Bordolata del Genetliaco 2018

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 26271
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda vinotec » 23 apr 2018 09:42

...urka che roba!!!!!!!!! valeva la pena compiere 60 anni :mrgreen:
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
maxer
Messaggi: 1622
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda maxer » 23 apr 2018 09:54

Media punteggi :
:P :P :P :P :P :!:
Shhhhh ........... 8)
carpe diem 8)
Avatar utente
MARAUDER
Messaggi: 32
Iscritto il: 09 dic 2017 15:51

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda MARAUDER » 23 apr 2018 11:02

Ok... Non sveliamo nessun punteggio... Ma permettetemi di ringraziare il padrone di casa per il tempo speso nella ricerca del layout pazzesco dei vini serviti... So che Marco scherzando direbbe "le solite semplici bt che si possono trovare anche al pakistano sotto casa" :D per il cibo altrettanto ricercato mai banale e sempre squisito... Per l'organizzazione perfetta... Grazie a tutti i forumisti e non presenti per avermi fatto sentire lo stesso vino in differenti bicchieri... Zalto riedel etc... Ho imparato qualcosa da tutti voi... Per lo scambio di opinioni ed esperienze... Il tempo è volato...

P. S.... Mai visto un Margaux 34 e un Haut Brion (credo) 18 con un livello in bottiglia così alto :shock: :shock:
Chi si accontenta gode... ma chi gode non si accontenta MAI!
vinogodi
Messaggi: 26931
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda vinogodi » 27 apr 2018 08:50

vinogodi ha scritto:dopo le ultime telefonate ...bon ...


Domenica 29:
- Aji (Anderson) (CONFERMATO)
- MCSE (confermato)
- Amico di Aji (CONFERMATO)
- Vinos (CONFERMATO)
- Cesare (CONFERMATO)
- Luca (CONFERMATO)
- Razzo Razzoli (CONFERMATO)
- Bassano (CONFERMATO)
- Andrea (CONFERMATO)
- Zio di Bassano (CONFERMATO)
- Fausto (Venanzi) (CONFERMATO)
...dopodomani seconda puntata e , con questa , direi che il compleanno è davvero alle spalle. Ad ora nessun comunicato di problemi personali . Ribadisco i 3 bicchieri ( o quanto cazzo ne volete) e 12,15 il ritrovo con preaperitivo "per chi ha da aspettare" : apertura una boccia alla volta , qualche variazione sul menu cibario, anche se come fisso (su richiesta) la Mariola Del salumificio Ducale, ai porcini . Sto affumicando la suprema d'oca , anch'essa su richiesta e una bella baffa di "Norvegese" . Non essendoci Nicola , aggiungo "carrello di formaggi" finale. Culatello a volontà.
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
vinogodi
Messaggi: 26931
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda vinogodi » 29 apr 2018 10:37

... :P ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
vinogodi
Messaggi: 26931
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda vinogodi » 29 apr 2018 17:56

...questo solo come compendio delle due giornate, qualche commento , finalmente , i giorni prossimi , dopo gli "impegni" famigliari , dove , personalmente , avrò la possibilità del "commento cumulativo):
Preaperitivi :
- Champagne Delaplace (Magnum)
- Champagne Albert LeBrun Brut
- Champagne Tarlant "Zero"


Aperitivi :
- Champagne Cuvée 38 Henriot (Magnum)
- Champagne Jacquesson 736 Degorgement Tardif
- Champagne Selosse Lieu Dits Mareuil sur Ay

Poi:
- Caymus Special Selection 1997
- Opus One 1995 :evil:
- Opus One 1998
- Ornellaia 2001 :evil:
- Sassicaia 2001
- Sassicaia 1998
- Château Ausone 1995 :evil:
- Chateau Angelus 1999
- Château Pavie 2001
- Palazzi di Trinoro (magnum) 1998
- Masseto 2011
- Château Mouton Rotschild 1998
- Château Lafite 2001
- Chateau Lafite 2001 (aperte uguali entrambi le giornate)
- Château Margaux 2001
- Château Latour 2001
- Chateau Latour 1999
- Château Haut Brion (Magnum) 1997
- Chateau Haut Brion 1995
- Château Le Pin 1999
- Chateau Petrus 1995
- Chateau Margaux 1961 (vabbè ... uno dei vini dell'anno) ...
- Château D'Yquem 1999
- Chateau D'Yquem 1995

Finali :
- Auslese GoldKapsel Shafer
- Champagne Dom Perignon 1993
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
tenente Drogo 2
Messaggi: 455
Iscritto il: 24 nov 2017 18:03

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda tenente Drogo 2 » 30 apr 2018 00:35

vinogodi ha scritto:
- Chateau Margaux 1961 (vabbè ... uno dei vini dell'anno) ...



e ti credo! :) :)
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6655
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda MCSE » 01 mag 2018 10:22

Bevuta splendida, grazie Marco.

Vini per me toccanti:
_Petrus con quel frutto agrumato e violetta al naso eccezionale, con una bocca scattante grazie alla spina acida che lo ingolosiva a ogni sorso, che fortuna averlo bevuto finalmente.
_Lafite con quel naso di cioccolato bianco, caffè dolce e quella materia in bocca perfettamente bilanciata mi ha fatto godere per la sua sensualità.
_ Margaux un vino di una freschezza disarmante, come Margaux sa fare con quel docco delicato in tutto, naso e bocca, e per chiudere quei 11.5 gradi alcol da poterne bere a damigiane, beatà gioventù!

Tutti gli atri vini di alto livello, Latour meno aggraziato secondo me con un centro bocca un pò cedevole ma con quel cuoio e frutto rosso da ragazzone incazzato...
Haut brion un secchio di sassi bagnati e tabacco dolce, ma pagava per eleganza rispetto ai precendenti, anche se sono felicissimo di averne una in cantina, si può aspettare decisamente a berlo un altro decennio, se riesco ad aspettare :lol:
Opus per me un buon vino, con un naso più evoluto degli altri cugini del vecchio continente ed una bocca carnosa, ma non riesce a catturarmi.
Sassicaia un vino che ti fa pensare toscana, grigliata di peperoni e in lontananza il mare... bel vino, che ha ancora da farsi, ma è sulla buona strada.
Angelus forse il vino che meno mi è piaciuto per quel ritorno in chiusura un pò amarognolo, quasi da legno secondo me.
Stando nel bicchiere si è mosso bene al naso, anche a bicchiere vuoto, resta forse il più """"immaturo"""" di tutti.
Masseto... non lo ho capito bene, colpa mia, era accanto a Petrus ed ero concentrato sul cuginone :mrgreen: , mi ha lasciato di stucco quel cocco al naso appena versato che poi è evoluto in spezie dolci, se potessi permettermelo 1 bottiglia di petrus anzichè 3 di Masseto, ma non posso perciò sto sereno :lol:
Yquem, è la seconda volta che lo bevo in vita mia, un vino suadente, orgoglioso del suo portamento in veste d'oro, dolce e fresco allo stesso tempo, albicocca, datteri, zafferano, abbinato al gorgonzola di 12 mesi era un tripudio di goduria.
Dom naso con poche note di funghi ecc... pensavo fosse più evoluto come profumi, mi ha colpito la bocca che aveva una "decisa" nota di dolcezza che era un misto tra frutta e dosaggio.
Direi che il dom si può far maturare in cantina, nonostante l'annata non delle più blasonate in champagne, chapeau.
Un caro saluto a tutti.
Fabio
"Una donna e un bicchiere di vino soddisfano ogni bisogno,
chi non beve e non bacia è peggio che morto".
Johann Wolfgang von Goethe (1749 – 1832)
Avatar utente
tenente Drogo 2
Messaggi: 455
Iscritto il: 24 nov 2017 18:03

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda tenente Drogo 2 » 01 mag 2018 11:32

nella vita mi piacerebbe vedere la Juventus rivincere la Champions e bere un Premier Grand Cru del 1961

la seconda forse è più fattibile
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")
Avatar utente
iulo
Messaggi: 790
Iscritto il: 06 giu 2007 11:47
Località: PESARO

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda iulo » 01 mag 2018 14:35

tenente Drogo 2 ha scritto:la seconda forse è più fattibile


Malvagio !!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
VOLARE NECESSE EST VIVERE NON EST NECESSE
Avatar utente
george7179
Messaggi: 1769
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda george7179 » 01 mag 2018 14:41

iulo ha scritto:
tenente Drogo 2 ha scritto:la seconda forse è più fattibile


Malvagio !!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Realista!! :mrgreen:
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
maxer
Messaggi: 1622
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda maxer » 01 mag 2018 14:43

- Champagne Delaplace (Magnum) ottimo ingresso - piacevole ed equilibrato :D :D :D :D
- Champagne Cuvée 38 Henriot (Magnum) grande bottiglia per un grande Champagne :D :D :D :D :D
- Caymus Special Selection 1997 si comincia bene :D :D :D :D
- Sassicaia 2001 la bella sorpresa - perfetto - ci sappiamo difendere bene :D :D :D :D :P
- Château Pavie 2001 ho preferito il Sassicaia :D :D :D :)
- Palazzi di Trinoro (magnum) 1998 mia prima volta - gran bel vino vecchia maniera :D :D :D :D
- Château Mouton Rotschild 1998 si comincia a salire :D :D :D :D :D
- Château Lafite 2001 siamo sempre in alto :D :D :D :D :D
- Château Margaux 2001 giunti all' apice della giornata :D :D :D :D :D :shock:
- Château Latour 2001 ne voglio ancora ... :D :D :D :D :D
- Château Haut Brion (Magnum) 1997 non c' la doppia magnum ? :D :D :D :D :D
- Chàteau Le Pin 1999 battaglia con il Margaux :D :D :D :D :D :P
- Château D'Yquem 1999 moscio e un po' deludente :D :D :(
- Auslese GoldKapsel Schäfer 2015 giovinetto ma sempre una sicurezza :D :D :D :D

Gastronomia sempre più all' altezza dell' eno, con abbinamenti riusciti.

Grazie Marco.
Mi prenoto per i 65 e i 70 8)
carpe diem 8)
Avatar utente
MARAUDER
Messaggi: 32
Iscritto il: 09 dic 2017 15:51

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda MARAUDER » 07 mag 2018 09:24

Ma nessuno oltre a maxer che butta giù due note? :shock:
Dai dai
Chi si accontenta gode... ma chi gode non si accontenta MAI!
vinogodi
Messaggi: 26931
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda vinogodi » 07 mag 2018 10:32

MARAUDER ha scritto:Ma nessuno oltre a maxer che butta giù due note? :shock:
Dai dai
... mi sono ripromesso di aspettare qualche commento perché, come ospitante, mi sembrava poco carino iniziare io ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
MARAUDER
Messaggi: 32
Iscritto il: 09 dic 2017 15:51

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda MARAUDER » 07 mag 2018 11:24

Ok Marco.... Capisco e condivido.... Ci si vede all'Angiol... :lol:
Chi si accontenta gode... ma chi gode non si accontenta MAI!
vinogodi
Messaggi: 26931
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda vinogodi » 07 mag 2018 11:30

MARAUDER ha scritto:Ok Marco.... Capisco e condivido.... Ci si vede all'Angiol... :lol:
...d'altronde, vini del cazzo ... star li a perder tempo a commentarli su un forum :lol: ...
PS: personalmente , sono facilitato nel commentare quando vado in esterna ... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
marcolanc
Messaggi: 623
Iscritto il: 19 nov 2007 17:40

Re: Bordolata del Genetliaco 2018

Messaggioda marcolanc » 07 mag 2018 12:43

Maledetto iPad... dopo mezz’ora che scrivevo è crashato (mai successo fino a ieri, oggi è già la seconda volta...). Più tardi riprovo a lasciare un paio di note. :(

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alberto, arnaldo, cskdv, Michelasso, spatangide e 24 ospiti