Rodanata da urlo in Littlewood house

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Vinos
Messaggi: 671
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda Vinos » 23 giu 2018 10:47

Signori si nasce ed io modestamente lo nacqui, diceva Totó.
Questa frase è perfetta per descrivere l’opitalità,la gentilezza, l’umiltà, la disponibilità, la sincerità di Franco( littlewood)
Ha organizzato una serata con vini da urlo, oltre ad aver cucinato del buon cibo, tutto a spese sue.
Grazie.
Di seguito l’elenco dei vini.
Ps fate caso alle annate per favore

beaufort ambonnay 1996
beaufort polisy 1996
chapoutier ermitage l'ermite blanc 1999
Chateau rayas 2003 blanc
Sauzet la garenne 2010( offerta dal buon fabio videodrome)
Bonneau celestins 1998
Chave hermitage 1998
jaboulet la chapelle 1989
lopez de heredia vina bosconia gran reserva 1978
francesco poli vino santo 1999
albarola val di nure barattieri 2001
Recioto dal Forno 1990

Grazie mille Franco
Ultima modifica di Vinos il 23 giu 2018 11:07, modificato 1 volta in totale.
maxer
Messaggi: 1299
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda maxer » 23 giu 2018 11:07

:shock: :shock: :shock:
:!: :!: :!:
:shock: :shock: :shock:
carpe diem 8)
Vinos
Messaggi: 671
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda Vinos » 23 giu 2018 11:32

Inizio io a scrivere qualche nota, poi magari Franco, Davide e Fabio integrano se ne hanno voglia

Ambonnay: dal colore oro, più evoluto del polisy,parte con aromi formaggiosi che poi spariscono dando sfogo alla parte ossidativa e mielosa,il tutto condito da una fugace nota funginea, naso da enofetish.
In bocca un carroarmato, di grandissima freschezza, e molto persistente.
Il polisy è meno potente e più giovane, con profumi più ordinari ma sempre in stile beaufort.
In bocca meno possente dell’ambonnay, più mordido e meno psichedelico( chi conosce beufort capisce cosa voglio dire). Oggi ambonnay,domani chissá...


Chateauneuf du pape bonneau celestins 1998: è sempre lui, tripudio di erbe aromatiche, note balsamiche , goudron, un vino pieno e molto potente ,all’apice se si considerano gli aromi ma un giovanotto se si ascoltano i tannini con attenzione.
Per me il vino della serata.

Chave hermitage 1998: un vino con sensazioni olfattive completamente diverse rispetto a quelle percepite in un 1998 bevuto qualche mese fa , Fabio puó confermarlo.
Un’affumicatura spinta copre un frutto che si percepisce solo lievemente, poi tabacco e di nuovo profumi di camino spento. In bocca forse il più dimanico di tutti, continua a evolvere ,il sorso è accompagnato da un allungo sapido che rimane l’unica caratteristica in comune con la bottiglia gemella bevuta da Ale.

jaboulet la chapelle 1989: parte sporchino e con profumi verdi, ha bisogno di aria.... il tempo passa e il vino cresce, le note verdi lasciano spazio a profumi di scorza di arancia e di china molto golosi.
Il frutto anche qui accompagnato da una delicata affumicatura ribalta la situazione completamente. In bocca é impetuoso, con ancora con qualche spigolo nonostante abbia quasi 30 anni. Decisamente migliore di quella bevuta qualche mese fa( purtroppo evoluta male e già oltre..)

Recioto 1990 dal forno: delizioso, uno sciroppo di ciliegie,anice,liquirizia, pino, con aggiunta probabilmente di acido cloridrico :-) vista la freschezza che accompagnava il sorso,direi un vino di grandissima eleganza. Chapeau!
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7671
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda davidef » 23 giu 2018 19:59

Da buon borgognofilo hai glissato sui bianchi ed in particolare su quello strepitoso Rayas Blanc che sta sul podio della serata e che sposta la complessità di un vino su aree assolutamente inusuali e non incanalate, anche per questo il seppur discreto Sauzet ha fatto una figura veramente magra, un abisso
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7671
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda davidef » 23 giu 2018 20:47

Comunque, mio podio inappellabile dopo molte riflessioni:
Bonneau
Dal Forno
Rayas Blanc

Gli altri più staccati, Chave sopra Jaboulet che comunque stava uscendo alla grande
Vinos
Messaggi: 671
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda Vinos » 23 giu 2018 21:33

davidef ha scritto:Da buon borgognofilo hai glissato sui bianchi ed in particolare su quello strepitoso Rayas Blanc che sta sul podio della serata e che sposta la complessità di un vino su aree assolutamente inusuali e non incanalate, anche per questo il seppur discreto Sauzet ha fatto una figura veramente magra, un abisso


Premetto che scrivo solo dei vini di cui mi va di scrivere.
Rayas bianco non è un vino che mi entusiasma, anche la 2001 bevuta Marco, non piacque quasi a nessuno.
Riconosco il fatto che si tratta di un vino complesso e con dei profumi anche interessanti, ma per i miei gusti è pensante e alcolico , non fa per me. Non parliamo del prezzo poi....
Ps i gusti sono gusti, infatti proprio ieri parlando di coche dury mi hai ammesso che non è un produttore che ti fa perdere la testa, mentre per me è il numero uno assoluto, quindi...
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7671
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda davidef » 24 giu 2018 14:40

Vinos ha scritto:
davidef ha scritto:Da buon borgognofilo hai glissato sui bianchi ed in particolare su quello strepitoso Rayas Blanc che sta sul podio della serata e che sposta la complessità di un vino su aree assolutamente inusuali e non incanalate, anche per questo il seppur discreto Sauzet ha fatto una figura veramente magra, un abisso


Premetto che scrivo solo dei vini di cui mi va di scrivere.
Rayas bianco non è un vino che mi entusiasma, anche la 2001 bevuta Marco, non piacque quasi a nessuno.
Riconosco il fatto che si tratta di un vino complesso e con dei profumi anche interessanti, ma per i miei gusti è pensante e alcolico , non fa per me. Non parliamo del prezzo poi....
Ps i gusti sono gusti, infatti proprio ieri parlando di coche dury mi hai ammesso che non è un produttore che ti fa perdere la testa, mentre per me è il numero uno assoluto, quindi...



Vuoi dirmi che il 2003 di venerdì sera aveva anche una minima parvenza di vino pesante ed alcolico ? Sta o scherzando vero ? I gusti sono gusti ma dire che quel vino era anche lontanamente pesante od alcolico è una eresia...il legno e caramella mou di Sauzet erano pesanti r banalizzavano il vino, quello si cavolo :shock:

Su Coche, io ti ho detto che mi piace ma ai prezzi attuali posso tranquillamente dirottarmi su altro e che non mi fa andare via di testa, ma che è un grande senza dubbio, che paragoni mi fai Vincenzo dai
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7671
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda davidef » 24 giu 2018 14:45

Posso poi capire comunque che i registri dei vini bianchi del Rodano, Nord e Sud, richiedano una visione forse differente o più matura (nel senso pratico del termine, piu riflessiva anche), la Borgogna in questo senso vuoi per la continua proposta reperibile facilmente e vuoi per i profili dei vini abbastanza leggibili sempre aiuta molto però attenzione perché al contempo secondo me questa facilità "stringe" il palato , ovviamente questo al netto dei gusti personali ma forse è un percorso che chiama più tempo e calma, in parte anche come quello per i grandi ossidativi ad esempio
Vinos
Messaggi: 671
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda Vinos » 24 giu 2018 14:50

davidef ha scritto:
Vinos ha scritto:
davidef ha scritto:Da buon borgognofilo hai glissato sui bianchi ed in particolare su quello strepitoso Rayas Blanc che sta sul podio della serata e che sposta la complessità di un vino su aree assolutamente inusuali e non incanalate, anche per questo il seppur discreto Sauzet ha fatto una figura veramente magra, un abisso


Premetto che scrivo solo dei vini di cui mi va di scrivere.
Rayas bianco non è un vino che mi entusiasma, anche la 2001 bevuta Marco, non piacque quasi a nessuno.
Riconosco il fatto che si tratta di un vino complesso e con dei profumi anche interessanti, ma per i miei gusti è pensante e alcolico , non fa per me. Non parliamo del prezzo poi....
Ps i gusti sono gusti, infatti proprio ieri parlando di coche dury mi hai ammesso che non è un produttore che ti fa perdere la testa, mentre per me è il numero uno assoluto, quindi...



Vuoi dirmi che il 2003 di venerdì sera aveva anche una minima parvenza di vino pesante ed alcolico ? Sta o scherzando vero ? I gusti sono gusti ma dire che quel vino era anche lontanamente pesante od alcolico è una eresia...il legno e caramella mou di Sauzet erano pesanti r banalizzavano il vino, quello si cavolo :shock:

Su Coche, io ti ho detto che mi piace ma ai prezzi attuali posso tranquillamente dirottarmi su altro e che non mi fa andare via di testa, ma che è un grande senza dubbio, che paragoni mi fai Vincenzo dai



Nonostante avesse un bel naso,in bocca era un vino pesante e l’alcool scaldava la gola... ognuno ha una certa sensibilità ad alcune sensazioni sia olfattivi che gustative, questo è un dato oggettivo... io rispetto i tuoi gusti, tu rispetta i miei, se dico che per ME è un vino pesante e alcolico non c’è bisogno che devo ripeterlo in un un secondo messaggio solo perchè tu non condividi...
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7671
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda davidef » 24 giu 2018 15:04

Se leggo che era alcolico è pesante penso che siamo stati a due serate differenti con 2 bottiglie differenti e 2 bicchieri differenti, lo ho.pure tenuto fino a fine serata per farne uscire il naso a temperatura ambiente (fantastico) ma l'alcol e la pesantezza non so dove fossero, per questo resto stupito di brutto di leggere quanto sopra...bho...

Anche perché poi appunto è arrivato Sauzet e ditemi tutto ciò che volete ma...
Vinos
Messaggi: 671
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda Vinos » 24 giu 2018 15:18

davidef ha scritto:Se leggo che era alcolico è pesante penso che siamo stati a due serate differenti con 2 bottiglie differenti e 2 bicchieri differenti, lo ho.pure tenuto fino a fine serata per farne uscire il naso a temperatura ambiente (fantastico) ma l'alcol e la pesantezza non so dove fossero, per questo resto stupito di brutto di leggere quanto sopra...bho...

Anche perché poi appunto è arrivato Sauzet e ditemi tutto ciò che volete ma...


Hai dimenticato di scrivere che eravamo seduti in due sedie differenti, che avevamo due magliette differenti, due tagli di capelli differenti :-) due nasi e due bocche differenti... dai Davide lo sai che i gusti sono gusti, non mi costringere ad aprire un post con il titolo borgogna bianca vs rodano bianco. Ripeto che il vino in questione l’ho bevuto in soltanto in due occasioni e in entrambe aveva dei bei profumi( il 2001 era decisamente più giovane del 2003 di venerdì), ma in bocca non è un vino che mi fa venire voglia di comprarlo pechè è caro, pensante e alcolico SECONDO ME.
Vinos
Messaggi: 671
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda Vinos » 24 giu 2018 15:19

Cazzo per una volta che riesco a risparmiare un pó di soldi e tempo nel cercare una bottiglia del genere, non mi devi fare godere il momento :-)
maxer
Messaggi: 1299
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda maxer » 24 giu 2018 15:57

Vincenzo, mi sembra chiaro che non capisci un c...o di vino !
La fonte della Verità si trova come sempre non in noi, poveri umani, bensì nella bocca del noto Olimpof del sapere.
Comunque, vergognati di avere dei gusti così rozzi e meschini. 8)

P.S. : non ho bevuto i due vini in questione, ma ormai da un po' di tempo io mi fido ciecamente solo del giudizio divinof.
Perché non lo fai anche tu :?:
Sii umile (TU), riconosci la superiorità delle altruif papille :!:
carpe diem 8)
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7671
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda davidef » 24 giu 2018 17:57

maxer ha scritto:Vincenzo, mi sembra chiaro che non capisci un c...o di vino !
La fonte della Verità si trova come sempre non in noi, poveri umani, bensì nella bocca del noto Olimpof del sapere.
Comunque, vergognati di avere dei gusti così rozzi e meschini. 8)

P.S. : non ho bevuto i due vini in questione, ma ormai da un po' di tempo io mi fido ciecamente solo del giudizio divinof.
Perché non lo fai anche tu :?:
Sii umile (TU), riconosci la superiorità delle altruif papille :!:


Lo sai che sei un poveraccio vero ? Falla riarrotolare dai o diventa felpata..

Eri in tavola con noi ? No...hai bevuto i nostri vini ? No...ne hai discusso durante la serata e poi ieri con gli altri amici intervenuti a bere assieme ? No...conosci bene questo vino e come si muove ? No...

E allora se devi scrivere solo per far battute contro di me apri un post e li insultami pure ma non rompere le palle sulla discussione di bevute di compleanno di un amico, discussione dove di parla di vino anche nelle diverse interpretazioni e dove proprio Vincenzo mi ha chiesto di argomentare sapendo pure come la pensavo, la macchietta falla in un'altra occasione, grazie
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12087
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda l'oste » 24 giu 2018 18:34

Vinos ha scritto:lopez de heredia vina bosconia gran reserva 1978

Bevuta ad una mini verticale di Bosconia (1978, 1995, 2003) qualche anno fa, lo stile negli anni è un po' cambiato in favore della ciccia. Ricordo la '78 per eleganza olfattiva, rosolio, sottobosco delicatamente balsamico, sapidità anche al palato.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
Vinos
Messaggi: 671
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda Vinos » 24 giu 2018 19:07

l'oste ha scritto:
Vinos ha scritto:lopez de heredia vina bosconia gran reserva 1978

Bevuta ad una mini verticale di Bosconia (1978, 1995, 2003) qualche anno fa, lo stile negli anni è un po' cambiato in favore della ciccia. Ricordo la '78 per eleganza olfattiva, rosolio, sottobosco delicatamente balsamico, sapidità anche al palato.


Piaciuto a tutti, il buon Fabio lo ha scambiato per rayas addirittura... per me aveva una nota un pó spochina, ma escluso questo particolare, un vino affascinate, etereo e setoso in bocca.
littlewood
Messaggi: 1278
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda littlewood » 24 giu 2018 19:20

Premesso che ringrazio tutti x essere venuti, dispiaciuto un po' per chi nn e' potuto esserci( aldo sergio e stefano) ma spero ci siano altre occasioni. Riguardo i vini in questione Vincenzo son d' accordo con te se ti riferisci all' Ermite. Vino boteriano eccessivo per certi versi e su molti lati , ma nn posso esserlo x rayas. Oggi ho finito l' ultimo goccio e me lo sono goduto sino in fondo !complesso caleidoscopico nei profumi e sapori ha fatto coppia perfetta coi tortellini in burro! 0 legno 0 pesantezze. Veramente ti invito a riprovarlo con un filo di attenzione in piu'. Poi potra' nn ossere il vino della tua vita e questo ci sta'...
littlewood
Messaggi: 1278
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda littlewood » 24 giu 2018 19:23

maxer ha scritto:Vincenzo, mi sembra chiaro che non capisci un c...o di vino !
La fonte della Verità si trova come sempre non in noi, poveri umani, bensì nella bocca del noto Olimpof del sapere.
Comunque, vergognati di avere dei gusti così rozzi e meschini. 8)

P.S. : non ho bevuto i due vini in questione, ma ormai da un po' di tempo io mi fido ciecamente solo del giudizio divinof.
Perché non lo fai anche tu :?:
Sii umile (TU), riconosci la superiorità delle altruif papille :!:

Maxer per favore fai le tue filippiche personali in privato nn qui. X me e' stata una serata importante. Le poleniche nn interessano a nessuno credimi! So che nn sei piu' un bambino x cui....
Vinos
Messaggi: 671
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda Vinos » 24 giu 2018 19:36

littlewood ha scritto:Premesso che ringrazio tutti x essere venuti, dispiaciuto un po' per chi nn e' potuto esserci( aldo sergio e stefano) ma spero ci siano altre occasioni. Riguardo i vini in questione Vincenzo son d' accordo con te se ti riferisci all' Ermite. Vino boteriano eccessivo per certi versi e su molti lati , ma nn posso esserlo x rayas. Oggi ho finito l' ultimo goccio e me lo sono goduto sino in fondo !complesso caleidoscopico nei profumi e sapori ha fatto coppia perfetta coi tortellini in burro! 0 legno 0 pesantezze. Veramente ti invito a riprovarlo con un filo di attenzione in piu'. Poi potra' nn ossere il vino della tua vita e questo ci sta'...


Ribadisco che aveva dei profumi interessanti...per pesante intendo con poca spinta( acidità) che per me nei bianchi è fondamentale e non era nemmeno troppo sapido(salato) altra caratteristica che cerco nei vini che mi emozionano, e poi non trascuriamo il discorso prezzo per favore.
Comunque lo riproveró sicuramente, ma in qualche degustazione...
Ps il mio bicchiere l’ho finito e me ne sono versato un’altro pó proprio ascoltarlo con attenzione e se Davide si sforza di ricordarsi verso fine bevuta l’ho sentito anche dal suo bicchiere è ho detto che aveva dei bei profumi ancora dopo ore.... comunque basta fare il processo hai miei gusti, ora tocca a voi dire la vostra :-)
maxer
Messaggi: 1299
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda maxer » 24 giu 2018 19:38

davidef ha scritto:
maxer ha scritto:Vincenzo, mi sembra chiaro che non capisci un c...o di vino !
La fonte della Verità si trova come sempre non in noi, poveri umani, bensì nella bocca del noto Olimpof del sapere.
Comunque, vergognati di avere dei gusti così rozzi e meschini. 8)

P.S. : non ho bevuto i due vini in questione, mna ormai da un po' di tempo io mi fido ciecamente solo del giudizio divinof.
Perché non lo fai anche tu :?:
Sii umile (TU), riconosci la superiorità delle altruif papille :!:


Lo sai che sei un poveraccio vero ? Falla riarrotolare dai o diventa felpata.

... apri un post e lì insultami pure ...

1) Io insultarti ? Quando mai ?

2) Leggendoti, mi dà solo un grande fastidio quel tuo porti istintivamente al di sopra di tutti, pontificando come se le persone che ti circondano siano sempre delle merdacce.
Questa, non conoscendoti, è una mia sensazione.

STOP (almeno da parte mia)
carpe diem 8)
Vinos
Messaggi: 671
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda Vinos » 24 giu 2018 19:42

A maxer piace scherzare ancora non lo avete capito? Ora non roviniamo con un litigio una serata bellissima,piena di spunti interessanti... altrimenti farà la
fine di altri post in stile beautiful.
maxer
Messaggi: 1299
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda maxer » 24 giu 2018 19:55

Vinos ha scritto:A maxer piace scherzare ancora non lo avete capito? Ora non roviniamo con un litigio una serata bellissima,piena di spunti interessanti... altrimenti farà la
fine di altri post in stile beautiful.

:wink: :wink: :wink:
carpe diem 8)
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7671
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda davidef » 24 giu 2018 22:11

maxer ha scritto:
Vinos ha scritto:A maxer piace scherzare ancora non lo avete capito? Ora non roviniamo con un litigio una serata bellissima,piena di spunti interessanti... altrimenti farà la
fine di altri post in stile beautiful.

:wink: :wink: :wink:



Guarda Vincenzo, se difendi questo personaggio cancellami pure dai tuoi contatti, non scherzo, finiamola pure qua ora su questa discussione
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7671
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda davidef » 24 giu 2018 22:20

maxer ha scritto:
davidef ha scritto:
maxer ha scritto:Vincenzo, mi sembra chiaro che non capisci un c...o di vino !
La fonte della Verità si trova come sempre non in noi, poveri umani, bensì nella bocca del noto Olimpof del sapere.
Comunque, vergognati di avere dei gusti così rozzi e meschini. 8)

P.S. : non ho bevuto i due vini in questione, mna ormai da un po' di tempo io mi fido ciecamente solo del giudizio divinof.
Perché non lo fai anche tu :?:
Sii umile (TU), riconosci la superiorità delle altruif papille :!:


Lo sai che sei un poveraccio vero ? Falla riarrotolare dai o diventa felpata.

... apri un post e lì insultami pure ...

1) Io insultarti ? Quando mai ?

2) Leggendoti, mi dà solo un grande fastidio quel tuo porti istintivamente al di sopra di tutti, pontificando come se le persone che ti circondano siano sempre delle merdacce.
Questa, non conoscendoti, è una mia sensazione.

STOP (almeno da parte mia)


Se ti da fastidio mettimi nella lista degli ignorati, è un tuo problema, io discuto di vini quando li conosco e spesso pure a fondo e non do aria alla bocca e spazio alle dita a cazzo solo per far battute o pronazioni

Se sono ad una serata ed un vino straordinario viene a mio (e non solo) avviso letto in modo sbagliato ne discuto eccome con chi avevo seduto davanti perché questo è una parte del sale di questa passione, c'eri? Hai bevuto quel vino? Lo conosci? Conosci me ? Non mi sembra... E allora dacci un taglio ai tuoi interventi inutili o circostanziali al vino in oggetto così magari anche impari qualcosa

Buona serata anche a te
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7671
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Rodanata da urlo in Littlewood house

Messaggioda davidef » 24 giu 2018 22:45

littlewood ha scritto:Premesso che ringrazio tutti x essere venuti, dispiaciuto un po' per chi nn e' potuto esserci( aldo sergio e stefano) ma spero ci siano altre occasioni. Riguardo i vini in questione Vincenzo son d' accordo con te se ti riferisci all' Ermite. Vino boteriano eccessivo per certi versi e su molti lati , ma nn posso esserlo x rayas. Oggi ho finito l' ultimo goccio e me lo sono goduto sino in fondo !complesso caleidoscopico nei profumi e sapori ha fatto coppia perfetta coi tortellini in burro! 0 legno 0 pesantezze. Veramente ti invito a riprovarlo con un filo di attenzione in piu'. Poi potra' nn ossere il vino della tua vita e questo ci sta'...


Franco Chapoutier sui bianchi in quel periodo lavorava così ed in effetti i vini a volte sembrano più seduti forse perchè cercava la maturità veramente piena, sarei curioso però di sentire oggi come sono i cru bianchi più importanti, magari nella 2014...una volta la si piglia una bottiglia giovane e la si prova assieme :wink:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti