Pantelleria

Uno spazio dedicato a un rapido scambio di indirizzi di locali (ristoranti, trattorie, wine bar...) o negozi dove siete stati o vorreste andare e a discussioni più generali sulla gastronomia e ristorazione.
markov
Messaggi: 149
Iscritto il: 16 ott 2009 00:34
Località: Padova

Pantelleria

Messaggioda markov » 30 giu 2013 09:12

A Pantelleria,

consigli su dove mangiare e bere?

grazie
marcochianciano
Messaggi: 168
Iscritto il: 03 feb 2008 17:31

Re: Pantelleria

Messaggioda marcochianciano » 30 giu 2013 19:40

Bere ti consiglio la visita con degustazione in cantina da De Bartoli...

Mangiare io un paio di posti li ho provati, non ricordo i nomi, ma niente di eccezionale (uno mi sembra fosse al porto di Scauri..)
Tutte le mattine mi prendevo il pesce fresco al porto e la sera mi facevo una bella grigliata nel dammuso che avevo affittato.
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 19804
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Pantelleria

Messaggioda pippuz » 01 lug 2013 10:40

Uno è la Nicchia a Scauri.

Nell'altro, quello al porto di Scauri, ci avevo mangiato bene anche io, ma non ricordo il nome. E' facile trovarlo perchè è proprio sul mare.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8056
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Pantelleria

Messaggioda beluga » 01 lug 2013 14:18

pippuz ha scritto:Uno è la Nicchia a Scauri.

Nell'altro, quello al porto di Scauri, ci avevo mangiato bene anche io, ma non ricordo il nome. E' facile trovarlo perchè è proprio sul mare.


Si chiama la Vela è buono ma è necessario prenotare in anticipo.
Il principe e il pirata sul versante nord è un buon indirizzo con bella vista sul mare.
Me ne importo
Spectator
Messaggi: 3429
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: Pantelleria

Messaggioda Spectator » 01 lug 2013 16:55

beluga ha scritto:
pippuz ha scritto:Uno è la Nicchia a Scauri.

Nell'altro, quello al porto di Scauri, ci avevo mangiato bene anche io, ma non ricordo il nome. E' facile trovarlo perchè è proprio sul mare.


Si chiama la Vela è buono ma è necessario prenotare in anticipo.
Il principe e il pirata sul versante nord è un buon indirizzo con bella vista sul mare.


...La Nicchia..e' caro e amaro per quel che offre al rist. e per quel che vende in negozio ; la Vela,e' un rustico/caratteristico ,ma difetta un po'..emh,in pulizia :( .Comunque..a Pantelleria sono i '' migliori',i restanti da me testati,quasi tutti, in 2 anni consecutivi ,sono senza infamia..ne lode.In compenso ,quasi sicuramente potete farVi la foto con G.Armani.
AnitaFarras
Messaggi: 1
Iscritto il: 03 lug 2013 14:31

Re: Pantelleria

Messaggioda AnitaFarras » 03 lug 2013 14:37

Ho mangiato benissimo a Il Peperoncino! si trova a Pantelleria centro(un po nascosto!) in via Venezia (vicino c'è una caserma dei carabinieri). Ottimo il couscous! fra i più buoni che abbia mai mangiato in giro per il mondo e sicuramente il migliore dell'isola! Il locale come estetica non è il massimo, ma c'è un'atmosfera molto accogliente ed il personale di servizio molto gentile e disponibile!
A pranzo lavora in "modalità" self service dove potete trovare verdure bio ed a km 0, cioè pantesche!
Consigliatissimo! andateci! 8)
pippo65
Messaggi: 727
Iscritto il: 15 ott 2008 13:11
Località: Roma

Re: Pantelleria

Messaggioda pippo65 » 04 lug 2013 14:23

viewtopic.php?f=7&t=132931

aggiornamenti: il ristorante di Zubebi ha cambiato gestione (dalle prime impressioni, in meglio)
La Nicchia: sconsigliato, si parla bene del ristorante Donnefugate, a Pantelleria paese.
per aggiornamenti a dopo il 20 luglio.
pippo65
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8056
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Pantelleria

Messaggioda beluga » 04 lug 2013 14:32

pippo65 ha scritto:http://forum.gamberorosso.it/viewtopic.php?f=7&t=132931

aggiornamenti: il ristorante di Zubebi ha cambiato gestione (dalle prime impressioni, in meglio)
La Nicchia: sconsigliato, si parla bene del ristorante Donnefugate, a Pantelleria paese.
per aggiornamenti a dopo il 20 luglio.


Donnefugate è carino senza troppe pretese. Meglio il Peperoncino, ma se si mangia spesso fuori vale la pena di provarlo.
Insisto sul Principe e il pirata (aggiornato però a tre anni fa), ci andavo spesso per i crudi di pesce, i primi e la posizione di fronte al mare.
Me ne importo
markov
Messaggi: 149
Iscritto il: 16 ott 2009 00:34
Località: Padova

Re: Pantelleria

Messaggioda markov » 04 lug 2013 19:01

Grazie delle preziose info!
pippo65
Messaggi: 727
Iscritto il: 15 ott 2008 13:11
Località: Roma

Re: Pantelleria

Messaggioda pippo65 » 05 lug 2013 12:37

Quando torni facci sapere! :wink:
pippo65
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 19804
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Pantelleria

Messaggioda pippuz » 09 lug 2013 12:10

Che peccato per la Nicchia, è così bello il ristorante.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8056
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Pantelleria

Messaggioda beluga » 09 lug 2013 15:54

pippuz ha scritto:Che peccato per la Nicchia, è così bello il ristorante.


Ho riguardato un conto che avevo conservato gli antipasti stanno sui 12€, i primi 12/13€, i secondi di pesce 16/20€.
Caro arrabbiato mi sembra troppo, a meno che non abbia alzato i prezzi negli ultimi tre anni.
Non è il mio preferito ma si mangia bene.
Sarò a Pantelleria due settimane ad agosto, vi farò sapere.
Me ne importo
ZEL WINE
Messaggi: 6330
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Pantelleria

Messaggioda ZEL WINE » 18 lug 2013 02:00

beluga ha scritto:
pippuz ha scritto:Che peccato per la Nicchia, è così bello il ristorante.


Ho riguardato un conto che avevo conservato gli antipasti stanno sui 12€, i primi 12/13€, i secondi di pesce 16/20€.
Caro arrabbiato mi sembra troppo, a meno che non abbia alzato i prezzi negli ultimi tre anni.
Non è il mio preferito ma si mangia bene.
Sarò a Pantelleria due settimane ad agosto, vi farò sapere.


Pure io, occhio che corro come come un ghepardo con le api in tasca :mrgreen:
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8056
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Pantelleria

Messaggioda beluga » 18 lug 2013 14:09

ZEL WINE ha scritto:
beluga ha scritto:
pippuz ha scritto:Che peccato per la Nicchia, è così bello il ristorante.


Ho riguardato un conto che avevo conservato gli antipasti stanno sui 12€, i primi 12/13€, i secondi di pesce 16/20€.
Caro arrabbiato mi sembra troppo, a meno che non abbia alzato i prezzi negli ultimi tre anni.
Non è il mio preferito ma si mangia bene.
Sarò a Pantelleria due settimane ad agosto, vi farò sapere.


Pure io, occhio che corro come come un ghepardo con le api in tasca :mrgreen:


Gli juventini li riconosco anche con gli occhi chiusi e li affondo senza pietà :lol:
Me ne importo
markov
Messaggi: 149
Iscritto il: 16 ott 2009 00:34
Località: Padova

Re: Pantelleria

Messaggioda markov » 03 ago 2013 15:04

Dopo una settimana passata a Pantelleria mi sono convinto che la cosa migliore è comprare il pesce in pescheria, farlo alla brace e gustarlo nella terrazza del dammuso.

Come ristoranti ho provato il Peperoncino, Castiglione e la Vela.

Dal Peperoncino, in paese, ho preso delle cose da asporto. Tra queste dei ravioli alla pantesca, che sono fatti con la menta, che non si sentiva affatto! Senza infamia e senza lode le altre cose.
Al Castiglione, sempre in paese, si pranza in un locale davvero poco confortevole. La sera che ci sono stato non avevano pesce “di paranza” e la grigliata che ho preso, pur non malvagia, non è quella che ti aspetti di mangiare su un isola.
Decisamente consigliabile la Vela a Scauri. Il contesto, in riva al mare, è molto suggestivo e il pesce è ottimo. Contenuti i prezzi: il pesce è proposto a 45 euro al chilo e i ricarichi sul vino sono modesti.

Per il bere sono stato alle degustazioni di Basile, De Bartoli e Minardi.
In realtà non si tratta di vere degustazioni: basta considerare che si beve tutto nello stesso bicchiere!

Da Basile siamo stati accolti molto cordialmente. Si tratta di una piccola realtà artigianale dove si sente la forza di una grande passione. Ci è stata presentata la cantina e proposta la loro produzione che è composta da un bianco, due rossi e un passito.
Il bianco di uve zibibbo l’ho trovato discreto e con un bel profumo di moscato. I rossi sono fatti uno con 41 (!?) vitigni diversi, tant’è che si chiama Selezione 41. e l’altro con uve cabernet. Ho provato quest’ultimo che ho trovato rotondo e corposo; mi ha richiamato alla memoria un dialogo in un film americano (che non ricordo) dove due giovani nel giudicare un vino dicono qualcosa come: flaccido e molle come un cabernet italiano. Ebbene il cabernet di Basile restituisce tutt’altre sensazioni! Buono, equilibrato e poco dolce il passito.
Appare più matura industrialmente la cantina di De Bartoli, ma comunque in un contesto di piccola produzione. Anche qui si sente forte la passione.
Due i bianchi proposti. Uno di uve grillo e zibibbo il Sole e Vento e l’altro di uve zibibbo il Pietranera. Quest’ultimo è un vino, molto minerale, che mi è piaciuto molto. Mi è piuciuto meno il passito: a mio parere un po’ troppo dolce. De Bartoli, inoltre, propone diversi passiti invecchiati che, in dipendenza dall’invecchiamento, ricordano il marsala, il porto e altro.
Decisamene meno interessante la visita alla cantina Minardi. Diversi i vini proposti ma nulla che mi abbia convinto. In particolare il bianco di uve zibibbo l’ho trovato troppo dolce per l’uso da tavola.
Allegati
P1040085.JPG
P1040085.JPG (43.49 KiB) Visto 24414 volte
ZEL WINE
Messaggi: 6330
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Pantelleria

Messaggioda ZEL WINE » 03 ago 2013 20:54

Al Castiglione, sempre in paese, si pranza in un locale davvero poco confortevole. La sera che ci sono stato non avevano pesce “di paranza” e la grigliata che ho preso, pur non malvagia, non è quella che ti aspetti di mangiare su un isola.

In effetti dispiace, ma considera che Pantelleria ha un economia di terra, e' un isola di contadini e allevatori non di pescatori. Loro si considerano uomini di terra non di mare, e i loro prodotti più' buoni e famosi da li' vengono.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8056
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Pantelleria

Messaggioda beluga » 19 ago 2013 08:46

Qualche nota.
Principe e pirata da evitare. Cambiata gestione e risultati poco convincenti. Prezzi alti e scarsa professionalità.
Favarotta alterno nella qualità. Prima sera eccellente pasta con i ricci purtroppo non più trovata nelle due successive visite. Pesce spada morbido e ben cotto la prima volta maldestro e secco la seconda. Sempre pieno forse cambiano in cucina o fanno come gli gira.
La Vela ottimo pesce e prezzi contenuti. Prenotare in largo anticipo.
Per una cena economica buona la pizza nella piazzetta di Tracino sopra Kamma.
Pane, pizza, ecc. da Pinuzzo al porto.
Aperitivo in terrazza al Friscu a Scauri.
Se piacciono i posti alla moda un aperitivo all'Offina a Pian della Ghirlanda in mezzo alla natura in ambiente giochetto ma molto suggestivo.
Se volete acquistare prodotti di qualità il meglio è la sig. Teresa a Kamma. Ammogghio di pomodori, paté di capperi marmellate da urlo, ambrosia e dolci. Chiedete in pvt per l'indirizzo.
Me ne importo
ZEL WINE
Messaggi: 6330
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Pantelleria

Messaggioda ZEL WINE » 19 ago 2013 12:14

Isola commovente, peccato per il maestrale.
La vela: delusione. Gli ho dato 3 possibilità. Cucina approssimativa, poca pulizia, pochissima organizzazione. Cous cous appena sufficiente, polipo da denuncia all'enpa, griglia discreta, piatti locali raffazzonati.
La nicchia sul mare: serata dello chef peter lambert, buono. piatti creativi, con abbinamenti a volte sorprendenti. Dei due era il meno consigliato ma a mio gusto un abisso. Qui il carpaccio di polpo era sontuoso. Come alla vela ad agosto non si regala niente. Poi mangiare difianco a Cavalli con fidanzatina di vent'anni non ha prezzo. :o
Per spuntini ottimo pinuzzu u palermitano, simpatia delle commesse a parte. Per il dolciame pasticceria Katia tralasciare i gelati, discreti i ravioli ricotta menta.
U friscu simpatico ma pulizia da rivedere approfonditamente.
Carino per la location alta marea, per un aperitivo disimpegnato. Didattica la visita alla tenuta di donna fugata, peccato per Salvatore Murana non in un gran momento.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Spectator
Messaggi: 3429
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: Pantelleria

Messaggioda Spectator » 19 ago 2013 17:16

ZEL WINE ha scritto:Isola commovente, peccato per il maestrale.
La vela: delusione. Gli ho dato 3 possibilità. Cucina approssimativa, poca pulizia, pochissima organizzazione. Cous cous appena sufficiente, polipo da denuncia all'enpa, griglia discreta, piatti locali raffazzonati.
La nicchia sul mare: serata dello chef peter lambert, buono. piatti creativi, con abbinamenti a volte sorprendenti. Dei due era il meno consigliato ma a mio gusto un abisso. Qui il carpaccio di polpo era sontuoso. Come alla vela ad agosto non si regala niente. Poi mangiare difianco a Cavalli con fidanzatina di vent'anni non ha prezzo. :o
Per spuntini ottimo pinuzzu u palermitano, simpatia delle commesse a parte. Per il dolciame pasticceria Katia tralasciare i gelati, discreti i ravioli ricotta menta.
U friscu simpatico ma pulizia da rivedere approfonditamente.
Carino per la location alta marea, per un aperitivo disimpegnato. Didattica la visita alla tenuta di donna fugata, peccato per Salvatore Murana non in un gran momento.


...Ecco :( !Purtroppo,devo quotare tutto alla..lettera.
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8056
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Pantelleria

Messaggioda beluga » 19 ago 2013 18:47

Ultimi quattro giorni assenza di maestrale mare piatto uscite in barca perfette.
Tornato il pesce fresco nei ristoranti ma soprattutto allentata la tensione dei turisti per ferragostani.
Alla vela erano rilassati servizio buono uno scorfano che profumava di mare cotto alla perfezione.
Ci tornerò venerdì e avrò un elemento in più per giudicare.
Il cous cous lo mangerò a Trapani e a San Vito la prossima settimana.
Per il passito quello di Ferrandes e basta.
Me ne importo
ZEL WINE
Messaggi: 6330
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Pantelleria

Messaggioda ZEL WINE » 19 ago 2013 20:31

Dimenticavo: passare dai 30/34 gradi della costa scauri/nika'/ballata dei turchi con quei colori e quei profumi, scendere allo specchio di Venere mentre la mente vola alle Maldive più' belle, risalire per la montagna grande a 18 gradi bagnati dalla resina dei pini, discendere verso la "campagna di kamma e mueggen fino a tracino non ha eguali al mondo. Tanti microclima in una solo isola e' la cosa più' incredibile da provare.
Sorseggiare un passito bagnati dalle onde e dopo mezz'ora poter raccogliere i porcini e' roba unica.
Sono convinto pero' che resta indispensabile per un ottimo soggiorno un sistemazione piu' che buona ,con pozza ,annessa per ovviare alle bizze della natura.
Ps non ho dorminato una notte per trovare di chi fossero queste urla, che manco i locali interpellati conoscevano :shock:

http://www.y2ksblog.com/2011/08/21-agos ... o-dei.html
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8056
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Pantelleria

Messaggioda beluga » 24 ago 2013 15:33

Tornato alla Vela. Atmosfera rilassata, preso subito un pagello freschissimo cotto al punto giusto (raro in Sicilia e Grecia) dove malgrado raccomandazioni ed imprecazioni tendono a disidratarlo. Per secondo una buona pasta fatta in casa con pinoli, pomodorini, uvetta, mandorle e olive. Mediocri questa volta gli spaghetti ai ricci. Di ottima fattura il bacio pantesco.
Buona esperienza alla Conchiglia a Khamma. Anche qui pesce freschissimo e una pizza nel lievitata e croccante.
Tempo sempre ottimale.
Niente di che (lo sapevo ma era tutto pieno) la Risacca con pizza pesante.
Tempo sempre bellissimo e isola veramente affascinante.
Me ne importo
markov
Messaggi: 149
Iscritto il: 16 ott 2009 00:34
Località: Padova

Re: Pantelleria

Messaggioda markov » 15 set 2013 12:13

Vedo che Pantelleria è molto frequentata dai forumisti.

E' per l'accoppiata vino & mare?
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8056
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Pantelleria

Messaggioda beluga » 15 set 2013 23:07

markov ha scritto:Vedo che Pantelleria è molto frequentata dai forumisti.

E' per l'accoppiata vino & mare?


L'isola è bella.
Non ci sono spiagge e discoteche (poche in ogni caso).
Il mare te lo devi conquistare.
Vino così così. Passito bevo solo quello di Ferrandes. Se proprio devo quello di Murana.
Con la barca è un'isola fantastica.
Con l'auto bella e faticosa.
Me ne importo
pippo65
Messaggi: 727
Iscritto il: 15 ott 2008 13:11
Località: Roma

Re: Pantelleria

Messaggioda pippo65 » 16 set 2013 17:36

beluga ha scritto:Qualche nota.
Principe e pirata da evitare. Cambiata gestione e risultati poco convincenti. Prezzi alti e scarsa professionalità.
Favarotta alterno nella qualità. Prima sera eccellente pasta con i ricci purtroppo non più trovata nelle due successive visite. Pesce spada morbido e ben cotto la prima volta maldestro e secco la seconda. Sempre pieno forse cambiano in cucina o fanno come gli gira.
La Vela ottimo pesce e prezzi contenuti. Prenotare in largo anticipo.
Per una cena economica buona la pizza nella piazzetta di Tracino sopra Kamma.
Pane, pizza, ecc. da Pinuzzo al porto.
Aperitivo in terrazza al Friscu a Scauri.
Se piacciono i posti alla moda un aperitivo all'Offina a Pian della Ghirlanda in mezzo alla natura in ambiente giochetto ma molto suggestivo.
Se volete acquistare prodotti di qualità il meglio è la sig. Teresa a Kamma. Ammogghio di pomodori, paté di capperi marmellate da urlo, ambrosia e dolci. Chiedete in pvt per l'indirizzo.


Poichè mi trovo spesso con le tue impressioni e a luglio mi sono trovato bene al P&P chiedo qualche dettaglio in più: gracias :?:
pippo65

Torna a “La bacheca del gastronomo riluttante”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti