Valpolicella superiore Dal Forno

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
DALUMI
Messaggi: 16
Iscritto il: 17 apr 2018 17:21

Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda DALUMI » 17 apr 2018 17:35

Ciao Ragazzi,

piacere di conoscervi!
Avrei una domanda, non ho mai bevuto una Valpolicella superiore Dal Forno, ho trovato in giro annate del 2004, 2008, del 2010, del 2011..Sapreste darmi un consiglio su quale sia migliore????

Grazie!
:D
vinogodi
Messaggi: 26931
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda vinogodi » 17 apr 2018 21:02

...raramente ho assaggiato un vino di Romano (Dalforno) meno che bello , quindi tutte le annate che indichi io me le ingollerei senza tanto pensarci , tra l'altro la sua Valpolicella è forse la più pirotecnica in circolazione . Dopo un periodo leggermente cupo a cavallo del nuovo millennio , ha chiuso il cerchio unendo potenza ed eleganza in una sintesi difficilmente ripetibile. Quindi non avere patema , personalmente preferisco una piena maturità (2004) ma anche con le altre avrai estremo godimento ... costicchia , ma ne vale la pena...
PS: devo fare copiaincolla anche agli altri 5 thread gemelli? 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 10667
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda Alberto » 18 apr 2018 11:26

vinogodi ha scritto:personalmente preferisco una piena maturità (2004) ma anche con le altre avrai estremo godimento ...

davidef ha scritto:da mettere via per l'eternità la 2004, se si apre...il solo punto di domanda è se si apre ed in quanti decenni :mrgreen:

Mi piace quando tu e Davidef siete concordi nell'interpretazione e nel fornire indicazioni univoche su di un vino... :mrgreen:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7695
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda davidef » 18 apr 2018 11:50

Alberto ha scritto:
vinogodi ha scritto:personalmente preferisco una piena maturità (2004) ma anche con le altre avrai estremo godimento ...

davidef ha scritto:da mettere via per l'eternità la 2004, se si apre...il solo punto di domanda è se si apre ed in quanti decenni :mrgreen:

Mi piace quando tu e Davidef siete concordi nell'interpretazione e nel fornire indicazioni univoche su di un vino... :mrgreen:



non essere perfido Alberto... :lol:

il mio commento sulla 2004 è semplicemente motivato dal fatto che il vino, pur avendo la ovvia pienezza di Dal Forno abbinata ad una annata straordinaria, dall'uscita è si dotato di una ricchezza e profondità notevoli ma è ancora ingessato nella espressività risultando abbastanza granitico, ho fiducia che prima o poi si aprirà ma secondo la mia limitata esperienza passerà veramente molto tempo ancora, poi ovvio che una brutta bevuta non la è mica sia chiaro :wink:

tolto gli assaggi dai legni ricordo le prime 3 bevute subito dopo la messa in bottiglia e più avanti in comparate ed ogni volta la sensazione era di una fase di stallo al punto che ho iniziato a temere che su quel vino il processo di controllo totale della ossidazione tramite azoto permettesse un mantenimento della freschezza encomiabile ma al contempo tendesse a bloccare alcuni precursori aromatici, poi risentita un paio di anni fa non ho cambiato idea rimandando l'appuntamento ad almeno altri 5 anni più avanti

poi alla fine resta una questione di cosa cerchiamo quindi il mio parere ha un valore marginale
DALUMI
Messaggi: 16
Iscritto il: 17 apr 2018 17:21

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda DALUMI » 18 apr 2018 11:50

vinogodi ha scritto:...raramente ho assaggiato un vino di Romano (Dalforno) meno che bello , quindi tutte le annate che indichi io me le ingollerei senza tanto pensarci , tra l'altro la sua Valpolicella è forse la più pirotecnica in circolazione . Dopo un periodo leggermente cupo a cavallo del nuovo millennio , ha chiuso il cerchio unendo potenza ed eleganza in una sintesi difficilmente ripetibile. Quindi non avere patema , personalmente preferisco una piena maturità (2004) ma anche con le altre avrai estremo godimento ... costicchia , ma ne vale la pena...
PS: devo fare copiaincolla anche agli altri 5 thread gemelli? 8)



Grazie mille Alberto!!!
Si fai pure copia incolla...e cancella quello con solo polemiche grazi.... :D :D
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7695
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda davidef » 18 apr 2018 11:53

DALUMI ha scritto:
vinogodi ha scritto:...raramente ho assaggiato un vino di Romano (Dalforno) meno che bello , quindi tutte le annate che indichi io me le ingollerei senza tanto pensarci , tra l'altro la sua Valpolicella è forse la più pirotecnica in circolazione . Dopo un periodo leggermente cupo a cavallo del nuovo millennio , ha chiuso il cerchio unendo potenza ed eleganza in una sintesi difficilmente ripetibile. Quindi non avere patema , personalmente preferisco una piena maturità (2004) ma anche con le altre avrai estremo godimento ... costicchia , ma ne vale la pena...
PS: devo fare copiaincolla anche agli altri 5 thread gemelli? 8)



Grazie mille Alberto!!!
Si fai pure copia incolla...e cancella quello con solo polemiche grazi.... :D :D



guarda che non può cancellare nulla, non è lui l'amministratore, puoi cancellare un post se nessuno ci ha scritto sopra, se ci hanno scritto lo puoi modificare ma non cancellare, purtroppo questa piattaforma bolsa da parecchi errori e quindi ci sta che si possa ripetere un post se non si è pratici, la prossima volta basta che lo cancelli te ma comunque non preoccupartene troppo
DALUMI
Messaggi: 16
Iscritto il: 17 apr 2018 17:21

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda DALUMI » 18 apr 2018 11:59

Ok ,

Grazie!!
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2616
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda Ludi » 18 apr 2018 15:01

Mi riabilito, spero, dalla fama di polemico (che in effetti in genere non mi compete, penso) ribadendo quanto dettoti da Vinogodi. Dal Forno, dal quale tra l'altro andrò proprio dopodomani, è uno di quei produttori che difficilmente sbagliano un'annata, e riescono a dare il meglio anche nei millesimi meno fortunati.
Ovviamente, facendo un vino di estrema concentrazione, annate più calde, come la 2011, possono esasperare questo carattere, mentre nella 2010 (che in Valpolicella è stata piuttosto fresca) i vini sono più sottili (tutto è relativo....) ed eleganti. Dipende un po' dalla cifra stilistica che ricerchi.
vinogodi
Messaggi: 26931
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda vinogodi » 18 apr 2018 15:50

DALUMI ha scritto:
vinogodi ha scritto:...raramente ho assaggiato un vino di Romano (Dalforno) meno che bello , quindi tutte le annate che indichi io me le ingollerei senza tanto pensarci , tra l'altro la sua Valpolicella è forse la più pirotecnica in circolazione . Dopo un periodo leggermente cupo a cavallo del nuovo millennio , ha chiuso il cerchio unendo potenza ed eleganza in una sintesi difficilmente ripetibile. Quindi non avere patema , personalmente preferisco una piena maturità (2004) ma anche con le altre avrai estremo godimento ... costicchia , ma ne vale la pena...
PS: devo fare copiaincolla anche agli altri 5 thread gemelli? 8)



Grazie mille Alberto!!!
...di niente, Moana...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
DALUMI
Messaggi: 16
Iscritto il: 17 apr 2018 17:21

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda DALUMI » 18 apr 2018 15:58

Ludi ha scritto:Mi riabilito, spero, dalla fama di polemico (che in effetti in genere non mi compete, penso) ribadendo quanto dettoti da Vinogodi. Dal Forno, dal quale tra l'altro andrò proprio dopodomani, è uno di quei produttori che difficilmente sbagliano un'annata, e riescono a dare il meglio anche nei millesimi meno fortunati.
Ovviamente, facendo un vino di estrema concentrazione, annate più calde, come la 2011, possono esasperare questo carattere, mentre nella 2010 (che in Valpolicella è stata piuttosto fresca) i vini sono più sottili (tutto è relativo....) ed eleganti. Dipende un po' dalla cifra stilistica che ricerchi.



Grazie Ludi...riabilitato...e si ...sono una Lady... :wink:

Ok..vedrò di fare una scelta...In un articolo ho letto che Dal Forno parlando delle varie annate citava la 2002 come la migliore, la 2004 come molto valida e la 2013 come una promettente sorpresa! per quello mi incuriosiva la 2004...
A questo punto visto che vorrei berlo ora forse un 2011 è ancora un pò giovane...o sbaglio...?
Il 2005 qualcuno ha detto che è il più valutato dalle guide, ma non ho trovato riscontro...vi risulta?
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2616
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda Ludi » 18 apr 2018 16:06

DALUMI ha scritto:
Ludi ha scritto:Mi riabilito, spero, dalla fama di polemico (che in effetti in genere non mi compete, penso) ribadendo quanto dettoti da Vinogodi. Dal Forno, dal quale tra l'altro andrò proprio dopodomani, è uno di quei produttori che difficilmente sbagliano un'annata, e riescono a dare il meglio anche nei millesimi meno fortunati.
Ovviamente, facendo un vino di estrema concentrazione, annate più calde, come la 2011, possono esasperare questo carattere, mentre nella 2010 (che in Valpolicella è stata piuttosto fresca) i vini sono più sottili (tutto è relativo....) ed eleganti. Dipende un po' dalla cifra stilistica che ricerchi.



Grazie Ludi...riabilitato...e si ...sono una Lady... :wink:

Ok..vedrò di fare una scelta...In un articolo ho letto che Dal Forno parlando delle varie annate citava la 2002 come la migliore, la 2004 come molto valida e la 2013 come una promettente sorpresa! per quello mi incuriosiva la 2004...
A questo punto visto che vorrei berlo ora forse un 2011 è ancora un pò giovane...o sbaglio...?
Il 2005 qualcuno ha detto che è il più valutato dalle guide, ma non ho trovato riscontro...vi risulta?


2011, bevuta recentemente, per me è da attendere, fermo restando che sull’Amarone trovo meno i problemi di scontrosità iniziale che, ad esempio, affliggono certi Barolo e Brunello. Parliamo di tannini ed acidità ben diversi.... Più che altro a mio avviso, fermo restando che è già godibile, può decisamente migliorare con il tempo.
La 2002 è la classica annata in cui i grandi hanno fatto meraviglie....cito per tutti Conterno e Soldera.
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7695
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda davidef » 18 apr 2018 16:09

DALUMI ha scritto:
Ludi ha scritto:Mi riabilito, spero, dalla fama di polemico (che in effetti in genere non mi compete, penso) ribadendo quanto dettoti da Vinogodi. Dal Forno, dal quale tra l'altro andrò proprio dopodomani, è uno di quei produttori che difficilmente sbagliano un'annata, e riescono a dare il meglio anche nei millesimi meno fortunati.
Ovviamente, facendo un vino di estrema concentrazione, annate più calde, come la 2011, possono esasperare questo carattere, mentre nella 2010 (che in Valpolicella è stata piuttosto fresca) i vini sono più sottili (tutto è relativo....) ed eleganti. Dipende un po' dalla cifra stilistica che ricerchi.



Grazie Ludi...riabilitato...e si ...sono una Lady... :wink:

Ok..vedrò di fare una scelta...In un articolo ho letto che Dal Forno parlando delle varie annate citava la 2002 come la migliore, la 2004 come molto valida e la 2013 come una promettente sorpresa! per quello mi incuriosiva la 2004...
A questo punto visto che vorrei berlo ora forse un 2011 è ancora un pò giovane...o sbaglio...?
Il 2005 qualcuno ha detto che è il più valutato dalle guide, ma non ho trovato riscontro...vi risulta?


Romano che cita la 2002 come annata migliore mi è sfuggita, detto ciò Amarone 2002 è delizioso già in questa fase ma dubito possa lui ritenere la 2002 superiore

La 2005 ha avuto valutazioni importanti da parte di alcuni critici che amano più certe impostazioni, comunque sempre bene caschi

Se puoi cercare e spendere trova qualche bottiglia anni '90 che ora son perfette
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7695
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda davidef » 18 apr 2018 16:16

Immagine

per capirci la 1992 stappata settimane fa era strepitosa, basta che vedi colore, la 1997 di cui ne ho bevute diverse negli ultimi 2 anni oggi è un capolavoro
eno
Messaggi: 1932
Iscritto il: 08 giu 2007 23:58

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda eno » 18 apr 2018 16:44

Confermo, il 97 bevuto mesi fa da Davide era magnifico, in formissima
DALUMI
Messaggi: 16
Iscritto il: 17 apr 2018 17:21

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda DALUMI » 18 apr 2018 16:52

"Chiedere a un padre a quale figlio vuole più bene è sempre una domanda delicata, che spesso non trova risposta, Dal Forno però non si sottrae, ci pensa qualche secondo e poi tira un segno su un foglio che sa di definitivo: "Sicuramente il 2002 (il primo nato al 100% da appassimento) ha dato un Valpolicella super, il 2004 frutto croccante di una pienezza interminabile, il 2011 sorprenderà tutti, ma la vera attesa sarà il 2013, da tempo non avevo sensazioni come quest'anno"."
Alberto Tonello

L ho letto in questo articolo , del 2013
DALUMI
Messaggi: 16
Iscritto il: 17 apr 2018 17:21

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda DALUMI » 18 apr 2018 17:11

Romano che cita la 2002 come annata migliore mi è sfuggita, detto ciò Amarone 2002 è delizioso già in questa fase ma dubito possa lui ritenere la 2002 superiore

[/quote]

Si scusa...non la migliore..parla in quell articolo di annata super prendendo il 2002 come spartiacque ...
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7695
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda davidef » 18 apr 2018 17:26

DALUMI ha scritto:Romano che cita la 2002 come annata migliore mi è sfuggita, detto ciò Amarone 2002 è delizioso già in questa fase ma dubito possa lui ritenere la 2002 superiore



Si scusa...non la migliore..parla in quell articolo di annata super prendendo il 2002 come spartiacque ...[/quote]

appunto, conoscendolo e chiaccherandoci assieme ogni tanto a tavola mi sembrava quanto meno strano :roll:

personalmente comunque 2002 Amarone a me piace molto, sulla Valpolicella onestamente non ho ricordi particolari su questa annata, l'appassimento totale per qualcuno è un pro, per qualcuno meno, si va a sensibilità ed a cosa vuoi tirar fuori da un vino, diciamo che sui suoi vini va bene perchè di fatto sono vini fuori contesto per la zona (non fuori territorio sia chiaro) ma sui vini degli altri produttori vorrei meno seguita questa idea
DALUMI
Messaggi: 16
Iscritto il: 17 apr 2018 17:21

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda DALUMI » 03 mag 2018 13:51

Buongiorno a tutti,
torno per dirvi che ho in casa il mio Valpolicella Dal Forno, annata 2002.
Qualcuno ha sollevato il dubbio che avendo già 16 anni è un rischio...ma se è stato conservato correttamente non credo, anche ripensando ai commenti positivi dati da qualcuno di voi qui sul forum relativamente ad annate ben precedenti...1992 e 1997 .
Quindi vi ringrazio per i consigli e comincio a gustarmi la bevuta... :D
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12497
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Valpolicella superiore Dal Forno

Messaggioda Kalosartipos » 03 mag 2018 16:02

DALUMI ha scritto:Buongiorno a tutti,
torno per dirvi che ho in casa il mio Valpolicella Dal Forno, annata 2002.
Qualcuno ha sollevato il dubbio che avendo già 16 anni è un rischio..

Probabilmente, quel "qualcuno" ha limitata competenza enologica..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Avvinazzato1970, fabio11973, gmi1, paoly, rn_andre, RussianMind, vinogodi, zampaflex e 22 ospiti