PINOT NERO

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
lepergoletorte
Messaggi: 1813
Iscritto il: 06 giu 2007 15:13
Località: Bari e Roma

PINOT NERO

Messaggioda lepergoletorte » 31 ott 2014 12:44

Una domanda semplice semplice.
Volendo (o dovendo) bere qualcosa di italico, dove e su quale produttore dovrei dirigimermi? In alternativa mi accontento anche qualche piccolo produttore francese....Fuori i nomi, please :mrgreen:
Il gusto è conforme alla rozzezza dell�??intelletto: ognuno beve il vino che merita. (Emile Peynaud)
Tessera n°2 Fondatore e Segretario del Circolo Conviviale Colonna Pugliese
Avatar utente
Travolta
Messaggi: 251
Iscritto il: 07 lug 2014 22:07
Località: Genova,Genoa,Zena

Re: PINOT NERO

Messaggioda Travolta » 31 ott 2014 13:02

lepergoletorte ha scritto:Una domanda semplice semplice.
Volendo (o dovendo) bere qualcosa di italico, dove e su quale produttore dovrei dirigimermi? In alternativa mi accontento anche qualche piccolo produttore francese....Fuori i nomi, please :mrgreen:


Mi aggrego alla domanda :D
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: PINOT NERO

Messaggioda il chiaro » 31 ott 2014 13:11

Senza entrare nel mio conflitto di interessi direi Castel Juval, Gottardi, Garlider, Stachlburg, Dalzocchio, Kranzel.
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: PINOT NERO

Messaggioda paperofranco » 31 ott 2014 13:15

Io credo che in Italia, il posto migliore per il pn resti il Trentino AA, anche se con questo vitigno si cimentano in tanti pure in Toscana, con risultati a mio avviso sempre deludenti. Sui nomi io sono rimasto a Gottardi, di cui ricordo diverse belle bocce in annate passate, ora è da un po' che non lo bevo. Poi, alcune bevute interessanti di Castel Juval e Niedrist, sempre roba di qualche annetto fa. Ora so che va molto di moda Dalzocchio(Trentino), ma non sono più molto aggiornato.
Per quanto riguarda i francesi, si apre un mondo, è veramente difficile rispondere ad una domanda generica, dovresti circostanziare un attimino.
gpetrus
Messaggi: 2537
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: PINOT NERO

Messaggioda gpetrus » 31 ott 2014 13:22

un super pinot nero e' quello di Vignai da Duline , quantita' confidenziali ma sembra un Gevrey chambertin di ottima fattura.......oltre all'A.Adige come detto
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7753
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: PINOT NERO

Messaggioda zampaflex » 31 ott 2014 13:28

Mi punge vaghezza di sostenere che alla fine il migliore PN italico possa ancora essere il Barthenau Vigna Sant'Urbano.
Gottardi come già detto in altro thread tende ad evolvere precocemente, mentre non ho mai provato Carlotto.
Riguardo alla Toscana ci sarebbe per esempio il Cuna che ha dato risultati altalenanti: ad una fiera io l'ho trovato molto buono (sempre relativizzando all'Italia), altri che l'hanno bevuto in altre occasioni invece no.

PS: ci potrebbe essere qualcosa di buono anche in Val d'Aosta (Ottin?), ma non ho mai assaggiato niente se non di sfuggita.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
benux
Messaggi: 601
Iscritto il: 21 apr 2010 12:50

Re: PINOT NERO

Messaggioda benux » 31 ott 2014 13:42

a me è piaciuto parecchio il sanct valentin
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: PINOT NERO

Messaggioda paperofranco » 31 ott 2014 13:54

zampaflex ha scritto:Mi punge vaghezza di sostenere che alla fine il migliore PN italico possa ancora essere il Barthenau Vigna Sant'Urbano.
Gottardi come già detto in altro thread tende ad evolvere precocemente, mentre non ho mai provato Carlotto.
Riguardo alla Toscana ci sarebbe per esempio il Cuna che ha dato risultati altalenanti: ad una fiera io l'ho trovato molto buono (sempre relativizzando all'Italia), altri che l'hanno bevuto in altre occasioni invece no.

PS: ci potrebbe essere qualcosa di buono anche in Val d'Aosta (Ottin?), ma non ho mai assaggiato niente se non di sfuggita.


io il Cuna lo lascerei stare, almeno per ora.
gpetrus
Messaggi: 2537
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: PINOT NERO

Messaggioda gpetrus » 31 ott 2014 14:27

azz...e' vero mi sono scordato di Ottin , assaggiato piu' volte mi e' parso buono, molto piacevole, rapporto q/p ottimo
Avatar utente
xoan
Messaggi: 1121
Iscritto il: 13 nov 2012 23:58

Re: PINOT NERO

Messaggioda xoan » 31 ott 2014 15:01

il toscano Podere della Civettaja?
Avatar utente
Travolta
Messaggi: 251
Iscritto il: 07 lug 2014 22:07
Località: Genova,Genoa,Zena

Re: PINOT NERO

Messaggioda Travolta » 31 ott 2014 15:25

gpetrus ha scritto:azz...e' vero mi sono scordato di Ottin , assaggiato piu' volte mi e' parso buono, molto piacevole, rapporto q/p ottimo


Confermo. 8)
egio
Messaggi: 1190
Iscritto il: 09 set 2009 12:15
Località: Bologna

Re: PINOT NERO

Messaggioda egio » 31 ott 2014 15:28

Oltre ai citati, e confermo anche buone impressioni su Carlotto, ultimamente ho sentito cose buone anche da Brunnenhof. Ricordo poi eccellenti bottiglie di Borgum Novum di Calstelfeder, ma non lo sento da un po'.
Avatar utente
george7179
Messaggi: 1975
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: PINOT NERO

Messaggioda george7179 » 31 ott 2014 15:34

zampaflex ha scritto:Mi punge vaghezza di sostenere che alla fine il migliore PN italico possa ancora essere il Barthenau Vigna Sant'Urbano.
Gottardi come già detto in altro thread tende ad evolvere precocemente, mentre non ho mai provato Carlotto.
Riguardo alla Toscana ci sarebbe per esempio il Cuna che ha dato risultati altalenanti: ad una fiera io l'ho trovato molto buono (sempre relativizzando all'Italia), altri che l'hanno bevuto in altre occasioni invece no.

PS: ci potrebbe essere qualcosa di buono anche in Val d'Aosta (Ottin?), ma non ho mai assaggiato niente se non di sfuggita.

Quoto il Barthenau, però aggiungo, con un po' di anni sulle spalle, in gioventù non si esprime al meglio, ho bevuto da poco un 2001 che mi ha veramente stupito! Fantastico.
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
vinogodi
Messaggi: 28607
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: PINOT NERO

Messaggioda vinogodi » 31 ott 2014 15:41

...fra i classici:
- Villa Barthenau
- Riserva Gottardi
- Schweizer haas

I migliori attualmente però sono
- Hartmann Donà
- Dalzocchio
- Riserva di Strhobloff
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
Unodimille
Messaggi: 932
Iscritto il: 13 gen 2013 18:48
Località: Rapallo

Re: PINOT NERO

Messaggioda Unodimille » 31 ott 2014 15:47

Hartmann donà fa sicuramente il PN italico più talentuoso, anche se esce un po' dagli schemi e a non tutti piace. Dalzocchio benissimo (2007 e 2009 stellari), molto bene l'emergente Carlotto e metterei anche lo schweizer di haas.
Avatar utente
trikki
Messaggi: 3553
Iscritto il: 11 dic 2012 18:17
Contatta:

Re: PINOT NERO

Messaggioda trikki » 31 ott 2014 16:26

c'è un 3ad lungo lungo aperto da me non molto tempo fa.
li troverai quello Ke cerchi.
comunque i nomi sono quelli già citati.
p.s.: ne ho provati di pinot. ora posso mettermi di farti questa domanda: ma devi proprio comprarlo sto pinot nero?
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: PINOT NERO

Messaggioda davidef » 31 ott 2014 17:45

paperofranco ha scritto:Io credo che in Italia, il posto migliore per il pn resti il Trentino AA,


se vuoi farti mettere al bando in zona usa il termine Trentino AA appunto...per i produttori lì esiste il Trentino e l'Alto Adige o Sudtirolo e li vivono come due mondi diversissimi su tutto :lol:
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: PINOT NERO

Messaggioda davidef » 31 ott 2014 17:47

il chiaro ha scritto:Senza entrare nel mio conflitto di interessi direi Castel Juval, Gottardi, Garlider, Stachlburg, Dalzocchio, Kranzel.


Castel Juval bevuto poco tempo fa, 2009 o 2010 (non ricordo ora), vino veramente tralasciabile...acidino/fruttino ma finita lì, grande delusione
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13170
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: PINOT NERO

Messaggioda Kalosartipos » 31 ott 2014 18:57

davidef ha scritto:
paperofranco ha scritto:Io credo che in Italia, il posto migliore per il pn resti il Trentino AA,


se vuoi farti mettere al bando in zona usa il termine Trentino AA appunto...per i produttori lì esiste il Trentino e l'Alto Adige o Sudtirolo e li vivono come due mondi diversissimi su tutto :lol:

In effetti, non ci si ricorda mai che si tratta di due province autonome.. e non di una regione autonoma :roll:
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Cristianmark
Messaggi: 1179
Iscritto il: 28 feb 2013 22:55

Re: PINOT NERO

Messaggioda Cristianmark » 31 ott 2014 19:15

Manincor
Avatar utente
Sydney
Messaggi: 5926
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: Venezia

Re: PINOT NERO

Messaggioda Sydney » 31 ott 2014 19:33

davidef ha scritto:
il chiaro ha scritto:Senza entrare nel mio conflitto di interessi direi Castel Juval, Gottardi, Garlider, Stachlburg, Dalzocchio, Kranzel.


Castel Juval bevuto poco tempo fa, 2009 o 2010 (non ricordo ora), vino veramente tralasciabile...acidino/fruttino ma finita lì, grande delusione


Concordo pienamente
mapomac
Messaggi: 145
Iscritto il: 07 ott 2007 20:40

Re: PINOT NERO

Messaggioda mapomac » 31 ott 2014 23:44

Franz Hass ?
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: PINOT NERO

Messaggioda il chiaro » 01 nov 2014 03:01

davidef ha scritto:
il chiaro ha scritto:Senza entrare nel mio conflitto di interessi direi Castel Juval, Gottardi, Garlider, Stachlburg, Dalzocchio, Kranzel.


Castel Juval bevuto poco tempo fa, 2009 o 2010 (non ricordo ora), vino veramente tralasciabile...acidino/fruttino ma finita lì, grande delusione


Appena bevuto ad una manifestazione mi è parso sopra a tutti. Non ricordo l'annata.

Sul cuna posso solo ammettere che il naso a volte risulta ridotto e non sempre si apre a dovere, ma in bocca quella dozzina di bottiglie bevute fin'ora mi ha sempre impressionato in ambito italiano. Più severa la riserva Brentino.
let me put my love into you babe

let me put my love on the line



let me put my love into you babe

let me cut your cake with my knife



Brian Johnson
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: PINOT NERO

Messaggioda davidef » 01 nov 2014 11:09

il chiaro ha scritto:
davidef ha scritto:
il chiaro ha scritto:Senza entrare nel mio conflitto di interessi direi Castel Juval, Gottardi, Garlider, Stachlburg, Dalzocchio, Kranzel.


Castel Juval bevuto poco tempo fa, 2009 o 2010 (non ricordo ora), vino veramente tralasciabile...acidino/fruttino ma finita lì, grande delusione


Appena bevuto ad una manifestazione mi è parso sopra a tutti. Non ricordo l'annata.




bazzico l'Alto Adige diverse volte l'anno e bene o male blauburgunder ne bevo diversi perchè comunque mi piacciono (si può dire ? :mrgreen: ), se mettiamo il Blauburgunder di Castel Juval sopra a tutti forse viene da chiedersi cosa (legittimamente) ci si aspetti da un Blauburgunder appunto....perchè questo prodotto per me è scialbino rispetto a ben altre interpretazioni

se invece lo parametriamo nella fascia media 15/19€ scaffale capisco possa piacere appunto per il flicfloc/acidinofruttino ma la caratura delle selezioni di Strobhloff, Niedrist, Donà & c. è ben altra cosa dai....pure il Trattman di Girlan lo passa di netto nella sua fascia e così diversi altri, questo se si cerca pure un pochino di stratificazione ovvio, basta solo capirsi

se si cerca il vino easy allora bevo una grande schiava però...con la stessa cifra di Castel Juval per capirci compero la "schiava" di Nusserhoff ed i giochi son finiti :mrgreen:

detto ciò il piacere di un Barthenau maturo tipo '97/95 per me è altra cosa a priori

capitolo Haas e Manincor, Haas faccio fatica ad apprezzare i vini dal 2004 in poi, troppo caffè, troppo cacao, poco frutto...lo Schweizer non mi piace più, Manincor col Mason di Mason può fare grandi cose ma bisogna scommettere sull'assorbimento del legno che a volte in gioventù spicca...di Manincor comunque il Kalteresen tutta la vita, delizioso :D

segnalo anche, per i miei gusti, un gran Pinot Nero base di Haderburg 2011 e la sua Riserva 2009/2010, per me vini decisamente interessanti

:wink:
gpetrus
Messaggi: 2537
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: PINOT NERO

Messaggioda gpetrus » 01 nov 2014 11:30

in effetti non ci sono piu' i Barthenau di una volta :(

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: pier2559 e 18 ospiti