Tre Bicchieri 2019. Campania

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1424
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Tre Bicchieri 2019. Campania

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 11 ott 2018 17:52

landmax ha scritto:
gp ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:ragassuoli, occhio però a capirci bene....purtroppo il giornalismo italiano è fatto da persone che non sanno trasmettere concetti senza fraintendimenti.. cito da una cassazione penale del 2004: "In tema di diffamazione a mezzo stampa, ai fini della sussistenza dell'esimente occorre non che i fatti menzionati siano completamente rispondenti al vero ma che, pur non attribuendo alla persona criticata di fatti lesivi della sua reputazione dai quali la critica prende le mosse, esista un interesse sociale per l'argomento trattato e che l'esposizione da parte del giornalista non trasmodi in espressioni scorrette o volgari o in contumelie"

non ho letto la sentenza ma sul fatto che sia stata provata la veridicità dei fatti narrati in quella trasmissione ho seri, serissimi dubbi.......

Non sono un tecnico, ma a suo tempo il Gambero Rosso ha citato in giudizio Sangiorgi chiedendo un risarcimento altissimo sulla base dell'assunto che la sua ricostruzione era falsa. In sede processuale la dimostrazione è mancata, mentre sono emersi consistenti indizi che la ricostruzione era vera, quindi il GR ha perso la causa, e non mi risulta che abbia richiesto ulteriori gradi di giudizio.
Io sono un tecnico ( :D ) e la cassazione penale non c'entra nulla, qui si sta parlando di un giudizio civile promosso dal GR per risarcimento danni nei confronti di Sandro Sangiorgi. La sentenza della Corte d'Appello di Roma (che ti invito a leggere) è molto chiara nella ricostruzione dei fatti, supportata da diverse testimonianze. Mi pare vi sia poco di ipotetico.


ma dove azzo è sta sentenza? nell'articolo si legge che la richiesta di risarcimento danno è stata respinta perchè le dichirazioni non sono state ritenute diffamatorie...nello stralcio di sentenza citata si fa riferimento "all'interesse pubblico"...
Lorenzo
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Tre Bicchieri 2019. Campania

Messaggioda gp » 11 ott 2018 18:02

gbaenergiaeco10 ha scritto:
landmax ha scritto:
gp ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:ragassuoli, occhio però a capirci bene....purtroppo il giornalismo italiano è fatto da persone che non sanno trasmettere concetti senza fraintendimenti.. cito da una cassazione penale del 2004: "In tema di diffamazione a mezzo stampa, ai fini della sussistenza dell'esimente occorre non che i fatti menzionati siano completamente rispondenti al vero ma che, pur non attribuendo alla persona criticata di fatti lesivi della sua reputazione dai quali la critica prende le mosse, esista un interesse sociale per l'argomento trattato e che l'esposizione da parte del giornalista non trasmodi in espressioni scorrette o volgari o in contumelie"

non ho letto la sentenza ma sul fatto che sia stata provata la veridicità dei fatti narrati in quella trasmissione ho seri, serissimi dubbi.......

Non sono un tecnico, ma a suo tempo il Gambero Rosso ha citato in giudizio Sangiorgi chiedendo un risarcimento altissimo sulla base dell'assunto che la sua ricostruzione era falsa. In sede processuale la dimostrazione è mancata, mentre sono emersi consistenti indizi che la ricostruzione era vera, quindi il GR ha perso la causa, e non mi risulta che abbia richiesto ulteriori gradi di giudizio.
Io sono un tecnico ( :D ) e la cassazione penale non c'entra nulla, qui si sta parlando di un giudizio civile promosso dal GR per risarcimento danni nei confronti di Sandro Sangiorgi. La sentenza della Corte d'Appello di Roma (che ti invito a leggere) è molto chiara nella ricostruzione dei fatti, supportata da diverse testimonianze. Mi pare vi sia poco di ipotetico.


ma dove azzo è sta sentenza? nell'articolo si legge che la richiesta di risarcimento danno è stata respinta perchè le dichirazioni non sono state ritenute diffamatorie...nello stralcio di sentenza citata si fa riferimento "all'interesse pubblico"...

La sentenza è qui: http://gustodivino.it/allegati/Sangiorg ... ppello.pdf
la Corte di Appello ha scritto:In conclusioni, le dichiarazioni del Sangiorgi, rese nel corso della trasmissione televisiva e trascritte nell'atto introduttivo, debbono ritenersi confermate e quindi veritiere e non possono definirsi frutto di malevola e diffamante invenzione.
gp
landmax
Messaggi: 986
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: Tre Bicchieri 2019. Campania

Messaggioda landmax » 11 ott 2018 18:13

gp ha scritto:Io personalmente ragiono un modo un po' diverso, andando a vedere prima di tutto le persone direttamente coinvolte in quella vicenda, e secondariamente le organizzazioni. Al di là del giudizio negativo sul comportamento di Slowfood in passato, sul quale siamo d'accordo, mi sembra curioso sostenere che la guida Slowine non sia attendibile perché 18 anni fa Slowfood era rimasta coinvolta in quell'episodio: mi sembra più naturale pormi delle domande riguardo all'imparzialità di una guida oggi diretta da uno dei protagonisti di quell'episodio, cioé la guida Doctor Wine. Riguardo alla guida GR, anche qui secondo me a tanti anni di distanza dai fatti e con il ricambio che c'è stato nel frattempo non ha molto senso attribuire una macchia incancellabile.
Ci sta, gp, poi però vedi certe valutazioni e certe domande continui a portele. Va bene il garantismo, ma neppure si possono avere le fette di salame sugli occhi... Su Slow Food: Gigi Piumatti mi pare sia ancora dentro l'organizzazione (fino al 2016 era il responsabile della Banca del Vino di Pollenzo, ora non so), anche se forse non più coinvolto nella guida vini. La qual guida non è, a mio avviso, inattendibile perché non "dalla parte del lettore" (può essere, non lo so), quanto piuttosto per un approccio critico assai modesto. Che sia l'unica guida "acquistabile" oggi in Italia può essere, ma da qui a ritenerla una guida autorevole ce ne corre (non sto dicendo che tu lo pensi, sia chiaro).
landmax
Messaggi: 986
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: Tre Bicchieri 2019. Campania

Messaggioda landmax » 11 ott 2018 18:22

landmax ha scritto:Aggiungo però che la credibilità della guida GR si è persa da molti anni, anche a seguito dell'affaire Sangiorgi (che per le sue denunce si era beccato una richiesta di risarcimento danni dall'editore, vincendo la causa: http://www.cronachedigusto.it/archiviod ... iorgi.html), per cui, diciamo così, tendo a non fidarmi più.


landmax ha scritto:Dalla lettura della sentenza della Corte d'Appello di Roma, che tutti possono leggere perchè in calce all'articolo che ho "linkato", si evince chiaramente che le accuse mosse da Sangiorgi riguardano la redazione centrale ed i curatori della guida di allora, in particolare.


gbaenergiaeco10 ha scritto:ma dove azzo è sta sentenza?


Magari leggere prima non sarebbe una cattiva idea...
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Tre Bicchieri 2019. Campania

Messaggioda gp » 11 ott 2018 18:22

landmax ha scritto:Su Slow Food: (...) La qual guida non è, a mio avviso, inattendibile perché non "dalla parte del lettore" (può essere, non lo so), quanto piuttosto per un approccio critico assai modesto. Che sia l'unica guida "acquistabile" oggi in Italia può essere, ma da qui a ritenerla una guida autorevole ce ne corre

Questa mi sembra una considerazione del tutto pertinente e che condivido in buona parte, mentre quelle che rivangano il passato alla "18 anni fa il GR fu implicato nel 'caso Santa Margherita' ", "si, ma allora anche Slow Food lo fu" sono liquidazioni sommarie, se riferite all'oggi.
gp
landmax
Messaggi: 986
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: Tre Bicchieri 2019. Campania

Messaggioda landmax » 11 ott 2018 18:51

gp ha scritto:
landmax ha scritto:Su Slow Food: (...) La qual guida non è, a mio avviso, inattendibile perché non "dalla parte del lettore" (può essere, non lo so), quanto piuttosto per un approccio critico assai modesto. Che sia l'unica guida "acquistabile" oggi in Italia può essere, ma da qui a ritenerla una guida autorevole ce ne corre

Questa mi sembra una considerazione del tutto pertinente e che condivido in buona parte, mentre quelle che rivangano il passato alla "18 anni fa il GR fu implicato nel 'caso Santa Margherita' ", "si, ma allora anche Slow Food lo fu" sono liquidazioni sommarie, se riferite all'oggi.
Non rivango il passato, piuttosto custodisco la memoria (di eventi che magari qualche giovane che frequenta il forum non sa). D'altra parte Cernilli & co. sono rimasti in sella alla guida GR per molti anni ancora dopo quell'episodio, quindi non parliamo di molti anni fa. E poi, ribadisco, certe premiazioni destano ancor oggi più di qualche sospetto.
Messner
Messaggi: 604
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: Tre Bicchieri 2019. Campania

Messaggioda Messner » 11 ott 2018 18:51

cesmic ha scritto:
Messner ha scritto:Forse neanche quell' uno su 5 :lol:

Non ti sembra di esagerare? Sei sicuro di conoscere bene il vino in questione? Direi di no....


Invece credo proprio di sì, bevuto diverse volte a fiere naturali, compresa qualche mini verticale portata da lui stesso per valutarne evoluzione e tenuta.
Il vino nelle ultime edizioni si è alleggerito parecchio rispetto alle macerazioni spinte delle prime annate e ne ha guadagnato in eleganza, ma siamo ben lontani dalla qualità dei Fiano di Marsella, Villa Diamante, Picariello, Sarno, Colli di Lapio.
L'altopiano del Formicoso (dove si trova Calitri, zona in cui ha le vigne) è completamente ricoperto di colture a base di grano e per foraggio, non da vigne, un motivo ci sarà
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1424
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Tre Bicchieri 2019. Campania

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 11 ott 2018 19:04

landmax ha scritto:
landmax ha scritto:Aggiungo però che la credibilità della guida GR si è persa da molti anni, anche a seguito dell'affaire Sangiorgi (che per le sue denunce si era beccato una richiesta di risarcimento danni dall'editore, vincendo la causa: http://www.cronachedigusto.it/archiviod ... iorgi.html), per cui, diciamo così, tendo a non fidarmi più.


landmax ha scritto:Dalla lettura della sentenza della Corte d'Appello di Roma, che tutti possono leggere perchè in calce all'articolo che ho "linkato", si evince chiaramente che le accuse mosse da Sangiorgi riguardano la redazione centrale ed i curatori della guida di allora, in particolare.


gbaenergiaeco10 ha scritto:ma dove azzo è sta sentenza?


Magari leggere prima non sarebbe una cattiva idea...


Non trovavo la sentenza, e l'articolo fa leva sulla qualificazione delle dichiarazioni come non diffamatorie e sulla tutela dell'interesse pubblico..leggendo la sentenza la musica cambia....quella frase detta a quel tavolo è bruttina... battuta o no è bruttina....
Lorenzo
Avatar utente
picenum
Messaggi: 858
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: Tre Bicchieri 2019. Campania

Messaggioda picenum » 11 ott 2018 19:12

Messner ha scritto:
cesmic ha scritto:
Messner ha scritto:Forse neanche quell' uno su 5 :lol:

Non ti sembra di esagerare? Sei sicuro di conoscere bene il vino in questione? Direi di no....


Invece credo proprio di sì, bevuto diverse volte a fiere naturali, compresa qualche mini verticale portata da lui stesso per valutarne evoluzione e tenuta.
Il vino nelle ultime edizioni si è alleggerito parecchio rispetto alle macerazioni spinte delle prime annate e ne ha guadagnato in eleganza, ma siamo ben lontani dalla qualità dei Fiano di Marsella, Villa Diamante, Picariello, Sarno, Colli di Lapio.
L'altopiano del Formicoso (dove si trova Calitri, zona in cui ha le vigne) è completamente ricoperto di colture a base di grano e per foraggio, non da vigne, un motivo ci sarà

la 2015 l'ho trovata piuttosto elegante e centrata, macerazioni non eccessive anzi, vino fine, minerale, accattivante. che non ti piaccia ci può stare ma è un tuo gusto personale. io lo berrei tutti i giorni se ne avessi.
e cmq siamo in altura a 600m mi sembra e prima di rimettere a dimora il fiano hanno effettuato uno studio approfondito, anche storico... ma questa è un'altra storia.
littlewood
Messaggi: 1598
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: Tre Bicchieri 2019. Campania

Messaggioda littlewood » 11 ott 2018 19:36

Messner ha scritto:
cesmic ha scritto:
Messner ha scritto:Forse neanche quell' uno su 5 :lol:

Non ti sembra di esagerare? Sei sicuro di conoscere bene il vino in questione? Direi di no....


Invece credo proprio di sì, bevuto diverse volte a fiere naturali, compresa qualche mini verticale portata da lui stesso per valutarne evoluzione e tenuta.
Il vino nelle ultime edizioni si è alleggerito parecchio rispetto alle macerazioni spinte delle prime annate e ne ha guadagnato in eleganza, ma siamo ben lontani dalla qualità dei Fiano di Marsella, Villa Diamante, Picariello, Sarno, Colli di Lapio.
L'altopiano del Formicoso (dove si trova Calitri, zona in cui ha le vigne) è completamente ricoperto di colture a base di grano e per foraggio, non da vigne, un motivo ci sarà

Beh la 06 ora e' buona come purela 011 particolari ma buone. Certo gli altri e ci aggiungo sabino di pietracupa son altra cosa.. Son alleggeriti perche ' ora lo fa lo zio...
Messner
Messaggi: 604
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: Tre Bicchieri 2019. Campania

Messaggioda Messner » 11 ott 2018 20:12

picenum ha scritto:
Messner ha scritto:
cesmic ha scritto:
Messner ha scritto:Forse neanche quell' uno su 5 :lol:

Non ti sembra di esagerare? Sei sicuro di conoscere bene il vino in questione? Direi di no....


Invece credo proprio di sì, bevuto diverse volte a fiere naturali, compresa qualche mini verticale portata da lui stesso per valutarne evoluzione e tenuta.
Il vino nelle ultime edizioni si è alleggerito parecchio rispetto alle macerazioni spinte delle prime annate e ne ha guadagnato in eleganza, ma siamo ben lontani dalla qualità dei Fiano di Marsella, Villa Diamante, Picariello, Sarno, Colli di Lapio.
L'altopiano del Formicoso (dove si trova Calitri, zona in cui ha le vigne) è completamente ricoperto di colture a base di grano e per foraggio, non da vigne, un motivo ci sarà

la 2015 l'ho trovata piuttosto elegante e centrata, macerazioni non eccessive anzi, vino fine, minerale, accattivante. che non ti piaccia ci può stare ma è un tuo gusto personale. io lo berrei tutti i giorni se ne avessi.
e cmq siamo in altura a 600m mi sembra e prima di rimettere a dimora il fiano hanno effettuato uno studio approfondito, anche storico... ma questa è un'altra storia.


Certamente, il mio commento infatti non vuole avere veridicità assoluta(e non ce l'ha minimamente)
Punto di vista giusto o sbagliato che sia, si parla di vino, quindi può piacere o no.
Soggettivamente non lo apprezzo, oggettivamente però è inferiore e quelli che ho menzionato.
Poi uno può preferirlo a Picariello e dirmi che per lui è più buono, ci sta alla grande, è questo il bello del vino :D
Avatar utente
Chrüterchraft
Messaggi: 160
Iscritto il: 15 set 2015 19:39
Località: Bottmingen

Re: Tre Bicchieri 2019. Campania

Messaggioda Chrüterchraft » 11 ott 2018 20:47

CERTE TROPPE VALUTAZIONI E PREMI DELLA GUIDA DEL GAMBERO ROSSO SONO OSCENE, TUTTAVIA ANDATE PIANO A FARE CERTI NOMI, QUALCUNO HA LA QUERELA FACILE ))))


TARASACCO
"PIÚ BUIO CHE A MEZZANOTTE NON VIENE" -XMAS- T.®
maxer
Messaggi: 2239
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Tre Bicchieri 2019. Campania

Messaggioda maxer » 11 ott 2018 22:40

Beata ingenuità .....

" A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca ! " 8)
carpe diem 8)
cernilli
Messaggi: 1679
Iscritto il: 11 giu 2007 10:14

Re: Tre Bicchieri 2019. Campania

Messaggioda cernilli » 21 gen 2019 19:50

Ho spiegato mille volte come andarono le cose, persino su Intravino. La questione Santa Margherita fu completamente gestita dalla redazione di SlowFood, e non dal Gambero Rosso. Noi ricevevamo i testi da Bra e non potevamo intervenire. Per quanto ne sapevo io quando Sangiorgi disse ciò che disse a Report, i testi del Veneto e la scheda di quella cantina l'aveva scritta lui, e di certo nessuno della redazione del Gambero ne sapeva nulla dell'eventuale sostituzione. La mia reazione fu determinata dalla certezza che le cose non potevano essere andate come diceva Sangiorgi. Detto questo, ricordo che nessun vino di Santa Margherita fu premiato. Il punteggio massimo fu di "un bicchiere" e il testo di quella scheda era assolutamente negativo. Contemporaneamente c'erano le schede di Bolla e di Zonin, che aveva fatto Sangiorgi, e non mi sembrano essere aziende diverse nella sostanza da Santa Margherita. Quest'anno su DoctorWine ho premiato la migliore versione di sempre di un loro Pinot Grigio, prodotto in Alto Adige, a Caldaro, e che ha avuto un buon successo a livello internazionale. Danta Margherita non viene alle nostre manifestazioni, non fa pubblicità e non compra neanche una copia della guida.
daniele cernilli
cernilli
Messaggi: 1679
Iscritto il: 11 giu 2007 10:14

Re: Tre Bicchieri 2019. Campania

Messaggioda cernilli » 21 gen 2019 19:50

Ho spiegato mille volte come andarono le cose, persino su Intravino. La questione Santa Margherita fu completamente gestita dalla redazione di SlowFood, e non dal Gambero Rosso. Noi ricevevamo i testi da Bra e non potevamo intervenire. Per quanto ne sapevo io quando Sangiorgi disse ciò che disse a Report, i testi del Veneto e la scheda di quella cantina l'aveva scritta lui, e di certo nessuno della redazione del Gambero ne sapeva nulla dell'eventuale sostituzione. La mia reazione fu determinata dalla certezza che le cose non potevano essere andate come diceva Sangiorgi. Detto questo, ricordo che nessun vino di Santa Margherita fu premiato. Il punteggio massimo fu di "un bicchiere" e il testo di quella scheda era assolutamente negativo. Contemporaneamente c'erano le schede di Bolla e di Zonin, che aveva fatto Sangiorgi, e non mi sembrano essere aziende diverse nella sostanza da Santa Margherita. Quest'anno su DoctorWine ho premiato la migliore versione di sempre di un loro Pinot Grigio, prodotto in Alto Adige, a Caldaro, e che ha avuto un buon successo a livello internazionale. Danta Margherita non viene alle nostre manifestazioni, non fa pubblicità e non compra neanche una copia della guida.
daniele cernilli

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: alemusci e 15 ospiti