5 stelle , finalmente!

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

chris715
Messaggi: 2039
Iscritto il: 12 giu 2007 07:47
Località: LECCO

5 stelle , finalmente!

Messaggioda chris715 » 04 mar 2013 22:27

finalmente...è arrivato il mov. 5 stelle in Italia .
Il 1° movimento veramente "pulito" .... ho creduto in tanti prima ... ma questo movimento è il primo, che mi dà veramente, veramente fiducia .
Tutti sono gente " come noi " gente che lavora , che suda , gente onesta .

W L'ITALIA , W BEPPE GRILLO ! e come me , anche 1 italiano ( onesto ) su tre la pensa così
Ciao ,
Chris .
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 3739
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda Wineduck » 04 mar 2013 22:44

chris715 ha scritto:finalmente...è arrivato il mov. 5 stelle in Italia .
Il 1° movimento veramente "pulito" .... ho creduto in tanti prima ... ma questo movimento è il primo, che mi dà veramente, veramente fiducia .
Tutti sono gente " come noi " gente che lavora , che suda , gente onesta .

W L'ITALIA , W BEPPE GRILLO ! e come me , anche 1 italiano ( onesto ) su tre la pensa così


Ciao Christian, come stai? E i tuoi pupi?
Per chi non ti conoscesse specifico che sei uno dei forumisti di più lungo corso, mi sembra dal 2003 (quest'anno festeggi 10 anni di forum). In tutti questi anni ti ho sentito altre volte così entusiasta: una volta quando inneggiavi alla Lega e alla Svizzera come Stato modello, un'altra (durata diversi anni) in cui hai cercato di convincerci che il Sauvignon Sanct Valentin fosse il miglior bianco al mondo. 8)
Sei un ragazzo fantastico ma devo ancora decidere se ritenerti più esperto di vino o di politica... :)
:wink:
Un abbraccio a Franci
"Ciò che conta non è il semplice fatto di aver vissuto ma il cambiamento che siamo stati in grado di imprimere alla vita degli altri" N. Mandela

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25010
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda tenente Drogo » 05 mar 2013 01:27

chris715 ha scritto:finalmente...è arrivato il mov. 5 stelle in Italia .
Il 1° movimento veramente "pulito" .... ho creduto in tanti prima ... ma questo movimento è il primo, che mi dà veramente, veramente fiducia .
Tutti sono gente " come noi " gente che lavora , che suda , gente onesta .

W L'ITALIA , W BEPPE GRILLO ! e come me , anche 1 italiano ( onesto ) su tre la pensa così


uno su quattro (25%) dei votanti (tre su quattro)
dunque meno di uno su cinque

per fortuna
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8033
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda beluga » 05 mar 2013 09:42

Wineduck ha scritto:
chris715 ha scritto:finalmente...è arrivato il mov. 5 stelle in Italia .
Il 1° movimento veramente "pulito" .... ho creduto in tanti prima ... ma questo movimento è il primo, che mi dà veramente, veramente fiducia .
Tutti sono gente " come noi " gente che lavora , che suda , gente onesta .

W L'ITALIA , W BEPPE GRILLO ! e come me , anche 1 italiano ( onesto ) su tre la pensa così


Ciao Christian, come stai? E i tuoi pupi?
Per chi non ti conoscesse specifico che sei uno dei forumisti di più lungo corso, mi sembra dal 2003 (quest'anno festeggi 10 anni di forum). In tutti questi anni ti ho sentito altre volte così entusiasta: una volta quando inneggiavi alla Lega e alla Svizzera come Stato modello, un'altra (durata diversi anni) in cui hai cercato di convincerci che il Sauvignon Sanct Valentin fosse il miglior bianco al mondo. 8)
Sei un ragazzo fantastico ma devo ancora decidere se ritenerti più esperto di vino o di politica... :)
:wink:
Un abbraccio a Franci


In un'occasione ha fatto un mitico intervento dicendo che La Russa è stato il nostro migliore ministro della difesa e la Gelmini la migliore all'istruzione.
Grillo sta facendo gli scongiuri :lol: :lol:
Me ne importo
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 5423
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda zampaflex » 05 mar 2013 10:57

Se questi nuovi cominciano a sparare vaccate come quelle sul fascismo che abbiamo sentito in questi giorni, non andiamo lontano.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 7426
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda Tex Willer » 05 mar 2013 11:13

"Rimango allibita dalle strumentalizzazioni in atto su una frase estrapolata da un post sul mio blog. Quella espressa era una analisi esclusivamente storica di questo periodo politico, che naturalmente condanno. In Italia il fascismo così come il comunismo è morto e sepolto da almeno trent’anni.
Mi riferivo, facendo una analisi, al primo programma del 1919, basato su voto alle donne, elezioni e altre riforme sociali che sembravano prettamente socialiste rivoluzionarie e non certamente il preludio di una futura dittatura (http://www.circolorussell.it/index.php?doc=158). Tutte proposte che poi Mussolini smentì già dall’anno seguente, in quello che fu un continuo delirio di contraddizioni. La caratteristica del fascismo fu infatti quella di cambiare sempre le carte in tavola, con l’unica costante che al centro del potere rimanevano sempre Mussolini ed il suo partito unico.
Potere che poi divenne dittatura in un crescendo di violenza. Fino ad arrivare al razzismo e la guerra. Questo il mio giudizio storico e politico, negativo su quell’esperienza. Ora possiamo pensare all’Italia del 2013."

Certo che i delusi dalla sconfitta del PD si arrampicano sugli specchi;prima il nemico era Berlusconi adesso è Grillo.
Non hanno capito che il vero nemico sono i loro capi,la loro classe dirigente.Nanni Moretti disse che con questi dirigenti il PD non avrebbe vinto mai. Era il 2002.
Aggiungo, anche con questi simpatizzanti con il paraocchi.
Quando ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte,ma io sono sempre riuscito a trovarli.
Woody Allen
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 19781
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda pippuz » 05 mar 2013 11:14

Che pena
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
gp
Messaggi: 2498
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda gp » 05 mar 2013 11:54

Giusta contestazione, le citazioni malamente estrapolate dal contesto sono una scemenza e basta.

Tuttavia, la citazione completa (con poche modifiche) mi fa intravedere medianicamente “una analisi esclusivamente storica di questo periodo politico” che potremmo leggere tra una ventina di anni:

“Mi riferivo, facendo una analisi, al primo programma del 1919 2012, basato su voto alle donne, elezioni democrazia diretta, reddito di cittadinanza e altre riforme sociali che sembravano prettamente socialiste rivoluzionarie e non certamente il preludio di una futura dittatura (http://www.circolorussell.it/index.php?doc=158). Tutte proposte che poi Mussolini Grillo smentì già dall’anno seguente, in quello che fu un continuo delirio di contraddizioni. La caratteristica del fascismo grillismo fu infatti quella di cambiare sempre le carte in tavola, con l’unica costante che al centro del potere rimanevano sempre Mussolini Grillo ed il suo partito movimento unico. Potere che poi divenne dittatura in un crescendo di violenza. Fino ad arrivare al razzismo e la guerra. Questo il mio giudizio storico e politico, negativo su quell’esperienza. Ora possiamo pensare all’Italia del 2013 2033."

Speriamo di no, eh… :?
Ultima modifica di gp il 05 mar 2013 12:07, modificato 1 volta in totale.
gp
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8033
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda beluga » 05 mar 2013 12:01

pippuz ha scritto:Che pena


La pena è questo accanimento verso il Pd che è diventato l'artefice dei mali del Paese.
Non so per chi hai votato tu negli ultimi venti anni nè mi interessa molto ma difficilmente alle politiche hai votato per il Pd. Quindi non sei corresponsabile di questo partito e dei danni che ha fatto.
Un'analisi obiettiva vorrebbe che facessi anche autocritica per aver votato altri che hanno fatto ancora più danni del Pd, a ma qui dentro autocritiche ne sento poche. L'accusa principale che viene rivolta al Pd è stata quella di aver inciuciato con la Bicamerale e non aver chiuso i conti con Berlusconi. Paradossale che questa accusa venga (e non parlo di te) da chi ha votato per Lega o Berlusconi o da chi imbellamente si è astenuto favorendo l'ascesa del mafioso.

In ogni caso ben venga Grillo se riuscirà a produrre un rinnovamento nelle forze politiche ancora controllate da vecchie oligarchie e soprattutto se riuscirà a chiudere i conti con delinquenti e mafiosi. Male invece se Grillo produrrà solo disordine permetterà ad altri uomini della provvidenza di tornare per dire: Si stava meglio quando si stava peggio".
Me ne importo
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 19781
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda pippuz » 05 mar 2013 12:11

beluga ha scritto:
pippuz ha scritto:Che pena


La pena è questo accanimento verso il Pd che è diventato l'artefice dei mali del Paese.
Non so per chi hai votato tu negli ultimi venti anni nè mi interessa molto ma difficilmente alle politiche hai votato per il Pd. Quindi non sei corresponsabile di questo partito e dei danni che ha fatto.
Un'analisi obiettiva vorrebbe che facessi anche autocritica per aver votato altri che hanno fatto ancora più danni del Pd, a ma qui dentro autocritiche ne sento poche. L'accusa principale che viene rivolta al Pd è stata quella di aver inciuciato con la Bicamerale e non aver chiuso i conti con Berlusconi. Paradossale che questa accusa venga (e non parlo di te) da chi ha votato per Lega o Berlusconi o da chi imbellamente si è astenuto favorendo l'ascesa del mafioso.

In ogni caso ben venga Grillo se riuscirà a produrre un rinnovamento nelle forze politiche ancora controllate da vecchie oligarchie e soprattutto se riuscirà a chiudere i conti con delinquenti e mafiosi. Male invece se Grillo produrrà solo disordine permetterà ad altri uomini della provvidenza di tornare per dire: Si stava meglio quando si stava peggio".

La pena (mia) deriva dagli attacchi da ogni direzione al M5S (accuse di fascismo e di qualunque nefandezza) come se fossero loro il problema, mentre i responsabili dello sfascio sono tutti quelli che li attaccano. Il bello è che c'è gente che si presta e riporta queste grandissime cazzate come dei pecoroni. :mrgreen:
Io infatti spero che il M5S si metta d'accordo con il PD per fare le riforme che servono (vera riduzione degli sprechi in primis) e che si opponga al programma Monti.
Di berlusca l'ho già detto spero sparisca per sempre.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 19781
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda pippuz » 05 mar 2013 12:16

Pure Colombo con la storia della giacca sarebbe da TSO.
Gli spacciatori (in giacca) in parlamento andavano bene, questi no. :lol:
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 19781
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda pippuz » 05 mar 2013 12:18

Titolino (in basso, seminascosto) sul Corriere:

Sicilia: Abolizione province, giunta regionale dà l'ok a Crocetta.

http://corrieredelmezzogiorno.corriere. ... 0678.shtml

Meglio parlare delle stro.nzate certo.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 5423
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda zampaflex » 05 mar 2013 12:20

pippuz ha scritto:
beluga ha scritto:
pippuz ha scritto:Che pena


La pena è questo accanimento verso il Pd che è diventato l'artefice dei mali del Paese.
Non so per chi hai votato tu negli ultimi venti anni nè mi interessa molto ma difficilmente alle politiche hai votato per il Pd. Quindi non sei corresponsabile di questo partito e dei danni che ha fatto.
Un'analisi obiettiva vorrebbe che facessi anche autocritica per aver votato altri che hanno fatto ancora più danni del Pd, a ma qui dentro autocritiche ne sento poche. L'accusa principale che viene rivolta al Pd è stata quella di aver inciuciato con la Bicamerale e non aver chiuso i conti con Berlusconi. Paradossale che questa accusa venga (e non parlo di te) da chi ha votato per Lega o Berlusconi o da chi imbellamente si è astenuto favorendo l'ascesa del mafioso.

In ogni caso ben venga Grillo se riuscirà a produrre un rinnovamento nelle forze politiche ancora controllate da vecchie oligarchie e soprattutto se riuscirà a chiudere i conti con delinquenti e mafiosi. Male invece se Grillo produrrà solo disordine permetterà ad altri uomini della provvidenza di tornare per dire: Si stava meglio quando si stava peggio".

La pena (mia) deriva dagli attacchi da ogni direzione al M5S (accuse di fascismo e di qualunque nefandezza) come se fossero loro il problema, mentre i responsabili dello sfascio sono tutti quelli che li attaccano. Il bello è che c'è gente che si presta e riporta queste grandissime cazzate come dei pecoroni. :mrgreen:
Io infatti spero che il M5S si metta d'accordo con il PD per fare le riforme che servono (vera riduzione degli sprechi in primis) e che si opponga al programma Monti.
Di berlusca l'ho già detto spero sparisca per sempre.


Proprio perché abbiamo subìto lo psiconano per vent'anni e l'insipienza del PD di questo decennio (almeno nel 96-2001 hanno governato, e decentemente), e visto l'istinto autolesionista di una fetta consistente di miei connazionali che hanno votato Grillo, gradirei che i neoeletti del M5S dicano cose meno strumentalizzabili se non errate.
Vorrei insomma che appaiano pronti effettivamente a governare. O vogliamo pensare che la casalinga di Voghera potrebbe fare il primo ministro? Ma scherziamo?
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8033
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda beluga » 05 mar 2013 12:28

pippuz ha scritto:Titolino (in basso, seminascosto) sul Corriere:

Sicilia: Abolizione province, giunta regionale dà l'ok a Crocetta.

http://corrieredelmezzogiorno.corriere. ... 0678.shtml

Meglio parlare delle stro.nzate certo.


Stavo per postarlo io.
Se in Sicilia si riesce addirittura a fare una cosa del genere:
"A favore dell'abolizione delle Province si erano già espressi i deputati del Movimento 5 Stelle che avevano anche depositato un apposito disegno di legge in commissione. Una parte dei risparmi sarebbe utilizzata per finanziare il reddito minimo di solidarietà, per una spesa di circa 130 milioni di euro, 12 dei quali deriveranno dal taglio del costo delle indennità per presidenti, assessori e consiglieri. Crocetta spiega che i dipendenti delle Province saranno assorbiti dai Comuni e dalla Regione e che spariranno gli Istituti autonomi case popolari",
non si capisce perché in Italia si debbe stare a fare tutta questa manfrina con dichiarazioni e smentite continue.
Dicano che vogliono fare delle riforme serie con chi ci sta, le indichino e i giochi si scoprono. Invece hanno iniziato col politichese, governo di minoranza, no tecnici, no appoggio esterno, anzi fate governo Pd-Pdl così scomparite e via col cazzeggio.
Me ne importo
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 7426
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda Tex Willer » 05 mar 2013 12:46

Oh, D'Alema continua ad indicare strategie,a dire quello che si deve o non si deve fare.
Pure lui,come tanti,vive nel passato.
Ma nessuno del PD che lo informa,è sempre stata la comunicazione il problema di questi disgraziati.
Quando ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte,ma io sono sempre riuscito a trovarli.

Woody Allen
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 19781
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda pippuz » 05 mar 2013 12:52

Ecco qui.

La macchina della merda si muove, con tutti i giornali d'accordo e i pecoroni su facebook/twitter lesti come non mai a riportare notizie false senza senso critico. E via ai commenti indignati.
Non c'è dubbio, il nuovo nemico da abbattere è Grillo. Chissà perché.

http://www.mondoinformazione.com/notizi ... ler/89243/
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 5423
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda zampaflex » 05 mar 2013 13:06

Vista la situazione, ho voluto leggere il programma elettorale del M5S per capire come ragionano, e come potrebbero comportarsi in questa legislatura.

http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf

Stato e cittadini: abbastanza d’accordo tranne sul limite ai mandati (non si butta via l’esperienza, formarsela costa, due sono pochi); abolizione delle authority (a chi le diamo le competenze, ai ministeri?); intervallo di tre mesi dalla pubblicazione delle leggi per i commenti dei cittadini (quando entrerebbero in vigore? Se ci fossero commenti da accogliere, che si fa, si rimodifica? E la Gazzetta Ufficiale che ci sta a fare? Meglio cambiare il linguaggio con cui sono scritte facendole diventare più chiare, piuttosto).

Energia: riduzione dei consumi degli edifici pubblici, obiettivo condivisibile, ma è stata calcolata la spesa pubblica necessaria per conseguirlo? No. Incentivazione della produzione di biocarburanti: ma bravi, andassero a leggere cosa ha fatto la lobby dell’etanolo negli USA: miliardi di $ sprecati a danno delle coltivazioni alimentari; per eliminare la benzina dalle strade servirebbe UN TERZO dell’INTERO territorio nordamericano, montagne incluse! Per non parlare di acqua e fertilizzanti. Favola ambientalista, malamente scontratasi con la realtà. Nel complesso, ok sull’aumento dell’efficienza degli impianti esistenti, dubbio sulla quantità di energia ottenibile dai microimpianti.

Informazione: accesso alla rete gratuito=fallimento degli operatori telefonici. Vaccata. Trasformazione delle televisioni private, dei quotidiani nazionali, della RAI in public companies: irrealizzabile, sa di esproprio. Riassegnazione delle frequenze quinquennale: troppo breve, impedisce di fare investimenti. Scorporo della dorsale telefonica e contemporanea abolizione del canone telefonico: e come li ripaghi gli investimenti nella stessa dorsale? A carico dello Stato e quindi tramite tasse? MAH!

Economia: abolizione delle scatole cinesi: oramai stanno sparendo da sole sotto il peso dei debiti. Inutile. Abolizione della legge Biagi: non ci siamo proprio. Impedire lo smantellamento delle industrie alimentari: COME? Con il tonno di Stato? No OPA a debito, no stock option…proposte da MEDIOEVO e per di più dirigista e veteroKomunista. Non ci siamo proprio per niente. Quando poi leggo “riduzione del debito pubblico tramite interventi sui costi dello Stato” mi viene da ridere. Io lo dico da vent’anni che bisogna ridurre la spesa pubblica, c’è tanta gente che ci ha provato (tranne Berlusconi), ma non si può esprimerlo in due righe, bisogna riscrivere il diritto amministrativo per togliere potere alla burocrazia, privatizzandone il funzionamento, dando obiettivi, premiando i bravi e licenziando i cattivi, e quando sarà domata il taglio della spesa sarà più facile. Ci ha provato anche il sublime tagliatore, Enrico Bondi, presentando una lista finale striminzita e non per colpa sua. E poi, quel cazzo di reddito di cittadinanza…suvvia, ma lo sanno quanto costa? Decine di miliardi. Dove li prendiamo? E contemporaneamente scrivono "copertura finanziaria delle leggi OBBLIGATORIA". Seee....

Trasporti: vabbé, molti temi ambientalisti della buon’ora…ma l’accanimento contro la TAV Torino-Lione non lo capisco proprio.
Salute: non dice nulla che in realtà non sia già a posto (ticket: legandoli al reddito, alla fine pagherebbero i soliti dipendenti. Grazie). E i costi della Sanità sono al 95% a carico dello stato che poi gira la fetta di tasse corrispondente alle singole Regioni. Bisogna uniformare i costi tra le Regioni, accidenti, ma questo NON LO DICONO. E la prescrizione dei generici e dei principi attivi E’ GIA’ LEGGE. Piuttosto toglierei le confezioni, stile USA. La separazione delle carriere dei medici limiterebbe troppo l’interscambio professionale, riducendo di conseguenza il miglioramento delle conoscenze dei medici. Tante altre proposte sono generiche, banali o già di fatto accolte.

Istruzione: libro gratuito= spesa dello Stato. Chi paga? Altre tasse! No fondi alle private, almeno questa sono pienamente d’accordo. Valutazione dei docenti da parte degli studenti, ahia, sembra il ’68.

Insomma, è un programma molto parziale, non sappiamo NULLA di cosa vorrebbero fare nei confronti della macroeconomia, dell'area Euro, della politica estera (forse non gliene fotte niente?), della difesa, della sicurezza interna. Mi sembra che si muovano in due aree: ambientalismo spicciolo e dirigismo sovietico. Vogliono PIU' STATO, PIU' SPESA. Non ci sono chiare strategie di risparmio di spesa. Non parlano MAI di come aumentare la competività dell'industria manifatturiera italiana. Pensano di risolvere TUTTO mettendo quante più informazioni possibili sul web.

Giudizio finale: programma lacunoso, dirigista e spendaccione. Bocciato nella filosofia pur condividendone molti aspetti. Come si possa mandarli al governo del nostro miserabile Paese, mi sfugge.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25010
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda tenente Drogo » 05 mar 2013 13:37

il fatto è che Grillo non vuole replicare l'esperienza siciliana a livello nazionale
e questo è un fatto

per ora

poi magari Grillo cambia idea
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.

Tutto questo ha aiutato il film.

(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")



http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
balzac
Messaggi: 903
Iscritto il: 02 ago 2011 14:16
Località: ROMA, RM

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda balzac » 05 mar 2013 14:01

zampaflex ha scritto:Vista la situazione, ho voluto leggere il programma elettorale del M5S per capire come ragionano, e come potrebbero comportarsi in questa legislatura.

http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf

Stato e cittadini: abbastanza d’accordo tranne sul limite ai mandati (non si butta via l’esperienza, formarsela costa, due sono pochi); abolizione delle authority (a chi le diamo le competenze, ai ministeri?); intervallo di tre mesi dalla pubblicazione delle leggi per i commenti dei cittadini (quando entrerebbero in vigore? Se ci fossero commenti da accogliere, che si fa, si rimodifica? E la Gazzetta Ufficiale che ci sta a fare? Meglio cambiare il linguaggio con cui sono scritte facendole diventare più chiare, piuttosto).

Energia: riduzione dei consumi degli edifici pubblici, obiettivo condivisibile, ma è stata calcolata la spesa pubblica necessaria per conseguirlo? No. Incentivazione della produzione di biocarburanti: ma bravi, andassero a leggere cosa ha fatto la lobby dell’etanolo negli USA: miliardi di $ sprecati a danno delle coltivazioni alimentari; per eliminare la benzina dalle strade servirebbe UN TERZO dell’INTERO territorio nordamericano, montagne incluse! Per non parlare di acqua e fertilizzanti. Favola ambientalista, malamente scontratasi con la realtà. Nel complesso, ok sull’aumento dell’efficienza degli impianti esistenti, dubbio sulla quantità di energia ottenibile dai microimpianti.

Informazione: accesso alla rete gratuito=fallimento degli operatori telefonici. Vaccata. Trasformazione delle televisioni private, dei quotidiani nazionali, della RAI in public companies: irrealizzabile, sa di esproprio. Riassegnazione delle frequenze quinquennale: troppo breve, impedisce di fare investimenti. Scorporo della dorsale telefonica e contemporanea abolizione del canone telefonico: e come li ripaghi gli investimenti nella stessa dorsale? A carico dello Stato e quindi tramite tasse? MAH!

Economia: abolizione delle scatole cinesi: oramai stanno sparendo da sole sotto il peso dei debiti. Inutile. Abolizione della legge Biagi: non ci siamo proprio. Impedire lo smantellamento delle industrie alimentari: COME? Con il tonno di Stato? No OPA a debito, no stock option…proposte da MEDIOEVO e per di più dirigista e veteroKomunista. Non ci siamo proprio per niente. Quando poi leggo “riduzione del debito pubblico tramite interventi sui costi dello Stato” mi viene da ridere. Io lo dico da vent’anni che bisogna ridurre la spesa pubblica, c’è tanta gente che ci ha provato (tranne Berlusconi), ma non si può esprimerlo in due righe, bisogna riscrivere il diritto amministrativo per togliere potere alla burocrazia, privatizzandone il funzionamento, dando obiettivi, premiando i bravi e licenziando i cattivi, e quando sarà domata il taglio della spesa sarà più facile. Ci ha provato anche il sublime tagliatore, Enrico Bondi, presentando una lista finale striminzita e non per colpa sua. E poi, quel cazzo di reddito di cittadinanza…suvvia, ma lo sanno quanto costa? Decine di miliardi. Dove li prendiamo? E contemporaneamente scrivono "copertura finanziaria delle leggi OBBLIGATORIA". Seee....

Trasporti: vabbé, molti temi ambientalisti della buon’ora…ma l’accanimento contro la TAV Torino-Lione non lo capisco proprio.
Salute: non dice nulla che in realtà non sia già a posto (ticket: legandoli al reddito, alla fine pagherebbero i soliti dipendenti. Grazie). E i costi della Sanità sono al 95% a carico dello stato che poi gira la fetta di tasse corrispondente alle singole Regioni. Bisogna uniformare i costi tra le Regioni, accidenti, ma questo NON LO DICONO. E la prescrizione dei generici e dei principi attivi E’ GIA’ LEGGE. Piuttosto toglierei le confezioni, stile USA. La separazione delle carriere dei medici limiterebbe troppo l’interscambio professionale, riducendo di conseguenza il miglioramento delle conoscenze dei medici. Tante altre proposte sono generiche, banali o già di fatto accolte.

Istruzione: libro gratuito= spesa dello Stato. Chi paga? Altre tasse! No fondi alle private, almeno questa sono pienamente d’accordo. Valutazione dei docenti da parte degli studenti, ahia, sembra il ’68.

Insomma, è un programma molto parziale, non sappiamo NULLA di cosa vorrebbero fare nei confronti della macroeconomia, dell'area Euro, della politica estera (forse non gliene fotte niente?), della difesa, della sicurezza interna. Mi sembra che si muovano in due aree: ambientalismo spicciolo e dirigismo sovietico. Vogliono PIU' STATO, PIU' SPESA. Non ci sono chiare strategie di risparmio di spesa. Non parlano MAI di come aumentare la competività dell'industria manifatturiera italiana. Pensano di risolvere TUTTO mettendo quante più informazioni possibili sul web.

Giudizio finale: programma lacunoso, dirigista e spendaccione. Bocciato nella filosofia pur condividendone molti aspetti. Come si possa mandarli al governo del nostro miserabile Paese, mi sfugge.


i miei complimenti per la sintesi efficace.
dall'interno mi permetto di aggiungere che per ridurre la spesa pubblica bisogna far tabula rasa della p.a. così com'è, altro che riforma brunetta
le leggi sono vane (vedasi le ultime modifiche alla l. n. 241/1990) se non supportate da controllo, valutazione, sanzioni.
ma si sa che in italia siamo tanto bravi a legiferare e molto meno a far rispettare.
The road to excess leads to the palace of wisdom.
Avatar utente
Dedalus
Messaggi: 12874
Iscritto il: 07 giu 2007 10:57

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda Dedalus » 05 mar 2013 14:17

E' semplicemente un programma di sinistra, istituzionalista e legalista, liberale.

Ovviamente so che molti non saranno affatto d'accordo con questa definizione, poiché danno significati diversi (quelli sbajati... :mrgreen: ) a queste parole. Problemi loro. :twisted:

E' un programma che nella maggior parte dei punti immagina e disegna un'Italia che ritorna ad un più ragionevole punto di equilibrio fra poteri pubblici e privati, rabberciando gli squarci paurosi inflitti da vent'anni di amoralismo berlusconiano affiancati da vent'anni di svuotamento istituzionale piddino, tutto sotto il cappello di vent'anni di ubiquitaria ed infiltrante ideologia neoliberista. Si rifà alla scuola sottaciuta ma emergente della dottrina economica di premi Nobel come Krugman e Stiglitz, e non sono affatto gli accrocchi strampalati di fantasie politiche ed utopie sociali che tanti hanno in mente dopo aver visto i video di Casaleggio. In ogni caso per uno liberistissimo di pensiero politico e maronita di religione come zampaflex e molti altri, un'eresia. Quindi per me, invece, bene, soprattutto perché confermano che i maroniti non ci azzeccano proprio mai... :mrgreen:

Il problema è dato da due circostanze.

La prima è che questa maggioranza di punti, fra di loro coerenti, è intramezzata da alcuni altri punti del programma, che oltre ad essere apertamente demagogici vanno nella direzione esattamente opposta. Soprattutto, deve essere confrontata anche con la gran quantità di dichiarazioni rilasciate da Grillo in occasione di comizi, interviste, articoli sul blog, che (tralasciando il folclore anti-casta e soffermandosi sui punti più sostanziosi) sono ugualmente incompatibili, nonché spesso preoccupanti. Parliamo di referendum propositivi senza quorum, di abolizione dei partiti come istituzione pubblica, di abolizione del finanziamento pubblico ai costi della politica ovvero di ufficializzazione della politica delle lobby, di votazioni online, persino di formulazione di proposte di legge online.

La seconda è che a questo punto, data la gragnola di dichiarazioni contradditorie piovute in questi primi giorni post-elettorali, al minimo Grillo sta facendo caciara, sta destabilizzando intenzionalmente la dialettica pubblica, accentrando su di sé l'attenzione e rendendo impossibile agli altri partiti prendere una qualsiasi posizione loro, tanto meno provare a stringere in un angolo Grillo perché si prenda le sue responsabilità, come molti vorrebbero che facesse, ego quorum. A meno che non spari proprio quello che gli viene in mente, accazzo, secondo il ragionamento e l'umore del momento, senza una sistemazione organica di visione politica che rimane esclusiva di Casaleggio, perché lui è fatto così e basta. Cosa improbabile ma non impossibile.

Dunque oggi è del tutto inutile interrogarsi su cosa farà Grillo perché, come per qualsiasi programma, fino a che manca una controprova concreta sono solo promesse elettorali, e perché le sue dichiarazioni di questi giorni sono né più né meno che la famosa ammuìna del Regno delle Due Sicilie.

Io mi metto comodo in poltrona e aspetto gli atti istituzionali. I primi, con la nomina della Lombardi (quella le cui dichiarazioni sul fascismo "sono state fraintese") a capogruppo della Camera, non so se prima o dopo la delirante dichiarazione, danno già qualche brivido. Vediamo che succede dopo le consultazioni, tanto è questione di poche settimane. Certo è che il primo che davanti ad eventuali scelte irresponsabili o antidemocratiche ricomincia a dire "beh, ha appena cominciato, diamogli la possibilità di dimostrare quello che vale", ripetendo la stessa litania che accolse vent'anni fa l'ingresso di Berlusconi in politica... che virus intestinale e informatico lo colga, e gli impedisca di parlare e soprattutto di scrivere sulla piazza - nonché di mangiare bene e degustare buon vino :P
"...scelgono il partito politico da votare con la stessa logica con cui decidono il bar per l'aperitivo: guardando dove c'è la gente bene..."

ilgustodelvino.wordpress.com
pipinello
Messaggi: 476
Iscritto il: 28 apr 2009 16:27

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda pipinello » 05 mar 2013 14:25

balzac ha scritto:far tabula rasa della p.a. così com'è, altro che riforma brunetta


Giusto perché di programmi urlati, con una magnifica pars destruens ma un po' meno esaltanti quando si va a vedere la pars construens, potresti circonstanziare meglio in cosa dovrebbe consistere questa "tabula rasa"?
Così, giusto per non fermarsi ai proclami.
Avatar utente
gobrish
Messaggi: 1876
Iscritto il: 27 ago 2010 09:58
Località: Milano

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda gobrish » 05 mar 2013 14:35

pippuz ha scritto:Titolino (in basso, seminascosto) sul Corriere:

Sicilia: Abolizione province, giunta regionale dà l'ok a Crocetta.

http://corrieredelmezzogiorno.corriere. ... 0678.shtml

Meglio parlare delle stro.nzate certo.


Filippo proprio perché l'esperienza Crocetta dimostra che non tutto a sinistra fa schifo e qualcosa di simile e utile si potrebbe replicare a Roma l'atteggiamento di Grillo (spero non del M5S) di questi giorni è abbastanza irritante. Se al posto di insultare ragionasse su quelle riforme che tutti attendiamo e sui tempi per realizzarli (si governa per 6-9-12 mesi e poi si torna alle urne) non sarebbe meglio? Invece sembra che tutto dipenda da come gli girano le balle a questo signore, il primo giorno ha detto che il modello Sicilia era meraviglioso, il secondo che Bersani era un morto, il terzo che andava bene appoggiare dall'esterno un governo di terzi, oggi nemmeno quello. Poi siccome uno dei mantra del movimento è che tutti valgono uno, speriamo che sia così e che il popolo M5S sia meno volubile del proprio "portavoce".
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8033
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda beluga » 05 mar 2013 14:40

Qualcuno mi può dire qualcosa di Casaleggio?
Che storia ha? Di che si è occupato sinora? Ecc, ecc.
Me ne importo
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 19781
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda pippuz » 05 mar 2013 14:46

gobrish ha scritto:
pippuz ha scritto:Titolino (in basso, seminascosto) sul Corriere:

Sicilia: Abolizione province, giunta regionale dà l'ok a Crocetta.

http://corrieredelmezzogiorno.corriere. ... 0678.shtml

Meglio parlare delle stro.nzate certo.


Filippo proprio perché l'esperienza Crocetta dimostra che non tutto a sinistra fa schifo e qualcosa di simile e utile si potrebbe replicare a Roma l'atteggiamento di Grillo (spero non del M5S) di questi giorni è abbastanza irritante. Se al posto di insultare ragionasse su quelle riforme che tutti attendiamo e sui tempi per realizzarli (si governa per 6-9-12 mesi e poi si torna alle urne) non sarebbe meglio? Invece sembra che tutto dipenda da come gli girano le balle a questo signore, il primo giorno ha detto che il modello Sicilia era meraviglioso, il secondo che Bersani era un morto, il terzo che andava bene appoggiare dall'esterno un governo di terzi, oggi nemmeno quello. Poi siccome uno dei mantra del movimento è che tutti valgono uno, speriamo che sia così e che il popolo M5S sia meno volubile del proprio "portavoce".

Io comunque lo dico da martedi che dovrebbe allearsi con il PD, però comprendo anche la diffidenza di Grillo.

Il PD in caso di vittoria avrebbe portato avanti senza indugi la cura omicida di Monti, ci sta che vada con i piedi di piombo.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
Dedalus
Messaggi: 12874
Iscritto il: 07 giu 2007 10:57

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda Dedalus » 05 mar 2013 15:04

pippuz ha scritto:
gobrish ha scritto:
pippuz ha scritto:Titolino (in basso, seminascosto) sul Corriere:

Sicilia: Abolizione province, giunta regionale dà l'ok a Crocetta.

http://corrieredelmezzogiorno.corriere. ... 0678.shtml

Meglio parlare delle stro.nzate certo.


Filippo proprio perché l'esperienza Crocetta dimostra che non tutto a sinistra fa schifo e qualcosa di simile e utile si potrebbe replicare a Roma l'atteggiamento di Grillo (spero non del M5S) di questi giorni è abbastanza irritante. Se al posto di insultare ragionasse su quelle riforme che tutti attendiamo e sui tempi per realizzarli (si governa per 6-9-12 mesi e poi si torna alle urne) non sarebbe meglio? Invece sembra che tutto dipenda da come gli girano le balle a questo signore, il primo giorno ha detto che il modello Sicilia era meraviglioso, il secondo che Bersani era un morto, il terzo che andava bene appoggiare dall'esterno un governo di terzi, oggi nemmeno quello. Poi siccome uno dei mantra del movimento è che tutti valgono uno, speriamo che sia così e che il popolo M5S sia meno volubile del proprio "portavoce".

Io comunque lo dico da martedi che dovrebbe allearsi con il PD, però comprendo anche la diffidenza di Grillo.

Il PD in caso di vittoria avrebbe portato avanti senza indugi la cura omicida di Monti, ci sta che vada con i piedi di piombo.


Nel frattempo Monti, che Costituzione alla mano pare rischi una proroga dell'incarico, parla di dare un'accelerazione pazzesca alla cura greca che ci ha già cominciato a somministrare, invocando gli aiuti comunitari in cambio del controllo sulle decisioni del governo. Insomma, la trojka che sta "lavorando" ad Atene da oltre tre anni, con gli eccellenti risultati che tutti possono vedere, e che Monti ha seriamente (!) rivendicato come la dimostrazione del successo dell'Euro appena prima di insediarsi a Palazzo Chigi. Il che sarebbe, in una situazione politica come questa, un nuovo mezzo colpo di stato, tentato sfruttando come al solito le tecniche dell'economia del terrore. Aspettiamoci che lo spread prenda (casualmente, anzi per colpa di Grillo, Berlusconi o tutti e due, il copione è collaudato) il volo da un momento all'altro.

Ecco, questi sono i veri pericoli che incombono urgentissimi sull'Italia. Stiamo attenti a Grillo, perché è doveroso, ma non lasciamo distrarre, e soprattutto non facciamoci fregare un'altra volta.
"...scelgono il partito politico da votare con la stessa logica con cui decidono il bar per l'aperitivo: guardando dove c'è la gente bene..."

ilgustodelvino.wordpress.com

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti