Bacco , Tabacco & Venere

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
bpdino
Messaggi: 1713
Iscritto il: 06 giu 2007 11:04
Località: Roma

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda bpdino » 27 apr 2018 08:32

Per me la vera ed unica variabile con la quale è difficile fare i conti è il TEMPO.
A me spesso è mancato il tempo per fare corsi AIS, partecipare a degustazioni in giro per l'Italia, andare in Giamaica o ad Amsterdam (Bacco, Tabacco e Venere appunto).
La vera invidia che provo verso coloro i quali riescono a fare millemila bevute, andare con millemila persone (sarà?), fumarsi 'sto mondo e quell'altro (anche se qui passo volentieri), è: ma quando riescono a farlo?
Magari sarà pigrizia, ma tant'è. Soprattutto adesso che, superati ampiamente i 50, non ho più nessuna voglia di rimettermi in macchina verso l'una o le due di notte e farmi anche solo 20-30 Km con gli stecchini negli occhi.
Eroi, siete degli eroi!!!
Bernardo
e-mail: bernardo.pancione@gmail.com
Utente "vecchio" Forum dal 20.Feb.2003
maxer
Messaggi: 1285
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda maxer » 27 apr 2018 08:38

tenente Drogo 2 ha scritto:"Una salute conservata con una dieta troppo severa, è una noiosa malattia"

Montesquieu

Grande Barone per un grande Tenente.
Secco e conciso :D
carpe diem 8)
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2574
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda Ludi » 27 apr 2018 11:27

arnaldo ha scritto:
Praticamente quoto e incollo Giuliano pur con 1 anno in meno. Anzi,....quando posso,come ben sai Marco partecipo a tutti i wineday possibili immaginabili con la conseguenza che i dosaggi aumentano vertiginosamente.
In effetti...mi accorgo che un po di cenere esce dalla mia pelle.... :D :? :? :? :?


e ancor più di me Aldo sei la prova vivente che l'alcol non contiene calorie :lol: :lol:
Avatar utente
voor69
Messaggi: 2507
Iscritto il: 30 dic 2008 20:38
Località: Berghem City

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda voor69 » 27 apr 2018 12:10

VENERE: questa è la nota più dolente perché dai 14 ai 60 anni ci ho dato come un mandrillo, ma ora sono in una fase di totale astinenza; bisognerebbe che il pensiero della gnocca calasse di pari passo al calo dell'uccello...[/quote]

Ivo per me questa è la più bella !!! :P :P :P

Io non faccio testo non ho vizi e neppure virtù.
Se non è bello ciò che piace, figuriamoci se piace ciò che è brutto.

Can you tell me the name of 3 great kings who have brought happiness & peace into people's lives?
Smo-king, Drin-king & Fuc-king
mccoy
Messaggi: 49
Iscritto il: 18 apr 2018 12:25

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda mccoy » 28 apr 2018 21:42

Ludi ha scritto:Bevo circa 6 bottiglie a settimana e mi abbuffo quotidianamente di carne rossa. Il fatto che sia arrivato vivo e in buona salute a 54 anni è la prova che la medicina non è una scienza esatta :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
P.S. (mio nonno, che beveva circa il doppio, ma in compenso, al contrario di me che sono magro, decisamente obeso, è morto serenamente a 96 anni)


Attenzione! a 54 anni oggi siamo ancora ragazzini. Il fatto che ci sei arrivato in buona salute non prova niente, se non che il tuo corpo riesce ancora a smaltire gli abusi. Per quanto tempo? Ti auguro di oltrepassare l'età del nonno. Ma magari tuo nonno, senza bere e con un peso ideale, sarebbe arrivato a 106 anni invece di 96!

Osservazioni personali a parte, le considerazioni sull'incremento di rischio dovuto a fumo, alcol, carne rossa, sono probabilistiche. Qualcuno può essere geneticamente resiliente verso certi rischi (si legga, ad esempio, qualcuno sicuramente può metabolizzare l'alcol velocemente). Altri decisamente no. E ripeto, 54 anni sono pochi, ora l'età media attesa per gli uomini in italia è circa 80 anni, per cui la metà di noi dovrebbe sorpassare statisticamente questa soglia.
Ultima modifica di mccoy il 28 apr 2018 22:41, modificato 1 volta in totale.
mccoy
Messaggi: 49
Iscritto il: 18 apr 2018 12:25

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda mccoy » 28 apr 2018 21:53

Venere: molto probabilmente, in alcune condizioni questo fattore aumenta la mortalità a causa dello stress ad esso correlato. Non parlo dello stress dell'atto fisico, ma dello stress di correre dietro alle donne, fare tardi la notte, ecc. ecc.
Stress→ aumento di cortisolo→aumento della glicemia ed altre reazioni deleterie. Per non parlare delle malattie veneree per chi è proprio sciagurato.
In altre condizioni, ossia rapporto di coppia fisso ed ideale, può accadere il contrario, ossia il rapporto serve come stress management. Per chi è sposato, come me, non è sempre così e le inevitabili frizioni possono creare stress. Ma probabilmente in rapporti solidi prevale il beneficio.
In letteratura scientifica che io sappia esistono pochissimi studi che correlano frequenza di eaiaculazione e rischio cancro alla prostata.
I primi studi indicavano un maggiore rischio di cancro con una maggiore frequenza, quelli più recenti il contrario.

Come tutti sapete, l'alcol in piccole dosi appare essere benefico al sistema cardiovascolare, per cui a parità di altre condizioni dovrebbe favorire l'efficienza del sistema riproduttivo. In grandi dosi mi dicono che funziona da soporifero in tutti i sensi.
mccoy
Messaggi: 49
Iscritto il: 18 apr 2018 12:25

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda mccoy » 28 apr 2018 22:07

Quelli che vivono da malati per morire sani....


La salute con una dieta severa è una noiosa malattia....


Queste frasi costituiscono esempi di soggettività. Come si vive da malati? Solo i malati non bevono molto alcol, non fumano? Avere abbondanti energie esclude essere malati? Vivere senza mai ammalarsi e con abbondanti energie mentali e fisiche è noioso se non si beve molto alcol e si fuma????

Qual'è un esempio di dieta severa? Per i carnivori una dieta vegana è severissima, per i vegani il contrario. Per chi ama i dolci una dieta salata è severa e viceversa. Per qualcuno mangiare poco è un sacrificio, altri non tollerano sentire la pancia piena.
Qualcuno non può fare a meno della pasta, altri, come me, mangiano pasta forse 2 volte l'anno.
mccoy
Messaggi: 49
Iscritto il: 18 apr 2018 12:25

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda mccoy » 28 apr 2018 22:25

Ultimissimo post di oggi:

Ovviamente un forum di enofili comporta un vizio nel campione, ossia ci saranno persone che bevono relativamente elevate quantità di alcol e fanno parte del percentile che non subisce grandi effetti deleteri (molto efficiente metabolizzazione di questo composto).

Quelli che subiscono effetti deleteri (inefficiente metabolismo dell'alcol), o non bevono più tanto, o non scrivono più nel forum perchè sono malauguratamente deceduti.

Questo aspetto fa probabilmente parte della discussione.

Personalmente, il mio sistema non metabolizza velocemente l'alcol etilico, dato che bastano piccole quantità per mettermi fuori uso...
zuppadilatte
Messaggi: 126
Iscritto il: 21 ago 2016 16:00
Località: Liguria

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda zuppadilatte » 29 apr 2018 00:09

Secondo me l'alcol fa malissimo!!!! Quindi non bevete piu!!!
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2574
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda Ludi » 29 apr 2018 00:42

mccoy ha scritto:
Ludi ha scritto:Bevo circa 6 bottiglie a settimana e mi abbuffo quotidianamente di carne rossa. Il fatto che sia arrivato vivo e in buona salute a 54 anni è la prova che la medicina non è una scienza esatta :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
P.S. (mio nonno, che beveva circa il doppio, ma in compenso, al contrario di me che sono magro, decisamente obeso, è morto serenamente a 96 anni)


Attenzione! a 54 anni oggi siamo ancora ragazzini. Il fatto che ci sei arrivato in buona salute non prova niente, se non che il tuo corpo riesce ancora a smaltire gli abusi. Per quanto tempo? Ti auguro di oltrepassare l'età del nonno. Ma magari tuo nonno, senza bere e con un peso ideale, sarebbe arrivato a 106 anni invece di 96!

Osservazioni personali a parte, le considerazioni sull'incremento di rischio dovuto a fumo, alcol, carne rossa, sono probabilistiche. Qualcuno può essere geneticamente resiliente verso certi rischi (si legga, ad esempio, qualcuno sicuramente può metabolizzare l'alcol velocemente). Altri decisamente no. E ripeto, 54 anni sono pochi, ora l'età media attesa per gli uomini in italia è circa 80 anni, per cui la metà di noi dovrebbe sorpassare statisticamente questa soglia.


posso scaramanticamente dire chissene? Se debbo pensare a passare il resto della mia vita a bere un bicchiere (scarso) di vino a pasto, a misurare in grammi la chianina e bere molta acqua naturale appena alzato, ben venga un sano infarto.... :lol: :lol:
maxer
Messaggi: 1285
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda maxer » 29 apr 2018 01:20

Ludi ha scritto:
mccoy ha scritto:... ora l'età media attesa per gli uomini in italia è circa 80 anni, per cui la metà di noi dovrebbe sorpassare statisticamente questa soglia.


posso scaramanticamente dire chissene? Se debbo pensare a passare il resto della mia vita a bere un bicchiere (scarso) di vino a pasto, a misurare in grammi la chianina e bere molta acqua naturale appena alzato, ben venga un sano infarto.... :lol: :lol:

Ludi, pensa poi alla sfiga che sarebbe stare nel percentile oltre gli 80 anni (Io ci sono abbastanza vicino, sono 68), in più con l' orribile rischio statistico di arrivare a 100 vivendo sempre con un bicchiere scarso di vino, chianina a grammi, tanta acqua, tanta insalata e tante zuppette di verdure. E magari, dopo tante auto-flagellazioni salutistiche, con un po' di Alzheimer o di demenza senile ... (vedasi sempre le statistiche) :shock:
Konkordo. Meglio l' infarto fatale subito 8)
carpe diem 8)
chiara67
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 dic 2013 19:45

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda chiara67 » 30 apr 2018 15:45

Possiamo sempre contare su vinogodi per un soggetto di discussione nel quale le donne sono tagliate fuori (almeno, quelle etero).

Facciamo Bacco, Tabacco & Adone? :lol:

Tabacco: mai. Mio padre ha cominciato a fumare 2 pacchetti di nazionali super senza filtro all'eta' di 14 anni, ed ha smesso a 70, quando ha perso un polmone. Non mi ha fatto mai voglia.

Bacco: Bevuto zero alcolici fino a 24 anni (se non si contano i mezzi bicchieri per celebrare natali, compleanni e capodanni). Poi ho cominciato con la birra, che non mi piaceva, ma bevevo perche' vivevo in un posto dove costava meno dell'acqua ed i fondi erano limitati. Poi alla tenera eta' di 37 anni ho imparato come apprezzare il vino, e da li' in poi... :roll:

Adone: iniziato tardino, poi ho recuperato, e adesso sono stabile 8)

La cosa che mi scoccia di piu' e' che quando vado dal medico, nonostante tutti gli esami siano a posto, mi dice di dimagrire e non bere (e, cosa interessante, non mi dice di fare piu' esercizio fisico).
Ma perche' dico io? Capisco se avessi problemi di salute, ma cosi...
Sto seriamente considerando la possibilita' di cambiare medico...
Timoteo
Messaggi: 1916
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda Timoteo » 30 apr 2018 17:16

chiara67 ha scritto:Possiamo sempre contare su vinogodi per un soggetto di discussione nel quale le donne sono tagliate fuori (almeno, quelle etero).

Facciamo Bacco, Tabacco & Adone? :lol:

Tabacco: mai. Mio padre ha cominciato a fumare 2 pacchetti di nazionali super senza filtro all'eta' di 14 anni, ed ha smesso a 70, quando ha perso un polmone. Non mi ha fatto mai voglia.

Bacco: Bevuto zero alcolici fino a 24 anni (se non si contano i mezzi bicchieri per celebrare natali, compleanni e capodanni). Poi ho cominciato con la birra, che non mi piaceva, ma bevevo perche' vivevo in un posto dove costava meno dell'acqua ed i fondi erano limitati. Poi alla tenera eta' di 37 anni ho imparato come apprezzare il vino, e da li' in poi... :roll:

Adone: iniziato tardino, poi ho recuperato, e adesso sono stabile 8)

La cosa che mi scoccia di piu' e' che quando vado dal medico, nonostante tutti gli esami siano a posto, mi dice di dimagrire e non bere (e, cosa interessante, non mi dice di fare piu' esercizio fisico).
Ma perche' dico io? Capisco se avessi problemi di salute, ma cosi...
Sto seriamente considerando la possibilita' di cambiare medico...


sti cazzo di medici!
sono andato dal dermatologo per fare dei lavoretti con LN2 entro e mi dice al volo "lei deve dimagrire".
"e che ho finito la pelle?"
che valeva per "fatti i cazzi tuoi".
chiara67
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 dic 2013 19:45

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda chiara67 » 30 apr 2018 17:48

Timoteo ha scritto:sti cazzo di medici!
sono andato dal dermatologo per fare dei lavoretti con LN2 entro e mi dice al volo "lei deve dimagrire".
"e che ho finito la pelle?"
che valeva per "fatti i cazzi tuoi".


Questa la riciclo. :lol: :lol: :lol:
mccoy
Messaggi: 49
Iscritto il: 18 apr 2018 12:25

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda mccoy » 30 apr 2018 21:38

chiara67 ha scritto:Possiamo sempre contare su vinogodi per un soggetto di discussione nel quale le donne sono tagliate fuori (almeno, quelle etero).


Per le donne la discussione non è uguale agli uomini, almeno nel campo 'bacco'. E probabilmente neanche nell'adone, dato che al fisiologia riproduttiva è completamente diversa.

Le donne purtoppo hanno pochissimo alcol deidrogenase nello stomaco. Questo enzima inizia a metabolizzare l'alcol da subito. La sua assenza nel tratto gastrico femminile causa un maggiore assorbimento di alcol nel sangue. In più, l'enzima è meno attivo nel fegato femminile di quello maschile.

In sintesi, a parità di quantità, le donne possono assorbire molto più alcol degli uomini, esponendosi pertanto a maggior rischio.

Altro fattore citato è l'effetto dell'alcol sul rilascio di testosterone, che può aumentare il rischio di cancro al seno.

Per terminare, nelle donne bacco sembra stuzzicare adone, a causa del citato testosterone. La donna che beve pertanto può tendere a diventare lasciva, se si lascia influenzare dall'aumento di testosterone libero nel sistema.
mccoy
Messaggi: 49
Iscritto il: 18 apr 2018 12:25

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda mccoy » 30 apr 2018 22:13

maxer ha scritto:... pensa poi alla sfiga che sarebbe stare nel percentile oltre gli 80 anni (Io ci sono abbastanza vicino, sono 68), in più con l' orribile rischio statistico di arrivare a 100 vivendo sempre con un bicchiere scarso di vino, chianina a grammi, tanta acqua, tanta insalata e tante zuppette di verdure. E magari, dopo tante auto-flagellazioni salutistiche, con un po' di Alzheimer o di demenza senile ... (vedasi sempre le statistiche) :shock:
Konkordo. Meglio l' infarto fatale subito 8)


Se si citano malattie neurodegenerative quali l'alzheimer (ma il discorso vale per tutte le patologie) allora basta sottrarre 6-7 alla speranza di vita ed abbiamo la speranza di vita in ragionevole salute.

Sono affascinato da questo terrore nell'abbandonare un regime dietetico per intraprenderne uno più salutare e su come si riesca a drammatizzare su una prospettata variazione di regime, che peraltro dovrebbe essere naturale dopo una certa età. Non esiste solo chianina, nè solo insalata o zuppa di verdure, ci sono gustosissimi piatti di legumi e cereali ad esempio. E l'acqua basta berla quando si ha sete.

Inoltre, da giovani si abusa spesso e sovente senza conseguenze deleterie, poi arriva il tempo della moderazione. Cosa c'è di tanto strano?
Timoteo
Messaggi: 1916
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda Timoteo » 30 apr 2018 22:15

Sulle zagane abbiamo suggerimenti?
mccoy
Messaggi: 49
Iscritto il: 18 apr 2018 12:25

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda mccoy » 30 apr 2018 22:22

Timoteo ha scritto:Sulle zagane abbiamo suggerimenti?



La definizione di zagana nel dizionario è fettuccia, nastro di cotone o seta per orlare o rifinire abiti femminili.
lucastoner
Messaggi: 197
Iscritto il: 20 giu 2009 09:59

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda lucastoner » 30 apr 2018 22:27

Mccoy...tu hai due figli che si chiamano antongiulio e antonluca vero? Porta i miei ossequi a Magda, mi raccomando.
mccoy
Messaggi: 49
Iscritto il: 18 apr 2018 12:25

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda mccoy » 30 apr 2018 23:39

lucastoner ha scritto:Mccoy...tu hai due figli che si chiamano antongiulio e antonluca vero? Porta i miei ossequi a Magda, mi raccomando.


Confesso che non ci sarei mai arrivato senza google....

Sì, può apparire buffo esportare ossessioni salutiste in questo forum, d'altra parte sarebbe bello vivere sani e a lungo per degustare quanti più numerosi vini di buona qualità è possibile (in rigorosa moderazione, mi raccomando :lol: ).
Mike76
Messaggi: 843
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda Mike76 » 01 mag 2018 00:01

lucastoner ha scritto:Mccoy...tu hai due figli che si chiamano antongiulio e antonluca vero? Porta i miei ossequi a Magda, mi raccomando.


:lol: :lol: :lol: :lol: Bellissima...
Mike76
Messaggi: 843
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda Mike76 » 01 mag 2018 00:11

Ma siete ancora qui a bere come spugne, vecchi ubriaconi?
Cominciate a ordinare la vostra auto elettrica a guida autonoma, e fatevi portare alla vostra abitazione domotica, dove potrete finalmente vedere in azione il vostro robot domestico che degusta i vostri vini in cantina, mentre vi ritirate in camerina a bere la tisanina al finocchio:
http://www.repubblica.it/tecnologia/2018/04/30/news/robot_sommelier_studenti_alberghiero-195187900/?ref=RHPPRT-BS-I0-C4-P1-S1.4-T1
chiara67
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 dic 2013 19:45

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda chiara67 » 01 mag 2018 15:24

mccoy ha scritto:
chiara67 ha scritto:Possiamo sempre contare su vinogodi per un soggetto di discussione nel quale le donne sono tagliate fuori (almeno, quelle etero).


Per le donne la discussione non è uguale agli uomini, almeno nel campo 'bacco'. E probabilmente neanche nell'adone, dato che al fisiologia riproduttiva è completamente diversa.

Le donne purtoppo hanno pochissimo alcol deidrogenase nello stomaco. Questo enzima inizia a metabolizzare l'alcol da subito. La sua assenza nel tratto gastrico femminile causa un maggiore assorbimento di alcol nel sangue. In più, l'enzima è meno attivo nel fegato femminile di quello maschile.

In sintesi, a parità di quantità, le donne possono assorbire molto più alcol degli uomini, esponendosi pertanto a maggior rischio.

Altro fattore citato è l'effetto dell'alcol sul rilascio di testosterone, che può aumentare il rischio di cancro al seno.

Per terminare, nelle donne bacco sembra stuzzicare adone, a causa del citato testosterone. La donna che beve pertanto può tendere a diventare lasciva, se si lascia influenzare dall'aumento di testosterone libero nel sistema.


Mi dovro' far controllare il livello di enzima nello stomaco, visto che reggo l'alcol quanto molti uomini di mia conoscenza. :lol:
E se considero la "lascivita'" associata all'alcol...la mia personale esperienza e' che quando un uomo e' ubriaco sarebbe disposto a farsi anche una sedia. :roll:

Mi sembra che tu stia parlando di rischi e di salute, che e' un'altra storia. Gli uomini sono piu' soggetti a malattie cardiovascolari, che non migliorano certo da alcol e fumo, e muoiono decisamente piu' presto delle donne, quindi lasciaci pure bere ed essere sessualmente disinibite, al massimo rischiamo di andare a pari :)
Timoteo
Messaggi: 1916
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda Timoteo » 01 mag 2018 15:26

chiara67 ha scritto:
mccoy ha scritto:
chiara67 ha scritto:Possiamo sempre contare su vinogodi per un soggetto di discussione nel quale le donne sono tagliate fuori (almeno, quelle etero).


Per le donne la discussione non è uguale agli uomini, almeno nel campo 'bacco'. E probabilmente neanche nell'adone, dato che al fisiologia riproduttiva è completamente diversa.

Le donne purtoppo hanno pochissimo alcol deidrogenase nello stomaco. Questo enzima inizia a metabolizzare l'alcol da subito. La sua assenza nel tratto gastrico femminile causa un maggiore assorbimento di alcol nel sangue. In più, l'enzima è meno attivo nel fegato femminile di quello maschile.

In sintesi, a parità di quantità, le donne possono assorbire molto più alcol degli uomini, esponendosi pertanto a maggior rischio.

Altro fattore citato è l'effetto dell'alcol sul rilascio di testosterone, che può aumentare il rischio di cancro al seno.

Per terminare, nelle donne bacco sembra stuzzicare adone, a causa del citato testosterone. La donna che beve pertanto può tendere a diventare lasciva, se si lascia influenzare dall'aumento di testosterone libero nel sistema.


Mi dovro' far controllare il livello di enzima nello stomaco, visto che reggo l'alcol quanto molti uomini di mia conoscenza. :lol:
E se considero la "lascivita'" associata all'alcol...la mia personale esperienza e' che quando un uomo e' ubriaco sarebbe disposto a farsi anche una sedia. :roll:


solo se chippendale.
chiara67
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 dic 2013 19:45

Re: Bacco , Tabacco & Venere

Messaggioda chiara67 » 01 mag 2018 15:30

Timoteo ha scritto:
solo se chippendale.


Lei, signor Timoteo, e' sempre un intenditore.
Pero' credo dipenda dal livello di ubriacatura. Oltre un certo livello per me non ci si rende conto di nulla...

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: littlewood, PoderedelGufo, ucce e 16 ospiti