Aglianico e dintorni - il thread relativistico

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
COOMBE
Messaggi: 3649
Iscritto il: 06 giu 2007 12:16

Re: Aglianico Story - il racconto a pag. 15

Messaggioda COOMBE » 10 ago 2010 13:17

porto su il thread con questo link al sito di pignataro:

http://www.lucianopignataro.it/a/fiano- ... 009/13567/

che la discussione continui anche sotto l'ombrellone... :lol:
"stiamo bene nella misura in cui le nostre idee sono umane" Kilgore Trout aka Kurt Vonnegut
Avatar utente
catalanesca1984
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 feb 2008 10:41
Località: Mercogliano(AV)
Contatta:

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda catalanesca1984 » 10 ago 2010 13:58

Figo direi ... :D
Gianluca Lo Sapio

... Ho un rapporto filosofico col denaro molto conflittuale : essendo , secondo mia concezione , la causa di tutti i mali dell'umanità , me ne disfo con una facilità e stoltezza sorprendenti ... (VINOGODI)
vinogodi
Messaggi: 28627
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda vinogodi » 10 ago 2010 14:00

... inece di chiacchere , è meglio che organizziamo n'altra bicchierata ... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
birrachiara
Messaggi: 3074
Iscritto il: 30 ott 2007 13:19
Località: Roma

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda birrachiara » 10 ago 2010 14:15

Parma caput mundi....secondo Maria Luigia......
paolo
L'ottimismo della volontà
Il pessimismo della ragione
Volli, sempre volli, fortissimamente volli
Avatar utente
catalanesca1984
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 feb 2008 10:41
Località: Mercogliano(AV)
Contatta:

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda catalanesca1984 » 10 ago 2010 14:18

vinogodi ha scritto:... inece di chiacchere , è meglio che organizziamo n'altra bicchierata ... 8)


Posso prendere parte anche io? :roll:

Sempre che non sia da qui alla prima decade d'ottobre ... l'univ spinge troppo ...
Gianluca Lo Sapio

... Ho un rapporto filosofico col denaro molto conflittuale : essendo , secondo mia concezione , la causa di tutti i mali dell'umanità , me ne disfo con una facilità e stoltezza sorprendenti ... (VINOGODI)
Avatar utente
petitbogho
Messaggi: 3510
Iscritto il: 10 ott 2008 11:01
Località: Salò

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda petitbogho » 10 ago 2010 16:29

esprimo interesse in data compatibile.

ora, se riesco, parto per le ferie.
Avatar utente
COOMBE
Messaggi: 3649
Iscritto il: 06 giu 2007 12:16

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda COOMBE » 10 ago 2010 18:00

affare fatto! pronte un bel po di batterie da 12 di:

lachryma bianca, rosa e rossa
falanghina, piedirosso ed aglianico del beneventano
qualche fiano e qualche piccola perla dei campi flegrei

tutto rigorosamente 2009, compresi brut, rosati e dolci, dal tramonto all'alba...

a colui che, solo, sopravviverà, in omaggio la guida ai vini della campania del grande pignataro.
"stiamo bene nella misura in cui le nostre idee sono umane" Kilgore Trout aka Kurt Vonnegut
Avatar utente
alexer3b
Messaggi: 10554
Iscritto il: 06 giu 2007 11:45
Località: Roma

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda alexer3b » 10 ago 2010 18:12

COOMBE ha scritto:affare fatto! pronte un bel po di batterie da 12 di:

lachryma bianca, rosa e rossa
falanghina, piedirosso ed aglianico del beneventano
qualche fiano e qualche piccola perla dei campi flegrei

tutto rigorosamente 2009, compresi brut, rosati e dolci, dal tramonto all'alba...

a colui che, solo, sopravviverà, in omaggio la guida ai vini della campania del grande pignataro.

Ho la vittoria in pugno !

Alex
Oggi, in latino...l'ha pijata ar culo. (Romano ad honorem 08-10-2008)

... a Nossiter (come ai suoi compaesani) bisognerebbe spiegare che quando avrà capito l’importanza di usare il bidet sarà sempre troppo tardi… :lol: (anonimo 07-02-2012)
10santolo
Messaggi: 1168
Iscritto il: 15 gen 2011 19:40
Località: Roma

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda 10santolo » 07 ago 2011 13:28

Un'estate fa'.... E da allora nulla più ???
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda de magistris » 03 ott 2011 10:01

Sabato sono tornato a fare il carico da Antico Castello, piccola azienda di San Mango sul Calore nata nel 2006.
Il loro Taurasi '07 era stato uno dei vini di cui si era parlato maggiormente dopo l'anteprima di gennaio: anche a me era piaciuto molto ma mi era quasi venuto il dubbio che fosse fin troppo pronto. Invece mi sembra che durante l'estate sia addirittura cresciuto: la cosa più bella è il frutto, rosso, fresco, agrumato, per nulla nello stereotipo che ci si attende da un'annata calda. Ma c'è anche tanto sapore, tensione, contrasto, una materia non deflagrante ma in continuo movimento, tannini dolci e maturi ma non certo piallati. Davvero l'anello di congiunzione tra bassa e alta valle del calore, tradizione e moderno, botte piccola e botte grande. Ha rischiato seriamente di prendere i tre bicchieri al primo tentativo.

L'unico neo è sicuramente il prezzo: ai privati viene venduto in cantina all'astronomica cifra di 7,50 € a bottiglia... :mrgreen:

ps il 2008 promette bene, il 2010 sarà eterno..

per ulteriori approfondimenti: http://www.tipicamente.it/index.php/oh- ... -marziani/
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
10santolo
Messaggi: 1168
Iscritto il: 15 gen 2011 19:40
Località: Roma

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda 10santolo » 03 ott 2011 10:27

Si va beh parliamo ma non condividiamo..
Data la mia Aglianica gnoranza, ingiustificabile vista la mia provenienza napoletana, perchè non organizziamo una bella panoramica di aglianici ...con adeguato pravviso sono dispnibile a spostarmi..
...ah dimenticavo che la prossima bicchierata romana sarà sul tema dell'Aglianico appunto e birrachiara avrà il suo daffasi!!! :)
Avatar utente
birrachiara
Messaggi: 3074
Iscritto il: 30 ott 2007 13:19
Località: Roma

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda birrachiara » 03 ott 2011 13:15

Sarebbe molto interessante....ma chissà se il tuo appello sarà colto...... :D :D
paolo
L'ottimismo della volontà
Il pessimismo della ragione
Volli, sempre volli, fortissimamente volli
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12520
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda l'oste » 03 ott 2011 15:16

Qualcuno conosce la Cantina Ciervo?
E' una piccola azienda del beneventano e il loro aglianico Aulicino bevuto sabato mi ha particolarmente colpito, nonostante la giovane età aveva un profilo molto bello e pulito che mi ha ricordato il Rodano.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8016
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda andrea » 03 ott 2011 17:26

de magistris ha scritto:Sabato sono tornato a fare il carico da Antico Castello, piccola azienda di San Mango sul Calore nata nel 2006.
Il loro Taurasi '07 era stato uno dei vini di cui si era parlato maggiormente dopo l'anteprima di gennaio: anche a me era piaciuto molto ma mi era quasi venuto il dubbio che fosse fin troppo pronto. Invece mi sembra che durante l'estate sia addirittura cresciuto: la cosa più bella è il frutto, rosso, fresco, agrumato, per nulla nello stereotipo che ci si attende da un'annata calda. Ma c'è anche tanto sapore, tensione, contrasto, una materia non deflagrante ma in continuo movimento, tannini dolci e maturi ma non certo piallati. Davvero l'anello di congiunzione tra bassa e alta valle del calore, tradizione e moderno, botte piccola e botte grande. Ha rischiato seriamente di prendere i tre bicchieri al primo tentativo.

L'unico neo è sicuramente il prezzo: ai privati viene venduto in cantina all'astronomica cifra di 7,50 € a bottiglia... :mrgreen:

ps il 2008 promette bene, il 2010 sarà eterno..

per ulteriori approfondimenti: http://www.tipicamente.it/index.php/oh- ... -marziani/


http://www.anticocastello.com/rossifram ... tipo=rosso

parlano di 18 mesi di barrique e di 13.50 €. Stai parlando dello stesso vino?
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda de magistris » 03 ott 2011 17:36

andrea ha scritto:
de magistris ha scritto:Sabato sono tornato a fare il carico da Antico Castello, piccola azienda di San Mango sul Calore nata nel 2006.
Il loro Taurasi '07 era stato uno dei vini di cui si era parlato maggiormente dopo l'anteprima di gennaio: anche a me era piaciuto molto ma mi era quasi venuto il dubbio che fosse fin troppo pronto. Invece mi sembra che durante l'estate sia addirittura cresciuto: la cosa più bella è il frutto, rosso, fresco, agrumato, per nulla nello stereotipo che ci si attende da un'annata calda. Ma c'è anche tanto sapore, tensione, contrasto, una materia non deflagrante ma in continuo movimento, tannini dolci e maturi ma non certo piallati. Davvero l'anello di congiunzione tra bassa e alta valle del calore, tradizione e moderno, botte piccola e botte grande. Ha rischiato seriamente di prendere i tre bicchieri al primo tentativo.

L'unico neo è sicuramente il prezzo: ai privati viene venduto in cantina all'astronomica cifra di 7,50 € a bottiglia... :mrgreen:

ps il 2008 promette bene, il 2010 sarà eterno..

per ulteriori approfondimenti: http://www.tipicamente.it/index.php/oh- ... -marziani/


http://www.anticocastello.com/rossifram ... tipo=rosso

parlano di 18 mesi di barrique e di 13.50 €. Stai parlando dello stesso vino?


l'ho visto anch'io e sinceramente non mi spiego perché queste informazioni sbagliate sul loro stesso sito:
1) i loro Taurasi fanno due anni fra tonneaux da 1.000 litri e rovere da 25 Hl (Veneta Botti), le tre masse del 2010 le ho assaggiate sia dai tonneaux che dalle botti grandi, i 2009 erano solo in due botti grandi da 25, il 2008 già in bottiglia
2) alla signora Fiorenza ho fatto testualmente questa domanda: io privato che vengo qua a prendere 1, 6, 12 bottiglie di Taurasi '07, che io sia bianco, nero, biondo, giornalista o furfante, quanto lo pago? Risposta: 7,50 euro a bottiglia. Io: ho capito bene? Stiamo parlando del Taurasi o dell'aglianico? Risposta: Taurasi, Taurasi. Non contento, quando la signora è andata a prendere la bottiglia di 2008 ho sbirciato una bolla che aveva sulla scrivania, dove ho letto 3 bottiglie di Taurasi '07: € 22,50. Direi che ho approfondito abbastanza la questione... :D
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8016
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda andrea » 03 ott 2011 17:43

de magistris ha scritto:l'ho visto anch'io e sinceramente non mi spiego perché queste informazioni sbagliate sul loro stesso sito:
1) i loro Taurasi fanno due anni fra tonneaux da 1.000 litri e rovere da 25 Hl (Veneta Botti), le tre masse del 2010 le ho assaggiate sia dai tonneaux che dalle botti grandi, i 2009 erano solo in due botti grandi da 25, il 2008 già in bottiglia
2) alla signora Fiorenza ho fatto testualmente questa domanda: io privato che vengo qua a prendere 1, 6, 12 bottiglie di Taurasi '07, che io sia bianco, nero, biondo, giornalista o furfante, quanto lo pago? Risposta: 7,50 euro a bottiglia. Io: ho capito bene? Stiamo parlando del Taurasi o dell'aglianico? Risposta: Taurasi, Taurasi. Non contento, quando la signora è andata a prendere la bottiglia di 2008 ho sbirciato una bolla che aveva sulla scrivania, dove ho letto 3 bottiglie di Taurasi '07: € 22,50. Direi che ho approfondito abbastanza la questione... :D

2) ti sei dimenticato frocio, magari ti faceva lo sconto.... :mrgreen: :mrgreen:
Suppongo sia 7.50 + IVA alla distribuzione e ai privati volenterosi che arrivano sin là......
perché non fai un bel GDA forumistico? :D :wink:
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda de magistris » 03 ott 2011 17:48

andrea ha scritto:
de magistris ha scritto:l'ho visto anch'io e sinceramente non mi spiego perché queste informazioni sbagliate sul loro stesso sito:
1) i loro Taurasi fanno due anni fra tonneaux da 1.000 litri e rovere da 25 Hl (Veneta Botti), le tre masse del 2010 le ho assaggiate sia dai tonneaux che dalle botti grandi, i 2009 erano solo in due botti grandi da 25, il 2008 già in bottiglia
2) alla signora Fiorenza ho fatto testualmente questa domanda: io privato che vengo qua a prendere 1, 6, 12 bottiglie di Taurasi '07, che io sia bianco, nero, biondo, giornalista o furfante, quanto lo pago? Risposta: 7,50 euro a bottiglia. Io: ho capito bene? Stiamo parlando del Taurasi o dell'aglianico? Risposta: Taurasi, Taurasi. Non contento, quando la signora è andata a prendere la bottiglia di 2008 ho sbirciato una bolla che aveva sulla scrivania, dove ho letto 3 bottiglie di Taurasi '07: € 22,50. Direi che ho approfondito abbastanza la questione... :D

2) ti sei dimenticato frocio, magari ti faceva lo sconto.... :mrgreen: :mrgreen:
Suppongo sia 7.50 + IVA alla distribuzione e ai privati volenterosi che arrivano sin là......
perché non fai un bel GDA forumistico? :D :wink:


la supposta può essere giusta :D , ma la mia domanda (ripetuta più volte) non era fraintendibile.. E comunque, anche calcolando l'iva, non li sfioriamo nemmeno i 13,50 segnalati sul sito. Boh..
Quanto al Gda, penso non debba spiegarti il perché secondo me non è il caso che me ne occupi io.. :roll: (a Pico dovrebbero fischiare le orecchie in questo momento.. :mrgreen: )
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
meursault
Messaggi: 5613
Iscritto il: 06 giu 2007 11:55

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda meursault » 03 ott 2011 18:18

andrea ha scritto:perché non fai un bel GDA forumistico? :D :wink:


Yes we can.
Poi se de magistris ci fa comprare un vino del kaiser poi lo corchiamo di mazzate.
...non può superare un certo delta, altrimenti, scusassero, uno dei due non ci ha capito un cazzo di quel vino(vinogodi)
La valutazione è oggettiva a meno di un delta (limitato, diciamo circa 5 punti) dovuto alla inevitabile componente soggettiva(fufluns)
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8016
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda andrea » 03 ott 2011 19:43

meursault ha scritto:
andrea ha scritto:perché non fai un bel GDA forumistico? :D :wink:


Yes we can.
Poi se de magistris ci fa comprare un vino del kaiser poi lo corchiamo di mazzate.

Bisogna far fischiare le orecchie a Pico nel frattime.... poi a de cervaris lo si corca con le doghe di una barrique.
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda Palma » 04 ott 2011 18:06

Oh, partecipo anch'io al GDA forumistico. Chi si incarica di far fischiare le orecchie a Pico?
ex Victor
Extreme fighet du chateau
ulisse19x82
Messaggi: 249
Iscritto il: 23 ago 2010 16:56

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda ulisse19x82 » 04 ott 2011 22:25

a me interessa il GDA...
paolo7505
Messaggi: 1626
Iscritto il: 14 giu 2007 12:33
Località: parma

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda paolo7505 » 04 ott 2011 22:32

Partecipo al GDA anche me!! 8)
Quindici contro quindici, e una palla ovale. Non c'è bisogno d'altro, neanche dell'arbitro.

Ci arrabbiamo se vinciamo senza stile. E non prendiamo neppure in considerazione l'eventualità di perdere.
Josh Kronfeld (All Black)
vinogodi
Messaggi: 28627
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda vinogodi » 05 ott 2011 13:39

paolo7505 ha scritto:Partecipo al GDA anche me!! 8)
...olà , 'tte fai rivedé ... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda gp » 07 ott 2011 15:42

Ho comprato la guida L'Espresso 2012, quindi sono in grado di vedere più in profondità rispetto alla punta dell'iceberg dei suoi "vini eccellenti". In questa guida ci sono per ogni regione la lista per Doc dei vini con i punteggi più alti, in genere dai 15,5/20 in su, uno strumento molto utile per un primo approfondimento sintetico.
Bene, ho provato a confrontare Aglianico del Vulture e Taurasi. Apparentemente, non c'è partita secondo la guida. Andando per fasce, in quella sopra i 17,5/20 (che coincide con l'eccellenza) vince 4 a 2 l'AdV, e questo già lo sapevamo dalle liste pubblicate. Ma anche nella fascia 16,5-17,5 la vittoria è netta: 17 a 8 (ovvero a 10, se si includono due Aglianico della Doc Irpinia). Nella fascia successiva, a 16/20 continua lo stesso schema (8 a 5, ovvero a 6 come sopra), mentre solo a 15,5/20 la presenza del Taurasi (ancor più se integrato dalla Doc Irpinia Aglianico) si infittisce.
Ora mi chiedo: questo rapporto di forza rispecchia effettivamente il valore relativo delle due Doc/Docg, almeno per quest'anno, o è da attribuire a punteggi non ben tarati tra commissioni di assaggio (o com'è più probabile nel caso di questa guida, tra singoli assaggiatori)?
Io purtroppo non ho una risposta, perché per una ragione o per l'altra finisco per seguire queste due Doc/Docg molto meno di quello che vorrei, però così sui due piedi questo netto primato dell'AdV sul T non mi convince, e mi fa propendere più per la seconda ipotesi. Attendo pareri più qualificati del mio...

PS Un dettaglio: avevo notato che l'AdV Serra del Prete di Musto Carmelitano era presente in altre liste di "vini eccellenti" (GR, vino slow), quindi sono andato a cercare in questa guida, che l'anno scorso aveva un po' scoperto questa cantina, per vedere cos'era successo. Bene, per qualsiasi motivo, il vino in questione non c'è proprio. Contando anche quello sulla fiducia, ci sarebbe un AdV in più ai piani alti della lista.
gp
pippo65
Messaggi: 831
Iscritto il: 15 ott 2008 13:11
Località: Roma

Re: Aglianico e Campania Pulp (con Aglianico Story in mezzo)

Messaggioda pippo65 » 07 ott 2011 17:27

Mi ritrovo nell'analisi che hai estrapolato dalla Guida dell'espresso: dagli assaggi degli ultimi 2 anni (praticamente tutti i produttori delle due denominazioni per una guida nazionale) la qualità media del Vulture è costantemente superiore, poi punte ne troviamo in tutte e 2 le denominazioni. Altro aspetto è la crescita che sembra progressiva in Vulture, (tanti piccoli produttori in evoluzione e con identità precisa, vigne storiche recuperate, etc) anche se la crisi sta mettendo i ndifficoltà alcune aziende, anche importanti.
IMHO, ovviamente.
pippo65

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Biavo, pai mei, paolo7505, stalker e 9 ospiti