CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
andrea
Messaggi: 7970
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda andrea » 01 feb 2014 22:23

petitbogho ha scritto:
videodrome ha scritto:: 82 / 88 / 85 /85 /84 /86 / 80 / 86 / 89 /85
a chi gli ha dato 89 che gli si fa????? :D


Buttatelo a mare :mrgreen:

Anche a chi gli ha dato 80 bisogna fargli una cura disintossicante... :roll:
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Rabona
Messaggi: 1007
Iscritto il: 04 nov 2013 22:49

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda Rabona » 01 feb 2014 22:25

Rabona ha scritto:Kerner di Nossig 2012, buono,molto varietale,estremamente corrispondente tra il naso e la bocca dove le sensazioni agrumate e di prugna gialla la fanno da padrone in un acidità modulata dall'alcool ( 13.5!!!!):piacevole e beverino,non si smetterebbe mai di berne in abbinamento ad un pollo ficatum ( allevato con mangime e fichi secchi!!) cotto arrosto in forno con salvia e rosmarino.
Piccole riflessioni ......
Prosit!



.......era Nossing.... :mrgreen:
Papo ma il vino e' il latte dei grandi?!
Certo amore! :mrgreen:
Avatar utente
mattiave
Messaggi: 1067
Iscritto il: 25 set 2011 12:41

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda mattiave » 01 feb 2014 23:02

Immagine

Cenetta bolliciosa...

aperitivo con Champagne Montaudon s.a. brut non male come apertura. Naso abbastanza espressivo, bella acidità, svolge il suo compitino. A livello qualità/prezzo siamo messi bene.

poi la curiosità... Giulio Ferrari 2002. Mi aspettavo i fuochi d'artificio.... dopo tutta quest'attesa, nel bicchiere son rimasto deluso. Deluso perchè avevo grandi aspettative, non perchè sia un vino fatto male. Naso inizialmente abbastanza muto, poi dopo un paio d'ore si anima ma non è così interessante, perchè sento solo tostatura e poco altro. In bocca c'è, e anche con personalità, ma le note tostate le ho trovate esagerate! A me piace la nocciola, il legno, ecc... ma quì ne ho trovato troppo, soprattutto in bocca! Bello il finale che ricorda l'anice stellato, ma è troppo poco per me.
Dico un'eresia, ma sfido chiunque a fare questo paragone: Giulio 2002 contro Vittorio Moretti 2002. Bevute a distanza di poche settimane, secondo me, il Moretti è mooolto meglio. E questo la dice lunga....
Smarco
Messaggi: 3495
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda Smarco » 01 feb 2014 23:47

Questa sera al ristorante da solo sancerre 2010 vacheron: fresco e minerale al naso molto pulito con una bel sentore di frutta fresca, in bocca ha una bella acidità che rende il vino di una beva facile, buono
Avatar utente
george7179
Messaggi: 1940
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda george7179 » 02 feb 2014 01:27

Appena finito di prosciugare...

Champagne HBH 1997 Brochet-Hervieux
Barthenau 2001 vigna Sant'Urbano 2001

Fantastici, mi hanno illuminato la serata!
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
alì65
Messaggi: 11574
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda alì65 » 02 feb 2014 09:16

una domanda su Ledrù: se è vero come è vero che ha smesso di vinificare a chi andranno le uve???
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13014
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda Kalosartipos » 02 feb 2014 09:49

Mie rapide impressioni:
- bolla da me maggiormente gradita quella di GRATIEN.. un poco deluso da LEDRU (mia bottiglia), forse l'annata 2006 ha penalizzato AGRAPART... il "Contestatore" era sotto-tono, altra bottiglia di qualche mese fa molto meglio;
- rossi della giornata i due Barolo (lo '04 di un'incollata sullo '06) ed il Pinot Nero della DALZOCCHIO;
- sorpresa il Chianti Colli Fiorentini;
- imbarazzante il Bourgogne di Madame;
- solo cocco nello Starderi :?
- il Colli Perugini era meglio di quanto faceva pensare la denominazione;
- buono l'Echézeaux, ma andava in prima batteria..
- peccato per il tappo (non poteva mancare :evil: ) nell'Hengst, pareva decente.
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13014
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda Kalosartipos » 02 feb 2014 09:51

Stiamo aspettando che la giuria comunichi il verdetto ufficiale, alquanto farraginoso e ripetuto più volte... ieri sembrava di assistere allo spoglio delle elezioni amministrative in Beluchistan :lol:
N.B.: i voti sono stati assegnati "in silenzio", in maniera da evitare influenze e condizionamenti e svelati solo alla fine.
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
calzidavide
Messaggi: 1532
Iscritto il: 26 feb 2009 12:32
Località: Crema
Contatta:

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda calzidavide » 02 feb 2014 10:10

Kalosartipos ha scritto:Stiamo aspettando che la giuria comunichi il verdetto ufficiale, alquanto farraginoso e ripetuto più volte... ieri sembrava di assistere allo spoglio delle elezioni amministrative in Beluchistan :lol:
N.B.: i voti sono stati assegnati "in silenzio", in maniera da evitare influenze e condizionamenti e svelati solo alla fine.

Appena si addormenta Amaranta li pubblico... :D
chris715
Messaggi: 2045
Iscritto il: 12 giu 2007 07:47
Località: LECCO

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda chris715 » 02 feb 2014 10:53

ANDREA ARICI FRANCIACORTA DOSAGGIO ZERO - MILLESIMO 2008 per me 17/20 ottimo sapido, salino e molto minerale
CHASSAGNE-MONTRACHET MARIE HELAURAT 2009 per me 15,5/20 cremoso, legno in evidenza
LA BOGLIONA BARBERA D'ASTI SCARPA 2005 per me 18/20 ottimo vino, frutto fresco di rovo in evidenza
CHAMBERTIN 1996 ROUSSEAU grevey-chambertin per me 16/20 buono ma forse un po' poco espressivo
CONTINI VERNACCIA DI ORISTANO RIS. 1983 ingiudicabile , troppo ossido e torba
Ciao ,
Chris .
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5111
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda Andyele » 02 feb 2014 11:57

chris715 ha scritto:ANDREA ARICI FRANCIACORTA DOSAGGIO ZERO - MILLESIMO 2008 per me 17/20 ottimo sapido, salino e molto minerale
CHASSAGNE-MONTRACHET MARIE HELAURAT 2009 per me 15,5/20 cremoso, legno in evidenza
LA BOGLIONA BARBERA D'ASTI SCARPA 2005 per me 18/20 ottimo vino, frutto fresco di rovo in evidenza
CHAMBERTIN 1996 ROUSSEAU grevey-chambertin per me 16/20 buono ma forse un po' poco espressivo
CONTINI VERNACCIA DI ORISTANO RIS. 1983 ingiudicabile , troppo ossido e torba


che batosta per Rousseau!
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5111
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda Andyele » 02 feb 2014 12:02

Clos Rougeard 2006: buono, l'aspettavo molto più giovane invece si beve già molto bene. Il naso è all'nizio un po' statico e reticente, poi si sporca un pochino ma si ripulice velocemente mettendo in mostra tra l'altro un bel balsamico mentolato. In bocca è già abbastanza disteso, sembra avere qualche anno in più. Siamo a cavallo della fascia 90 punti.
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda davidef » 02 feb 2014 12:08

Andyele ha scritto:
chris715 ha scritto:ANDREA ARICI FRANCIACORTA DOSAGGIO ZERO - MILLESIMO 2008 per me 17/20 ottimo sapido, salino e molto minerale
CHASSAGNE-MONTRACHET MARIE HELAURAT 2009 per me 15,5/20 cremoso, legno in evidenza
LA BOGLIONA BARBERA D'ASTI SCARPA 2005 per me 18/20 ottimo vino, frutto fresco di rovo in evidenza
CHAMBERTIN 1996 ROUSSEAU grevey-chambertin per me 16/20 buono ma forse un po' poco espressivo
CONTINI VERNACCIA DI ORISTANO RIS. 1983 ingiudicabile , troppo ossido e torba


che batosta per Rousseau!



Andrea, devi sapere che Chris75 era un abbonato storico de Il Mio Vino, si sussurrava lo volessero nel team del "Davide contro Golia" addirittura
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 1986
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda gianni femminella » 02 feb 2014 14:30

Un chianticello per un pranzo domenicale in solitudine: Ormanni 2008. Sensazione moderata di verde e spiccata acidità. Nessuna piacioneria, bello dritto senza tentennamenti. Un soldato semplice che svolge il suo compito con fedeltà e serietà. Quattordici gradi e mezzo e non sentirli. Piaciuto.

Mas Amiel 1990 Maury ossidato. Questo, a parte il resto della trafila produttiva simile a quella del Porto, rimane per un anno al sole in damigiane di vetro. Sì proprio al sole in vetro trasparente, per stressare completamente il vino. Ora ci penso e poi mi ricollego per dare qualche impressione.
Foied vino pipafo cra carefo
Oggi bevo vino domani non ne avrò
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda paperofranco » 02 feb 2014 14:42

Quando la Borgogna è buona.....

Saint-Aubin 1er cru En Remilly 2011 Jean Claude Bachelet et Fils.
Ecco un vino che fa veramente onore alla terra da cui proviene. Quello che cerco in un bicchiere di Borgogna qui ce lo trovo: eleganza, tensione, lunghezza, souplesse gustativa. Pieno di suggestioni minerali, si muove sul filo di un equilibrio perfetto, da cima a fondo, quasi un'ideale via di mezzo fra un Meursault e uno Chablis "buoni". Hai la sensazione che sia filato tutto liscio, dalla vigna alla cantina, e mentre ci pensi è già bello che finito. Una chicca.


Nuits-St.Georges 1er cru Les Cailles 2009 Robert Chevillon.
Si apre su note animali decise, che si sente il selvatico da mezzo metro, sembra di aver arrotato un istrice. In seconda battuta sale una nota empireumatica, che invece di incupire vivacizza lo spettro olfattivo, appoggiandosi su di un fruttato classico fragrante. In bocca è di corpo, piacevolemente rustico come un Montepulciano fatto bene, appagante come un sangiovese buono, un campione assoluto per la tipologia se si guarda all'attitudine gastronomica(riuscitissimo l'abbinamento con il coniglio in porchetta). Chiude con una persistenza da manuale per allungo e "dolcezza" tannica.
Buonissimo, mi riprometto la visita al prossimo giro.
Ultima modifica di paperofranco il 02 feb 2014 16:50, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
petitbogho
Messaggi: 3510
Iscritto il: 10 ott 2008 11:01
Località: Salò

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda petitbogho » 02 feb 2014 14:51

chris715 ha scritto:ANDREA ARICI FRANCIACORTA DOSAGGIO ZERO - MILLESIMO 2008 per me 17/20 ottimo sapido, salino e molto minerale
CHASSAGNE-MONTRACHET MARIE HELAURAT 2009 per me 15,5/20 cremoso, legno in evidenza
LA BOGLIONA BARBERA D'ASTI SCARPA 2005 per me 18/20 ottimo vino, frutto fresco di rovo in evidenza
CHAMBERTIN 1996 ROUSSEAU grevey-chambertin per me 16/20 buono ma forse un po' poco espressivo
CONTINI VERNACCIA DI ORISTANO RIS. 1983 ingiudicabile , troppo ossido e torba


No dai, non puoi cavartela con cosi ooco :mrgreen: , facci capire meglio, io non ho mai avuto il piacere, l'unica possibile risultò tappata :twisted:
alì65
Messaggi: 11574
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda alì65 » 02 feb 2014 15:01

davidef ha scritto:
Andyele ha scritto:
chris715 ha scritto:ANDREA ARICI FRANCIACORTA DOSAGGIO ZERO - MILLESIMO 2008 per me 17/20 ottimo sapido, salino e molto minerale
CHASSAGNE-MONTRACHET MARIE HELAURAT 2009 per me 15,5/20 cremoso, legno in evidenza
LA BOGLIONA BARBERA D'ASTI SCARPA 2005 per me 18/20 ottimo vino, frutto fresco di rovo in evidenza
CHAMBERTIN 1996 ROUSSEAU grevey-chambertin per me 16/20 buono ma forse un po' poco espressivo
CONTINI VERNACCIA DI ORISTANO RIS. 1983 ingiudicabile , troppo ossido e torba


che batosta per Rousseau!



Andrea, devi sapere che Chris75 era un abbonato storico de Il Mio Vino, si sussurrava lo volessero nel team del "Davide contro Golia" addirittura


che flasch!!!! m'hai fatto tornare indietro di tanti anni!!!! ricordo questa storia, era la persona perfetta per il ruolo!!!
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
vinogodi
Messaggi: 28294
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda vinogodi » 02 feb 2014 15:01

...bevutina in compagnia:
- Prosecco Col dell'Orso Frozza: forse l'aperitivo più conturbante che ci si possa immaginare: :D :D :D
- Champagne Laherte Blanc de Blanc Brut :D :D :D :D (questo cazzo di produttore comincia a starmi sui maroni... ogni boccia evapora in pochi secondi)
- Ferrari Giulio 2002 : chiuso e giovane, non sono però d'accordo con chi ha dubbi sulla materia :D :D :D :)
- Fiano e Bianco D'Alessano Masseria Jorche 2012: si sta distendendo e sta prevalendo il Fiano sul Bianco d'Alessano. Strutturato ma piacevole,noccioloso e arachidoso,fruttato, bellisssimo esempio, finalmente, di bianco pugliese di personalità (...leggi dopo) :D :D :D
- Chardonnay Aureus Nicola Ferri : sempre in progresso, sta diventando un piccolo caposcuola della categoria.Giallo relativamente carico, sta spuntando una nota floreale, oltre che fruttata, di grande "impegno" Stesso discorso di prima , siamo di fronte a due bianchi coi fiocchi: :D :D :D
- Outis Biondi 2006 : secondo me all'apice, relativamente chiaro, prime note di fogliame e confettura. Bocca ancora diritta e fresca, grande beva: :D :D :D :)
- Brunello Biondi Santi annata 2005 : non chiarissimo di colore, naso molto sottoboscoso, acidità tagliente, austero e impettito . Gran bicchiere :D :D :D :D
- Sfursat Nino Negri 1990 : io l'ho servito con i formaggi stagionati. Ci sta tutto perchè è nostalgico nelle sue note colorate decadenti, leggerissime nuances sovramature ma corroborate da bocca setosa con tannini finissimi. Da meditazione e m'è piaciuto, a me come a tutti quelli che si aspettavano un Amarone o consimile. Altra cosa... :D :D :D :)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
vinogodi
Messaggi: 28294
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda vinogodi » 02 feb 2014 15:04

alì65 ha scritto:
davidef ha scritto:
Andyele ha scritto:
chris715 ha scritto:ANDREA ARICI FRANCIACORTA DOSAGGIO ZERO - MILLESIMO 2008 per me 17/20 ottimo sapido, salino e molto minerale
CHASSAGNE-MONTRACHET MARIE HELAURAT 2009 per me 15,5/20 cremoso, legno in evidenza
LA BOGLIONA BARBERA D'ASTI SCARPA 2005 per me 18/20 ottimo vino, frutto fresco di rovo in evidenza
CHAMBERTIN 1996 ROUSSEAU grevey-chambertin per me 16/20 buono ma forse un po' poco espressivo
CONTINI VERNACCIA DI ORISTANO RIS. 1983 ingiudicabile , troppo ossido e torba


che batosta per Rousseau!



Andrea, devi sapere che Chris75 era un abbonato storico de Il Mio Vino, si sussurrava lo volessero nel team del "Davide contro Golia" addirittura


che flasch!!!! m'hai fatto tornare indietro di tanti anni!!!! ricordo questa storia, era la persona perfetta per il ruolo!!!
..beh ... non dimentichiamoci che al S.Valenctin , Dagenau ci faceva una pippa... :lol:
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
alì65
Messaggi: 11574
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda alì65 » 02 feb 2014 15:07

vinogodi ha scritto:
alì65 ha scritto:
davidef ha scritto:
Andyele ha scritto:
chris715 ha scritto:ANDREA ARICI FRANCIACORTA DOSAGGIO ZERO - MILLESIMO 2008 per me 17/20 ottimo sapido, salino e molto minerale
CHASSAGNE-MONTRACHET MARIE HELAURAT 2009 per me 15,5/20 cremoso, legno in evidenza
LA BOGLIONA BARBERA D'ASTI SCARPA 2005 per me 18/20 ottimo vino, frutto fresco di rovo in evidenza
CHAMBERTIN 1996 ROUSSEAU grevey-chambertin per me 16/20 buono ma forse un po' poco espressivo
CONTINI VERNACCIA DI ORISTANO RIS. 1983 ingiudicabile , troppo ossido e torba


che batosta per Rousseau!



Andrea, devi sapere che Chris75 era un abbonato storico de Il Mio Vino, si sussurrava lo volessero nel team del "Davide contro Golia" addirittura


che flasch!!!! m'hai fatto tornare indietro di tanti anni!!!! ricordo questa storia, era la persona perfetta per il ruolo!!!
..beh ... non dimentichiamoci che al S.Valenctin , Dagenau ci faceva una pippa... :lol:


assolutamente!!! mi domando se sarà ancora dell'idea ma visto i punteggi non fatico a crederlo... :shock:
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
vinogodi
Messaggi: 28294
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda vinogodi » 02 feb 2014 15:10

vinogodi ha scritto:...bevutina in compagnia:
- Prosecco Col dell'Orso Frozza: forse l'aperitivo più conturbante che ci si possa immaginare: :D :D :D
- Champagne Laherte Blanc de Blanc Brut :D :D :D :D (questo cazzo di produttore comincia a starmi sui maroni... ogni boccia evapora in pochi secondi)
- Ferrari Giulio 2002 : chiuso e giovane, non sono però d'accordo con chi ha dubbi sulla materia :D :D :D :)
- Fiano e Bianco D'Alessano Masseria Jorche 2012: si sta distendendo e sta prevalendo il Fiano sul Bianco d'Alessano. Strutturato ma piacevole,noccioloso e arachidoso,fruttato, bellisssimo esempio, finalmente, di bianco pugliese di personalità (...leggi dopo) :D :D :D
- Chardonnay Aureus Nicola Ferri : sempre in progresso, sta diventando un piccolo caposcuola della categoria.Giallo relativamente carico, sta spuntando una nota floreale, oltre che fruttata, di grande "impegno" Stesso discorso di prima , siamo di fronte a due bianchi coi fiocchi: :D :D :D
- Outis Biondi 2006 : secondo me all'apice, relativamente chiaro, prime note di fogliame e confettura. Bocca ancora diritta e fresca, grande beva: :D :D :D :)
- Brunello Biondi Santi annata 2005 : non chiarissimo di colore, naso molto sottoboscoso, acidità tagliente, austero e impettito . Gran bicchiere :D :D :D :D
- Sfursat Nino Negri 1990 : io l'ho servito con i formaggi stagionati. Ci sta tutto perchè è nostalgico nelle sue note colorate decadenti, leggerissime nuances sovramature ma corroborate da bocca setosa con tannini finissimi. Da meditazione e m'è piaciuto, a me come a tutti quelli che si aspettavano un Amarone o consimile. Altra cosa... :D :D :D :)
... le foto? Ho letto or ora l'intervento illuminato di Paperofranco sull'altro thread ... non potendole postare (ma nessuno le ha neppure fatte nonostante le bottiglie epiche) ho proprio paura che non ci crediate... :oops:
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
alì65
Messaggi: 11574
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda alì65 » 02 feb 2014 15:14

vinogodi ha scritto:...bevutina in compagnia:
- Outis Biondi 2006 : secondo me all'apice, relativamente chiaro, prime note di fogliame e confettura. Bocca ancora diritta e fresca, grande beva: :D :D :D :)


questo lo bevo di gran gusto, un langarolo del sud con qualche piccola piacevolezza che non guasta; austero ma il giusto...
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Mike76
Messaggi: 1004
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda Mike76 » 02 feb 2014 15:55

Chateau Grand-Puy Ducasse 1998 - Pauillac
Granato intenso e profumi austeri.
Si comincia con cuoio, netto, e poi scatola da sigari. Piano piano si rilassa ed escono lievi sentori di erba sfalciata, molto piacevoli, vaniglia, cassis ed un sottile fumé. Dopo un po' tabacco scuro e cioccolato fondente.
In bocca ha un che di "nordico" e signorile, ma anche dolce e vellutato; nel centro bocca si sente il cassis ed in retroolfazione tabacco scuro e sensazioni fresche e fumé.
In una sola parola: equilibrio.
Oggi avevo proprio voglia di un bordeaux maturo, anche se questo poteva ancora aspettare in cantina qualche anno e migliorare, ma oggi era arrivata la sua ora.
calzidavide
Messaggi: 1532
Iscritto il: 26 feb 2009 12:32
Località: Crema
Contatta:

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda calzidavide » 02 feb 2014 15:56

Pubblico la media dei voti: il voto dei 10 partecipanti è stato secretato sino alla fine per non condizionare nessuno.....

AGRAPART & FILS Champagne Extra-Brut Blanc-de-Blancs “Minéral” ‘06. 83,7
MARIE-NOËLLE LEDRU Champagne Brut Nature Grand Cru ’02 84,6
IL PENDIO Franciacorta Non Dosato “Il Contestore” ’08. 83,9
ALFRED GRATIEN Champagne Brut “Cuvée Paradis”. 86,8

FERDINANDO PRINCIPIANO Barbera d’Alba “La Romualda” ’10. 85,1
LEROY Bourgogne ’09. 81,5
GIACOMO CONTERNO Barbera d’Alba “Cascinafrancia” ’08. 83,7
ELISABETTA DALZOCCHIO Vigneti delle Dolomiti Pinot Nero ’09. 87,9
OTTOMANI Chianti Colli Fiorentini ’10. 85,0

ANFRA Colline Teramane Montepulciano d’Abruzzo “Reilla” ’07. 83,1
MONTEVERTINE Toscana “Le Pergole Torte” ’98. 85,9
GORETTI Colli Perugini “L’Arringatore” ’07. 86,0
ANTINORI Toscana “Tignanello” ’08. 84,9

AURELIO SETTIMO Barolo “Rocche” ’06. 87,6
LA SPINETTA Barbaresco “Starderi” ’99. 85,0
CHÂTEAU HAUT-BEAUSÉJOUR Saint-Estèphe ’94. 84,3
CASCINA DARDI-BUSSIA Barolo Riserva ’04. 87,5
DOMAINE GUYON Echézeaux ’08. 85,5
vinogodi
Messaggi: 28294
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2014

Messaggioda vinogodi » 02 feb 2014 16:27

... riflessione da ciò che leggo: impressionante la costanza qualitativa dei vini bevuti, quindi complimenti per la selezione. Su 18 vini , una quindicina nel range di due o tre punti, davvero notevole. La "ciofeca" 81.5 punti (come disse qualcuno, 2 bicchieri pieni...) il "fenomeno" della giornata , 87.9/100.Belle sorprese, leggo:grande prova del Franciacorta sullo stesso livello degli Champagne . Dalzocchio grande Pinot Noir ma ha da vedersela dall'arrembante ritorno dell'Arringatore. Il Bourgogne di Leroy un pò sotto di quello assaggiato martedì all'Angiol, lì era attorno agli 83-84/100, anche in quel caso non certo un vino epico...
PS: da un "vino vergogna" mi aspetto però voti attorno ai 65 - 70 ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: divino59, Yahoo e 16 ospiti