Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
crail
Messaggi: 2985
Iscritto il: 06 giu 2007 12:05
Località: ROMA
Contatta:

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda crail » 15 dic 2015 16:29

hai capito la sora Speck!! :D
Avatar utente
kubik
Messaggi: 2113
Iscritto il: 22 nov 2007 01:20
Località: piemonte

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda kubik » 15 dic 2015 16:32

amica speck ha scritto:
kubik ha scritto:
amica speck ha scritto:Qualche giorno fa a Roma ...
verticale di Taurasi di Michele Perillo
Gran bella esperienza

Annate in degustazione:
2001
2002
2003
2004 - l'unica che, forse, non m'ha convito
2005
2006 - la mia preferita
2007 - non ancora in commercio ma decisamente promettente

Ci puoi dare qualche nota in più?
2003 e 2005 soprattutto per me.
2007 sentito poco tempo fa mi è parso davvero una gran bella riuscita

Con piacere.

2001 - per colpa del bicchiere (sentori di cartone a gogò) mi sono accorta solo alla fine, quando ho preso "in prestito" il bicchiere del mio vicino :lol: , di quanto affascinante fosse. Naso intrigante, ricco e profumato (frutta e spezie principalmente). Bocca morbida e "polposa", finale lungo.

2002 - una struttura meno imponente rispetto agli altri, cosa che, insieme alla bellissima freschezza, mi ha fatto apprezzare particolarmente il vino. Credo di essere stata tra i pochi (forse l'unica) a metterlo sul podio. Chissà, magari da un Taurasi non ci si deve aspettare questo ma tant'è, a me è piaciuto assai. :-)

2003 - gran bel vino pure questo. Potenza, concentrazione, alcol, tutto in perfetto equilibrio. Naso di frutta rossa matura ma anche spezie e un pizzico di caffè. Incredibilmente lungo.

2004 - sensazioni "verdi" caratterizzano un naso comunque poco espressivo, in bocca il finale amarognolo lo rende a me poco gradito.

2005 - tanta materia sostenuta da una bella freschezza; l'attacco è lievemente dolce ma il vino si allunga su una scia sapida fino a fine bocca. Buono ma non entusiasmante.

2006 - Naso affascinante: frutta rossa, agrumi, cacao dolce, accenni balsamici. Oserei parlare di cenere ma era il settimo vino e non ve lo do per certo :lol:
Splendida la tattilità, sembrava quasi di bere "velluto". Anche qui attacco dolce, anche qui scia sapida e anche qui lunghezza da record.

2007 - ancora scalpitante coi suoi tannini un po' eccessivi ma freschezza, struttura e persistenza ne fanno un vino estremamente promettente.

A inizio serata il produttore ha previsto anche 2 coda di volpe (2010, 2012) che mi permetto di raccomandare caldamente. Buonissimi! :-)

Grazie
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda amica speck » 15 dic 2015 16:47

crail ha scritto:hai capito la sora Speck!! :D


Non te l'aspettavi, eh? :P

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8014
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda andrea » 15 dic 2015 16:52

amica speck ha scritto:
crail ha scritto:hai capito la sora Speck!! :D


Non te l'aspettavi, eh? :P

Mica sommegliera per gnente qui!!!! :mrgreen:
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda amica speck » 15 dic 2015 16:55

andrea ha scritto:
amica speck ha scritto:
crail ha scritto:hai capito la sora Speck!! :D


Non te l'aspettavi, eh? :P

Mica sommegliera per gnente qui!!!! :mrgreen:

La sommegliera ha preso il diploma coi punti del latte, però ... ho dimenticato di dire una cosa fondamentale, infatti: ad eccezione del 2001, tutti i vini erano Riserva. Cavolo, che pippa! :-(

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
Avatar utente
iulo
Messaggi: 879
Iscritto il: 06 giu 2007 11:47
Località: PESARO

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda iulo » 15 dic 2015 18:21

amica speck ha scritto:
andrea ha scritto:
amica speck ha scritto:
crail ha scritto:hai capito la sora Speck!! :D


Non te l'aspettavi, eh? :P

Mica sommegliera per gnente qui!!!! :mrgreen:

La sommegliera ha preso il diploma coi punti del latte, però ... ho dimenticato di dire una cosa fondamentale, infatti: ad eccezione del 2001, tutti i v<script id="gpt-impl-0.07769271858242443" src="http://partner.googleadservices.com/gpt/pubads_impl_78.js"></script>ini erano Riserva. Cavolo, che pippa! :-(


Belle note comunque. Sintetiche ma al contempo esaurienti.
Invogliano all’acquisto: a quanto vanno le ultime annate (e le riserve) ?
Grazie
VOLARE NECESSE EST VIVERE NON EST NECESSE
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda amica speck » 15 dic 2015 18:39

iulo ha scritto:Belle note comunque. Sintetiche ma al contempo esaurienti.
Invogliano all’acquisto: a quanto vanno le ultime annate (e le riserve) ?
Grazie

Grazie :-)
Purtroppo sui prezzi non sono molto ferrata. Aspettiamo crail che ne sa più di me.

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
vinogodi
Messaggi: 28615
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda vinogodi » 15 dic 2015 20:45

crail ha scritto:hai capito la sora Speck!! :D
..tra l'altro è anche gnocca... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
brifazio
Messaggi: 8404
Iscritto il: 06 giu 2007 13:20
Località: Roma
Contatta:

Re: Aglianico: i migliori.

Messaggioda brifazio » 16 dic 2015 04:20

yuzu ha scritto:
Andyele ha scritto:. Si è tolto di dosso parte di quel boisè quasi smaltato ed è emersa una maggiore freschezza condita da un cioccolato al latte piuttosto netto, anche il tannino si è un po' addomesticato. Cmq lo ricordavo lo stesso meglio.

interessante descrittore :)
Forse anche tu pensi come me che "cioccolato al latte" si potrebbe tradurre efficacemente con vaniglia?

amica speck ha scritto:
2001 - per colpa del bicchiere (sentori di cartone a gogò) mi sono accorta solo alla fine, quando ho preso "in prestito" il bicchiere del mio vicino :lol:
Ciao Titti! Sempre verificare lo stato dei bicchieri forniti per rimediare in extremis. È una grave pecca, però.
Avatar utente
crail
Messaggi: 2985
Iscritto il: 06 giu 2007 12:05
Località: ROMA
Contatta:

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda crail » 16 dic 2015 11:12

Titti la 2005 non era Riserva, ho verificato con le foto che ho fatto.

Sui prezzi a scaffale non saprei, alla distribuzione stanno circa 20 + iva
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda gp » 16 dic 2015 15:30

brifazio ha scritto:
yuzu ha scritto:
Andyele ha scritto:. Si è tolto di dosso parte di quel boisè quasi smaltato ed è emersa una maggiore freschezza condita da un cioccolato al latte piuttosto netto, anche il tannino si è un po' addomesticato. Cmq lo ricordavo lo stesso meglio.

interessante descrittore :)
Forse anche tu pensi come me che "cioccolato al latte" si potrebbe tradurre efficacemente con vaniglia?

In linea di massima no, nel senso che una componente cioccolatosa (che appartiene al profilo dell'aglianico, anche terziarizzato) ci dev'essere comunque, oltre al lato lattico-burroso (burro di cacao). Il che non esclude anche la vaniglia, ma non solo quella.
gp
Avatar utente
picenum
Messaggi: 887
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda picenum » 16 dic 2015 21:17

amica speck ha scritto:
kubik ha scritto:
amica speck ha scritto:Qualche giorno fa a Roma ...
verticale di Taurasi di Michele Perillo
Gran bella esperienza

Annate in degustazione:
2001
2002
2003
2004 - l'unica che, forse, non m'ha convito
2005
2006 - la mia preferita
2007 - non ancora in commercio ma decisamente promettente

Ci puoi dare qualche nota in più?
2003 e 2005 soprattutto per me.
2007 sentito poco tempo fa mi è parso davvero una gran bella riuscita

Con piacere.

2001 - per colpa del bicchiere (sentori di cartone a gogò) mi sono accorta solo alla fine, quando ho preso "in prestito" il bicchiere del mio vicino :lol: , di quanto affascinante fosse. Naso intrigante, ricco e profumato (frutta e spezie principalmente). Bocca morbida e "polposa", finale lungo.

2002 - una struttura meno imponente rispetto agli altri, cosa che, insieme alla bellissima freschezza, mi ha fatto apprezzare particolarmente il vino. Credo di essere stata tra i pochi (forse l'unica) a metterlo sul podio. Chissà, magari da un Taurasi non ci si deve aspettare questo ma tant'è, a me è piaciuto assai. :-)

2003 - gran bel vino pure questo. Potenza, concentrazione, alcol, tutto in perfetto equilibrio. Naso di frutta rossa matura ma anche spezie e un pizzico di caffè. Incredibilmente lungo.

2004 - sensazioni "verdi" caratterizzano un naso comunque poco espressivo, in bocca il finale amarognolo lo rende a me poco gradito.

2005 - tanta materia sostenuta da una bella freschezza; l'attacco è lievemente dolce ma il vino si allunga su una scia sapida fino a fine bocca. Buono ma non entusiasmante.

2006 - Naso affascinante: frutta rossa, agrumi, cacao dolce, accenni balsamici. Oserei parlare di cenere ma era il settimo vino e non ve lo do per certo :lol:
Splendida la tattilità, sembrava quasi di bere "velluto". Anche qui attacco dolce, anche qui scia sapida e anche qui lunghezza da record.

2007 - ancora scalpitante coi suoi tannini un po' eccessivi ma freschezza, struttura e persistenza ne fanno un vino estremamente promettente.

A inizio serata il produttore ha previsto anche 2 coda di volpe (2010, 2012) che mi permetto di raccomandare caldamente. Buonissimi! :-)


:shock: ...brava Titti.
noto che col tempo questi bistrattati 2003 stanno uscendo fuori sempre bene.
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda amica speck » 16 dic 2015 23:07

crail ha scritto:Titti la 2005 non era Riserva, ho verificato con le foto che ho fatto.

Sui prezzi a scaffale non saprei, alla distribuzione stanno circa 20 + iva

Ah, ok. La 2001 neanche era riserva, giusto?

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda amica speck » 16 dic 2015 23:10

picenum ha scritto:
amica speck ha scritto:
kubik ha scritto:
amica speck ha scritto:Qualche giorno fa a Roma ...
verticale di Taurasi di Michele Perillo
Gran bella esperienza

Annate in degustazione:
2001
2002
2003
2004 - l'unica che, forse, non m'ha convito
2005
2006 - la mia preferita
2007 - non ancora in commercio ma decisamente promettente

Ci puoi dare qualche nota in più?
2003 e 2005 soprattutto per me.
2007 sentito poco tempo fa mi è parso davvero una gran bella riuscita

Con piacere.

2001 - per colpa del bicchiere (sentori di cartone a gogò) mi sono accorta solo alla fine, quando ho preso "in prestito" il bicchiere del mio vicino :lol: , di quanto affascinante fosse. Naso intrigante, ricco e profumato (frutta e spezie principalmente). Bocca morbida e "polposa", finale lungo.

2002 - una struttura meno imponente rispetto agli altri, cosa che, insieme alla bellissima freschezza, mi ha fatto apprezzare particolarmente il vino. Credo di essere stata tra i pochi (forse l'unica) a metterlo sul podio. Chissà, magari da un Taurasi non ci si deve aspettare questo ma tant'è, a me è piaciuto assai. :-)

2003 - gran bel vino pure questo. Potenza, concentrazione, alcol, tutto in perfetto equilibrio. Naso di frutta rossa matura ma anche spezie e un pizzico di caffè. Incredibilmente lungo.

2004 - sensazioni "verdi" caratterizzano un naso comunque poco espressivo, in bocca il finale amarognolo lo rende a me poco gradito.

2005 - tanta materia sostenuta da una bella freschezza; l'attacco è lievemente dolce ma il vino si allunga su una scia sapida fino a fine bocca. Buono ma non entusiasmante.

2006 - Naso affascinante: frutta rossa, agrumi, cacao dolce, accenni balsamici. Oserei parlare di cenere ma era il settimo vino e non ve lo do per certo :lol:
Splendida la tattilità, sembrava quasi di bere "velluto". Anche qui attacco dolce, anche qui scia sapida e anche qui lunghezza da record.

2007 - ancora scalpitante coi suoi tannini un po' eccessivi ma freschezza, struttura e persistenza ne fanno un vino estremamente promettente.

A inizio serata il produttore ha previsto anche 2 coda di volpe (2010, 2012) che mi permetto di raccomandare caldamente. Buonissimi! :-)


:shock: ...brava Titti.
noto che col tempo questi bistrattati 2003 stanno uscendo fuori sempre bene.

Sì, in effetti capita spesso di trovare 2003 in stato di grazia. :-)

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda amica speck » 16 dic 2015 23:13

vinogodi ha scritto:
crail ha scritto:hai capito la sora Speck!! :D
..tra l'altro è anche gnocca... 8)

Mi sei mancato :P

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
Avatar utente
crail
Messaggi: 2985
Iscritto il: 06 giu 2007 12:05
Località: ROMA
Contatta:

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda crail » 17 dic 2015 09:23

La 2001 è Riserva
Avatar utente
picenum
Messaggi: 887
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda picenum » 17 dic 2015 09:47

amica speck ha scritto:
crail ha scritto:Titti la 2005 non era Riserva, ho verificato con le foto che ho fatto.


Ah, ok. La 2001 neanche era riserva, giusto?


crail ha scritto:La 2001 è Riserva


a te piace infierire :mrgreen:
Avatar utente
crail
Messaggi: 2985
Iscritto il: 06 giu 2007 12:05
Località: ROMA
Contatta:

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda crail » 17 dic 2015 12:03

NO NO ERA PER LA PRECISIONE :twisted: :twisted: :twisted: 8) 8) 8) 8) 8) 8) 8)
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda amica speck » 17 dic 2015 13:37

crail ha scritto:La 2001 è Riserva

ma porc! :evil:

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda amica speck » 17 dic 2015 13:38

picenum ha scritto:
amica speck ha scritto:
crail ha scritto:Titti la 2005 non era Riserva, ho verificato con le foto che ho fatto.


Ah, ok. La 2001 neanche era riserva, giusto?


crail ha scritto:La 2001 è Riserva


a te piace infierire :mrgreen:

uomo crudele il nostro andrea ... 8)
:mrgreen:

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8675
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda arnaldo » 18 dic 2015 10:51

Chiedo numi.....era una verticale del TAURASI normale o della RISERVA ???? Mettete ordine......
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
crail
Messaggi: 2985
Iscritto il: 06 giu 2007 12:05
Località: ROMA
Contatta:

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda crail » 18 dic 2015 14:40

tutte le annate Riserva tranne la 2005
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda gp » 18 dic 2015 16:40

amica speck ha scritto:2006 - Naso affascinante: frutta rossa, agrumi, cacao dolce, accenni balsamici. Oserei parlare di cenere ma era il settimo vino e non ve lo do per certo :lol:

Invece mi sa che ci hai preso e probabilmente la cenere era anche in altre annate, magari meno evidente. E' un descrittore classico di alcuni Taurasi, soprattutto tra Castelfranci (dov'è Perillo, ma anche Boccella e il CT Satyricon di Tecce) e Montemarano (tra gli altri, Amarano e Il Cancelliere).
gp
Avatar utente
COOMBE
Messaggi: 3649
Iscritto il: 06 giu 2007 12:16

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda COOMBE » 18 dic 2015 18:40

a gennaio si parlerà di Aglianico e altre storie, a Mentana ospiti di nonno ciro, per chi fosse interessato. A breve maggiori info!
"stiamo bene nella misura in cui le nostre idee sono umane" Kilgore Trout aka Kurt Vonnegut
miccel
Messaggi: 533
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Messaggioda miccel » 29 set 2016 19:26

Perillo - Irpinia Campi Taurasini 2006
Aglianico rude, potente già dal naso, con note di prugna matura, ciliegie nere anche sotto spirito e una spolveratina di cacao e caffè. Ha tanta materia e saporita, ma è in credito di acidità e, soprattutto, di asciuttezza. Di questo insieme risente un po' la bevibilità, che non riesce ad assassinare, né a compiere altri gravi reati; tuttavia il vino ha carattere e, anche se questa specifica bottiglia non la ricomprerei, mi ha fatto aumentare la voglia di assaggiare i Taurasi di questo produttore, notoriamente fra i migliori di tutti.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti