CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
mattiave
Messaggi: 1079
Iscritto il: 25 set 2011 12:41

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda mattiave » 23 feb 2013 22:03

Jean-Marc Brocard, Chablis 1er cru Monèe de Tonnerre 2006. Mamma mia che bbbbuono! Finito in un amen.....

Nessuno sul forum lo tiene?....
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 27392
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda vinotec » 24 feb 2013 07:21

...ieri sera con la solita combriccola, dopo 3 o 4 champagne dal buono all'ottimo, se ricordo bene:
billecard simaud(non so come si scrive), egly, deutz, ecc. abbiamo stappato 3 sangiovesi toscani di razza:
-cepparello isole e olena 2005; ottimo, ma troppo giovane ancora tannini sgarbati, ma si farà :D :D :D
-biondi santi annata 1993; regale, austero, il vero brunello per i duri e puri :D :D :D :D
-pergole torte 1994; goduria allo stato puro, bottiglia perfetta, matura al punto giusto e senza nessun difetto; bello, caldo voluttuoso come jennifer lopez :wink: ; se penso che ho anche la mg. e la dmg. mi vengono i brividi :D :D :D :D :D :D
-vin santo avignonesi 1993; qui siamo nel gotha dei vin santi e vini dolci italiani(sopra c'è solo l'occhio di pernice)
una sola parola: incredibile... :D :D :D :D :D
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
Avatar utente
delta
Messaggi: 398
Iscritto il: 08 gen 2013 12:32
Località: SV

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda delta » 24 feb 2013 10:59

Kalosartipos ha scritto:
delta ha scritto:Zibibbo della Coop :lol:

Ti nomino responsabile della "Sezione Low Cost" del POLEMICHE&OPINIONI... :mrgreen: :wink:



Sono onorato :mrgreen:
Alberto
Avatar utente
delta
Messaggi: 398
Iscritto il: 08 gen 2013 12:32
Località: SV

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda delta » 24 feb 2013 11:00

Ale620 ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:
delta ha scritto:Zibibbo della Coop :lol:

Ti nomino responsabile della "Sezione Low Cost" del POLEMICHE&OPINIONI... :mrgreen: :wink:


Basta che non si fotografi il polso però... :mrgreen: :wink:



no no Ale
distinguiamo i due forum
non facciamo tutto un mappassone :mrgreen:
Alberto
eno
Messaggi: 2238
Iscritto il: 08 giu 2007 23:58

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda eno » 24 feb 2013 11:27

delta ha scritto:Zibibbo della Coop :lol:

Immagine




Il bicchiere era in omaggio? :lol: :mrgreen:
Ale620
Messaggi: 1016
Iscritto il: 01 mag 2010 10:06
Località: Monza

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda Ale620 » 24 feb 2013 12:02

delta ha scritto:no no Ale
distinguiamo i due forum
non facciamo tutto un mappassone :mrgreen:


No perché sai, basta il bicchiere in mano è un'attimo che il low cost non sia più tale... :mrgreen:
piergi
Messaggi: 2378
Iscritto il: 06 giu 2007 13:41
Località: corigliano calabro
Contatta:

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda piergi » 24 feb 2013 13:55

Chianti classico 2005- castello di Ama
Bella prova in un annata minore.
Il colore mostra una sfumatura granata che dovrebbe appartenere a vini più vetusti, al naso invece timidi accenni di cipria e poi cuoio e arancio a go go...
In bocca il frutto è ben presente, frutta rossa matura e tabacco tenuti dietro un acidità scalpitante ma il tutto entro un registro di grande eleganza.
Il più bordolese dei Chianti senesi.
Strane luci di pioggia...splende il sole,fa' bel tempo...nell'era democratica.

http://igolosotopi.blogspot.com
http://timpadeilupi.blogspot.com/
http://www.timpadeilupi.it
paperofranco
Messaggi: 5967
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda paperofranco » 24 feb 2013 14:23

piergi ha scritto:Chianti classico 2005- castello di Ama
Bella prova in un annata minore.
Il colore mostra una sfumatura granata che dovrebbe appartenere a vini più vetusti, al naso invece timidi accenni di cipria e poi cuoio e arancio a go go...
In bocca il frutto è ben presente, frutta rossa matura e tabacco tenuti dietro un acidità scalpitante ma il tutto entro un registro di grande eleganza.
Il più bordolese dei Chianti senesi.


..è un complimento? :mrgreen:
gpetrus
Messaggi: 2790
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda gpetrus » 24 feb 2013 14:35

champagne Le Brun Servenay v.v. 2003 , ahime' una delusione.....tanta acidita' ( sembrava una limonata ) non supportata da un minimo di struttura , bocca lieve dalle note di nocciola e poco altro , peccato mi aspettavo molto di piu' :(
paperofranco
Messaggi: 5967
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda paperofranco » 24 feb 2013 14:48

V.R. 1er cru "les petits monts" 2009 Domaine Gerbet.
Se si gironzola per Vosne, magari un po' demoralizzati perché non c'è verso di oltrepassare un cancello che sia uno, è molto facile imbattersi nel punto vendita delle sorelle Gerbet ed entrare a dare un'occhiata, anche perché si trova nella piazzetta principale del paese, la prima che s'incontra arrivando dalla statale 74. Così feci un paio d'anni fa e comprai qualche bottiglia.
Si sa che non è un manico eccelso, come la maggior parte di quelli che propongono "dégustation et vente", in Borgogna funziona così, quelli veramente bravi hanno a malapena il nome sul campanello.
Questa la presi perché è un cru poco conosciuto, situato nella parte alta quasi al limitare del bosco, quindi pensai che in un'annata dove si è rischiata la surmaturazione come la 2009 fosse meglio scegliere zone di provenienza più fresche; ragionamento banale ma credo giusto. Costo, 34 euro, tutto sommato ben spesi.
Al naso, tanto ferro e tanti lamponi freschi, e un tocco animale, selvatico e sfuggente che dona carattere e personalità al profilo olfattivo. Bocca tesa e asciutta, di bella lunghezza, chiusura elegante sui rimandi minerali e fruttati.
Gran bel vino, ancora molto giovane ma del tutto godibile, all'insegna della freschezza, della mineralità, dell'agilità gustativa, in barba ai calori dell'annata. Avevo sentito dire che i 2009 erano precipitati in una chiusura a sasso di quelle preoccupanti, cosa che non riscontro oggi, così come pochi giorni fa col Beaux-Bruns di Ghislaine Barthod.
Perfetto in abbinamento su un pollastro ruspante ai ferri.
piergi
Messaggi: 2378
Iscritto il: 06 giu 2007 13:41
Località: corigliano calabro
Contatta:

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda piergi » 24 feb 2013 15:12

paperofranco ha scritto:
piergi ha scritto:Chianti classico 2005- castello di Ama
Bella prova in un annata minore.
Il colore mostra una sfumatura granata che dovrebbe appartenere a vini più vetusti, al naso invece timidi accenni di cipria e poi cuoio e arancio a go go...
In bocca il frutto è ben presente, frutta rossa matura e tabacco tenuti dietro un acidità scalpitante ma il tutto entro un registro di grande eleganza.
Il più bordolese dei Chianti senesi.


..è un complimento? :mrgreen:

:lol: :lol: ...si lo intendevo come complimento! Papero colligiano! :mrgreen:
Strane luci di pioggia...splende il sole,fa' bel tempo...nell'era democratica.

http://igolosotopi.blogspot.com
http://timpadeilupi.blogspot.com/
http://www.timpadeilupi.it
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9040
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda zampaflex » 24 feb 2013 15:42

Maccario-Dringenberg - Luvaira 2010 :D :D :D +
Ma che delusione...me lo coccolavo da tredici mesi, ed invece mi sono trovato nel bicchiere un vino evoluto male (o in una brutta fase). Ribes rosso, macchia mediterranea, salmastro, ma in bocca una nota amaricante prevaricatrice su tutto. Grande sapidità, pure troppa. Polposità e persistenza medie, freschezza più che corretta.
Il tappo già un po' imbevuto mi aveva creato perplessità. Peccato.

Poggio dei Gorleri - Cycnus 2010 :D :D :D :) +
Molto meglio. Bell'attacco fruttato e floreale (pesca e ginestra), note di mandorla, sapido e fresco; struttura equilibrata, per me piacevolissimo.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
lanfranco1986
Messaggi: 531
Iscritto il: 25 giu 2012 16:48
Località: Milano
Contatta:

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda lanfranco1986 » 24 feb 2013 15:45

Vho Mariotto 2007

pur avendone sentito parlare spesso e' il primo vino di Mariotto che bevo
Apre con note ferrose, di grafite che si mescolano a profumi speziai,di pepe verde, un'accennata nota di sottobosco e chiude con profumi di mora e frutti rossi
in bocca entra dritto, minerale, freschissimo, con tutta l'acidita che ti aspetti di trovare nella Barbera, bilanciando benissimo la parte alcolica ( 14 gradi e non sentirli proprio )
Completano l'opera dei bellissimi tannino dolci
Davvero una bella boccia, da una zona che e' sempre più piacevole scoprire
romanee'
Messaggi: 6475
Iscritto il: 27 apr 2009 15:15

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda romanee' » 24 feb 2013 16:21

vinotec ha scritto:...ieri sera con la solita combriccola, dopo 3 o 4 champagne dal buono all'ottimo, se ricordo bene:
billecard simaud(non so come si scrive), egly, deutz, ecc. abbiamo stappato 3 sangiovesi toscani di razza:
-cepparello isole e olena 2005; ottimo, ma troppo giovane ancora tannini sgarbati, ma si farà :D :D :D
-biondi santi annata 1993; regale, austero, il vero brunello per i duri e puri :D :D :D :D
-pergole torte 1994; goduria allo stato puro, bottiglia perfetta, matura al punto giusto e senza nessun difetto; bello, caldo voluttuoso come jennifer lopez :wink: ; se penso che ho anche la mg. e la dmg. mi vengono i brividi :D :D :D :D :D :D
-vin santo avignonesi 1993; qui siamo nel gotha dei vin santi e vini dolci italiani(sopra c'è solo l'occhio di pernice)
una sola parola: incredibile... :D :D :D :D :D



devo dire che ogni volta che incontro ivo,andrea,claudio,mario e' sempre un piacere....
bella compagnia,bella tavola,e belle bocce...fantastica brisighella,per giunta con nevicata abbondante....
no conoscevo la passione di ivo per il pergole,e per i vini di montevertine ,e quindi con mia soddisfazione,avendo portato qualcosa dietro,non ho esitato a prendere un sodaccio 97....buono..........
ieri invece,in ordine

billecart salmon :D :D :D
egly ouriet brut tradition :D :D :D :D
deutz :D :D :D
bollinger special cuvee :D :D :D
cepparello 05 :D :D :D
biondi santi annata 93 :D :D :D :D
pergole torte 94 :D :D :D :D :D davvero grande..colta al massimo della forma :D buonissima.....
vin santo avignonesi 93 non sono un competente di vini dolci (ne di molto altro ),ma divo dire CHAPEAU :wink:

ALLA PROSSIMA...
PATACCCCCCCCCCCCCCCCCCCCCCC :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
SPEDISCO SOLITAMENTE DOPO 1 O 2 GIORNI DAL PAGAMENTO...MA A MOLTI HO SPEDITO E SPEDIRO' ANCOR PRIMA.. :D :wink:
Avatar utente
trikki
Messaggi: 3622
Iscritto il: 11 dic 2012 18:17
Contatta:

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda trikki » 24 feb 2013 17:37

BINOMIO 2001 - Fattoria La Valentina e Azienda Agricola Inama - Montepulciano d'Abruzzo

Si è detto e scritto su questo forum di questo vino, BINOMIO annata 2001.
Si è detto di un vino difficile, di non grande beva, molto legnoso, che le barrique hanno fatto più del loro lavoro, quasi rovinandolo......
Non posso che confermare; un vino non buonissimo (buonino), molto molto legnoso......da non riprovare.
Avatar utente
delta
Messaggi: 398
Iscritto il: 08 gen 2013 12:32
Località: SV

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda delta » 24 feb 2013 17:41

Ale620 ha scritto:
delta ha scritto:no no Ale
distinguiamo i due forum
non facciamo tutto un mappassone :mrgreen:


No perché sai, basta il bicchiere in mano è un'attimo che il low cost non sia più tale... :mrgreen:



cercherò di stare attento
:mrgreen:
Alberto
Avatar utente
delta
Messaggi: 398
Iscritto il: 08 gen 2013 12:32
Località: SV

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda delta » 24 feb 2013 17:42

eno ha scritto:
delta ha scritto:Zibibbo della Coop :lol:

Immagine




Il bicchiere era in omaggio? :lol: :mrgreen:



solo se prendevo la confezione da 2bt :|
ma francamente visto il prezzo totale non me la sono sentita di fare un simile investimento
:mrgreen:
Alberto
littlewood
Messaggi: 2236
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda littlewood » 24 feb 2013 17:52

ieri sera spaghetti all'anitra e spiedo di fagiani e allodole
SOLDATI la SCOLCA brut sbocc 09 :D :D
MALVASIA DAMIJAN PODVERSIC 08 :D :D :D :D :D
HERMITAGE GUIGAL 07 :D :D :D :D
BRUNELLO BS 96 :D (scollinato!)
BAROLO ALDO CONTERNO 95 :D :D :D :D :D (mamma che buono!)
PERDA RUBIA 2002 :D :D :D :D (grande conferma)
PETRETO PORRITURE NOBLE 2003 :D :D
Avatar utente
trikki
Messaggi: 3622
Iscritto il: 11 dic 2012 18:17
Contatta:

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda trikki » 24 feb 2013 18:00

littlewood ha scritto:
PERDA RUBIA 2002 :D :D :D :D (grande conferma)


Per me è davvero un gran vino; complimenti al Signor Mereu
diamonddave
Messaggi: 1170
Iscritto il: 06 dic 2010 15:42
Località: Terronialand

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda diamonddave » 24 feb 2013 19:17

Ghenos 2009 - Torrevento :D :D :D :)
Tipico prodotto da nuovo corso intrapreso per il primitivo, fa barrique e si sente.
Fruttato e vanigliato ha la tipica vena dolce del primitivo che io non amo particolarmente. Se piace la tipologia può essere un nome da tenere presente, posto che costa intorno ai 10€.

JO 2006 - Gianfranco Fino :D :D :D :D :D
Penultima boccia in mio possesso, sacrificata per metterla vicino al Patriglione pari annata bevuta il giorno prima ed alla sorella neonata (Jo 2011).
Regge perfettamente il confronto anche se il Patriglione gli sta davanti.
Colore che inizia a essere più scarico ma ancora vivo e profumi che rimandano alla macchia mediterranea ed alla confettura di amarena, poi tabacco e cuoio.
Bravissimo Gianfranco, all'epoca alla sua prima vendemmia di negroamaro. Ma ne resta solo una, cazzo...
... per intenderci: la differenza fra me ed un sommelier è la stessa che passa fra un porno attore ed un ginecologo. © diamonddave 8)
alì65
Messaggi: 12526
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda alì65 » 24 feb 2013 19:41

qualche bt in 2 trance:
-M.Vesselle 96, penultima bt delle tot prese a suo tempo, comincia a sentiri gli anni ed avere tutti quei problemini da champo da RM; freschezza ancora ne ha ma il sentore del frutto maturo è dietro l'angolo, piaciuto perchè mi aspettavo di peggio
-Ganevat Cuvée Florine 2004, bella bevuta che ha bisogno di tempo per esprimersi; ancora acido e salmastrato, si smussa col tempo e migliora molto nel bicchiere, bel vinello...
-Forlini Cappellini 5 Terre bianco 2008, naso incredibile, pungente su note carburiche e marine, bocca magra ma ancora fresca e godereccia; vino semplice ma da pesce che di meglio non si potrebbe avere...tutto sommato soddisfatto da un vino che m'avevano detto che era da buttare perchè non dura più di 2 anni :shock:
-Miani Tocai 2001, non so cosa dire su questo, non aveva nulla ne al naso che in bocca....anzi un pò di legno si sentiva....il classico vino da lavandino...a mai più!
-Felsina Maestro Raro 98, la Toscana si sente tutta, ben fatto e godibile, si beve bene con tannino quasi risolto; non particolarmente acuto ma un bel vino da carnaccia
-Vignalta Gemola 95, ultima boccia di un vino che si beve poco ma che da soddisfazioni in alcune annate; non male ma l'ho trovato un pò "secco", pirazine in evidenza e senza grazia, nel pieno della maturità si lascia bere, niente di ecclatante
-Ornellaia Le Serre Nuove 2001, bella espressione di second wine, ottimo naso ben equilibrato, peposo e carnoso, una leggera nota fumè; bocca piena e ben espressa, ancora qualche tannino che gira ma poca cosa, si beve bene e con bella goduria, per fargli le pulci mancava di quella suadenza del fratellone ma si difende molto bene
-Montevetrano 2001, bordoleggiava molto, naso intenso e ben definito, equilibrio come in bocca, molto gradevole ed intenso, lascia la bocca buona senza problemi, beva molto bella e con tanti anni di soddisfazioni davanti, una bella riuscita!!
-dolce della Valle d'Aosta non definito 2003, regalatomi da non ricordo e pensavo fosse un Pantelleria, ci siamo!!!!.....sentori mai sentiti in un vino a parte l'acetica molto vistosa, timo, origano, pizza margherita o meglio napoletana, pasta al sugo di timo con pummarola, incredibile ma poco bevibile, esperienza...
-Roccolo Grassi Recioto 2003, aperto alla volè una punta acetica si nota ma rimane sempre una bella bevuta con un bel frutto croccante, bello fresco è sempre bono!!!

una bevuta rodanesca a seguire....
futuro incerto...2020 di merda!!!
davidef
Messaggi: 7792
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda davidef » 24 feb 2013 20:27

direi che Alzero é indiscutibilmente sempre una gran bella bevuta... 8)
paperofranco
Messaggi: 5967
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda paperofranco » 24 feb 2013 20:51

davidef ha scritto:direi che Alzero é indiscutibilmente sempre una gran bella bevuta... 8)


...che fai, bevi un vino della madonna e fai il criptico? E butta giù due note, per piacere..... :D
davidef
Messaggi: 7792
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda davidef » 24 feb 2013 21:26

paperofranco ha scritto:
davidef ha scritto:direi che Alzero é indiscutibilmente sempre una gran bella bevuta... 8)


...che fai, bevi un vino della madonna e fai il criptico? E butta giù due note, per piacere..... :D


é uno dei miei vini del cuore, sarei troppo di parte :oops:

per me una delle massime coniugazioni di potenza e sensualità nel bicchiere, ha tutto...incluso un allungo straordinario

il 1998 tra le annate recenti mi mancava da bere, avevo voglia di berne uno giovane ed ero indeciso se stappare il 1997 (monstre assoluto) o appunto questa altra annata, pur se paga un passo diverso al 1997 in questa fase presenta una capacità di stare in tavola encomiabile, su un plateau di formaggi sicuramente di caratura importante ha retto l'urto senza mai arretrare....e caratterizzandosi pure con dei tratti di eleganza non di poco conto...considerando anche da che vino venivo prima...

sono però di parte appunto, sono un alzeromane da tempo ahimè :mrgreen:
Nebbiolino
Messaggi: 6748
Iscritto il: 06 feb 2008 21:53

Re: CHE BEVESSIMO A FEBBRAIO 2013

Messaggioda Nebbiolino » 24 feb 2013 21:43

Qualche bevuta dell'ultimo periodo. Se c'è qualche curiosità, dite pure. :)


Puligny Montrachet 2008, D. Leflaive

Cornas 2009 Les Terrasses du Serre 2009, Domaine du Coulet

Amarone Punta di Villa 2007, Mazzi

Barbaresco Rabajà 2008, Cà du Rabajà

Gigondas Terrasse du Diable 2010, Les Pallieres

Bourgogne Blanc 2008, Dugat-Py

Langhe Nebbiolo 2009, Rinaldi

Cotes du Rhones 2011, Domaine Jamet

Borro del Diavolo 2006, Ormanni

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite