ORNELLAIA - VARIAZIONI IN ROSSO 2010

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Barda M.
Messaggi: 143
Iscritto il: 08 feb 2021 17:56

ORNELLAIA - VARIAZIONI IN ROSSO 2010

Messaggioda Barda M. » 20 apr 2024 18:41

Buonasera,

premettendo che Ornellaia, fra i grandi e blasonati nomi (e prezzi), non sarebbe la mia prima scelta ( confesso, però, una certa parzialità di giudizio dovuta al fatto che non ho bevuto moltissime volte i loro vini, e me ne manca qualcuno al novero), mi è stato regalato un "variazioni in rosso 2010". Secondo voi, molto più esperti di me, posso aprire o rischio l'infanticidio?
mi suggerireste qualche abbinamento culinario?

grazie ancora,
Barda M.
Messaggi: 143
Iscritto il: 08 feb 2021 17:56

Re: ORNELLAIA - VARIAZIONI IN ROSSO 2010

Messaggioda Barda M. » 16 mag 2024 21:23

Barda M. ha scritto:Buonasera,

premettendo che Ornellaia, fra i grandi e blasonati nomi (e prezzi), non sarebbe la mia prima scelta ( confesso, però, una certa parzialità di giudizio dovuta al fatto che non ho bevuto moltissime volte i loro vini, e me ne manca qualcuno al novero), mi è stato regalato un "variazioni in rosso 2010". Secondo voi, molto più esperti di me, posso aprire o rischio l'infanticidio?
mi suggerireste qualche abbinamento culinario?

grazie ancora,


nessuno, nessuno che abbia esperienza su questo vino? diciamo che il silenzio mi fa pensare che non sia proprio una bottiglia stellare....
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 11918
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: ORNELLAIA - VARIAZIONI IN ROSSO 2010

Messaggioda zampaflex » 19 mag 2024 18:52

Barda M. ha scritto:
Barda M. ha scritto:Buonasera,

premettendo che Ornellaia, fra i grandi e blasonati nomi (e prezzi), non sarebbe la mia prima scelta ( confesso, però, una certa parzialità di giudizio dovuta al fatto che non ho bevuto moltissime volte i loro vini, e me ne manca qualcuno al novero), mi è stato regalato un "variazioni in rosso 2010". Secondo voi, molto più esperti di me, posso aprire o rischio l'infanticidio?
mi suggerireste qualche abbinamento culinario?

grazie ancora,


nessuno, nessuno che abbia esperienza su questo vino? diciamo che il silenzio mi fa pensare che non sia proprio una bottiglia stellare....


Oppure è un vino normale, bastardamente sovraprezzato, che ha come target gli scarsocapenti e gli "investitori/collezionisti", che è giusto buttino via i loro soldi su prodotti per loro confezionati. 8)
Vista la scheda tecnica, secondo me oggi lo apri senza problemi.
Non progredi est regredi
Barda M.
Messaggi: 143
Iscritto il: 08 feb 2021 17:56

Re: ORNELLAIA - VARIAZIONI IN ROSSO 2010

Messaggioda Barda M. » 20 mag 2024 15:37

grazie, in effetti avevo il sentore di vino "fashion".... lo aprirò a brevissimo e mi toglierò il dubbio, anche se non ho grandi aspettative a dire il vero. Vi farò sapere....
maxer
Messaggi: 5856
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: ORNELLAIA - VARIAZIONI IN ROSSO 2010

Messaggioda maxer » 20 mag 2024 17:01

...
leggo che hai pure chiesto un consiglio per un abbinamento culinario

a mio parere, ci vedrei bene una bella 'bistecca' di Chianina ( la classica 'fiorentina' ) cotta alla brace

ricordati però di tenere pronta un' altra bottiglia ( potresti avere brutte sorprese ... ), magari un grande Castello di Monsanto Gran Selezione 'Il Poggio' ( 2010 ? ),
anche se sono due vini diversi per storia, filosofia e denominazioni presenti
...
carpe diem 8)
Barda M.
Messaggi: 143
Iscritto il: 08 feb 2021 17:56

Re: ORNELLAIA - VARIAZIONI IN ROSSO 2010

Messaggioda Barda M. » 20 mag 2024 18:39

maxer ha scritto:...
leggo che hai pure chiesto un consiglio per un abbinamento culinario

a mio parere, ci vedrei bene una bella 'bistecca' di Chianina ( la classica 'fiorentina' ) cotta alla brace

ricordati però di tenere pronta un' altra bottiglia ( potresti avere brutte sorprese ... ), magari un grande Castello di Monsanto Gran Selezione 'Il Poggio' ( 2010 ? ),
anche se sono due vini diversi per storia, filosofia e denominazioni presenti
...



Ti ringrazio, lo terrò presente... ho anche già pronta la boccia di riserva: Brunello Uccelliera 2001. ..
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 13421
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: ORNELLAIA - VARIAZIONI IN ROSSO 2010

Messaggioda l'oste » 20 mag 2024 19:24

zampaflex ha scritto:
Barda M. ha scritto:
Barda M. ha scritto:Buonasera,

premettendo che Ornellaia, fra i grandi e blasonati nomi (e prezzi), non sarebbe la mia prima scelta ( confesso, però, una certa parzialità di giudizio dovuta al fatto che non ho bevuto moltissime volte i loro vini, e me ne manca qualcuno al novero), mi è stato regalato un "variazioni in rosso 2010". Secondo voi, molto più esperti di me, posso aprire o rischio l'infanticidio?
mi suggerireste qualche abbinamento culinario?

grazie ancora,


nessuno, nessuno che abbia esperienza su questo vino? diciamo che il silenzio mi fa pensare che non sia proprio una bottiglia stellare....


Oppure è un vino normale, bastardamente sovraprezzato, che ha come target gli scarsocapenti e gli "investitori/collezionisti", che è giusto buttino via i loro soldi su prodotti per loro confezionati. 8)
Vista la scheda tecnica, secondo me oggi lo apri senza problemi.

Sei stato anche troppo buono ed ecumenico.
Premesso che non l'ho mai bevuto e potrei sembrare tranchant ma a naso, mi sembra uno di quei (troppi) vini inutili per il miglioramento, l'innovazione e il progresso del mondovino italiano.
Sono sfruttamenti psicologici del consumatore poco esperto, prolungamenti minori di un brand affermato per creare utili ai produttori e riempire la bocca degli enotecari furbetti e poco esperti (con frasi tipo "È un vino fatto dalla Ornellaia o dalla Sassicaia").
Personalmente accetto già a fatica i "secondi vini" sebbene ideati nel solco e ad imitazione della produzione bordolese.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
Barda M.
Messaggi: 143
Iscritto il: 08 feb 2021 17:56

Re: ORNELLAIA - VARIAZIONI IN ROSSO 2010

Messaggioda Barda M. » 20 mag 2024 19:43

l'oste ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Barda M. ha scritto:
Barda M. ha scritto:Buonasera,

premettendo che Ornellaia, fra i grandi e blasonati nomi (e prezzi), non sarebbe la mia prima scelta ( confesso, però, una certa parzialità di giudizio dovuta al fatto che non ho bevuto moltissime volte i loro vini, e me ne manca qualcuno al novero), mi è stato regalato un "variazioni in rosso 2010". Secondo voi, molto più esperti di me, posso aprire o rischio l'infanticidio?
mi suggerireste qualche abbinamento culinario?

grazie ancora,


nessuno, nessuno che abbia esperienza su questo vino? diciamo che il silenzio mi fa pensare che non sia proprio una bottiglia stellare....


Oppure è un vino normale, bastardamente sovraprezzato, che ha come target gli scarsocapenti e gli "investitori/collezionisti", che è giusto buttino via i loro soldi su prodotti per loro confezionati. 8)
Vista la scheda tecnica, secondo me oggi lo apri senza problemi.

Sei stato anche troppo buono ed ecumenico.
Premesso che non l'ho mai bevuto e potrei sembrare tranchant ma a naso, mi sembra uno di quei (troppi) vini inutili per il miglioramento, l'innovazione e il progresso del mondovino italiano.
Sono sfruttamenti psicologici del consumatore poco esperto, prolungamenti minori di un brand affermato per creare utili ai produttori e riempire la bocca degli enotecari furbetti e poco esperti (con frasi tipo "È un vino fatto dalla Ornellaia o dalla Sassicaia").
Personalmente accetto già a fatica i "secondi vini" sebbene ideati nel solco e ad imitazione della produzione bordolese.


totalmente d'accordo! me lo trovo sul groppone da anni, perchè ricevuto in regalo.... certo, potrei riciclarlo come contro-regalo a terzi in effetti.... sono anche io quasi certo che sará un prodotto piacione e deludente.
maxer
Messaggi: 5856
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: ORNELLAIA - VARIAZIONI IN ROSSO 2010

Messaggioda maxer » 21 mag 2024 01:27

...
Ornellaia sta a Ornellaia Variazione di Rosso come Masseto sta a Massetino
...
carpe diem 8)
vinogodi
Messaggi: 33911
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: ORNELLAIA - VARIAZIONI IN ROSSO 2010

Messaggioda vinogodi » 21 mag 2024 07:25

maxer ha scritto:...
Ornellaia sta a Ornellaia Variazione di Rosso come Masseto sta a Massetino
...
... e come Belen sta a Elly Schlein ...
Ente Nazionale Tutela dei Bevitori Capiscitori (EnTuBeCa) - Ministero della Cultura Enologica Popolare (MinCulEnPop)
Barda M.
Messaggi: 143
Iscritto il: 08 feb 2021 17:56

Re: ORNELLAIA - VARIAZIONI IN ROSSO 2010

Messaggioda Barda M. » 21 mag 2024 17:44

vinogodi ha scritto:
maxer ha scritto:...
Ornellaia sta a Ornellaia Variazione di Rosso come Masseto sta a Massetino
...
... e come Belen sta a Elly Schlein ...



con questo avete reso l'idea ......

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: dani23, ORSO85, Ziliovino e 47 ospiti