Le Colonne Milanesi

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
digre67
Messaggi: 1308
Iscritto il: 06 giu 2007 13:30
Località: Aurocastro

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda digre67 » 29 nov 2013 17:31

Io sono di bocca buona...a me sono piaciuti tutti, anche Collard per me integro e godibilissimo, anche se, inesorabilmente, sovrastato da Jaquesson stappato poco prima.

Magnassimo anche meglio grazie a Marco (e a Tunde, anche se assente).
Il Brunello è ormai da tempo una certezza!

Infine, sono estremamente riconoscente a Max che ancora una volta ci ha stupito (sua la ris. Biondi-Santi).
Le ultime parole famose: "Ci sono state richieste di chiarimenti (mi risulta così, ma non posso svelare la fonte) e non c'è stata risposta alcuna."

"I'm a man! Well, nobody's perfect!"
Avatar utente
gobrish
Messaggi: 1890
Iscritto il: 27 ago 2010 09:58
Località: Milano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda gobrish » 29 nov 2013 17:57

digre67 ha scritto:Io sono di bocca buona...a me sono piaciuti tutti, anche Collard per me integro e godibilissimo, anche se, inesorabilmente, sovrastato da Jaquesson stappato poco prima.

Magnassimo anche meglio grazie a Marco (e a Tunde, anche se assente).
Il Brunello è ormai da tempo una certezza!

Infine, sono estremamente riconoscente a Max che ancora una volta ci ha stupito (sua la ris. Biondi-Santi).


Ma quale ringraziamento, non ti da mai la soddisfazione di portare la bottiglia della serata!! :-) Grandissimo Max, generosità incredibile.

Condivido le considerazioni dei compagni di bevuta, (ma i canturini sono autorizzati a scrivere su questo 3d?) belle bottiglie ed ottima cena.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7082
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda zampaflex » 29 nov 2013 18:29

Integro con note:

Corbon - Absolument Brut sboccatura boh
Il naso parte bene, floreale e fruttato, invitante; poi si affaccia una insistente nota metallica ma vabbé. La bocca però è piuttosto asciutta, quasi limitata ed impersonale, agrumata e poco più. Pochissima complessità. 82/100

Jacquesson - Brut 2000 :shock:
Gran vino questo. Surmaturo senza sbracare, miele, lavanda, caco, quasi nespola, frutti più arancioni che gialli insomma. Bella bolla, grande struttura ma in equilibrio, sensazione di imponente massa senza peso: una presenza importante ma leggera. 90.

Réné Collard - Brut 1985 un po' andato
E invece secondo me era proprio un po' scollinato, a parte la carbonica oramai inesistente (che ci sta) il naso era molto maturo, nettamente di miele e caramella d'orzo, e in bocca presentava un accenno di marsalatura, poi un tocco di castagna affumicata. Peraltro aveva ancora una buona freschezza a tenerlo vivo. 84

Prunotto - Costamiòle 1997 da Jéroboam :wink:
Vino dignitosissimo soprattutto per l'annata. Decisamente tipico, ancora un poco vinoso, chiude sapido. Senza particolari sbalzi ma buon compagno della tavola. 84

Biondi Santi - Riserva 1995 :D
Chapeau a chi l'ha portato, peccato averlo aperto al momento e quindi ha patito per un'ora buona. Poi pian piano cresce e guadagna perfino corpo col passare del tempo. Balsamico, agrumato, acquista toni maturi di uva passa e fieno, poi lampone e cassis, poi finiscono lui e il tempo... :D Voto finale 89 ma sarebbe stato più alto avendo avuto qualche ora ancora. Comunque io per il mio gusto tendo a penalizzare vini così magri.

Cortese - Rabajà riserva 2004 :D :!:
Parte mutissimo, il naso resterà molto sottotono tutta la sera. Ma in bocca sfodera una ciliegia quasi candita di grande finezza, rabarbaro, anice, poi un po' di pomodoro e anguria. Gli aromi sono comunque compressi, perché rinserrati in una struttura da carroarmato; non tanto perché il tannino copra tutto (è di buona qualità e non soverchiante), quanto perché le durezze tengono il tutto serrato come una molla carica. Bel corpo. Difetta per ora di complessità e (punto negativo) non si è espanso nel bicchiere ma verso fine serata sembrava quasi cedere. 90 in calo rispetto all'inizio degustazione.

Schoenleber - Rheingau Oestricher Lenchen Eiswein 1997
Meco per davvero...naso ammaliante di mandarino, frutto della passione, pesca, mango, zafferano il giusto, lievi toni vegetali...bocca densa e cremosa con residuo ben in evidenza ma talmente bilanciato da non risultare mai stucchevole. Grande intensità aromatica. Una lunga carezza. 94.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
alì65
Messaggi: 11283
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda alì65 » 29 nov 2013 19:32

zampaflex ha scritto:Integro con note:

Réné Collard - Brut 1985 un po' andato
E invece secondo me era proprio un po' scollinato, a parte la carbonica oramai inesistente (che ci sta) il naso era molto maturo, nettamente di miele e caramella d'orzo, e in bocca presentava un accenno di marsalatura, poi un tocco di castagna affumicata. Peraltro aveva ancora una buona freschezza a tenerlo vivo. 84



ma a un vino messo così gli dai 84!!! con queste note una 70ina forse...
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7082
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda zampaflex » 29 nov 2013 20:27

alì65 ha scritto:
zampaflex ha scritto:Integro con note:

Réné Collard - Brut 1985 un po' andato
E invece secondo me era proprio un po' scollinato, a parte la carbonica oramai inesistente (che ci sta) il naso era molto maturo, nettamente di miele e caramella d'orzo, e in bocca presentava un accenno di marsalatura, poi un tocco di castagna affumicata. Peraltro aveva ancora una buona freschezza a tenerlo vivo. 84



ma a un vino messo così gli dai 84!!! con queste note una 70ina forse...


Hai ragione :lol: ho evidenziato solo i punti negativi...in realtà era più bevibile di quanto sembri dalla descrizione, e forse il punteggio avrei dovuto rivederlo lievemente al ribasso.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
gobrish
Messaggi: 1890
Iscritto il: 27 ago 2010 09:58
Località: Milano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda gobrish » 29 nov 2013 22:30

Immagine
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 10 dic 2013 11:21

Qualche bottiglia ieri sera al Rebelot.
Allegati
601200_10202728812523867_1252549780_n.jpg
601200_10202728812523867_1252549780_n.jpg (38.46 KiB) Visto 6422 volte
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 10 dic 2013 11:23

Barbaresco 1982 Roagna
Barbaresco 1981 (cavalieri tartufo etc.) Prunotto
Beerenauslese boh
Vin de Paille Overnoy
Barolo Monprivato 1996 Mascarello
Barbaresco 1981 Gaja
Chateau Palmer 2000
Echezeaux 2001 Lamarche
Meursault Les Perrieres 1998 Lefleive
Puligny-Montrachet Les Pucelles 2006 Lefleive
Egly-Ourier GC
Paillard 1996

Molto buoni:
Gaja 81
Monprivato 1996
Palmer 2000
Il Beerenauslese

Appena sotto
Barbaresco 1981 Prunotto
Champagne GC Egly Ouriet
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
marcolandia
Messaggi: 4388
Iscritto il: 06 giu 2007 12:30
Località: Milano
Contatta:

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda marcolandia » 10 dic 2013 11:34

Paillard cos'era? Il BDB o l'assemblage?
Marco Grossi
Jó bornak nem kell cégér.

Adoss!!!!!
Avatar utente
marcolandia
Messaggi: 4388
Iscritto il: 06 giu 2007 12:30
Località: Milano
Contatta:

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda marcolandia » 10 dic 2013 11:37

E Leflaive?
Marco Grossi
Jó bornak nem kell cégér.

Adoss!!!!!
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 10 dic 2013 11:39

marcolandia ha scritto:Paillard cos'era? Il BDB o l'assemblage?

Assemblage.

Purtroppo non era il massimo, io ci ho sentito un filino-ino di TCA, altri ossidazione. Essendo un 1996 (che poi è davvero sta grandissima annata ? Per me in molti casi no) propendo per un leggero difetto.

Leflaive preferito il 1998 anche se ovviamente più evoluto; 2006 come al solito un po' molle e con legno in evidenza.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 10 dic 2013 11:44

Nota sul cibo:

Quattro piatti STREPITOSI.

Cefalo dorato con manioca (fritta) e finocchi (arrosto) su crema di manioca
Calamaro ripieno di salsiccia di Bra, lenticchie di Castelluccio, cavolo nero
Scamone di vitello 'nduja e cima di rapa

E il dolce: mandarino amaro, un'altra roba amara, cioccolato fondente e delle meringhe (o biscottini, boh)
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
digre67
Messaggi: 1308
Iscritto il: 06 giu 2007 13:30
Località: Aurocastro

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda digre67 » 10 dic 2013 12:15

Andetevene tutti affancu#o!
Le ultime parole famose: "Ci sono state richieste di chiarimenti (mi risulta così, ma non posso svelare la fonte) e non c'è stata risposta alcuna."

"I'm a man! Well, nobody's perfect!"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12742
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda Kalosartipos » 10 dic 2013 12:34

pippuz ha scritto: 2006 come al solito un po' molle e con legno in evidenza.

:roll:
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
gobrish
Messaggi: 1890
Iscritto il: 27 ago 2010 09:58
Località: Milano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda gobrish » 10 dic 2013 12:38

digre67 ha scritto:Andetevene tutti affancu#o!


Andrea, siamo sempre allineati!! Stessa cosa che ho pensato anche io!! :D
gmzande
Messaggi: 372
Iscritto il: 15 ott 2007 11:11

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda gmzande » 10 dic 2013 14:41

digre67 ha scritto:Andetevene tutti affancu#o!


belle parole che vorremmo sentire pronunciate più spesso da un serio professionista... :D :D :D

e stasera micropanino con salsa all'aglio.... :lol: :lol: :lol:
apple
Messaggi: 1222
Iscritto il: 18 set 2010 14:52

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda apple » 10 dic 2013 14:45

Pippuz, due note sul palmer 2000?
Thanks
"Il salutista è uno che vive da malato per morire sano..."
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 10 dic 2013 16:07

Due note.

Palmer parte con una nota di pelle di salame, per poi pulirsi andando su un peperone e una speziatura molto fini. Velluto davvero.
Gaja grandissimo fin da subito, mai avrei detto avesse 32 anni; in batteria con Monprivato pare quasi più giovane, per via di una nota di glutammato nel Barolo di Mascarello che poi se ne va. Gentile come deve essere un barbaresco, finemente tostato, chapeau. Monprivato anche lui grande vino, Stefano ha ringraziato perchè al terzo tentativo è uscita la grande bottiglia. Acido incazzato, ma molto marino e chiaro come Barolo. Il Beerenauslese è un mostro, dolcezza spinta con acidità in perfetto equilibrio, piaciuto tantissimo.

Appena sotto vuol dire che erano comunque buonissimi sia Egly, grande Champagne tutto pasticceria e con grandissimo equilibrio, che Prunutto. Soffre il confronto con l'altro Barbaresco, ma avercene. Molto buono anche il Vin de Paille, anche se con il Beerenauslese di fianco ha sofferto parecchio.

Echezeaux sembra un rodano, note di oliva piuttosto preponderanti anche se si riconosce subito come borgogna. Piaciuto anche lui, meno dei precedenti.

Non male Lefleife Meursault, con un invecchiamento corretto per i suoi 15 anni. Si potrebbe discutere sulla presunta capacità di invecchiamento di alcuni bianchi francesi, ma vabbè. :roll:

Male invece sia Paillard che l'altro Lefleive.

Roagna tappatissimo. :evil:
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
albi2
Messaggi: 395
Iscritto il: 25 gen 2012 16:07
Località: Terra di Mezzo

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda albi2 » 10 dic 2013 16:48

Gaja davvero ottimo, Dio ci protegga il nebbiolo e lasci pure la biturica ai francesi :D
Don't shoot me, I'm only the Fiano player.

Piccolo forum di chiacchere da cazzeggio con cibo vino e vita
http://www.think-oink.com/forum/index.php
yuzu
Messaggi: 1799
Iscritto il: 02 set 2010 09:32

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda yuzu » 10 dic 2013 18:33

pippuz ha scritto:Nota sul cibo:

Quattro piatti STREPITOSI.

Cefalo dorato con manioca (fritta) e finocchi (arrosto) su crema di manioca
Calamaro ripieno di salsiccia di Bra, lenticchie di Castelluccio, cavolo nero
Scamone di vitello 'nduja e cima di rapa

E il dolce: mandarino amaro, un'altra roba amara, cioccolato fondente e delle meringhe (o biscottini, boh)

permettimi di aggiungere un'anguilla affumicata con salsa di biete rosse da urlo.
veramente una scoperta clamorosa questo ristorante! sciapò

detto questo per me vino della serata monprivato 96. mascarello da 40 anni fa vini di qualità immensa.. per me questo è il miglior barolo attualmente in circolazione (cognomen omen)
aggiungo una postilla, invitatemi quando stappate questo vino. non ho mai beccato una bottiglia di monprivato tappata (o brettata) in vita mia.. (e qualcuna ne ho bevuta.. :) dall'indimenticabile 1970 al 2009)

a seguire un palmer 2000 che nonostante sia giovanissimo ha un equilibrio fantastico. tra 5-10 anni sarà un grandissimo bordò!

molto buono il gaja, anche se per i miei gusti mancava un pò di vitalità, complice l'annata non top.
leflaive ha sbagliato i 2006.. è la terza bottiglia che bevo e ha troppe ossidazioni/miele/etc. non può essere per un vino così giovane. ciononostante l'ho preferito all'olivier leflaive

echezeaux di lamarche elegante ma il legno quando così presente mi infastidisce (anche se io bevo vini fatti in anfora e che puzzano di calzini, quindi non faccio testo)

prunotto si conferma manico oserei dire infallibile.. e non fa altro che ricordarci perchè questa italia è un paese al declino. invece di valorizzare le eccellenze, si favorisce in tutti i modi il "capitalismo di ventura" alla italian spaghetti..

buono il grand cru di egly, veramente elegante

chiudo di nuovo con il ristorante. il cefalo è un pesce che dire non nobile è fargli un complimento.. tirare fuori un piatto strepitoso da pesci meno pregiati.. dalle anguille.. è da grandi chef. bravissimo!
Avatar utente
marcolandia
Messaggi: 4388
Iscritto il: 06 giu 2007 12:30
Località: Milano
Contatta:

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda marcolandia » 10 dic 2013 19:52

#carogne


:mrgreen:

Pippuz a te il mandarino non piace, ti ricordo....
Marco Grossi
Jó bornak nem kell cégér.

Adoss!!!!!
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 10 dic 2013 20:21

marcolandia ha scritto:#carogne


:mrgreen:

Pippuz a te il mandarino non piace, ti ricordo....

Non sopporto l'odore della buccia. In effetti l'altra volta il sorbetto mi aveva fatto male, forse troppo forte, stavolta no anche perchè si sentiva pochissimo.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
yuzu
Messaggi: 1799
Iscritto il: 02 set 2010 09:32

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda yuzu » 11 dic 2013 13:37

apple ha scritto:Pippuz, due note sul palmer 2000?
Thanks

bevuto ieri un goccio finale di Palmer, sapientemente riversato in bottiglia per assaggiarlo il giorno dopo. un naso spettacolare.. diminuite drasticamente le note erbacee sembrava un altro vino.. ancora più elegante e complesso. con note più fruttate ma freschissime.. quasi acqua di colonia. vino buonissimo
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 17 dic 2013 10:40

Ieri sera "Nebbiolata di Natale" alla rinomata et ospitalissima

Immagine

Mangiassimo (io):

Carpaccio di salmone marinato alle erbe e agrumi con insalata russa
Pici con ragù d’anatra all’arancia e pecorino allo zafferano
Stinchetto d’agnello al forno con fondo al pinot nero e carote glassate allo zenzero
Tiramisu al bicchiere.

Bevessimo:

bianchi:
Vorberg 1998 Terlan :idea: :idea:
Vorberg ris. 2003 Terlan :idea: 1/2
Vorberg ris. 2004 Terlan :idea: :idea: 1/2


rossi #1:
Barolo vigna rionda 2004 Roagna :idea: :idea: :idea: :idea: 1/2
Barbaresco Rabaja 2004 Giacosa :idea: :idea: :idea: :idea: :idea:


rossi #2:
Barolo vigna rionda 2005 Roagna :idea: :idea: :idea: 1/2
Barolo vigna rionda 2006 Roagna :idea: :idea: :idea: :idea:


rossi #3:
Gattinara Osso San Grato 2001 Antoniolo :idea: :idea: :idea: :idea:
Barolo Cascina Francia 2003 Conterno :idea: :idea: :idea:


rossi #4:
Gattinara Osso San Grato 2006 Antoniolo :idea: :idea: :idea: :idea: 1/2
Barolo Monvigliero 2001 Castello di Verduno :idea: :idea: 1/2


dolce:
Buca delle canne 2006 La Stoppa :idea: :idea: :idea: 1/2
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Mike76
Messaggi: 980
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda Mike76 » 17 dic 2013 12:40

Nebbiolata all'osteria Brunello? :mrgreen:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti