Strage di vigneti in Abruzzo

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
mbrown
Messaggi: 4422
Iscritto il: 06 giu 2007 11:01
Località: Modena

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda mbrown » 28 nov 2013 10:33

Sparare sentenze senza sapere neanche che Valentini ha il trebbiano allevato a tendone, e che quindi può cedere sotto il peso della neve, è una boiata. Fare illazioni su un produttore storico per l'enologia italiana a cui si possono dire tante cose, ma non quelle di essere uno speculatore, è anche peggio.
Forse ho sbagliato a giudicare Stromberg. Un uomo che beve Dom Perignon del '52 non può essere cattivo. (Bond)
Io nella guida dell'Emilia a 'sto Masseto gli dò 84!
Avatar utente
Sibballatore
Messaggi: 231
Iscritto il: 26 ott 2012 12:20
Località: In giro per il mondo

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda Sibballatore » 28 nov 2013 10:41

Ragazzi rilassatevi. Unodimille non ha dato del truffatore a nessuno.
Ha solo fatto una supposizione non proprio politically correct.
Ha specificato che le sue osservazioni sono generali e che non accusa nessuno di nulla.
Non ci vuole molto a capirlo.
E poi...Valentini farà pure dei vini ottimi ma la vostra riverenza mi pare eccessiva? Vogliamo mettere Unodimille al rogo per lesa maestà?

Non voglio invece degnare della mia attenzione gente che sPalma *** sul forum. E' più probabile che Valentini non produca neanche una bottiglia di vino piuttosto che certa gente riesca a fare commenti interessanti.
Perdonatemi la preterizione.
"Se l'alibi non regge e l'evidenza sfugge.....mira al cuore. Mira al cuore"
claudietto
Messaggi: 789
Iscritto il: 06 giu 2007 11:24
Località: Milano

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda claudietto » 28 nov 2013 10:58

ZEL WINE ha scritto:fa uscire il suo "primo" vino 3 volte (tre) In 10 anni


Stai parlando del Montepulciano? A quali anni ti riferisci? A me risultano prodotti: 2000, 2001, 2002, 2006, 2008 e 2010. dunque 5 in 10 anni o 6 in 11. Sbaglio?
Avatar utente
mbrown
Messaggi: 4422
Iscritto il: 06 giu 2007 11:01
Località: Modena

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda mbrown » 28 nov 2013 11:00

Sibballatore ha scritto:Ragazzi rilassatevi. Unodimille non ha dato del truffatore a nessuno.
Ha solo fatto una supposizione non proprio politically correct.
Ha specificato che le sue osservazioni sono generali e che non accusa nessuno di nulla.
Non ci vuole molto a capirlo.
E poi...Valentini farà pure dei vini ottimi ma la vostra riverenza mi pare eccessiva? Vogliamo mettere Unodimille al rogo per lesa maestà?

Non voglio invece degnare della mia attenzione gente che sPalma *** sul forum. E' più probabile che Valentini non produca neanche una bottiglia di vino piuttosto che certa gente riesca a fare commenti interessanti.
Perdonatemi la preterizione.


"Te lo spiego subito: intanto fanno la dicgiarazione ai media che il 50% della vigna è andato. Poi aspettano il perito dell'assicurazione e spingono il danno, un po come fanno tutti quando subiscono un danno sulla macchina.
Prendi pure nota del mio nome: se il prox anno Valentini fa' metà produzione mi mangio una m."

non mi sembra un'accusa generale, tutt'altro. La gente si è indignata in quanto è stato dato dello speculatore (comportamento con le assicurazioni, etc.) a un produttore che è tutto tranne che uno speculatore: è un produttore che fa 30.000 bottiglie da oltre 60h di vigneto, da cui potrebbe ricavarne 100 volte tanto. Quindi non è una questione di riverenza, semplicemente è stata un'uscita altamente infelice, o per usare un termine tecnico, una pisciata fuori dal vaso allucinante.
Forse ho sbagliato a giudicare Stromberg. Un uomo che beve Dom Perignon del '52 non può essere cattivo. (Bond)
Io nella guida dell'Emilia a 'sto Masseto gli dò 84!
Francovic
Messaggi: 326
Iscritto il: 02 apr 2009 16:23
Località: Torino

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda Francovic » 28 nov 2013 11:02

Unodimille ha scritto:Te lo spiego subito: intanto fanno la dicgiarazione ai media che il 50% della vigna è andato. Poi aspettano il perito dell'assicurazione e spingono il danno, un po come fanno tutti quando subiscono un danno sulla macchina.
Prendi pure nota del mio nome: se il prox anno Valentini fa' metà produzione mi mangio una m.

Puoi spingere quello che vuoi ma io di periti che su danni oggettivi ti pagano più del danno effettivo non ne ho mai conosciuti..non è mica un furto dove lo spazio di manovra per truffare (perchè di truffa trattasi) è più ampio e poi dichiarare ciò che vuoi

Unodimille ha scritto:Non ho mai sentito in vita mia che una vite si distrugge sotto il peso della neve e la prima cosa che mi è venuta in mente è che fosse una minchiata.
Il fatto che Valentini sia un gran signore e che in vigna fà le cose come pochi in Italia ( e forse nel mondo) per me non esclude che difronte ad un danno calamitoso cerchi di ottenere il più possibile dall'assicurazione. Non mi sembra di dire cose fuori dal mondo o di dare del truffaldino a Valentini.

Di sicuro non gli pagheranno mai l'intero ammontare del danno cioè: espianto/reimpianto/mancata produzione purtroppo per lui se arrivano a liquidargli il 60% è tanto..
"Ho sempre pensato che bere facesse male. Così ho smesso di pensare" A.Scanzi.
Avatar utente
mbrown
Messaggi: 4422
Iscritto il: 06 giu 2007 11:01
Località: Modena

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda mbrown » 28 nov 2013 11:03

claudietto ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:fa uscire il suo "primo" vino 3 volte (tre) In 10 anni


Stai parlando del Montepulciano? A quali anni ti riferisci? A me risultano prodotti: 2000, 2001, 2002, 2006, 2008 e 2010. dunque 5 in 10 anni o 6 in 11. Sbaglio?


2008 e 2010 non usciti, quindi sono 4 annate. Per la 2008 si parla di oltre 7 anni di invecchiamento in cantina prima dell'uscita.
Forse ho sbagliato a giudicare Stromberg. Un uomo che beve Dom Perignon del '52 non può essere cattivo. (Bond)
Io nella guida dell'Emilia a 'sto Masseto gli dò 84!
bpdino
Messaggi: 1843
Iscritto il: 06 giu 2007 11:04
Località: Roma

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda bpdino » 28 nov 2013 11:18

mbrown ha scritto:
claudietto ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:fa uscire il suo "primo" vino 3 volte (tre) In 10 anni


Stai parlando del Montepulciano? A quali anni ti riferisci? A me risultano prodotti: 2000, 2001, 2002, 2006, 2008 e 2010. dunque 5 in 10 anni o 6 in 11. Sbaglio?


2008 e 2010 non usciti, quindi sono 4 annate. Per la 2008 si parla di oltre 7 anni di invecchiamento in cantina prima dell'uscita.


Montepulciano 2008 e 2010, ma poi, usciranno? Chissà... :roll:
Bernardo
e-mail: bernardo.pancione@gmail.com
Utente "vecchio" Forum dal 20.Feb.2003
Avatar utente
digre67
Messaggi: 1324
Iscritto il: 06 giu 2007 13:30
Località: Aurocastro

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda digre67 » 28 nov 2013 12:03

JMTC

Onestamente, quando è uscita la notizia, anche io ho pensato si potesse trattare di un'esagerazione e, in cuor mio, spero ancora che sia così.
Le ragioni delle mie perplessità stanno nel fatto che in Abruzzo ha SEMPRE nevicato copiosamente, spesso anche a novembre o ai primi di dicembre (rammento Immacolate...immacolatissime!) e che mai si è sentito parlare di strage di vigneti.
Diversi produttori, fortunatamente, "allevano" o "allevavano" a tendone (anche il Montepulciano del grandissimo Nicola, anche se ora non saprei), senza subire mai danni.
I vigneti hanno retto alle straordinarie nevicate del 2011, ma anche a quelle del Natale 1985 (allora i vigneti erano - quasi -tutti a tendone!)
Poi ho visto le foto di un importante cantina abruzzese postate su facebook dalla titolare che conosco bene, la quale non manifestava nessuna preoccupazione).
Insomma, mi ero convinto si esagerasse.

Poi ho visto questa :shock:
Immagine
e ho esclamato: "c@zzo!"

Ora ci credo.
La fotografia è stata scattata a Penne, a pochi chilometri da Loreto Aprutino e dalla contrada Colle Cavalieri.....

:cry: :cry: :cry:
Le ultime parole famose: "Ci sono state richieste di chiarimenti (mi risulta così, ma non posso svelare la fonte) e non c'è stata risposta alcuna."

"I'm a man! Well, nobody's perfect!"
Avatar utente
hansen
Messaggi: 1461
Iscritto il: 06 giu 2007 12:53

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda hansen » 28 nov 2013 12:08

mi par di comprendere che la mazzata grossa l'abbia data il forte vento associato alla neve :x
ZEL WINE
Messaggi: 7203
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda ZEL WINE » 28 nov 2013 12:33

Sibballatore ha scritto:Ragazzi rilassatevi. Unodimille non ha dato del truffatore a nessuno.
Ha solo fatto una supposizione non proprio politically correct.
Ha specificato che le sue osservazioni sono generali e che non accusa nessuno di nulla.
Non ci vuole molto a capirlo.
E poi...Valentini farà pure dei vini ottimi ma la vostra riverenza mi pare eccessiva? Vogliamo mettere Unodimille al rogo per lesa maestà?

Non voglio invece degnare della mia attenzione gente che sPalma *** sul forum. E' più probabile che Valentini non produca neanche una bottiglia di vino piuttosto che certa gente riesca a fare commenti interessanti.
Perdonatemi la preterizione.


Hai ragione non gli ha dato del truffatore ma del mariuolo: che fa come "tutti" quando c'e' da truffare l'assicurazione. Rileggiti il parallelo sull'incidente automobilistico dei primi post.
rob de matt
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
xoan
Messaggi: 1121
Iscritto il: 13 nov 2012 23:58

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda xoan » 28 nov 2013 12:38

hansen ha scritto:mi par di comprendere che la mazzata grossa l'abbia data il forte vento associato alla neve :x


E' andata proprio così, purtroppo.
Inoltre, l'abbondante pioggia caduta nei giorni precedenti ha alleggerito i terreni e ha contribuito ad incrementare l'instabilità dei vigneti.
Avatar utente
Sibballatore
Messaggi: 231
Iscritto il: 26 ott 2012 12:20
Località: In giro per il mondo

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda Sibballatore » 28 nov 2013 12:44

ZEL WINE ha scritto:Hai ragione non gli ha dato del truffatore ma del mariuolo: che fa come "tutti" quando c'e' da truffare l'assicurazione. Rileggiti il parallelo sull'incidente automobilistico dei primi post.
rob de matt


Si ma poi ha anche chiarito.
Non ho nessun interesse a difenderlo.
La vostra polemica ci stava tutta e non mi sono permesso di intervenire finché qualcuno non gli ha dato dello scemo in maniera infima( non tu).
"Se l'alibi non regge e l'evidenza sfugge.....mira al cuore. Mira al cuore"
claudietto
Messaggi: 789
Iscritto il: 06 giu 2007 11:24
Località: Milano

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda claudietto » 28 nov 2013 12:46

mbrown ha scritto:
claudietto ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:fa uscire il suo "primo" vino 3 volte (tre) In 10 anni


Stai parlando del Montepulciano? A quali anni ti riferisci? A me risultano prodotti: 2000, 2001, 2002, 2006, 2008 e 2010. dunque 5 in 10 anni o 6 in 11. Sbaglio?


2008 e 2010 non usciti, quindi sono 4 annate. Per la 2008 si parla di oltre 7 anni di invecchiamento in cantina prima dell'uscita.


Capito, grazie mille!

Approfitto della gentilezza, oggi e in prospettiva meglio il 2000 o il 2001?
ZEL WINE
Messaggi: 7203
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda ZEL WINE » 28 nov 2013 13:14

claudietto ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:fa uscire il suo "primo" vino 3 volte (tre) In 10 anni


Stai parlando del Montepulciano? A quali anni ti riferisci? A me risultano prodotti: 2000, 2001, 2002, 2006, 2008 e 2010. dunque 5 in 10 anni o 6 in 11. Sbaglio?


2001-2010 sono 10 anni. Ad oggi sono uscite 2001-2002-2006 se la matematica e' sempre quella 3 annate in 10 anni.
La 2008 non so se uscira' a quello che mi risulta no, la 2010 vedremo.

ciao
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda il chiaro » 28 nov 2013 13:15

Unodimille ha scritto:
il chiaro ha scritto:[Secondo me vedi cose che non esstono. L'assicurazione in questo caso ti paga niente o forse il doppio di niente: in questo momento in campagna non c'è l'uva in pianta e se ci fosse l'assicurazione pagherebbe l'uva persa (il doppio di niente), non il vino che verrà a mancare.
E poi, come ti ha detto Zel, stiamo parlando di Valentini, un signore.
[/quote]

Chiaro se il prossino anno Valentiti avrà il 50% di produzione in meno per colpa dei danni subito ora, secondo me l'assicurazione lo risarcirà...magari mi sbaglio[/quote]


Ti sbagli, fidati. Qualche produttore che ha subito negli anni delle grandinate l'ho conosciuto e al massimo recuperano il valore di mercato dell'uva danneggiata.
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
claudietto
Messaggi: 789
Iscritto il: 06 giu 2007 11:24
Località: Milano

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda claudietto » 28 nov 2013 13:46

ZEL WINE ha scritto:
claudietto ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:fa uscire il suo "primo" vino 3 volte (tre) In 10 anni


Stai parlando del Montepulciano? A quali anni ti riferisci? A me risultano prodotti: 2000, 2001, 2002, 2006, 2008 e 2010. dunque 5 in 10 anni o 6 in 11. Sbaglio?


2001-2010 sono 10 anni. Ad oggi sono uscite 2001-2002-2006 se la matematica e' sempre quella 3 annate in 10 anni.
La 2008 non so se uscira' a quello che mi risulta no, la 2010 vedremo.

ciao


Si si, grazie. Non sapevo 2008 e 2010 non fossero ancora uscite.
Una curiosità, oltre a quella precedente 2000 vs 2001. Il vino che immagino sia quasi pronto ma che all ultimo si decide di non far uscire (es. 2008) che fine fa?

Grazie
ZEL WINE
Messaggi: 7203
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda ZEL WINE » 28 nov 2013 13:51

claudietto ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
claudietto ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:fa uscire il suo "primo" vino 3 volte (tre) In 10 anni


Stai parlando del Montepulciano? A quali anni ti riferisci? A me risultano prodotti: 2000, 2001, 2002, 2006, 2008 e 2010. dunque 5 in 10 anni o 6 in 11. Sbaglio?


2001-2010 sono 10 anni. Ad oggi sono uscite 2001-2002-2006 se la matematica e' sempre quella 3 annate in 10 anni.
La 2008 non so se uscira' a quello che mi risulta no, la 2010 vedremo.

ciao


Si si, grazie. Non sapevo 2008 e 2010 non fossero ancora uscite.
Una curiosità, oltre a quella precedente 2000 vs 2001. Il vino che immagino sia quasi pronto ma che all ultimo si decide di non far uscire (es. 2008) che fine fa?

Grazie


Credo che venga venduto sfuso, come succede per il Trebbiano. Sul 2008 pero' non ho certezze, anche se ho sentito che non uscira'.

Sul parallelo 2000 vs 2001 non riesco ad aiutarti perche' mi sono fermato a coprire fino alla 00. Naturalmente troppo giovane (per me), anche se discretamente bilanciata per essere un adolescente.
Ultima modifica di ZEL WINE il 28 nov 2013 13:56, modificato 1 volta in totale.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20252
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda pippuz » 28 nov 2013 13:54

il chiaro ha scritto:Ti sbagli, fidati. Qualche produttore che ha subito negli anni delle grandinate l'ho conosciuto e al massimo recuperano il valore di mercato dell'uva danneggiata.

Beh ma pare ovvio, mica ti risarciscono il valore del vino come se lo avessi venduto.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Albetta
Messaggi: 98
Iscritto il: 02 apr 2013 22:45

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda Albetta » 28 nov 2013 14:08

Il prossimo montepulciano che uscirà sarà la vendemmia 2012 quando non si sà.
Quest'anno che hanno prodotto il montepulciano lo hanno venduto anche sfuso in piccolissima quantità, mentre gli anni precedenti che non è stato prodotto è stato venduto come Cerasuolo sfuso
Ciao Alberto.
ZEL WINE
Messaggi: 7203
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda ZEL WINE » 28 nov 2013 14:23

Albetta ha scritto:Il prossimo montepulciano che uscirà sarà la vendemmia 2012 quando non si sà.
Quest'anno che hanno prodotto il montepulciano lo hanno venduto anche sfuso in piccolissima quantità, mentre gli anni precedenti che non è stato prodotto è stato venduto come Cerasuolo sfuso
Ciao Alberto.


Ecco, per capire lo "stile" della casa.

grazie
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda il chiaro » 28 nov 2013 14:55

pippuz ha scritto:
il chiaro ha scritto:Ti sbagli, fidati. Qualche produttore che ha subito negli anni delle grandinate l'ho conosciuto e al massimo recuperano il valore di mercato dell'uva danneggiata.

Beh ma pare ovvio, mica ti risarciscono il valore del vino come se lo avessi venduto.


Dillo a unodimille Fili.
let me put my love into you babe

let me put my love on the line



let me put my love into you babe

let me cut your cake with my knife



Brian Johnson
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 27036
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda vinotec » 28 nov 2013 15:33

...ma dalle foto sembra che le viti si siano adagiate al suolo e non sradicate o rotte alla radice; secondo me si tratterà(se è così) di rimettere i pali in posizione, senza dubbio un lavoro dispendioso, ma fattibile e rimediabile...
se ho visto male e le viti si sono schiantate, allora è un altro paio di maniche...
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
Avatar utente
mbrown
Messaggi: 4422
Iscritto il: 06 giu 2007 11:01
Località: Modena

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda mbrown » 28 nov 2013 15:39

claudietto ha scritto:
mbrown ha scritto:
claudietto ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:fa uscire il suo "primo" vino 3 volte (tre) In 10 anni


Stai parlando del Montepulciano? A quali anni ti riferisci? A me risultano prodotti: 2000, 2001, 2002, 2006, 2008 e 2010. dunque 5 in 10 anni o 6 in 11. Sbaglio?


2008 e 2010 non usciti, quindi sono 4 annate. Per la 2008 si parla di oltre 7 anni di invecchiamento in cantina prima dell'uscita.


Capito, grazie mille!

Approfitto della gentilezza, oggi e in prospettiva meglio il 2000 o il 2001?


Oggi 2000, in futuro 2001
Forse ho sbagliato a giudicare Stromberg. Un uomo che beve Dom Perignon del '52 non può essere cattivo. (Bond)
Io nella guida dell'Emilia a 'sto Masseto gli dò 84!
Avatar utente
Unodimille
Messaggi: 932
Iscritto il: 13 gen 2013 18:48
Località: Rapallo

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda Unodimille » 28 nov 2013 15:43

il chiaro ha scritto:
pippuz ha scritto:
il chiaro ha scritto:Ti sbagli, fidati. Qualche produttore che ha subito negli anni delle grandinate l'ho conosciuto e al massimo recuperano il valore di mercato dell'uva danneggiata.

Beh ma pare ovvio, mica ti risarciscono il valore del vino come se lo avessi venduto.


Dillo a unodimille Fili.

Dai su, ora stiamo esagerando!!
Ho detto che secondo me l'assicurazione ti risarcisce la mancata produzione 2014 per i danni che si ha subito ora.
Certo che nel caso ti risarcisce il quantitativo di uva danneggiata, mica il mancato guadagno delle bottiglie non prodotte.
Ma dato che tu dici: l'ho conosciuto e al massimo recuperano il valore di mercato dell'uva danneggiata.
cosa vol dire "al massimo"? giusto quello, in questi casi, riescono a recuperare...mi sembra ovvio.
Avatar utente
digre67
Messaggi: 1324
Iscritto il: 06 giu 2007 13:30
Località: Aurocastro

Re: Strage di vigneti in Abruzzo

Messaggioda digre67 » 28 nov 2013 16:18

vinotec ha scritto:...ma dalle foto sembra che le viti si siano adagiate al suolo e non sradicate o rotte alla radice; secondo me si tratterà(se è così) di rimettere i pali in posizione, senza dubbio un lavoro dispendioso, ma fattibile e rimediabile...
se ho visto male e le viti si sono schiantate, allora è un altro paio di maniche...


Anche secondo me quelle fotografate non sembrano avere subito danni irrimediabili, ma si tratta di vigneti ubicati in zone diverse rispetto all'area aprutina....
Le ultime parole famose: "Ci sono state richieste di chiarimenti (mi risulta così, ma non posso svelare la fonte) e non c'è stata risposta alcuna."

"I'm a man! Well, nobody's perfect!"

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti