CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
romanee'
Messaggi: 6314
Iscritto il: 27 apr 2009 15:15

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda romanee' » 22 lug 2014 02:07

Ospite a cena di un gentilissimo e simpaticissimo forumista e signora con una bella selezione di affettati , di fiori di zucca e di una pappa al pomodoro con burrata (sublime) abbiamo bevuto un philipponnat brut reserve sboccatura 2012. ..tra i commerciali è uno di quelli che preferisco. .....andava giù che era un piacere. ...
Con una sontuosa tagliata alla brace brunello riserva 06 le macioche. .ancora in divenire....ma la sostanza, i tannini (evidentissimi ma di eccellente fattura) l'equilibrio mi sono proprio piaciuti. ...prugna ,tabacco biondo..sbuffi di cacao e ciliegia evidentissima...sapido e goloso...buonissimo. ...da seguire...(e chi lo molla.... :mrgreen: )
Serata piacevolissima anche nella conversazione. ..dei figli.....
Grazie alberto(e signora...)
Ps... mio figlio mi ha detto che non si lava il viso per 2 giorni perché tua figlia lo ha baciato....bello di papà :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
SPEDISCO SOLITAMENTE DOPO 1 O 2 GIORNI DAL PAGAMENTO...MA A MOLTI HO SPEDITO E SPEDIRO' ANCOR PRIMA.. :D :wink:
romanee'
Messaggi: 6314
Iscritto il: 27 apr 2009 15:15

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda romanee' » 22 lug 2014 02:07

Ospite a cena di un gentilissimo e simpaticissimo forumista e signora con una bella selezione di affettati , di fiori di zucca e di una pappa al pomodoro con burrata (sublime) abbiamo bevuto un philipponnat brut reserve sboccatura 2012. ..tra i commerciali è uno di quelli che preferisco. .....andava giù che era un piacere. ...
Con una sontuosa tagliata alla brace brunello riserva 06 le macioche. .ancora in divenire....ma la sostanza, i tannini (evidentissimi ma di eccellente fattura) l'equilibrio mi sono proprio piaciuti. ...prugna ,tabacco biondo..sbuffi di cacao e ciliegia evidentissima...sapido e goloso...buonissimo. ...da seguire...(e chi lo molla.... :mrgreen: )
Serata piacevolissima anche nella conversazione. ..dei figli.....
Grazie alberto(e signora...)
Ps... mio figlio mi ha detto che non si lava il viso per 2 giorni perché tua figlia lo ha baciato....bello di papà :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
SPEDISCO SOLITAMENTE DOPO 1 O 2 GIORNI DAL PAGAMENTO...MA A MOLTI HO SPEDITO E SPEDIRO' ANCOR PRIMA.. :D :wink:
alì65
Messaggi: 11624
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda alì65 » 22 lug 2014 06:14

paolo7505 ha scritto:
alì65 ha scritto:l'altra sera, dal buon Paolo (paolo7505) non ci siamo fatti mancare nulla, grandi salumi e carne di cavallo, ottimo il roastbeef
bevuto molto bene, vado a braccio:
-P.Moncuit, bevuto a cannella perché in ritardo e non ricordo nulla
-Roche aux Moines 94 ma non ricordo il domaine anche perché non lo avevo mai bevuto, buono ma troppo segnato da gomma bruciata, infatti pensavo fosse Joly
delicato ma ben fatto, ancora in ottima forma
-A.Jobard, en la barre 05, booommmm!!!! un'esplosione vera e propria a riconferma che i 05 sono (non tutti) delle bombe atomiche
ricco, molto ricco, grasso e pieno, da equilibrarsi per togliersi di dosso l'irruenza giovanile
ancora da esprimersi al meglio ma già ora di una goduria esagerata, fra qualche annetto lo riproveremo
-Raveneau Foret 04, il mio preferito per equilibrio e costanza nel bicchiere, non ingombrante, mai invadente, quel giusto compromesso tra la bevuta e la goduta
sicuramente uno dei migliori Foret bevuti
-un'altro bianco ma ho un vuoto di memoria.... :|
-Montezemolo Enrico VI 96, Barolo nell'anima, netto, chiaro e ben definito, non ci si può sbagliare, ottimo con tannino ben levigato, si beve che è una meraviglia
-Fourrier G.C. Combe aux Moines 2007 (mi sembra), profilo che più PN non si può, chiaro e di colore bellissimo, luminosissimo, profumi netti dove affogare il naso, non particolarmente ricco ma molto godibile, fresco è un ottimo compagno di tavola, ce ne vorrebbero dei litri!!!
-Gulfi 01 e anche qua non ricordo il cru, poco importa è sempre un grande vino che non sfigura mai a fianco di queste bellissime bocce; anche qua fresco va giù che è un piacere e a gusto mio migliore dei due precedenti perché quella nota grassa/dolce/minerale allo stesso tempo mi piace da morire
-Costa Archi cuvée conte, penso si possa considerare uno dei Sangiovese di riferimento e parlo non solo della Romagna!!! non so se Gabriele lo imbottiglierà a parte (non credo) ma bocce così potrebbero sconvolgere qualche sicurezza toscana e merita tutta l'attenzione e l'ammirazione del caso
-Aleatico ????? qui non ricordo proprio nulla...


E un applauso alla memoria di Alì!! :lol: :lol: :lol:
Il Roche aux Moines 94 era di Domaine aux Moines.
L’altro bianco era lo Chardonnay Sanct Valentin 05 di San Michele Appiano. E non mi si venga a dire che son vini troppo legnosi e che con gli anni non riassorbono la barrique perché questo, come altri, non aveva NESSUN sentore boisè. E stupore generale quando è stato destagnolato!
Il Fourrier era l’Aux Echezeaux 06, mentre Gulfi era il NeroBufaleffj.
La Cuvée Conte era del 2012, L’Aleatico era Cecilia 2005. :wink:


ecche pretendi, la memoria vacilla sempre più......poi gli amici servono nel momento del bisogno!! :wink:
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
alì65
Messaggi: 11624
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda alì65 » 22 lug 2014 06:17

paperofranco ha scritto:
alì65 ha scritto:l'altra sera, dal buon Paolo (paolo7505)
-Gulfi 01 .......ne hai ancora molte? :mrgreen:

[b]


si, tante ma questa l'ha messa Paolo, pare ci sia una contaminazione da "Gulfiwine" in pianura padana... :mrgreen:
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Albetta
Messaggi: 98
Iscritto il: 02 apr 2013 22:45

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda Albetta » 22 lug 2014 13:00

Grazie a te Mauro e naturalmente anche a tua moglie per la piacevolissima serata ......un particolare ringraziamento per le bocce in particolare per il Brunello che non conoscevo, giovanissimo ma si intravedono le potenzialità già molto equilibrato, la prugna su tutto, termite azzeccato in pieno molto "goloso"......
Ciao e grazie .....
P.s. ......Di al piccolino che magari prima che partite un'altro bacino glielo concediamo , ancora sono innocui.......
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2803
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda Ludi » 22 lug 2014 16:17

Piccola scoperta, in Sardegna, di una cantina che non conoscevo: Quartomoro. Provato il vermentino VRM e la monica MNC. Entrambi con il tappo a corona (!). Vini di gran carattere, decisamente fuori dagli schemi. Molto piaciuti. Qualcuno ha esperienza con questo produttore?
claudietto
Messaggi: 789
Iscritto il: 06 giu 2007 11:24
Località: Milano

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda claudietto » 22 lug 2014 21:14

Ludi ha scritto:Piccola scoperta, in Sardegna, di una cantina che non conoscevo: Quartomoro. Provato il vermentino VRM e la monica MNC. Entrambi con il tappo a corona (!). Vini di gran carattere, decisamente fuori dagli schemi. Molto piaciuti. Qualcuno ha esperienza con questo produttore?


Io. Bevo regolarmente il Vermentino di gallura della linea Orriu. In particolare quello definito "un anno dopo", che esce appunto un anno dopo rispetto al base.
Ho bevuto per curiosita' il NRG, della linea memorie di vite, come quelli da te provati. Anche lui tappo corona e bella bottiglia, il contenuto pero' mi ha lasciato davvero molto perplesso. E' un Nuragus in purezza, ma e' un vino vuoto, scialbo, senza sapidità, senza struttura. Mi sembrava di bere qui bicchieri di acqua e vino che mi dava mio papa' da piccino...
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2803
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda Ludi » 23 lug 2014 09:30

claudietto ha scritto:
Io. Bevo regolarmente il Vermentino di gallura della linea Orriu. In particolare quello definito "un anno dopo", che esce appunto un anno dopo rispetto al base.
Ho bevuto per curiosita' il NRG, della linea memorie di vite, come quelli da te provati. Anche lui tappo corona e bella bottiglia, il contenuto pero' mi ha lasciato davvero molto perplesso. E' un Nuragus in purezza, ma e' un vino vuoto, scialbo, senza sapidità, senza struttura. Mi sembrava di bere qui bicchieri di acqua e vino che mi dava mio papa' da piccino...


grazie...il Monica invece era ottimo, con un giusto grado di rusticità ma anche con eleganza ed intensità dei profumi. Il Vermentino era ancora meglio, decisamente idrocarburico, cangiante nel bicchiere.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7555
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda zampaflex » 23 lug 2014 20:16

Up!







...visto che pare che si beva poco... :mrgreen: o quantomeno se ne scriva ancor meno...

Nino Franco - Prosecco Rive di San Floriano 2011 :D :D :D :)
Più grossolano di uno champo ma più sincero di un Franciacorta, incede goliardico dotato di un telaio da non disprezzare...fatta la tara dell'aromaticità del vitigno, che lo rende non propriamente centrato per il "tutto pasto", direi che resta un bel prodotto, di quelli che mettono allegria e si fanno bere volentieri.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5130
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda Andyele » 23 lug 2014 23:36

Ragazzi io in 2 settimane di Sardegna più di qualche Canayli non mi sono concesso...tanti vermentini della casa nei vari agriturismi su cui è meglio soprassedere :mrgreen: . Forse il miglior vino l'ho bevuto in Corsica era un AOC Figari mi sembra Pietra Bianca fosse il domaine...direi un vermentino...forse.
Mike76
Messaggi: 1013
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda Mike76 » 24 lug 2014 11:07

Andyele ha scritto:Ragazzi io in 2 settimane di Sardegna più di qualche Canayli non mi sono concesso...tanti vermentini della casa nei vari agriturismi su cui è meglio soprassedere :mrgreen: . Forse il miglior vino l'ho bevuto in Corsica era un AOC Figari mi sembra Pietra Bianca fosse il domaine...direi un vermentino...forse.


Sono in Corsica e confermo, è un buon vermentino, anche se qua sono i rosè che la fanno da padrone.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11666
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda Alberto » 24 lug 2014 11:10

zampaflex ha scritto:fatta la tara dell'aromaticità del vitigno

Quale? :roll: :wink:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7555
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda zampaflex » 24 lug 2014 11:50

Alberto ha scritto:
zampaflex ha scritto:fatta la tara dell'aromaticità del vitigno

Quale? :roll: :wink:


:lol: Olio Carli due? :wink:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Spectator
Messaggi: 3752
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda Spectator » 25 lug 2014 11:24

...Sancerre 2012,La Grande Cote,Pasquale Cotat. Giallo paglierino trasparente,nn particolarmente profumato come vorrebbe la tipologia,note lievi di fiori d'arancio,pesca,mela e ancora fiori,di campo,pero'.Bocca fresca,giovane,di buona acidita' dove ritorna marcatamente quel poco che si e' sentito al naso. Vino nn travolgente,forse troppo giovane per essere apprezzato a pieno.
Avatar utente
picenum
Messaggi: 879
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda picenum » 25 lug 2014 21:09

Kalosartipos ha scritto:
picenum ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:

se possibile due parole sul Nobile di M. di Salcheto, grazie.

Mio primo assaggio di questa etichetta e ne sono stato favorevolmente colpito..


azienda che anche secondo me fa degli ottimi Q/P... Obvious anche non è affatto male, anzi.
Avatar utente
giucas
Messaggi: 247
Iscritto il: 23 gen 2012 00:13
Località: bologna

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda giucas » 25 lug 2014 23:23

,,dato che il fresco continua :D ..., ieri sera :..
BAROLO PRAPO' 2005 SCHIAVENZA: scuro senza cedimenti, profuma di balsami, menta, spezie , gesso e soprattutto ciliegia nera sotto spirito. Un po' di alcool infatti in esubero. Palato coerente ed importante, con tannino che asciuga un poco sul finale ma che non incupisce. Lungo ed appagante. Da ora ai prossimi quattro anni almeno. Due anni fa in gitarella langarola un produttore fuori dal coro mi disse che secondo lui il 2005 era stata una buona annata , sottovalutata da molti :wink: .....
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13087
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda Kalosartipos » 26 lug 2014 05:09

Spectator ha scritto:forse troppo giovane per essere apprezzato a pieno.

Puoi togliere il forse..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
aleman10
Messaggi: 91
Iscritto il: 09 ott 2013 07:32

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda aleman10 » 26 lug 2014 06:08

Macchiona dieciannidopo 2002

Rustico,succoso,confortante. Naso tipico, con note terrose ed ematiche a fare capolino.Beva compulsiva, ravvivata da una spina acida davvero notevole che sorregge una struttura di cui non si avverte il peso.



Forster Ungeheuer Auslese Goldkapsel 2011 Mosbacher

Quant'è buono. Cedro candito, lime, frutta esotica di tutti i tipi. Dolcezza bilanciata da un'acidità che fa da perfetto contraltare. Portatene un secchio, grazie!


Grecomusc Contrade di Taurasi 2012

Piccola chicca prodotta con uve Rovello Bianco. Esprime il calore della sua terra, frutta esotica, tanti fiori e una bellissima mineralità. In bocca ha peso, è morbido e succoso ma non per questo noioso. finito in un amen accompagnando un buon piatto di pasta con fiori di zucca, zafferano e gallinella.

Cerasuolo Valentini 2007

Bottiglia perfetta(nessuna traccia di note sulfuree ecc.). Naso caleidoscopico, note di arancia amara, caramello, mou, ginger,felce,lampone,distillato(armagnac) e cereali fatto di accenni e non di grida. In bocca ha una tattilità sensuale, accarezza il palato mostrando la sua presenza con totale discrezione.Che cos'è la classe se non questo? e ci rimetto il naso, cercando qualcosa di nuovo che puntualmente trovo.Ne verso un altro goccio. Bevo, e sembra non avere peso. Un altro goccio. Se ne va più di mezza bottiglia. Il secondo round è rimandato a domani.
alì65
Messaggi: 11624
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda alì65 » 26 lug 2014 06:16

aleman10 ha scritto:.....felce.....


felce??????? :shock: :shock: occos'è!!!

per me il ricordo di questo vino è il cerchione con tutti i raggi il giorno dopo....
piace molto molto anche a me ma lascia questa coda molto impegnativa da gestire
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Spectator
Messaggi: 3752
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda Spectator » 26 lug 2014 13:15

Kalosartipos ha scritto:
Spectator ha scritto:forse troppo giovane per essere apprezzato a pieno.

Puoi togliere il forse..


..Ne ho un'altra boccia : togliero' il forse,la proxima volta :wink: .
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda paperofranco » 26 lug 2014 13:56

Clivi Galea 2010.
Colore di un giallo paglierino tenue. Al naso gioca molto sull'impronta minerale, in bilico tra idrocarburo e ferro; fa capolino anche una "curiosa" sfumatura tartufata. Bocca di asciuttezza e leggerezza alcolica più da ribolla che da tocai; manca forse di un po' di polpa al centro, il che mi fa pensare ad un'annata leggermente diluita(la butto lì, non lo so, correggetemi se sbaglio)non molto lungo ma gradevole nel finale con quell'amarognolo in evidenza che può essere anche molto selettivo. A me è piaciuto.

Abbinamento non ideale con un piatto freddo a base di: tonno fresco della Gorgona, pomodori canestrini colti stamane, cipolla fresca, olio serio, pane fresco......ecc......ecc..... :mrgreen:
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7555
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda zampaflex » 26 lug 2014 21:01

Donnhoff - Nieder..herman..GG trocken ecc ecc 2010

L'acidità tremenda di questa annata comincia ad integrarsi seriamente*. Bene, molto bene... 8)

*per i cultori del genere, fa anche capolino il noto idrocarburo.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5130
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda Andyele » 26 lug 2014 23:28

Di ritorno da 2 settimane in Sardegna in cui come ho già detto ho bevuto poco e niente, complice il temporale di oggi, mi è venuta voglia di bere un bel vino rosso ed ho quindi deciso di aprire un paio di bottilgie di Barbaresco per metterli a confronto, nell'annata di grazia 2010 ed ho scelto il Montefico 2010 di Rivella ed il Rabaja 2010 di Cortese.

Il primo non l'avevo ancora bevuto ed ho trovato un buon vino, più sul frutto, più maturo rispetto al Rabaja e con un filo di rusticità a condurre le danze. In bocca il tannino è ancora un po' irruento e non proprio aggraziato, a me non ha disturbato più di tanto ma il mio compagno di bevuta (vi lascio immaginare chi?) l'ha bollato come "vinaccio del kaiser" :mrgreen: . Dopo un po' di tempo emergevano al naso note vegetali non proprio tipiche.
Il Rabaja che invece avevo già assaggiato è veramente un gran bel vino, più austero e rigido ma allo stesso tempo fine, floreale, molto nebbiolesco, solo un pizzico di alcool lo penalizza lievemente al naso in questa fase. Il sorso è gustoso, pieno, minerale, molto persistente e rispetto a quando lo avevo sentito in precedenza ha già attenuato alcune spigolosità che lo rendevano fin troppo rigido, ora si beve, pur nella sua indubbia gioventù, veramente bene.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11666
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda Alberto » 27 lug 2014 14:14

In accompagnamento ad un risotto di finferli (preparato con lo straordinario vialone nano di Grumolo delle Abbadesse De Tacchi):
Pomerol, Chateau des Jacobins, 2002 (13%)
Proprietà collaterale di Chateau Bellegrave. Rubino con riflessi granati, non un "colorone". Esordio poco concessivo, tutto verticale ed anche verdino, al naso comunque una buona grafite...ma anche leggeri tocchi di carne frollata, non proprio limpidissimi; nel tempo recupera in parte in bocca sul terreno della gourmandise, pur sempre con il carattere di fondo dell'annata fredda. A mancare è l'eleganza, anche se si lascia bevicchiare.
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13087
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: CHE BEVESSIMO A LUGLIO 2014

Messaggioda Kalosartipos » 27 lug 2014 17:05

A pranzo, al mio solito/preferito ristorante:.

BONNET-GILMERT Champagne Grand Cru Blanc-de-blancs '06: fresco ed affilato, con lievissime note ossidative - :D :D :D :)

FERME DE LA SANSONNIÈRE (MARK ANGELI) Vin de France "La Lune" '12: 100% Chenin Blanc di stile "macerativo", ma lieve (stile che non incontra i miei favori).. sapido e perfetto a tavola - :D :D :D :D

GIROLAMO RUSSO Etna Rosso "A Rina" '09: più maturo di quello che ci si aspetterebbe, migliora dopo avere leggermente abbassato la temperatura.. azzeccato l'abbinamento col piatto - :D :D :D :)

JOSEPH DROUHIN/DROUHIN-VAUDON Chablis Grand Cru "Les Clos" '11: troooppo giovane, ma già riconoscibile come Chablis di buon livello - :D :D :D :)

FLORIO Marsala Superiore Riserva Semisecco "Targa 1840" '94: non frequento la tipologia, ma bene ci stava col tortino di cioccolato - :D :D :D :)

Per chiudere, uno strepitoso SAMAROLI Rum Grenada 1993 (bottled 2011)... poche gocce, ma un'esplosione di aromi.. - :D :D :D :D :shock:
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: albi87, lucalupo, vinnae e 8 ospiti