CINEMA DI FANTASCIENZA

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

Avatar utente
Dedalus
Messaggi: 12916
Iscritto il: 07 giu 2007 10:57

CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda Dedalus » 01 set 2018 01:38

Negli ultimi anni, specie attraverso la visione della saga di Star Wars che mi ero perso da giovane e che ho recuperato con mio figlio, mi sono scoperto assai appassionato al cinema di fantascienza.

Volendomi vedere i classici del genere chiedo aiuto a chi ha una cultura cinematografica più solida della mia (poco ce vo'...) per stendere una lista dei titoli immancabili.

p.s. 2001 Odissea nello spazio ce l'ho... :P
“La cultura è organizzazione, disciplina del proprio io interiore; è presa di possesso della propria personalità, e conquista di coscienza superiore, per la quale si riesce a comprendere la propria funzione nella vita, i propri diritti e i propri doveri.”
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12540
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda Kalosartipos » 01 set 2018 05:53

Blade Runner.
Quello del 1982..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Timoteo
Messaggi: 2068
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda Timoteo » 01 set 2018 06:45

flesh gordon, del 1974 diretto da Michael Benveniste, Howard Ziehm.
Unico e imperdibile.

https://www.dailymotion.com/video/x22w0m2
maxer
Messaggi: 1767
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda maxer » 01 set 2018 09:12

La quadrilogia di Alien :
Alien (1979)
Aliens - Scontro finale (1986)
Alien 3 (1992)
Alien - La clonazione (1997)

Alien : Covenant (2017)

Solaris (1972)
carpe diem 8)
vinogodi
Messaggi: 27086
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda vinogodi » 01 set 2018 12:20

...Terminator e Predator . Chiaro , i films della Marvel oppure capolavori come Avatar sono imperdibili ed inimitabili.
Come sei messo con i Fantasy epici? Il signore degli Anelli e Hobbyt li ho visto una mezza dozzina di volte...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6664
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda zampaflex » 01 set 2018 14:41

Non sono mai stati fatti film di fantascienza all'altezza dei migliori libri di fantascienza. Purtroppo.
Io ho letto tutta la SF che meritasse di essere letta, ma vuoi per la difficoltà di trasporre scenari inusuali o per il costo e la carenza tecnica negli effetti e nelle ambientazioni, non c'è nulla di buono.

Per dire, da due libri stupendi come Dune e Ender's game hanno tratto film fiacchi.
Più facile lavorare sui testi della fantascienza sociale o utopica degli anni 70.
Vedi Farenheit 451 o La svastica sul sole.

Tra i film non tratti dai grandi testi (quelli per esempio vincitori dei premi Hugo e Nebula), vanno visti Gravity, Contact, Interstellar. Rigorosamente in HD.

Volendo, anche Inception è fantascientifico. Ed è fatto bene.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Timoteo
Messaggi: 2068
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda Timoteo » 01 set 2018 14:59

zampaflex ha scritto:Non sono mai stati fatti film di fantascienza all'altezza dei migliori libri di fantascienza. Purtroppo.
Io ho letto tutta la SF che meritasse di essere letta, ma vuoi per la difficoltà di trasporre scenari inusuali o per il costo e la carenza tecnica negli effetti e nelle ambientazioni, non c'è nulla di buono.

Per dire, da due libri stupendi come Dune e Ender's game hanno tratto film fiacchi.
Più facile lavorare sui testi della fantascienza sociale o utopica degli anni 70.
Vedi Farenheit 451 o La svastica sul sole.

Tra i film non tratti dai grandi testi (quelli per esempio vincitori dei premi Hugo e Nebula), vanno visti Gravity, Contact, Interstellar. Rigorosamente in HD.

Volendo, anche Inception è fantascientifico. Ed è fatto bene.


Il giorno dei trifidi è diventato pure un film?
Com'era?
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6664
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda zampaflex » 01 set 2018 15:06

Timoteo ha scritto:
zampaflex ha scritto:Non sono mai stati fatti film di fantascienza all'altezza dei migliori libri di fantascienza. Purtroppo.
Io ho letto tutta la SF che meritasse di essere letta, ma vuoi per la difficoltà di trasporre scenari inusuali o per il costo e la carenza tecnica negli effetti e nelle ambientazioni, non c'è nulla di buono.

Per dire, da due libri stupendi come Dune e Ender's game hanno tratto film fiacchi.
Più facile lavorare sui testi della fantascienza sociale o utopica degli anni 70.
Vedi Farenheit 451 o La svastica sul sole.

Tra i film non tratti dai grandi testi (quelli per esempio vincitori dei premi Hugo e Nebula), vanno visti Gravity, Contact, Interstellar. Rigorosamente in HD.

Volendo, anche Inception è fantascientifico. Ed è fatto bene.


Il giorno dei trifidi è diventato pure un film?
Com'era?


E chi l'ha visto? :D
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20131
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda pippuz » 01 set 2018 23:29

Dedalus ha scritto:Negli ultimi anni, specie attraverso la visione della saga di Star Wars che mi ero perso da giovane e che ho recuperato con mio figlio, mi sono scoperto assai appassionato al cinema di fantascienza.

Volendomi vedere i classici del genere chiedo aiuto a chi ha una cultura cinematografica più solida della mia (poco ce vo'...) per stendere una lista dei titoli immancabili.

p.s. 2001 Odissea nello spazio ce l'ho... :P

Ross guardati la serie "the expanse" miglior prodotto di fantascienza degli ultimi tempi
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5296
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda harmattan » 01 set 2018 23:59

zampaflex ha scritto:Non sono mai stati fatti film di fantascienza all'altezza dei migliori libri di fantascienza. Purtroppo.......


La trasposizione cinematografica della serie Urania non sarebbe male però.
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5296
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda harmattan » 01 set 2018 23:59

harmattan ha scritto:
zampaflex ha scritto:Non sono mai stati fatti film di fantascienza all'altezza dei migliori libri di fantascienza. Purtroppo.......


La trasposizione cinematografica della serie Urania la vedo dura.
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5296
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda harmattan » 02 set 2018 00:02

harmattan ha scritto:
zampaflex ha scritto:Non sono mai stati fatti film di fantascienza all'altezza dei migliori libri di fantascienza. Purtroppo.......


La trasposizione cinematografica della serie Urania non sarebbe male però.
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5296
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda harmattan » 02 set 2018 00:05

harmattan ha scritto:
harmattan ha scritto:
zampaflex ha scritto:Non sono mai stati fatti film di fantascienza all'altezza dei migliori libri di fantascienza. Purtroppo.......


La trasposizione cinematografica della serie Urania non sarebbe male però.
Avatar utente
tenente Drogo 2
Messaggi: 500
Iscritto il: 24 nov 2017 18:03

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda tenente Drogo 2 » 02 set 2018 00:19

insomma, come la vedi la trasposizione cinematografica della serie Urania?
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5296
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda harmattan » 02 set 2018 00:37

tenente Drogo 2 ha scritto:insomma, come la vedi la trasposizione cinematografica della serie Urania?


c'ho il dito a scatto :lol: :lol: :lol:

p.s.: l'opzione per eliminare i post è scomparsa?
Avatar utente
Dedalus
Messaggi: 12916
Iscritto il: 07 giu 2007 10:57

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda Dedalus » 02 set 2018 01:20

Quanta roba!

Allora, in ordine.

Per Kalosartipos. Blade Runner lo vidi in tv. Nel 1982 avevo dieci anni quindi fu qualche anno dopo, al liceo, e mi segnò fortissimamente. Ho visto recentemente la versione del 30° ma ne sono rimasto deluso, se non ricordo male il finale era diverso, con lui uomo e lei macchina che vanno verso il futuro senza sostanziali differenze di natura esistenziale, in una macchina scoperta nel mezzo di un paesaggio autunnale. Che è successo?

Per Timoteo. Flash Gordon è un vecchissimo ricordo d'infanzia, di fatto non saprei nemmeno dire come si sviluppa a grandi linee la storia, quindi lo recupero di sicuro. Grazie.

Per Maxer, la quadrilogia Alien ce l'ho. Mie impressioni: Alien capolavoro; Aliens - Scontro finale assai più modesto; Alien 3 di grande spessore umano e sociale, mi è piaciuto; Alien - La clonazione se lo potevano risparmiare, un'idea molto bella totalmente sprecata. La "prequelogia" che chissà per quanto andrà avanti comincia con Prometheus, che io ho visto prima di Alien (1979) e a cui ho quindi attribuito tutti i ritrovati figurativi (l'astronave, i giganti, i depositi immensi di alieni, l'idea del genio uscito per errore dalla lampada eccetera) che in realtà sono del primo film, e l'ho considerato un capolavoro totale fino a che non ho appunto visto Alien; Alien: Covenant assai più dimesso nel registro narrativo e nella definizione dei personaggi, mi ha assai deluso ma forse va solo letto in una chiave espressiva diversa. Lo rivedrò.

Per Marco, Terminator visto a spizzichi e bocconi alla tv nei primi anni dell'uscita, li devo rivedere con occhio attento. Predator visto mille mila volte sempre con gran gusto, e pure visti gli incroci con Alien, anch'essi gustosi. Marvel, ho la biblioteca intera, li ho rivisti diverse volte, e Lorenzo che ha la memoria dei quasi ragazzini mi fissa tutti i particolari e riferimenti facendomi presente che ormai ciò 'na certa... :lol: Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit, almeno una volta all'anno faccio la full immersion vedendomi tutti e sei i film di fila. Ormai comincio a pensare di proporre dei corsi di degustazione basati sull'accostamento fra i personaggi di Tolkien e i vini... :twisted: Aspetto impazientemente che Jackson faccia 'sti benedetti tre film de Il Silmarillon.

Per Zampaflex, Dune lo vidi da giovane ma lo devo rivedere, segnato. Ender's game ha una bella trama ma il film è evidentemente calibrato per il pubblico giovanile odierno e manca di profondità e pathos, per quanto sia fatto tecnicamente benino. Mi mancano Farenheit 451 e La svastica sul sole, che sono in realtà il genere a cui io riconduco tutta la fantascienza: è il motivo per cui mi piace e mi interessa 8) Gravity l'ho visto ed è stato un bel film, anche se mi ha distratto la presenza di Clooney, che vedo sempre come l'attore e mai come il personaggio, con Sandra Bullock l'effetto è moltiplicato per 1.000. Contact e Interstellar mi mancano, segnati. Inception è il film in cui più sono entrato nella testa del regista della mia vita: come ho pensato mentre lo vedevo e come ho poi letto ha detto lui stesso in un'intervista: "sbloccante e lubrificante per neuroni": fottuto capolavoro.

Per Filippo, le serie non riescono ad appassionarmi, o meglio ho una certa resistenza a dedicarmici, chissà che sia la volta buona, grazie della segnalazione.

Per harmattan, la trasposizione cinematografica della serie Urania non sarebbe male però. :mrgreen:
“La cultura è organizzazione, disciplina del proprio io interiore; è presa di possesso della propria personalità, e conquista di coscienza superiore, per la quale si riesce a comprendere la propria funzione nella vita, i propri diritti e i propri doveri.”
maxer
Messaggi: 1767
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda maxer » 02 set 2018 07:50

harmattan ha scritto:
tenente Drogo 2 ha scritto:insomma, come la vedi la trasposizione cinematografica della serie Urania?


c'ho il dito a scatto :lol: :lol: :lol:

p.s.: l'opzione per eliminare i post è scomparsa?

Beluga ti vede un po' confuso
carpe diem 8)
maxer
Messaggi: 1767
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda maxer » 02 set 2018 08:17

Dedalus ha scritto:Per harmattan, la trasposizione cinematografica della serie Urania non sarebbe male però. :mrgreen:

Uscendo l' ultimo film della serie a metà 2085, penso che ne perderei qualcuno ..... :cry:
Meglio continuare a leggerne gli splendidi libri !
carpe diem 8)
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6664
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda zampaflex » 02 set 2018 09:11

Urania collana meritevole ma i capolavori li ha pubblicati la Editrice Nord, oggi chiusa. Dovete bussare in biblioteca per leggere Heinlein, Van Vogt, Anderson, Niven, Bear, Benford, Brin...
E qualcosa ha pubblicato Fanucci.

Nessuno di voi per fortuna ha nominato Asimov, che è stato un autore modesto (salvo per l'elaborazione delle tre leggi della robotica ) (Rossano, tra i film ben fatti ma non eccellenti c'è L'uomo del bicentenario ) ma un bravo curatore di raccolte, da noi uscite spesso da Mondadori.

Un libro bellissimo per l'atmosfera alla Blade Runner, scritto contemporaneamente a quando venne girato il film e curiosamente simile negli scenari (d'altronde il Giappone negli anni 80 sembrava potesse dominare il mondo ) è Neuromante di William Gibson.

Dopo l'abbuffata di hard science fiction degli anni 80 (per hard si intende quella più scientifica, tecnologica, speculativa) la produzione si è incentrata su quella schifezza della fantasy :?
Occasionali lampi successivi.
Ho appena finito di leggere la trilogia di Marte di Kim Stanley Robinson, tre volumoni (trovati in formato e-reader friendly , di frodo, in inglese), piuttosto lunghi ma pieni di temi interessanti compresi quelli umanistici.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6664
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda zampaflex » 02 set 2018 09:19

Dando una occhiata alla mia libreria ho visto un altro titolo da cui hanno tratto un buon film (protagonista Kevin Costner), The postman (l'uomo del giorno dopo ). Ben fatto, aderente per quanto possibile al testo che chiaramente resta superiore. Tema, una sparuta umanità postbellica ritrova un senso di comunità grazie ad un inventato (per trovare accoglienza da parte di un sopravvissuto solitario ) servizio postale.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Timoteo
Messaggi: 2068
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda Timoteo » 02 set 2018 09:22

Dedalus ha scritto:Quanta roba!

Allora, in ordine.

Per Kalosartipos. Blade Runner lo vidi in tv. Nel 1982 avevo dieci anni quindi fu qualche anno dopo, al liceo, e mi segnò fortissimamente. Ho visto recentemente la versione del 30° ma ne sono rimasto deluso, se non ricordo male il finale era diverso, con lui uomo e lei macchina che vanno verso il futuro senza sostanziali differenze di natura esistenziale, in una macchina scoperta nel mezzo di un paesaggio autunnale. Che è successo?

Per Timoteo. Flash Gordon è un vecchissimo ricordo d'infanzia, di fatto non saprei nemmeno dire come si sviluppa a grandi linee la storia, quindi lo recupero di sicuro. Grazie.

Per Maxer, la quadrilogia Alien ce l'ho. Mie impressioni: Alien capolavoro; Aliens - Scontro finale assai più modesto; Alien 3 di grande spessore umano e sociale, mi è piaciuto; Alien - La clonazione se lo potevano risparmiare, un'idea molto bella totalmente sprecata. La "prequelogia" che chissà per quanto andrà avanti comincia con Prometheus, che io ho visto prima di Alien (1979) e a cui ho quindi attribuito tutti i ritrovati figurativi (l'astronave, i giganti, i depositi immensi di alieni, l'idea del genio uscito per errore dalla lampada eccetera) che in realtà sono del primo film, e l'ho considerato un capolavoro totale fino a che non ho appunto visto Alien; Alien: Covenant assai più dimesso nel registro narrativo e nella definizione dei personaggi, mi ha assai deluso ma forse va solo letto in una chiave espressiva diversa. Lo rivedrò.

Per Marco, Terminator visto a spizzichi e bocconi alla tv nei primi anni dell'uscita, li devo rivedere con occhio attento. Predator visto mille mila volte sempre con gran gusto, e pure visti gli incroci con Alien, anch'essi gustosi. Marvel, ho la biblioteca intera, li ho rivisti diverse volte, e Lorenzo che ha la memoria dei quasi ragazzini mi fissa tutti i particolari e riferimenti facendomi presente che ormai ciò 'na certa... :lol: Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit, almeno una volta all'anno faccio la full immersion vedendomi tutti e sei i film di fila. Ormai comincio a pensare di proporre dei corsi di degustazione basati sull'accostamento fra i personaggi di Tolkien e i vini... :twisted: Aspetto impazientemente che Jackson faccia 'sti benedetti tre film de Il Silmarillon.

Per Zampaflex, Dune lo vidi da giovane ma lo devo rivedere, segnato. Ender's game ha una bella trama ma il film è evidentemente calibrato per il pubblico giovanile odierno e manca di profondità e pathos, per quanto sia fatto tecnicamente benino. Mi mancano Farenheit 451 e La svastica sul sole, che sono in realtà il genere a cui io riconduco tutta la fantascienza: è il motivo per cui mi piace e mi interessa 8) Gravity l'ho visto ed è stato un bel film, anche se mi ha distratto la presenza di Clooney, che vedo sempre come l'attore e mai come il personaggio, con Sandra Bullock l'effetto è moltiplicato per 1.000. Contact e Interstellar mi mancano, segnati. Inception è il film in cui più sono entrato nella testa del regista della mia vita: come ho pensato mentre lo vedevo e come ho poi letto ha detto lui stesso in un'intervista: "sbloccante e lubrificante per neuroni": fottuto capolavoro.

Per Filippo, le serie non riescono ad appassionarmi, o meglio ho una certa resistenza a dedicarmici, chissà che sia la volta buona, grazie della segnalazione.

Per harmattan, la trasposizione cinematografica della serie Urania non sarebbe male però. :mrgreen:


Guarda che è flEsh gordon.
Non era un errore di battitura.
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8496
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda beluga » 02 set 2018 09:31

Timoteo ha scritto:
Dedalus ha scritto:


Per Timoteo. Flash Gordon è un vecchissimo ricordo d'infanzia, di fatto non saprei nemmeno dire come si sviluppa a grandi linee la storia, quindi lo recupero di sicuro. Grazie.



Guarda che è flEsh gordon.
Non era un errore di battitura.


Perdonali non sanno che sei un porcone
Me ne importo
Timoteo
Messaggi: 2068
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda Timoteo » 02 set 2018 09:47

beluga ha scritto:
Timoteo ha scritto:
Dedalus ha scritto:


Per Timoteo. Flash Gordon è un vecchissimo ricordo d'infanzia, di fatto non saprei nemmeno dire come si sviluppa a grandi linee la storia, quindi lo recupero di sicuro. Grazie.



Guarda che è flEsh gordon.
Non era un errore di battitura.


Perdonali non sanno che sei un porcone


In ogni caso, anche a prescindere dalla gnagna, è un bel film.
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8496
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda beluga » 02 set 2018 10:17

maxer ha scritto:
harmattan ha scritto:
tenente Drogo 2 ha scritto:insomma, come la vedi la trasposizione cinematografica della serie Urania?


c'ho il dito a scatto :lol: :lol: :lol:

p.s.: l'opzione per eliminare i post è scomparsa?

Beluga ti vede un po' confuso


Più che confuso esagerato.
C'è la crisi? No è la fine del mondo che si avvicina.
Facciamo un film? No filmiamo una collana di mille volumi.
Ecc.
:D
Me ne importo
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6664
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: CINEMA DI FANTASCIENZA

Messaggioda zampaflex » 02 set 2018 10:44

Timoteo ha scritto:
beluga ha scritto:
Timoteo ha scritto:
Dedalus ha scritto:


Per Timoteo. Flash Gordon è un vecchissimo ricordo d'infanzia, di fatto non saprei nemmeno dire come si sviluppa a grandi linee la storia, quindi lo recupero di sicuro. Grazie.



Guarda che è flEsh gordon.
Non era un errore di battitura.


Perdonali non sanno che sei un porcone


In ogni caso, anche a prescindere dalla gnagna, è un bel film.


E la fallonave non è mai stata inespugnetta.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti