Barolo 2010

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Barolo 2010

Messaggioda paperofranco » 29 apr 2014 21:53

alì65 ha scritto:
gpetrus ha scritto:
paperofranco ha scritto:Chiedendo scusa per il mezzo ot, vorrei segnalare due barbareschi di assoluto rilievo, assaggiati e riassaggiati con calma sabato: il Montestefano di Rivella e il Rabajà di Cortese. Il primo mi sembra che possa ambire a raggiungere quella vetta qualitativa rappresentata dal 2004, forse è un pelino più austero; il secondo mi ha colpito con un profumo di una finezza agrumata semplicemente struggente, mai sentita prima. Davvero due vini eccellenti, complimenti a questi due bravi produttori.

concordo su quanto scrivi, anche se su Cortese 2010 ho avuto sensazioni contrastanti su 2 bt , alquanto differenti tra loro . In quella perfetta mi ritrovo con quanto scrivi , l'altra invece era anonima, non sembrava neanche nebbiolo...mah....dovro' riprovare ...


da poco esperto del genere Cortese perché poche bt bevute negli anni; come trovate il tannino nella mano di questo produttore, ruvido, astringente, soffice, serrato, assorbibile negli anni, fastidioso, fitto.....è per capire se dal 2008 è cambiato qualcosa


Mi dispiace, io non saprei risponderti, forse gpetrus, ma secondo me per il tannino dovresti sentire Palma, è lui l'esperto....... :mrgreen:
alì65
Messaggi: 11707
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Barolo 2010

Messaggioda alì65 » 30 apr 2014 07:30

paperofranco ha scritto:
alì65 ha scritto:
gpetrus ha scritto:
paperofranco ha scritto:Chiedendo scusa per il mezzo ot, vorrei segnalare due barbareschi di assoluto rilievo, assaggiati e riassaggiati con calma sabato: il Montestefano di Rivella e il Rabajà di Cortese. Il primo mi sembra che possa ambire a raggiungere quella vetta qualitativa rappresentata dal 2004, forse è un pelino più austero; il secondo mi ha colpito con un profumo di una finezza agrumata semplicemente struggente, mai sentita prima. Davvero due vini eccellenti, complimenti a questi due bravi produttori.

concordo su quanto scrivi, anche se su Cortese 2010 ho avuto sensazioni contrastanti su 2 bt , alquanto differenti tra loro . In quella perfetta mi ritrovo con quanto scrivi , l'altra invece era anonima, non sembrava neanche nebbiolo...mah....dovro' riprovare ...


da poco esperto del genere Cortese perché poche bt bevute negli anni; come trovate il tannino nella mano di questo produttore, ruvido, astringente, soffice, serrato, assorbibile negli anni, fastidioso, fitto.....è per capire se dal 2008 è cambiato qualcosa


Mi dispiace, io non saprei risponderti, forse gpetrus, ma secondo me per il tannino dovresti sentire Palma, è lui l'esperto....... :mrgreen:


Franco non svicolare così, Fabrizio so già come la pensa, adora il tannino Schiavenza, il Cortese è troppo greve per i suoi gusti :mrgreen: ......sentiamo gpetrus
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
gpetrus
Messaggi: 2519
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: Barolo 2010

Messaggioda gpetrus » 30 apr 2014 08:27

buongiorno , riapro ora il Pc , ieri sera mi sono consolato con un gran bel Barolo Vigna S. Caterina 06 di Porro .
Se ben ricordo i vini di Cortese fino a qualche annata fa ( 2005-2006 ) erano un pelino rustici , o forse meglio dire meno eleganti, con tannini piuttosto ruvidi.
Il cambio di direzione e' avvenuto gradatemente in queste ultime annate , anche se mi manca l'assaggio della Riserva 06 .
Senza tener conto ( anche se si dovrebbe ) della singola annata , ora i barbaresco mi paiono parecchio piu' eleganti , anche nel tannino.
In particolare quest'ultimo 2010 e' un gran vino , anche se i miei assaggi sono "macchiati " da una bt non perfetta, come gia' detto in precedenza.
gpetrus
Messaggi: 2519
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: Barolo 2010

Messaggioda gpetrus » 30 apr 2014 08:30

aggiungo: mi piacerebbe provare ora qualche vecchia bt , stile 96,99 e 2001 ecc...per vedere se le differenze di stile son cosi' evidenti o se il tempo ha mascherato questo cambio ( sempre se di cambio voluto si tratta ) di stile, chiamiamolo cosi'
Avatar utente
meursault
Messaggi: 5612
Iscritto il: 06 giu 2007 11:55

Re: Barolo 2010

Messaggioda meursault » 30 apr 2014 08:42

I vini sono progressivamente migliorati è vero, ma secondo già dal 2004/2006 iniziano ad essere più fini e precisi.
Erano più rustici ed a volte più cupi a fine anni novanta/inizio duemila.....
Tra le riserve il primo stacco parte dalla 2006 e credo che sarà ancora più evidente con la 2008.
Per me il 2010 è un grande vino.
...non può superare un certo delta, altrimenti, scusassero, uno dei due non ci ha capito un cazzo di quel vino(vinogodi)
La valutazione è oggettiva a meno di un delta (limitato, diciamo circa 5 punti) dovuto alla inevitabile componente soggettiva(fufluns)
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Barolo 2010

Messaggioda paperofranco » 30 apr 2014 08:48

alì65 ha scritto:
paperofranco ha scritto:
alì65 ha scritto:
gpetrus ha scritto:
paperofranco ha scritto:Chiedendo scusa per il mezzo ot, vorrei segnalare due barbareschi di assoluto rilievo, assaggiati e riassaggiati con calma sabato: il Montestefano di Rivella e il Rabajà di Cortese. Il primo mi sembra che possa ambire a raggiungere quella vetta qualitativa rappresentata dal 2004, forse è un pelino più austero; il secondo mi ha colpito con un profumo di una finezza agrumata semplicemente struggente, mai sentita prima. Davvero due vini eccellenti, complimenti a questi due bravi produttori.

concordo su quanto scrivi, anche se su Cortese 2010 ho avuto sensazioni contrastanti su 2 bt , alquanto differenti tra loro . In quella perfetta mi ritrovo con quanto scrivi , l'altra invece era anonima, non sembrava neanche nebbiolo...mah....dovro' riprovare ...


da poco esperto del genere Cortese perché poche bt bevute negli anni; come trovate il tannino nella mano di questo produttore, ruvido, astringente, soffice, serrato, assorbibile negli anni, fastidioso, fitto.....è per capire se dal 2008 è cambiato qualcosa


Mi dispiace, io non saprei risponderti, forse gpetrus, ma secondo me per il tannino dovresti sentire Palma, è lui l'esperto....... :mrgreen:


Franco non svicolare così, Fabrizio so già come la pensa, adora il tannino Schiavenza, il Cortese è troppo greve per i suoi gusti :mrgreen: ......sentiamo gpetrus


Secondo me, dalla 2004 in avanti, cioè da quando li conosco, i tannini sono "gentili" e, concordo con Matteo, i vini stanno progressivamente guadagnando finezza e precisione. Il 2010 è emblematico in questo senso.
gpetrus
Messaggi: 2519
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: Barolo 2010

Messaggioda gpetrus » 30 apr 2014 08:50

chissa' se ora riusciamo a ritornare sui Barolo 2010 ? son quelli che mi interessano , perche' i Barbaresco 2010 appartengono al passato :D
Avatar utente
giucas
Messaggi: 248
Iscritto il: 23 gen 2012 00:13
Località: bologna

Re: Barolo 2010

Messaggioda giucas » 11 mag 2014 22:38

...BAROLO 2010 MASSOLINO (lotto: LBN213):....niente da dire : buono senza strafare. Regge benissimo la stappatura e migliora sensibilmente con l'aria, distendendosi. Totalmente didattico. Considerando che è il 'base' della casa :wink: ...
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12484
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Barolo 2010

Messaggioda l'oste » 11 mag 2014 23:02

paperofranco ha scritto:Chiedendo scusa per il mezzo ot, vorrei segnalare due barbareschi di assoluto rilievo, assaggiati e riassaggiati con calma sabato: il Montestefano di Rivella e il Rabajà di Cortese. Il primo mi sembra che possa ambire a raggiungere quella vetta qualitativa rappresentata dal 2004, forse è un pelino più austero; il secondo mi ha colpito con un profumo di una finezza agrumata semplicemente struggente, mai sentita prima. Davvero due vini eccellenti, complimenti a questi due bravi produttori.

Sul Rabajà di Cortese sono pienamente d'accordo. Fin da Piacere Barbaresco avevo notato una marcia in più rispetto a tutti gli altri produttori presenti, ma con i vini di Gabriele non è una novità, il Rabajà è sempre di alto livello per eleganza e beva anche da giovane pur essendo vino longevo.
Se trovi ancora un '96 in giro, prendilo, ne ho aperta una quest'inverno e ho ancora impressa in mente la sua bontà.
Il Montestefano 2004 di Rivella lo ricordo buono e molto equilibrato con un palato e un finale notevole ma con una stratificazione aromatica un po' statica, molto frutto/radice ma senza nuances più "raffinate". Il 2010 secondo me potrebbe rivelarsi anche più complesso nel tempo, visto che già ora mostra ventate floreali molto intriganti.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
stemolino2
Messaggi: 139
Iscritto il: 03 gen 2013 22:50
Località: Alba
Contatta:

Re: Barolo 2010

Messaggioda stemolino2 » 12 mag 2014 12:41

giucas ha scritto:...BAROLO 2010 MASSOLINO (lotto: LBN213):....niente da dire : buono senza strafare. Regge benissimo la stappatura e migliora sensibilmente con l'aria, distendendosi. Totalmente didattico. Considerando che è il 'base' della casa :wink: ...


Bevuto anche io ma l'ho trovato meno centrato rispetto al solito, non l'ho comprato. Da Burlotto invece bevuti 2 ottimi barolo, il base 2010 e il Monvigliero, ma il Cannubi 2010 è un vino monumentale :shock: da far scorta e dimenticare in cantina..
http://www.winedays.it

"A chi non beve vino Dio neghi pure l'acqua" (cit.)
Avatar utente
giucas
Messaggi: 248
Iscritto il: 23 gen 2012 00:13
Località: bologna

Re: Barolo 2010

Messaggioda giucas » 12 mag 2014 23:40

stemolino2 ha scritto:
giucas ha scritto:...BAROLO 2010 MASSOLINO (lotto: LBN213):....niente da dire : buono senza strafare. Regge benissimo la stappatura e migliora sensibilmente con l'aria, distendendosi. Totalmente didattico. Considerando che è il 'base' della casa :wink: ...


Bevuto anche io ma l'ho trovato meno centrato rispetto al solito, non l'ho comprato. Da Burlotto invece bevuti 2 ottimi barolo, il base 2010 e il Monvigliero, ma il Cannubi 2010 è un vino monumentale :shock: da far scorta e dimenticare in cantina..


..in effetti il Barolo Massolino 2010 appena aperto anche a me non era parso un granchè, poi è migliorato abbastanza dopo uno, addirittura due giorni. Certo non pare una bottiglia memorabile , forse il 2009 era piu' verticale e serralunghiano, però a conti fatti fa il suo dovere, appunto con didattica onestà. Da Burlotto spero di andarci al piu' presto, per cominciare ad evadere la lista degli acquisti 2010..:wink:..con un occhio quindi al Cannubi :D .
Avatar utente
Tuscany
Messaggi: 35093
Iscritto il: 06 mag 2009 00:01
Località: Granducato
Contatta:

Re: Barolo 2010

Messaggioda Tuscany » 13 giu 2014 12:19

oltre il Vigna Rionda Riserva 2008, sempre parlando dei baroli 2010 di Massolino, quali merita prediligere per un eventuale prenotazione: (Margheria, Parafada, Parussi?)
:wink: Trattative concluse con successo: 100%

bevi bene, bevi sano e risparmi dal Toscano

spedizione immediata dopo il pagamento. (Fattura o Scontrino)
LISTA SUPERSCONTATA
https://bit.ly/2OR1AFB
Avatar utente
Menrva
Messaggi: 127
Iscritto il: 19 gen 2011 02:36

Re: Barolo 2010

Messaggioda Menrva » 08 lug 2014 06:41

Ciao, vorrei assaggiare qualche barolo 2010....nel thread si fà spesso riferimento del base di Massolino, nè merita? Cosa ne pensate dei baroli 2010 di Vietti?

Ciao e grazie a tutti.
stemolino2
Messaggi: 139
Iscritto il: 03 gen 2013 22:50
Località: Alba
Contatta:

Re: Barolo 2010

Messaggioda stemolino2 » 08 lug 2014 17:04

Menrva ha scritto:Ciao, vorrei assaggiare qualche barolo 2010....nel thread si fà spesso riferimento del base di Massolino, nè merita? Cosa ne pensate dei baroli 2010 di Vietti?

Ciao e grazie a tutti.


A me il Castiglione (il base) 2010 è piaciuto e ne ho messe via un po'...gli altri non li ho assaggiati ma ho prenotato 6 Ravera 2010 sulla fiducia :mrgreen:
http://www.winedays.it

"A chi non beve vino Dio neghi pure l'acqua" (cit.)
Avatar utente
agamennone
Messaggi: 305
Iscritto il: 06 mar 2014 17:32

Re: Barolo 2010

Messaggioda agamennone » 02 set 2014 22:57

Vedere che si parli di rivoluzione del Barolo alludendo addirittura alla caduta del muro di Berlino mi perplime. Lo ammetto!

http://vimeo.com/99647863
"Una sola cosa mi meraviglia più della stupidità con la quale la maggior parte degli uomini vive la sua vita: l'intelligenza che c'è in questa stupidità." (F.Pessoa)
Avatar utente
sbrega
Messaggi: 3953
Iscritto il: 03 lug 2007 14:53

Re: Barolo 2010

Messaggioda sbrega » 03 set 2014 11:10

Consiglio...
a parte 2/3 cantine che in una giornata, anche se di corsa, si riuscirebbero a girare... avete un consiglio su una enoteca che abbia un vasto assortimento di Barolo? soprattutto produttori "minori" ?

Enoteca regionale del barolo potrebbe essere un buon negozio?
Non esistono brutte donne... esiste solo poco RUM!

Abbuffino N°1

21 Giugno: IO C'ERO!
21 Giugno BIS: IO C'ERO!
21 Giugno TRIS: IO l'HO ORGANIZZATO
21 Giugno IV: IO C'ERO!
gpetrus
Messaggi: 2519
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: Barolo 2010

Messaggioda gpetrus » 03 set 2014 12:41

sbrega ha scritto:Consiglio...
a parte 2/3 cantine che in una giornata, anche se di corsa, si riuscirebbero a girare... avete un consiglio su una enoteca che abbia un vasto assortimento di Barolo? soprattutto produttori "minori" ?

Enoteca regionale del barolo potrebbe essere un buon negozio?


penso di si , inoltre Cantina comunale di La Morra con tutti i produttori del comune.
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Barolo 2010

Messaggioda davidef » 03 set 2014 22:31

Sondaggio....

Lasciando perdere i q/p vari, quali sono i 3 Barolo 2010 che vorreste avere in cantina ? 3 secchi....e visto che ci siamo anche 1/2 Barbareschi

Grazie :D
gpetrus
Messaggi: 2519
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: Barolo 2010

Messaggioda gpetrus » 04 set 2014 08:18

davidef ha scritto:Sondaggio....

Lasciando perdere i q/p vari, quali sono i 3 Barolo 2010 che vorreste avere in cantina ? 3 secchi....e visto che ci siamo anche 1/2 Barbareschi

Grazie :D


parto sabato per solita settimana langarola.......dovrei risponderti fra 10 gg :D ..
comunque Brunate Rinaldi e Rabaja' Cortese......poi mi aspetto sempre qualche bella sorpresa.....ma come detto devo ancora assaggiare parecchio i prossimi gg
vinogodi
Messaggi: 28506
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Barolo 2010

Messaggioda vinogodi » 04 set 2014 08:28

davidef ha scritto:Sondaggio....

Lasciando perdere i q/p vari, quali sono i 3 Barolo 2010 che vorreste avere in cantina ? 3 secchi...
Grazie :D

... in tutta sincerità, sarei più curioso di conoscerne 3 abboccati... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Barolo 2010

Messaggioda davidef » 07 set 2014 18:08

andato e tornato, partito con zero visite fissate e venerdì in strada fatto qualche telefonata imbastendo il tutto in un attimo rientrando sabato pomeriggio, quindi toccata e fuga sostanzialmente per tastare il polso alla zona

alla fin fine fatto un salto veloce dentro da:

Brezza
Fenocchio
Burlotto
Bartolo Mascarello
Ca' D'Gal
Marchesi di Gresy
Rizzi

Bartolo Mascarelo 2010 fuori concorso, Pajorè Rizzi molto buono, Gajun Gresì 2010 a me piace assai ma capisco possa concettualmente dividere, Brezza Sarmassa (quest'anno Sarmassa e Bricco Sarmassa riunificati) molto interessante

2010 annata verticale, dura, tannini non sempre gestibili in questa fase per il mio palato, si parla di grandissima annata e si scommette sulla evoluzione di vini dal profilo potenzialmente classico e può essere così (al netto di qualche vegetalità quà e la...), personalmente proprio per le durezze percepite su questa annata mi orienterò su produttori che prediligano l'impronta generale di eleganza

in questo senso il 2010 di Maria Teresa è un gioiello :D


son partito preoccupato per il portafoglio e son tornato con la consapevolezza che potevo tranquillamente risparmiare una buona fetta del budget ipotizzato, in compenso son tornato stracarico di moscato Ca' D'Gal, autentica goduria in entrambe le versioni sentite :D

in sintesi, per me, annata da mettere via ma di cui consiglio assaggio preventivo, le potenzialità ci sono ma ci sono pure alcune difficoltà di beva

:roll:
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8669
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Barolo 2010

Messaggioda arnaldo » 07 set 2014 20:05

Azz...fortuna che hai fatto toccata e fuga...7 produttori...se stavi li'3 gg quanti ne facevi?? :D ma non dovevi andare a comprare il Moscato???? :D Povera quella Santa Donna della Marianna.... :D :D
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7664
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Barolo 2010

Messaggioda zampaflex » 22 set 2014 14:32

gpetrus ha scritto:
davidef ha scritto:Sondaggio....

Lasciando perdere i q/p vari, quali sono i 3 Barolo 2010 che vorreste avere in cantina ? 3 secchi....e visto che ci siamo anche 1/2 Barbareschi

Grazie :D


parto sabato per solita settimana langarola.......dovrei risponderti fra 10 gg :D ..
comunque Brunate Rinaldi e Rabaja' Cortese......poi mi aspetto sempre qualche bella sorpresa.....ma come detto devo ancora assaggiare parecchio i prossimi gg


E quindi, resoconto? :D
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Barolo 2010

Messaggioda davidef » 22 set 2014 14:53

zampaflex ha scritto:
gpetrus ha scritto:
davidef ha scritto:Sondaggio....

Lasciando perdere i q/p vari, quali sono i 3 Barolo 2010 che vorreste avere in cantina ? 3 secchi....e visto che ci siamo anche 1/2 Barbareschi

Grazie :D


parto sabato per solita settimana langarola.......dovrei risponderti fra 10 gg :D ..
comunque Brunate Rinaldi e Rabaja' Cortese......poi mi aspetto sempre qualche bella sorpresa.....ma come detto devo ancora assaggiare parecchio i prossimi gg


E quindi, resoconto? :D



sta ancora cercando di riacquistare la capacità della bocca dopo la devastazione inflittagli dai tannini...non so se lo abbiano dimesso dalla struttura sanitaria dove sicuramente si sarà recato, io dopo 2 giorni cominciavo a sanguinare salivando e non oso immaginare cosa possa essere capitato a lui.... :cry:
gpetrus
Messaggi: 2519
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: Barolo 2010

Messaggioda gpetrus » 22 set 2014 15:49

eccomi qua ...senza alcun problema sanitario :D , ormai i tannini mi fanno un baffo e poi quelli dell'annata 2010 sono abbastanza docili. O forse mi sono abituato ..mah..
Rinaldi ....tutti due barolo molto buoni ma il Brunate ha una marcia in piu'
Fenocchio preso solo il Bussia ( resto fumato da un pezzo ) che a me piace parecchio , a dire il vero sembrava gia' piuttosto pronto ..e buonissima barbera 2012.
Passato da Giulio Viglione, buono il nebbiolo 2012 e ancora indietro e slegato il Cannubi 2009.
notevole esperienza degustatoria da Cortese, con un sontuoso Rabaja' riserva 2006 , buono il 2011 , ma nulla a che vedere con il 2010 che merita parecchi punti in piu'.
Solito riferimento a Barberesco con il Montestefano di Rivella 2010 , che come al solito necessita di ore di aria pura prima di esprimersi :D .
Bel barolo ciabot tanasio 2010 da Sobrero e ottimo il Lazzairasco di Porro sempre 2010.Non riesco a capire se veramente provenga da Serralunga :) , vino gia' abbastanza aperto al naso e pronto in bocca con tannini levigati.
Nuovo produttore ( per me ) Manzone a Perno con la brava e simpatica Mirella che ci ha iniziato con un bel Rossese bianco 2012 : tra i barolo preferenza al Bricat ( il piu' complesso e completo ) e Castelletto entrambi 2010
Ultima visita da Brezza , anche qui notevoli i barolo , gia' il base e' godibilissimo.
Preso dopo assaggio il Sarmassa 2006 , il 2008 , e il 2010 .
In sostanza annata 2010 molto piacevole , un filo piu' facile da interpretare della 2008 che riassaggiandola a me piace molto .Come vedete non ho parlato della 2009 , anche se assaggiata perche' non nelle mie corde.
Infine nota di merito per cena da Camia , all'Angolo di rosina a novello , alla Coccinella a serravalle langhe e da Bovio : chiusura della settimana con un bel Valentino brut zero ris 2001 e un monumentale Monprivato 2008..
ah....dimenticavo sabato pomeriggio ultima visita in extremis a Le Strette a Novello, giovani , simpatici e pure bravi .
ora vado a smaltire 8 gg di stravizi in palestra :cry:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: lucastoner, vinogodi e 2 ospiti