LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
vittoxx
Messaggi: 3696
Iscritto il: 22 gen 2009 13:04

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda vittoxx » 22 giu 2013 01:47

La vigne sono, o dovrebbero essere, attigue e parte del grande appezzamento chiamato del "Cristo" a Sorbara, così come i 2 lambruschi sono della stessa tipologia ma non della medesima qualità (soprattutto negli ultimi anni da quando il Cavicchioli non è più ai livelli di 7/8 anni fa quando non era affatto male).
Il "dovrebbero" si riferisce ad una delle ultime visite da Paltrinieri quando mostrandomi le sue vigne mi faceva vedere i confini con i lotti di Cavicchioli, lasciandomi intendere che le parti entro il Cristo fossero state cedute. Però non sono sicuro di aver capito bene (nè so se c'entri con l'acquisizione di Cavicchioli da parte di Riunite)
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11904
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda Alberto » 22 giu 2013 08:40

Ad ogni modo, bevete il Fondatore di Chiarli, che è meglio, e non pensateci troppo su! :roll: :wink: :mrgreen:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
hansen
Messaggi: 1461
Iscritto il: 06 giu 2007 12:53

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda hansen » 22 giu 2013 09:59

pippuz ha scritto:
Lalas ha scritto:Stasera a sorpresa Barbacarlo 2003...un discreto lambrusco amabile di Ceci...non ho parole...

Dolce dolce dolce. Non mi è mai piaciuto.

E' quello non DOC giusto ?


si effetivamente questo 2003 è imbarazzante
qui è appena aperto in decanter Immagine

questa è la sua etichetta che dice zuccheri 2,10 :shock: per me mancava uno zero :mrgreen:
Immagine
Avatar utente
hansen
Messaggi: 1461
Iscritto il: 06 giu 2007 12:53

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda hansen » 22 giu 2013 10:03

Lalas ha scritto:La sorpresa però all'inizio : Ca' del Bosco Franciacorta Dosage Zero 2007, bello bello naso forse in po' scontato ma una bocca veramente piacevole, bolle fini ed eleganti, tagliente al punto giusto, lunghezza interesante...tutti al tavolo lo hanno scambiato per uno Champagne mentre il Taittinger Brut Millésimé 2004 sembrava un Franciacorta...magari meno amarognolo nel finale, ma sempre un Franciacorta....:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


a questo punto proporrei che tutti i Franciacorta dovrebbero esser per legge dosage zero
Immagine
Avatar utente
hansen
Messaggi: 1461
Iscritto il: 06 giu 2007 12:53

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda hansen » 22 giu 2013 10:12

Lalas ha scritto:..A onor del vero devo dire però che anche Poggio di Sotto 1999 e Chambolle-Musigny Premier Cru Comte de Vogüé 1999 hanno patito il caldo torrido con prestazioni tutt'altro che degne di nota...


si la giornata era veramente troppo calda ed i vini hanno patito di brutto sopratutto il Chambolle che però poi alla fine era migliorato un sacco..mentre Poggio di Sotto bottiglia veramente delundente quella anche con il fresco sarebbe andata male :evil:

Immagine
vittoxx
Messaggi: 3696
Iscritto il: 22 gen 2009 13:04

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda vittoxx » 22 giu 2013 12:22

Alberto ha scritto:Ad ogni modo, bevete il Fondatore di Chiarli, che è meglio, e non pensateci troppo su! :roll: :wink: :mrgreen:

Beh sì, se a uno piace lo sciroppo di fragola, certamente sì 8)
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13180
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda Kalosartipos » 22 giu 2013 19:57

LAHERTE FRÈRES Champagne Brut "Tradition": 60% Pinot Meunier, 30% Chardonnay, 10% Pinot Noir, vinificato in legno (ZERO percepito), dosato a 5-7 grammi/litro, sboccatura novembre 2012... per 21 euro la bottiglia (spedito a casa), una goduria (ho dovuto trattenermi per non finire la bottiglia da solo)... per me, 89/100.
Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
vinogodi
Messaggi: 28613
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda vinogodi » 22 giu 2013 21:50

... in "EVENTI" c'è una cosina che potrebbe interessare (La Bussola 2): mancano solo un paio di posti... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Mike76
Messaggi: 1031
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda Mike76 » 22 giu 2013 23:25

A proposito di Pergole 2010...

Stasera mi sono goduto il fratellino piccolo, il ciampolino 2010.
Su una "cancellata" di rosticciana (come ebbe a dire il papero), mi ci sono sparato questa bibitona, praticamente amarene in succo di limone.
Delicious.
pstrada75
Messaggi: 656
Iscritto il: 13 gen 2011 23:44
Località: Losanna - Svizzera

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda pstrada75 » 22 giu 2013 23:33

Stasera con una cenetta semplice semplice:

Riesling Vignoble D'E 2007 - Domaine Ostertag: se questo e' il base immagino cosa possano essere gli altri grand cru. Riesling favoloso, bevibilta' eccezionale, finito in un amen

Vin de France Plan Pegau-Domaine du Pegau- anche qua parliamo di un vino base di questo domaine abbastanza rinomato a CDP. Semplice ma veramente appagante, rapporto QPR a mio avviso spaziale
Avatar utente
gabriele succi
Messaggi: 1903
Iscritto il: 04 apr 2009 15:13
Località: Chateau de Bologne

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda gabriele succi » 23 giu 2013 00:51

Boh, il Barbacarlo '03 aveva la retro (come avete visto) con su scritto 2,1 gr. % di zuccheri riduttori...
...secondo me si sono sbagliati a mettere la virgola...
...ne aveva 21 di grammi pct....

:roll: :roll:
Anche un orologio rotto, due volte al giorno segna l'ora precisa (Anonimo)
Adosss, se gli chiedi il prestige, ti sbatte fuori (pippuz)
Uno vorrebbe anche discutere seriamente, ma come si fa? (il comandante)
Avatar utente
giucas
Messaggi: 248
Iscritto il: 23 gen 2012 00:13
Località: bologna

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda giucas » 23 giu 2013 02:18

....Verdicchio Collestefano 2007 MGM: per le cronache, vino in forma perfetta e buono assai :D .
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13180
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda Kalosartipos » 23 giu 2013 07:47

pstrada75 ha scritto:Stasera con una cenetta semplice semplice:

Riesling Vignoble D'E 2007 - Domaine Ostertag: se questo e' il base immagino cosa possano essere gli altri grand cru. Riesling favoloso, bevibilta' eccezionale, finito in un amen

Che fortuna: è presente nella mia cantinetta :mrgreen: ... da provare rapidamente :D
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Lalas
Messaggi: 573
Iscritto il: 21 gen 2009 10:46
Località: Bulagna

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda Lalas » 23 giu 2013 08:52

gabriele succi ha scritto:Boh, il Barbacarlo '03 aveva la retro (come avete visto) con su scritto 2,1 gr. % di zuccheri riduttori...
...secondo me si sono sbagliati a mettere la virgola...
...ne aveva 21 di grammi pct....
:roll: :roll:

No dai...ha fatto la rifermentazione al contrario :mrgreen: ...l'alcol è tornato ad essere zucchero, infatti non mi sembrava di percepire i quasi 15 gradi segnalati in etichetta! :shock:
Ecco la felicità della vita, amore e vino ugualmente dobbiamo aver vicino.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11904
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda Alberto » 23 giu 2013 13:29

Lalas ha scritto:
gabriele succi ha scritto:Boh, il Barbacarlo '03 aveva la retro (come avete visto) con su scritto 2,1 gr. % di zuccheri riduttori...
...secondo me si sono sbagliati a mettere la virgola...
...ne aveva 21 di grammi pct....
:roll: :roll:

No dai...ha fatto la rifermentazione al contrario :mrgreen: ...l'alcol è tornato ad essere zucchero, infatti non mi sembrava di percepire i quasi 15 gradi segnalati in etichetta! :shock:

2,1 gr. % = 21 gr./l = ~1,3 alcol potenziale...
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
Lalas
Messaggi: 573
Iscritto il: 21 gen 2009 10:46
Località: Bulagna

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda Lalas » 23 giu 2013 14:52

Alberto ha scritto:
Lalas ha scritto:
gabriele succi ha scritto:Boh, il Barbacarlo '03 aveva la retro (come avete visto) con su scritto 2,1 gr. % di zuccheri riduttori...
...secondo me si sono sbagliati a mettere la virgola...
...ne aveva 21 di grammi pct....
:roll: :roll:

No dai...ha fatto la rifermentazione al contrario :mrgreen: ...l'alcol è tornato ad essere zucchero, infatti non mi sembrava di percepire i quasi 15 gradi segnalati in etichetta! :shock:

2,1 gr. % = 21 gr./l = ~1,3 alcol potenziale...

Scusa Alberto, ma sono gnucco...cosa volevi dire?
Ecco la felicità della vita, amore e vino ugualmente dobbiamo aver vicino.
Avatar utente
Pigigres
Messaggi: 3757
Iscritto il: 10 feb 2010 20:17
Località: Mediolanum

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda Pigigres » 23 giu 2013 15:01

Lalas ha scritto:
Alberto ha scritto:
Lalas ha scritto:
gabriele succi ha scritto:Boh, il Barbacarlo '03 aveva la retro (come avete visto) con su scritto 2,1 gr. % di zuccheri riduttori...
...secondo me si sono sbagliati a mettere la virgola...
...ne aveva 21 di grammi pct....
:roll: :roll:

No dai...ha fatto la rifermentazione al contrario :mrgreen: ...l'alcol è tornato ad essere zucchero, infatti non mi sembrava di percepire i quasi 15 gradi segnalati in etichetta! :shock:

2,1 gr. % = 21 gr./l = ~1,3 alcol potenziale...

Scusa Alberto, ma sono gnucco...cosa volevi dire?

2,1 gr. % significa che ci sono 2,1 grammi di zucchero residuo ogni 100 grammi di vino, il che è equivalente a dire che ci sono 21 grammi di zucchero residuo per ogni litro di vino (21 gr/L). Sapendo che ogni grammo di zucchero sviluppa circa 0,6 millilitri di alcol, 21 grammi di zucchero residuo significano un alcol non svolto pari a circa 13 millilitri, cioè 1,3% di alcol potenziale (se avesse sviluppato anche quegli zuccheri avresti visto circa 16% di alcol in etichetta, invece di 14,78%).
In this land
There shall be one cigarette to two men,
To two women one half pint of bitter
Ale. In this land
No man has hired us.
Our life is unwelcome, our death
Unmentioned in "The Times."
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda paperofranco » 23 giu 2013 15:06

Barolo Vigna Rionda 1999 Az. Agr, Canale Aldo di Canale Tommaso.
Approfittando di qualche nuvola passeggera che ha abbassato un briciolo la temperatura ho deciso di cucinare una lepre arrotata l'anno scorso. In questi casi il vino è il barolo, il resto sono discorsi.
Il buon Tommaso(pace all'anima sua) aveva la fortuna di coltivare un autentico grand cru di langa e, nelle varie volte che ho assaggiato il suo vino, ho avuto la sensazione che facesse di tutto per rovinare quel ben di Dio che aveva tra le mani. Anche in questo caso ci si era messo d'impegno, ma la forza di quella terra benedetta e probabilmente di una grande annata, stavolta hanno avuto la meglio.
Colore da "Monprivato", granato scarico vivo, con quella trasparenza fuorviante, uno potrebbe quasi pensare ad un vinello senza spessore, quando poi lo bevi invece te ne accorgi se c'è lo spessore. Naso non pulitissimo(e vorrei vedere), dove in mezzo ad una volatile altina, grazie all'ossigeno si fanno pian piano strada note varietali di grande espressività ed eleganza. matrice prevalentemente terrosa, come nel dna del cru, con tartufo bianco, liquirizia e rosa "rosa" dolce e fresca in primo piano; un tocco rugginoso appena sotto. Bocca che è l'emblema dello zoccolo duro di Serralunga: attacco semplice e dritto, come un affondo di scherma; trama tannica serrata che cresce al centro del percorso gustativo rendendolo vibrante; dissolvenza del tannino in sali minerali e succo; sapidità vera, lunghezza ragguardevole e corrispondenza aromatica.
Un barolo potente e austero, in ottima beva e di sicura tenuta, forse non perfetto in tutti gli aspetti, ma prorompente di personalità e impronta territoriale. La mia ultima bottiglia, a cui ho reso adeguato onore con una lepre sublime.
Ultima modifica di paperofranco il 23 giu 2013 17:47, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Lalas
Messaggi: 573
Iscritto il: 21 gen 2009 10:46
Località: Bulagna

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda Lalas » 23 giu 2013 15:12

Pigigres ha scritto:
Lalas ha scritto:
Alberto ha scritto:
Lalas ha scritto:
gabriele succi ha scritto:Boh, il Barbacarlo '03 aveva la retro (come avete visto) con su scritto 2,1 gr. % di zuccheri riduttori...
...secondo me si sono sbagliati a mettere la virgola...
...ne aveva 21 di grammi pct....
:roll: :roll:

No dai...ha fatto la rifermentazione al contrario :mrgreen: ...l'alcol è tornato ad essere zucchero, infatti non mi sembrava di percepire i quasi 15 gradi segnalati in etichetta! :shock:

2,1 gr. % = 21 gr./l = ~1,3 alcol potenziale...

Scusa Alberto, ma sono gnucco...cosa volevi dire?

2,1 gr. % significa che ci sono 2,1 grammi di zucchero residuo ogni 100 grammi di vino, il che è equivalente a dire che ci sono 21 grammi di zucchero residuo per ogni litro di vino (21 gr/L). Sapendo che ogni grammo di zucchero sviluppa circa 0,6 millilitri di alcol, 21 grammi di zucchero residuo significano un alcol non svolto pari a circa 13 millilitri, cioè 1,3% di alcol potenziale (se avesse sviluppato anche quegli zuccheri avresti visto circa 16% di alcol in etichetta, invece di 14,78%).

Grazie per la spiegazione! In effetti lì per lì non abbiamo pensato ai 21, piuttosto ai 2,1 visto che si pensava fosse una versione secca, ma in bocca era decisamente amabile, infatti i 21gr si sentivano tutti! Però i 14,78% di alcol molto meno, per quello mi era venuta la battuta della rifermentazione al contrario :mrgreen: :!:
Ecco la felicità della vita, amore e vino ugualmente dobbiamo aver vicino.
diamonddave
Messaggi: 1170
Iscritto il: 06 dic 2010 15:42
Località: Terronialand

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda diamonddave » 23 giu 2013 15:37

La Dilettante 2011 - Breton :D :D :D :)
Bianco francese dal prezzo abbordabile a base di Chenin Blanc.
Mi è piaciuto con un ma...
Colore chiarissimo, profumi delicati di frutta che si evidenziano via via che la bottiglia è aperta, mentre di prim'acchito la fa da padrona una nota salmastra ed una salinità spiccate. scende che è un piacere se ben fresco, ma ... (ecco il ma) se la temperatura sale pecca in freschezza, cioè diventa "caldo" al palato e perde quella dote di bevibilità assassina che da un vino del genere mi aspetterei. C'è proprio uno scalino di temperatura superato il quale fai fatica a mandarlo giù, tanto che ho dovuto abbassare la temperatura del frigorifero. :?
A parte questo particolare però è risultato piacevole.
... per intenderci: la differenza fra me ed un sommelier è la stessa che passa fra un porno attore ed un ginecologo. © diamonddave 8)
Ziliovino
Messaggi: 3135
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda Ziliovino » 23 giu 2013 19:25

Cotes de Provence Rosè Vieille Vignes 2011 – Domaine Saint Andrè de Figuieres. Color buccia di cipolla, un bel rosato complete che invoglia alla beva, struttura, freschezza, lunghezza.

Bourgogne Aligotè Vigne de l’Auxerrois 2011 - Pascal Bouchard. Bel vinello di poche pretese, che però non difetta di niente, nemmeno di buon corpo e grassezza, profuma di fiori ed erbe aromatiche.

Erbaluce di Caluso Cariola 2011 – Ferrando. Elegante e timida al naso, erbe e un po’ di frutta, bocca di bella grassezza, manca di freschezza ma si salva grazie al corpo snello.

Chianti Classico 2009 – Volpaia. Bel rosso, fatto bene, ma piuttosto morbido in bocca, avvolgente, non svaccato ma gli manca parecchia grinta. Meglio al naso.

Champagne Brut Blanc de Blancs - Baradon Michaudet. Sboccatura di qualche anno fa, venatura dorata ma ancora molto brillante, al naso leggera nota ossidata per nulla prevaricante, naso deciso e molto espressivo nella frutta matura, cedro e fiori, bocca di bell’equilibrio e guizzo. Molto meglio del brut normale.
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda il chiaro » 23 giu 2013 19:46

diamonddave ha scritto:La Dilettante 2011 - Breton :D :D :D :)
Bianco francese dal prezzo abbordabile a base di Chenin Blanc.
Mi è piaciuto con un ma...
Colore chiarissimo, profumi delicati di frutta che si evidenziano via via che la bottiglia è aperta, mentre di prim'acchito la fa da padrona una nota salmastra ed una salinità spiccate. scende che è un piacere se ben fresco, ma ... (ecco il ma) se la temperatura sale pecca in freschezza, cioè diventa "caldo" al palato e perde quella dote di bevibilità assassina che da un vino del genere mi aspetterei. C'è proprio uno scalino di temperatura superato il quale fai fatica a mandarlo giù, tanto che ho dovuto abbassare la temperatura del frigorifero. :?
A parte questo particolare però è risultato piacevole.


E a spanne quale sarebbe il limite in gradi centigradi?
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
Avatar utente
gabriele succi
Messaggi: 1903
Iscritto il: 04 apr 2009 15:13
Località: Chateau de Bologne

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda gabriele succi » 23 giu 2013 22:21

Lalas ha scritto:
Pigigres ha scritto:
Lalas ha scritto:
Alberto ha scritto:2,1 gr. % = 21 gr./l = ~1,3 alcol potenziale...

Scusa Alberto, ma sono gnucco...cosa volevi dire?

2,1 gr. % significa che ci sono 2,1 grammi di zucchero residuo ogni 100 grammi di vino, il che è equivalente a dire che ci sono 21 grammi di zucchero residuo per ogni litro di vino (21 gr/L). Sapendo che ogni grammo di zucchero sviluppa circa 0,6 millilitri di alcol, 21 grammi di zucchero residuo significano un alcol non svolto pari a circa 13 millilitri, cioè 1,3% di alcol potenziale (se avesse sviluppato anche quegli zuccheri avresti visto circa 16% di alcol in etichetta, invece di 14,78%).

Grazie per la spiegazione! In effetti lì per lì non abbiamo pensato ai 21, piuttosto ai 2,1 visto che si pensava fosse una versione secca, ma in bocca era decisamente amabile, infatti i 21gr si sentivano tutti! Però i 14,78% di alcol molto meno, per quello mi era venuta la battuta della rifermentazione al contrario :mrgreen: :!:

Ho preso una cannocchia io...contavo la pct. in litri...
In sostanza ho scritto una ripetizione...per non dire di peggio...

:? :wink:
Anche un orologio rotto, due volte al giorno segna l'ora precisa (Anonimo)
Adosss, se gli chiedi il prestige, ti sbatte fuori (pippuz)
Uno vorrebbe anche discutere seriamente, ma come si fa? (il comandante)
Avatar utente
Lalas
Messaggi: 573
Iscritto il: 21 gen 2009 10:46
Località: Bulagna

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda Lalas » 23 giu 2013 22:30

gabriele succi ha scritto:
Lalas ha scritto:
Pigigres ha scritto:
Lalas ha scritto:
Alberto ha scritto:2,1 gr. % = 21 gr./l = ~1,3 alcol potenziale...

Scusa Alberto, ma sono gnucco...cosa volevi dire?

2,1 gr. % significa che ci sono 2,1 grammi di zucchero residuo ogni 100 grammi di vino, il che è equivalente a dire che ci sono 21 grammi di zucchero residuo per ogni litro di vino (21 gr/L). Sapendo che ogni grammo di zucchero sviluppa circa 0,6 millilitri di alcol, 21 grammi di zucchero residuo significano un alcol non svolto pari a circa 13 millilitri, cioè 1,3% di alcol potenziale (se avesse sviluppato anche quegli zuccheri avresti visto circa 16% di alcol in etichetta, invece di 14,78%).

Grazie per la spiegazione! In effetti lì per lì non abbiamo pensato ai 21, piuttosto ai 2,1 visto che si pensava fosse una versione secca, ma in bocca era decisamente amabile, infatti i 21gr si sentivano tutti! Però i 14,78% di alcol molto meno, per quello mi era venuta la battuta della rifermentazione al contrario :mrgreen: :!:

Ho preso una cannocchia io...contavo la pct. in litri...
In sostanza ho scritto una ripetizione...per non dire di peggio...

:? :wink:


La sostanza non cambia...veramente imbarazzante il Barbacarlo 2003!
Ecco la felicità della vita, amore e vino ugualmente dobbiamo aver vicino.
Avatar utente
gabriele succi
Messaggi: 1903
Iscritto il: 04 apr 2009 15:13
Località: Chateau de Bologne

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2013

Messaggioda gabriele succi » 23 giu 2013 22:30

Podium '10 - Garofoli: Bono assai...forse agli amanti dei vini scheletrici non piacerà perchè di ciccia qua ce n'è, però seccata la bottiglia quasi da solo, con insulti della moglie...visto che dovevo guidare...

Fiano '08 - Pietracupa: anche questo mi è piaciuto parecchio, naso "lavico" che ritorna anche in bocca, in beva...questo invece agli amanti dei vini ciccioni non è piaciuto...

Es '09 - Fino: Vino tecnicamente perfetto, ineccepibile, ma non è la mia tazza di tea... frutto che sembra da appassimento naturale (com'è probabile che sia), zuccheri in eccesso e legno parecchio; per me l'acidità di questo vino fa fatica a reggere i 16,5 gradi...di difficile abbinamento...

Le Braci '06 - Garofano: Tappo :twisted: :roll:

Clown oenologue '07 - Cantine Giardino: un po' ridotto in partenza, si apre poi in note da frutta sottospirito; in bocca è vivo, vibrante, teso mi è piaciuto.
Anche un orologio rotto, due volte al giorno segna l'ora precisa (Anonimo)
Adosss, se gli chiedi il prestige, ti sbatte fuori (pippuz)
Uno vorrebbe anche discutere seriamente, ma come si fa? (il comandante)

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: alessandro zanuso e 10 ospiti