Re: Abbiamo bevuto a Dicembre

Messaggioda alleg » 06 dic 2014 18:55

vinogodi ha scritto:- Cottà 2004 Sottimano : vanigliato, legnoso, tostato, tannini polverosi e bocca asciugante. Corto come il pistolino di un neonato e senza nerbo acido, con solo sentori di segatura nel retronaso. Vino caricatura. Na fetecchia :D :D :D :D



Errore nel faccinomentro o SOTTILE ironia nella descrizione? :D

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alberto, Konstantin_Levin88, Mike76, tenente Drogo 2 e 11 ospiti