Champagnata 1996

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3419
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: Champagnata 1996

Messaggioda videodrome » 04 ott 2014 23:06

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Becho
Messaggi: 1910
Iscritto il: 05 feb 2010 01:47
Località: Granducato di Toscana

Re: Champagnata 1996

Messaggioda Becho » 05 ott 2014 00:48

videodrome ha scritto:La giornata è servita per chiarire che oeno 96 ora è proprio imbevibile, mannaggia ci fosse stato qualche franciacorta in più :shock: :lol:


:mrgreen:
alì65
Messaggi: 11894
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Champagnata 1996

Messaggioda alì65 » 05 ott 2014 08:08

bella bevutina, non c'è che dire
il mio vincitore è senza dubbio Oeno per un perfetto equilibrio ed eleganza e per una palpabile evoluzione positiva, Krug un caterpillar in bocca ma non raggiunge la finezza del compagno
Salon non è stata una delusione ma vicino aveva questi due campioni e rivaleggiare non è cosa da poco, in presenza di qualsiasi altra bt del millesimo avrebbe stravinto
nota positiva per Beaufort dove trovo sempre una bevibilità ed una originalità incredibile, ieri naso nettissimo su essenza d'arancio, elegante e succoso come pochi, bevibilità estrema per questa sua leggerezza di bolla quasi impercettibile
capisco che è una mia tara ma non mi stanco mai di berlo
un ottimo D-Leroy che mi mette in pace con questa Maison non sempre per me piacevole
un legno troppo marcato (credo non se ne andrà) su WC e RD che rendono la bevuta un po' pesante per il mio piacere, anche Avize, tra liqueur e tostatura, non eccelle per finezza, lo ricordavo così, un vino che divide....diciamo che per una bevuta più godibile era meglio quache tempo fa, forse.....

i dolci hanno eseguito molto bene il suo dovere, un Moscato d'Autunno 2008 in grande forma, ottimo con il piatto dolce
Rieussec sempre un bel vino con una estrema freschezza e ricchezza assieme, non facile in questa categoria, l'insieme rende la bevuta agile

è stato un piacere, alla prossima!!!
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Avatar utente
vinnae
Messaggi: 2255
Iscritto il: 27 ott 2013 10:34

Re: Champagnata 1996

Messaggioda vinnae » 05 ott 2014 10:12

Eccomi anche io.........di sicuro l'ultimo a guadagnare casa.
Giornata PIACEVOLISSIMAAAAAAAA...............
Felicissimo di aver conosciuto personalmente tutti voi.
Ovviamente grande disponibilita'di Claudio (come sempre).

Per gli champagne, l 'analisi di Claudio e' senza alcun dubbio perfetta.
Ragazzi..........!!!! Ma il Krug e' cosa grossaaaaaaaaa

Un caro saluto a tutti
Succede sempre qualcosa di bello intorno ad una bottiglia di Champagne.......
Becho
Messaggi: 1910
Iscritto il: 05 feb 2010 01:47
Località: Granducato di Toscana

Re: Champagnata 1996

Messaggioda Becho » 05 ott 2014 12:23

Krug e Oeno per me il top ieri, diversissimi tra di loro...il primo, che ho preferito, più pronto e godibile, si capisce già dal colore più carico che l'evoluzione è più avanti e il naso con frutti maturi e un miele dolcissimo lo conferma. La bocca, come ha giustamente detto Claudio, è un carroarmato...potente, goduriosa, con una persistenza infinita. Per la prima volta trovo un Oeno 1996 non chiuso a riccio e il potenziale che avevo intravisto nelle precedenti occasioni stavolta l'ho sentito nettamente. Naso paurosamente elegante, per usare un'espressione di Fabio da "Les Clos", anche in bocca ha concesso di più, bellissima acidità. Tra qualche anno sarà un mostro ( cit ).
Sul gradino più basso del podio metto a pari merito Salon ( piccola delusione, me lo ricordavo più grintoso, questo, senza voler estremizzare, era un pò anonimo ) e WC ( Forse quello con maggior bevibilità, io il legno non ce l'ho sentito ).
A parte Jacquesson ( con cui continuo a raccogliere delusioni...ed inizio ad averne bevuti diversi, tutti in grande annata ) mi son piaciuti molto anche gli altri ( menzione d'onore per il Polisy di Beaufort su cui avevo qualche pregiudizio ma mi son dovuto ricredere...Naso agrumato, affascinante, ossidazione nobile ( se si può dire ) e toni mielosi che vengon fuori alla distanza, bocca altrettanto elegante e goduriosa ).
Rinnovo i ringraziamenti a Claudio e i saluti a tutti gli altri.
Avatar utente
Sydney
Messaggi: 5926
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: Venezia

Re: Champagnata 1996

Messaggioda Sydney » 05 ott 2014 13:20

alì65 ha scritto:un legno troppo marcato (credo non se ne andrà) su WC e RD che rendono la bevuta un po' pesante per il mio piacere



Becho ha scritto:WC ( Forse quello con maggior bevibilità, io il legno non ce l'ho sentito )


A chi devo credere? :mrgreen:

Anzi, credo a a Becho perche' Claudio sta diventando sempre piu' enofighetta e perche' RD 96 lo ho bevuto 4/5 volte e se e' pesante quello...... :shock: :lol:
Avatar utente
vinnae
Messaggi: 2255
Iscritto il: 27 ott 2013 10:34

Re: Champagnata 1996

Messaggioda vinnae » 05 ott 2014 13:24

alì65 ha scritto:bella bevutina, non c'è che dire
il mio vincitore è senza dubbio Oeno per un perfetto equilibrio ed eleganza e per una palpabile evoluzione positiva, Krug un caterpillar in bocca ma non raggiunge la finezza del compagno
Salon non è stata una delusione ma vicino aveva questi due campioni e rivaleggiare non è cosa da poco, in presenza di qualsiasi altra bt del millesimo avrebbe stravinto
nota positiva per Beaufort dove trovo sempre una bevibilità ed una originalità incredibile, ieri naso nettissimo su essenza d'arancio, elegante e succoso come pochi, bevibilità estrema per questa sua leggerezza di bolla quasi impercettibile
capisco che è una mia tara ma non mi stanco mai di berlo
un ottimo D-Leroy che mi mette in pace con questa Maison non sempre per me piacevole
un legno troppo marcato (credo non se ne andrà) su WC e RD che rendono la bevuta un po' pesante per il mio piacere, anche Avize, tra liqueur e tostatura, non






eccelle per finezza, lo ricordavo così, un vino che divide....diciamo che per una bevuta più godibile era meglio quache tempo fa, forse.....

i dolci hanno eseguito molto bene il suo dovere, un Moscato d'Autunno 2008 in grande forma, ottimo con il piatto dolce
Rieussec sempre un bel vino con una estrema freschezza e ricchezza assieme, non facile in questa categoria, l'insieme rende la bevuta agile

è stato un piacere, alla prossima!!!


ohhhh Claudio!!!!!!!!
"compagni"!!!!!!!!!!! Oeno e Krug????????
io direi piu' "acerrimi nemici" :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Succede sempre qualcosa di bello intorno ad una bottiglia di Champagne.......
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13221
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Champagnata 1996

Messaggioda Kalosartipos » 05 ott 2014 17:50

Becho ha scritto:per usare un'espressione di Fabio da "Les Clos"

Devo farmi dare 7 euro da Fabio... :roll:
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3419
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: Champagnata 1996

Messaggioda videodrome » 05 ott 2014 18:05

Su Winston sono dalla parte di Becho, senza tentennamenti; non ho sentito note di tostatura. Una sensazione di polvere pirica era presente, ma ben integrata nel quadro olfattivo. Se vogliamo Winston pagava il naso un po' meno sfaccettato e nobile rispetto agli ultimi 3, ed anche un po' meno mobile. Ma in bocca il perlage era finissimo con sensazioni tattili di freschezza e profondità al tempo stesso. Forse in WC bocca meglio di Salon. Sotto le aspettative ho trovato RD, senza alcun dubbio, con accenni ossidativi abbastanza marcati e bocca abbastanza stanca. Peccato perché ne avevo bevuta 1 qualche mese fa che era una lama affilata tanto giovane era. Peccato anche per l'Avise 96 di jacquesson, il quale ha denotato note di stanchezza ed evoluzione abbastanza spinta, con quei sentori cognaccosi al naso un po' soverchianti. Bocca così così, abbastanza corta, anche su questo però debbo dire che una gemella bevuta l'anno scorso era in forma ben più di quella di ieri, che già dal colore giallo carico, faceva intuire una maturazione marcata. Gli ultimi 4 sono in ogni modo vini che emozionano.
Splendida giornata, saluto tutta la tavolata.
Ultima modifica di videodrome il 05 ott 2014 18:10, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3419
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: Champagnata 1996

Messaggioda videodrome » 05 ott 2014 18:07

Kalosartipos ha scritto:
Becho ha scritto:per usare un'espressione di Fabio da "Les Clos"

Devo farmi dare 7 euro da Fabio... :roll:

Assolutamente sì, ho fatto mia la definizione di kalos perfettamente calzante per oenotheque.
flavio23
Messaggi: 150
Iscritto il: 21 giu 2012 20:30
Località: Maniago e Forgaria nel Friuli

Re: Champagnata 1996

Messaggioda flavio23 » 05 ott 2014 19:41

Quoto quanto scritto da Fabio(videodrome)...Dom Oeno mi ha sorpreso naso fresco e bella beva, già adesso si fa gustare volentieri e fa intravedere una potenzialità alta per i prossimi anni, penso diventerà una bottiglia fantastica. Krug bello maturo e non delude mai...Salon mi aspettavo di più, comunque bolla fine e profumo delicato, elegante...stiamo parlando di tre grandi bottiglie, come dire ti piace di più la Ferrari la Maserati o la Lamborghini?!?...
Per le altre bottiglie sono d'accordo con quanto scritto da Claudio(alì), tranne per il WC che invece condivido il pensiero di Fabio e Ale(Becho).
Un saluto ai compagni di bevuta :!:
Quando bevo......sono il migliore!

La maestra: Pierino come ti comporteresti nella vita se fossi ricco?
"Fighe e Champagne"
La maestra: E se fossi povero?
"Seghe e Tavernello"
Avatar utente
Champagne81
Messaggi: 316
Iscritto il: 11 giu 2012 10:13
Contatta:

Re: Champagnata 1996

Messaggioda Champagne81 » 05 ott 2014 20:09

Pol Roger non usa legno...solo acciaio...Winston Churchill compreso...
alì65
Messaggi: 11894
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Champagnata 1996

Messaggioda alì65 » 05 ott 2014 20:30

Champagne81 ha scritto:Pol Roger non usa legno...solo acciaio...Winston Churchill compreso...


questa non la sapevo!! :shock:
allora porta un dosaggio che tutto fa immaginare tranne che all'acciaio
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
MANUZ
Messaggi: 2358
Iscritto il: 12 ago 2008 17:47

Re: Champagnata 1996

Messaggioda MANUZ » 05 ott 2014 21:27

Come dicevo ieri al tavolo, su WC e jacquesson ho trovato una nota marcata 'cognac cosa'
Secondo me è il dosaggio a QSt punto... Anche perché io la nota di legno sul WC nn lo sentivo ad essere sincero...
A me rd comunque non è dispiaciuto alla fine...
Una riflessione credo che tutti voi me la concediate...
Ognuna era una bottiglia che da sola era una grande bottiglia... Messe tutte a confronto come ier qualcuno faceva notare erano solo differenze minime( peli di fi.a cit.)!!!!!
Oggi un paio di persone al telefono mi han detto che secondo loro LA bott di salon non era apposto.. Xke altrimenti svrebbe asfaltato oenoteque...
Non so che dire.. Era il mio primo salon 1996.. Ma ho capito ieri che da oggi intensifico la mia scorta di oenoteque!!!!!
Grazie ancora a TUTTI... Davvero.. E anche a Flavio x il trasporto... Ieri da solo con una notte insonne non c'è l avrei fatta ad arrivarci a Parma...



Qnd facciamo la prossima????? :mrgreen:
Avete bisogno di barbatelle?
Sono qui...
Avatar utente
Champagne81
Messaggi: 316
Iscritto il: 11 giu 2012 10:13
Contatta:

Re: Champagnata 1996

Messaggioda Champagne81 » 05 ott 2014 21:46

...scusate nuovamente l'intrusione...con tutto il rispetto per SALON, ma trovo veramente difficile se non impossibile che un Salon 96 possa asfaltare un Œnotheque 96...sono due vini completamente differenti per struttura e affinamento...Salon 96, a mio avviso, possiamo confrontarlo con un Krug Clos du Mesnil 96...e ad ogni modo non ne uscirebbe vittorioso!
alì65
Messaggi: 11894
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Champagnata 1996

Messaggioda alì65 » 05 ott 2014 21:56

Champagne81 ha scritto:...scusate nuovamente l'intrusione...con tutto il rispetto per SALON, ma trovo veramente difficile se non impossibile che un Salon 96 possa asfaltare un Œnotheque 96...sono due vini completamente differenti per struttura e affinamento...Salon 96, a mio avviso, possiamo confrontarlo con un Krug Clos du Mesnil 96...e ad ogni modo non ne uscirebbe vittorioso!


confronto a parte per com'è qualche Salon l'ho bevuto e non ha mai avuto chance ma visto che è una questione di gusto personale non mi permetto di dissentire
sono scuole di pensiero unite da un unico filone, qualità assoluta sempre
poi io preferisco nettamente Oenotheque per un fatto mio, come dicevo, ma Salon non lo disdegno assolutamente, paga un po' di potenza, è un vino molto elegante ed è la sua forza..........perché CduM. non è un vino elegante???
chi lobeve per la prima volta ci resta male perché da un vino così costoso si aspetterebbe una potenza fuori scala, tutt'altro, per me lo champo ha dieci marce in più proprio per questo..........con questo non volgio dire che Krug non meriti, e ci mancherebbe, piace anche quello e molto, ma la scelta cade sempre la.....
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
ZEL WINE
Messaggi: 7266
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Champagnata 1996

Messaggioda ZEL WINE » 06 ott 2014 00:45

povero Salon :cry:
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
vinnae
Messaggi: 2255
Iscritto il: 27 ott 2013 10:34

Re: Champagnata 1996

Messaggioda vinnae » 06 ott 2014 03:11

ZEL WINE ha scritto:povero Salon :cry:

In effetti "POVERO SALON"
facciamo attenzione, perche' ho l' impressione che stiamo dando ad i non presenti
un idea della bottiglia in oggetto SBAGLIATA!!!!!!!

Il Salon e' stato comunque fantastico, gli altri due lo hanno superato si.......!!!!
ma credo che sia palese parlare di sfumature!!!!!!
Succede sempre qualcosa di bello intorno ad una bottiglia di Champagne.......
Avatar utente
Caffè Scorretto
Messaggi: 10054
Iscritto il: 30 dic 2008 19:30
Località: trevi
Contatta:

Re: Champagnata 1996

Messaggioda Caffè Scorretto » 06 ott 2014 09:37

Champagne81 ha scritto:Pol Roger non usa legno...solo acciaio...Winston Churchill compreso...

è vero e poi +invecchia e +migliora
©Bardamu 2009
www.borgoulivo.it
L UNICO MODO DI RENDERE POTABILE L ACQUA è AGGIUNGEDO VINO
AO NON STRILLO è CHE IL TASTO MAIUSCOLO FUNZIONA A CAZZO(Mò Lò METTO IN FIRMA) :lol:
Avatar utente
mattiave
Messaggi: 1068
Iscritto il: 25 set 2011 12:41

Re: Champagnata 1996

Messaggioda mattiave » 06 ott 2014 10:00

Bevuti vicini a Gennaio ci aveva dato una buona impressione Salon 96, pur essendo troppo troppo giovane. Li però c'era un Oenotheque sottoperformante che, se bottiglia ok, secondo me avrebbe vinto senza tanti dubbi.

RD 96 lo avevo trovato un filo troppo evoluto (fin dal colore) ed era risultato abbastanza pesante in bocca...

RD 96 inizia a preoccuparmi :mrgreen:
alì65
Messaggi: 11894
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Champagnata 1996

Messaggioda alì65 » 06 ott 2014 10:45

mattiave ha scritto:Bevuti vicini a Gennaio ci aveva dato una buona impressione Salon 96, pur essendo troppo troppo giovane. Li però c'era un Oenotheque sottoperformante che, se bottiglia ok, secondo me avrebbe vinto senza tanti dubbi.

RD 96 lo avevo trovato un filo troppo evoluto (fin dal colore) ed era risultato abbastanza pesante in bocca...

RD 96 inizia a preoccuparmi :mrgreen:


RD è così, è un genere tutto suo che gioca sulla dimensione larga, Salon ed Oeno su quella alta.....a me RD non piace in generale ma non preoccuparti, reggerà tanti anni perché questa estate bevuti 88 e 90 ed erano ancora pieni di energia

questo è stato un bel confronto ma ricordiamoci che sono vini nell'olimpo dello champagne, quello che si è detto su questi vini è solo per fare le pulci ma presi singoli sarebbero bevute da carpiato!!!
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3419
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: Champagnata 1996

Messaggioda videodrome » 06 ott 2014 11:35

RD era una sboccatura 2007: non so se la bottiglia era monoproprietario o aveva fatto qualche passaggio di mano che l'hanno condizionata un pò. in ogni caso RD, magari dico una castroneria, ma non attendei ad aprirlo 2 lustri dal degorgement, perchè forse perde più facilmente freschezza nel tempo del pari millesimo GA..sarà solo una mia impressione...
ZEL WINE
Messaggi: 7266
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Champagnata 1996

Messaggioda ZEL WINE » 06 ott 2014 12:50

:shock:
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
gmi1
Messaggi: 651
Iscritto il: 19 gen 2010 18:34

Re: Champagnata 1996

Messaggioda gmi1 » 07 ott 2014 09:31

per il Jacquesson avete sbaglito scelta, dovevate inserire il millesimé, probabilmente era piú in linea con I vostri gusti visto come giudicate un Salon 96...
Becho
Messaggi: 1910
Iscritto il: 05 feb 2010 01:47
Località: Granducato di Toscana

Re: Champagnata 1996

Messaggioda Becho » 07 ott 2014 09:59

gmi1 ha scritto:per il Jacquesson avete sbaglito scelta, dovevate inserire il millesimé, probabilmente era piú in linea con I vostri gusti visto come giudicate un Salon 96...


Quel Salon, benché non avesse problemi di conservazione, non ha performato come altre bt bevute dai partecipanti. Sappiamo tutti che di solito è una grande bottiglia...anche se molto giovane.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: GabrieleB., Marco e 13 ospiti