Verdicchio - Il thread assolutistico

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
cesmic
Messaggi: 3920
Iscritto il: 06 giu 2007 11:15
Località: Ho deciso di dare a de Hades la "paghetta" di 1 euro al giorno per fare: "up"..

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda cesmic » 10 lug 2018 00:03

gianni femminella ha scritto:Però quelle che ho in cantina, nel dubbio, preferisco berle a breve termine.

Se con breve termine intendi uno o due lustri vai pure. Altrimenti Gianni ti perderai il meglio...ne sono sicuro.
E poi, che barbarie, brodo vegetale ad un bambino dell'asilo... vuoi mettere con un paio di tubi di Pringles??? (Un amico)
cesmic
Messaggi: 3920
Iscritto il: 06 giu 2007 11:15
Località: Ho deciso di dare a de Hades la "paghetta" di 1 euro al giorno per fare: "up"..

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda cesmic » 10 lug 2018 00:03

gianni femminella ha scritto:Però quelle che ho in cantina, nel dubbio, preferisco berle a breve termine.

Se con breve termine intendi uno o due lustri vai pure. Altrimenti Gianni ti perderai il meglio...ne sono sicuro.
E poi, che barbarie, brodo vegetale ad un bambino dell'asilo... vuoi mettere con un paio di tubi di Pringles??? (Un amico)
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 1916
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda gianni femminella » 10 lug 2018 18:15

cesmic ha scritto:
gianni femminella ha scritto:Però quelle che ho in cantina, nel dubbio, preferisco berle a breve termine.

Se con breve termine intendi uno o due lustri vai pure. Altrimenti Gianni ti perderai il meglio...ne sono sicuro.


Ti prendo in parola.
Ne approfitto per dire che ultimamente ho aperto anche un Logos riserva Vigne degli Estensi e un Grancasale Casalfarneto, entrambi 2013, ed erano in gran forma.
Belle bevute.
Alla stessa tavola non tutti bevono lo stesso vino
Avatar utente
RussianMind
Messaggi: 91
Iscritto il: 03 ago 2018 12:13

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda RussianMind » 03 ago 2018 13:04

La mia TOP 5 Verdicchio poi la smetto di tirare su topic, ma proprio ieri a pranzo all'Adriatico sono rimasto piacevolmente colpito dal D'antan di Cavalieri, davvero un vino superbo e che ti lascia l'idea di essere genuino.

Quindi
01. Gli Eremi, la Distesa
02. Castelli di Jesi Verdicchio Ris. Cl. Rincrocca 2015, La Staffa
03. Verdicchio di Matelica D’Antan, Cavalieri
04. Verdicchio dei Castelli di Jesi Kypra, Ca'Liptra
05. Verdicchio Sup. Misco, Tenuta di Tavignano

Fuori concorso Villa Bucci
Ospite non in gara Stella Flora di Maria Pia Castelli
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 1916
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda gianni femminella » 10 ott 2018 18:29

Salmariano Jesi Cl ris. 2014 Marotti Campi

Lo sento molto sul sale, non sapido, proprio salato, con un bel frutto maturo e una struttura importante ma non priva di agilità.
Lo direi molto buono, però mi sembra che ci sia tanto legno ( io a dire il vero non sono così nemico del legno, questo va detto ).
Se la mia sensazione è corretta e col tempo rientra sarà ancora migliore.
Alla stessa tavola non tutti bevono lo stesso vino
Avatar utente
Francvino
Messaggi: 4742
Iscritto il: 06 giu 2007 11:26

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda Francvino » 10 ott 2018 18:41

gianni femminella ha scritto:Salmariano Jesi Cl ris. 2014 Marotti Campi

Lo sento molto sul sale, non sapido, proprio salato, con un bel frutto maturo e una struttura importante ma non priva di agilità.
Lo direi molto buono, però mi sembra che ci sia tanto legno ( io a dire il vero non sono così nemico del legno, questo va detto ).
Se la mia sensazione è corretta e col tempo rientra sarà ancora migliore.


Salmariano 2014 a me piace: sarà l'annata freddissima che lo ha snellito molto rispetto al suo usuale (per me i Salmariano riescono meglio in annate fredde). Un po' di legno si sente, è innegabile ma non lo trovo omologante né paragonabile alle spremute di doga di primi anni 2000: considera che solo meno del 20% del mosto fermenta e si eleva in barrique.
Sono fiducioso che il tempo impasti ancor meglio la sensazione da te percepita con il frutto, volgendo in sensazioni ancor più complesse.
La tradizione è la custodia del fuoco, non l'adorazione della cenere. [Gustav Mahler]
Messner
Messaggi: 586
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda Messner » 10 ott 2018 19:52

Qualcuno ha bevuto il Selva di Sotto de La Staffa?
Da quel vigneto quota 550m, il più alto di Staffolo, 45 anni circa l'età, venivano parte delle uve degli storici Cuprese
Francesco M
Messaggi: 265
Iscritto il: 12 apr 2017 12:03

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda Francesco M » 10 ott 2018 22:01

RussianMind ha scritto:La mia TOP 5 Verdicchio poi la smetto di tirare su topic, ma proprio ieri a pranzo all'Adriatico sono rimasto piacevolmente colpito dal D'antan di Cavalieri, davvero un vino superbo e che ti lascia l'idea di essere genuino.

Quindi
01. Gli Eremi, la Distesa
02. Castelli di Jesi Verdicchio Ris. Cl. Rincrocca 2015, La Staffa
03. Verdicchio di Matelica D’Antan, Cavalieri
04. Verdicchio dei Castelli di Jesi Kypra, Ca'Liptra
05. Verdicchio Sup. Misco, Tenuta di Tavignano

Fuori concorso Villa Bucci
Ospite non in gara Stella Flora di Maria Pia Castelli


sul d'antan (che dalla vendemmia 2016 si chiama fornacione) sono pienamente d'accordo, ma io gioco in casa :wink:
La ragione ha torto
Francesco M
Messaggi: 265
Iscritto il: 12 apr 2017 12:03

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda Francesco M » 10 ott 2018 22:03

Messner ha scritto:Qualcuno ha bevuto il Selva di Sotto de La Staffa?
Da quel vigneto quota 550m, il più alto di Staffolo, 45 anni circa l'età, venivano parte delle uve degli storici Cuprese


lo berrò sabato, alcuni già lo incensano, vedremo
La ragione ha torto
Avvinazzato1970
Messaggi: 271
Iscritto il: 01 feb 2018 22:50

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda Avvinazzato1970 » 11 ott 2018 12:39

gianni femminella ha scritto:
cesmic ha scritto:
gianni femminella ha scritto:Però quelle che ho in cantina, nel dubbio, preferisco berle a breve termine.

Se con breve termine intendi uno o due lustri vai pure. Altrimenti Gianni ti perderai il meglio...ne sono sicuro.


Ti prendo in parola.
Ne approfitto per dire che ultimamente ho aperto anche un Logos riserva Vigne degli Estensi e un Grancasale Casalfarneto, entrambi 2013, ed erano in gran forma.
Belle bevute.


Quoto sul LOGOS
bevuta 2013 sabato, a fianco di Ciro 906 2013 e ne è uscito benissimo!
per giunta ha un RQP eccezionale
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7001
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda zampaflex » 22 gen 2019 12:33

Sparapani Frati Bianchi - Verdicchio (sup o ris mettetecelo voi) Il Priore 2014

Godurioso. Sul versante di qua della maturazione, molto fresco anche per via dell'annata, e molto salino. Uno di quei vini dalla presenza sottile (al naso) ma infiltrante. Attivo e versatile. Piaciuto assai, e sicuramente nominabile tra i bianchi italiani da contrapporre ai francesi per dinamismo (Borgogna esclusa, ovvio).
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
cesmic
Messaggi: 3920
Iscritto il: 06 giu 2007 11:15
Località: Ho deciso di dare a de Hades la "paghetta" di 1 euro al giorno per fare: "up"..

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda cesmic » 22 gen 2019 14:14

Classico Superiore.
Ce l'ho messo io... :lol:
Dal mio punto di vista meglio il verdicchio in annate così piuttosto che in annate calde, se vogliamo generalizzare.
Certo è che le annate "giuste" come 2013 (annata indimenticabile) e, per certi versi, 2016 hanno un allungo al quale il tempo renderà giustizia...
E poi, che barbarie, brodo vegetale ad un bambino dell'asilo... vuoi mettere con un paio di tubi di Pringles??? (Un amico)
landmax
Messaggi: 982
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda landmax » 22 gen 2019 15:04

Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico 'Le Oche' 2016 - Fattoria San Lorenzo
Non sono un appassionato di verdicchio, ma mi è sembrato un vino molto ben fatto, dall'espressione aromatica naturale e che ha già trovato una sua compiutezza. Maturità che ritrovo al sorso, appagante ma slanciato e di bella scia minerale, in cui non ho avvertito la benché minima ombra di alcol. Piaciuto.
Avatar utente
ironia
Messaggi: 496
Iscritto il: 16 apr 2010 21:33
Località: qui

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda ironia » 11 feb 2019 12:44

ironia ha scritto:io un tappo trafilato in una 2013 :|

vabbè cose che capitano..scusate ma anche a me sembravano mangum e bordolese :oops:



ieri bevuta un'altra...tappo in condizioni identiche
*

...but lacks minerality
Avvinazzato1970
Messaggi: 271
Iscritto il: 01 feb 2018 22:50

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda Avvinazzato1970 » 11 feb 2019 13:43

Sabato sera Villa Bucci ris. 2013 vs Vigna degli Estensi Logos ris. 2013
Entrambe le bott. perfettamente performanti.
Villa Bucci colpisce per la sua elegante mineralità, pompelmo, salvia... Sapido, Freschezza favolosa, perfetta, che sorregge il sorso e lo rende vibrante e succoso.
Logos un tantino sotto senza dubbio. La sua mineralità è più marcata ed il sorso non ha quella freschezza perfetta del Villa Bucci. A qualcuno potrebbe comunque piacere anche di più...
Considerando anche l'aspetto economico... Villa Bucci costa quasi 3 volte Logos, per cui... Bucci in cantina e Logos in tavola 8)
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7001
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda zampaflex » 25 feb 2019 22:21

Pievalta - Castelli di Jesi Classico Riserva San Paolo 2015

Lo avevo bevuto già un anno fa, e mi era parso troppo magro; ora si sta integrando e sta evidenziando più lo stile che le ossa. Molto bene, agrumi e finocchietto in bella vista, chiude su una coda acido-sapida lunga come un tappeto che si srotola fluidamente (oddio, immagine non proprio invitante :roll: ).

:D :D :D :D -- con margini
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 1916
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda gianni femminella » 25 feb 2019 22:57

zampaflex ha scritto:Pievalta - Castelli di Jesi Classico Riserva San Paolo 2015

Lo avevo bevuto già un anno fa, e mi era parso troppo magro; ora si sta integrando e sta evidenziando più lo stile che le ossa. Molto bene, agrumi e finocchietto in bella vista, chiude su una coda acido-sapida lunga come un tappeto che si srotola fluidamente (oddio, immagine non proprio invitante :roll: ).

:D :D :D :D -- con margini


Bel vino, concordo.
Tappeti a parte :mrgreen:
Alla stessa tavola non tutti bevono lo stesso vino
cesmic
Messaggi: 3920
Iscritto il: 06 giu 2007 11:15
Località: Ho deciso di dare a de Hades la "paghetta" di 1 euro al giorno per fare: "up"..

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda cesmic » 26 feb 2019 12:51

gianni femminella ha scritto:
zampaflex ha scritto:Pievalta - Castelli di Jesi Classico Riserva San Paolo 2015

Lo avevo bevuto già un anno fa, e mi era parso troppo magro; ora si sta integrando e sta evidenziando più lo stile che le ossa. Molto bene, agrumi e finocchietto in bella vista, chiude su una coda acido-sapida lunga come un tappeto che si srotola fluidamente (oddio, immagine non proprio invitante :roll: ).

:D :D :D :D -- con margini


Bel vino, concordo.
Tappeti a parte :mrgreen:

Allora il 2016 vi farà saltare sulla seggiola... :wink:
E poi, che barbarie, brodo vegetale ad un bambino dell'asilo... vuoi mettere con un paio di tubi di Pringles??? (Un amico)
Avatar utente
paoly
Messaggi: 199
Iscritto il: 11 giu 2007 01:11

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda paoly » 26 feb 2019 14:18

RussianMind ha scritto:La mia TOP 5 Verdicchio poi la smetto di tirare su topic, ma proprio ieri a pranzo all'Adriatico sono rimasto piacevolmente colpito dal D'antan di Cavalieri, davvero un vino superbo e che ti lascia l'idea di essere genuino.

Quindi
01. Gli Eremi, la Distesa
02. Castelli di Jesi Verdicchio Ris. Cl. Rincrocca 2015, La Staffa
03. Verdicchio di Matelica D’Antan, Cavalieri
04. Verdicchio dei Castelli di Jesi Kypra, Ca'Liptra
05. Verdicchio Sup. Misco, Tenuta di Tavignano

Fuori concorso Villa Bucci
Ospite non in gara Stella Flora di Maria Pia Castelli


bevuto sabato sera Kypra 2017, mi è piaciuto tantissimo!

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: cskdv, gabresso, gbaenergiaeco10, lucastoner, maxer, stefanor e 18 ospiti