Le bevute di Luglio

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
smakso
Messaggi: 398
Iscritto il: 13 set 2007 21:29
Località: milano

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda smakso » 29 lug 2013 20:01

pippuz ha scritto:Immagine
Fiorina, Marchesi di Barolo e lo sconosciuto buonissimi, come i due spanna.
digre67 ha scritto:- Riesling Auslese Weis von Beulwitz Eitelsbacher Marienholz 1975 - lascio agli altri ogni commento per evitare accuse di speculazione, comunque ... 8)

Maledetto speculatore. :D
digre67 ha scritto:- Barbaresco 1974 di un produttore di...Priocca di cui non ricordo il nome - grande entusiasmo di pippuz che, in preda ai fumi dell'alcol (era una delle ultime), l'ha in un primo momento battezzata bottiglia della serata - forse eccesso di stima, ma boccia molto buona

Anche per i fumi della griglia.
digre67 ha scritto:- Spanna Castello di Montalbano 1964 Vallana - una delle sorprese della serata; all'inizio, soprattutto al naso, qualche strano sentore che agli enoignoranti come me ha fatto pensare al tappo; ovviamente mi sbagliavo: si ripulisce e si rivela nebbiolo potente ed evocativo - grande bozza

Oh quando gli dici non è tappo perchè all'assaggio non è secco non si fidano mai.
digre67 ha scritto:- Chianti classico Castellare 2001 - bottiglia perfettamente in ordine, ma, imho, vino troppo pieno di legno per essere vero; considerato che si tratta di un 2001, quel legno non sparirà mai (sempre imho)
- Chianti classico Castello di Rampolla 2001 - tanto smalto per una bottiglia in perfetto ordine, ma, sempre imho, pessima

Ci sono i chianti buoni, ci sono quelli cattivi. Questi sono solo impresentabili. :evil:

Lo sconosciuto mi sembra fosse Ceste (forse, mi sembra, chi puo dirlo..) :D
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda il chiaro » 29 lug 2013 21:18

Ludi ha scritto:Domaine de Trevallon Rouge 1997: spero di non essere linciato se dico che Domaine de Trevallon fa uno dei più buoni rossi di Francia. Incredibile, in particolare, che un vino provenzale possa essere austero, rigoroso, composto e di grande eleganza. Syrah e CS (connubio che in genere non amo) donano ognuno qualcosa della propria personalità, dal pepe nero alla grafite, dalla menta al goudron. Con tutto che a pranzo si moriva di caldo, seccata la bottiglia in un attimo (abbinata a scaloppine al marsala e scorzone).


Quello che più mi fa incaxxare di questo vino è l'ignoranza del ristoratore che quando glielo propongo mi dice che con quei soldi compra......
È un gran vino senza se e senza ma. Adesso son curioso di assaggiare il bianco. :D :D
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda il chiaro » 29 lug 2013 22:30

Kalosartipos ha scritto:Cena al mio solito ( :mrgreen: ) ristorante, bagnata da:
EMMANUEL BROCHET Champagne Extra-Brut 1er Cru "Le Mont Benoit" - cuvée delle tre uve, da vini-base 2008 e 2009, stile leggermente ossidativo - :D :D :D :)
ALBERT GRIVAULT Meursault '01 - solo pochissimo legno, molto gradevole, persistenza media - :D :D :D :)
VINCENT COUCHE Champagne Brut '02 - metà Chardonnay e metà Pinot Noir, sboccatura aprile 2012, bella freschezza e buona struttura - :D :D :D :D


Sei stato a cena da Giamba?

Imho le mont Benoit di Brochet è un grande champagne. Però se lo stile ti sembra ossidativo allora certi champagne di Selosse per te sono inavvicinabili :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
let me put my love into you babe

let me put my love on the line



let me put my love into you babe

let me cut your cake with my knife



Brian Johnson
diamonddave
Messaggi: 1170
Iscritto il: 06 dic 2010 15:42
Località: Terronialand

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda diamonddave » 29 lug 2013 23:36

Settimana dedicata al Gewurztraminer (lo so, son maranza a me ne compiaccio) :mrgreen:

Lunare 2010 - Terlano :D :D :D :D :)
Secondo me, in prospettiva, il migliore dei Lunare bevuto sino ad oggi, perché più composto, più misurato, a parte i 15°che fanno sembrare il Primitivo un rosso da educande.
Ha il solito naso di frutta tropicale, ma non ti stordisce; anche le note boisé e affumicate, ben chiare, le ho trovate piacevoli. Molto morbido, sapido, ha il suo unico limite, a mio vedere, in una gradazione per me troppo alta per un bianco da sgargarozzare, ed infatti non ci si riesce.

Kolbenhoff 2007 - Hofstatter :D :D :D :D
Ultima bottiglia a disposizione. Diametralmente opposto, per essere la medesima tipologia, al Lunare. Più sussurrato, più composto, di certo gli anni lo hanno completato rispetto al più giovane cugino. Ciò non ostante. gli preferisco il primo.

Terminum 2008 - Tramin :D :D :D :D :D
Questo era la prima volta che lo bevevo.
Bevendo Lunare e Kolbenhoff, infatti, mi era venuta ad ogni snasata la voglia di provare il gewurzt nella sua naturale predisposizione "dolce".
Detto fatto, un paio di anni fa, nel furore orgiastico causato nella mia debole psiche della prima boccia di Lunare (era una 2008, accadde due anni fa, e mi sembrò di entrare nella camera da letto di una pornoattrice :shock: :shock: ) avevo preso anche questa. Piaciutissimo!
Davvero esuberante e godurioso. Il naso era davvero notevole. Non saprei dire quale fosse il profumo che mi piaceva maggiormente, avrei detto zucchero filato, quello delle mandorle glassate, ma poi tutto il resto gli reggeva il gioco, da ultimo una persistenza da record. Peccato il costo, però un vero spettacolo. 8)

Adesso mi ci vorrebbe un bicchiere di chianti classico ... ma prima speriamo le temperature scendano sotto i 30... :?
... per intenderci: la differenza fra me ed un sommelier è la stessa che passa fra un porno attore ed un ginecologo. © diamonddave 8)
Mike76
Messaggi: 1057
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda Mike76 » 30 lug 2013 00:57

De Montille - Bourgogne rouge 2007
Fresco di frigo, una granita di rosa e fragolina.
Tutto giocato sul frutto e sulla bevibilità, come dovrebbe essere un borgogna base.
Potrebbe giocarsela con il Pian del Ciampolo, se non costasse il doppio. :mrgreen:
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13250
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda Kalosartipos » 30 lug 2013 07:05

il chiaro ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:Cena al mio solito ( :mrgreen: ) ristorante, bagnata da:
EMMANUEL BROCHET Champagne Extra-Brut 1er Cru "Le Mont Benoit" - cuvée delle tre uve, da vini-base 2008 e 2009, stile leggermente ossidativo - :D :D :D :)
ALBERT GRIVAULT Meursault '01 - solo pochissimo legno, molto gradevole, persistenza media - :D :D :D :)
VINCENT COUCHE Champagne Brut '02 - metà Chardonnay e metà Pinot Noir, sboccatura aprile 2012, bella freschezza e buona struttura - :D :D :D :D


Sei stato a cena da Giamba?

Imho le mont Benoit di Brochet è un grande champagne. Però se lo stile ti sembra ossidativo allora certi champagne di Selosse per te sono inavvicinabili :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Yess.
Hai ragione sull'inavvicinabilità... il Côte Faron dell'altra sera lo era... :(
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
paperofranco
Messaggi: 5967
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda paperofranco » 30 lug 2013 09:18

Ieri sera, grigliata fra amici molto disimpegnata, gente che mangia e beve senza fermarsi più di tanto ad annusare o a sorseggiare pensierosi. Ovviamente mi sono adeguato senza difficoltà, anche al calicetto piccolo da osteria.

Abbiamo bevuto in sequenza di due e due:
Chianti Cl. 2009 Vecchie Terre di Montefili e Chianti Cl. 2008 Valdellecorti. Il primo soffre oltremodo la poca ossigenazione concessagli e il raddese gli va via in scioltezza mettendo in bella evidenza una beva rilassata tipica dell’etichetta, ma con un leggero tocco austero tipico dell’annata. Un bel mix.

Chianti Cl. Antico Lamole Vigna Grospoli 2007 e Chianti Cl. Ris. 2004 il Poggio di Monsanto.
Il Grospoli parte alla grande con il solito naso fascinoso, ma nel corso della bevuta perde terreno causa una puntina di evoluzione non proprio brillante. Dal canto suo, un inizialmente reticente Poggio, piazza il solito allungo, che è ben nelle corde di quest’etichetta, ma in particolare in quest’annata, arrivando davanti. Un grande Chianti.
Nebbiolino
Messaggi: 6737
Iscritto il: 06 feb 2008 21:53

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda Nebbiolino » 30 lug 2013 09:19

Kalosartipos ha scritto:
il chiaro ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:Cena al mio solito ( :mrgreen: ) ristorante, bagnata da:
EMMANUEL BROCHET Champagne Extra-Brut 1er Cru "Le Mont Benoit" - cuvée delle tre uve, da vini-base 2008 e 2009, stile leggermente ossidativo - :D :D :D :)
ALBERT GRIVAULT Meursault '01 - solo pochissimo legno, molto gradevole, persistenza media - :D :D :D :)
VINCENT COUCHE Champagne Brut '02 - metà Chardonnay e metà Pinot Noir, sboccatura aprile 2012, bella freschezza e buona struttura - :D :D :D :D


Sei stato a cena da Giamba?

Imho le mont Benoit di Brochet è un grande champagne. Però se lo stile ti sembra ossidativo allora certi champagne di Selosse per te sono inavvicinabili :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Yess.
Hai ragione sull'inavvicinabilità... il Côte Faron dell'altra sera lo era... :(


Peraltro, il prezzo già da solo ha un ottimo effetto di inavvicinabilità.
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8700
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda arnaldo » 30 lug 2013 09:27

Kalosartipos ha scritto:
il chiaro ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:Cena al mio solito ( :mrgreen: ) ristorante, bagnata da:
EMMANUEL BROCHET Champagne Extra-Brut 1er Cru "Le Mont Benoit" - cuvée delle tre uve, da vini-base 2008 e 2009, stile leggermente ossidativo - :D :D :D :)
ALBERT GRIVAULT Meursault '01 - solo pochissimo legno, molto gradevole, persistenza media - :D :D :D :)
VINCENT COUCHE Champagne Brut '02 - metà Chardonnay e metà Pinot Noir, sboccatura aprile 2012, bella freschezza e buona struttura - :D :D :D :D


Sei stato a cena da Giamba?

Imho le mont Benoit di Brochet è un grande champagne. Però se lo stile ti sembra ossidativo allora certi champagne di Selosse per te sono inavvicinabili :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Yess.
Hai ragione sull'inavvicinabilità... il Côte Faron dell'altra sera lo era... :(


Suvvia..Marco....non si possono sempre bere bolle iper acide....tutte uguali.....approfondisci il tema della bolle mature, in stile ossidativo che è un mondo molto affascinante...e con le cibarie vanno a nozze!!!!!
PS e poi ,cacchio, sei stato una dei primi forumisti a bere 2/ben/2 dei nuovi cru di ANSELME......per dindirindina!!! Chissa' io quando avro' il piacere di degustarli!!!! :lol: :lol:
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 12353
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda Alberto » 30 lug 2013 09:44

Ludi ha scritto:Olmo Antico, Giorgio Quinto 2005: temevo peggio. per essere un merlot in purezza italiano ha una sua dignità e, oserei dire, eleganza.

Urge un bel ripasso friulano/giuliano... :roll: :wink: :)

Ma in Dalmazia non hai bevuto nulla di interessante? :D
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2917
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda Ludi » 30 lug 2013 10:11

Alberto ha scritto:
Ma in Dalmazia non hai bevuto nulla di interessante? :D


ti saprò dire...parto l'8 :wink:
top ramen
Messaggi: 136
Iscritto il: 17 feb 2012 15:53

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda top ramen » 30 lug 2013 10:31

Classici amici, classica cena in giardino di sera, ci voleva qualcosa di classico..
Chianti Classico Ris. Vigna del Sorbo 2007 - Fontodi Rubino luminoso e con riflessi granato, naso accattivante di frutta scura, grafite, tabacco biondo, spezie scure, sottobosco. Sorso sicuro, sapido, tannino ovviamente presente ma non invadente, lunga PAI. Il cabernet sauvignon si sentiva, rendendo la bevuta un po' più gentile
paperofranco
Messaggi: 5967
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda paperofranco » 30 lug 2013 10:50

top ramen ha scritto:Classici amici, classica cena in giardino di sera, ci voleva qualcosa di classico..
Chianti Classico Ris. Vigna del Sorbo 2007 - Fontodi Rubino luminoso e con riflessi granato, naso accattivante di frutta scura, grafite, tabacco biondo, spezie scure, sottobosco. Sorso sicuro, sapido, tannino ovviamente presente ma non invadente, lunga PAI. Il cabernet sauvignon si sentiva, rendendo la bevuta un po' più gentile


Facciamo due chiacchiere su questo?
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13250
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda Kalosartipos » 30 lug 2013 10:51

arnaldo ha scritto:PS e poi ,cacchio, sei stato una dei primi forumisti a bere 2/ben/2 dei nuovi cru di ANSELME...

Gentilmente offerti dal nostro Lanfranco1986..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
top ramen
Messaggi: 136
Iscritto il: 17 feb 2012 15:53

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda top ramen » 30 lug 2013 11:14

paperofranco ha scritto:
top ramen ha scritto:Il cabernet sauvignon si sentiva, rendendo la bevuta un po' più gentile


Facciamo due chiacchiere su questo?


Lo sapevo che avrebbe suscitato "polemiche" e avrei cambiato volentieri aggettivo mentre finivo di scriverlo, ma andavo proprio di corsa. Comunque quando vuoi :D
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20284
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda pippuz » 30 lug 2013 11:34

paperofranco ha scritto:
top ramen ha scritto:Classici amici, classica cena in giardino di sera, ci voleva qualcosa di classico..
Chianti Classico Ris. Vigna del Sorbo 2007 - Fontodi Rubino luminoso e con riflessi granato, naso accattivante di frutta scura, grafite, tabacco biondo, spezie scure, sottobosco. Sorso sicuro, sapido, tannino ovviamente presente ma non invadente, lunga PAI. Il cabernet sauvignon si sentiva, rendendo la bevuta un po' più gentile


Facciamo due chiacchiere su questo?

Mah per me c'è poco da chiacchierare. Dovrebbero essere vietati sia il Cabernet che il Merlot nel Chianti.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
claudietto
Messaggi: 789
Iscritto il: 06 giu 2007 11:24
Località: Milano

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda claudietto » 30 lug 2013 11:37

Gevrey-Chambertin Premier Cru Aux Combottes 2003 Domaine Dujac
Annata infelice, giá dal colore, piú scuro e incazzato che vivace e brillante. Il vino é molto caldo, alcolico, con la ciliegia sotto spirito a fare da panno di fondo ad un pó tutti i profumi che via via si avvicendando.
Di ottima persistenza e piacevolezza, si lascia bere volentieri, ma per le emozioni bisogna cercaare altrove...

Vosne-Romanée Vieilles Vignes 2005 Domaine Bizot
Forse non l'ho capito io, forse é in una fase infelice o forse bottiglia poco performante. Fatto sta che il vino é molto poco espressivo, quasi muto... anche in bocca é semplice, cortino e poco persistente. Tutto sommato una bevuta piuttosto deludente.
paperofranco
Messaggi: 5967
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda paperofranco » 30 lug 2013 11:37

top ramen ha scritto:
paperofranco ha scritto:
top ramen ha scritto:Il cabernet sauvignon si sentiva, rendendo la bevuta un po' più gentile


Facciamo due chiacchiere su questo?


Lo sapevo che avrebbe suscitato "polemiche" e avrei cambiato volentieri aggettivo mentre finivo di scriverlo, ma andavo proprio di corsa. Comunque quando vuoi :D


Qual era l'altro aggettivo? :mrgreen:
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8118
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda andrea » 30 lug 2013 11:39

paperofranco ha scritto:
top ramen ha scritto:
paperofranco ha scritto:
top ramen ha scritto:Il cabernet sauvignon si sentiva, rendendo la bevuta un po' più gentile


Facciamo due chiacchiere su questo?


Lo sapevo che avrebbe suscitato "polemiche" e avrei cambiato volentieri aggettivo mentre finivo di scriverlo, ma andavo proprio di corsa. Comunque quando vuoi :D


Qual era l'altro aggettivo? :mrgreen:

ruffiana??? :mrgreen:
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8118
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda andrea » 30 lug 2013 11:56

pippuz ha scritto:
paperofranco ha scritto:
top ramen ha scritto:Classici amici, classica cena in giardino di sera, ci voleva qualcosa di classico..
Chianti Classico Ris. Vigna del Sorbo 2007 - Fontodi Rubino luminoso e con riflessi granato, naso accattivante di frutta scura, grafite, tabacco biondo, spezie scure, sottobosco. Sorso sicuro, sapido, tannino ovviamente presente ma non invadente, lunga PAI. Il cabernet sauvignon si sentiva, rendendo la bevuta un po' più gentile


Facciamo due chiacchiere su questo?

Mah per me c'è poco da chiacchierare. Dovrebbero essere vietati sia il Cabernet che il Merlot nel Chianti.

ecco, appunto:

http://www.vinodaburde.com/racconto-dam ... -valdarno/
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
top ramen
Messaggi: 136
Iscritto il: 17 feb 2012 15:53

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda top ramen » 30 lug 2013 12:37

andrea ha scritto:
paperofranco ha scritto:
top ramen ha scritto:
paperofranco ha scritto:
top ramen ha scritto:Il cabernet sauvignon si sentiva, rendendo la bevuta un po' più gentile


Facciamo due chiacchiere su questo?


Lo sapevo che avrebbe suscitato "polemiche" e avrei cambiato volentieri aggettivo mentre finivo di scriverlo, ma andavo proprio di corsa. Comunque quando vuoi :D


Qual era l'altro aggettivo? :mrgreen:

ruffiana??? :mrgreen:

Era proprio quello il senso :D ed il perchè del corsivo :D anche a me piacciono poco le aggiunte alloctone nel sangiovese, ma venivo da alcune cene con le stesse persone in cui avevo aperto Selosse, Beaufort e Pepe e mi avevao mandato un po' affanculo, mi seviva una bottiglia sicura :D
Avatar utente
gabriele succi
Messaggi: 1903
Iscritto il: 04 apr 2009 15:13
Località: Chateau de Bologne

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda gabriele succi » 30 lug 2013 12:44

pippuz ha scritto:
paperofranco ha scritto:
top ramen ha scritto:Classici amici, classica cena in giardino di sera, ci voleva qualcosa di classico..
Chianti Classico Ris. Vigna del Sorbo 2007 - Fontodi Rubino luminoso e con riflessi granato, naso accattivante di frutta scura, grafite, tabacco biondo, spezie scure, sottobosco. Sorso sicuro, sapido, tannino ovviamente presente ma non invadente, lunga PAI. Il cabernet sauvignon si sentiva, rendendo la bevuta un po' più gentile


Facciamo due chiacchiere su questo?

Mah per me c'è poco da chiacchierare. Dovrebbero essere vietati sia il Cabernet che il Merlot nel Chianti.

Sono d'accordo a metà (cit. Garzya)...
Il merlot e il CS andrebbero vietati nella DOCG Chianti classico...
Ma se vengono dei vini tipo l'apparita '92 beh...allora ci stanno bene...
Mai però in mezzo al sangiovese...
Ed è per questo che il vigna del sorbo non mi ha mai convinto del tutto...
Anche un orologio rotto, due volte al giorno segna l'ora precisa (Anonimo)
Adosss, se gli chiedi il prestige, ti sbatte fuori (pippuz)
Uno vorrebbe anche discutere seriamente, ma come si fa? (il comandante)
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20284
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda pippuz » 30 lug 2013 12:51

gabriele succi ha scritto:
pippuz ha scritto:
paperofranco ha scritto:
top ramen ha scritto:Classici amici, classica cena in giardino di sera, ci voleva qualcosa di classico..
Chianti Classico Ris. Vigna del Sorbo 2007 - Fontodi Rubino luminoso e con riflessi granato, naso accattivante di frutta scura, grafite, tabacco biondo, spezie scure, sottobosco. Sorso sicuro, sapido, tannino ovviamente presente ma non invadente, lunga PAI. Il cabernet sauvignon si sentiva, rendendo la bevuta un po' più gentile


Facciamo due chiacchiere su questo?

Mah per me c'è poco da chiacchierare. Dovrebbero essere vietati sia il Cabernet che il Merlot nel Chianti.

Sono d'accordo a metà (cit. Garzya)...
Il merlot e il CS andrebbero vietati nella DOCG Chianti classico...
Ma se vengono dei vini tipo l'apparita '92 beh...allora ci stanno bene...
Mai però in mezzo al sangiovese...
Ed è per questo che il vigna del sorbo non mi ha mai convinto del tutto...

Si sto parlando del Chianti Classico.

Se poi uno vuole proprio piantare cagate per fare degli IGT liberissimo. Non sono comunque d'accordo, ma sticazzi.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
top ramen
Messaggi: 136
Iscritto il: 17 feb 2012 15:53

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda top ramen » 30 lug 2013 13:34

Sono tornato a casa da poco, sapevo che era avanzato qualcosa della bufala da 2 kg di ieri sera e anche della mortadella. Sono solo, un paio d'ore libere, l'amante non ce l'ho, perciò, sulle note di Bach:
Giulio Ferrari Ris. del Fondatore 2001 - Ferrari Quasi giovane, risplende di luce e di profumi, la frutta, quanta frutta, le note di crema, burro, la mineralità elegante e carezzevole, bocca appagante, chiudi gli occhi e sei a Maso Pianizza. Ottimo
Avatar utente
mattiave
Messaggi: 1075
Iscritto il: 25 set 2011 12:41

Re: Le bevute di Luglio

Messaggioda mattiave » 30 lug 2013 15:28

Ieri sera, con della mozzarella di Bufala appena omaggiata dall'agropontino avevo voglia di bere un sauvignon. Sceso in cantina, nell'armadio frigo mi cade l'occhio su un Sain Clair Pioneer block 18 2012 e decido di aprirlo.
Già avevo bevuto 3-4 sauvignon neozelandesi, e mi erano piaciuti pochino...speravo in meglio con il block 18, invece... sembrava di bere buccia e foglie di pomodoro. Più varietale di così non si può. Null'altro. Dopo un bicchiere abbandonata la bottiglia semi-piena.

Per fortuna in fresco avevo anche un Quarz 2009: quì davvero ci siamo. E' l'ennesima bevuta e l'ennesima conferma che il Quarz, sia da giovane che con qualche anno sulle spalle, è un gran bel vino, ad un prezzo accessibile.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Carlitos83, teo777full, Zbigniew e 4 ospiti