Consiglio nuovi bicchieri- 3d accorpato

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
ZEL WINE
Messaggi: 7107
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Schott Zwiesel

Messaggioda ZEL WINE » 05 gen 2014 18:46

chiara67 ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
chiara67 ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
E' un affermazione pericolosa, molto pericolosa!


Soprattutto per quel povero cristo che non ha meglio da fare nella sua vita che dimostrare quando e se ho torto , visto che a me non importa.


Tuo marito?


no, ho sposato un uomo intelligente.
dopo vent'anni di matrimonio sappiamo benissimo entrambi che se uno dei due parla e' perche' sa quello che dice, quindi il tempo passato a cercare di confutare, e' tempo sprecato.


Sembri la kidman in "la donna perfetta", che hai sicuramente visto. Non so perche' ma sento che sei una capiscitrice di cinema,anche.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
chiara67
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 dic 2013 19:45

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda chiara67 » 05 gen 2014 22:38

Il film che dici non lo ho visto. Non capisco nulla di cinema e mi interessa poco, cosi come di televisione, che non possiedo.
Mi piace leggere, invece, e devo dire che, se posso dare un giudizio affrettato e superficiale come quelli ricevuti, molti partecipanti e dinamiche di questo forum sembrano quelli dell'Orwelliano La fattoria degli animali.

Aggiunta successiva: san google mi e' venuto in aiuto. il film che dici e' tratto da un libro (la fabbrica delle mogli) che ho letto. libro bruttissimo, vetero-femminista, che vuole essere satirico, invece produce semplicemente un ritratto triste di un certo tipo di uomo (che ama solo la compagnia maschile e che crede che la donna ideale sia quella che fa tutto quello che vuole lui).

mi sa che sei un po' confuso. in meno di 24 ore sono passata da rompiballe saccente (con un marito che un povero cristo), a una delle mogli di stepford. e' impossibile essere entrambe.
il fatto e' che non hai la piu' pallida idea di chi io sia, e mi va benissimo cosi. :-)

sono qui oer chiaccherare di cibo e di vino. per dire la mia e per ascoltare quelli che vogliono dire la loro, con rispetto ed ironia. se qualcuno manca dell'uno, dell'altro o di entrambi, se qualcuno si sente intimidito, o se gli do' fastidio...pazienza. la vita e' piena di avversita'...
8)
Ultima modifica di chiara67 il 05 gen 2014 23:04, modificato 1 volta in totale.
vinogodi
Messaggi: 28210
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda vinogodi » 05 gen 2014 22:55

chiara67 ha scritto:Il film che dici non lo ho visto. Non capisco nulla di cinema e mi interessa poco, cosi come di televisione, che non possiedo.
..in compenso sei un'autorità sulla telefonia mobile... :lol:
PS: sulle dinamiche del forum, ci interessa molto il punto di vista di una "esterna" ... parlacene... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
chiara67
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 dic 2013 19:45

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda chiara67 » 05 gen 2014 23:07

vinogodi ha scritto:
chiara67 ha scritto:Il film che dici non lo ho visto. Non capisco nulla di cinema e mi interessa poco, cosi come di televisione, che non possiedo.
..in compenso sei un'autorità sulla telefonia mobile... :lol:
PS: sulle dinamiche del forum, ci interessa molto il punto di vista di una "esterna" ... parlacene... 8)


si legga il libro, signor vinogodi. poi ne parliamo.
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 1964
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda gianni femminella » 05 gen 2014 23:12

chiara67 ha scritto:Il film che dici non lo ho visto. Non capisco nulla di cinema e mi interessa poco, cosi come di televisione, che non possiedo.
Mi piace leggere, invece, e devo dire che, se posso dare un giudizio affrettato e superficiale come quelli ricevuti, molti partecipanti e dinamiche di questo forum sembrano quelli dell'Orwelliano La fattoria degli animali.


Ah, c'è qualcun altro in questo paese che non possiede una televisione? Pensavo di essere l'unico.
Foied vino pipafo cra carefo
Oggi bevo vino domani non ne avrò
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda paperofranco » 05 gen 2014 23:17

gianni femminella ha scritto:
chiara67 ha scritto:Il film che dici non lo ho visto. Non capisco nulla di cinema e mi interessa poco, cosi come di televisione, che non possiedo.
Mi piace leggere, invece, e devo dire che, se posso dare un giudizio affrettato e superficiale come quelli ricevuti, molti partecipanti e dinamiche di questo forum sembrano quelli dell'Orwelliano La fattoria degli animali.


Ah, c'è qualcun altro in questo paese che non possiede una televisione? Pensavo di essere l'unico.


E smettila Gianni, di provarci con tutte le nuove forumiste..... :mrgreen:
chiara67
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 dic 2013 19:45

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda chiara67 » 05 gen 2014 23:20

paperofranco ha scritto:
gianni femminella ha scritto:
chiara67 ha scritto:Il film che dici non lo ho visto. Non capisco nulla di cinema e mi interessa poco, cosi come di televisione, che non possiedo.
Mi piace leggere, invece, e devo dire che, se posso dare un giudizio affrettato e superficiale come quelli ricevuti, molti partecipanti e dinamiche di questo forum sembrano quelli dell'Orwelliano La fattoria degli animali.


Ah, c'è qualcun altro in questo paese che non possiede una televisione? Pensavo di essere l'unico.


E smettila Gianni, di provarci con tutte le nuove forumiste..... :mrgreen:


con un nick cosi puo' solo giocare la carta dell'amico gay... :lol:
Avatar utente
picenum
Messaggi: 871
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda picenum » 05 gen 2014 23:24

sono qui per chiaccherare di cibo e di vino. per dire la mia e per ascoltare quelli che vogliono dire la loro, con rispetto ed ironia...


mi piace
Avatar utente
Masciu
Messaggi: 68
Iscritto il: 16 nov 2013 17:23

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda Masciu » 05 gen 2014 23:41

picenum ha scritto:
sono qui per chiaccherare di cibo e di vino. per dire la mia e per ascoltare quelli che vogliono dire la loro, con rispetto ed ironia...


mi piace


Forse si sono esauriti gli argomenti su Zalto,Riedel e Schott Zwiesel...voltiamo pagina!!! :wink:
KETTELODICOAFFARE!!!
ZEL WINE
Messaggi: 7107
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda ZEL WINE » 05 gen 2014 23:42

chiara67 ha scritto:Il film che dici non lo ho visto. Non capisco nulla di cinema e mi interessa poco, cosi come di televisione, che non possiedo.
Mi piace leggere, invece, e devo dire che, se posso dare un giudizio affrettato e superficiale come quelli ricevuti, molti partecipanti e dinamiche di questo forum sembrano quelli dell'Orwelliano La fattoria degli animali.

Aggiunta successiva: san google mi e' venuto in aiuto. il film che dici e' tratto da un libro (la fabbrica delle mogli) che ho letto. libro bruttissimo, vetero-femminista, che vuole essere satirico, invece produce semplicemente un ritratto triste di un certo tipo di uomo (che ama solo la compagnia maschile e che crede che la donna ideale sia quella che fa tutto quello che vuole lui).

mi sa che sei un po' confuso. in meno di 24 ore sono passata da rompiballe saccente (con un marito che un povero cristo), a una delle mogli di stepford. e' impossibile essere entrambe.
il fatto e' che non hai la piu' pallida idea di chi io sia, e mi va benissimo cosi. :-)

sono qui oer chiaccherare di cibo e di vino. per dire la mia e per ascoltare quelli che vogliono dire la loro, con rispetto ed ironia. se qualcuno manca dell'uno, dell'altro o di entrambi, se qualcuno si sente intimidito, o se gli do' fastidio...pazienza. la vita e' piena di avversita'...
8)


Lei Chiara si sottovaluta. Sembra un forumista di vecchio corso. Mi manda in confusione.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
chiara67
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 dic 2013 19:45

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda chiara67 » 05 gen 2014 23:51

ZEL WINE ha scritto:
Lei Chiara si sottovaluta. Sembra un forumista di vecchio corso. Mi manda in confusione.


lei, signor zel, mi da' troppo credito. io non ho fatto nulla al riguardo.
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 1964
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda gianni femminella » 05 gen 2014 23:57

chiara67 ha scritto:
paperofranco ha scritto:
gianni femminella ha scritto:
chiara67 ha scritto:Il film che dici non lo ho visto. Non capisco nulla di cinema e mi interessa poco, cosi come di televisione, che non possiedo.
Mi piace leggere, invece, e devo dire che, se posso dare un giudizio affrettato e superficiale come quelli ricevuti, molti partecipanti e dinamiche di questo forum sembrano quelli dell'Orwelliano La fattoria degli animali.


Ah, c'è qualcun altro in questo paese che non possiede una televisione? Pensavo di essere l'unico.


E smettila Gianni, di provarci con tutte le nuove forumiste..... :mrgreen:


con un nick cosi puo' solo giocare la carta dell'amico gay... :lol:


Che gentaglia sul forum. Vecchia e nuova. :roll:
Foied vino pipafo cra carefo
Oggi bevo vino domani non ne avrò
ZEL WINE
Messaggi: 7107
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda ZEL WINE » 05 gen 2014 23:59

chiara67 ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
Lei Chiara si sottovaluta. Sembra un forumista di vecchio corso. Mi manda in confusione.


lei, signor zel, mi da' troppo credito. io non ho fatto nulla al riguardo.


Si fidi Chiara, si faccia servire.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
chiara67
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 dic 2013 19:45

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda chiara67 » 06 gen 2014 00:07

ZEL WINE ha scritto:
chiara67 ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
Lei Chiara si sottovaluta. Sembra un forumista di vecchio corso. Mi manda in confusione.


lei, signor zel, mi da' troppo credito. io non ho fatto nulla al riguardo.


Si fidi Chiara, si faccia servire.


potendo scegliere, da chi farmi servire lo decido io :)
chiara67
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 dic 2013 19:45

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda chiara67 » 06 gen 2014 00:08

gianni femminella ha scritto:
chiara67 ha scritto:
paperofranco ha scritto:
gianni femminella ha scritto:
chiara67 ha scritto:Il film che dici non lo ho visto. Non capisco nulla di cinema e mi interessa poco, cosi come di televisione, che non possiedo.
Mi piace leggere, invece, e devo dire che, se posso dare un giudizio affrettato e superficiale come quelli ricevuti, molti partecipanti e dinamiche di questo forum sembrano quelli dell'Orwelliano La fattoria degli animali.


Ah, c'è qualcun altro in questo paese che non possiede una televisione? Pensavo di essere l'unico.


E smettila Gianni, di provarci con tutte le nuove forumiste..... :mrgreen:


con un nick cosi puo' solo giocare la carta dell'amico gay... :lol:


Che gentaglia sul forum. Vecchia e nuova. :roll:


ma nooooo..si scherzava, su, su.
:D
Avatar utente
Masciu
Messaggi: 68
Iscritto il: 16 nov 2013 17:23

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda Masciu » 06 gen 2014 01:04

http://www.youtube.com/watch?v=TC_A_vc6zxo

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

dai, deponiamo le armi!!! Vino&Co !!!!
KETTELODICOAFFARE!!!
ZEL WINE
Messaggi: 7107
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda ZEL WINE » 06 gen 2014 02:30

chiara67 ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
chiara67 ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
Lei Chiara si sottovaluta. Sembra un forumista di vecchio corso. Mi manda in confusione.


lei, signor zel, mi da' troppo credito. io non ho fatto nulla al riguardo.


Si fidi Chiara, si faccia servire.


potendo scegliere, da chi farmi servire lo decido io :)


Scelga pure, ma si convinca
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
gpetrus
Messaggi: 2458
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda gpetrus » 06 gen 2014 12:12

Ritorniamo sui binari iniziali.........cosa mi dir dei calici Spiegelau ? In particolare della serie Willsberger collection modello Bordeaux .......sono discretamente resistenti ???
Grazie a chi dara' qualche info al riguardo
vinogodi
Messaggi: 28210
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda vinogodi » 06 gen 2014 14:26

...io invece vorrei aggiungere: chiara è un patrimonio femminile da salvaguardare.E' brava, competente e ironica. Benvenuta fra noi... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
chiara67
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 dic 2013 19:45

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda chiara67 » 07 gen 2014 18:02

vinogodi ha scritto:...io invece vorrei aggiungere: chiara è un patrimonio femminile da salvaguardare.E' brava, competente e ironica. Benvenuta fra noi... 8)


mi sembra d'essere un panda... :roll:
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12949
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda Kalosartipos » 07 gen 2014 18:22

chiara67 ha scritto:
vinogodi ha scritto:...io invece vorrei aggiungere: chiara è un patrimonio femminile da salvaguardare.E' brava, competente e ironica. Benvenuta fra noi... 8)


mi sembra d'essere un panda... :roll:

Ancora più raro :mrgreen:
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
buro
Messaggi: 492
Iscritto il: 15 giu 2007 10:56
Località: parma

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda buro » 19 gen 2014 13:55

non ho letto le precedenti 6 pagine

cmq, ROGASKA, line Armonia o Bacco

"Gli fa una sega Riedel e/o gli altri"
Do you know what "nemesis" means? A rightous infliction of retribution manifested by an appropriate agent. personified in this case by a horrible cunt. Me.
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6202
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda il chiaro » 19 gen 2014 17:07

buro ha scritto:non ho letto le precedenti 6 pagine

cmq, ROGASKA, line Armonia o Bacco

"Gli fa una sega Riedel e/o gli altri"


Esteticamente bacco non mi dice niente, mi sembra una linea abbastanza normale, della linea armonia la preferisco a parte la flûte che mi pare orribile. Poi bisognerebbe averli in mano per sentire il peso e come lavorano al naso con dentro il vino.
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
Avatar utente
Teddy
Messaggi: 1255
Iscritto il: 08 ago 2008 21:42

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda Teddy » 19 gen 2014 17:19

La linea Armonia è davvero strana, non avevo mai visto dei fondi realizzati in quel modo, convessi.
Pero' non sono comodi da lavare, quando lo giri sottosopra per farlo scolare ti si ferma l'acqua in centro.
vinogodi
Messaggi: 28210
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Zalto, Riedel o Schott Zwiesel

Messaggioda vinogodi » 19 gen 2014 22:56

Teddy ha scritto:La linea Armonia è davvero strana, non avevo mai visto dei fondi realizzati in quel modo, convessi.
Pero' non sono comodi da lavare, quando lo giri sottosopra per farlo scolare ti si ferma l'acqua in centro.
.... ci vorrebbero dei "fondi spioventi"? :lol:
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: teknopadre e 5 ospiti