Bressan

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
diamonddave
Messaggi: 1170
Iscritto il: 06 dic 2010 15:42
Località: Terronialand

Bressan

Messaggioda diamonddave » 30 ago 2013 20:34

Giusto o sbagliato che sia, nella mia vita mi muovo convinto che un uomo per bene è per bene ovunque, sempre, in casa come sul lavoro, e che quindi quello che fa ne porta le conseguenze: tecnicamente bravo o meno che sia sul lavoro poco importa, troverò sempre qualcun altro abbastanza capace da poter evitare una persona sleale, un violento, un razzista come collega, fornitore, cliente, compagno di viaggio o altro.

Di Bressan quindi, del quale non ho mai bevuto i vini, non mi capiterà di berli, salvo me lo si serva alla cieca.


http://www.slowfood.it/slowine/bressan-mastri-vinai-non-comparira-su-slow-wine-2014/#.UiDkFTZ7KuJ


Fra le tante critiche che sollevo a Slow Food, come il recensire osterie indegne, qui condivido la scelta, durissima.

Voi come vi ponete?
... per intenderci: la differenza fra me ed un sommelier è la stessa che passa fra un porno attore ed un ginecologo. © diamonddave 8)
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8799
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Bressan

Messaggioda arnaldo » 30 ago 2013 20:47

Grosso esibizionista.ma stavolta l'ha fatta troppo grossa.arriveranno fior di querele e si e' gia' giocato un numero indefinito di clienti, fans et simili.personalmente mai ho cercato/bevuto i vini di bressan e a maggior ragione ora.lungi da me.
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
fabird
Messaggi: 2830
Iscritto il: 06 giu 2007 17:24
Località: MB

Re: Bressan

Messaggioda fabird » 30 ago 2013 21:05

ma che cavolo ha detto e/o scritto?
L'arrampicata, un gioco infinito....... Un gioco finito si gioca per vincerlo,un gioco infinito per continuare a giocare. I partecipanti ad un gioco finito giocano entro confini ben precisi, i partecipanti ad un gioco infinito giocano con i confini
Avatar utente
Sydney
Messaggi: 5926
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: Venezia

Re: Bressan

Messaggioda Sydney » 30 ago 2013 21:19

report
Messaggi: 4181
Iscritto il: 13 giu 2007 12:22

Re: Bressan

Messaggioda report » 30 ago 2013 21:35

per me aumenta i fatturati , tutto il nord e' con lui.
ZEL WINE
Messaggi: 7482
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Bressan

Messaggioda ZEL WINE » 30 ago 2013 21:39

Tutte le discussioni che ho letto sui vari blog sono giustamente focalizzate sulle frasi razziste del personaggio, vero.
MA: quello che trovo sconvolgente e sinceramente mi fa pensare a qualche grosso problema e la facilita' con cui si riesce ad augurare, cancro e sofferenze a uomini e bambini. Sono frasi che difficilmente ho letto e sentito pubblicamente.
Non merita assolutamente le considerazioni e l'attenzione che ho letto sul web, andrebbe curato e dimenticato.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
fabird
Messaggi: 2830
Iscritto il: 06 giu 2007 17:24
Località: MB

Re: Bressan

Messaggioda fabird » 30 ago 2013 21:47

Sydney ha scritto:http://www.puntarellarossa.it/2013/08/23/fulvio-bressan-e-la-kyenge-scimmia-quando-il-vino-ha-il-sapore-acre-del-razzismo/


ah ecco.

mi viene da chiedere se la commessa del negozio di borse in svizzera che non ha voluto venderne una da 35000 euro a oprah winfrey ha ancora il suo lavoro.
purtroppo ci sono cose insensate: persone che curano più gli animali dei propri familiari me ne sono capitate e questo è forse peggio.
io se mi capiterà l'occasione i suoi vini li berrò lo stesso.
L'arrampicata, un gioco infinito....... Un gioco finito si gioca per vincerlo,un gioco infinito per continuare a giocare. I partecipanti ad un gioco finito giocano entro confini ben precisi, i partecipanti ad un gioco infinito giocano con i confini
scrio
Messaggi: 10529
Iscritto il: 06 giu 2007 18:20

Re: Bressan

Messaggioda scrio » 31 ago 2013 01:02

Sydney ha scritto:http://www.puntarellarossa.it/2013/08/23/fulvio-bressan-e-la-kyenge-scimmia-quando-il-vino-ha-il-sapore-acre-del-razzismo/

..un vero gentleman .....
Tutti i pacchi che spedisco sono assicurati, prima di firmare, controllate ed annotate evnt anomalie sulla lettera di vettura. La merce parte subito dopo aver ricevuto il pagamento.
Avatar utente
george7179
Messaggi: 2107
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: Bressan

Messaggioda george7179 » 31 ago 2013 10:01

Sydney ha scritto:http://www.puntarellarossa.it/2013/08/23/fulvio-bressan-e-la-kyenge-scimmia-quando-il-vino-ha-il-sapore-acre-del-razzismo/

:shock: :shock: :shock: :shock: :shock:
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
diamonddave
Messaggi: 1170
Iscritto il: 06 dic 2010 15:42
Località: Terronialand

Re: Bressan

Messaggioda diamonddave » 31 ago 2013 12:57

fabird ha scritto:...persone che curano più gli animali dei propri familiari me ne sono capitate e questo è forse peggio.
io se mi capiterà l'occasione i suoi vini li berrò lo stesso.

Il paragone fra due esempi negativi non ha senso, però.
Piuttosto mi piacciono le persone che, ad esempio, curano i propri cari, ma fermano anche il traffico in tangenziale se un cane è paralizzato dal terrore in mezzo alla corsia e, credimi, esistono anche queste. :wink:
... per intenderci: la differenza fra me ed un sommelier è la stessa che passa fra un porno attore ed un ginecologo. © diamonddave 8)
vinogodi
Messaggi: 30166
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Bressan

Messaggioda vinogodi » 31 ago 2013 13:38

diamonddave ha scritto:... ma fermano anche il traffico in tangenziale se un cane è paralizzato dal terrore in mezzo alla corsia e, credimi, esistono anche queste. :wink:
...presente .. (anche se è successo con un gatto) ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
fabird
Messaggi: 2830
Iscritto il: 06 giu 2007 17:24
Località: MB

Re: Bressan

Messaggioda fabird » 31 ago 2013 16:40

sono quotidianamente coinvolto in quello che potrebbe essere considerato razzismo essendo padre adottivo di un bambino di una razza dagli occhi a mandorla. Esistono suoi piccoli coetanei che "evidenziano" certe diversità e sinceramente la voglia di intervenire è forte ma sarebbe inutile.
Probabilmente non sarebbe stata apostrofata con certi epiteti se la ministra avesse le sembianze di naomi campbell o della carfagna con la pelle scura.
Non mi pronuncio invece sull'operato istituzionale.
L'arrampicata, un gioco infinito....... Un gioco finito si gioca per vincerlo,un gioco infinito per continuare a giocare. I partecipanti ad un gioco finito giocano entro confini ben precisi, i partecipanti ad un gioco infinito giocano con i confini
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6206
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Bressan

Messaggioda il chiaro » 31 ago 2013 18:27

fabird ha scritto:sono quotidianamente coinvolto in quello che potrebbe essere considerato razzismo essendo padre adottivo di un bambino di una razza dagli occhi a mandorla. Esistono suoi piccoli coetanei che "evidenziano" certe diversità e sinceramente la voglia di intervenire è forte ma sarebbe inutile.
Probabilmente non sarebbe stata apostrofata con certi epiteti se la ministra avesse le sembianze di naomi campbell o della carfagna con la pelle scura.
Non mi pronuncio invece sull'operato istituzionale.


Per esperienza simile alla tua ti dico che non è inutile. Se le mie due hanno degli scazzi a scuola che non riguardano il colore della pelle non me ne interesso, ma quando certi coetanei saltano fuori con frasi tipo "negra di merda" allora si! Ho parlato con più di un genitore di figlio che blatera insulti sul colore della pelle perchè è evidente che un ragazzino di 12/13 anni se dice certe cose è perchè le respira prima di tutto in casa.
Le mie due sono anche autorizzate a "difendersi" usando le mani in quei casi e solo quelli e con moderazione: l'anno scorso a scuola la più grande, che ha due spalle così, sentendosi dare della negra di merda per l'ennesima volta, ha tirato un manrovescio al solito imbecille che, andato al tappeto all'ora di ricreazione in mezzo a tutti i suoi amici, è stato giustamente umiliato. Poi io sono andato a casa dei genitori del malcapitato per vedere se il suo profilo era ancora guardabile e a ribadire che ma figlia avrebbe continuato a difendersi in quel modo di fronte a insulti razzisti. Adesso il tizio con mia figlia è diventato un agnellino e gira alla larga e gli altri pecoroni del gruppo sono diventati tutti gentili. Senza quel bel dritto sul naso mia figlia sarebbe tornata a casa da scuola chissà quante volte ancora piangendo perchè un imbecille fa l'imbecille razzista e perchè nessuno interviene.
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
Avatar utente
giacobbepavese
Messaggi: 173
Iscritto il: 07 feb 2012 10:11
Località: Udine

Re: Bressan

Messaggioda giacobbepavese » 31 ago 2013 21:55

@Il chiaro. Mi permetto, visto che vino una situazione simile alla tua avendo una sorella di colore, questa riflessione a mente fredda (a caldo tendo a regire un po' diversamente, un po'...), leggendo quello che racconti mi vien da dire istintivamente che ha fatto bene, poi penso, così però cos'ha risolto? Nel senso, il cieffone ha curato i sintomi (l'esser chiamata negra...) o la malattia (il razzismo), se ha semplicemente risolto il sintomo forse non è questa grande vittoria di civiltà anzi, quel bambino forse sarà ancora più incazzato perchè umiliato davanti agli amici, eviterà semplicemente di usare quel genere di espressioni per paura di un altro ceffone. Se non capisce che razza di mostruosità sia il razzismo (probabilmente a quell'età manco se ne rende conto) non abbiamo risolto nulla, tra 20 anni a suo figlio insegnerà le stesse cazzate.

Trasferisco la riflessione su Bressan, boicottarlo è come il ceffone, magari a caldo ci può anche stare ma di fatto non risolve nulla.
vinogodi
Messaggi: 30166
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Bressan

Messaggioda vinogodi » 31 ago 2013 22:18

...io dico: bisognerebbe migliorare decisamente, fin dalla scuola, il coinvolgimento sportivo dei giovani: migliorerebbe decisamente la cultura relativa al razzismo, per tanti motivi, non ultimo quello del supporto reciproco in caso di gioco di squadra. Chi fa sport è meno razzista della media, molto meno. Io ho sempre fatto sport e i miei figli hanno sempre fatto sport e, forse, proprio per le caratteristiche fisiche dei ragazzi di colore , esiste quasi un ... razzismo alla rovescia (in senso benevolo). Sempre quando si è portati a fare sport di salti in estensione o che richiedono grande elasticità muscolare ci si sente dire : "salti come un nero" ... se corri forte :"cazzo, corri come un nero" ... se giochi bene al pallone : "sembri un brasiliano" ... se hai resistenza : " vai che sembri un'antilope etiope ( o keniota)"... se fai boxe e ci sai fare , tutti :"picchi come un nero" ... quando poi hai finito la performance sportiva e fai la doccia con i compagni e c'hai un uccello di ragguardevoli dimensioni, il paragone è sempre quello ... non è che sarà per questo che noi bianchini un pò ce l'abbiamo con gli ... "sporchi negri"?... :lol:
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
picenum
Messaggi: 946
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: Bressan

Messaggioda picenum » 31 ago 2013 22:20

Premessa: non condivido ASSOLUTAMENTE quello che ha scritto (soprattutto in altri precedenti post per me ben più gravi ma che non toccavano temi "razziali")

Domanda:
1) pensate veramente che Bressan sia razzista?
Avatar utente
giacobbepavese
Messaggi: 173
Iscritto il: 07 feb 2012 10:11
Località: Udine

Re: Bressan

Messaggioda giacobbepavese » 31 ago 2013 22:44

vinogodi ha scritto:...io dico: bisognerebbe migliorare decisamente, fin dalla scuola, il coinvolgimento sportivo dei giovani: migliorerebbe decisamente la cultura relativa al razzismo, per tanti motivi, non ultimo quello del supporto reciproco in caso di gioco di squadra. Chi fa sport è meno razzista della media, molto meno. Io ho sempre fatto sport e i miei figli hanno sempre fatto sport e, forse, proprio per le caratteristiche fisiche dei ragazzi di colore , esiste quasi un ... razzismo alla rovescia (in senso benevolo). Sempre quando si è portati a fare sport di salti in estensione o che richiedono grande elasticità muscolare ci si sente dire : "salti come un nero" ... se corri forte :"cazzo, corri come un nero" ... se giochi bene al pallone : "sembri un brasiliano" ... se hai resistenza : " vai che sembri un'antilope etiope ( o keniota)"... se fai boxe e ci sai fare , tutti :"picchi come un nero" ... quando poi hai finito la performance sportiva e fai la doccia con i compagni e c'hai un uccello di ragguardevoli dimensioni, il paragone è sempre quello ... non è che sarà per questo che noi bianchini un pò ce l'abbiamo con gli ... "sporchi negri"?... :lol:


hai ragione non è razzismo, è invidia... :D
paperofranco
Messaggi: 5967
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Bressan

Messaggioda paperofranco » 31 ago 2013 22:57

Vengo da una settimana a Parigi. Loro, i francesi, hanno avuto il "problema" dell'integrazione razziale molto tempo fa, e com'è andata? Oggi, quella che si vede in giro è la prima(almeno credo) generazione di giovani con una componente meticcia molto forte. Una bella generazione, che sta lì a dimostrare che l'integrazione è possibile e che il meticciato è un bene per il futuro della nostra stanca razza. Per me è solo questione di tempo.

Su Bressan.
Ci ho parlato qualche volta, nelle varie rassegne, e riconosco che è un personaggio, di quelli che tengono bene la scena. Può essere o comunque risultare molto simpatico; personalmente, avendo un debole per le persone miti, mi ha sempre dato l'idea del pallone gonfiato, che alla lunga mi stanca. Forse, anche per questo, non ho mai amato particolarmente i suoi vini.
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6206
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Bressan

Messaggioda il chiaro » 31 ago 2013 23:31

giacobbepavese ha scritto:@Il chiaro. Mi permetto, visto che vino una situazione simile alla tua avendo una sorella di colore, questa riflessione a mente fredda (a caldo tendo a regire un po' diversamente, un po'...), leggendo quello che racconti mi vien da dire istintivamente che ha fatto bene, poi penso, così però cos'ha risolto? Nel senso, il cieffone ha curato i sintomi (l'esser chiamata negra...) o la malattia (il razzismo), se ha semplicemente risolto il sintomo forse non è questa grande vittoria di civiltà anzi, quel bambino forse sarà ancora più incazzato perchè umiliato davanti agli amici, eviterà semplicemente di usare quel genere di espressioni per paura di un altro ceffone. Se non capisce che razza di mostruosità sia il razzismo (probabilmente a quell'età manco se ne rende conto) non abbiamo risolto nulla, tra 20 anni a suo figlio insegnerà le stesse cazzate.

Trasferisco la riflessione su Bressan, boicottarlo è come il ceffone, magari a caldo ci può anche stare ma di fatto non risolve nulla.


Mia figlia ha risolto che ha finito le medie senza più patire un povero ignorante figlio di ignoranti. E questo mi pare gia un passo avanti per lei.
Che poi la soluzione al problema generale del razzismo non passi da un leccabaffi ben assestato ci sta, ma non credo se ne debba far carico una ragazzina di 14 anni.
Direi invece che la scuola e le famiglie siano da responsabilizzare su questo aspetto. Quel bambino sarà ancora incazzato se a casa non passerà il messaggio che "negra di merda" è una cosa che non deve esistere in nessuna mente mai.
let me put my love into you babe

let me put my love on the line



let me put my love into you babe

let me cut your cake with my knife



Brian Johnson
Avatar utente
george7179
Messaggi: 2107
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: Bressan

Messaggioda george7179 » 31 ago 2013 23:47

picenum ha scritto:Premessa: non condivido ASSOLUTAMENTE quello che ha scritto (soprattutto in altri precedenti post per me ben più gravi ma che non toccavano temi "razziali")

Domanda:
1) pensate veramente che Bressan sia razzista?

Sono d'accordo, non è razzista è solo un abominevole maleducato, incivile e senza rispetto... credo che quando si vuole offendere sia molto piu facile farlo a sfondo razzista con persone di colore e augurare mali incurabili agli altri...

Certe cose dovrebbero essere bannate all'istante in modo che nessuno possa leggere certe cazzate! Offensive per chi le subisce e diseducative se dovessero essere lette da ragazzi/bambini
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
Avatar utente
giacobbepavese
Messaggi: 173
Iscritto il: 07 feb 2012 10:11
Località: Udine

Re: Bressan

Messaggioda giacobbepavese » 01 set 2013 00:44

il chiaro ha scritto:
giacobbepavese ha scritto:@Il chiaro. Mi permetto, visto che vino una situazione simile alla tua avendo una sorella di colore, questa riflessione a mente fredda (a caldo tendo a regire un po' diversamente, un po'...), leggendo quello che racconti mi vien da dire istintivamente che ha fatto bene, poi penso, così però cos'ha risolto? Nel senso, il cieffone ha curato i sintomi (l'esser chiamata negra...) o la malattia (il razzismo), se ha semplicemente risolto il sintomo forse non è questa grande vittoria di civiltà anzi, quel bambino forse sarà ancora più incazzato perchè umiliato davanti agli amici, eviterà semplicemente di usare quel genere di espressioni per paura di un altro ceffone. Se non capisce che razza di mostruosità sia il razzismo (probabilmente a quell'età manco se ne rende conto) non abbiamo risolto nulla, tra 20 anni a suo figlio insegnerà le stesse cazzate.

Trasferisco la riflessione su Bressan, boicottarlo è come il ceffone, magari a caldo ci può anche stare ma di fatto non risolve nulla.


Mia figlia ha risolto che ha finito le medie senza più patire un povero ignorante figlio di ignoranti. E questo mi pare gia un passo avanti per lei.
Che poi la soluzione al problema generale del razzismo non passi da un leccabaffi ben assestato ci sta, ma non credo se ne debba far carico una ragazzina di 14 anni.
Direi invece che la scuola e le famiglie siano da responsabilizzare su questo aspetto. Quel bambino sarà ancora incazzato se a casa non passerà il messaggio che "negra di merda" è una cosa che non deve esistere in nessuna mente mai.



Pienamente daccordo, infatti mancava una frase, quel ceffone, forse (ma anche senza forse) dovevano darglielo i suoi genitori.
BorgognaMonAmour
Messaggi: 130
Iscritto il: 09 mag 2013 15:39
Località: Pordenone
Contatta:

Re: Bressan

Messaggioda BorgognaMonAmour » 01 set 2013 10:40

Il razzismo è un precipitato culturale. La nostra storia italiota è da emigranti, quindi dovremmo conoscere a fondo il trattamento che vien riservato a chi emigra. Probabilmente, tra qualche generazione, il problema risulterà sfumato, sino a dissolversi, considerato l'inarrestabile flusso immigratorio che ci riguarda. Se per bere vino la questione etica fosse centrale, berremmo molti meno produttori di quanti ingoiamo; ciò perchè, spesso, non abbiamo abbastanza elementi per addentrarci nella vita intima o pubblica dei vigneron, e giudicarla degna o meno della risultante del proprio lavoro. Io continuo a separare i due piani, etico e professionale; ma chi li fa collimare, per scremare le sue scelte, ha tutta la mia stima e solidarietà.
Francesco

e-commerce di vini di Borgogna: http://www.borgognamonamour.it
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9072
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Bressan

Messaggioda zampaflex » 01 set 2013 12:39

paperofranco ha scritto:Vengo da una settimana a Parigi. Loro, i francesi, hanno avuto il "problema" dell'integrazione razziale molto tempo fa, e com'è andata? Oggi, quella che si vede in giro è la prima(almeno credo) generazione di giovani con una componente meticcia molto forte. Una bella generazione, che sta lì a dimostrare che l'integrazione è possibile e che il meticciato è un bene per il futuro della nostra stanca razza. Per me è solo questione di tempo.



Stessa sensazione. Vengo da tre settimane in Francia e il salto culturale è evidente. Qui da noi le poche coppie miste danno ancora un po' la sensazione di essere un ripiego più che una scelta voluta (non sono razzista, è solo una constatazione statistica, spero abbiate compreso il mio argomento). Lì invece, dopo cinquant'anni di convivenza, si vedono ora BELLE coppie, sia lui che lei, e capisci che è stata una scelta assolutamente paritaria: due cittadini allo stesso livello sociale e culturale.
Spero vivamente che si arrivi allo stesso livello di concordanza e di accettazione.

Riguardo al ceffone della figlia del Chiaro, andava dato. Ci sono momenti e in cui le parole (purtroppo, perché io sono SEMPRE per il dialogo) non bastano più. Un cazzotto ben dato ha sgretolato quella che evidentemente era la fragile convizione pseudorazzista del ragazzino, assorbita nel suo contesto sociale (famiglia, amici di paese) ma non, spero, maturata pienamente. E forse qualcosa di buono per il suo futuro ne nascerà.
Ultima modifica di zampaflex il 01 set 2013 17:25, modificato 1 volta in totale.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Ombre

Re: Bressan

Messaggioda Ombre » 01 set 2013 15:25

A riguardo delle esternazioni del signor Bressan, tutti si preoccupano della forma in cui sono state espresse, forma evidentemente discutibile, questo 3ad e altri presenti in rete lo dimostrano, la sostanza degli interventi è abbastanza grave e, a mio avviso, dovrebbe preoccupare molto di più che la forma verbale con cui sono stati espressi.
Evidentemente sono uno dei pochi che si interessa della sostanza più che della forma,inoltre per quanto concerne un produttore di vino mi preoccupo casomai di come fa il vino più di come si esprime e come la pensa dal punto di vista politico e sociale.
Quando l'Italietta sprofonderà nella melma del debito pubblico con tutto ciò che ne conseguirà, potrete in ogni caso dire di aver salvato la " forma"

Un saluto a tutti.
diamonddave
Messaggi: 1170
Iscritto il: 06 dic 2010 15:42
Località: Terronialand

Re: Bressan

Messaggioda diamonddave » 01 set 2013 19:59

Ombre ha scritto:A riguardo delle esternazioni del signor Bressan, tutti si preoccupano della forma in cui sono state espresse, forma evidentemente discutibile, questo 3ad e altri presenti in rete lo dimostrano, la sostanza degli interventi è abbastanza grave e, a mio avviso, dovrebbe preoccupare molto di più che la forma verbale con cui sono stati espressi.
Evidentemente sono uno dei pochi che si interessa della sostanza più che della forma,inoltre per quanto concerne un produttore di vino mi preoccupo casomai di come fa il vino più di come si esprime e come la pensa dal punto di vista politico e sociale.
Quando l'Italietta sprofonderà nella melma del debito pubblico con tutto ciò che ne conseguirà, potrete in ogni caso dire di aver salvato la " forma"

Un saluto a tutti.

Forma un cazzo, pardon... (si può dire "forma"? :twisted: )
Una visione circolare della vita, che è tutto tranne forma, ti porta a scegliere le persone con cui lavorare, vivere, condividere una bottiglia, amare.
Tu sei uno che guarda alla sostanza e pertanto, se non ho capito male, uno che fa un buon vino può dire che io sono un terrone/negro/frocio/ebreo/ecc.ecc. di merda e questo nulla toglie al suo ottimo vino?
Per quanto mi riguarda può infilarselo su per il culo, il suo ottimo vino, altro che forma. Questa è sostanza, tanta sostanza.

Condivido invece quanto scrive Marco in merito allo sport.
... per intenderci: la differenza fra me ed un sommelier è la stessa che passa fra un porno attore ed un ginecologo. © diamonddave 8)

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ale Lenzi, andrea, Candidoshark, Guido_88, Raido e 1 ospite