era un momento di tristezza....ora non più!!

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8713
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda arnaldo » 30 mag 2013 16:00

Sto leggendo sgomento queste righe Claudio....ma mi spiegherai di persona il tutto......per il momento massima solidarieta'!
ALDO
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
hansen
Messaggi: 1487
Iscritto il: 06 giu 2007 12:53

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda hansen » 30 mag 2013 16:23

dai Claudio se apri una nuova attività nel campo enoculinargodereccio penso che hai già un parco clienti notevole compreso il sottoscritto!!
vinogodi
Messaggi: 29280
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda vinogodi » 30 mag 2013 16:38

...purtroppo il "sistema Parma" sta implodendo in maniera fragorosa: da "sistema di riferimento" dove appariva ai vertici in ogni categoria della vivibilità, c'è stato un crollo quasi verticale ed epocale innescato, quasi casualmente, dall'affaire Parmalat con il più grande crack finanziario della storia di una struttura privata, creando un buco nero nell'indotto e scoperchiando coperchi fino ad allora ben piantati nel pentolone del benessere. Sicurezza, vivibilità, ricchezza... tutto è sembrato essere sommerso da uno tsounami incontenibile. Il fatto che a Parma ci sia l'unico "governo di grillini" la dice lunga sul livello di frustrazione della popolazione. Banche allo sbando finanziario, governi corrotti a rpetizione, aziende primarie , negozi e artigiani che chiudono ogni giorno senza soluzione di continuità. Forse è vero che noi parmensi abbiamo vissuto per anni illudendoci di un benessere diffuso , forse un pò fasullo ed illusorio, cullandoci in una pseudo grandeur alla francese che il nostro dialetto si porta dietro solo come retaggio storico. Anche l'azienda dove lavoro da trent'anni e faro dell'economia parmense paga scelte sbagliate in maniera devastante ... la situazione generale non ci aiuta, rimane la solidarietà ... in bocca al lupo, Claudio; poche parole e qualche fatto concreto: vediamo di aiutarci, dove possibile...
PS: se inizi una nuova attività ( che è una vera e propria avventura, oggi) , fai un fischio che cerco di sostenerti...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
paolo7505
Messaggi: 1633
Iscritto il: 14 giu 2007 12:33
Località: parma

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda paolo7505 » 30 mag 2013 17:11

Alì che dire........ti sono vicino e capisco benissimo quello che stai provando..............la perdita del tuo lavoro, che ti dava quella suadente sensazione di purea e confetture di mora e di frutto. La tristezza la intrama e la impora (la fa tramosa e porosa) senza attenuarne la dolcezza e la suguosità linfatica del frutto, che difatti intero trasuda lacrime. La dolcezza fin dal profumo qualificava questo lavoro in un modo stupendo. Dolcezza meravigliosamente aerrea e vispa, dalle spezie indotte al vanigliato al mentoloso, al fragrante clorofilloso. Dolcezza da polposità, da maestosità di frutto che grazie a strati e strati di polpa con glicerinosa suadenza avvolgeva monti di tannino (da legno di falegnameria n.d.r.). E quando la dolcezza del frutto, ancora integro s'avvolge armoniosa, senza enologici vizi a quella delle spezie, allora, come in questo lavoro, eccellentemente pastosamente, balsamicamente si gode!


E fattela una [email protected] di risata! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Quindici contro quindici, e una palla ovale. Non c'è bisogno d'altro, neanche dell'arbitro.

Ci arrabbiamo se vinciamo senza stile. E non prendiamo neppure in considerazione l'eventualità di perdere.
Josh Kronfeld (All Black)
Avatar utente
esorciccio79
Messaggi: 6587
Iscritto il: 06 giu 2007 22:11

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda esorciccio79 » 30 mag 2013 17:12

forza Claudio, non mollare!!!!!!
"Siamo tutti mortali fino al primo bacio e al secondo bicchiere di vino"(E.Galeano)
vinogodi
Messaggi: 29280
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda vinogodi » 30 mag 2013 17:16

paolo7505 ha scritto:Alì che dire........ti sono vicino e capisco benissimo quello che stai provando..............la perdita del tuo lavoro, che ti dava quella suadente sensazione di purea e confetture di mora e di frutto. La tristezza la intrama e la impora (la fa tramosa e porosa) senza attenuarne la dolcezza e la suguosità linfatica del frutto, che difatti intero trasuda lacrime. La dolcezza fin dal profumo qualificava questo lavoro in un modo stupendo. Dolcezza meravigliosamente aerrea e vispa, dalle spezie indotte al vanigliato al mentoloso, al fragrante clorofilloso. Dolcezza da polposità, da maestosità di frutto che grazie a strati e strati di polpa con glicerinosa suadenza avvolgeva monti di tannino (da legno di falegnameria n.d.r.). E quando la dolcezza del frutto, ancora integro s'avvolge armoniosa, senza enologici vizi a quella delle spezie, allora, come in questo lavoro, eccellentemente pastosamente, balsamicamente si gode!


E fattela una [email protected] di risata! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
...ah, era una supercazzola... 8) ... io l'ho letta tutta con un sottofondo di lirismo...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
gobrish
Messaggi: 1891
Iscritto il: 27 ago 2010 09:58
Località: Milano

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda gobrish » 30 mag 2013 17:20

paolo7505 ha scritto:Alì che dire........ti sono vicino e capisco benissimo quello che stai provando..............la perdita del tuo lavoro, che ti dava quella suadente sensazione di purea e confetture di mora e di frutto. La tristezza la intrama e la impora (la fa tramosa e porosa) senza attenuarne la dolcezza e la suguosità linfatica del frutto, che difatti intero trasuda lacrime. La dolcezza fin dal profumo qualificava questo lavoro in un modo stupendo. Dolcezza meravigliosamente aerrea e vispa, dalle spezie indotte al vanigliato al mentoloso, al fragrante clorofilloso. Dolcezza da polposità, da maestosità di frutto che grazie a strati e strati di polpa con glicerinosa suadenza avvolgeva monti di tannino (da legno di falegnameria n.d.r.). E quando la dolcezza del frutto, ancora integro s'avvolge armoniosa, senza enologici vizi a quella delle spezie, allora, come in questo lavoro, eccellentemente pastosamente, balsamicamente si gode!


E fattela una [email protected] di risata! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


Si prega L. Maroni di ridare la password a Paolo.
Nebbiolino
Messaggi: 6739
Iscritto il: 06 feb 2008 21:53

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda Nebbiolino » 30 mag 2013 17:24

Coraggio Claudio, il momento è quello che è, ma di gente capace ce n'è sempre bisogno.
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 27190
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda vinotec » 30 mag 2013 17:28

...anche se non ti conosco di persona, ma il forum aiuta in questo senso, ti auguro tutto il meglio che una persona possa avere dalla vita...mi sembra di aver capito che sei del '65, quindi ancora nel pieno delle forze fisiche e di voglia di fare e non dovresti avere problemi ad inventarti qualcosa, soprattutto con la competenza che hai nel campo enogastronomico :wink:
Un grosso abbraccio, Ivo.
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda de magistris » 30 mag 2013 18:10

forza Claudio, siamo tutti con te. :D
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2432
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda gianni femminella » 30 mag 2013 18:12

Mi spiace tantissimo.

Spero di poterti conoscere di persona a qualche bicchierata.
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda davidef » 30 mag 2013 18:37

vivo in trincea ogni giorno ed ogni giorno sai che anche se ieri è andata bene oggi potrebbe esserci un handicapp diverso, una situazione ostile, una sfiga dietro l'angolo, un accertamento fiscale, un cliente insolvente, di tutto...purtroppo in questi tempi gli ostacoli si moltiplicano sempre di più e le certezze sono sempre meno, che si tratti di falegnameria o di industria o di calzolaio od altro, vige solo la logica del prezzo...qualità, servizio, professionalità sono parole con cui ci si riempiva la bocca fino a ieri pomeriggio ma che oggi se trivi quello che ti fa un euro di meno sono obsolete, servono sempre come bandiera ma alla fine al cliente finale non frega più un cazzo che non sia spendere meno, anche se il prodotto è inferiore o la persona è sgradevolmente poco professionale

è la barbarie culturale e professionale in cui siamo finiti che toglie la voglia di continuare e che fa si che alla sera quando chiudi l'azienda ti chiedi un pochino perchè riaprirla il giorno dopo, che senso ha farsi prendere giornalmente da stress e magoni vari quando magari tu dai il massimo me alla fine a nesusno interessa più

capisco Claudio e mi dispiace molto veramente, ma se l'inversione di tendenza non parte dai nostri comportamenti ogni giorno, se non torniamo a dar valore al lavoro altrui quando fatto bene sotto qualsiasi forma per gli artigiani e le piccole aziende ci si deve rassegnare...e tutto questo a favore di qualche euro...guerra tra poveracci che ormai dilaga in tutti i settori dove gli stessi poveracci, noi, siamo i primi artefici del declino di qualcun altro

sarebbe da riflettere a fondo ogni tanto prima di comperare qualcosa...
romanee'
Messaggi: 6402
Iscritto il: 27 apr 2009 15:15

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda romanee' » 30 mag 2013 19:06

profonda tristezza per la chiusura della tua attivita' :cry: :cry:
ma profonda fiducia,e tantissima carica per il tuo nuovo progetto :mrgreen: :mrgreen: te lo dice uno che a 40 anni ha cambiato radicalmente la sua vita.....
tutto andra' per il meglio,anche perche' peggio di cosi' credo che non possa andare....
mi auguro solo che il tuo nuovo progetto,non preveda il vino....avrai si e no' assaggiato 5 tipi di vini...... :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
in bocca al lupo e forza :!: :!: :!: :!:
SPEDISCO SOLITAMENTE DOPO 1 O 2 GIORNI DAL PAGAMENTO...MA A MOLTI HO SPEDITO E SPEDIRO' ANCOR PRIMA.. :D :wink:
alì65
Messaggi: 12372
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda alì65 » 30 mag 2013 19:17

vinogodi ha scritto:
paolo7505 ha scritto:Alì che dire........ti sono vicino e capisco benissimo quello che stai provando..............la perdita del tuo lavoro, che ti dava quella suadente sensazione di purea e confetture di mora e di frutto. La tristezza la intrama e la impora (la fa tramosa e porosa) senza attenuarne la dolcezza e la suguosità linfatica del frutto, che difatti intero trasuda lacrime. La dolcezza fin dal profumo qualificava questo lavoro in un modo stupendo. Dolcezza meravigliosamente aerrea e vispa, dalle spezie indotte al vanigliato al mentoloso, al fragrante clorofilloso. Dolcezza da polposità, da maestosità di frutto che grazie a strati e strati di polpa con glicerinosa suadenza avvolgeva monti di tannino (da legno di falegnameria n.d.r.). E quando la dolcezza del frutto, ancora integro s'avvolge armoniosa, senza enologici vizi a quella delle spezie, allora, come in questo lavoro, eccellentemente pastosamente, balsamicamente si gode!


E fattela una [email protected] di risata! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
...ah, era una supercazzola... 8) ... io l'ho letta tutta con un sottofondo di lirismo...


cazzo, anch'io me la sono letta tutta!!! :mrgreen: :mrgreen: questa ce la paghi!!! risata fatta...
futuro incerto...2020 di merda!!!
alì65
Messaggi: 12372
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda alì65 » 30 mag 2013 19:27

grazie, raga, grazie a tutti, spero di potervi dire al più presto cosa riuscirò a combinare che, per il momento, non dipende da me....come ne sarò certo vi racconterò tutto....incrociando le dita...

per il momento giardinaggio-se smette di piovere-e qualche lavoretto in casa poi su le maniche

intanto, stasera, per berci sopra e darmi uno slancio Krug 90......e vaffanculo!!!!
futuro incerto...2020 di merda!!!
Avatar utente
smakso
Messaggi: 398
Iscritto il: 13 set 2007 21:29
Località: milano

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda smakso » 30 mag 2013 19:45

Un grande in bocca al lupo per il futuro!
Max
barone79
Messaggi: 3400
Iscritto il: 04 gen 2008 03:22
Località: arezzo/perugia

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda barone79 » 30 mag 2013 20:22

in bocca al lupo per tutto!!! :wink:
e se fai quello che tutti stanno dicendo prometto,anche se non sono vicino, che verrò ad assaggiare sicuramente le tue creazioni gastronomiche! :D
(ma se permetti il vino me lo porto da casa ...non mi sembri molto fornito in questo ambito ! :mrgreen: )
Avatar utente
fabird
Messaggi: 2830
Iscritto il: 06 giu 2007 17:24
Località: MB

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda fabird » 30 mag 2013 20:32

alì65 ha scritto:...da oggi, ufficialmente, non esiste più la mia falegnameria, terza generazione, nata prima della seconda guerra dallo zio di mio padre.....
mio padre è più triste di me ma non ci sono possibilità di continuare.....troppe incognite, pochissimo lavoro e quel poco non giustamente remunerato-quando si incassa, altro grossissimo problema.

la cosa più triste è che da quando iniziai-era il lontano 1985 ed avevo 20 anni-non ho mai avuto il benchè minimo dubbio sul futuro di questo lavoro....ora mi trovo disoccupato

tristemente ma ci berrò sopra... :cry: :cry:

ah ecco perchè mio trovo spesso affine a quello che scrivi.
te set un legnamé.

Mio padre mi fece passare la voglia di continuare a produrre mobili altrimenti ora sarei nella tua stessa situazione. non che abbia mi avuto grosse soddisfazioni lavorative facendo altro.

un vero peccato, è un lavoro molto bello quello del falegname.
L'arrampicata, un gioco infinito....... Un gioco finito si gioca per vincerlo,un gioco infinito per continuare a giocare. I partecipanti ad un gioco finito giocano entro confini ben precisi, i partecipanti ad un gioco infinito giocano con i confini
Avatar utente
winedoc74
Messaggi: 954
Iscritto il: 14 feb 2010 10:53
Località: Bologna, ma Parma sempre nel cuore

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda winedoc74 » 30 mag 2013 20:36

allora avevo percepito correttamente un'ombra di "smentimento" (vocabolo molto parmigiano, assimilabile alla saudade brasiliana... :D ) l'altra sera...
accidenti.. mi dispiace profondamente.. tu sai bene quanto possa comprendere la passione per il lavoro che si fà...

ragazzi, chi mi conosce sa che raramente affido pensieri ed emozioni su "pubbliche piazze".. ma questa è una delle rare occasioni, cmq c'è una cosa che Alì non vuole mai che dica e quando lo dico si schermisce :D : da quando è nata questa passione e amore per il vino ho incontrato molti appassionati che mi hanno detto lezioni preziose, a volte anche attraverso rari incontri ( tra i forumisti vorrei ringraziare in questa occasione Arnaldo, Marcolandia e Tunde, Kalos, Paolo7505, Giulo, Petitbogho, MCSE, rccmrc..e mi scuso se non ricordo alcuni con cui ho passato bellissimi momenti enoici..) ma considero Claudio il mio "maestro": il grande scatto da "molto appassionato" a "degustatore instancabile, ricercatore affannoso" lo devo a lui, alle chiacchierate delle prime serate alla sua tavola che si sono trasformate poi in una bella amicizia....
e quindi.. alla salute maestro! il meglio deve ancora venire!
"...Se vi ritroverete soli a cavalcare su verdi praterie con il sole sulla faccia, non preoccupatevi troppo, perché vi troverete nei campi Elisi e sarete già morti!"
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1762
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda ilvinaio » 30 mag 2013 20:37

davidef ha scritto:vivo in trincea ogni giorno ed ogni giorno sai che anche se ieri è andata bene oggi potrebbe esserci un handicapp diverso, una situazione ostile, una sfiga dietro l'angolo, un accertamento fiscale, un cliente insolvente, di tutto...purtroppo in questi tempi gli ostacoli si moltiplicano sempre di più e le certezze sono sempre meno, che si tratti di falegnameria o di industria o di calzolaio od altro, vige solo la logica del prezzo...qualità, servizio, professionalità sono parole con cui ci si riempiva la bocca fino a ieri pomeriggio ma che oggi se trivi quello che ti fa un euro di meno sono obsolete, servono sempre come bandiera ma alla fine al cliente finale non frega più un cazzo che non sia spendere meno, anche se il prodotto è inferiore o la persona è sgradevolmente poco professionale

è la barbarie culturale e professionale in cui siamo finiti che toglie la voglia di continuare e che fa si che alla sera quando chiudi l'azienda ti chiedi un pochino perchè riaprirla il giorno dopo, che senso ha farsi prendere giornalmente da stress e magoni vari quando magari tu dai il massimo me alla fine a nesusno interessa più

capisco Claudio e mi dispiace molto veramente, ma se l'inversione di tendenza non parte dai nostri comportamenti ogni giorno, se non torniamo a dar valore al lavoro altrui quando fatto bene sotto qualsiasi forma per gli artigiani e le piccole aziende ci si deve rassegnare...e tutto questo a favore di qualche euro...guerra tra poveracci che ormai dilaga in tutti i settori dove gli stessi poveracci, noi, siamo i primi artefici del declino di qualcun altro

sarebbe da riflettere a fondo ogni tanto prima di comperare qualcosa...





"Bucca tua santa" si dice in Sardegna e non penso occorra tradurre
piergi
Messaggi: 2325
Iscritto il: 06 giu 2007 13:41
Località: corigliano calabro
Contatta:

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda piergi » 30 mag 2013 20:44

Claudio capisco bene il tuo senso di vuoto e spero che prestissimo tu lo possa riempire con tutta la passione che una nuova attività può infondere.

Un grande abbraccio
Strane luci di pioggia...splende il sole,fa' bel tempo...nell'era democratica.

http://igolosotopi.blogspot.com
http://timpadeilupi.blogspot.com/
http://www.timpadeilupi.it
divino59
Messaggi: 1679
Iscritto il: 06 giu 2007 17:54
Località: Ruvo di Puglia
Contatta:

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda divino59 » 30 mag 2013 21:00

Claudio un grande abbraccio dalla Puglia.
Giulio Cantatore.
Avatar utente
Aramis
Messaggi: 3883
Iscritto il: 06 giu 2007 15:50

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda Aramis » 30 mag 2013 21:00

Se passi da Roma fatti sentire che facciamo una bocciata solenne brindando a quanto di buono il futuro sicuramente ci riserverà. Non avere dubbi. Sul come, è nelle parole di Davide, lì c'è tutto. Un abbraccio a te e due a tuo padre.
"L’appellation d’origine constitue un patrimoine collectif, et ne peut donc pas être la propriété d’opérateurs économiques à titre privatif, contrairement à une marque, par exemple." (INAO, Institut National des Appellations d'Origine)
Avatar utente
mattiave
Messaggi: 1076
Iscritto il: 25 set 2011 12:41

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda mattiave » 30 mag 2013 21:02

Dispiace molto.
Un grande augurio per una svolta positiva.
paperofranco
Messaggi: 5967
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: un momento di tristezza....

Messaggioda paperofranco » 30 mag 2013 21:10

Un sincero in bocca al lupo guardando avanti.

Oh! Dobbiamo ancora farci una bella bevuta insieme, non te lo scordare.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: rossobarbagia, teo777full e 1 ospite