Verdicchio - Il thread assolutistico

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
cesmic
Messaggi: 3873
Iscritto il: 06 giu 2007 11:15
Località: Ho deciso di dare a de Hades la "paghetta" di 1 euro al giorno per fare: "up"..

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda cesmic » 10 lug 2018 00:03

gianni femminella ha scritto:Però quelle che ho in cantina, nel dubbio, preferisco berle a breve termine.

Se con breve termine intendi uno o due lustri vai pure. Altrimenti Gianni ti perderai il meglio...ne sono sicuro.
E poi, che barbarie, brodo vegetale ad un bambino dell'asilo... vuoi mettere con un paio di tubi di Pringles??? (Un amico)
cesmic
Messaggi: 3873
Iscritto il: 06 giu 2007 11:15
Località: Ho deciso di dare a de Hades la "paghetta" di 1 euro al giorno per fare: "up"..

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda cesmic » 10 lug 2018 00:03

gianni femminella ha scritto:Però quelle che ho in cantina, nel dubbio, preferisco berle a breve termine.

Se con breve termine intendi uno o due lustri vai pure. Altrimenti Gianni ti perderai il meglio...ne sono sicuro.
E poi, che barbarie, brodo vegetale ad un bambino dell'asilo... vuoi mettere con un paio di tubi di Pringles??? (Un amico)
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 1865
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda gianni femminella » 10 lug 2018 18:15

cesmic ha scritto:
gianni femminella ha scritto:Però quelle che ho in cantina, nel dubbio, preferisco berle a breve termine.

Se con breve termine intendi uno o due lustri vai pure. Altrimenti Gianni ti perderai il meglio...ne sono sicuro.


Ti prendo in parola.
Ne approfitto per dire che ultimamente ho aperto anche un Logos riserva Vigne degli Estensi e un Grancasale Casalfarneto, entrambi 2013, ed erano in gran forma.
Belle bevute.
Alla stessa tavola non tutti bevono lo stesso vino
Avatar utente
RussianMind
Messaggi: 70
Iscritto il: 03 ago 2018 12:13

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda RussianMind » 03 ago 2018 13:04

La mia TOP 5 Verdicchio poi la smetto di tirare su topic, ma proprio ieri a pranzo all'Adriatico sono rimasto piacevolmente colpito dal D'antan di Cavalieri, davvero un vino superbo e che ti lascia l'idea di essere genuino.

Quindi
01. Gli Eremi, la Distesa
02. Castelli di Jesi Verdicchio Ris. Cl. Rincrocca 2015, La Staffa
03. Verdicchio di Matelica D’Antan, Cavalieri
04. Verdicchio dei Castelli di Jesi Kypra, Ca'Liptra
05. Verdicchio Sup. Misco, Tenuta di Tavignano

Fuori concorso Villa Bucci
Ospite non in gara Stella Flora di Maria Pia Castelli
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 1865
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda gianni femminella » 10 ott 2018 18:29

Salmariano Jesi Cl ris. 2014 Marotti Campi

Lo sento molto sul sale, non sapido, proprio salato, con un bel frutto maturo e una struttura importante ma non priva di agilità.
Lo direi molto buono, però mi sembra che ci sia tanto legno ( io a dire il vero non sono così nemico del legno, questo va detto ).
Se la mia sensazione è corretta e col tempo rientra sarà ancora migliore.
Alla stessa tavola non tutti bevono lo stesso vino
Avatar utente
Francvino
Messaggi: 4739
Iscritto il: 06 giu 2007 11:26

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda Francvino » 10 ott 2018 18:41

gianni femminella ha scritto:Salmariano Jesi Cl ris. 2014 Marotti Campi

Lo sento molto sul sale, non sapido, proprio salato, con un bel frutto maturo e una struttura importante ma non priva di agilità.
Lo direi molto buono, però mi sembra che ci sia tanto legno ( io a dire il vero non sono così nemico del legno, questo va detto ).
Se la mia sensazione è corretta e col tempo rientra sarà ancora migliore.


Salmariano 2014 a me piace: sarà l'annata freddissima che lo ha snellito molto rispetto al suo usuale (per me i Salmariano riescono meglio in annate fredde). Un po' di legno si sente, è innegabile ma non lo trovo omologante né paragonabile alle spremute di doga di primi anni 2000: considera che solo meno del 20% del mosto fermenta e si eleva in barrique.
Sono fiducioso che il tempo impasti ancor meglio la sensazione da te percepita con il frutto, volgendo in sensazioni ancor più complesse.
La tradizione è la custodia del fuoco, non l'adorazione della cenere. [Gustav Mahler]
Messner
Messaggi: 499
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda Messner » 10 ott 2018 19:52

Qualcuno ha bevuto il Selva di Sotto de La Staffa?
Da quel vigneto quota 550m, il più alto di Staffolo, 45 anni circa l'età, venivano parte delle uve degli storici Cuprese
Francesco M
Messaggi: 234
Iscritto il: 12 apr 2017 12:03

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda Francesco M » 10 ott 2018 22:01

RussianMind ha scritto:La mia TOP 5 Verdicchio poi la smetto di tirare su topic, ma proprio ieri a pranzo all'Adriatico sono rimasto piacevolmente colpito dal D'antan di Cavalieri, davvero un vino superbo e che ti lascia l'idea di essere genuino.

Quindi
01. Gli Eremi, la Distesa
02. Castelli di Jesi Verdicchio Ris. Cl. Rincrocca 2015, La Staffa
03. Verdicchio di Matelica D’Antan, Cavalieri
04. Verdicchio dei Castelli di Jesi Kypra, Ca'Liptra
05. Verdicchio Sup. Misco, Tenuta di Tavignano

Fuori concorso Villa Bucci
Ospite non in gara Stella Flora di Maria Pia Castelli


sul d'antan (che dalla vendemmia 2016 si chiama fornacione) sono pienamente d'accordo, ma io gioco in casa :wink:
La ragione ha torto
Francesco M
Messaggi: 234
Iscritto il: 12 apr 2017 12:03

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda Francesco M » 10 ott 2018 22:03

Messner ha scritto:Qualcuno ha bevuto il Selva di Sotto de La Staffa?
Da quel vigneto quota 550m, il più alto di Staffolo, 45 anni circa l'età, venivano parte delle uve degli storici Cuprese


lo berrò sabato, alcuni già lo incensano, vedremo
La ragione ha torto
Avvinazzato1970
Messaggi: 142
Iscritto il: 01 feb 2018 22:50

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda Avvinazzato1970 » 11 ott 2018 12:39

gianni femminella ha scritto:
cesmic ha scritto:
gianni femminella ha scritto:Però quelle che ho in cantina, nel dubbio, preferisco berle a breve termine.

Se con breve termine intendi uno o due lustri vai pure. Altrimenti Gianni ti perderai il meglio...ne sono sicuro.


Ti prendo in parola.
Ne approfitto per dire che ultimamente ho aperto anche un Logos riserva Vigne degli Estensi e un Grancasale Casalfarneto, entrambi 2013, ed erano in gran forma.
Belle bevute.


Quoto sul LOGOS
bevuta 2013 sabato, a fianco di Ciro 906 2013 e ne è uscito benissimo!
per giunta ha un RQP eccezionale

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti