Tre Bicchieri 2014: Campania

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda de magistris » 07 ott 2013 18:15

ZEL WINE ha scritto:
de magistris ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
de magistris ha scritto:chiedete e vi sarà risposto, nei limiti del possibile. :D


volevo sapere com'e' il montevetrano 11 ?

grazie :mrgreen:


non è chiaramente una risposta alla tua domanda, ma è importante ricordare (come provavo a fare anche nel thread dell'Emilia Romagna) che i tre bicchieri non li decidono i responsabili di zona. Ci sono tre curatori che hanno la completa responsabilità delle decisioni, compresa la facoltà di richiedere per le finali dei vini che non sono stati selezionati in prima battuta dalle commissioni di zona.


io pero' volevo sapere com'era il vino. :cry:


non è un mistero che le ultime uscite del Montevetrano personalmente non mi entusiasmano.
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8803
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda arnaldo » 07 ott 2013 18:16

Sara' mia premura assaggiarlo alla prima occasione, ci mancherebbe.thanks!
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
esorciccio79
Messaggi: 6587
Iscritto il: 06 giu 2007 22:11

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda esorciccio79 » 07 ott 2013 18:17

de magistris ha scritto:Ci sono tre curatori che hanno la completa responsabilità delle decisioni, compresa la facoltà di richiedere per le finali dei vini che non sono stati selezionati in prima battuta dalle commissioni di zona.


ImmagineImmagineImmagine
Ultima modifica di esorciccio79 il 07 ott 2013 18:20, modificato 1 volta in totale.
"Siamo tutti mortali fino al primo bacio e al secondo bicchiere di vino"(E.Galeano)
Avatar utente
esorciccio79
Messaggi: 6587
Iscritto il: 06 giu 2007 22:11

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda esorciccio79 » 07 ott 2013 18:19

gambero_parlante ha scritto:Ischia Biancolella Tenuta Frassitelli ’12 D'Ambra Vini d'Ischia
Fiano di Avellino Pietramara ’12 I Favati
Fiano di Avellino Selvecorte ’12 Michele Contrada
Fiano Tresinus ’12 San Giovanni


Posso sapere qualcosa in più di questi per favore ? :wink:
"Siamo tutti mortali fino al primo bacio e al secondo bicchiere di vino"(E.Galeano)
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda de magistris » 07 ott 2013 18:19

gp ha scritto:
de magistris ha scritto:Nei limiti del possibile si cerca di tenere conto non solo del panorama "orizzontale", ma anche di quello verticale: mi sembrava che gp invocasse in passato questo tipo di lavoro, evidentemente ha cambiato idea nel frattempo.. :D

Nessun cambiamento di idea da parte mia, anche se ovviamente sarebbe auspicabile che il principio si applicasse in modo generalizzato nella guida, piuttosto che per singole regioni...
Resta il fatto che evidentemente a parità di annata (2012) i credo pochi Fiani di Paestum hanno dato filo da torcere ai molti di Avellino, in termini di YYY. Le due zone hanno reagito diversamente all'annata calda e secca (se poi lo è stata davvero localmente)? Grazie :wink:


mica è una sfida, gp..
In ogni caso di Fiano '12 in finale ne abbiamo portati una decina dall'Irpinia , appena 2 dal Cilento.
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
ZEL WINE
Messaggi: 7500
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda ZEL WINE » 07 ott 2013 18:20

de magistris ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
de magistris ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
de magistris ha scritto:chiedete e vi sarà risposto, nei limiti del possibile. :D


volevo sapere com'e' il montevetrano 11 ?

grazie :mrgreen:


non è chiaramente una risposta alla tua domanda, ma è importante ricordare (come provavo a fare anche nel thread dell'Emilia Romagna) che i tre bicchieri non li decidono i responsabili di zona. Ci sono tre curatori che hanno la completa responsabilità delle decisioni, compresa la facoltà di richiedere per le finali dei vini che non sono stati selezionati in prima battuta dalle commissioni di zona.


io pero' volevo sapere com'era il vino. :cry:


non è un mistero che le ultime uscite del Montevetrano personalmente non mi entusiasmano.


ok, me lo faccio bastare.

merci
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda de magistris » 07 ott 2013 18:21

esorciccio79 ha scritto:
gambero_parlante ha scritto:Ischia Biancolella Tenuta Frassitelli ’12 D'Ambra Vini d'Ischia
Fiano di Avellino Pietramara ’12 I Favati
Fiano di Avellino Selvecorte ’12 Michele Contrada
Fiano Tresinus ’12 San Giovanni


Posso sapere qualcosa in più di questi per favore ? :wink:


quattro grandi bianchi campani, di quelli che sei proprio contento di vedere in lista. :D
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
alexer3b
Messaggi: 10575
Iscritto il: 06 giu 2007 11:45
Località: Roma

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda alexer3b » 07 ott 2013 18:25

de magistris ha scritto:
esorciccio79 ha scritto:
gambero_parlante ha scritto:Ischia Biancolella Tenuta Frassitelli ’12 D'Ambra Vini d'Ischia
Fiano di Avellino Pietramara ’12 I Favati
Fiano di Avellino Selvecorte ’12 Michele Contrada
Fiano Tresinus ’12 San Giovanni


Posso sapere qualcosa in più di questi per favore ? :wink:


quattro grandi bianchi campani, di quelli che sei proprio contento di vedere in lista. :D

Quoto.

Alex
Oggi, in latino...l'ha pijata ar culo. (Romano ad honorem 08-10-2008)

... a Nossiter (come ai suoi compaesani) bisognerebbe spiegare che quando avrà capito l’importanza di usare il bidet sarà sempre troppo tardi… :lol: (anonimo 07-02-2012)
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda gp » 07 ott 2013 18:25

de magistris ha scritto:
gp ha scritto:Resta il fatto che evidentemente a parità di annata (2012) i credo pochi Fiani di Paestum hanno dato filo da torcere ai molti di Avellino, in termini di YYY. Le due zone hanno reagito diversamente all'annata calda e secca (se poi lo è stata davvero localmente)? Grazie :wink:

mica è una sfida, gp..
In ogni caso di Fiano '12 in finale ne abbiamo portati una decina dall'Irpinia , appena 2 dal Cilento.

Beh, insomma, diciamo che queste possono essere viste come sfide eccome. Magari è una semplificazione un po' infantile, ma di quelle che fanno presa.
Grazie per la risposta per me chiara, come l'altra sul Montevetrano. A quando le primarie per scegliere i curatori della prossima edizione della guida? :D 8)
gp
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda de magistris » 07 ott 2013 18:29

gp ha scritto:
de magistris ha scritto:
gp ha scritto:Resta il fatto che evidentemente a parità di annata (2012) i credo pochi Fiani di Paestum hanno dato filo da torcere ai molti di Avellino, in termini di YYY. Le due zone hanno reagito diversamente all'annata calda e secca (se poi lo è stata davvero localmente)? Grazie :wink:

mica è una sfida, gp..
In ogni caso di Fiano '12 in finale ne abbiamo portati una decina dall'Irpinia , appena 2 dal Cilento.

Beh, insomma, diciamo che queste possono essere viste come sfide eccome. Magari è una semplificazione un po' infantile, ma di quelle che fanno presa.
Grazie per la risposta per me chiara, come l'altra sul Montevetrano. A quando le primarie per scegliere i curatori della prossima edizione della guida? :D 8)


le primarie lasciamole per cose più serie, dai. :wink:
magari con altri curatori gli esiti sarebbero molto simili, chi lo sa..
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 13713
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda Alberto » 07 ott 2013 18:33

de magistris ha scritto:Ciro Picariello, Villa Diamante, Guido Marsella e altri hanno presentato i loro bianchi 2011, millesimo che sia l'anno scorso che quest'anno ci lascia molto molto tiepidi. Soprattutto Picariello e Villa Diamante per noi hanno fornito una bella interpretazione dell'annata, senza però arrivare ai livelli delle loro migliori riuscite.

Su Picariello: il Fiano Irpinia presentato quest'anno era il 2012 invece? Come si è posizionato?

Altri nomi che mi vengono in mente: Joaquin? Vadiaperti? Non recensiti del tutto, o respinti con perdite? E Caggiano?

Gracias. :)
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda de magistris » 07 ott 2013 18:38

Alberto ha scritto:
de magistris ha scritto:Ciro Picariello, Villa Diamante, Guido Marsella e altri hanno presentato i loro bianchi 2011, millesimo che sia l'anno scorso che quest'anno ci lascia molto molto tiepidi. Soprattutto Picariello e Villa Diamante per noi hanno fornito una bella interpretazione dell'annata, senza però arrivare ai livelli delle loro migliori riuscite.

Su Picariello: il Fiano Irpinia presentato quest'anno era il 2012 invece? Come si è posizionato?

Altri nomi che mi vengono in mente: Joaquin? Vadiaperti? Non recensiti del tutto, o respinti con perdite? E Caggiano?

Gracias. :)


Ciro Picariello non ha mai mandato in degustazione nessun altro vino se non il suo Fiano di Avellino, che come detto era il 2011 in questa edizione.
Joaquin non ha inviato i campioni, Vadiaperti non c'è più e quest'anno ci saranno in guida i vini di Traerte, che abbiamo "trattato" in tutto e per tutto come una nuova azienda (con vini molto buoni, Tornante '12 in primis). Caggiano presentava il Taurasi '09: buona riuscita ma annata come detto più volte veramente minore per la denominazione irpina.
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda Palma » 07 ott 2013 18:42

de magistris ha scritto:
arnaldo ha scritto:
de magistris ha scritto:si premiano (o perlomeno si dovrebbero premiare) i vini, non le aziende.


Questa è una bella risposta.

...................Feudi.........tutto a posto....era tanto buono ???????? :roll:


perché non lo assaggi tu, magari alla cieca in mezzo agli altri, e ci riferisci?
sul nuovo corso dell'azienda (soprattutto dei bianchi) mi sono esposto da tempo qui sopra, molto prima che ricominciassero le cose guidaiole.
E mi sembra che anche qualcuno tra i più scettici ha dovuto riconoscere un cambiamento: che sia da tre bicchieri o meno, poi, ognuno la pensa alla sua maniera. Per me il Cutizzi '12 lo è in pieno.

Vorrei conoscerli quegli scettici che hanno riconosciuto il cambiamento nel Cutizzi, sará gente che si è certamente fatta influenzare dal tuo carisma. Ubriaconi, ma non certo intenditori di vino :) :mrgreen:
ex Victor
Extreme fighet du chateau
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda de magistris » 07 ott 2013 18:45

Palma ha scritto:
de magistris ha scritto:
arnaldo ha scritto:
de magistris ha scritto:si premiano (o perlomeno si dovrebbero premiare) i vini, non le aziende.


Questa è una bella risposta.

...................Feudi.........tutto a posto....era tanto buono ???????? :roll:


perché non lo assaggi tu, magari alla cieca in mezzo agli altri, e ci riferisci?
sul nuovo corso dell'azienda (soprattutto dei bianchi) mi sono esposto da tempo qui sopra, molto prima che ricominciassero le cose guidaiole.
E mi sembra che anche qualcuno tra i più scettici ha dovuto riconoscere un cambiamento: che sia da tre bicchieri o meno, poi, ognuno la pensa alla sua maniera. Per me il Cutizzi '12 lo è in pieno.

Vorrei conoscerli quegli scettici che hanno riconosciuto il cambiamento nel Cutizzi, sará gente che si è certamente fatta influenzare dal tuo carisma. Ubriaconi, ma non certo intenditori di vino :) :mrgreen:


sei una cacca, palma.. :lol:
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda Palma » 07 ott 2013 18:49

de magistris ha scritto:
Palma ha scritto:
de magistris ha scritto:
arnaldo ha scritto:
de magistris ha scritto:si premiano (o perlomeno si dovrebbero premiare) i vini, non le aziende.


Questa è una bella risposta.

...................Feudi.........tutto a posto....era tanto buono ???????? :roll:


perché non lo assaggi tu, magari alla cieca in mezzo agli altri, e ci riferisci?
sul nuovo corso dell'azienda (soprattutto dei bianchi) mi sono esposto da tempo qui sopra, molto prima che ricominciassero le cose guidaiole.
E mi sembra che anche qualcuno tra i più scettici ha dovuto riconoscere un cambiamento: che sia da tre bicchieri o meno, poi, ognuno la pensa alla sua maniera. Per me il Cutizzi '12 lo è in pieno.

Vorrei conoscerli quegli scettici che hanno riconosciuto il cambiamento nel Cutizzi, sará gente che si è certamente fatta influenzare dal tuo carisma. Ubriaconi, ma non certo intenditori di vino :) :mrgreen:


sei una cacca, palma.. :lol:

Vabbè togli quella del carisma, ma sull'ubriacone, almeno per uno di quegli ex scettici, non c'è dubbio, oggettivamente
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda de magistris » 07 ott 2013 18:50

Palma ha scritto:Vabbè togli quella del carisma, ma sull'ubriacone, almeno per uno di quegli ex scettici, non c'è dubbio, oggettivamente


:lol: :lol: :lol:
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda Palma » 07 ott 2013 18:53

È che dopo i vari pipponi sulla correttezza delle critiche, non posso resistere devo offendere tutti, me compreso :mrgreen:
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
alexer3b
Messaggi: 10575
Iscritto il: 06 giu 2007 11:45
Località: Roma

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda alexer3b » 07 ott 2013 18:53

Cutizzi è bono.

Alex
Oggi, in latino...l'ha pijata ar culo. (Romano ad honorem 08-10-2008)

... a Nossiter (come ai suoi compaesani) bisognerebbe spiegare che quando avrà capito l’importanza di usare il bidet sarà sempre troppo tardi… :lol: (anonimo 07-02-2012)
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6705
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda Palma » 07 ott 2013 18:56

Seriamente, non posso che confermare chi il Cutizzi nuovo corso non c'entri nulla coi vecchi, se ha un limite è proprio quello di essere anche troppo magro. A me era piaciuto, senza farmi strappare i capelli, ma si beve con piacere
ex Victor

Extreme fighet du chateau
Avatar utente
esorciccio79
Messaggi: 6587
Iscritto il: 06 giu 2007 22:11

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda esorciccio79 » 07 ott 2013 18:58

i rossi di Feudi han virato sulla scia dei bianchi?
"Siamo tutti mortali fino al primo bacio e al secondo bicchiere di vino"(E.Galeano)
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda de magistris » 07 ott 2013 19:02

Palma ha scritto:Seriamente, non posso che confermare chi il Cutizzi nuovo corso non c'entri nulla coi vecchi, se ha un limite è proprio quello di essere anche troppo magro. A me era piaciuto, senza farmi strappare i capelli, ma si beve con piacere


condivido: fin troppo magro e "tagliente", ma con un'energia non comune sui Greco '12 (Vigna Cicogna e Pietracupa a parte..)
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
enricom67
Messaggi: 414
Iscritto il: 07 giu 2007 14:44

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda enricom67 » 07 ott 2013 19:02

de magistris ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
de magistris ha scritto:chiedete e vi sarà risposto, nei limiti del possibile. :D


volevo sapere com'e' il montevetrano 11 ?

grazie :mrgreen:


non è chiaramente una risposta alla tua domanda, ma è importante ricordare (come provavo a fare anche nel thread dell'Emilia Romagna) che i tre bicchieri non li decidono i responsabili di zona. Ci sono tre curatori che hanno la completa responsabilità delle decisioni, compresa la facoltà di richiedere per le finali dei vini che non sono stati selezionati in prima battuta dalle commissioni di zona.


Bravissimo Paolo! Adesso è chiaro a tutti e i poveri commissari non devono passare il tempo a giustificarsi :wink:
Avatar utente
alexer3b
Messaggi: 10575
Iscritto il: 06 giu 2007 11:45
Località: Roma

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda alexer3b » 07 ott 2013 19:03

Palma ha scritto:Seriamente, non posso che confermare chi il Cutizzi nuovo corso non c'entri nulla coi vecchi, se ha un limite è proprio quello di essere anche troppo magro. A me era piaciuto, senza farmi strappare i capelli, ma si beve con piacere

2012 ha quel quid di ciccia in più, il base è magro ma rispetto al passato fa un figurone. In generale vanno meglio sul Greco che sul Fiano a mio giudizio per ora. Per ciccio: per quanto mi riguarda 'sto cambio di passo netto nei rossi ancora non l'ho percepito, attendo fiducioso. :)

Alex
Oggi, in latino...l'ha pijata ar culo. (Romano ad honorem 08-10-2008)

... a Nossiter (come ai suoi compaesani) bisognerebbe spiegare che quando avrà capito l’importanza di usare il bidet sarà sempre troppo tardi… :lol: (anonimo 07-02-2012)
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda de magistris » 07 ott 2013 19:05

esorciccio79 ha scritto:i rossi di Feudi han virato sulla scia dei bianchi?


il nuovo management si è insediato tra il 2008 e il 2009, per cui sui rossi ci vorrà un po' più di tempo per valutare il "restyling".
Piano di Montevergine '08 ha ancora tanto legno secondo me, il Taurasi "base" '09 è più agile ma l'annata è quella che è.
I 2010 assaggiati in botte sembrano promettere meglio, in termini di ariosità e slancio. Vedremo.
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda de magistris » 07 ott 2013 19:07

enricom67 ha scritto:
de magistris ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
de magistris ha scritto:chiedete e vi sarà risposto, nei limiti del possibile. :D


volevo sapere com'e' il montevetrano 11 ?

grazie :mrgreen:


non è chiaramente una risposta alla tua domanda, ma è importante ricordare (come provavo a fare anche nel thread dell'Emilia Romagna) che i tre bicchieri non li decidono i responsabili di zona. Ci sono tre curatori che hanno la completa responsabilità delle decisioni, compresa la facoltà di richiedere per le finali dei vini che non sono stati selezionati in prima battuta dalle commissioni di zona.


Bravissimo Paolo! Adesso è chiaro a tutti e i poveri commissari non devono passare il tempo a giustificarsi :wink:


Enrico, non fare due più due: io ho ricordato che ne hanno facoltà, mica che necessariamente poi va così... :D
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: addre_91, ale.BZ, giacomo, Hurdygurdypav e 1 ospite