Tre Bicchieri 2014: Campania

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda de magistris » 28 ott 2013 10:42

zampaflex ha scritto:
de magistris ha scritto:mi sa che l'anno prossimo nemmeno li assaggio i vini: mi faccio mandare le schede tecniche, guardo il titolo alcolometrico medio e in base a quello valuto l'annata. :D


Ecco al lavoro la giuria finale dei Tre Bicchieri 2015:

Immagine

:wink:


perché 2015? abbiamo sempre fatto così per la verità... :oops: :D
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda gp » 28 ott 2013 11:37

de magistris ha scritto:mi sa che l'anno prossimo nemmeno li assaggio i vini: mi faccio mandare le schede tecniche, i dati climatici, guardo il titolo alcolometrico medio e in base a quello valuto l'annata. :D

Veramente ho raccontato il mio "impatto" con due vini specifici, in un contesto di banchi d'assaggio, e la generalizzazione che ho fatto era ipotetica e provvisoria. Che ci dici in particolare del secondo?
gp ha scritto:Un impatto per me deludente, quello con i Fiano 2012 di Pietracupa (anche YYY) e ancor più della Tenuta Ponte: accomunati da un naso poco espressivo con una prevalenza vegetale di lattuga, poi al sapore Pietracupa marcato dai fiori di sambuco e dall’esiliità della nota fumé (timidezza strana per Montefredane), Tenuta Ponte zero fumo (dove siamo qui con le vigne?), molta crema e un alcol sfocante (14° in etichetta, che se non sei Marsella non sono facili da gestire -- Pietracupa non ho visto).
gp
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda de magistris » 12 giu 2014 19:28

anche questo è importante che non si perda... :D
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
eno
Messaggi: 2264
Iscritto il: 08 giu 2007 23:58

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda eno » 12 giu 2014 20:45

[quote="de magistris"]mi sa che l'anno prossimo nemmeno li assaggio i vini:


Dici quelli campani? Beh, assaggerai altro.... 8)
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda gp » 10 lug 2014 15:10

zampaflex nel thread sugli assaggi di luglio ha scritto:San Salvatore - Fiano Pian di Stio 2012 :D :D :D :D -

Vino fresco e leggero che mi ha ricordato il Villa Bucci per la finezza e la ritrosia a porsi. Però, per essere sinceri, non mi ha colpito particolarmente. Buono, si, ma non eccelso perché a mio parere carente di complessità e intensità per assurgere ai massimi livelli. Struttura niente male comunque, bene integrata; emerge una nota amarognola da alcool solo a bicchiere oramai caldo. Si vede che è il frutto levigato dell'esperienza di Cotarella.
NB: packaging ruffianissimo!

Era un YYY... :roll:
gp
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9205
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda zampaflex » 10 lug 2014 18:03

gp ha scritto:
zampaflex nel thread sugli assaggi di luglio ha scritto:San Salvatore - Fiano Pian di Stio 2012 :D :D :D :D -

Vino fresco e leggero che mi ha ricordato il Villa Bucci per la finezza e la ritrosia a porsi. Però, per essere sinceri, non mi ha colpito particolarmente. Buono, si, ma non eccelso perché a mio parere carente di complessità e intensità per assurgere ai massimi livelli. Struttura niente male comunque, bene integrata; emerge una nota amarognola da alcool solo a bicchiere oramai caldo. Si vede che è il frutto levigato dell'esperienza di Cotarella.
NB: packaging ruffianissimo!

Era un YYY... :roll:


Lo seppi, da cui la velata allusione all'eccellenza mancata... 8)
Mi piacerebbe un contraddittorio con chi l'ha bevuto perché vini così mi fanno sempre restare nel dubbio...premiamo l'eleganza o restiamo nei canoni geometrici delle valutazioni?
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda gp » 10 lug 2014 18:46

Dipende da quali territori vogliamo premiare, se si tratta di Paestum grande eleganza (e aggiungerei mineralità) alla luce dei miei pochi assaggi direi che non ce la possiamo proprio permettere...
gp
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda de magistris » 12 lug 2014 11:05

zampaflex ha scritto:
gp ha scritto:
zampaflex nel thread sugli assaggi di luglio ha scritto:San Salvatore - Fiano Pian di Stio 2012 :D :D :D :D -

Vino fresco e leggero che mi ha ricordato il Villa Bucci per la finezza e la ritrosia a porsi. Però, per essere sinceri, non mi ha colpito particolarmente. Buono, si, ma non eccelso perché a mio parere carente di complessità e intensità per assurgere ai massimi livelli. Struttura niente male comunque, bene integrata; emerge una nota amarognola da alcool solo a bicchiere oramai caldo. Si vede che è il frutto levigato dell'esperienza di Cotarella.
NB: packaging ruffianissimo!

Era un YYY... :roll:


Lo seppi, da cui la velata allusione all'eccellenza mancata... 8)
Mi piacerebbe un contraddittorio con chi l'ha bevuto perché vini così mi fanno sempre restare nel dubbio...premiamo l'eleganza o restiamo nei canoni geometrici delle valutazioni?


per me questo è un vino che non ha né eleganza né complessità né territorialità né naturalezza espressiva né carattere. Un vino molto "normale" che l'eccellenza la vede col binocolo per me. Ma c'è chi evidentemente la pensa diversamente.
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9205
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Tre Bicchieri 2014: Campania

Messaggioda zampaflex » 12 lug 2014 18:07

de magistris ha scritto:per me questo è un vino che non ha né eleganza né complessità né territorialità né naturalezza espressiva né carattere. Un vino molto "normale" che l'eccellenza la vede col binocolo per me. Ma c'è chi evidentemente la pensa diversamente.


Ah ecco! Difatti il mio dubbio bevendolo è stato che assomigliasse un po' troppo ad un vino base, che fosse troppo semplice, e anche un po' costruito. E vabbé che ci sono vini che giocano sulla sottrazione, ma non mi è parso il caso. Grazie per l'intervento, Paolo.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: artchef, FERRARI, lloyd142, Luk_72, Postino, quellocheaspetta, Zbigniew e 1 ospite