Champagne, il thread definitivo

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12639
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 17 apr 2008 12:50

Da una brillante idea del buon Costi inauguro questo thread nel quale spero tutti vorranno inserire le note di degustazione degli Champagne bevuti ma anche domande, curiosità, appunti di viaggio e quant'altro legato al magico mondo delle bollicine di Reims

Io inaugurerò il thread con la bevuta di domani sera che si preannuncia assai interessante.... 8)
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
vignadelmar
Messaggi: 20857
Iscritto il: 06 giu 2007 11:44
Località: Monopoli
Contatta:

Messaggioda vignadelmar » 17 apr 2008 13:02

Si può parlare della Franciacorta o del Trentino???

:P :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P


Ciao


.
Pigigres 20/09/'10 "A me è capitato con il Tildin....ho capito Nebbiolo turbomodernista. Poi usando un pò di cervello.... ho detto Gaja."
Tessera n.1 e Presidente Lenin Fans Club
Tessera n°0 e Presidente Circolo Conviviale Colonna Pugliese
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12639
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Messaggioda gremul » 17 apr 2008 13:04

vignadelmar ha scritto:Si può parlare della Franciacorta o del Trentino???

:P :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P


Ciao


.


eh no è, a te l'onore di aprire il thread dedicato!! :D :D
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
Costi
Messaggi: 1348
Iscritto il: 06 giu 2007 16:28
Località: Roma

Messaggioda Costi » 17 apr 2008 13:06

Grande Greg!!

Ecco il mio primissimo contributo.........

Champagne Cuvée Ultime René Collard, personalità e mineralità per questa ultima cuvée di Monsieur Collard, grande!

Champagne Contraste J. Selosse, splendido e grandissimo, con la sua nota ossidata a ricordare il "manico", un mito.
Nell'altra vita ero COSTANTINOPOLI dal luglio 2004...

Members Lug. 2004 6175

Nel 326 iniziarono i lavori per la costruzione della "Nuova Roma" che venne inaugurata nel 330 e prese presto il nome di Costantinopoli.
Avatar utente
mvalto
Messaggi: 588
Iscritto il: 07 giu 2007 14:09
Località: lombardo-brianzola

Messaggioda mvalto » 17 apr 2008 15:09

Ecco allora il mio contributo alla bella idea di Costi

--------------------------------------------------------------------------------

Champagne "AUBRY BRUT",fresco d'arrivo dalla terra d'origine,sboccatura gen. 08,piu' fresco di cosi' si muore.

Bella bollicina,in tutti i sensi,dal colore giallo scarico al perlage fine e persistente.Al naso bella nota di "mineralagrumato"freschezza in primo piano accompagnata da una lieve nota di pane appena sfornato,in bocca è avvolgente e finissimo,dosato sapientemente dal produttore regala un bella sensazione di leggerezza e la facilità di beva è da primato,con note floreali e minerali,ma sempre leggere che ti accompagnano nel finale pulendo e sgrassando la bocca impeccabilmente.
Personalmente lo eleggo miglior "base" francese da me bevuto.
_________________
L'importante è pedalare......sempre !!!
Avatar utente
mvalto
Messaggi: 588
Iscritto il: 07 giu 2007 14:09
Località: lombardo-brianzola

Messaggioda mvalto » 17 apr 2008 15:17

PREPARATEVI CHE DA SABATO MATTINA NE LEGGERETE DELLE BELLE......BOLLE....... :wink: :D
L'importante è pedalare......sempre !!!
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6644
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Messaggioda MCSE » 17 apr 2008 15:53

mvalto ha scritto:PREPARATEVI CHE DA SABATO MATTINA NE LEGGERETE DELLE BELLE......BOLLE....... :wink: :D


Sono proprio curioso.... :lol:
"Una donna e un bicchiere di vino soddisfano ogni bisogno,
chi non beve e non bacia è peggio che morto".
Johann Wolfgang von Goethe (1749 – 1832)
Avatar utente
koala-64
Messaggi: 1760
Iscritto il: 30 ago 2007 12:54
Località: friuli

krug

Messaggioda koala-64 » 17 apr 2008 15:55

KRUG CLOS DU MESNIL 1990 Colore dorato con bollicine finissime il naso è di una complessita' incredibile con in evidenza
nocciole miele buccia di limone, CROSTA di pane,leggero affumicatura.....l'ingresso si presenta con un 'acidita' tranciante
con miele ancora in evidenza, mela verde e lieviti.Finale interminabile ......97/100

:wink: saluti koala-64
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2942
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Messaggioda amica speck » 17 apr 2008 16:33

Grande idea, Gremul!!! Immagine
Attendo con ansia tutti i vostri contributi ... :D

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12639
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Messaggioda gremul » 17 apr 2008 16:46

amica speck ha scritto:Grande idea, Gremul!!! Immagine
Attendo con ansia tutti i vostri contributi ... :D


e noi attendiamo i tuoi, mi raccomando!! :) :)
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
Costi
Messaggi: 1348
Iscritto il: 06 giu 2007 16:28
Località: Roma

Re: krug

Messaggioda Costi » 17 apr 2008 16:49

koala-64 ha scritto:KRUG CLOS DU MESNIL 1990 Colore dorato con bollicine finissime il naso è di una complessita' incredibile con in evidenza
nocciole miele buccia di limone, CROSTA di pane,leggero affumicatura.....l'ingresso si presenta con un 'acidita' tranciante
con miele ancora in evidenza, mela verde e lieviti.Finale interminabile ......97/100

:wink: saluti koala-64


Uh che bevuta!
Io gli appioppai in un'ondata di generosità un bel 100/100...... :lol:
Nell'altra vita ero COSTANTINOPOLI dal luglio 2004...

Members Lug. 2004 6175

Nel 326 iniziarono i lavori per la costruzione della "Nuova Roma" che venne inaugurata nel 330 e prese presto il nome di Costantinopoli.
Avatar utente
alexer3b
Messaggi: 10490
Iscritto il: 06 giu 2007 11:45
Località: Roma

Re: krug

Messaggioda alexer3b » 17 apr 2008 16:54

Costi ha scritto:
koala-64 ha scritto:KRUG CLOS DU MESNIL 1990 Colore dorato con bollicine finissime il naso è di una complessita' incredibile con in evidenza
nocciole miele buccia di limone, CROSTA di pane,leggero affumicatura.....l'ingresso si presenta con un 'acidita' tranciante
con miele ancora in evidenza, mela verde e lieviti.Finale interminabile ......97/100

:wink: saluti koala-64


Uh che bevuta!
Io gli appioppai in un'ondata di generosità un bel 100/100...... :lol:

Te credo ! Stavi 'mbriaco ! :lol:

Alex
Oggi, in latino...l'ha pijata ar culo. (Romano ad honorem 08-10-2008)

... a Nossiter (come ai suoi compaesani) bisognerebbe spiegare che quando avrà capito l’importanza di usare il bidet sarà sempre troppo tardi… :lol: (anonimo 07-02-2012)
Avatar utente
Costi
Messaggi: 1348
Iscritto il: 06 giu 2007 16:28
Località: Roma

Re: krug

Messaggioda Costi » 18 apr 2008 09:56

alexer3b ha scritto:
Costi ha scritto:
koala-64 ha scritto:KRUG CLOS DU MESNIL 1990 Colore dorato con bollicine finissime il naso è di una complessita' incredibile con in evidenza
nocciole miele buccia di limone, CROSTA di pane,leggero affumicatura.....l'ingresso si presenta con un 'acidita' tranciante
con miele ancora in evidenza, mela verde e lieviti.Finale interminabile ......97/100

:wink: saluti koala-64


Uh che bevuta!
Io gli appioppai in un'ondata di generosità un bel 100/100...... :lol:

Te credo ! Stavi 'mbriaco ! :lol:

Alex


Ma più che altro male!!
Nell'altra vita ero COSTANTINOPOLI dal luglio 2004...

Members Lug. 2004 6175

Nel 326 iniziarono i lavori per la costruzione della "Nuova Roma" che venne inaugurata nel 330 e prese presto il nome di Costantinopoli.
Avatar utente
mvalto
Messaggi: 588
Iscritto il: 07 giu 2007 14:09
Località: lombardo-brianzola

Messaggioda mvalto » 19 apr 2008 09:31

Ieri sera in bellissima compagnia(8 sbevazzoni :lol: )a casa mia,abbiamo aperto alcune "cosette"di Avize di un certo sig. Selosse,praticamente tutta la sua produzione piu' 2 extra ring(10 bott)accompagnando il tutto da splendido pesce crudo,spaghettini al burro erborinato e caviale, affettati artigianali,pane cotto a legna,formaggi cremosi e tortine dolci a tema.

Adesso non sono nella condizione di scrivere altro perchè sto lavorando,a breve(in giornata)mettero' 2 righe.
L'importante è pedalare......sempre !!!
Avatar utente
Costi
Messaggi: 1348
Iscritto il: 06 giu 2007 16:28
Località: Roma

Messaggioda Costi » 19 apr 2008 10:26

mvalto ha scritto:Ieri sera in bellissima compagnia(8 sbevazzoni :lol: )a casa mia,abbiamo aperto alcune "cosette"di Avize di un certo sig. Selosse,praticamente tutta la sua produzione piu' 2 extra ring(10 bott)accompagnando il tutto da splendido pesce crudo,spaghettini al burro erborinato e caviale, affettati artigianali,pane cotto a legna,formaggi cremosi e tortine dolci a tema.

Adesso non sono nella condizione di scrivere altro perchè sto lavorando,a breve(in giornata)mettero' 2 righe.


:shock: attendo ansioso! :shock:
Nell'altra vita ero COSTANTINOPOLI dal luglio 2004...

Members Lug. 2004 6175

Nel 326 iniziarono i lavori per la costruzione della "Nuova Roma" che venne inaugurata nel 330 e prese presto il nome di Costantinopoli.
Avatar utente
andrea
Messaggi: 7838
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Messaggioda andrea » 20 apr 2008 08:43

Delouwin - Novack millesimato 1998, che buono! Naso vivace di fiori e leggero tocco lievitato, cresce con note pietrose e gessose ma è la florealità che domina, emerge anche una nota agrumata, preludio della bocca.
Bocca incazzatissima, bel volume con un'acidità veramente sferzante, all'inizio molto limonoso ma poi si sviluppa in tutto l'agrumato possibile, scorza d'arancia, mandarino, kumquat. Un po' di dolcezza di pasticceria cerca di fare capolino a centro bocca ma è troppo presto. Decisamente giovanissimo ma gran buono.
Avatar utente
Costi
Messaggi: 1348
Iscritto il: 06 giu 2007 16:28
Località: Roma

Messaggioda Costi » 20 apr 2008 09:17

Franck Bonville Mill. 2002, molto buono questo Champagne anche se forse troppo giovane. Note minerali e acide molto in primo piano, si susseguono poi profumi di fiori delicati e di agrume. Molto piacevole. Sicramente da attendere.

http://www.champagne-franck-bonville.co ... ?ID=690733

Ecco una bella cartina della zona:

http://www.champagne-franck-bonville.co ... ?ID=206757
Nell'altra vita ero COSTANTINOPOLI dal luglio 2004...

Members Lug. 2004 6175

Nel 326 iniziarono i lavori per la costruzione della "Nuova Roma" che venne inaugurata nel 330 e prese presto il nome di Costantinopoli.
Avatar utente
nebbiolone
Messaggi: 3802
Iscritto il: 10 ott 2007 12:15
Località: Nebbioli del Nord Piemonte

Messaggioda nebbiolone » 20 apr 2008 18:08

2001 champagne carte d'or montgivroux: qualcuno sa dirmi qualche informazione su questo sciampagnino?
Mala tempora currunt

Nunc est bibendum
master
Messaggi: 1175
Iscritto il: 10 lug 2007 16:01

Messaggioda master » 21 apr 2008 09:48

andrea ha scritto:Delouwin - Novack millesimato 1998, che buono! Naso vivace di fiori e leggero tocco lievitato, cresce con note pietrose e gessose ma è la florealità che domina, emerge anche una nota agrumata, preludio della bocca.
Bocca incazzatissima, bel volume con un'acidità veramente sferzante, all'inizio molto limonoso ma poi si sviluppa in tutto l'agrumato possibile, scorza d'arancia, mandarino, kumquat. Un po' di dolcezza di pasticceria cerca di fare capolino a centro bocca ma è troppo presto. Decisamente giovanissimo ma gran buono.


Sicuro che non si tratti del 1999?? quello che hai scritto mi ricorda le mie note di degustazione del 1999 in cantina da loro, mentre il 98 me lo ricordo meno agrumato e più dolce......
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12639
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Messaggioda gremul » 21 apr 2008 10:02

mvalto ha scritto:Ieri sera in bellissima compagnia(8 sbevazzoni :lol: )a casa mia,abbiamo aperto alcune "cosette"di Avize di un certo sig. Selosse,praticamente tutta la sua produzione piu' 2 extra ring(10 bott)accompagnando il tutto da splendido pesce crudo,spaghettini al burro erborinato e caviale, affettati artigianali,pane cotto a legna,formaggi cremosi e tortine dolci a tema.

Adesso non sono nella condizione di scrivere altro perchè sto lavorando,a breve(in giornata)mettero' 2 righe.


Gran bella serata, un sincero ringraziamento a Mauro e Francesco per l'ospitalità e la perfetta organizzazione. Da applausi il pleateau di crudi, che bboni!!!!

Si è bevuta l'intera gamma di Selosse!! Su tutti per me la sorpresa di Francesco cioè l'Initial sbocc. 99, impressionante la gioventù di questo vino, alla cieca nessuno ha pensato ad una sboccatura di quasi 10 anni or sono!! Buonissimo anche l'altro Initial con sboccatura più recente, l'Extra Brut (o V.O.) giocava per i miei gusti su note un po' troppo ossidate al naso, molto buono il Millesimato 98, coerente e netto, il Contraste ha una bocca spaventosa per materia e sostanza, un grande vino da pasto, il rosè è molto particolare con ricordi quasi di sidro/gueuze, il Substance è a mio avviso un po' troppo insistito sulle note di legno che con l'alzarsi della temperatura nel bicchiere vengono fuori un po' troppo prepotentemente, l'Exquise finale purtroppo in questa fase è ancora troppo giovane, chiuso al naso e dalla bocca non ancora compiuta.

Sono vini quelli di Selosse che abbisognano di tempo, molto, per esprimersi al meglio e sono vini dove la mano del vigneron si sente parecchio, il terroir secondo me ne viene un po' penalizzato, IMHO, grandi emozioni comunque, fuochi d'artificio al naso, nessuna bottiglia lascia indifferente, anzi, ma non so se sono completamente "i miei" Champagne, tranne l'Initial che berrei a secchi, sempre, senza se e senza ma!!

Mi piacerebbe dibattere su questo anche con gli altri.

Bellissimo Leclapart l'Amateur, incredibile la scorza di lime, nettissima, al naso, bocca tagliente, netta, precisa.

Un grazie sincero ancora a Mauro e Francesco è davvero piacevole bere in loro compagnia, si crea un'atmosfera di grande relax e serenità.
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
master
Messaggi: 1175
Iscritto il: 10 lug 2007 16:01

Messaggioda master » 21 apr 2008 12:10

gremul ha scritto:
mvalto ha scritto:Ieri sera in bellissima compagnia(8 sbevazzoni :lol: )a casa mia,abbiamo aperto alcune "cosette"di Avize di un certo sig. Selosse,praticamente tutta la sua produzione piu' 2 extra ring(10 bott)accompagnando il tutto da splendido pesce crudo,spaghettini al burro erborinato e caviale, affettati artigianali,pane cotto a legna,formaggi cremosi e tortine dolci a tema.

Adesso non sono nella condizione di scrivere altro perchè sto lavorando,a breve(in giornata)mettero' 2 righe.


Gran bella serata, un sincero ringraziamento a Mauro e Francesco per l'ospitalità e la perfetta organizzazione. Da applausi il pleateau di crudi, che bboni!!!!

Si è bevuta l'intera gamma di Selosse!! Su tutti per me la sorpresa di Francesco cioè l'Initial sbocc. 99, impressionante la gioventù di questo vino, alla cieca nessuno ha pensato ad una sboccatura di quasi 10 anni or sono!! Buonissimo anche l'altro Initial con sboccatura più recente, l'Extra Brut (o V.O.) giocava per i miei gusti su note un po' troppo ossidate al naso, molto buono il Millesimato 98, coerente e netto, il Contraste ha una bocca spaventosa per materia e sostanza, un grande vino da pasto, il rosè è molto particolare con ricordi quasi di sidro/gueuze, il Substance è a mio avviso un po' troppo insistito sulle note di legno che con l'alzarsi della temperatura nel bicchiere vengono fuori un po' troppo prepotentemente, l'Exquise finale purtroppo in questa fase è ancora troppo giovane, chiuso al naso e dalla bocca non ancora compiuta.

Sono vini quelli di Selosse che abbisognano di tempo, molto, per esprimersi al meglio e sono vini dove la mano del vigneron si sente parecchio, il terroir secondo me ne viene un po' penalizzato, IMHO, grandi emozioni comunque, fuochi d'artificio al naso, nessuna bottiglia lascia indifferente, anzi, ma non so se sono completamente "i miei" Champagne, tranne l'Initial che berrei a secchi, sempre, senza se e senza ma!!

Mi piacerebbe dibattere su questo anche con gli altri.

Bellissimo Leclapart l'Amateur, incredibile la scorza di lime, nettissima, al naso, bocca tagliente, netta, precisa.

Un grazie sincero ancora a Mauro e Francesco è davvero piacevole bere in loro compagnia, si crea un'atmosfera di grande relax e serenità.[/quote

Nessun dubbio sulla qualità di selosse, fa dei grandissimi vini spumante, ma se selosse è uno dei migliori champagne in commercio la spinetta fa uno dei migliori Baroli in circolazione... E' un'innovatore che ha rotto con la tradizione della zona in modo molto netto a partire dall'uso di cloni di chardonnay diversi dagli altri, la pratica del batonage, l'uso di un alto quantitativo di botti nuove.......
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12639
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Messaggioda gremul » 21 apr 2008 12:15

master ha scritto:Nessun dubbio sulla qualità di selosse, fa dei grandissimi vini spumante, ma se selosse è uno dei migliori champagne in commercio la spinetta fa uno dei migliori Baroli in circolazione... E' un'innovatore che ha rotto con la tradizione della zona in modo molto netto a partire dall'uso di cloni di chardonnay diversi dagli altri, la pratica del batonage, l'uso di un alto quantitativo di botti nuove.......


allora direi che siamo sostanzialmente d'accordo
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
mvalto
Messaggi: 588
Iscritto il: 07 giu 2007 14:09
Località: lombardo-brianzola

Messaggioda mvalto » 21 apr 2008 12:16

Concordo con quello che dice Greg,forse non sentivo cosi' prepotente il legno del Substance,comunque sia non stonava nella complessità che il vino regala al naso e alla bocca,poi tutto il resto è da scoprire,nel senso che i vini di Selosse sono da dimenticare in cantina pero' è altrettanto vero che per capire l'evoluzione bisogna seguirla,dunque bere sia le nuove,medie e vecchie annate..............non è facile ma se si uniscono le forze ce la si fà :D

Bello il Leclapart,preciso,pulito,aggressivo,un vino che come qualcuno ha detto fa il re-set della bocca,sapete dopo una serata conclusa con i formaggi grassi che piu' grassi non si puo'ci voleva :wink:

Esperienza indimenticabile sotto ogni punto di vista...................Grazie ragazzi !!!
L'importante è pedalare......sempre !!!
Avatar utente
Deruj
Messaggi: 4133
Iscritto il: 06 giu 2007 11:15

Messaggioda Deruj » 21 apr 2008 12:21

master ha scritto:a partire dall'uso di cloni di chardonnay diversi dagli altri

Hai tempo per spiegarci la cosa?
Grazie.
Nebbiolino
Messaggi: 6716
Iscritto il: 06 feb 2008 21:53

Messaggioda Nebbiolino » 21 apr 2008 12:29

gremul ha scritto:
Gran bella serata


[...]



Oh, menomale Greg... m'hai messo paura... non sentir più nulla, per tanti giorni di fila... Temevo che di fronte a tutte quelle bollicine avessi preso ogni freno inibitore... :P

Mcse e Marcolandia mi hanno raccontato grandi cose di questa serata :wink: , complimenti!

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: boston, maxer, PoderedelGufo, raissa79, Sal Paradise e 22 ospiti