La Borgogna "virile"

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
alì65
Messaggi: 12430
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda alì65 » 29 set 2013 21:01

si va bhe, belle foto ma chi ha vinto..
futuro incerto...2020 di merda!!!
Avatar utente
george7179
Messaggi: 2070
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda george7179 » 29 set 2013 21:26

l'oste ha scritto:
alì65 ha scritto:finalmente!!!
butto li i presunti vincitori:
Richebourg 01 e 02 senza meno...

Mah, Richebourg '01 DRC senza dubbio ma il Combottes 2001 di Madame è di una lascività infinita, potrebbe essere altino sul podio...attendiamo info da chi c'era...

Perfetto per me i due vincitori sono quelli!
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
Avatar utente
george7179
Messaggi: 2070
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda george7179 » 29 set 2013 21:31

Comunque... tutti vini di altissimo livello! Eleganza ma non solo, anche tanta potenza, persistenza e dai, anche struttura, in certi casi impressionante per il Pinot nero... almeno quelli provati fino ad ora! Comunque non scherzavo, per me i due di sopra nettamente sugli altri!
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
vinogodi
Messaggi: 29488
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda vinogodi » 29 set 2013 21:36

...difficile fare una classifica, perchè la lotta è stata fino all'ultimo sangue e non ci sono stati prigionieri. Il Richebourg DRC 2001 "prima bottiglia" è fra i miei migliori 5 Pinot Noir dell'anno. Combottes di leroy da urlo, ma anche Chambertin di Rousseau e i due Richebourg. Straordinaria performance per Aux Cros Parantoux 2004, forse il miglior 2004 della storia, neppure parente o, meglio, parente cresciuto di quello bevuto due anni fa. Grandissima figura per Malconsort di De Montille, anche se indietro come la coda di un asino, e Clos du Chateau Monopole di Ligier Belair , un piccolo La Romanée. Colossale lo Charmes di Bernard, per "amatori". Anche gli altri Chambertin, sia di Remy che di Trapet, non hanno certo scherzato. E' che non c'è stato un vino meno che eccellente. L'unico under novanta in una panoramica che avrebbe fatto gioire , singolarmente, qualsiasi degustazione, è stato il Les Clos di Duplessis, che è sempre buono ma da aspettare un lustro e, oggi, qualche frazione sotto la soglia dei 90/100.
PS: chiaramente escludendo il moscato finale, gradevole ma solo defatigante, mentre l'Auslese di Prum è evaporato senza neppure toccare il bicchiere. Come bevibilità gli darei 100/100 senza indugi...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
vinogodi
Messaggi: 29488
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda vinogodi » 29 set 2013 21:40

...nel dettaglio domani per le singole batterie con i risultati ... invero personali, visto che non c'è stata una vera votazione ufficiale... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13366
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda Kalosartipos » 29 set 2013 21:41

Sgombro il campo dalle facili illazioni: era buona persino la bottiglia di 2004..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 8656
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda zampaflex » 29 set 2013 22:37

vinogodi ha scritto:...E' che non c'è stato un vino meno che eccellente....


Appunto.




Se vogliamo definire la bevuta, la parola che viene in mente è "concentrazione": quasi tutti vini caratterizzati da una forte carica agrumata o speziata a caratterizzare un pinot nero estremo, ottenuto da pratiche in vigna drastiche. Qualche mimetismo tra le due zone. Potenza esagerata sublimata in confezioni di grande eleganza, che però la trattengono a stento.
Si, si potrebbe dare un vincitore, ma a che serve?
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
katarum
Messaggi: 256
Iscritto il: 22 nov 2011 15:18

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda katarum » 30 set 2013 00:13

mi fate schifo :mrgreen:
Ca c'est la vérité....
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13366
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda Kalosartipos » 30 set 2013 08:05

In mezzo al livello altissimo delle bottiglie, il mio palato ha preferito i tre Richebourg, col solo Chambertin di ROUSSEAU a tenere botta... eccellente pure il 1er di Madame.
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
puspo
Messaggi: 662
Iscritto il: 29 ago 2012 14:29
Località: Brescia

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda puspo » 30 set 2013 13:20

Io e i miei due bicchieri che m'hanno accompagnato ieri da Vinogodi ci stiamo ancora guardano commossi, quasi persi ...

In assoluto la "bicchierata" più emozionante alla quale io abbia mai partecipato, nella mia breve carriera di bevitore.
Un susseguirsi di emozioni, fino all'apice per me raggiunta nella penultima batteria, subito prima della guduria con due DRC identici.

E' quasi impossibile dare un voto, ma sicuramente mi ha "spiazzato" il Gevrey le Combottes di Madame Leroy, che nei profumi aveva delle note completamente diverse da tutti gli altri vini, sia di Gevrey che di Vosnee, più sugli agrumi e sull'incenso.

Soprattutto, però, ringrazio Vinogodi per la splendida ospitalità, per l'ottima cucina e per aver voluto condividere con noi tanta "robba".

A presto
Il mio sistema di monitoraggio della cantina:
http://www.checkmycellar.com/Cellar_001.html
alì65
Messaggi: 12430
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda alì65 » 30 set 2013 14:18

insomma!!!! volete mettere uno straccio di note o volete un bonifico!!! :shock:
futuro incerto...2020 di merda!!!
alì65
Messaggi: 12430
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda alì65 » 30 set 2013 14:19

puspo ha scritto:.. ma sicuramente mi ha "spiazzato" il Gevrey le Combottes di Madame Leroy, che nei profumi aveva delle note completamente diverse da tutti gli altri vini, sia di Gevrey che di Vosnee, più sugli agrumi e sull'incenso.



nessuno spunto acetico?! ne sarei sorpreso...
futuro incerto...2020 di merda!!!
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13366
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda Kalosartipos » 30 set 2013 14:23

Per me:

DOMAINE DU COMTE LIGIER-BELAIR Vosne-Romanée 1er Cru “Clos du Château” ’06
vs
DOMAINE FOURRIER Gevrey-Chambertin 1er Cru “Clos St. Jacques” vieille vigne ’06
vince LIGIER-BELAIR

DOMAINE TRAPET PÈRE ET FILS Chambertin ’06
vs
DOMAINE DE MONTILLE Vosne-Romanée 1er Cru “Aux Malconsorts” ’09
vince TRAPET

DOMAINE LOUIS REMY Chambertin ’06
vs
DOMAINE MÉO-CAMUZET Vosne-Romanée 1er Cru “Au Cros Parantoux” ’04
vince MÉO

DOMAINE JEAN-JACQUES CONFURON Romanée-St. Vivant ’03
vs
BERNARD DUGAT-PY Charmes-Chambertin ’02
vince JJ

DOMAINE LEROY Gevrey-Chambertin 1er Cru “Les Combottes” ’01
vs
DOMAINE GROS FRÈRE ET SOEUR Richebourg ’02
vince Madame.. d'un soffio

DOMAINE ANNE GROS Richebourg ’06
vs
DOMAINE ARMANDE ROUSSEAU PÈRE ET FILS Chambertin ’06
vince ANNE.. al fotofinish
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Patatasd
Messaggi: 688
Iscritto il: 23 lug 2012 11:17

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda Patatasd » 30 set 2013 14:31

Ma questi vs a due a due senza nessuna nota non sono un pò fini a se stessi?
alì65
Messaggi: 12430
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda alì65 » 30 set 2013 14:34

Kalosartipos ha scritto:Per me:


DOMAINE LEROY Gevrey-Chambertin 1er Cru “Les Combottes” ’01
vs
DOMAINE GROS FRÈRE ET SOEUR Richebourg ’02
vince Madame.. d'un soffio



perché siete masochisti!! :D
per me questo Richebourg è uno dei grandi vini di Borgogna...poi c'è a chi piace Leroy e non discuto...
futuro incerto...2020 di merda!!!
Avatar utente
puspo
Messaggi: 662
Iscritto il: 29 ago 2012 14:29
Località: Brescia

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda puspo » 30 set 2013 14:37

Su questa io ho preferito il Richebourg, ma ripeto, forse ai vini di Leroy mi devo abituare :roll: (magari!)
Il mio sistema di monitoraggio della cantina:
http://www.checkmycellar.com/Cellar_001.html
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13366
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda Kalosartipos » 30 set 2013 14:37

alì65 ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:Per me:


DOMAINE LEROY Gevrey-Chambertin 1er Cru “Les Combottes” ’01
vs
DOMAINE GROS FRÈRE ET SOEUR Richebourg ’02
vince Madame.. d'un soffio



perché siete masochisti!! :D
per me questo Richebourg è uno dei grandi vini di Borgogna...poi c'è a chi piace Leroy e non discuto...

Richebourg grandissimo, ma se mi proponessero un ri-assaggio di uno solo fra questi due vini, chiederei lo Gevrey di Madame.
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
alì65
Messaggi: 12430
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda alì65 » 30 set 2013 14:43

Kalosartipos ha scritto:
alì65 ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:Per me:


DOMAINE LEROY Gevrey-Chambertin 1er Cru “Les Combottes” ’01
vs
DOMAINE GROS FRÈRE ET SOEUR Richebourg ’02
vince Madame.. d'un soffio



perché siete masochisti!! :D
per me questo Richebourg è uno dei grandi vini di Borgogna...poi c'è a chi piace Leroy e non discuto...

Richebourg grandissimo, ma se mi proponessero un ri-assaggio di uno solo fra questi due vini, chiederei lo Gevrey di Madame.


buttate a parte, era un "solito" Leroy oppure più preciso e delineato....io sto dalla parte di Gros f. semplicemente perché è un vino che adoro in questo millesimo che ha creato una stella nel cielo borgognone
futuro incerto...2020 di merda!!!
vinogodi
Messaggi: 29488
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda vinogodi » 30 set 2013 14:55

alì65 ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:
alì65 ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:Per me:


DOMAINE LEROY Gevrey-Chambertin 1er Cru “Les Combottes” ’01
vs
DOMAINE GROS FRÈRE ET SOEUR Richebourg ’02
vince Madame.. d'un soffio



perché siete masochisti!! :D
per me questo Richebourg è uno dei grandi vini di Borgogna...poi c'è a chi piace Leroy e non discuto...

Richebourg grandissimo, ma se mi proponessero un ri-assaggio di uno solo fra questi due vini, chiederei lo Gevrey di Madame.


buttate a parte, era un "solito" Leroy oppure più preciso e delineato....io sto dalla parte di Gros f. semplicemente perché è un vino che adoro in questo millesimo che ha creato una stella nel cielo borgognone
..le stesse parole che ho detto durante la bicchierata,su Domain Gros, mi fa piacere che tu le ripeta perchè anch'io ne sono convinto... di contro, non sei solo nell'universo, ad avere perplessità su Leroy, ma solo eprchè, ben sostenuto da una corrente relativamente poco estesa , ti vesti i panni di grezzo pragmatico d'un falegname. Se fossi un romantico sognatore , esoterico e amante delle note orientaleggianti, da danza del ventre, da incensi meditativi, ti spoglieresti della tua veste , appunto rozza e grezza, di artigiano del legno da martello e scalpello e dipingeresti con noi pennellate di acquerello sensoriale estasiato dalla purezza dei vini di madame... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 8656
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda zampaflex » 30 set 2013 16:00

alì65 ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:
alì65 ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:Per me:


DOMAINE LEROY Gevrey-Chambertin 1er Cru “Les Combottes” ’01
vs
DOMAINE GROS FRÈRE ET SOEUR Richebourg ’02
vince Madame.. d'un soffio



perché siete masochisti!! :D
per me questo Richebourg è uno dei grandi vini di Borgogna...poi c'è a chi piace Leroy e non discuto...

Richebourg grandissimo, ma se mi proponessero un ri-assaggio di uno solo fra questi due vini, chiederei lo Gevrey di Madame.


buttate a parte, era un "solito" Leroy oppure più preciso e delineato....io sto dalla parte di Gros f. semplicemente perché è un vino che adoro in questo millesimo che ha creato una stella nel cielo borgognone


Madame: pulito, niente acetica percepibile, bocca lunga, leggera/leggiadra con però una coda dolceamara. Note di liquirizia, cenere, scorza d'arancio, china, incenso, cipria, spezie.
Gros: parte più rudemente: arrosto, letame, tonno cotto; poi ciliegia sotto spirito, cappero, pomodoro, china. Parecchio più sapido, palatabile, corposo.

Rileggendo adesso le mie note direi Madame. Purtroppo la memoria non riesce ad aiutarmi con tutto quello che abbiamo bevuto. Livello molto ravvicinato tra tutti, come si è detto, e molto alto.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Garum
Messaggi: 75
Iscritto il: 11 giu 2012 14:33

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda Garum » 30 set 2013 16:53

Scuotendo le pagine del mio taccuino, in ordine RIGOROSAMENTE EMOTIVO, traggo i seguenti vini ( degusta di altissimo livello, tutte rappresentavano il proprio terreno)
- DRC richebourg 2001 ( 1ª bott ) elegante al naso con effluvi di incenso ( lo stesso di Madama ), fruttini rossi, gustosamente aereo avvolgente
- ROUSSEAU gevrey chamb. 2006 naso immacolato, pulito preciso, parte con sentori vegetali, si amplia con bouquet di frutti, violette, iris rosso, spezie... Entrata fruttata, si allunga con sentori di smalto, vernice, leggiadro e continuo.
- LEROY Les combottes 2001 sentito più volte da Marco e ogni volta mi sussurra, aggiunge qualcosa La mano della signora suprema di Borgogna che riesce a trasformare i propri vini in opere d'arte assolute. Odora di buono, incenso, arancia sanguinella, note di cacao, affumicatura leggera, in bocca é ampio, solletica il palato richiamando altri bicchieri....purtroppo finiti :cry:
Per il resto dei VERI MOSTRI, le batterie ieri bevute, hanno ancora una volta accentuato le particolarità dei diversi cru
Eleganza in Vosnè, Austerità nel Campo di Bertino. Dimenticavo la trama e la potenza di dugat
Gran bella giornata
alì65
Messaggi: 12430
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda alì65 » 30 set 2013 17:02

Garum ha scritto:- LEROY Les combottes 2001.... ogni volta mi sussurra, aggiunge qualcosa La mano della signora suprema di Borgogna .....


porcellone!!! ti piacerebbe la mano della Madame.... :mrgreen: :mrgreen:
futuro incerto...2020 di merda!!!
Avatar utente
george7179
Messaggi: 2070
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda george7179 » 30 set 2013 17:14

alì65 ha scritto:
Garum ha scritto:- LEROY Les combottes 2001.... ogni volta mi sussurra, aggiunge qualcosa La mano della signora suprema di Borgogna .....


porcellone!!! ti piacerebbe la mano della Madame.... :mrgreen: :mrgreen:


A 82 anni avrà qualche artrite... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
alì65
Messaggi: 12430
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda alì65 » 30 set 2013 17:25

george7179 ha scritto:
alì65 ha scritto:
Garum ha scritto:- LEROY Les combottes 2001.... ogni volta mi sussurra, aggiunge qualcosa La mano della signora suprema di Borgogna .....


porcellone!!! ti piacerebbe la mano della Madame.... :mrgreen: :mrgreen:


A 82 anni avrà qualche artrite... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


è il suo bello, poi vuoi mettere, avrà anche un po' di tremarola, è la parte migliore... :mrgreen:
futuro incerto...2020 di merda!!!
Avatar utente
Geo
Messaggi: 1593
Iscritto il: 06 giu 2007 20:32
Località: Provincia di Modena

Re: La Borgogna "virile"

Messaggioda Geo » 30 set 2013 17:42

Aggiungo i voti copiaincollati dal mio taccuino (voti contestualizzati alla Borgogna... :lol: ). Mi dispiace non riuscire a buttare giù due righe per ogni singolo vino ma il tempo è troppo tiranno.
Due cose sui due vini che a mio avviso si sono staccati in modo netto dagli altri. Il Richebourg 2001 DRC è un vino al suo apice evolutivo, in un magistrale equilibrio. La Borgogna ricca e barocca. Adesso è meglio di un comunque eccellente Chambertin 2006 di Rousseau che è più indietro nella curva evolutiva. La Borgogna austera e classica.
Leroy certamente molto buono (e che cavolo) ma in bocca non ha la stoffa e la lunghezza del reale top player.
Bella degustazione con vini tra loro equilibrati, sorpresa in positivo per me il St Vivant 2003 (per l'annata), il Parantoux 2004 (davvero buono, di 2004 red non ha proprio niente) e il Clos du Chateau di Ligier Belair (per il relativo scarso blasone).
Delusioni per me Fourrier (probabile bottiglia sfigatella), Dugat-Py (con cui proprio non si accende la scintilla) e il Malconsort di De Montille stranamente molto verde.

KRUG Champagne Brut “Grande Cuvée”. 90/100
DOMAINE GÉRARD DUPLESSIS Chablis Grand Cru “Les Clos” ’08. 85/100
DOMAINE DU COMTE LIGIER-BELAIR Vosne-Romanée 1er Cru “Clos du Château” ’06. 89/100
DOMAINE FOURRIER Gevrey-Chambertin 1er Cru “Clos St. Jacques” vieille vigne ’06. 85/100
DOMAINE TRAPET PÈRE ET FILS Chambertin ’06. 89/100
DOMAINE DE MONTILLE Vosne-Romanée 1er Cru “Aux Malconsorts” ’09. 85/100
DOMAINE LOUIS REMY Chambertin ’06. 88/100
DOMAINE MÉO-CAMUZET Vosne-Romanée 1er Cru “Au Cros Parantoux” ’04. 91/100
DOMAINE JEAN-JACQUES CONFURON Romanée-St. Vivant ’03. 90/100
BERNARD DUGAT-PY Charmes-Chambertin ’02. 88/100
DOMAINE LEROY Gevrey-Chambertin 1er Cru “Les Combottes” ’01. 92/100
DOMAINE GROS FRÈRE ET SOEUR Richebourg ’02. 92/100
DOMAINE ANNE GROS Richebourg ’06. 91/10
DOMAINE ARMANDE ROUSSEAU PÈRE ET FILS Chambertin ’06. 94/100
DOMAINE DE LA ROMANÉE-CONTI Richebourg ’01. 95/100 prima bottiglia 91/100 seconda bottiglia
JOH. JOS. PRÜM Mosel Riesling Auslese “Graacher Himmelreich” ’11. 88/100
Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Mon_ster, ORSO85, PoderedelGufo, supersonic76, vinotec e 1 ospite