Chianti

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
balzac
Messaggi: 914
Iscritto il: 02 ago 2011 14:16
Località: ROMA, RM

Re: Chianti

Messaggioda balzac » 01 gen 2016 19:57

gianni femminella ha scritto:Ora sto provando la politica acquisti zero. Non so mica se funzionerà. Anzi, penso proprio di no.


fase fisiologica e salutare post stress da acquisto compulsivo.
adesso cerco anche io.

ciao gianni
The road to excess leads to the palace of wisdom.
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Chianti

Messaggioda paperofranco » 01 gen 2016 20:17

gianni femminella ha scritto:
balzac ha scritto:
paperofranco ha scritto:il 23 set 2015 18:16

"Chianti Classico 2011 Castello di Cacchiano.
Per essere un chianti d'impronta abbastanza sudista...

So che è una pratica da sagaioli incalliti, ma trattandosi di un'etichetta che non fa figo per niente mi voglio autoquotare.


che tu sappia, reperibile sul forum?


Speravo tu gli dicessi che quotarsi da soli è inelegante e che bere Cacchiano è da cafoni e invece gli chiedi se si trova sul forum. Che delusione.

Tornando seri, con la funzione ricerca ho constatato che c'è stata una sola bottiglia in vendita recentemente. Vedrai che se ti legge un venditore che ne ha ci pensa lui a contattarti.
Per quanto riguarda il CdC ho ricordi di belle bottiglie, ma ormai in un passato non recente. Mi sono riproposto tante volte di acquistarne qualche bottiglia, se non di andare personalmente in azienda dove fanno vendita diretta, ma nel bailamme della sezione offerte del forum ci sono sempre più bottiglie di quante ne possa comprare e per non far scoppiare la cantina ( e prosciugare il portafogli ) rimando di anno in anno ( alla lettera, e non solo per questa azienda ).
Immagino capiti anche a voi. L'unico sforzo che in questo senso ha dato qualche frutto, da un po' di tempo a questa parte, è stato concentrarmi esclusivamente su acquisti di Sangiovese e Verdicchio, ma anche questo non è stato risolutivo.
Ora sto provando la politica acquisti zero. Non so mica se funzionerà. Anzi, penso proprio di no.


Grazie Gianni :mrgreen:
Se posso permettermi di darti un consiglio, prima di azzerare gli acquisti prova a togliere anche il verdicchio e vedi come va con solo il sangiovese...... :mrgreen:

@balzac
Che io sappia no, comunque dovrebbe essere una bottiglia di facile reperibilità presso enoteche che lavorano un po' il chianti.
Avatar utente
balzac
Messaggi: 914
Iscritto il: 02 ago 2011 14:16
Località: ROMA, RM

Re: Chianti

Messaggioda balzac » 02 gen 2016 10:01

Infatti non ho trovato nulla.
Thanks...
The road to excess leads to the palace of wisdom.
miccel
Messaggi: 533
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: Chianti

Messaggioda miccel » 02 gen 2016 23:45

paperofranco ha scritto:Chianti Classico riserva 2009 Bucciarelli.
Lo metto qui, perché tanto spirito chiantigiano come in questa boccia non si trova facilmente in giro.
Colore rubino scuro,come sempre, vivissimo, con quasi un leggero riflesso porpora. Al naso è meno catramoso del solito, pur sempre burbero e arruffato, sfilano note di carne e terra, sangue e violetta. In bocca esprime tanta energia dall'inizio alla fine, tannini fitti e succosi in duetto con un'acidità viva e rinfrescante. Un sorso irresistibile a tavola, con qualsiasi piatto toscano serio, dalla ribollita alla trippa al cinghiale in umido.

Bevuto anch'io, sottoscrivo in toto. Aggiungo solo un richiamo al prezzo, davvero conveniente.
Mike76
Messaggi: 1019
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: Chianti

Messaggioda Mike76 » 15 gen 2016 04:30

Villa Calcinaia - Chianti Classico 2011
Bel Chianti di Greve centro, spesso passa inosservato.
Adesso è un buon bere, è in equilibrio tra freschezza e calore, legno ben dosato e tannino presente ma morbido. Parte fruttata in evidenza, spezie dolci, buona sapidità.
Un degno compagno di tavola e buon rappresentante della zona.
miccel
Messaggi: 533
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: Chianti

Messaggioda miccel » 29 gen 2016 11:48

Castellinuzza di Cinuzzi - Chianti Classico 2012
Con una bella etichetta blu, 13 gradi, snello e in perfetto equilibrio tra il frutto dolce, delizioso, e un'acidità buona e particolarmente gentile, tanto che all'inizio sembra mancare qualcosa in termini di aggressività, e invece regge i minuti e il cibo sempre ben teso e con golosi accenni amari, e non si resiste a berlo. Un ottimo "Castellinuzza".

La Montanina - Chianti Classico 2012
Visto che in genere parlo bene dei Chianti bevuti (tuttora mi stupisco di quanti ce ne siano buoni), molti conosciuti grazie a questo forum, mi pare giusto raccontare anche qualche delusione. Questa è una,
un vino squilibrato, non armonico e con un vago sentore di gomma. Non ci siamo.
Avatar utente
emigrato
Messaggi: 459
Iscritto il: 12 apr 2014 10:28
Località: Gdansk (Polonia)

Re: Chianti

Messaggioda emigrato » 02 feb 2016 21:28

Chianti Classico L'aura 2012 Querceto di Castellina
Da quello che scrivono sul sito, Chianti 100% sangiovese con invecchiamento di 14 mesi in barrique/tonneaux da una vigna di 420-480m slm. Prima di trovarlo da un importatore non sapevo neanche che esistesse ma se devo essere sincero e' stato una gran bella sorpresa, oserei dire une dei migliori che arrivano in Polonia per q/p (viene 11 euro qui, addirittura meno che sul loro sito dove appare a 13, mentre i vari Felsina, Isole e Olena intorno al doppio).
Tornando al vino, bel colore rosso intenso, naso di classica frutta rossa che ritrovo anche in bocca, dove pero' trovo anche una bellissima acidita' e un tannino ancora da smussare ma non troppo invadente. E soprattutto un'ottima persistenza, che mi lascia in bocca un bel sapore. Proprio una bella bevuta!

A una degustazione (grande evento qui a Danzica) recente ho assaggiato anche la Riserva Belvedere e la Gran Selezione Sei, che pero' non mi avevano entusiasmato molto..ora leggo che contengono rispettivamente 15 e 10% di Merlot..e quindi forse capisco perche' non mi siano piaciuti molto :roll:

Chianti base invece da seguire sicuramente, poi magari qualcuno dei piu' esperti puo' confermare o meno le mie impressioni..
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Chianti

Messaggioda paperofranco » 02 feb 2016 22:36

emigrato ha scritto:Chianti Classico L'aura 2012 Querceto di Castellina
Da quello che scrivono sul sito, Chianti 100% sangiovese con invecchiamento di 14 mesi in barrique/tonneaux da una vigna di 420-480m slm. Prima di trovarlo da un importatore non sapevo neanche che esistesse ma se devo essere sincero e' stato una gran bella sorpresa, oserei dire une dei migliori che arrivano in Polonia per q/p (viene 11 euro qui, addirittura meno che sul loro sito dove appare a 13, mentre i vari Felsina, Isole e Olena intorno al doppio).
Tornando al vino, bel colore rosso intenso, naso di classica frutta rossa che ritrovo anche in bocca, dove pero' trovo anche una bellissima acidita' e un tannino ancora da smussare ma non troppo invadente. E soprattutto un'ottima persistenza, che mi lascia in bocca un bel sapore. Proprio una bella bevuta!

A una degustazione (grande evento qui a Danzica) recente ho assaggiato anche la Riserva Belvedere e la Gran Selezione Sei, che pero' non mi avevano entusiasmato molto..ora leggo che contengono rispettivamente 15 e 10% di Merlot..e quindi forse capisco perche' non mi siano piaciuti molto :roll:

Chianti base invece da seguire sicuramente, poi magari qualcuno dei piu' esperti puo' confermare o meno le mie impressioni..


Per me i vini di quest'azienda valgono veramente poco, per non dire nulla.
Avatar utente
emigrato
Messaggi: 459
Iscritto il: 12 apr 2014 10:28
Località: Gdansk (Polonia)

Re: Chianti

Messaggioda emigrato » 02 feb 2016 22:57

paperofranco ha scritto:
emigrato ha scritto:Chianti Classico L'aura 2012 Querceto di Castellina
Da quello che scrivono sul sito, Chianti 100% sangiovese con invecchiamento di 14 mesi in barrique/tonneaux da una vigna di 420-480m slm. Prima di trovarlo da un importatore non sapevo neanche che esistesse ma se devo essere sincero e' stato una gran bella sorpresa, oserei dire une dei migliori che arrivano in Polonia per q/p (viene 11 euro qui, addirittura meno che sul loro sito dove appare a 13, mentre i vari Felsina, Isole e Olena intorno al doppio).
Tornando al vino, bel colore rosso intenso, naso di classica frutta rossa che ritrovo anche in bocca, dove pero' trovo anche una bellissima acidita' e un tannino ancora da smussare ma non troppo invadente. E soprattutto un'ottima persistenza, che mi lascia in bocca un bel sapore. Proprio una bella bevuta!

A una degustazione (grande evento qui a Danzica) recente ho assaggiato anche la Riserva Belvedere e la Gran Selezione Sei, che pero' non mi avevano entusiasmato molto..ora leggo che contengono rispettivamente 15 e 10% di Merlot..e quindi forse capisco perche' non mi siano piaciuti molto :roll:

Chianti base invece da seguire sicuramente, poi magari qualcuno dei piu' esperti puo' confermare o meno le mie impressioni..


Per me i vini di quest'azienda valgono veramente poco, per non dire nulla.

Fossi partito con Riserva o GS ti direi lo stesso, pero' boh, a me il base e' piaciuto molto, non se sono un paio di bocce fortunate o semplicemente ho preso un abbaglio..
FedericoI
Messaggi: 132
Iscritto il: 26 feb 2012 20:00
Località: Genoa
Contatta:

Re: Chianti

Messaggioda FedericoI » 03 feb 2016 10:28

Chianti Classico DOCG Riserva - SAN GIUSTO A RENTENNANO - 1998

Ieri sera, riguardandomi le bevute migliori del chianti fatte (che mi sono segnato), mi sono ricordato di questo vino bevuto l'anno scorso, cosi mi sono rivisto le note, caso mai poi le riporto qua in un secondo momento.
Vino integro, lo ricordo senza cenni di ossidazione, e lo menziono perché questo è il classico vino che sa veramente emozionarti, almeno a me, e va oltre quindi al disegno olfattivo/gustativo, che comunque ricordo esemplare.
A mëgio mëxinn-a a l'è o decotto de cantinn-a :D
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Chianti

Messaggioda paperofranco » 04 feb 2016 00:18

Chianti Classico "retromarcia" 2013 Montebernardi.
Il vino che aspettavo da un po' di tempo da Montebernardi. Profumo pulito e definito, bella fusione acido/tannica, alcol misurato, niente eccessi di legno o surmaturazioni, spirito chiantigiano pimpante. Se la parola "retromarcia" stava ad indicare un percorso a ritroso verso un'espressione più pura e libera da orpelli inutili direi che ci siamo, e quindi si potrebbe anche togliere, perché è anche brutta.
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Chianti

Messaggioda gp » 04 feb 2016 11:38

Nooo :( , togliere Retromarcia non si può, significherebbe eliminare la capsula più originale che conosco: riporta lo schema stilizzato delle marce (quattro più la retromarcia, appunto).

A me invece l'annata 2013 è piaciuta meno delle precedenti, in particolare la 2011 che mi ricordava molto i vecchi Fontodi, soprattutto a causa di un legnetto più invadente. Non so se ci siano differenze da lotto a lotto, peraltro.

Un Chianti Classico 2013 per me riuscito, molto nitido e floreale è quello di Bibbiano (zona Castellina). Nel confronto diretto col Retromarcia l'ho apprezzato decisamente di più.
gp
Bruciato
Messaggi: 271
Iscritto il: 10 ott 2014 21:18

Re: Chianti

Messaggioda Bruciato » 04 feb 2016 13:16

Dievole Chianti Classico Riserva 2009 "Novecento": trovato in enoteca a 15 euro... Chianti Classico fatto in valpolicella :D
note fortissime di surmaturazione, di legno, di confettura... primo impatto piacevolissimo e potente a naso, decisamente amaro in bocca. Esperienza fatta, posso tornare a bere sangiovese tradizionale :)
miccel
Messaggi: 533
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: Chianti

Messaggioda miccel » 06 feb 2016 17:03

Fietri - Chianti Classico riserva 2011
Sangiovese con saldo di alicante bouschet e merlot, vigne nel comune di Gaiole sui 5-600 metri di altitudine. Esordisce con una sfumatura di vernice, lieve ma insistente, che si mischia al frutto decisamente maturo e alle note animali. Corpo importante, chiusura un po' amara. Come sempre migliora insieme al cibo e si sviluppa bene in bocca. La qualità è percepibile, ma coi minuti si stabilizza su note dolci e perde spinta, diventando pesantino. Non sono convinto fino infondo. Qualcuno lo conosce meglio?
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Chianti

Messaggioda gp » 08 feb 2016 18:28

Credo che nel caso di Fietri si tratti del classico "vino dell'enologo" (inclusi impianto di verietà da lui prediletta come l'Alicante Bouschet, che non mi risulta avere nulla a che fare con il Chianti, e produzione di rosato da salasso).
A suo tempo, avevo assaggiato il Chianti Classico 2008 con curiosità, perché era apparso in una lista che si era discussa qui sul forum (by lady Guerini, che per un breve periodo teneva un blog sul sito del Gambero). L'avevo trovato molto pesante per dolcezza e alcol (14.5% che si sentivano tutti), esattamente all'opposto di come descritto e lodato dalla Guerini. Dalla Riserva in questi casi difficile aspettarsi di meglio, visto che è il prodotto più orientato all'export -- o almeno lo era prima che venisse inventata a tavolino la "Gran Selezione".
Insomma, la tua descrizione collima con quello che mi sarei aspettato, personalmente le aperture di credito le riserverei a produttori e vini più promettenti che in zona non mancano.

Ah, mi accorgo adesso che ne avevamo già parlato due anni fa, in un thread ancora vivo: viewtopic.php?p=1325529
gp
cesmic
Messaggi: 3941
Iscritto il: 06 giu 2007 11:15
Località: Ho deciso di dare a de Hades la "paghetta" di 1 euro al giorno per fare: "up"..

Re: Chianti

Messaggioda cesmic » 10 feb 2016 19:18

Qualcuno ha assaggiato Badia a Coltibuono 2013 e Monsanto 2013?
E poi, che barbarie, brodo vegetale ad un bambino dell'asilo... vuoi mettere con un paio di tubi di Pringles??? (Un amico)
Spectator
Messaggi: 3762
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: Chianti

Messaggioda Spectator » 11 feb 2016 10:28

cesmic ha scritto:Qualcuno ha assaggiato Badia a Coltibuono 2013 e Monsanto 2013?


..Monsanto 2013..io :D ,molto buono,piacevolissimo!Piu' di tanti..Verdicchio che girano su questo forum :P :wink: .
Avatar utente
balzac
Messaggi: 914
Iscritto il: 02 ago 2011 14:16
Località: ROMA, RM

Re: Chianti

Messaggioda balzac » 11 feb 2016 10:52

il base 2013 di monsanto è pura istigazione all'alcolismo...
definizione pazzesca di profumi e aromi tanto al naso che al palato.
da farne incetta senza ritegno alcuno...
ciao
The road to excess leads to the palace of wisdom.
Avatar utente
lucuzzu
Messaggi: 453
Iscritto il: 12 mar 2011 14:15
Località: Roma

Re: Chianti

Messaggioda lucuzzu » 11 feb 2016 16:03

quoto Francesco, dovrebbero scriverci che crea dipendenza con un quadrato nero su sfondo bianco :lol:
Bruciato
Messaggi: 271
Iscritto il: 10 ott 2014 21:18

Re: Chianti

Messaggioda Bruciato » 19 feb 2016 21:26

Chianti classico riserva 2012 Barone Ricasoli : davvero non m'è piaciuto. Molta acidità ma nessuna complessità che da un riserva ti aspetti... non so se era troppo giovane o se proprio la linea è questa....
miccel
Messaggi: 533
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: Chianti

Messaggioda miccel » 22 feb 2016 20:24

Non sarebbe meglio usare questo "Chianti" qui, o quantomeno rinominare l'altro, in maniera da evitare confusioni nel futuro? :wink:
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2083
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Chianti

Messaggioda gianni femminella » 22 feb 2016 22:45

miccel ha scritto:Non sarebbe meglio usare questo "Chianti" qui, o quantomeno rinominare l'altro, in maniera da evitare confusioni nel futuro? :wink:


Portiamo avanti questo.
Foied vino pipafo cra carefo
Oggi bevo vino domani non ne avrò
biodinamico
Messaggi: 863
Iscritto il: 02 ago 2008 12:21

Re: Chianti

Messaggioda biodinamico » 23 feb 2016 22:15

Scusate,non me ne sono accorto,elimino subito il thread :oops:
FedericoI
Messaggi: 132
Iscritto il: 26 feb 2012 20:00
Località: Genoa
Contatta:

Re: Chianti

Messaggioda FedericoI » 24 feb 2016 10:42

Pietro Boccancini - Chianti Antiche Vie 2012
Non ho preso grandi note. Rosso porpora, piccoli frutti rossi. In bocca spicca un pò di acidità finale, ma nel complesso di buon corpo e gustoso, con un discreto finale. Niente da dire, mi è comunque piaciuto.

Fattoria di Cinciano - Gran selezione Chianti classico 2011.
Qua siamo di un livello sopra. Rosso rubino intenso. Ciliegia bella matura su tutto, poi un pò di amarena e di prugna. Finisce con una piccola nota di liquirizia che regala complessità. Buona setosità in bocca con una l'acidità perfettamente amalgamata, bella anche la struttura con finale gustoso e lungo. Si fa bere che è un piacere, e non stanca. Veramente un bel chianti classico a mio avviso fatto veramente bene.
A mëgio mëxinn-a a l'è o decotto de cantinn-a :D
lloyd142
Messaggi: 589
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Chianti

Messaggioda lloyd142 » 24 feb 2016 12:15

Su suggerimento del Papero, dopo aver deciso di iniziare a conoscere questa tipologia che non so perche' ho sempre tenuto li' in disparte ripromettendomi da anni di cominciare a prenderci le misure, ho preso una dozzina di CC diversi, quasi tutti base.
Venerdi' sera , assieme ai soliti compagni di bevute, accompagnando un classico e milanesissimo "Risotto con la quaglia" ne ho aperte un paio...

Podere Castellinuzza Chianti Classico 2011
Naso roboante di carne cruda e note ematiche disturbate da una leggera pungenza alcoolica. Sotto si intuiscono fiori vari e spezie, ma la nota ferrosa di sangue e' quella preponderante. In bocca abbastanza scomposto e sempre con l'alcool in evidenza disturbato anche da un finale leggermente amaricante. Riassaggiato il giorno dopo dava l'impressione di essersi disteso su note un po' piu' rotondeggianti...

Le Cinciole Chianti Classico 2011
Questo mi è piaciuto. Parte a sua volta con una nota ferrosa e sanguigna, ma rispetto al precedente lo fa in modo in modo piu' sussurrato. Il contorno e' gradevole, di fruttini rossi e fiori. Anche in bocca la beva e' decisamente piacevole. Morbidezze e rotondita' accompagnano tutto il sorso che invoglia a finire il bicchiere.
Bella bottiglia.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: ninetto e 1 ospite