Coservazione BDM

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
banderas81
Messaggi: 563
Iscritto il: 25 giu 2013 15:32

Coservazione BDM

Messaggioda banderas81 » 13 nov 2013 16:09

Buongiorno a tutti,
E da tanto che vi leggo, ma frequento la parte delle offerte....
Allora volevo chiedervi un Brunello di Montalcino per quanti anni si può conservare?
Dopo quanti anni il vino risulta imbevibile ?
SAluti
Avatar utente
mbrown
Messaggi: 4422
Iscritto il: 06 giu 2007 11:01
Località: Modena

Re: Coservazione BDM

Messaggioda mbrown » 13 nov 2013 16:19

Una domanda del genere ha poco senso perchè la possibile longevità, a parità di conservazione, è data dall'annata e dal produttore. Bisognerebbe essere più specifici, nominando almeno l'annata: per dire, tra un 98 e un 99 probabilmente ballano tra i 10 e i 15 anni minimo di potenziale conservazione.
Forse ho sbagliato a giudicare Stromberg. Un uomo che beve Dom Perignon del '52 non può essere cattivo. (Bond)
Io nella guida dell'Emilia a 'sto Masseto gli dò 84!
banderas81
Messaggi: 563
Iscritto il: 25 giu 2013 15:32

Re: Coservazione BDM

Messaggioda banderas81 » 13 nov 2013 16:31

Direi biondi- santi annate che vanno dal 70 al 85 possono essere buoni?
Avatar utente
mbrown
Messaggi: 4422
Iscritto il: 06 giu 2007 11:01
Località: Modena

Re: Coservazione BDM

Messaggioda mbrown » 13 nov 2013 16:39

In linea di massima sì, con gli ovvi distinguo tra annata e annata (e anche se parliamo del riserva o del normale). 82 e 85 non dovrebbero aver nessun problema
Forse ho sbagliato a giudicare Stromberg. Un uomo che beve Dom Perignon del '52 non può essere cattivo. (Bond)
Io nella guida dell'Emilia a 'sto Masseto gli dò 84!
Nelle Nuvole
Messaggi: 233
Iscritto il: 10 ott 2012 16:04

Re: Coservazione BDM

Messaggioda Nelle Nuvole » 13 nov 2013 16:54

In generale i Brunello anni '70 e anche , con più differenze, quelli prodotti negli anni '80, si sono conservati meglio. A quei tempi il vino si faceva con l'intento di tirarlo più a lungo, considerando gli acquirenti dei bevitori persone disposte ad aspettare e fornite di cantine adatte. Poi sono arrivati gli anni '90 ed una nuova concezione del vino di qualità, un vino capace di esprimere il meglio nei primi anni di vita, come concentrazione-frutto-impatto immediato. Il tutto a scapito della lunghezza e complessità.

adesso c'è forse un ritorno alla produzione di vini che richiedono pazienza e lungimiranza. Ma la maggior parte dei consumatori continua ad aspettarsi vini che siano subito piacevoli, facili, leggibili.

Detto questo, ci sono, ahimé, Brunello imbevibili da subito e che non risorgeranno con gli anni.

PS Biondi Santi si scrive senza trattino.
[Il giorno della mia nascita mi venne consegnato un certificato di Non-Idoneità
(F.U. Hoff)]
banderas81
Messaggi: 563
Iscritto il: 25 giu 2013 15:32

Re: Coservazione BDM

Messaggioda banderas81 » 13 nov 2013 17:02

Grazie, per le risposte..
ho in cantina 4 brunelli di Montalcino di Biondi santi 1979-80-81-82 mi sembra, e volevo aprirle, ma un amico mi ha detto che non sono più buone...
Nelle Nuvole
Messaggi: 233
Iscritto il: 10 ott 2012 16:04

Re: Coservazione BDM

Messaggioda Nelle Nuvole » 13 nov 2013 17:06

Ma aprili, perbaccolina! E bevili senza invitare il tuo amico. Poi facci sapere.
[Il giorno della mia nascita mi venne consegnato un certificato di Non-Idoneità
(F.U. Hoff)]
banderas81
Messaggi: 563
Iscritto il: 25 giu 2013 15:32

Re: Coservazione BDM

Messaggioda banderas81 » 13 nov 2013 17:12

Nelle Nuvole ha scritto:Ma aprili, perbaccolina! E bevili senza invitare il tuo amico. Poi facci sapere.


Cavolo non mi posso bere 4 bocce da solo!!!!
Pensavo sempre di aprirle per un evento..
Cmq se sono andate quali sono i segni. visivi olfattivi e gustativi.

P.S. mi sono da poco immerso nel mondo del vino, ho quasi finito il 1° livello di sommelier AIS, il vino e la mia passione nella vita faccio altr.
Nelle Nuvole
Messaggi: 233
Iscritto il: 10 ott 2012 16:04

Re: Coservazione BDM

Messaggioda Nelle Nuvole » 13 nov 2013 17:20

Guarda il livello del vino nella bottiglia, se è sceso al di sotto della spalla non è un buon segno. Io aprirei le bottiglie una per volta, a cominciare da quella del millesimo più vecchio. Non le devi mica bere tutte insieme. E nemmeno finire una bottiglia la sera stessa, potrebbe essere una buona lezione di apprendimento riassaggiare il vino dopo 24 ore.
Soprattutto, non farti intimidire dalla denominazione e dal produttore. Si impara così.
[Il giorno della mia nascita mi venne consegnato un certificato di Non-Idoneità
(F.U. Hoff)]
Nelle Nuvole
Messaggi: 233
Iscritto il: 10 ott 2012 16:04

Re: Coservazione BDM

Messaggioda Nelle Nuvole » 13 nov 2013 17:23

Nelle Nuvole ha scritto:Guarda il livello del vino nella bottiglia, se è sceso al di sotto della spalla non è un buon segno. Io aprirei le bottiglie una per volta, a cominciare da quella del millesimo più vecchio. Non le devi mica bere tutte insieme. E nemmeno finire una bottiglia la sera stessa, potrebbe essere una buona lezione di apprendimento riassaggiare il vino dopo 24 ore.
Soprattutto, non farti intimidire dalla denominazione e dal produttore. Si impara così.


Continuo. Lo dovresti capire da solo, olfattivamente e gustativamente se il vino "è andato". Se non ti piace, se puzza di straccio, se in bocca ti sembra slegato, o troppo leggero, se non ti invoglia o incuriosice. Visivamente, il colore marrone intenso, di solito è la prova della morte di un vino.
[Il giorno della mia nascita mi venne consegnato un certificato di Non-Idoneità
(F.U. Hoff)]
banderas81
Messaggi: 563
Iscritto il: 25 giu 2013 15:32

Re: Coservazione BDM

Messaggioda banderas81 » 13 nov 2013 17:27

Grazie nuvola....
Allora provero' . ad aprirla e verificare se buona,
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13332
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Coservazione BDM

Messaggioda Kalosartipos » 13 nov 2013 17:34

banderas81 ha scritto:ho in cantina 4 brunelli di Montalcino di Biondi santi 1979-80-81-82 mi sembra, e volevo aprirle, ma un amico mi ha detto che non sono più buone...

"Dagli amici mi guardi Iddio, che dai nemici mi guardo io"..... :?
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
banderas81
Messaggi: 563
Iscritto il: 25 giu 2013 15:32

Re: Coservazione BDM

Messaggioda banderas81 » 13 nov 2013 17:43

In questo mondo favoloso, sono entrato da poco, prima non ero per niente attratto dal vino, solo in determinate occasioni speciali bevevo del buon vino , ma da alcuni anni vuoi una cena con clienti o amici è scoppiata la scintilla.
Cosi parenti mi hanno regalato diverse bocce,
Il vino che aprirò devo decantarlo?
Aspettare alcune ore prima di berlo?
Inizierei allora con il 79
Nelle Nuvole
Messaggi: 233
Iscritto il: 10 ott 2012 16:04

Re: Coservazione BDM

Messaggioda Nelle Nuvole » 13 nov 2013 17:56

banderas81 ha scritto:In questo mondo favoloso, sono entrato da poco, prima non ero per niente attratto dal vino, solo in determinate occasioni speciali bevevo del buon vino , ma da alcuni anni vuoi una cena con clienti o amici è scoppiata la scintilla.
Cosi parenti mi hanno regalato diverse bocce,
Il vino che aprirò devo decantarlo?
Aspettare alcune ore prima di berlo?
Inizierei allora con il 79


NON decantarlo, per carità. Se le bottiglie sono state conservate orizzontalmente (come spero) mettile in piedi qualche ora prima, maneggiandole con una certa cautela e non come mazze da baseball. Poi stappale lentamente, sperando che i tappi non si sbriciolino. Versane un poco in un bicchiere acconcio, cioé ampio ma non troppo. Annusa, assaggia, aspetta una mezz'ora e poi attacca. Vini che hanno passato tanti anni in bottiglia non hanno bisogno di molte ore per aprirsi. Lasciane comunque una parte per il giorno dopo, è sempre interessante seguirne l'evoluzione, o l'involuzione.
[Il giorno della mia nascita mi venne consegnato un certificato di Non-Idoneità
(F.U. Hoff)]
Ombre

Re: Coservazione BDM

Messaggioda Ombre » 13 nov 2013 18:06

banderas81 ha scritto:In questo mondo favoloso, sono entrato da poco, prima non ero per niente attratto dal vino, solo in determinate occasioni speciali bevevo del buon vino , ma da alcuni anni vuoi una cena con clienti o amici è scoppiata la scintilla.
Cosi parenti mi hanno regalato diverse bocce,
Il vino che aprirò devo decantarlo?
Aspettare alcune ore prima di berlo?
Inizierei allora con il 79


Nel sito di Biondi Santi ci sono istruzioni dettagliate sul come aprire e trattare una loro bottiglia prima di berla.

http://www.biondisanti.it/

Un saluto a tutti.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 12614
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Coservazione BDM

Messaggioda Alberto » 13 nov 2013 18:45

Nelle Nuvole ha scritto:PS Biondi Santi si scrive senza trattino.

Sicura?

Immagine

(Lo so, forse l'immagine è piccolina e non si vede bene... :roll: :P :D :wink: :mrgreen: )
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
alì65
Messaggi: 12372
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Coservazione BDM

Messaggioda alì65 » 13 nov 2013 18:54

ma nessuno ha pensato alla conservazione? se fossero state tenute in piedi o in un ambiente non adatto altro che non buone sarebbero...
futuro incerto...2020 di merda!!!
Avatar utente
bruber73
Messaggi: 584
Iscritto il: 01 nov 2008 16:58
Località: Bolzano

Re: Coservazione BDM

Messaggioda bruber73 » 13 nov 2013 19:20

alì65 ha scritto:ma nessuno ha pensato alla conservazione? se fossero state tenute in piedi o in un ambiente non adatto altro che non buone sarebbero...


Era quello che pensavo anche io. Come le hai conservate è più importante di annate, produttori e/o qualsiasi altra considerazione.
Nelle Nuvole
Messaggi: 233
Iscritto il: 10 ott 2012 16:04

Re: Coservazione BDM

Messaggioda Nelle Nuvole » 13 nov 2013 19:41

Alberto ha scritto:
Nelle Nuvole ha scritto:PS Biondi Santi si scrive senza trattino.

Sicura?

Immagine

(Lo so, forse l'immagine è piccolina e non si vede bene... :roll: :P :D :wink: :mrgreen: )


Hai ragione, io, scusa, pensavo al cognome della famiglia. Come vedi più in basso è scritto FRANCO BIONDI SANTI, in caratteri ancora più minuscoli. L'azienda per me, comunque, è IL GREPPO. Ma si tratta di quisquilie.
[Il giorno della mia nascita mi venne consegnato un certificato di Non-Idoneità
(F.U. Hoff)]
egio
Messaggi: 1220
Iscritto il: 09 set 2009 12:15
Località: Bologna

Re: Coservazione BDM

Messaggioda egio » 13 nov 2013 22:06

bruber73 ha scritto:
alì65 ha scritto:ma nessuno ha pensato alla conservazione? se fossero state tenute in piedi o in un ambiente non adatto altro che non buone sarebbero...


Era quello che pensavo anche io. Come le hai conservate è più importante di annate, produttori e/o qualsiasi altra considerazione.


Mah, in realtà, avendole in casa, seguirei i consigli di chi ti ha scritto di passare alla prova. Aprile, una alla volta, senza far passar loro l'inverno. Magari tenendoti sempre pronta una riserva, nel caso ti dica male. Della conservazione mi preoccuperei piuttosto se dovessi acquistarle. Proprio ieri ho aperto un'altra delle bottiglie di una cassa di Masi trovata qualche anno fa nella mansarda della casa in montagna, luminosa, asciuttissima, escursione termica di ca. 40° tra estate e inverno. Era un Campofiorin Amarone (allora era così) del 1967. Su tre bottiglie aperte finora, una decotta, una buona, e questa spaventosamente integra, colore granato senza cedimenti nemmeno all'unghia, limpidissimo fino all'ultimo goccio di scolatura della boccia... BOH!!! E parliamo di Masi, mica di BS...
Patatasd
Messaggi: 671
Iscritto il: 23 lug 2012 11:17

Re: Coservazione BDM

Messaggioda Patatasd » 13 nov 2013 22:38

Dal profondo della mia ignoranza io la passerei da orizzontale a verticale anche una settimana prima di berla, tanto non costa nulla, solo qualche ora prima dubito che riesca a lasciar precipitare i sedimenti.
egio
Messaggi: 1220
Iscritto il: 09 set 2009 12:15
Località: Bologna

Re: Coservazione BDM

Messaggioda egio » 14 nov 2013 00:01

Patatasd ha scritto:Dal profondo della mia ignoranza io la passerei da orizzontale a verticale anche una settimana prima di berla, tanto non costa nulla, solo qualche ora prima dubito che riesca a lasciar precipitare i sedimenti.


Concordo.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 12614
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Coservazione BDM

Messaggioda Alberto » 14 nov 2013 10:35

egio ha scritto:E parliamo di Masi, mica di BS...

OK, allora scambiamo alla pari le tue tre bottiglie di Masi rimaste con tre bottiglie di Rosso 2008 di BS (anzi: B-S :wink: )? Ti va? :P
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
egio
Messaggi: 1220
Iscritto il: 09 set 2009 12:15
Località: Bologna

Re: Coservazione BDM

Messaggioda egio » 14 nov 2013 14:30

Alberto ha scritto:
egio ha scritto:E parliamo di Masi, mica di BS...

OK, allora scambiamo alla pari le tue tre bottiglie di Masi rimaste con tre bottiglie di Rosso 2008 di BS (anzi: B-S :wink: )? Ti va? :P


Beh, se provi con del Brunello 2006, un pensierino ce lo potrei pure fare...basta l'annata eh, mica la riserva! :wink:

In realtà, la cassa era da 12, 4 campo fiorin 1967, 4 amarone 1967 (tutte in buona forma le 3 che ho aperto) e 4 recioto riserva degli angeli 1969 (un poco più "affaticate" le prime due aperte). Ma, oltre a essere il '67 il mio anno di nascita, si tratta anche di un ricordo personale, per cui mi sa che me le tengo... :D

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: AaronGrart, Kalosartipos e 1 ospite