Chianti

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
lloyd142
Messaggi: 689
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Chianti

Messaggioda lloyd142 » 23 mar 2016 17:58

mofise ha scritto:
emigrato ha scritto:Sia Monteraponi che Montebernardi ce l'hanno anche se forse solo per mercati esteri:

http://thevineinspiration.org/2015/12/15/what-a-fiasco-monteraponi-and-monte-bernardi-go-retro/

Qualcosa si può prendere anche per il mercato Italia, ma non ne vedo il senso dato che in fiasco lo stesso identico vino costa sensibilmente di più che in bottiglia.... :wink:


Mah...forse i due indicati, perche' se andate a vedervi le offerte di "Roland" su Buondonno, il fiasco (fatte le debite proporzioni sulla quantita' di vino in piu'' rispetto alla bordolese) costa decisamente meno della bottiglia... 8) :D
mofise
Messaggi: 7966
Iscritto il: 06 giu 2007 16:49

Re: Chianti

Messaggioda mofise » 23 mar 2016 18:40

lloyd142 ha scritto:
mofise ha scritto:
emigrato ha scritto:Sia Monteraponi che Montebernardi ce l'hanno anche se forse solo per mercati esteri:

http://thevineinspiration.org/2015/12/15/what-a-fiasco-monteraponi-and-monte-bernardi-go-retro/

Qualcosa si può prendere anche per il mercato Italia, ma non ne vedo il senso dato che in fiasco lo stesso identico vino costa sensibilmente di più che in bottiglia.... :wink:


Mah...forse i due indicati, perche' se andate a vedervi le offerte di "Roland" su Buondonno, il fiasco (fatte le debite proporzioni sulla quantita' di vino in piu'' rispetto alla bordolese) costa decisamente meno della bottiglia... 8) :D

Monteraponi ha il fiasco da 0,75 e costa di più della bottiglia da 0,75...
Dalla ricezione del pagamento impieghiamo pochissimo tempo! I vini partono il martedì e il mercoledì con corriere espresso 24 H.
VIENE SEMPRE EMESSO SCONTRINO FISCALE O FATTURA.
PER INFO CEL ( ANCHE VIA WA ) 3773833030 Diego
paperofranco
Messaggi: 5967
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Chianti

Messaggioda paperofranco » 23 mar 2016 22:39

Chianti Classico 2012 Fattoria Rodano
[/b]Castellina in Chianti, sulla ben nota "strada dell'ano", che parte da Lilliano, poi Bibbiano, Rodano e San Fabiano........zona da sempre molto vocata.
Un accenno di brett, tranquillamente nei limiti, comunque il sorso fa dimenticare tutto. Carnoso e terroso, un chianti viscerale, rigorosamente da uomini. Astenersi segaioli, idealisti e sognatori.
SommelierSardo
Messaggi: 1474
Iscritto il: 26 mar 2015 20:51
Località: Pisa

Re: Chianti

Messaggioda SommelierSardo » 24 mar 2016 13:17

mofise ha scritto:
pstrada75 ha scritto:Uno dei miei produttori di Chianti preferiti...tristezza....

http://us3.campaign-archive2.com/?u=a72 ... 103d26353d

Qualcuno ne sa le motivazioni??'

In disaccordo col papero, dato che dalla mano di Giacomo Mastretta sono usciti vini strepitosi come il chianti classico 2007 o quantomeno deliziosi come il 2010... ovviamente , avendo poi nel tempo spinto l'accelleratore sui vini iper-naturali, i vini hanno sempre poi preso una connotazione ben precisa e annate come la 2012 sicuramente non hanno aiutato, ma vini magnifici come alcuni usciti da quella mano non vengono mai per caso.
La vecchia proprietà (USA) ha venduto e non è stata data continuità di gestione aziendale (cantina e amministrativa). Insomma si tira una riga e vediamo cosa accadrà poi....


A chi hanno venduto?? Facciamo colletta... compriamo noi... :mrgreen:
paperofranco
Messaggi: 5967
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Chianti

Messaggioda paperofranco » 24 mar 2016 13:55

mofise ha scritto:
pstrada75 ha scritto:Uno dei miei produttori di Chianti preferiti...tristezza....

http://us3.campaign-archive2.com/?u=a72 ... 103d26353d

Qualcuno ne sa le motivazioni??'

In disaccordo col papero, dato che dalla mano di Giacomo Mastretta sono usciti vini strepitosi come il chianti classico 2007 o quantomeno deliziosi come il 2010... ovviamente , avendo poi nel tempo spinto l'accelleratore sui vini iper-naturali, i vini hanno sempre poi preso una connotazione ben precisa e annate come la 2012 sicuramente non hanno aiutato, ma vini magnifici come alcuni usciti da quella mano non vengono mai per caso.
La vecchia proprietà (USA) ha venduto e non è stata data continuità di gestione aziendale (cantina e amministrativa). Insomma si tira una riga e vediamo cosa accadrà poi....


Addirittura strepitosi e magnifici Ezio? Ok, i gusti non si discutono, comunque io questa mano magica non ce l'ho mai sentita.
pstrada75
Messaggi: 674
Iscritto il: 13 gen 2011 23:44
Località: Losanna - Svizzera

Re: Chianti

Messaggioda pstrada75 » 24 mar 2016 14:03

paperofranco ha scritto:Vabbè dai, non sono mica morti.Non conosco le motivazioni, comunque a me i loro vini non hanno mai detto granché.


Beh tristezza piu' che altro perche' quando un produttore che ami sparisce perdi comunque qualcosa...poi per l'amor di dio, I problemi del mondo sono altri.

Anche io ottime esperienze con un paio di Riserve mi sembra 2007 e 2008. Ho ancora qualcosa in cantina, speriamo confermi quanto di buono mi avevano fatto percepire in passato.

Grazie anche a mofise per le spiegazioni.....
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2330
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Chianti

Messaggioda gianni femminella » 26 mar 2016 18:25

paperofranco ha scritto:
mofise ha scritto:
pstrada75 ha scritto:Uno dei miei produttori di Chianti preferiti...tristezza....

http://us3.campaign-archive2.com/?u=a72 ... 103d26353d

Qualcuno ne sa le motivazioni??'

In disaccordo col papero, dato che dalla mano di Giacomo Mastretta sono usciti vini strepitosi come il chianti classico 2007


Addirittura strepitosi e magnifici Ezio? Ok, i gusti non si discutono, comunque io questa mano magica non ce l'ho mai sentita.



Confermo Franco, il 2007 ora e' magnifico. Se intendi dire che non e' un Chianti da uomini veri puo' essere, ma la bottiglia che ho bevuto recentemente era da ricordare.
Avatar utente
emigrato
Messaggi: 512
Iscritto il: 12 apr 2014 10:28
Località: Gdansk (Polonia)

Re: Chianti

Messaggioda emigrato » 29 mar 2016 10:35

Questo e' quello che abbiamo bevuto sabato scorso al 30esimo compleanno di un amico, a parte un intruso stanno tutte bene in questo topic :D
Immagine
Purtroppo non c'e' stato tempo di mettere giu' delle note ed e' anche difficile fare una classifica di gradimento, anche se al top posso sicuramente mettere Il Campitello 2011. L'intruso e' quello che mi e' piaciuto meno :mrgreen:
CiccioCH
Messaggi: 104
Iscritto il: 17 nov 2014 15:48

Re: Chianti

Messaggioda CiccioCH » 29 mar 2016 11:05

gianni femminella ha scritto:
paperofranco ha scritto:
mofise ha scritto:
pstrada75 ha scritto:Uno dei miei produttori di Chianti preferiti...tristezza....

http://us3.campaign-archive2.com/?u=a72 ... 103d26353d

Qualcuno ne sa le motivazioni??'

In disaccordo col papero, dato che dalla mano di Giacomo Mastretta sono usciti vini strepitosi come il chianti classico 2007


Addirittura strepitosi e magnifici Ezio? Ok, i gusti non si discutono, comunque io questa mano magica non ce l'ho mai sentita.



Confermo Franco, il 2007 ora e' magnifico. Se intendi dire che non e' un Chianti da uomini veri puo' essere, ma la bottiglia che ho bevuto recentemente era da ricordare.


Non posso che confermare i giudizi di Gianni. Il 2007 uno dei migliori Chianti base mai provati in vita mia. Bevuto 3 volte è sempre con enorme soddisfazione.
Mike76
Messaggi: 1059
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: Chianti

Messaggioda Mike76 » 31 mar 2016 00:16

Immagine

Ormanni - Chianti Classico "Borro del Diavolo" Riserva 2008
Stasera prendo questo bel chianti dalla cantina con ottime aspettative.
Che sono state ampiamente superate.
Rubino pieno e non pienamente trasparente, odora di "Chianti". Amarene macerate, pepe, leggera speziatura del rovere.
In bocca è uno spettacolo: ciliegie, sale, tannino vivo e fine, equilibrio mirabile. Ghiotto, se vogliamo fare una sintesi.
Ancora giovane ma squisito da bere oggi.
Chiantizioso.
paperofranco
Messaggi: 5967
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Chianti

Messaggioda paperofranco » 05 apr 2016 11:20

Chianti Classico 2013 Castello di Rencine.
Sa di buon vecchio chianti. Asciutto, leggero di alcol, frutto primario, un pochino rustico, semplice e sincero. Buono.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 12375
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Chianti

Messaggioda Alberto » 05 apr 2016 15:41

Mike76 ha scritto:Immagine

Ormanni - Chianti Classico "Borro del Diavolo" Riserva 2008
Stasera prendo questo bel chianti dalla cantina con ottime aspettative.
Che sono state ampiamente superate.
Rubino pieno e non pienamente trasparente, odora di "Chianti". Amarene macerate, pepe, leggera speziatura del rovere.
In bocca è uno spettacolo: ciliegie, sale, tannino vivo e fine, equilibrio mirabile. Ghiotto, se vogliamo fare una sintesi.
Ancora giovane ma squisito da bere oggi.
Chiantizioso.

Seriosa e un po' "furbetta" la nuova etichetta del Borro! Vabbè che la vecchia era di una bruttezza rara...quindi meglio così... :roll:
P.S.: Da sempre uno dei miei CCR preferiti... :wink:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
paperofranco
Messaggi: 5967
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Chianti

Messaggioda paperofranco » 07 apr 2016 09:48

Chianti Classico Lamole 2013 I Fabbri.
Bella espressione di sangiovese chiantigiano d’altura, semplice e diretto, profilo aromatico speziato e di fruttini rossi, con una interessante scia salina nel finale di bocca. Mi sembra riuscito anche meglio del solito in quest’annata.
vinogodi
Messaggi: 29053
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Chianti

Messaggioda vinogodi » 07 apr 2016 13:45

paperofranco ha scritto:Chianti Classico Lamole 2013 I Fabbri.
Bella espressione di sangiovese chiantigiano d’altura, semplice e diretto, profilo aromatico speziato e di fruttini rossi, con una interessante scia salina nel finale di bocca. Mi sembra riuscito anche meglio del solito in quest’annata.
... è la mia bottiglia preferita con la tagliata di Manzo . Praticamente sono in simbiosi sensoriale e pavloviane: quando ne mangio una , guai se non stappo la bottiglia, altrimenti sembra manchi qualcosa e non riesco a gustarla . Viceversa, quando ne stappo una boccia, corro in macelleria prima di berlo, altrimenti "non mi sembra lui" ... :lol: .
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
paperofranco
Messaggi: 5967
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Chianti

Messaggioda paperofranco » 07 apr 2016 21:40

vinogodi ha scritto:
paperofranco ha scritto:Chianti Classico Lamole 2013 I Fabbri.
Bella espressione di sangiovese chiantigiano d’altura, semplice e diretto, profilo aromatico speziato e di fruttini rossi, con una interessante scia salina nel finale di bocca. Mi sembra riuscito anche meglio del solito in quest’annata.
... è la mia bottiglia preferita con la tagliata di Manzo . Praticamente sono in simbiosi sensoriale e pavloviane: quando ne mangio una , guai se non stappo la bottiglia, altrimenti sembra manchi qualcosa e non riesco a gustarla . Viceversa, quando ne stappo una boccia, corro in macelleria prima di berlo, altrimenti "non mi sembra lui" ... :lol: .


Oh, una volta tanto che azzecchi un abbinamento....... :mrgreen:

Battute a parte, anch'io l'ho bevuto proprio su una tagliata di manzo, non si puo' sbagliare :D .
paperofranco
Messaggi: 5967
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Chianti

Messaggioda paperofranco » 07 apr 2016 21:42

Alberto ha scritto:
Mike76 ha scritto:Immagine

Ormanni - Chianti Classico "Borro del Diavolo" Riserva 2008
Stasera prendo questo bel chianti dalla cantina con ottime aspettative.
Che sono state ampiamente superate.
Rubino pieno e non pienamente trasparente, odora di "Chianti". Amarene macerate, pepe, leggera speziatura del rovere.
In bocca è uno spettacolo: ciliegie, sale, tannino vivo e fine, equilibrio mirabile. Ghiotto, se vogliamo fare una sintesi.
Ancora giovane ma squisito da bere oggi.
Chiantizioso.

Seriosa e un po' "furbetta" la nuova etichetta del Borro! Vabbè che la vecchia era di una bruttezza rara...quindi meglio così... :roll:
P.S.: Da sempre uno dei miei CCR preferiti... :wink:


La vecchia etichetta era orribile, ma quello che c'era dentro la bottiglia mi sembrava meglio, comunque abbiamo fede.
paperofranco
Messaggi: 5967
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Chianti

Messaggioda paperofranco » 11 apr 2016 23:10

Qualche boccia chiantigiana della settimana passata.

Chianti Classico "Viacosta" 2010 Fattoria di Rodano.
Rustico e un po' ombroso, come è nello stile della casa. Però mi convince meno del base 2012 bevuto poco tempo fa. Arruffato nei profumi e un po' troppo scontroso nella parte tannica, che ha una coda appena amara. Forse il tempo potrebbe ravversarlo. Rimandato.

Chianti Classico riserva 2009 Castellinuzza di Cinuzzi.
.......mentre preparavo da mangiare e chiacchieravo con un mio amico, ci siamo scolati la boccia che ancora non ci eravamo messi a tavola. Non ho fatto neanche in tempo a prestarci la dovuta attenzione, quindi non saprei descriverlo......ma mi è sembrato tanta roba.

Chianti Classico 2012 Valdellecorti.
Profumo elegante di violetta che sembra Chambolle, bocca tesa e verticale, con poca ciccia, ma con un bell'affondo. Passato rapidamente in secondo piano per un'annata considerata sfigata a priori, a vantaggio di una più considerata 2013, spesso a ragione, ma a volte a torto. Una gran bella espressione raddese.
GabrieleB.
Messaggi: 944
Iscritto il: 02 lug 2012 14:57

Re: Chianti

Messaggioda GabrieleB. » 12 apr 2016 16:38

Assaggio della settimana scorsa:Chianti Classico Riecine Riserva 2000
bel rubino limpido e naso di tabacco biondo,arancia e una bella viola.La bocca è succosa,fresca più verticale che orizzontale,tannino quasi compleatmante assorbito,con un bel finale che richiama il naso.Piaciuto e tra l'altro preso qui sul forum in un listone ad un prezzo ridicolo un paio d'anni fa.
miccel
Messaggi: 536
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: Chianti

Messaggioda miccel » 14 apr 2016 16:41

Rodano - Chianti Classico 2011
Il mio primo vino di questo produttore. Colore velato e di buona trasparenza. All olfatto e rinfrescante e intenso, caratterizzato da odori di selvatico piuttosto rudi, in mezzo ai quali pero ne emergono altri molto piu delicati di frutti, e anche rimandi floreali. In bocca e altrettanto intenso e, come scriveva Paperofranco per la 2012, carnoso. Morbido, calore e maturita un po in eccesso (probabilmente un riflesso dell annata), ma bilanciato da potenti note amare finali, e, soprattutto, bevendolo trascina, ci si entra in sintonia. Mi e piaciuto.
darmagi90
Messaggi: 908
Iscritto il: 06 giu 2007 11:02
Località: Emilia Centrale
Contatta:

Re: Chianti

Messaggioda darmagi90 » 18 apr 2016 10:40

Chianti Classico "Giorgio Primo" - La Massa - 1997
Temevo fosse veramente troppo avanti nel tempo e invece è stata una vera rivelazione.
Naso bellissimo ed intenso, macchia mediterranea, piccole erbe, rosmarino e mirto su tutte e qualcosa che richiamava al dolce, alle ciliegie molto mature.
Anche in bocca, ottimo. Ben equilibrato e persistente, con il richiamo a qualcosa che evoca la dolcezza a bilanciare tannini setosi ma belli fitti ed un'acidità quasi timida, presente a fare il proprio lavoro ma quasi nascosta, senza che si mettesse in mostra.
Versato con estrema attenzione e cura, da metà bottiglia ha iniziato a farsi via via più velato e un po' torbido, senza però perdere nulla in profumi e sorso.
Per me grande boccia.

Avevo commesso un errore di battitura nel nome del vino e me ne scuso.
Ultima modifica di darmagi90 il 19 apr 2016 09:37, modificato 1 volta in totale.
"E' un modo comodo di vivere quello di credersi grandi di una grandezza latente"
Italo Svevo - La coscienza di Zeno

"L'acqua galleggia!"
Parmesan Artist

http://www.oasilamartina.it
https://it-it.facebook.com/oasi.lamartina/
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Chianti

Messaggioda gp » 18 apr 2016 16:21

Note dolci in evidenza e "acidità quasi timida" non sono proprio ciò che sui tende ad associare a un tipico Chianti Classico, anche se maturo -- salvo che per un periodo abbastanza lungo questo è stato il modello prevalente della denominazione.

Di questo vino è stato scritto*: "Da principio era più tradizionale, sangiovese al 100%, una tipicità panzanese rigorosa. (...) Poi [il produttore] ha iniziato a volerlo più corposo e morbido, un po' più "bordolese", e ha cominciato a inserire il merlot nel blend. Dal '97 in poi il Giorgio Primo ha cominciato ad avere la "r" moscia, fino ad arrivare alla versione del '03, nella quale il vino, pur splendido, non sarebbe stato più credibile come Chianti Classico", ed è diventato Supertuscan (Igt Toscana Rosso).

Naturalmente ciò non toglie che questo vino possa piacere (de gustibus), è solo per capire di cosa stiamo parlando.

* "20 anni di vini: i migliori d'Italia" [1988-2007] di D. Cernilli
gp
lloyd142
Messaggi: 689
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Chianti

Messaggioda lloyd142 » 18 apr 2016 21:52

Immagine
Cazzarola....sembrava di essere in una stalla....
Puzzettoso dall'inizio alla fine senza mai mollare un attimo. Vaghi ricordi di spezie e una noticina acida sempre sovrastate dall'odore di stallatico...
In bocca e' certamente meglio e si lascia bere ma non e' sicuramente il mio vino.... :shock: :(
darmagi90
Messaggi: 908
Iscritto il: 06 giu 2007 11:02
Località: Emilia Centrale
Contatta:

Re: Chianti

Messaggioda darmagi90 » 19 apr 2016 09:50

gp ha scritto:Note dolci in evidenza e "acidità quasi timida" non sono proprio ciò che sui tende ad associare a un tipico Chianti Classico, anche se maturo -- salvo che per un periodo abbastanza lungo questo è stato il modello prevalente della denominazione.

Di questo vino è stato scritto*: "Da principio era più tradizionale, sangiovese al 100%, una tipicità panzanese rigorosa. (...) Poi [il produttore] ha iniziato a volerlo più corposo e morbido, un po' più "bordolese", e ha cominciato a inserire il merlot nel blend. Dal '97 in poi il Giorgio Primo ha cominciato ad avere la "r" moscia, fino ad arrivare alla versione del '03, nella quale il vino, pur splendido, non sarebbe stato più credibile come Chianti Classico", ed è diventato Supertuscan (Igt Toscana Rosso).

Naturalmente ciò non toglie che questo vino possa piacere (de gustibus), è solo per capire di cosa stiamo parlando.

* "20 anni di vini: i migliori d'Italia" [1988-2007] di D. Cernilli


Non saprei, avrei dovuto avere di fianco una bottiglia del '96, per un confronto sensato. Francamente non ho notato una presenza invadente del Merlot.
Piuttosto, per quanto ben assorbito (e ci mancherebbe, dopo 19 anni...), penso proprio che il legno abbia modellato in quel modo alcuni caratteri del vino.
Sulla tipicità non mi esprimo, non ho sufficiente esperienza.
"E' un modo comodo di vivere quello di credersi grandi di una grandezza latente"
Italo Svevo - La coscienza di Zeno

"L'acqua galleggia!"
Parmesan Artist

http://www.oasilamartina.it
https://it-it.facebook.com/oasi.lamartina/
paperofranco
Messaggi: 5967
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Chianti

Messaggioda paperofranco » 22 apr 2016 07:52

lloyd142 ha scritto:Immagine
Cazzarola....sembrava di essere in una stalla....
Puzzettoso dall'inizio alla fine senza mai mollare un attimo. Vaghi ricordi di spezie e una noticina acida sempre sovrastate dall'odore di stallatico...
In bocca e' certamente meglio e si lascia bere ma non e' sicuramente il mio vino.... :shock: :(


Dici brett?
lloyd142
Messaggi: 689
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Chianti

Messaggioda lloyd142 » 22 apr 2016 09:25

paperofranco ha scritto:Dici brett?


Dico

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: alemusci, Stefano-zaccarini e 5 ospiti