cantina (climatizzazione e isolamento)

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
teo777full
Messaggi: 121
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38

cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda teo777full » 18 nov 2018 16:54

ciao a tutti
attualmente sto sfruttando le due cantine naturali interrate che ho in casa ma non hanno una temperatura costante per tutto l'anno e non sono molto ventilate creando di conseguenza un sacco di muffa sulle pareti che poi andrebbe ad intaccare le bottiglie di vino
per cui stavo pensando di utilizzare parte di una stanza di 5X4m alta poco più di 2m così da ritagliare uno spazio, delimitato da una vetrata con una porta per accedervi, largo circa 1,5m sulla parete da 5m.
il volume del "locale" dove vorrei poi riporvi le bottiglie sarebbe di circa 15 metri cubi 5X2X1,5m.
la mia domanda ora è: che tipo di climatizzatore dovrei utilizzare per questo ambiente relativamente piccolo e come dovrei isolarlo per avere delle performance ottimali.
e inoltre quanto potrebbe costare indicativamente il funzionamento continuo all'anno?
buona domenica a tutti.
lucastoner
Messaggi: 307
Iscritto il: 20 giu 2009 09:59

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda lucastoner » 19 nov 2018 09:46

Sembra un compito in classe di 5a professionale - termotecnica :mrgreen:
teo777full
Messaggi: 121
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda teo777full » 19 nov 2018 13:58

Piú o meno :mrgreen:
Scherzo ho solo cercato di descivere la situazione al meglio
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1438
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 19 nov 2018 14:53

il fatto che ci siano muffe è segno del fatto che l'umidità è elevata, il che è una cosa buona..io al tuo posto cercherei di deumidificare la cantina, banalmente con un condizionatore, così da tenere sotto controllo per quanto possibile anche la temperatura..non sono un esperto, ma so che tenere una buona umidità in un locale/stanza qualsiasi di una residenza non è una cosa tanto agevole e a buon mercato..
in sostanza ti ritroveresti con un locale dalla temperatura corretta, ma dall'umidità scorretta e senz'altro meno adatto rispetto alla cantine per il fattore "silenzio" anch'esso fondamentale.
che sbalzo termico hai in un anno?
Lorenzo
Fedevarius
Messaggi: 303
Iscritto il: 24 mag 2016 14:47
Località: Firenze

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda Fedevarius » 19 nov 2018 15:17

teo777full ha scritto:ciao a tutti
attualmente sto sfruttando le due cantine naturali interrate che ho in casa ma non hanno una temperatura costante per tutto l'anno e non sono molto ventilate creando di conseguenza un sacco di muffa sulle pareti che poi andrebbe ad intaccare le bottiglie di vino


Avessi io non una ma ben due cantine naturali a disposizione la prima cosa che farei è misurare temperatura e umidità, meglio se nell'arco di qualche mese, così da capire la variazione estate/inverno.
Se i valori sono accettabili non mi imbarcherei nelle operazioni di isolamento e climatizzazione di un altro locale che, come già ti suggerisce Lorenzo, non sono banali. Magari trovando il modo di far circolare un po' l'aria (ventilatore?) sei a posto anche con la questione muffa.
"E poi se la gente sa, e la gente lo sa che sai suonare, suonare ti tocca per tutta la vita, e ti piace lasciarti ascoltare…"
teo777full
Messaggi: 121
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda teo777full » 19 nov 2018 16:33

Hanno degli sbalzi allucinanti e siccome poi vengono utilizzate(non di certo da me :evil: ) come stoccaggio di frutta e verdura si creerebbero anche odori sgradevoli per il vino
Per cui é l’unica soluzione
teo777full
Messaggi: 121
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda teo777full » 19 nov 2018 16:34

Sbalzo si passerá dai 5 gradi quando fa freddo freddo ai 22 d’estate :shock:
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1438
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 19 nov 2018 17:05

lo sbalzo termico mi sembra rilevante, e il problema degli odori di cibi vari di certo non aiuta..a questo punto non ti rimane che coibentare e climatizzare un locale..non so aiutarti sulla scelta del climatizzatore ma di certo devi trovare un modo per avere un'umidità decente (60-65%), altrimenti tutti gli sforzi risulterebbero vani..inutile avere la temperatura perfetta se poi il tappo si stringe per mancanza di umidità e il vino si ossida....
Lorenzo
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7082
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda zampaflex » 19 nov 2018 18:21

teo777full ha scritto:Sbalzo si passerá dai 5 gradi quando fa freddo freddo ai 22 d’estate :shock:


5 gradi di minima va male, il vino si rovina.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Messner
Messaggi: 608
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda Messner » 19 nov 2018 22:16

zampaflex ha scritto:
teo777full ha scritto:Sbalzo si passerá dai 5 gradi quando fa freddo freddo ai 22 d’estate :shock:


5 gradi di minima va male, il vino si rovina.


Potresti cortesemente argomentare questa affermazione?
Grazie :D
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7082
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda zampaflex » 20 nov 2018 11:17

Messner ha scritto:
zampaflex ha scritto:
teo777full ha scritto:Sbalzo si passerá dai 5 gradi quando fa freddo freddo ai 22 d’estate :shock:


5 gradi di minima va male, il vino si rovina.


Potresti cortesemente argomentare questa affermazione?
Grazie :D


Vado a memoria per cose lette qui ed espresse da gente con maggiori competenze di me; ma un freddo così intenso fa precipitare i sali (tartrati per esempio). Inoltre agisce indirettamente sulla elasticità del tappo.
Fatto sta che per la conservazione in bottiglia è meglio non scendere sotto i 10°.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
teo777full
Messaggi: 121
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda teo777full » 21 nov 2018 20:56

Io pensavo che fossero i climatizzatori specifici che creassero anche l’umiditá
Non prendetemi per scemo ma ammetto la mia ignoranza in materia
teo777full
Messaggi: 121
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda teo777full » 21 nov 2018 20:58

Mi sembra che c’era un utente che era rappresentante di eurocave
Vi ricordate chi?
Timoteo
Messaggi: 2225
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda Timoteo » 21 nov 2018 21:23

teo777full ha scritto:Mi sembra che c’era un utente che era rappresentante di eurocave
Vi ricordate chi?


ferrari
teo777full
Messaggi: 121
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda teo777full » 21 nov 2018 21:40

Ti ringrazio
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 26695
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda vinotec » 22 nov 2018 07:14

...io ho preso questo deumidificatore su ebay e sono super contento; l'umidità è sotto controllo e cerco accendendolo ogni tanto, che rimanga tra l'80 ed il 90%; all'inizio che l'ho acceso, toglievo 10 litri di acqua al giorno; ora molto meno:

https://www.ebay.it/itm/Deumidificatore ... 1438.l2649
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
eno
Messaggi: 2058
Iscritto il: 08 giu 2007 23:58

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda eno » 22 nov 2018 09:05

teo777full ha scritto:Sbalzo si passerá dai 5 gradi quando fa freddo freddo ai 22 d’estate :shock:


Strano che una cantina interrata scenda a 5 gradi...
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 26695
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda vinotec » 22 nov 2018 10:19

eno ha scritto:
teo777full ha scritto:Sbalzo si passerá dai 5 gradi quando fa freddo freddo ai 22 d’estate :shock:


Strano che una cantina interrata scenda a 5 gradi...


...forse non è molto interrata...
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
Avatar utente
iulo
Messaggi: 838
Iscritto il: 06 giu 2007 11:47
Località: PESARO

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda iulo » 22 nov 2018 17:09

eno ha scritto:
teo777full ha scritto:Sbalzo si passerá dai 5 gradi quando fa freddo freddo ai 22 d’estate :shock:


Strano che una cantina interrata scenda a 5 gradi...


La mia è interrata e varia tra i 12/13 gradi di gennaio/febbraio ai 21 circa di luglio/agosto.

saluti
VOLARE NECESSE EST VIVERE NON EST NECESSE
Lui73
Messaggi: 9
Iscritto il: 02 dic 2017 04:13

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda Lui73 » 27 nov 2018 10:33

Io per la mia cantina interrata presi bacco90. Sono molto soddisfatto.
www.baccoclima.com
teo777full
Messaggi: 121
Iscritto il: 05 gen 2018 22:38

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda teo777full » 27 nov 2018 14:10

Lui73 ha scritto:Io per la mia cantina interrata presi bacco90. Sono molto soddisfatto.
http://www.baccoclima.com

Interessante
Questo sembrerebbe avere un controllo diretto dell’umiditá creandola in caso di valori bassi
Come ti trovi tu
Il tuo locale di per se era giá umido?
stefanor
Messaggi: 35
Iscritto il: 27 gen 2014 14:51

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda stefanor » 27 nov 2018 15:34

iulo ha scritto:La mia è interrata e varia tra i 12/13 gradi di gennaio/febbraio ai 21 circa di luglio/agosto.


Anche la mia e ho un tasso di umidità alto, intorno al 90%.
Non ho avuto problemi fin ora, però la uso da solo 4 anni, e sono sempre un po' in ansia. Secondo voi, con vini adatti, posso andare oltre i 5 anni oppure è meglio di no ?
Ziliovino
Messaggi: 3084
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda Ziliovino » 27 nov 2018 17:29

Lui73 ha scritto:Io per la mia cantina interrata presi bacco90. Sono molto soddisfatto.
http://www.baccoclima.com


Per curiosità come funziona? serve comunque uno scarico verso l'esterno dell'aria calda?
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
Avatar utente
iulo
Messaggi: 838
Iscritto il: 06 giu 2007 11:47
Località: PESARO

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda iulo » 27 nov 2018 17:55

stefanor ha scritto:
iulo ha scritto:La mia è interrata e varia tra i 12/13 gradi di gennaio/febbraio ai 21 circa di luglio/agosto.


Anche la mia e ho un tasso di umidità alto, intorno al 90%.
Non ho avuto problemi fin ora, però la uso da solo 4 anni, e sono sempre un po' in ansia. Secondo voi, con vini adatti, posso andare oltre i 5 anni oppure è meglio di no ?



Io sono ad oltre 8 anni e le bottiglie comprate allora (Nebioli, Sangiovesi, PN e Bordolesi), sono ancora OK.
Bevuto domenica un Fourrier Gevrey Chambertin VV 2007 in ottima forma.
VOLARE NECESSE EST VIVERE NON EST NECESSE
Lui73
Messaggi: 9
Iscritto il: 02 dic 2017 04:13

Re: cantina (climatizzazione e isolamento)

Messaggioda Lui73 » 28 nov 2018 01:46

Mi trovo molto bene.
La temperatura oscillava fra i 11-12 gradi (inverno) e 19-20 gradi (piena estate), mentre l’umidità oscillava fra i 65-90%.
La struttura funziona come un condizionatore (piu’ controllo umidità) il compressore e’ in giardino e L’Unità in cantina.
Al rilevatore di temperatura faccio controllare la max (impostata a 17 gradi) mentre la minima è libera di scendere (la temperatura minima rilevata in assenza di controllo è stata 11 Gradi)
L’umidità è costante a 85%.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti