Le Colonne Milanesi

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
gobrish
Messaggi: 1890
Iscritto il: 27 ago 2010 09:58
Località: Milano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda gobrish » 08 mag 2013 15:05

Palma ha scritto:
gobrish ha scritto:Confido che i numerosi scienziati della degustazione presenti sul forum mi riporteranno prima o poi sulla retta via! :D

In realtà voi siete stati molto cattivi a Magliano, oppure siete sordi :mrgreen: Sentendo tutti gli improperi contro quel vino che provenivano dai nostri tavoli, non potevate farci sentire un po' del vostro? :D


Però quando vi è capitata la bottiglia giusta di Falletto non volava una mosca al vs tavolo. :evil: :mrgreen:

Sicuramente non era un problema di bottiglia visto che alla fine credo sia piaciuto solo a me ed ad Ale. Comunque, visto che viene giudicato un vino da 70 punti, se qualcuno vuole liberarsi la cantina da questo vinaccio io sono disponibilissimo a fare un servizio di sgombero. :D
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7074
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda zampaflex » 08 mag 2013 17:08

gobrish ha scritto:
Palma ha scritto:
gobrish ha scritto:Confido che i numerosi scienziati della degustazione presenti sul forum mi riporteranno prima o poi sulla retta via! :D

In realtà voi siete stati molto cattivi a Magliano, oppure siete sordi :mrgreen: Sentendo tutti gli improperi contro quel vino che provenivano dai nostri tavoli, non potevate farci sentire un po' del vostro? :D


Però quando vi è capitata la bottiglia giusta di Falletto non volava una mosca al vs tavolo. :evil: :mrgreen:

Sicuramente non era un problema di bottiglia visto che alla fine credo sia piaciuto solo a me ed ad Ale. Comunque, visto che viene giudicato un vino da 70 punti, se qualcuno vuole liberarsi la cantina da questo vinaccio io sono disponibilissimo a fare un servizio di sgombero. :D


Pur essendo io di ascendenza maronita e quindi teoricamente ben disposto verso le interpretazioni moderniste (secondo la corrente vulgata), devo dire che a me il Granbussia non è piaciuto un granché. Non così tristo come lo descrive Palma, ma sul fondo della classifica della seconda giornata (bottiglie fallate a parte).
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
lapoelcan
Messaggi: 2129
Iscritto il: 06 giu 2007 13:08

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda lapoelcan » 08 mag 2013 17:45

[quote="yuzu"]siamo tutti d'accordo sul fatto che un vino nasce grande o non lo diventerà mai.
il granbussia 96 appena uscito era "stile sandrone", non buono quanto il sandrone.. era un esempio per fare capire la "svolta netta" impressa dai figli del mai abbastanza compianto Aldo Conterno. autore di grandi gioielli indimenticabili.
sulle chance di miglioramento io non dò nulla per scontato.. ma i vini "moderni" tendono a peggiorare col tempo. sono studiati apposta per rendere nell'immediato.. è una strategia commerciale chiara (volta a conquistare determinati mercati, da sempre orientati ai bordeaux).

il loro stile "alterno" dal 96 ad oggi non e' cosi catalogabile secondo me....
dicono solo una cosa il Barolo Colonnello 2009 assaggiato a venaria lunedi a ba&ba ,se la batteva alla stragrande con i vini de la spinetta in quanto a IPERMODERNISMO
assaggio veramente inquietante
"carne fa carne, pane fa panza e vino fa danza"
"Jean-Paul Sartre ha scritto una frase molto bella che ti dovresti tatuare sul pisello: "Io sono quello che faccio con quello che gli altri hanno fatto di me"
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 08 mag 2013 17:49

lapoelcan ha scritto:
yuzu ha scritto:siamo tutti d'accordo sul fatto che un vino nasce grande o non lo diventerà mai.
il granbussia 96 appena uscito era "stile sandrone", non buono quanto il sandrone.. era un esempio per fare capire la "svolta netta" impressa dai figli del mai abbastanza compianto Aldo Conterno. autore di grandi gioielli indimenticabili.
sulle chance di miglioramento io non dò nulla per scontato.. ma i vini "moderni" tendono a peggiorare col tempo. sono studiati apposta per rendere nell'immediato.. è una strategia commerciale chiara (volta a conquistare determinati mercati, da sempre orientati ai bordeaux).


il loro stile "alterno" dal 96 ad oggi non e' cosi catalogabile secondo me....
dicono solo una cosa il Barolo Colonnello 2009 assaggiato a venaria lunedi a ba&ba ,se la batteva alla stragrande con i vini de la spinetta in quanto a IPERMODERNISMO
assaggio veramente inquietante

The alla pesca ? :mrgreen:
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
marcolandia
Messaggi: 4388
Iscritto il: 06 giu 2007 12:30
Località: Milano
Contatta:

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda marcolandia » 08 mag 2013 18:01

pippuz ha scritto:
lapoelcan ha scritto:
yuzu ha scritto:siamo tutti d'accordo sul fatto che un vino nasce grande o non lo diventerà mai.
il granbussia 96 appena uscito era "stile sandrone", non buono quanto il sandrone.. era un esempio per fare capire la "svolta netta" impressa dai figli del mai abbastanza compianto Aldo Conterno. autore di grandi gioielli indimenticabili.
sulle chance di miglioramento io non dò nulla per scontato.. ma i vini "moderni" tendono a peggiorare col tempo. sono studiati apposta per rendere nell'immediato.. è una strategia commerciale chiara (volta a conquistare determinati mercati, da sempre orientati ai bordeaux).


il loro stile "alterno" dal 96 ad oggi non e' cosi catalogabile secondo me....
dicono solo una cosa il Barolo Colonnello 2009 assaggiato a venaria lunedi a ba&ba ,se la batteva alla stragrande con i vini de la spinetta in quanto a IPERMODERNISMO
assaggio veramente inquietante

The alla pesca ? :mrgreen:


Nel dubbio ieri sera ho saltato, passando da Ferrando ad Antoniolo direttamente.
Marco Grossi
Jó bornak nem kell cégér.

Adoss!!!!!
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda Palma » 08 mag 2013 21:30

marcolandia ha scritto:
andrea ha scritto:
marcolandia ha scritto:
"di vini tristi diventati buoni io non ne ho mai trovati. Sono tutte delle cernillate"


:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Sei OT!!! Non era Granbussia 96!! :P :P


La citazione calzava a pennello a prescindere

Cari burloni, non è che qua abbia detto poi chissà cosa di diverso, per ciò che ho sentito io possibilità che quel vino (come tutti e ripeto tutti i vini tristi) diventi buono non ce ne sono. Ho solo lasciato, pur credendoci proprio il giusto, una possibilità che esistano realmente bottiglie diverse :mrgreen:
ex Victor
Extreme fighet du chateau
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 10 lug 2013 15:44

Ieri sera all'Osteria Brunello (con cotoletta come al solito clamorosa).

Champagne "1522" 2002 - Philipponnat 8) 8) 8) 8) 8)
Buono, molto. Miglior vino della serata

Sancerre Les Monts Damnès 2011 - P. Cotat 8) 8)
Mah, naso da Cotat, ma ha un po' di pesantezza e di alcool

Sancerre Les Monts Damnès 2010 - Labaille 8) 8) 8) 8)
Qui si ragiona, buono.

Sancerre Les Monts Damnès 2008 - P. Cotat 8) 8) 8) 8)
Buono pure lui, se non avesse un po' di miele sarebbe un grandissimo vino.

Chablis GC Valmur 2005 - Robin 8) 8) 8)
A me è piaciuto più che ad altri, ma comincia ad essere un po' stanco

Carema ris. 2006 - Produttori di Carema 8) 8) 8)
Buono, ma lo ricordavo meglio

Brunello ris. 2001 - Le Chiuse 8) 8) 8) 8)
Questo è proprio buono

Tokaj Late Harvest ???? - Oremus 8) 8) 8) 8)
Piaciuto un sacco, non troppo dolce, ottima chiusura.
Ultima modifica di pippuz il 10 lug 2013 15:48, modificato 2 volte in totale.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
gobrish
Messaggi: 1890
Iscritto il: 27 ago 2010 09:58
Località: Milano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda gobrish » 10 lug 2013 15:46

pippuz ha scritto:Ieri sera all'Osteria Brunello (con cotoletta come al solito clamorosa).

Champagne "1522" 2002 - Philipponnat 8) 8) 8) 8) 8)
Sancerre Les Monts Damnès 2011 - P. Cotat 8) 8)
Sancerre Les Monts Damnès 2010 - Labaille 8) 8) 8) 8)
Sancerre Les Monts Damnès 2008 - P. Cotat 8) 8) 8) 8)
Chablis GC Valmur 2005 - Robin 8) 8)
Carema ris. 2006 - Produttori di Carema 8) 8) 8)
Brunello ris. 2001 - Le Chiuse 8) 8) 8) 8)
Tokaj Late Harvest ???? - Oremus 8) 8) 8) 8)


Come mai il Cotat 2011 solo due faccine? :-(
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 10 lug 2013 15:51

gobrish ha scritto:
pippuz ha scritto:Ieri sera all'Osteria Brunello (con cotoletta come al solito clamorosa).

Champagne "1522" 2002 - Philipponnat 8) 8) 8) 8) 8)
Sancerre Les Monts Damnès 2011 - P. Cotat 8) 8)
Sancerre Les Monts Damnès 2010 - Labaille 8) 8) 8) 8)
Sancerre Les Monts Damnès 2008 - P. Cotat 8) 8) 8) 8)
Chablis GC Valmur 2005 - Robin 8) 8) 8)
Carema ris. 2006 - Produttori di Carema 8) 8) 8)
Brunello ris. 2001 - Le Chiuse 8) 8) 8) 8)
Tokaj Late Harvest ???? - Oremus 8) 8) 8) 8)


Come mai il Cotat 2011 solo due faccine? :-(

Ho integrato con dei commenti.
In realtà al naso l'ho riconosciuto in - credo - 2 secondi, quindi gran naso "cotatiano". Poi assaggiando e discutendo mi è venuto il dubbio fosse un sauvignon italiano perchè troppo pesante e con una punta di alcool e di amaro.

Ah i tre Sancerre (tre MD tra l'altro) sono stati portati da persone diverse senza tema prestabilito. :mrgreen:
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
marcolandia
Messaggi: 4388
Iscritto il: 06 giu 2007 12:30
Località: Milano
Contatta:

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda marcolandia » 11 lug 2013 16:36

pippuz ha scritto:
Ah i tre Sancerre (tre MD tra l'altro) sono stati portati da persone diverse senza tema prestabilito. :mrgreen:


A volte il caso ci imbrocca meglio che le degustazioni programmate :)
Marco Grossi
Jó bornak nem kell cégér.

Adoss!!!!!
davidef
Messaggi: 7789
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda davidef » 11 lug 2013 18:19

pippuz ha scritto:
gobrish ha scritto:
pippuz ha scritto:Ieri sera all'Osteria Brunello (con cotoletta come al solito clamorosa).

Champagne "1522" 2002 - Philipponnat 8) 8) 8) 8) 8)
Sancerre Les Monts Damnès 2011 - P. Cotat 8) 8)
Sancerre Les Monts Damnès 2010 - Labaille 8) 8) 8) 8)
Sancerre Les Monts Damnès 2008 - P. Cotat 8) 8) 8) 8)
Chablis GC Valmur 2005 - Robin 8) 8) 8)
Carema ris. 2006 - Produttori di Carema 8) 8) 8)
Brunello ris. 2001 - Le Chiuse 8) 8) 8) 8)
Tokaj Late Harvest ???? - Oremus 8) 8) 8) 8)


Come mai il Cotat 2011 solo due faccine? :-(

Ho integrato con dei commenti.
In realtà al naso l'ho riconosciuto in - credo - 2 secondi, quindi gran naso "cotatiano". Poi assaggiando e discutendo mi è venuto il dubbio fosse un sauvignon italiano perchè troppo pesante e con una punta di alcool e di amaro.

Ah i tre Sancerre (tre MD tra l'altro) sono stati portati da persone diverse senza tema prestabilito. :mrgreen:



ad occhio sembra acquistiate i vini bianchi tutti nello stesso unico posto 8)

battute a parte preoccupante che uno Chablis, 2005 per giunta, cominci ad essere già stanco...oltretutto un G.C. e non un village... :?
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 11 lug 2013 18:48

La provenienza è quella, anche perché Labaille con l'etichetta americana non è che sia così comune.

Comunque si, preoccupante quello chablis anche perché ne ho in cantina. La 2006 è decisamente più in forma.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Mike76
Messaggi: 973
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda Mike76 » 12 lug 2013 19:14

pippuz ha scritto:Sancerre Les Monts Damnès 2011 - P. Cotat 8) 8)
Mah, naso da Cotat, ma ha un po' di pesantezza e di alcool


Secondo te può evolvere in positivo, o rimarrà comunque pesante?
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 15 lug 2013 10:54

Mike76 ha scritto:
pippuz ha scritto:Sancerre Les Monts Damnès 2011 - P. Cotat 8) 8)
Mah, naso da Cotat, ma ha un po' di pesantezza e di alcool


Secondo te può evolvere in positivo, o rimarrà comunque pesante?

Sono mediamente pessimista, anche se il naso fa sperare in un miglioramento.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
marcolandia
Messaggi: 4388
Iscritto il: 06 giu 2007 12:30
Località: Milano
Contatta:

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda marcolandia » 16 lug 2013 11:28

pippuz ha scritto:
Mike76 ha scritto:
pippuz ha scritto:Sancerre Les Monts Damnès 2011 - P. Cotat 8) 8)
Mah, naso da Cotat, ma ha un po' di pesantezza e di alcool


Secondo te può evolvere in positivo, o rimarrà comunque pesante?

Sono mediamente pessimista, anche se il naso fa sperare in un miglioramento.


Pure io, l'ho trovato sgraziato. Diciamo che pure il 2008 non mi ha fatto impazzire ma in confronto al 2011 è di un altro pianeta. Non so se possa migliorare molto, ma avendone più di una bottiglia tanto vale dimenticarselo in cantina per un bel po' e sperare nella clemenza del tempo.
Marco Grossi
Jó bornak nem kell cégér.

Adoss!!!!!
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3325
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda videodrome » 16 lug 2013 14:27

marcolandia ha scritto:
pippuz ha scritto:
Mike76 ha scritto:
pippuz ha scritto:Sancerre Les Monts Damnès 2011 - P. Cotat 8) 8)
Mah, naso da Cotat, ma ha un po' di pesantezza e di alcool


Secondo te può evolvere in positivo, o rimarrà comunque pesante?

Sono mediamente pessimista, anche se il naso fa sperare in un miglioramento.


Pure io, l'ho trovato sgraziato. Diciamo che pure il 2008 non mi ha fatto impazzire ma in confronto al 2011 è di un altro pianeta. Non so se possa migliorare molto, ma avendone più di una bottiglia tanto vale dimenticarselo in cantina per un bel po' e sperare nella clemenza del tempo.

Forse meglio metterlo in vendita... pure Vatan 2011 stessa fine....
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 16 lug 2013 14:55

Mah io Vatan non lo venderei.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
gmzande
Messaggi: 372
Iscritto il: 15 ott 2007 11:11

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda gmzande » 16 lug 2013 15:32

io lo comprerei...... anche il 2011
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 02 ago 2013 16:46

Ieri sera a casa mia bella bevuta con i soliti noti.

I migliori per me Marsella, Bruna, Shoenleber e Shaefer.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
Geo
Messaggi: 1593
Iscritto il: 06 giu 2007 20:32
Località: Provincia di Modena

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda Geo » 02 ago 2013 16:50

Bart ancora chiuso a doppia mandata?
Due righe su Vatan? :mrgreen:
Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda de magistris » 02 ago 2013 16:51

Lambardi?
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 02 ago 2013 16:59

Geo ha scritto:Bart ancora chiuso a doppia mandata?
Due righe su Vatan? :mrgreen:

Bart era un po' stanco, il Comandante propendeva per botta di calore. Comunque era buono.

Vatan sinceramente non so cosa dire; adesso non va bene per niente, molto verde e un po' alcoolico. Secondo me va dimenticato per un bel po'.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 02 ago 2013 17:00

de magistris ha scritto:Lambardi?

Buono Lambardi, giusto. Il rosso che ho preferito.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 02 ago 2013 17:05

Vero grand cru si dimostra invece l'Halenberg. Due bottiglie di due produttori diversi entrambe buonissime.

Una piccola delusione per il Gotto d'Oro, un po' carico di legno.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 02 ago 2013 17:06

Abbinamento della serata: Fiano Marsella con mozzarelle di bufala affumicate. :shock: :shock: :shock:

Bravo Francesco (gaglioppo78) !!!
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti