Timorasso

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
maxb
Messaggi: 639
Iscritto il: 15 nov 2012 09:49
Località: cocquio trevisago (va)

Timorasso

Messaggioda maxb » 08 ott 2014 23:03

Buongiorno

Siccome domenica sono dalle parti di Tortona. Vorrei sapere quali dei nomi indicati in questo link sono validi, tanto per fare qualche acquisto

http://www.timorasso.it/produttori.asp

Grazi fin d'ora per le dritte
Se vuoi descrivere ciò che è vero, lascia l'eleganza al sarto.
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12949
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Timorasso

Messaggioda Kalosartipos » 09 ott 2014 07:44

Quelli che ho assaggiato: MASSA, MARIOTTO, LA COLOMBERA, RICCI.
Gli altri.. ninzò..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
emigrato
Messaggi: 430
Iscritto il: 12 apr 2014 10:28
Località: Gdansk (Polonia)

Re: Timorasso

Messaggioda emigrato » 09 ott 2014 07:47

Io invece mi aggancio e chiedo rispetto a questi mostri sacri del timorasso, come sta lavorando Cascina i Carpini?
Avatar utente
Unodimille
Messaggi: 888
Iscritto il: 13 gen 2013 18:48
Località: Rapallo

Re: Timorasso

Messaggioda Unodimille » 09 ott 2014 08:41

Kalosartipos ha scritto:Quelli che ho assaggiato: MASSA, MARIOTTO, LA COLOMBERA, RICCI.
Gli altri.. ninzò..

...aggiungo Mutti e Boveri. Massa e Mariotto 3 spanne sopra tutti.
Avatar utente
kubik
Messaggi: 2106
Iscritto il: 22 nov 2007 01:20
Località: piemonte

Re: Timorasso

Messaggioda kubik » 09 ott 2014 09:29

Luigi Boveri dici?
E' un pò discontinuo imho, il derthona base 2011 buonissimo e il 2012 irriconoscibile, filari di Timorasso ancora da assaggiare bene ..
La Colombera completa la triade con Mariotto e Massa .
MAssa mi aveva parlato bene di Renato Boveri a lui vicino.
Da una panoramica completa l'anno scorso ben organizzata qui dall'AIS Torino e assaggi precedenti, a memoria:
Daglio con il Cantinco molto molto buono,
Mutti non male,
Pomodolce anche lui per me discontinuo,
un altro che mi aveva convinto non ricordo ora il nome..
Avatar utente
Unodimille
Messaggi: 888
Iscritto il: 13 gen 2013 18:48
Località: Rapallo

Re: Timorasso

Messaggioda Unodimille » 09 ott 2014 11:41

kubik ha scritto:Luigi Boveri dici?
E' un pò discontinuo imho, il derthona base 2011 buonissimo e il 2012 irriconoscibile, filari di Timorasso ancora da assaggiare bene ..
La Colombera completa la triade con Mariotto e Massa .
MAssa mi aveva parlato bene di Renato Boveri a lui vicino.
Da una panoramica completa l'anno scorso ben organizzata qui dall'AIS Torino e assaggi precedenti, a memoria:
Daglio con il Cantinco molto molto buono,
Mutti non male,
Pomodolce anche lui per me discontinuo,
un altro che mi aveva convinto non ricordo ora il nome..

In realtà la discontinuità è il vero problema di tutti i produttori di timorasso...quasi non si riuscisse a domarlo!!
Fai attenzione però che ciò che assaggi oggi, magari annata in corso, che lo lavandineresti, potrebbe rilevarsi strepitoso dopo qualche anno.
Ad esempio, la 2011 assaggiata due anni fa sembrava una ciofeca (nervoso, alcool a manetta, note vegetali e pure verde, retro amarognolo)ora invece ha acquisito ne note nobili da pedigree come pietra focaia, principio di idrocarburi, minerale e frutta secca tostata. Sembrava quasi un Chassagne Montrachet (sembrava 8))
Avatar utente
kubik
Messaggi: 2106
Iscritto il: 22 nov 2007 01:20
Località: piemonte

Re: Timorasso

Messaggioda kubik » 09 ott 2014 13:52

Unodimille ha scritto:
kubik ha scritto:Luigi Boveri dici?
E' un pò discontinuo imho, il derthona base 2011 buonissimo e il 2012 irriconoscibile, filari di Timorasso ancora da assaggiare bene ..
La Colombera completa la triade con Mariotto e Massa .
MAssa mi aveva parlato bene di Renato Boveri a lui vicino.
Da una panoramica completa l'anno scorso ben organizzata qui dall'AIS Torino e assaggi precedenti, a memoria:
Daglio con il Cantinco molto molto buono,
Mutti non male,
Pomodolce anche lui per me discontinuo,
un altro che mi aveva convinto non ricordo ora il nome..

In realtà la discontinuità è il vero problema di tutti i produttori di timorasso...quasi non si riuscisse a domarlo!!
Fai attenzione però che ciò che assaggi oggi, magari annata in corso, che lo lavandineresti, potrebbe rilevarsi strepitoso dopo qualche anno.
Ad esempio, la 2011 assaggiata due anni fa sembrava una ciofeca (nervoso, alcool a manetta, note vegetali e pure verde, retro amarognolo)ora invece ha acquisito ne note nobili da pedigree come pietra focaia, principio di idrocarburi, minerale e frutta secca tostata. Sembrava quasi un Chassagne Montrachet (sembrava 8))

E' quello che spero ma in alcuni casi la vedo proprio proprio improbabile se mancano troppi elementi nel quadro di un vino..
Anche io penso proprio sia la discontinuità il tallone d'achille del timorasso per i produttori relativamernte più giovani (assai meno per Massa, Mariotto e Colombera), la deriva alcolica con quello che si porta dietro è il problema, azzardo che la naturale variabilità d'annata per un vitigno non facile come questo sia facile si ripercuota amplificata per i manici meno esperti .

Non so a quale produttore/vino tu ti riferisca con il 2011,
2012 di Luigi Boveri fino ad un mese fa era davvero "bruttino" !
easyrider
Messaggi: 58
Iscritto il: 14 gen 2011 17:18
Località: Varese

Re: Timorasso

Messaggioda easyrider » 09 ott 2014 18:04

Boveri per me è un rossista, ultimo grande timorasso bevuto è Filari di timorasso 07 poi...

Da non perdere almeno come assaggi sono i big già nominati
Mariotto 8pitasso 11 è un inno al timorasso), Massa, Colombera e Daglio in grande crescita dalla 2009, 2010 strepitoso.
Questi fanno il vuoto alle spalle, per me ovviamente.
albi2
Messaggi: 395
Iscritto il: 25 gen 2012 16:07
Località: Terra di Mezzo

Re: Timorasso

Messaggioda albi2 » 09 ott 2014 18:09

Oltre ai citati, Cascina Montagnola della brava Donatella Giannotti fa un ottimo Timorasso, provare 2008 e 2009 per credere.
Don't shoot me, I'm only the Fiano player.

Piccolo forum di chiacchere da cazzeggio con cibo vino e vita
http://www.think-oink.com/forum/index.php
Avatar utente
Unodimille
Messaggi: 888
Iscritto il: 13 gen 2013 18:48
Località: Rapallo

Re: Timorasso

Messaggioda Unodimille » 09 ott 2014 19:00

kubik ha scritto:
Unodimille ha scritto:
kubik ha scritto:Luigi Boveri dici?
E' un pò discontinuo imho, il derthona base 2011 buonissimo e il 2012 irriconoscibile, filari di Timorasso ancora da assaggiare bene ..
La Colombera completa la triade con Mariotto e Massa .
MAssa mi aveva parlato bene di Renato Boveri a lui vicino.
Da una panoramica completa l'anno scorso ben organizzata qui dall'AIS Torino e assaggi precedenti, a memoria:
Daglio con il Cantinco molto molto buono,
Mutti non male,
Pomodolce anche lui per me discontinuo,
un altro che mi aveva convinto non ricordo ora il nome..

In realtà la discontinuità è il vero problema di tutti i produttori di timorasso...quasi non si riuscisse a domarlo!!
Fai attenzione però che ciò che assaggi oggi, magari annata in corso, che lo lavandineresti, potrebbe rilevarsi strepitoso dopo qualche anno.
Ad esempio, la 2011 assaggiata due anni fa sembrava una ciofeca (nervoso, alcool a manetta, note vegetali e pure verde, retro amarognolo)ora invece ha acquisito ne note nobili da pedigree come pietra focaia, principio di idrocarburi, minerale e frutta secca tostata. Sembrava quasi un Chassagne Montrachet (sembrava 8))

E' quello che spero ma in alcuni casi la vedo proprio proprio improbabile se mancano troppi elementi nel quadro di un vino..
Anche io penso proprio sia la discontinuità il tallone d'achille del timorasso per i produttori relativamernte più giovani (assai meno per Massa, Mariotto e Colombera), la deriva alcolica con quello che si porta dietro è il problema, azzardo che la naturale variabilità d'annata per un vitigno non facile come questo sia facile si ripercuota amplificata per i manici meno esperti .

Non so a quale produttore/vino tu ti riferisca con il 2011, Mariotto...
2012 di Luigi Boveri fino ad un mese fa era davvero "bruttino" concordo... !
Avatar utente
marcolandia
Messaggi: 4388
Iscritto il: 06 giu 2007 12:30
Località: Milano
Contatta:

Re: Timorasso

Messaggioda marcolandia » 10 ott 2014 00:18

Ora arriva Filobianco e vi dice qualcosa lui sul timorasso.
Il più grande esperto europeo senza dubbio alcuno.






:lol:
Marco Grossi
Jó bornak nem kell cégér.

Adoss!!!!!
Avatar utente
gabriele succi
Messaggi: 1903
Iscritto il: 04 apr 2009 15:13
Località: Chateau de Bologne

Re: Timorasso

Messaggioda gabriele succi » 10 ott 2014 00:44

marcolandia ha scritto:Ora arriva Filobianco e vi dice qualcosa lui sul timorasso.
Il più grande esperto europeo senza dubbio alcuno.

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Anche un orologio rotto, due volte al giorno segna l'ora precisa (Anonimo)
Adosss, se gli chiedi il prestige, ti sbatte fuori (pippuz)
Uno vorrebbe anche discutere seriamente, ma come si fa? (il comandante)
landmax
Messaggi: 1012
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: Timorasso

Messaggioda landmax » 10 ott 2014 00:51

A parte Massa (i suoi cru una spanna sopra tutti) , mi ha colpito recentemente Grue di Pomodolce 2010, davvero complesso e ancora in piena ascesa evolutiva.
Avatar utente
kubik
Messaggi: 2106
Iscritto il: 22 nov 2007 01:20
Località: piemonte

Re: Timorasso

Messaggioda kubik » 10 ott 2014 06:57

landmax ha scritto:A parte Massa (i suoi cru una spanna sopra tutti) , mi ha colpito recentemente Grue di Pomodolce 2010, davvero complesso e ancora in piena ascesa evolutiva.

2010 concordo in pieno, l'annata dopo 2011 e forse 2012 meno purtroppo
dorello
Messaggi: 167
Iscritto il: 05 gen 2013 02:55
Contatta:

Re: Timorasso

Messaggioda dorello » 14 nov 2014 18:54

timorasso 2011 di Mariotto (pitasso) c'ha 15 (quindici) gradi dichiarati in etichetta, uve raccolte un po' avanti, però buono e sapidissimo
da provare su un tono opposto, secondo me, la nuova posta (bio)

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: lelelanghe, MaurizioP, Pako, Piero, Roland, Ziliovino e 8 ospiti