LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda paperofranco » 09 mag 2014 09:19

giucas ha scritto:
paperofranco ha scritto:
giucas ha scritto:..MISCELLANEA BULIMICA DI INIZIO MESE...:....

CHIANTI CLASSICO 2011 VALDELLECORTI: meno verticale ed affusolato del 2010, con una nota morbida piu' avvertibile. Si distende bene con l'aria recuperando in complessità. Smart buy again :lol: ma il 2010 era meglio.
: .


Sicuramente, poi nel 2010 c'è tutto, non avendo fatto la riserva. Però questo 2011 è una gioia per il palato, un po' come lo era il 2009. E in questa fase forse è anche più piacevole del 2010.


Ho comprato anche una Riserva 2011, in giacenza nella cantinetta di campagna....Si hanno notizie ?....


Lasciala riposare tranquilla. Giusto ieri sera sono passato da Roberto, aveva un po' di gente in visita, così mi ha trattenuto per gli assaggi che aveva preparato. La riserva 2011 è molto buona, esprime più del base il calore dell'annata(nell'ultima parte), ma sempre restando entro i limiti del solare, senza mai sconfinare nel cotto.
Per inciso, oggi a pranzo ho fatto uno strappo alla regola(solitamente non bevo), io ed un collega ci siamo divisi una bella bistecca e una boccia di Valdellecorti base 11, giustappunto. Confermo ovviamente quanto di buono ho già detto, aggiungo che in questo momento mi sembra anche meglio del 2010, a costo di sembrare rincoglionito :D .
Ultima modifica di paperofranco il 09 mag 2014 20:50, modificato 1 volta in totale.
alleg
Messaggi: 542
Iscritto il: 10 feb 2014 22:26
Località: Parma/Milano

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda alleg » 09 mag 2014 09:50

Spectator ha scritto:
alleg ha scritto:Conosco bene anche io, ottimo posto dove mangiare e con carta vini all'altezza... diciamo che però quel vino a 45 euro non mi sembra proprio regalato...


..Sul compravendi,le 2 annate in questione le ho viste passare mediamente tra i 30 e i 35 euri..dipende dal personaggio/venditore.Piu' ,le spese di spedizioni .E,gli assaggi di Culatello a 18 eur , e la..tartare con uovo a 9,hai notato :wink: ?


Infatti non ho messo in discussione i prezzi del ristorante in generale, che ripeto è un ottimo ristorante in cui vado sempre molto volentieri. La bottiglia scelta da te mi sembrava ad un prezzo corretto ma non stracciato (anche perchè io ero rimasto che costava in enoteca sui 26-28) volevo solo segnalare questo.
alleg
Messaggi: 542
Iscritto il: 10 feb 2014 22:26
Località: Parma/Milano

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda alleg » 09 mag 2014 09:56

Spectator ha scritto:
alleg ha scritto:
Spectator ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:
alleg ha scritto:diciamo che però quel vino a 45 euro non mi sembra proprio regalato...

Io credo che, come prezzo al tavolo, sia centrato, costando circa 30 euro a scaffale.


..Esatto!Inoltre,avevano tanti altri vini a prezzi a dir poco..economici.Se nn vado errato le Barbera di Conterno a 30eur e i Vistorta 2004/2009 a 25..o giu' di li.Difficilmente,ho visto prezzi cosi'..congrui in un ristorante,forse,solo a casa mia :) .


Concordo anche qui, la carta dei vini come detto è all' altezza: ci sono ottimi vini ad ottimo prezzo. Quello scelto da te non mi sembrava dei più convenienti (a differenza degli altri due che tu citi). Il Faro mi sembra ad un prezzo corretto ma non stracciato tutto qui...

Comunque lasciamo perdere, ripeto sarò io che sarò inflenzato dalla recente visita in una altra trattoria parmense famosa per i ricarichi pressochè inesistenti...


..Parli dei 2 Platani o di Antichi Sapori :shock: ?


No quelli per me sono talmente vicini alla città da considerarli parmigiani (della città) non parmensi (della provinica). Inoltre li ho frequentati molto poco e non ricordo quasi nulla della carta vini. In quello dove sono stato la carta vini arriva in valigetta...

Comunque non dilunghiamoci, il discorso sul ricarico del vino al ristorante è un labirinto senza uscita. L'importante è che te li sia goduto!
Ultima modifica di alleg il 09 mag 2014 11:46, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
picenum
Messaggi: 881
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda picenum » 09 mag 2014 11:39

Az. Agr. ViveraLa Martinella 2010 - Etna Rosso
Siamo sul versante nord est del vulcano a circa quota 600slm, 80% Nerello Mascalese, 20% Nerello Cappuccio, affinamento in barrique usate per 12 mesi e poi in bottiglia per ..... Colore rubino poco intenso, bello non carico, al naso un ventaglio di profumi con frutti rossi in evidenza, spezie delicate ed una leggere nota balsamica, al palato è delizioso, fresco col tannino delicato setoso e di buona struttura, ti pervade in retronasale, lungo il finale. 13% vol. Veramente un vino “fine”, piacevolissimo, inaspettato. Produzione annua media sulle 13000 bott. Costo in enoteca meno di 20€.
Consigliato.
Della stessa azienda ho assaggiato e mi è piaciuto anche il Salisire 2010 (etna bianco - 100% carricante) un vino che stanno cercando di mettere a punto allungando rispetto alle versioni precedenti di un anno l’affinamento in bottiglia. La stoffa c’è, la pietra focaia pure, molto minerale e bella acidità… da riassaggiare almeno fra un paio d’anni… ne sentiremo parlare. Sui 15€ in enoteca.
L’Azienda è molto giovane, i primi prodotti sono mi sembra del 2008, meritano.
piergi
Messaggi: 2236
Iscritto il: 06 giu 2007 13:41
Località: corigliano calabro
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda piergi » 09 mag 2014 13:42

Offida Raffa 2010- Clara Marcelli
Passerina 100% elevata in acciaio, nonostante l'apparente semplicità si dimostra vino sfaccettato e curioso. A partire dal colore oro carico, che lascia presagire un vino maturo. Al naso nuance balsamiche quasi di eucalipto lasciano il posto a note più dolci, crema pasticciera. In bocca ha vigore e buona acidità, certo non è un mostro di complessità ma si lascia bere molto bene.
Strane luci di pioggia...splende il sole,fa' bel tempo...nell'era democratica.

http://igolosotopi.blogspot.com
http://timpadeilupi.blogspot.com/
http://www.timpadeilupi.it
BorgognaMonAmour
Messaggi: 130
Iscritto il: 09 mag 2013 15:39
Località: Pordenone
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda BorgognaMonAmour » 09 mag 2014 14:37

VINO NOBILE DI MONTEPULCIANO VIGNA ASINONE 2006
che dire; al naso è un mazzo di fiori eterogeneo e piuttosto inestricabile; pretende olfazioni infinite per estrapolare note di violetta e di confettura di mirtilli, sciorinando, in sottofondo, tutto il campionario del terziario sondabile; in bocca non molla mai, sfodera un tannino regale, vero cachemire, titilla il palato con un estratto convincente e masticabile; sapidità solare e sfaccettata; descriverlo è una perdita di tempo, meglio subirlo, in ossequioso silenzio.
Francesco

e-commerce di vini di Borgogna: http://www.borgognamonamour.it
Patatasd
Messaggi: 664
Iscritto il: 23 lug 2012 11:17

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda Patatasd » 09 mag 2014 17:11

Visto che l'ho scritto in pvt a Marco direi che può avere un senso condividerlo con tutti, nei limiti della mia poca esperienza e capacità di scrittura.

Ieri a Brescia al Ristorante Gaudio in una serata sulla Côte de Nuits organizzata da Rolando Zorzi e tenuta da Giancarlo Marino e Francesco Falcone abbiamo bevuto:

Gevrey-Chambertin Vigne Belle - Thierry Mortet - 2010
Vosne-Romanée - Domaine Sylvain Cathiard & Fils - 2008
Nuits-Saint-Georges 1er Cru "Les Saint-Georges" - Domaine Robert Chevillon - 2006
Gevrey-Chambertin 1er Cru "Combes aux Moines" Vieille Vigne- Domaine Fourier - 2007
Bonnes-Mares Grand Cru - Domaine G. Roumier - 2007
Echezeaux Grand Cru - Domaine Mugneret-Gibourg - 2006
Chambertin-Clos de Bèze Grand Cru - Domaine Drouhin-Laroze - 2006
Clos des Lambrays Grand Cru - Domaine des Lambrays - 2002
Clos-Vougeot Grand Cru Vieilles Vignes - Chateau de la tour - 2001
Le Grande Rue Gand Cru - Domaine Francois Lamarches - 1995

Innanzitutto la cosa più bella per me è stato iniziare a sentir parlare di Borgogna in termini di terreni, storia e quant'altro piuttosto che soffermarsi esclusivamente sul contenuto del bicchiere e scoprire quindi che ad esempio Roty a Charmes-Chambertin ha una vigna piantata nel fine '800, che il Clos Vougeout non è stato delimitato per il suo terroir ma è stato un'insieme di diverse parcelle acquisite nel tempo poi recintate da un muro per proteggersi dai ladri e per questo è così eterogeneo, piuttosto che "Les Saint Georges" è l'unico climat di Nuits che è composto di tutte e tre le tipologie di terreni presenti a Nuits-Saint-Georges, e così via.

Tra i miei preferiti:
Clos-Vougeot: Fresco, mentolato, cioccolato e glicine, complesso al naso e ricco in bocca, molto lungo.
Clos des Lambrays: Naso speziato che dopo un po' ha virato su note più dolci di cannella, bello saporito in bocca, molto piacevole in lunghezza.
Vosne-Romanée: Naso più cupo di goudron e nota pirica, si sente un pò il legno al naso ma non lo trovo fastidioso, anzi! In bocca tantissima acidità che da lunghezza.
Nuits-Saint-Georges 1er Cru "Les Saint-Georges": Naso un po' chiuso ma in bocca ha un tannino bello fitto e gustoso, grande lunghezza ed evoluzione in bocca.

Il Chambertin-Clos de Bèze, ahimè, era tappato.

Immagine
Ultima modifica di Patatasd il 10 mag 2014 02:30, modificato 3 volte in totale.
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20249
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda pippuz » 09 mag 2014 17:13

Clos-Vougeot non è il Vieilles Vignes. :wink:
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Patatasd
Messaggi: 664
Iscritto il: 23 lug 2012 11:17

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda Patatasd » 09 mag 2014 17:19

Se lo dici tu... :shock:
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20249
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda pippuz » 09 mag 2014 17:37

Patatasd ha scritto:Se lo dici tu... :shock:

Si, il Vieilles Vignes ha le scritte nere, a meno che nel 2001 non fossero entrambi con le scritte rosse.

Non è che la sostanza cambi eh, trattasi comunque di vino della madonna incoronata.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Patatasd
Messaggi: 664
Iscritto il: 23 lug 2012 11:17

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda Patatasd » 09 mag 2014 17:39

Non sapevo di queste differenze di colori ma evidentemente nel 2001 non era così...

A prova che ciò che dico non è falso:
Immagine
:mrgreen:
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20249
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda pippuz » 09 mag 2014 17:42

Ah, ecco, le bottiglie recenti sono così:

Immagine
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda paperofranco » 09 mag 2014 20:59

Patatasd ha scritto:Visto che l'ho scritto in pvt a Marco direi che può avere un senso condividerlo con tutti, nei limiti della mia poca esperienza e capacità di scrittura.

Ieri a Brescia al Ristorante Gaudio in una serata sulla Côte de Nuits organizzata da Rolando Zorzi e tenuta da Giancarlo Marino e Francesco Falcone abbiamo bevuto:

Gevrey-Chambertin Vigne Belle - Thierry Mortet - 2010
Vosne-Romanée - Domaine Sylvain Cathiard & Fils - 2008
Nuits-Saint-Georges 1er Cru "Les Saint-Georges" - Domaine Robert Chevillon - 2006
Gevrey-Chambertin 1er Cru "Combes aux Moines" Vieille Vigne- Domaine Fourier - 2007
Bonnes-Mares Grand Cru - Domaine G. Roumier - 2007
Echezeaux Grand Cru - Domaine Mugneret-Gibourg - 2006
Chambertin-Clos de Bèze Grand Cru - Domaine Drouhin-Laroze - 2006
Clos des Lambrays Grand Cru - Domaine des Lambrays - 2002
Clos-Vougeot Grand Cru Vieilles Vignes - Chateau de la tour - 2001
Le Grande Rue Gand Cru - Domaine Francois Lamarches - 1995

Innanzitutto la cosa più bella per me è stato iniziare a sentir parlare di Borgogna in termini di terreni, storia e quant'altro piuttosto che soffermarsi esclusivamente sul contenuto del bicchiere e scoprire quindi che ad esempio Rotie a Charmes-Chambertin ha una vigna a piede franco di 130 anni, che il Clos Vougeout non è stato delimitato per il suo terroir ma è stato un'insieme di diverse parcelle acquisite nel tempo poi recintate da un muro per proteggersi dai ladri e per questo è così eterogeneo, piuttosto che "Les Saint Georges" è l'unico climat di Nuits che è composto di tutte e tre le tipologie di terreni presenti a Nuits-Saint-Georges, e così via.

Tra i miei preferiti:
Clos-Vougeot: Fresco, mentolato, cioccolato e glicine, complesso al naso e ricco in bocca, molto lungo.
Clos des Lambrays: Naso speziato che dopo un po' ha virato su note più dolci di cannella, bello saporito in bocca, molto piacevole in lunghezza.
Vosne-Romanée: Naso più cupo di goudron e nota pirica, si sente un pò il legno al naso ma non lo trovo fastidioso, anzi! In bocca tantissima acidità che da lunghezza.
Nuits-Saint-Georges 1er Cru "Les Saint-Georges": Naso un po' chiuso ma in bocca ha un tannino bello fitto e gustoso, grande lunghezza ed evoluzione in bocca.

Il Chambertin-Clos de Bèze, ahimè, era tappato.

Immagine


Io non credo proprio che la vigna di Roty sia a piede franco, secondo me è una delle più vecchie perché è stata una delle prime ad essere distrutta dalla fillossera, reimpiantata su portainnesto americano e mai più spiantata.
miccel
Messaggi: 533
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda miccel » 10 mag 2014 00:29

BorgognaMonAmour ha scritto:VINO NOBILE DI MONTEPULCIANO VIGNA ASINONE 2006
che dire; al naso è un mazzo di fiori eterogeneo e piuttosto inestricabile; pretende olfazioni infinite per estrapolare note di violetta e di confettura di mirtilli, sciorinando, in sottofondo, tutto il campionario del terziario sondabile; in bocca non molla mai, sfodera un tannino regale, vero cachemire, titilla il palato con un estratto convincente e masticabile; sapidità solare e sfaccettata; descriverlo è una perdita di tempo, meglio subirlo, in ossequioso silenzio.

Come andava con l'aggressività? E' un vino che a me piace davvero molto, ma da giovane fra acidità, legno e "tannoni" può essere devastante. Io, per prudenza, sto tenendo in cantina ancora il 2004...
Patatasd
Messaggi: 664
Iscritto il: 23 lug 2012 11:17

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda Patatasd » 10 mag 2014 02:12

paperofranco ha scritto:Io non credo proprio che la vigna di Roty sia a piede franco, secondo me è una delle più vecchie perché è stata una delle prime ad essere distrutta dalla fillossera, reimpiantata su portainnesto americano e mai più spiantata.


Probabilmente non ho annotato bene, grazie della correzione!
alì65
Messaggi: 11694
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda alì65 » 10 mag 2014 06:01

pippuz ha scritto:Ah, ecco, le bottiglie recenti sono così:

Immagine


adesso V.V. è con le scritte oro....., sarà aumentato per questo? :?
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13144
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda Kalosartipos » 10 mag 2014 06:06

Patatasd ha scritto:Ieri a Brescia al Ristorante Gaudio in una serata sulla Côte de Nuits organizzata da Rolando Zorzi e tenuta da Giancarlo Marino e Francesco Falcone abbiamo bevuto:

Porca l'oca!!! :shock: :shock: :shock:
Ma perchè non l'ho saputo??? :? :evil:
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Bart
Messaggi: 916
Iscritto il: 06 giu 2007 11:04

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda Bart » 10 mag 2014 09:28

Kalosartipos ha scritto:
Patatasd ha scritto:Ieri a Brescia al Ristorante Gaudio in una serata sulla Côte de Nuits organizzata da Rolando Zorzi e tenuta da Giancarlo Marino e Francesco Falcone abbiamo bevuto:

Porca l'oca!!! :shock: :shock: :shock:
Ma perchè non l'ho saputo??? :? :evil:

Eh, appunto :cry:
Spectator
Messaggi: 3760
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda Spectator » 10 mag 2014 11:33

..Vistorta 2004,Brandolini d'Adda.Vino dal naso fino,elegante,sa dì rosa, lampone e pesca gialla matura.In bocca il calore alcolico si sente,ma nn e' eccessivo.Tannini levigati e saporiti a differenza del 2009.Tutto sommato mi e' piaciuto,anche in considerazione del costo: 25eur in un rist. nei..contorni di Parma, della buona abbinabilita' ai piatti assaggiati,e dall'ottima bevibilita'.
Avatar utente
la_crota1925
Messaggi: 2700
Iscritto il: 06 giu 2007 19:48
Località: ex città delle palme ora paradiso del punteruolo rosso

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda la_crota1925 » 10 mag 2014 15:15

pippuz ha scritto: adesso V.V. è con le scritte oro....., sarà aumentato per questo? :?

sicuramente sì! vedi Roagna con i suoi barbaresco.
spedizione al ricevimento del pagamento.
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3405
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda videodrome » 10 mag 2014 17:01

Qualche nota su Fourrier Roumier Cathiard e Mungeret Gibourg,,grazie.
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13144
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda Kalosartipos » 10 mag 2014 20:46

Da un paio d'anni non sentivo questa bolla, che stasera mi è veramente piaciuta (90/100 pieni), con i suoi sentori di frutta bianca e limone, un poco di pane tostato, minerali, gesso, note marine..
Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7653
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda zampaflex » 10 mag 2014 22:14

Assaggiato al volo in enoteca ad Aosta il Torrette 2012 di Anselmet. Però! ! Cioccolato bianco, frutti rossi e frutta secca in un quadro speziato e pepato molto interessante. Quasi esuberante ma senza dare l'impressione di forzare. Da riprovare.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
vinogodi
Messaggi: 28498
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda vinogodi » 10 mag 2014 22:31

...inizio della stagione ufficiale degli happy ours in Bue House, con gli amici via danesi e l'immancabile Endrya. Si cerca di giocarla sull'originale che certe serate informali hanno da perseguire. Cosa?
Prosecco "Rustico" di Nino Franco, tanto buono da sembrare un ... Franciacorta. Di grande struttura, fruttato e dorato come raramente ho visto in un Prosecco. Ingollato... :D :D :D :)
C'hablis Duplessis 2010 : nella sua semplicità portentoso in bevibilita' .
Lambrusco Cavalcabo' Cantina di Viadana: forse il miglior lambrusco mantovano in assoluto. Corposo ma godibilissimo coi salumi. :D :D :D
Malvasia di Candia Crocizia"Bisiosa". Dal colore aranciato , frutto di macerazioni lunghissime, con abbondante fondo, con aromi di buccia accentuata, un po' di volatile, qualche riduzione, per chi non conosce l'azienda bio,bio,bio,bio,biologico, bio dinamico, bionico,biodegradabile....insomma, quei vini che Endrya se li sogna di notte, li agogna, li anela, li brama e li concupisce. Difficile togliergli la boccia impugnata avidamente per tutta la serata. Un vino da intra vino, tanto per intenderci... :D :D :D :D :D
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
egio
Messaggi: 1187
Iscritto il: 09 set 2009 12:15
Località: Bologna

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2014...

Messaggioda egio » 10 mag 2014 22:59

vinogodi ha scritto:Lambrusco Cavalcabo' Cantina di Viadana: forse il miglior lambrusco mantovano in assoluto. Corposo ma godibilissimo coi salumi. :D :D :D


Concordo! "scoperto" solo qualche settimana fa ai Cento Rampini, aggiungo che stava da dio anche con un bel risotto alla pilota fatto come si deve, con costina d'ordinaza a "puntellare". Anche se io resto super tifoso dei due gioiellini di Fondo Bozzole...

Oggi:

Sociando Mallet 1996: confesso che quello mio per Bordeaux è innamoramento senile, e oltretutto "a distanza", non avendo mai girato bene la zona; pesco dunque qua e là, con grande gola e curiosità, in attesa di poter approfondire (i passaggi a Brisighella in questo senso sono stati oltre che fattore scatenante, anche notevole palestra...). Molto bene la bottiglia in questione, che dimostra che anche nella "Serie C" Girondina si possono veder scendere in campo dei veri campioncini. Un sorso davvero appagante, avvolgente, forse non un vino da emozione pura, forse appena "freddino" di carattere, forse il naso non è mai stato perfetto, ma in bocca è davvero degno di un campionato maggiore. Diverso dal loro 86 così come lo ricordo, ma non distante quanto a livello assoluto, anzi...

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ale Lenzi, cavallo bianco, michelep, mofise e 1 ospite