PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6650
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda zampaflex » 10 set 2018 14:25

maxer ha scritto:
zampaflex ha scritto:
maxer ha scritto:Un interesssnte intervento di Enrico Mentana, non certo un guru, un filosofo, un sociologo, una guida spirituale, ma che considero un pacato commentatore attento e di buon senso (rarità di questi tempi), al recente incontro pubblico tenutosi a Trento con Gino Strada.
Occhio che dura circa mezz' ora, ma si ascolta piacevolmente (forse per alcuni meno ..... :wink: )

https://m.facebook.com/story.php?story_ ... 3047736356


Riassumi, please. Perché mezz'ora a volte si fatica a trovarla e perché non ho feisbuc :mrgreen:

Non serve facebbucche.
Basta cliccare sulla partenza del video e come d' incanto ti apparirà la sigla dell' incontro e poi il Mentana che parla.
Certo, ripeto, non è un guru, un filosofo, un economista, uno statistico, un sociologo, una guida spirituale ma solo un pacato commentatore attento, chiaro e di buon senso.
Se ti interessa il suo parere, ma a questo punto ne dubito, forse non è alla tua altezza, ascoltalo con calma. Mezz' oretta la trovi.
Fai uno sforzo : non puoi manco immaginare quanti ne ho fatti io per leggere e decrittare i tuoi chilometrici post :mrgreen:


Dubiti male Massimo, perché guardo il TG de La7 da quando Mentana si è messo a dirigerlo. E anche prima mi piaceva, ma era visibilmente in difficoltà con il suo padrone.
Poi, potrò essere d'accordo oppure no, vedremo.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 3989
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda Wineduck » 10 set 2018 14:44

maxer ha scritto:
zampaflex ha scritto:
maxer ha scritto:Un interesssnte intervento di Enrico Mentana, non certo un guru, un filosofo, un sociologo, una guida spirituale, ma che considero un pacato commentatore attento e di buon senso (rarità di questi tempi), al recente incontro pubblico tenutosi a Trento con Gino Strada.
Occhio che dura circa mezz' ora, ma si ascolta piacevolmente (forse per alcuni meno ..... :wink: )

https://m.facebook.com/story.php?story_ ... 3047736356


Riassumi, please. Perché mezz'ora a volte si fatica a trovarla e perché non ho feisbuc :mrgreen:

Non serve facebbucche.
Basta cliccare sulla partenza del video e come d' incanto ti apparirà la sigla dell' incontro e poi il Mentana che parla.
Certo, ripeto, non è un guru, un filosofo, un economista, uno statistico, un sociologo, una guida spirituale ma solo un pacato commentatore attento, chiaro e di buon senso.
Se ti interessa il suo parere, ma a questo punto ne dubito, forse non è alla tua altezza, ascoltalo con calma. Mezz' oretta la trovi.
Fai uno sforzo : non puoi manco immaginare quanti ne ho fatti io per leggere e decrittare i tuoi chilometrici post :mrgreen:


1) Mentana ha subito esordito con un pronostico sbagliato;
2) parla di storia: il 75% del pubblico ignora anche la propria di storia, figuriamoci quella della nazione;
3) un altro che parla di "sinistra" e dei suoi presunti "errori": un insieme di forze politiche che non sono mai state coese (tranne un per un paio di volte, per un paio di anni al massimo) e che sono quasi sempre state minoranza in questo paese che non ha smesso di essere fascista (come sempre ricordava Giorgio Bocca), sarebbero la "rovina dell'Italia"! Mah vah!
4) per il resto una serie infinita di banalità, succo di ovvietà declamato con un tono che definire "soporifero" è poco!
5) la più gigantesca delle banalità è quella della "poca attenzione alle periferie"! Tutti bravi a parlare di luoghi in cui non sono mai stati! A farci cosa nelle periferie? A dire cosa, a gente che a malapena capisce l'italiano (100-150 vocaboli al massimo)? Infatti adesso il loro leader non sa neppure dov'è Matera: lui si che "parla la lingua del POPOLO!"... :x
6) un altro che spara su Renzi come se fosse il "Malaussene" italiano su cui scaricare tutte le colpe!
7)..... basta con la storia degli ideali della sinistra!!!! Che palle!!!
.....

Insomma un "pacato relatore" perfetto per i cialtroni che di questa vuota retorica vivono!
"People call me rude, I wish we all were nude, I wish there was no black and white, I wish there were no rules" [Controversy]

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6650
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda zampaflex » 10 set 2018 14:56

Wineduck ha scritto:
maxer ha scritto:
zampaflex ha scritto:
maxer ha scritto:Un interesssnte intervento di Enrico Mentana, non certo un guru, un filosofo, un sociologo, una guida spirituale, ma che considero un pacato commentatore attento e di buon senso (rarità di questi tempi), al recente incontro pubblico tenutosi a Trento con Gino Strada.
Occhio che dura circa mezz' ora, ma si ascolta piacevolmente (forse per alcuni meno ..... :wink: )

https://m.facebook.com/story.php?story_ ... 3047736356


Riassumi, please. Perché mezz'ora a volte si fatica a trovarla e perché non ho feisbuc :mrgreen:

Non serve facebbucche.
Basta cliccare sulla partenza del video e come d' incanto ti apparirà la sigla dell' incontro e poi il Mentana che parla.
Certo, ripeto, non è un guru, un filosofo, un economista, uno statistico, un sociologo, una guida spirituale ma solo un pacato commentatore attento, chiaro e di buon senso.
Se ti interessa il suo parere, ma a questo punto ne dubito, forse non è alla tua altezza, ascoltalo con calma. Mezz' oretta la trovi.
Fai uno sforzo : non puoi manco immaginare quanti ne ho fatti io per leggere e decrittare i tuoi chilometrici post :mrgreen:


1) Mentana ha subito esordito con un pronostico sbagliato;
2) parla di storia: il 75% del pubblico ignora anche la propria di storia, figuriamoci quella della nazione;
3) un altro che parla di "sinistra" e dei suoi presunti "errori": un insieme di forze politiche che non sono mai state coese (tranne un per un paio di volte, per un paio di anni al massimo) e che sono quasi sempre state minoranza in questo paese che non ha smesso di essere fascista (come sempre ricordava Giorgio Bocca), sarebbero la "rovina dell'Italia"! Mah vah!
4) per il resto una serie infinita di banalità, succo di ovvietà declamato con un tono che definire "soporifero" è poco!
5) la più gigantesca delle banalità è quella della "poca attenzione alle periferie"! Tutti bravi a parlare di luoghi in cui non sono mai stati! A farci cosa nelle periferie? A dire cosa, a gente che a malapena capisce l'italiano (100-150 vocaboli al massimo)? Infatti adesso il loro leader non sa neppure dov'è Matera: lui si che "parla la lingua del POPOLO!"... :x
6) un altro che spara su Renzi come se fosse il "Malaussene" italiano su cui scaricare tutte le colpe!
7)..... basta con la storia degli ideali della sinistra!!!! Che palle!!!
.....

Insomma un "pacato relatore" perfetto per i cialtroni che di questa vuota retorica vivono!


A proposito del falso mito che il PD non ha fatto cose di sinistra, e per questo è stato punito:
https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/09/04/sindacati-450mila-iscritti-in-meno-negli-ultimi-2-anni-male-la-cgil-che-contesta-lo-studio-in-controtendenza-la-uil/4603490/
E già tre anni fa:
https://www.repubblica.it/politica/2015/08/19/news/cgil_perse_700_mila_tessere_sindacato_abbandonato_da_giovani_e_precari-121211783/

E i sindacati, allora? (cit.)
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
tenente Drogo 2
Messaggi: 494
Iscritto il: 24 nov 2017 18:03

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda tenente Drogo 2 » 10 set 2018 15:08

Immagine
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")
Avatar utente
tenente Drogo 2
Messaggi: 494
Iscritto il: 24 nov 2017 18:03

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda tenente Drogo 2 » 10 set 2018 16:27

naturalmente è dedicata a Maxer
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")
maxer
Messaggi: 1751
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda maxer » 10 set 2018 22:30

tenente Drogo 2 ha scritto:naturalmente è dedicata a Maxer

Non sono nonno :lol:
Mia figlia, trentatreenne, è una ragazza realizzata nella relazione con il suo compagno, nelle amicizie e nella sua attività lavorativa indipendente che la tiene occupata costantemente in giro per l' Italia.
Come il padre, per fortuna ama soprattutto la libertà ed è dotata di una sana dose non esagerata di egoismo.
Per cui prevedo che per un po' di tempo non sarò nonno : vive bene così e non ha nessuna intenzione di complicarsi le cose.

Invece mi chiedo : dove eravate quando già tre anni fa il 'povero' Bersani evocava la famosa "mucca nel corridoio" e veniva deriso da tutto lo stato maggiore del partito, anche in tale occasione con gli occhi coperti dalle storiche fettone di finocchiona, che nulla ha fatto per tentare di opporsi all' ondata nera in arrivo, anzi ... ?

P.S. : ma da dove le prendi tutte queste vignette politiche esilaranti ( :cry: ), oltre che da uno stanco Staino o magari dal Foglio del compagno Ferrara, che vedo leggi avidamente ?
carpe diem 8)
Avatar utente
tenente Drogo 2
Messaggi: 494
Iscritto il: 24 nov 2017 18:03

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda tenente Drogo 2 » 10 set 2018 22:47

maxer ha scritto:
tenente Drogo 2 ha scritto:naturalmente è dedicata a Maxer

Non sono nonno :lol:
Mia figlia, trentatreenne, è una ragazza realizzata nella relazione con il suo compagno, nelle amicizie e nella sua attività lavorativa indipendente che la tiene occupata costantemente in giro per l' Italia.
Come il padre, per fortuna ama soprattutto la libertà ed è dotata di una sana dose non esagerata di egoismo.
Per cui prevedo che per un po' di tempo non sarò nonno : vive bene così e non ha nessuna intenzione di complicarsi le cose.

Invece mi chiedo : dove eravate quando già tre anni fa il 'povero' Bersani evocava la famosa "mucca nel corridoio" e veniva deriso da tutto lo stato maggiore del partito, anche in tale occasione con gli occhi coperti dalle storiche fettone di finocchiona, che nulla ha fatto per tentare di opporsi all' ondata nera in arrivo, anzi ... ?

P.S. : ma da dove le prendi tutte queste vignette politiche esilaranti ( :cry: ), oltre che da uno stanco Staino o magari dal Foglio del compagno Ferrara, che vedo leggi avidamente ?


ma la vignetta è ambientata nel 2038
allora chissà ... :)
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6650
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda zampaflex » 11 set 2018 09:31

maxer ha scritto:
Invece mi chiedo : dove eravate quando già tre anni fa il 'povero' Bersani evocava la famosa "mucca nel corridoio" e veniva deriso da tutto lo stato maggiore del partito, anche in tale occasione con gli occhi coperti dalle storiche fettone di finocchiona, che nulla ha fatto per tentare di opporsi all' ondata nera in arrivo, anzi ... ?



Dato che insisti a battere continuamente su un solo tasto, come la versione noiosa della Canzone Mononota di Elio e le storie tese, ti becchi questo grafico che ti spiegherà una volta per tutte che il declino della sinistra e del PD non è dovuto a Renzi ma ha ragioni lontane.

https://cise.luiss.it/cise/2018/03/05/il-peggior-risultato-di-sempre-della-sinistra-italiana/

Immagine
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6650
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda zampaflex » 11 set 2018 10:00

Caro Massimo, l'onda nera sta salendo in tutta Europa.

Portogallo: vaccinati (per ora) dalla dittatura di destra di Salazar, c'è un governo di sinistra.
Spagna: sono nel caos più totale con quattro partiti più o meno a pari merito, di cui due storici (PS e PP) e due nuovi di opposta tendenza (Ciudadanos e Podemos). Maggioranza però di destra, che Rajoy è riuscito a giocarsi male.
Francia: Le Pen al 21% al primo turno, poi lo storico spirito rivoluzionario ha preso il sopravvento e ha vinto Macron. Ma, ripeto, Le Pen al 21%
Belgio: finiranno per dividersi tra Vallonia e Fiandre ma intanto governa il centro destra, con il miglior risultato di sempre dell'estrema destra di Vlaams Belang
Olanda: governo di destra, con il miglior risultato di sempre dell'estrema destra di Wilders (PVV)
Inghilterra: sono diversi, sono inglesi, ma intanto dopo Blair i laburisti non toccano palla e UKIP, di destra, ha forzato il referendum sulla Brexit
Norvegia: dopo 30 anni di sinistra, ha vinto la destra
Svezia: estrema destra ai massimi storici e governo di grande coalizione probabile
Finlandia: il partito di estrema destra dei Veri Finlandesi è al governo, e non esisteva fino a poco tempo fa
Danimarca: Partito del Popolo Danese ai massimi storici al 21%
Germania: Alternative fuer Deutschland al 13%, terzo partito del paese, condiziona la formazione del governo e spinge a destra quei vecchi clericofascisti della CSU
Austria: governo di destra e estrema destra (PP e FPO)

Paesi dell'ex blocco sovietico: chiaramente c'è stata una reazione storica ai precedenti governi, ma di fatto in Polonia governa la destra reazionaria, in Ungheria siamo al fascismo, in Rep. Ceca c'è il Trump de noantri, Romania e Slovacchia si salvano per ora. Nazionalisti violenti in salita anche in Russia.

Lo capisci o no, ora, che la questione è molto più grande delle beghe Renzi si Renzi no?
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
tenente Drogo 2
Messaggi: 494
Iscritto il: 24 nov 2017 18:03

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda tenente Drogo 2 » 11 set 2018 10:37

zampaflex ha scritto:
maxer ha scritto:
Invece mi chiedo : dove eravate quando già tre anni fa il 'povero' Bersani evocava la famosa "mucca nel corridoio" e veniva deriso da tutto lo stato maggiore del partito, anche in tale occasione con gli occhi coperti dalle storiche fettone di finocchiona, che nulla ha fatto per tentare di opporsi all' ondata nera in arrivo, anzi ... ?



Dato che insisti a battere continuamente su un solo tasto, come la versione noiosa della Canzone Mononota di Elio e le storie tese, ti becchi questo grafico che ti spiegherà una volta per tutte che il declino della sinistra e del PD non è dovuto a Renzi ma ha ragioni lontane.

https://cise.luiss.it/cise/2018/03/05/il-peggior-risultato-di-sempre-della-sinistra-italiana/

Immagine


a parte il fatto che Bersani ha contribuito ad aggravare la sconfitta del PD
prima non ha appoggiato il suo segretario al referendum, poi è andato appresso a D'Alema e ha fatto la scissione

oggi il PD, che per colpa della scissione ha perso molti collegi uninominali in centro Italia, avrebbe più seggi senza la scissione
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")
maxer
Messaggi: 1751
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda maxer » 11 set 2018 10:51

Luciano, chiudiamola qui, DEFINITIVAMENTE.

Va bene, mi hai convinto !

Anche per me Renzi è stato, è e sarà ("... Non pensate di esservi liberati di me ...") un grande statista, un premier eccezionale, immune da alcun errore, una persona con un bel carattere, amato dagli italiani, simpatico ai più, per nulla presuntuoso e arrogante, che ha nella sincerità una delle sue doti migliori, che sa circondarsi di collaboratori preparati, onesti e insospettabili, a cui affidare il comando sempre condiviso per una orgogliosa e vittoriosa ripartenza di una nuova rinnovata sinistra, un grande economista, lungimirante, insomma, un grande leader che ha fatto solo del bene all' Italia e che continuerà a farlo in futuro.

Va bene ?

Bravo, ce l' hai fatta ! La tua missione è compiuta.
E credimi, non certo perché mi hai stressato con i tuoi post martellanti, ma perché DA OGGI ne sono profondamente convinto.

(Dirò di più : penso proprio di iscrivermi al Pd 8) )
carpe diem 8)
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 3989
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda Wineduck » 11 set 2018 11:22

zampaflex ha scritto:Caro Massimo, l'onda nera sta salendo in tutta Europa.

Portogallo: vaccinati (per ora) dalla dittatura di destra di Salazar, c'è un governo di sinistra.
Spagna: sono nel caos più totale con quattro partiti più o meno a pari merito, di cui due storici (PS e PP) e due nuovi di opposta tendenza (Ciudadanos e Podemos). Maggioranza però di destra, che Rajoy è riuscito a giocarsi male.
Francia: Le Pen al 21% al primo turno, poi lo storico spirito rivoluzionario ha preso il sopravvento e ha vinto Macron. Ma, ripeto, Le Pen al 21%
Belgio: finiranno per dividersi tra Vallonia e Fiandre ma intanto governa il centro destra, con il miglior risultato di sempre dell'estrema destra di Vlaams Belang
Olanda: governo di destra, con il miglior risultato di sempre dell'estrema destra di Wilders (PVV)
Inghilterra: sono diversi, sono inglesi, ma intanto dopo Blair i laburisti non toccano palla e UKIP, di destra, ha forzato il referendum sulla Brexit
Norvegia: dopo 30 anni di sinistra, ha vinto la destra
Svezia: estrema destra ai massimi storici e governo di grande coalizione probabile
Finlandia: il partito di estrema destra dei Veri Finlandesi è al governo, e non esisteva fino a poco tempo fa
Danimarca: Partito del Popolo Danese ai massimi storici al 21%
Germania: Alternative fuer Deutschland al 13%, terzo partito del paese, condiziona la formazione del governo e spinge a destra quei vecchi clericofascisti della CSU
Austria: governo di destra e estrema destra (PP e FPO)

Paesi dell'ex blocco sovietico: chiaramente c'è stata una reazione storica ai precedenti governi, ma di fatto in Polonia governa la destra reazionaria, in Ungheria siamo al fascismo, in Rep. Ceca c'è il Trump de noantri, Romania e Slovacchia si salvano per ora. Nazionalisti violenti in salita anche in Russia.

Lo capisci o no, ora, che la questione è molto più grande delle beghe Renzi si Renzi no?


Luciano, il tuo tentativo di voler dialogare a tutti i costi con individui che assomigliano sempre di più a selvaggi di una tribù preistorica è veramente ammirevole (lo dico senza ironia, credimi). Io ormai non ci credo più. A me viene spontaneo solo disprezzo e sarcasmo dei più feroci. Sono totalmente convinto che entro 20 anni ci sarà un conflitto bellico che è molto probabile che partirà dall'Europa, proprio in funzione della situazione socio-politica che hai ben rappresentato nel tuo intervento. Questi movimenti estremistici spingeranno l'asticella dello scontro ideologico sempre più in alto, attizzeranno sempre di più le pulsioni populiste e nazionaliste, supportati dai "cretini di sinistra" che cercheranno di "avere un'umana comprensione verso i fratelli che sbagliano" (Paolo Mieli sul Corriere di ieri spiegava perfettamente questa deriva allucinante delle Sinistre europee). Il discorso di Mentana è esemplare di questa deriva mentale della Sinistra europea. Le superpotenze che hanno tutto l'interesse a disintegrare la UE, soffieranno sul fuoco e finanzieranno queste forze politiche (come sta già accandedo). Alla fine riusciranno a far implodere la UE ed a quel punto il gioco sarà fatto. L'Europa divisa è più pericolosa del virus ebola e da qui si diffonderà una guerra che potrebbe anche essere fatale per il genere umano.
D'altronde ognuno haciò che si merita. Se cancelli la memoria degli errori storici che i tuoi avi hanno compiuto, ti meriti di rifarli e pagarne le conseguenze.
"People call me rude, I wish we all were nude, I wish there was no black and white, I wish there were no rules" [Controversy]

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 3989
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda Wineduck » 11 set 2018 11:25

maxer ha scritto:Luciano, chiudiamola qui, DEFINITIVAMENTE.

Va bene, mi hai convinto !

Anche per me Renzi è stato, è e sarà ("... Non pensate di esservi liberati di me ...") un grande statista, un premier eccezionale, immune da alcun errore, una persona con un bel carattere, amato dagli italiani, simpatico ai più, per nulla presuntuoso e arrogante, che ha nella sincerità una delle sue doti migliori, che sa circondarsi di collaboratori preparati, onesti e insospettabili, a cui affidare il comando sempre condiviso per una orgogliosa e vittoriosa ripartenza di una nuova rinnovata sinistra, un grande economista, lungimirante, insomma, un grande leader che ha fatto solo del bene all' Italia e che continuerà a farlo in futuro.

Va bene ?

Bravo, ce l' hai fatta ! La tua missione è compiuta.
E credimi, non certo perché mi hai stressato con i tuoi post martellanti, ma perché DA OGGI ne sono profondamente convinto.

(Dirò di più : penso proprio di iscrivermi al Pd 8) )


L'associazione fra questo post e la definizione di questo tale "maxer" riportata in firma è talmente lampante che fa quasi impressione.... :mrgreen:
Ciascuno potrà giudicare con i propri occhi :lol:
"People call me rude, I wish we all were nude, I wish there was no black and white, I wish there were no rules" [Controversy]

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6650
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda zampaflex » 11 set 2018 11:53

maxer ha scritto:Luciano, chiudiamola qui, DEFINITIVAMENTE.

Va bene, mi hai convinto !

Anche per me Renzi è stato, è e sarà ("... Non pensate di esservi liberati di me ...") un grande statista, un premier eccezionale, immune da alcun errore, una persona con un bel carattere, amato dagli italiani, simpatico ai più, per nulla presuntuoso e arrogante, che ha nella sincerità una delle sue doti migliori, che sa circondarsi di collaboratori preparati, onesti e insospettabili, a cui affidare il comando sempre condiviso per una orgogliosa e vittoriosa ripartenza di una nuova rinnovata sinistra, un grande economista, lungimirante, insomma, un grande leader che ha fatto solo del bene all' Italia e che continuerà a farlo in futuro.

Va bene ?

Bravo, ce l' hai fatta ! La tua missione è compiuta.
E credimi, non certo perché mi hai stressato con i tuoi post martellanti, ma perché DA OGGI ne sono profondamente convinto.

(Dirò di più : penso proprio di iscrivermi al Pd 8) )


Bene! E adesso che ti sei finalmente convinto che sia un grande statista, anzi, il maggiore e forse unico statista di questi tempi in Italia, sei disposto ad aiutarlo? :wink: :mrgreen:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Timoteo
Messaggi: 2061
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda Timoteo » 11 set 2018 12:44

Ma, dottor Flex, non ci vorrà mica venire a dire che la politica deve essere agita?
Meglio limitarsi alle seghe via web.
Avatar utente
tenente Drogo 2
Messaggi: 494
Iscritto il: 24 nov 2017 18:03

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda tenente Drogo 2 » 11 set 2018 12:45

la sinistra riformista ed europeista dovrebbe ripartire da persone come Calenda e Bentivogli più tanti altri giovani non compromessi con i giochetti delle correnti

altro che Zingaretti con Bersani, Franceschini e persino D'Alema, strizzando l'occhio al pauperismo di Pepe Mujica e magari anche ai cinquestelle
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")
maxer
Messaggi: 1751
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda maxer » 11 set 2018 14:09

maxer ha scritto:Questo tale (rif. 'tale' wineduck) ti deve aver lasciato una ferita così profonda nel tuo ego smisurato, tanto da usarlo nei miei confronti, copiandolo pedissequamente con scarsa originalità :lol:

Strano .....
Dopo, dopo quasi tre ore ancora nessuna reazione : silenzio.
Dev' essere impegnato.
Comunque, mi aspetto di tutto e di più, da rasentare una denuncia per diffamazione .... :shock:
Tale wineduck, sono pronto ! Vaiiiii :mrgreen:
Ultima modifica di maxer il 11 set 2018 17:03, modificato 1 volta in totale.
carpe diem 8)
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6650
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda zampaflex » 11 set 2018 14:16

Timoteo ha scritto:Ma, dottor Flex, non ci vorrà mica venire a dire che la politica deve essere agita?
Meglio limitarsi alle seghe via web.


Quand'è che dicevano che anche il privato era politico...?
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Timoteo
Messaggi: 2061
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda Timoteo » 11 set 2018 14:25

zampaflex ha scritto:
Timoteo ha scritto:Ma, dottor Flex, non ci vorrà mica venire a dire che la politica deve essere agita?
Meglio limitarsi alle seghe via web.


Quand'è che dicevano che anche il privato era politico...?


Una quarantina di anni addietro.
Quando i chiacchieroni di internet avrebbero fatto ridere.
Come adesso....
Avatar utente
tenente Drogo 2
Messaggi: 494
Iscritto il: 24 nov 2017 18:03

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda tenente Drogo 2 » 11 set 2018 14:34

maxer ha scritto:

P.S. : ma da dove le prendi tutte queste vignette politiche esilaranti ( :cry: ), oltre che da uno stanco Staino o magari dal Foglio del compagno Ferrara, che vedo leggi avidamente ?


le vignette girano in rete

questa per esempio la dedichiamo ai nostri amici sovranisti



Immagine
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5295
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda harmattan » 11 set 2018 14:53

Wineduck ha scritto:...... supportati dai "cretini di sinistra" che cercheranno di "avere un'umana comprensione verso i fratelli che sbagliano" (Paolo Mieli sul Corriere di ieri spiegava perfettamente questa deriva allucinante delle Sinistre europee).....


Paolo Mieli - Corsera del 9 settembre 2018

".....A proposito di sinistra, qualche giorno fa Wlodek Goldkorn (su Repubblica) faceva notare come riformisti e rivoluzionari polacchi la facciano da padroni nelle grandi città, Varsavia e Danzica, fino ad oggi «immuni dal sovranismo»: in quei centri urbani vive un ceto medio composto da intellettuali, artisti, giovani, ceto che riesce ad esercitare ancora una notevole egemonia culturale. Gli appartenenti a questa comunità hanno un giornale, la Gazeta Wyborcza, che, pur essendo in crisi, è il principale quotidiano del Paese. Possiedono altresì, i progressisti polacchi, un sito internet, Oko press, un’emittente televisiva, Tvn, che hanno grande successo e si oppongono esplicitamente al primo ministro Mateusz Morawiecki e al partito di Jaroslaw Kaczynski. Questa parte della popolazione ha le sue piazze, i propri ritrovi, caffè e ristoranti di riferimento. Ostenta un peculiare stile di vita, si muove prevalentemente in bicicletta, ha abitudini alimentari per lo più vegetariane che la fanno diversa dal resto della Polonia. E ha solidi presidî in tutto ciò che attiene al mondo della cultura: musica, film, spettacoli teatrali, libri. Però alle elezioni questa sinistra viene regolarmente battuta, non riesce a conquistare più di un terzo dei voti. Ma non se ne dà pena: vive in una bolla dove «la vita è comoda e spesso agiata», e non esita ad ammettere apertamente di aver «abbandonato l’idea di avere una rappresentanza politica in grado di vincere le elezioni e conquistare il potere....."


Un quadro ineccepibile di come è diventata la sinistra oggi, e soprattutto di come ci tiene a non cambiare rotta. Inutile lamentarsi dei populsovranisti quando si è chiusi in una bolla.
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 7543
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda Tex Willer » 11 set 2018 15:08

tenente Drogo 2 ha scritto:la sinistra riformista ed europeista dovrebbe ripartire da persone come Calenda e Bentivogli più tanti altri giovani non compromessi con i giochetti delle correnti

altro che Zingaretti con Bersani, Franceschini e persino D'Alema, strizzando l'occhio al pauperismo di Pepe Mujica e magari anche ai cinquestelle

Nessuno di questi potrà far recuperare voti al PD. Forse Bersani sarebbe meglio degli altri,ma pure lui...
Giovani non compromessi con i giochi dei veti incrociati,delle pugnalate alle spalle,delle divisioni. Sarebbe il momento che uscissero fuori senza paura,tanto continuando così neppure esisterà più il PD tra 5 anni..
Quando ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte,ma io sono sempre riuscito a trovarli.
Woody Allen
maxer
Messaggi: 1751
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda maxer » 11 set 2018 21:28

zampaflex ha scritto:
maxer ha scritto:Luciano, chiudiamola qui, DEFINITIVAMENTE.

Va bene, mi hai convinto !

Anche per me Renzi è stato, è e sarà ("... Non pensate di esservi liberati di me ...") un grande statista, un premier eccezionale, immune da alcun errore, una persona con un bel carattere, amato dagli italiani, simpatico ai più, per nulla presuntuoso e arrogante, che ha nella sincerità una delle sue doti migliori, che sa circondarsi di collaboratori preparati, onesti e insospettabili, a cui affidare il comando sempre condiviso per una orgogliosa e vittoriosa ripartenza di una nuova rinnovata sinistra, un grande economista, lungimirante, insomma, un grande leader che ha fatto solo del bene all' Italia e che continuerà a farlo in futuro.

Va bene ?

Bravo, ce l' hai fatta ! La tua missione è compiuta.
E credimi, non certo perché mi hai stressato con i tuoi post martellanti, ma perché DA OGGI ne sono profondamente convinto.

(Dirò di più : penso proprio di iscrivermi al Pd 8) )


Bene! E adesso che ti sei finalmente convinto che sia un grande statista, anzi, il maggiore e forse unico statista di questi tempi in Italia, sei disposto ad aiutarlo? :wink: :mrgreen:

Mi hai fatto venire un dubbio ..... :D
(nooooooo, non posso !)
carpe diem 8)
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 3989
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda Wineduck » 12 set 2018 10:36

maxer ha scritto:
maxer ha scritto:Questo tale (rif. 'tale' wineduck) ti deve aver lasciato una ferita così profonda nel tuo ego smisurato, tanto da usarlo nei miei confronti, copiandolo pedissequamente con scarsa originalità :lol:

Strano .....
Dopo, dopo quasi tre ore ancora nessuna reazione : silenzio.
Dev' essere impegnato.
Comunque, mi aspetto di tutto e di più, da rasentare una denuncia per diffamazione .... :shock:
Tale wineduck, sono pronto ! Vaiiiii :mrgreen:



"...maxer stai sereno..." (cit.) 8)
"People call me rude, I wish we all were nude, I wish there was no black and white, I wish there were no rules" [Controversy]

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
maxer
Messaggi: 1751
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: PD : ANALISI DI UN TRACOLLO - DAL 40 % AL 19 %. PERCHÉ ?

Messaggioda maxer » 12 set 2018 12:19

Wineduck ha scritto:
maxer ha scritto:
maxer ha scritto:Questo tale (rif. 'tale' wineduck) ti deve aver lasciato una ferita così profonda nel tuo ego smisurato, tanto da usarlo nei miei confronti, copiandolo pedissequamente con scarsa originalità :lol:

Strano .....
Dopo, dopo quasi tre ore ancora nessuna reazione : silenzio.
Dev' essere impegnato.
Comunque, mi aspetto di tutto e di più, da rasentare una denuncia per diffamazione .... :shock:
Tale wineduck, sono pronto ! Vaiiiii :mrgreen:



"...maxer stai sereno..." (cit.) 8)

Ok. Questa volta copio io :
" ... wineduck, STIAMO sereni ... " (correz. cit.) 8)
carpe diem 8)

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti