QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
bpdino
Messaggi: 1782
Iscritto il: 06 giu 2007 11:04
Località: Roma

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda bpdino » 07 feb 2019 14:53

Smarco ha scritto:...
Montepulciano Valentini 2006 :D :D :D in fase calante, non credo sia una bottiglia da lunga durata, comunque per ora regge abbastanza


Fammi capire, un Montepulciano Valentini di appena 12-13 anni già in fase calante :shock: ?
Come mai? A memoria, una btg provata un paio di anni fa mi sembrava che avesse appena fatto i primi chilometri di una Maratona.
Boh, forse mi sbaglio :roll:
Bernardo
e-mail: bernardo.pancione@gmail.com
Utente "vecchio" Forum dal 20.Feb.2003
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11291
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda Alberto » 07 feb 2019 15:07

Smarco ha scritto:la riduzione di questa bottiglia era veramente eccessiva, ok che lo stile è quello ma minkia questa era veramente troppo... ai limiti del bret

Non colgo la correlazione tra riduzione e brett, due fenomeni ben distinti. :roll:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
vinogodi
Messaggi: 27885
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda vinogodi » 07 feb 2019 15:13

bpdino ha scritto:
Smarco ha scritto:...
Montepulciano Valentini 2006 :D :D :D in fase calante, non credo sia una bottiglia da lunga durata, comunque per ora regge abbastanza


Fammi capire, un Montepulciano Valentini di appena 12-13 anni già in fase calante :shock: ?
Come mai? A memoria, una btg provata un paio di anni fa mi sembrava che avesse appena fatto i primi chilometri di una Maratona.
Boh, forse mi sbaglio :roll:
... bevuto non tanti mesi fa . Persino vinoso. Secondo me bottiglia davvero sfigatella oppure conservata ad minchiam (baule dell'auto ?)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
landmax
Messaggi: 992
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda landmax » 07 feb 2019 15:20

Smarco ha scritto:Trebbiano valentini 2010 :D :D :D :) freschissimo, dritto, acidità a palla, un vino che sembra essere uscito ieri dalla cantina, bocca tesa, lunghissimo

Trebbiano Valentini 2007 :D :D :D :D muto, per circa un ora dentro al bicchiere sembrava di non avere niente, appena inizia a scaldarsi si iniziano a percepire le classiche note valentiniane (camomilla e fieno) ma non sparate, sempre tutto molto sussurrato, bocca elegantissima da grande chablis
Una domanda: perché ti è piaciuto di più il 2007? Solo una questione di evoluzione o ti è proprio sembrato superiore al 2010?
Smarco
Messaggi: 3332
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda Smarco » 07 feb 2019 15:53

bpdino ha scritto:
Smarco ha scritto:...
Montepulciano Valentini 2006 :D :D :D in fase calante, non credo sia una bottiglia da lunga durata, comunque per ora regge abbastanza


Fammi capire, un Montepulciano Valentini di appena 12-13 anni già in fase calante :shock: ?
Come mai? A memoria, una btg provata un paio di anni fa mi sembrava che avesse appena fatto i primi chilometri di una Maratona.
Boh, forse mi sbaglio :roll:

E spetta, fase calante per modo di dire... cioè si sentiva la differenza rispetto alla 12, comunque non credo sia una bottiglia al pari di 2002 o 1995 bevuta tempo fa
Smarco
Messaggi: 3332
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda Smarco » 07 feb 2019 15:58

landmax ha scritto:
Smarco ha scritto:Trebbiano valentini 2010 :D :D :D :) freschissimo, dritto, acidità a palla, un vino che sembra essere uscito ieri dalla cantina, bocca tesa, lunghissimo

Trebbiano Valentini 2007 :D :D :D :D muto, per circa un ora dentro al bicchiere sembrava di non avere niente, appena inizia a scaldarsi si iniziano a percepire le classiche note valentiniane (camomilla e fieno) ma non sparate, sempre tutto molto sussurrato, bocca elegantissima da grande chablis
Una domanda: perché ti è piaciuto di più il 2007? Solo una questione di evoluzione o ti è proprio sembrato superiore al 2010?

Credo che il 2007 abbia ancora parecchi anni davanti, mentre il 2010 è già più diretto ma comunque come già detto ancora giovanissimo, diciamo che mi sono piaciuti alla pari ma se proprio devo scegliere un preferito tra i due punterei sul 2007
BarbarEdo
Messaggi: 716
Iscritto il: 25 apr 2017 23:11

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda BarbarEdo » 07 feb 2019 16:03

Smarco ha scritto:Montepulciano Valentini 2013 :D :D :D :D il meno valentiniano di tutti, fruttato e floreale, pochissime riduzioni, gia ora è piacevole da bere
Montepulciano Valentini 2012 :D :D :D :D :) io l ho preferito a differenza di altri, certo ha qualche riduzione in più rispetto alla 13 ma nulla di stucchevole

So che è una cosa personale. Ma di Valentini ho solo bevuto dei trebbiano e mi son fatto un'idea, montepulciano mai e volevo capire... Rapporto emozioni/prezzo di questi due secondo te? Valgono la spesa oggi? La varranno di più tra dieci anni di cantina? Thanks.
Primum bibere deinde philosophari
Avatar utente
xoan
Messaggi: 1098
Iscritto il: 13 nov 2012 23:58

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda xoan » 07 feb 2019 16:34

SommelierSardo ha scritto:
xoan ha scritto:
Smarco ha scritto:Ieri in quel di Ancona
Aperitivo Fleury Blanc de Noir :D :D :D bono
Poi tutto a bottiglie coperte:
Trebbiano valentini 2010 :D :D :D :) freschissimo, dritto, acidità a palla, un vino che sembra essere uscito ieri dalla cantina, bocca tesa, lunghissimo
Trebbiano Valentini 2009 :D :D :) parte bene, dopo 10 minuti qualche riduzione fa capolino, inizia a scaldarsi, in bocca meno acidità del 10 un po più larghetto e meno persistente
Trebbiano Valentini 2007 :D :D :D :D muto, per circa un ora dentro al bicchiere sembrava di non avere niente, appena inizia a scaldarsi si iniziano a percepire le classiche note valentiniane (camomilla e fieno) ma non sparate, sempre tutto molto sussurrato, bocca elegantissima da grande chablis
Trebbiano Amorotti 2015 (mi sembra) :) azienda giovane situata difianco Valentini, la prima domanda è stata se era trebbiano, al naso pompelmo, limone, mi sembra liquirizia.. bocca con buona acidità bevuto con Valentini penserei che uno dei due non è trebbiano...
Montepulciano Valentini 2013 :D :D :D :D il meno valentiniano di tutti, fruttato e floreale, pochissime riduzioni, gia ora è piacevole da bere
Montepulciano Valentini 2012 :D :D :D :D :) io l ho preferito a differenza di altri, certo ha qualche riduzione in più rispetto alla 13 ma nulla di stucchevole
Montepulciano Pepe 2012 (quello che beve Lebron) :? :? :? :? :? gia detto
Montepulciano Valentini 2006 :D :D :D in fase calante, non credo sia una bottiglia da lunga durata, comunque per ora regge abbastanza


non a caso Francesco Paolo ritiene che il trebbiamo vada bevuto a temperatura ambiente.
Belle note, grazie!


Gio, definiscimi temperatura ambiente :wink:


è quella di casa valentini! :lol:
Smarco
Messaggi: 3332
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda Smarco » 07 feb 2019 16:44

vinogodi ha scritto:
bpdino ha scritto:
Smarco ha scritto:...
Montepulciano Valentini 2006 :D :D :D in fase calante, non credo sia una bottiglia da lunga durata, comunque per ora regge abbastanza


Fammi capire, un Montepulciano Valentini di appena 12-13 anni già in fase calante :shock: ?
Come mai? A memoria, una btg provata un paio di anni fa mi sembrava che avesse appena fatto i primi chilometri di una Maratona.
Boh, forse mi sbaglio :roll:
... bevuto non tanti mesi fa . Persino vinoso. Secondo me bottiglia davvero sfigatella oppure conservata ad minchiam (baule dell'auto ?)

in effetti ora che ci penso è l'unica bottiglia che non è stata in mio possesso fin dall'uscita...
BarbarEdo
Messaggi: 716
Iscritto il: 25 apr 2017 23:11

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda BarbarEdo » 07 feb 2019 19:22

Provati i barbaresco de La cà Nova 2016: Montestefano e Montefico vigna Bric Mentina:
Grami grami grami.
Una sofferenza, a berli, che non immaginate...
Non comprateli assolutamente. Davvero, son soldi buttati. :roll:
...
...
(tredici euro la buta. Due bombe straordinarie. Rapporto qualità prezzo che non ha uguali nell'universo conosciuto) :P
Primum bibere deinde philosophari
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11291
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda Alberto » 07 feb 2019 19:57

BarbarEdo ha scritto:Provati i barbaresco de La cà Nova 2016: Montestefano e Montefico vigna Bric Mentina:
Grami grami grami.
Una sofferenza, a berli, che non immaginate...
Non comprateli assolutamente. Davvero, son soldi buttati. :roll:
...
...
(tredici euro la buta. Due bombe straordinarie. Rapporto qualità prezzo che non ha uguali nell'universo conosciuto) :P

13 EUR dove? Da loro in cantina, forse...o 15 anni fa... :roll:
Ultimamente il base in enoteca sui 20, i cru sui 25.
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
BarbarEdo
Messaggi: 716
Iscritto il: 25 apr 2017 23:11

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda BarbarEdo » 07 feb 2019 20:10

Alberto ha scritto:
BarbarEdo ha scritto:Provati i barbaresco de La cà Nova 2016: Montestefano e Montefico vigna Bric Mentina:
Grami grami grami.
Una sofferenza, a berli, che non immaginate...
Non comprateli assolutamente. Davvero, son soldi buttati. :roll:
...
...
(tredici euro la buta. Due bombe straordinarie. Rapporto qualità prezzo che non ha uguali nell'universo conosciuto) :P

13 EUR dove? Da loro in cantina, forse...o 15 anni fa... :roll:

Ultimamente il base in enoteca sui 20, i cru sui 25.

Da loro in cantina. Unico caso in tutta la Langa di non-incremento dei prezzi dopo un 96 punti di Galloni (dato a entrambi i cru 2014). Consiglio una visita in cantina, non che ci sia molto da vedere (è una cantina molto semplice), ma Pietro Rocca è una cara persona, oltre che una memoria storica di Langa. Una delle ultime, purtroppo...
Primum bibere deinde philosophari
gpetrus
Messaggi: 2409
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda gpetrus » 07 feb 2019 20:21

BarbarEdo ha scritto:
Alberto ha scritto:
BarbarEdo ha scritto:Provati i barbaresco de La cà Nova 2016: Montestefano e Montefico vigna Bric Mentina:
Grami grami grami.
Una sofferenza, a berli, che non immaginate...
Non comprateli assolutamente. Davvero, son soldi buttati. :roll:
...
...
(tredici euro la buta. Due bombe straordinarie. Rapporto qualità prezzo che non ha uguali nell'universo conosciuto) :P

13 EUR dove? Da loro in cantina, forse...o 15 anni fa... :roll:

Ultimamente il base in enoteca sui 20, i cru sui 25.

Da loro in cantina. Unico caso in tutta la Langa di non-incremento dei prezzi dopo un 96 punti di Galloni (dato a entrambi i cru 2014). Consiglio una visita in cantina, non che ci sia molto da vedere (è una cantina molto semplice), ma Pietro Rocca è una cara persona, oltre che una memoria storica di Langa. Una delle ultime, purtroppo...

È qualche anno che non li visito. Concordo con quanto scritto, forse però li ho sempre trovati un filo semplici.....però a quel prezzo vale berli anche al pisto di un nebbiolo :mrgreen:
Messner
Messaggi: 643
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda Messner » 07 feb 2019 21:18

BarbarEdo ha scritto:
Smarco ha scritto:Montepulciano Valentini 2013 :D :D :D :D il meno valentiniano di tutti, fruttato e floreale, pochissime riduzioni, gia ora è piacevole da bere
Montepulciano Valentini 2012 :D :D :D :D :) io l ho preferito a differenza di altri, certo ha qualche riduzione in più rispetto alla 13 ma nulla di stucchevole

So che è una cosa personale. Ma di Valentini ho solo bevuto dei trebbiano e mi son fatto un'idea, montepulciano mai e volevo capire... Rapporto emozioni/prezzo di questi due secondo te? Valgono la spesa oggi? La varranno di più tra dieci anni di cantina? Thanks.


Dipende dalle tue tasche. Non ha senso definire rapporto emozione/prezzo esulando dal portafoglio (forse in alcune circostanze anche dalla stabilità mentale) di chi deve comprare il nettare.
Un Cà d'Morissio ad esempio, soprattutto in annata ottima, ha un emozione indescrivibile. BS riserva idem. Ce ne sono tanti altri sulla loro falsariga. Per rapportartelo al prezzo dipende da quanto uno investe sul vino (e se non è cretino, o squattrinato, o forse benestante, a maggior ragione ricco, o forse mentalmente instabile non è una percentuale superiore al 20-25% del suo stipendio) e da quanto guadagna.

Tornando a noi, per me non ne vale la pena, ne adesso, ne rapportato a 10 anni. Che li duri quei lustri è risaputo
Ma per me il rapporto emozione/prezzo è sfavorevole anche sul Trebbiano.
Ma vuoi mettere un emozione prezzo su un Monts Damnès di Cotat? Un'altra partita, il Milan di Sacchi :P Oh opinione personale

ps: preferisco la camomilla e il fieno (con l'aggravante del tiglio e del fumè) dei Fiano di Summonte, quelli fatti bene, magari con qualche annetto sulle spalle
Smarco
Messaggi: 3332
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda Smarco » 07 feb 2019 23:29

BarbarEdo ha scritto:
Smarco ha scritto:Montepulciano Valentini 2013 :D :D :D :D il meno valentiniano di tutti, fruttato e floreale, pochissime riduzioni, gia ora è piacevole da bere
Montepulciano Valentini 2012 :D :D :D :D :) io l ho preferito a differenza di altri, certo ha qualche riduzione in più rispetto alla 13 ma nulla di stucchevole

So che è una cosa personale. Ma di Valentini ho solo bevuto dei trebbiano e mi son fatto un'idea, montepulciano mai e volevo capire... Rapporto emozioni/prezzo di questi due secondo te? Valgono la spesa oggi? La varranno di più tra dieci anni di cantina? Thanks.

Bere vecchie bottiglie di Valentini è sempre un emozione, ricordo la verticale che organizzo Chicco anni fa, come se fosse ieri, mi sembra partiva dall 88... io fossi in te proverei, c’è Ali65 che aveva qualche Montepulciano del 90 così provi e vedi da solo
Avatar utente
Tuscany
Messaggi: 33505
Iscritto il: 06 mag 2009 00:01
Località: Granducato
Contatta:

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda Tuscany » 08 feb 2019 00:45

Alberto ha scritto:Comincio io la mensilità... :mrgreen:
Grazie davvero allo "spacciatore" Simone/Tuscany!

Ciao Albert, grazie della menzione :D , mi fá molto piacere la tua soddisfazione, (che mi avevi giâ espresso in mp), Federico Giuntini é un grande, e personalmemte trovo i suoi vini la più bella espressione della denominazione, se hai occasione senti il Rufina base 16, é buonissimo. Cé da dire che io sono di parte, ma ho i loro vini nel cuore, in primis perché sono state le mie prime bevute professionali, eppoi perché sono il frutto della mia amata terra.

Un salutone, Simone.
:wink: Trattative concluse con successo: 100%



spedizione immediata dopo il pagamento.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11291
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda Alberto » 08 feb 2019 11:02

Marche Rosso Rubinia, La Staffa, 2012 (13,5%)
Bottiglia scolata ieri sera con mia moglie in mezz'ora scarsa, con delle cotolettine panate di maiale al forno...non ci sono morto dietro nel segnarmi i descrittori...all'inizio un po' troppo cacao amaro, poi presto si distende nel bicchiere, ed emerge un frutto scuro impetuoso, golosissimo, morbido solo inizialmente perché poi le parti dure riescono comunque ad uscir fuori sul finale. Un "finto semplice" che mette in evidenza lato solare ed espansivo del Montepulciano (quello che preferisco), ma si sente comunque un lavoro in vigna notevole...ed infatti i 24 mesi di barriques, a parte l'inizio appena stappato, non lasciano quasi tracce. Ne fanno molto poco (da vigneti ugualmente in Staffolo, alla pari di quelli del verdicchio), e viene via a poco, a conti fatti. Bravi!
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12806
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda Kalosartipos » 08 feb 2019 11:07

BarbarEdo ha scritto:...
(tredici euro la buta. Due bombe straordinarie. Rapporto qualità prezzo che non ha uguali nell'universo conosciuto) :P

Ha calato i prezzi? Ho pagato 14 euro l'annata 2015, in cantina..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12806
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda Kalosartipos » 08 feb 2019 11:11

BarbarEdo ha scritto:ma Pietro Rocca è una cara persona, oltre che una memoria storica di Langa. Una delle ultime, purtroppo...

E conferitore di PRUNOTTO ai tempi di Beppe Colla.
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
BarbarEdo
Messaggi: 716
Iscritto il: 25 apr 2017 23:11

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda BarbarEdo » 08 feb 2019 11:51

Kalosartipos ha scritto:
BarbarEdo ha scritto:...
(tredici euro la buta. Due bombe straordinarie. Rapporto qualità prezzo che non ha uguali nell'universo conosciuto) :P

Ha calato i prezzi? Ho pagato 14 euro l'annata 2015, in cantina..

Hai ragione tu. Ne ho presi due cartoni, uno per cru, e li ho pagati 160, quindi 13,33 a bt. Probabilmente erano 14/bott e mi ha fatto un po'di sconto. Idem l'anno scorso x le 2015.
Comunque, 13 o 14 poco cambia...
Con Beppe Colla erano molto amici, ne ha sempre parlato con grande reverenza e stima.
Primum bibere deinde philosophari
Luca90
Messaggi: 114
Iscritto il: 10 mag 2018 17:39
Località: Novarese

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda Luca90 » 08 feb 2019 13:20

BarbarEdo ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:
BarbarEdo ha scritto:...
(tredici euro la buta. Due bombe straordinarie. Rapporto qualità prezzo che non ha uguali nell'universo conosciuto) :P

Ha calato i prezzi? Ho pagato 14 euro l'annata 2015, in cantina..

Hai ragione tu. Ne ho presi due cartoni, uno per cru, e li ho pagati 160, quindi 13,33 a bt. Probabilmente erano 14/bott e mi ha fatto un po'di sconto. Idem l'anno scorso x le 2015.
Comunque, 13 o 14 poco cambia...
Con Beppe Colla erano molto amici, ne ha sempre parlato con grande reverenza e stima.


Posso chiederti un primo confronto 2016 v 2015? Superiorità della prima come a Barolo?
BarbarEdo
Messaggi: 716
Iscritto il: 25 apr 2017 23:11

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda BarbarEdo » 08 feb 2019 14:37

gpetrus ha scritto:
BarbarEdo ha scritto:
Alberto ha scritto:
BarbarEdo ha scritto:Provati i barbaresco de La cà Nova 2016: Montestefano e Montefico vigna Bric Mentina:
Grami grami grami.
Una sofferenza, a berli, che non immaginate...
Non comprateli assolutamente. Davvero, son soldi buttati. :roll:
...
...
(tredici euro la buta. Due bombe straordinarie. Rapporto qualità prezzo che non ha uguali nell'universo conosciuto) :P

13 EUR dove? Da loro in cantina, forse...o 15 anni fa... :roll:

Ultimamente il base in enoteca sui 20, i cru sui 25.

Da loro in cantina. Unico caso in tutta la Langa di non-incremento dei prezzi dopo un 96 punti di Galloni (dato a entrambi i cru 2014). Consiglio una visita in cantina, non che ci sia molto da vedere (è una cantina molto semplice), ma Pietro Rocca è una cara persona, oltre che una memoria storica di Langa. Una delle ultime, purtroppo...

È qualche anno che non li visito. Concordo con quanto scritto, forse però li ho sempre trovati un filo semplici.....però a quel prezzo vale berli anche al pisto di un nebbiolo :mrgreen:

Il montefico da giovane è un po' un finto-semplice, con un frutto in primo piano a coprire i dettagli sullo sfondo... Diciamo che se il montestefano baroleggia, il montefico "barbereggia". Dopo qualche anno secondo me vengono fuori bene. Oh poi non è che lì si possa confrontare con i VV di Roagna, però mettono dietro il 90% dei barbaresco che si trovano in giro, e che costano dal doppio in su. Secondo me, ovviamente.
A me sembrano oggi vini molto più puliti di una decina di anni fa. Fino al 2007-2008 qualche imprecisione olfattiva c'era. Mi dicevano di aver ricevuto dal vicino di casa, un certo "Angelo", preziosi consigli in questi anni per migliorare qualcosina in cantina...
Primum bibere deinde philosophari
BarbarEdo
Messaggi: 716
Iscritto il: 25 apr 2017 23:11

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda BarbarEdo » 08 feb 2019 14:41

Messner ha scritto:
Dipende dalle tue tasche. Non ha senso definire rapporto emozione/prezzo esulando dal portafoglio (forse in alcune circostanze anche dalla stabilità mentale) di chi deve comprare il nettare.
Un Cà d'Morissio ad esempio, soprattutto in annata ottima, ha un emozione indescrivibile. BS riserva idem. Ce ne sono tanti altri sulla loro falsariga. Per rapportartelo al prezzo dipende da quanto uno investe sul vino (e se non è cretino, o squattrinato, o forse benestante, a maggior ragione ricco, o forse mentalmente instabile non è una percentuale superiore al 20-25% del suo stipendio) e da quanto guadagna.

Tornando a noi, per me non ne vale la pena, ne adesso, ne rapportato a 10 anni. Che li duri quei lustri è risaputo
Ma per me il rapporto emozione/prezzo è sfavorevole anche sul Trebbiano.
Ma vuoi mettere un emozione prezzo su un Monts Damnès di Cotat? Un'altra partita, il Milan di Sacchi :P Oh opinione personale

ps: preferisco la camomilla e il fieno (con l'aggravante del tiglio e del fumè) dei Fiano di Summonte, quelli fatti bene, magari con qualche annetto sulle spalle


Smarco ha scritto:Bere vecchie bottiglie di Valentini è sempre un emozione, ricordo la verticale che organizzo Chicco anni fa, come se fosse ieri, mi sembra partiva dall 88... io fossi in te proverei, c’è Ali65 che aveva qualche Montepulciano del 90 così provi e vedi da solo


Ringrazio entrambi. Se ne avrò l'occasione, lo assaggeró dividendo la bottiglia con altri.
Primum bibere deinde philosophari
BarbarEdo
Messaggi: 716
Iscritto il: 25 apr 2017 23:11

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda BarbarEdo » 08 feb 2019 14:52

Luca90 ha scritto:Posso chiederti un primo confronto 2016 v 2015? Superiorità della prima come a Barolo?

Intendi il barbaresco de La Cà Nova o i barbaresco in generale?
Nel caso de La Cà Nova, i 2016 mi son piaciuti di più dei 2015. Più struttura, fittezza, complessità, meno pronti oggi e forse più lunga vita domani. (Detto questo, i 15 non sono niente male, eh!...)
Se intendi l'intera denominazione non ho ancora abbastanza assaggi della 2016 per farmi un'idea precisa, ma da quello che ho sentito finora è superiore. Devo dire che la 15 non mi fa impazzire come annata...
Primum bibere deinde philosophari
gpetrus
Messaggi: 2409
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: QUANTO SI BEVVE A FEBBRAIO 2019

Messaggioda gpetrus » 08 feb 2019 15:51

BarbarEdo ha scritto:
gpetrus ha scritto:
BarbarEdo ha scritto:
Alberto ha scritto:
BarbarEdo ha scritto:Provati i barbaresco de La cà Nova 2016: Montestefano e Montefico vigna Bric Mentina:
Grami grami grami.
Una sofferenza, a berli, che non immaginate...
Non comprateli assolutamente. Davvero, son soldi buttati. :roll:
...
...
(tredici euro la buta. Due bombe straordinarie. Rapporto qualità prezzo che non ha uguali nell'universo conosciuto) :P

13 EUR dove? Da loro in cantina, forse...o 15 anni fa... :roll:

Ultimamente il base in enoteca sui 20, i cru sui 25.

Da loro in cantina. Unico caso in tutta la Langa di non-incremento dei prezzi dopo un 96 punti di Galloni (dato a entrambi i cru 2014). Consiglio una visita in cantina, non che ci sia molto da vedere (è una cantina molto semplice), ma Pietro Rocca è una cara persona, oltre che una memoria storica di Langa. Una delle ultime, purtroppo...

È qualche anno che non li visito. Concordo con quanto scritto, forse però li ho sempre trovati un filo semplici.....però a quel prezzo vale berli anche al pisto di un nebbiolo :mrgreen:

Il montefico da giovane è un po' un finto-semplice, con un frutto in primo piano a coprire i dettagli sullo sfondo... Diciamo che se il montestefano baroleggia, il montefico "barbereggia". Dopo qualche anno secondo me vengono fuori bene. Oh poi non è che lì si possa confrontare con i VV di Roagna, però mettono dietro il 90% dei barbaresco che si trovano in giro, e che costano dal doppio in su. Secondo me, ovviamente.
A me sembrano oggi vini molto più puliti di una decina di anni fa. Fino al 2007-2008 qualche imprecisione olfattiva c'era. Mi dicevano di aver ricevuto dal vicino di casa, un certo "Angelo", preziosi consigli in questi anni per migliorare qualcosina in cantina...

ottimo grazie, i prox gg apriro' un Bric Mentina 2010 ...son curioso

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti