Cote Rotie

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
maxer
Messaggi: 1164
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Cote Rotie

Messaggioda maxer » 11 gen 2018 21:36

Break ! Break ! Break !
G O N G . . . . . . !
End of the match: tied.
carpe diem 8)
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7659
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Cote Rotie

Messaggioda davidef » 12 gen 2018 01:19

Non è una zona che conosco o frequento più di tanto ahimè ma al netto delle preferenze personali non metterei proprio Gangloff N.1 dopo Guigal, non mi sembra che oggi sia ancora esploso o che ci sia una corsa a strapparsi di mano le bottiglie che oltretutto mi sembrano anche carucce, poi se avrò la possibilità farò una visita più approfondita.

Comunque al netto di poche referenze ho l'impressione che la Côte-Rotie abbia deciso di non spingere più di tanto sulle superbottiglie, questo con tutti i pro e contro del caso
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12073
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Cote Rotie

Messaggioda l'oste » 12 gen 2018 02:20

davidef ha scritto:Comunque al netto di poche referenze ho l'impressione che la Côte-Rotie abbia deciso di non spingere più di tanto sulle superbottiglie, questo con tutti i pro e contro del caso

Speriamo che i pro portino vini buoni a prezzi umani, evitandoci l'ennesimo bollone che moltiplica i listini, parlo dei medio piccoli non dei top che ovunque fanno storia a sè.
La Cote Rotie, nonostante il mio scarso impegno verso la macro zona rodanesca, a parte i grandi, credo sia la denominazione che preferisco, forse per il vitigno più in purezza, forse per la finezza.

Chiedo a tutti, c'è qualche best buy facile da reperire?
Grazie
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
declar
Messaggi: 476
Iscritto il: 16 giu 2007 14:18

Re: Cote Rotie

Messaggioda declar » 12 gen 2018 03:02

Wineduck ha scritto:
declar ha scritto:
Wineduck ha scritto:
biodinamico ha scritto:Ciao a tutti,
qualcuno ha assaggiato qualcosa di queste aziende?

Domaine Garon
Domaine Gangloff
Domaine Pichat

Grazie


Accostare Domaine Gangloff alle altre cantine della CR è abbastanza blasfemo (mi riferisco ai superpunteggiati da RP).
Lui è semplicemente il migliore.

Le altre due non ancora testate. Tu hai notizie dei loro vini?

Potresti parlarmi meglio di Gangloff ? Ho letto la sua storia affascinante su internet Ora son curioso :)


Personaggio carismatico ma anche molto cordiale, atipico per la zona dove la simpatia non abbonda. Vini rossi giocati sull'eleganza che si dischiude nel tempo, con pazienza e lungimiranza, ma la sua impronta è inconfondibile fin dall'uscita. I bianchi sono ricchi, rotondi, quasi boteriani, come prevede la tradizione dei Condrieu: lo stile asciutto di Vernay o Rostaing è di impronta modernista.
La perdita della moglie è stata una vera tragedia per lui: era la sua musa e la sua anima gemella. Non tornerà più lo stesso, spero che i vini non ne risentano.


Grazie mille davvero storia davvero affascinante .
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20065
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Cote Rotie

Messaggioda pippuz » 12 gen 2018 03:03

l'oste ha scritto:Chiedo a tutti, c'è qualche best buy facile da reperire?
Grazie

No, in nessuna zona oramai. Ti risparmio il bestemmione. :mrgreen:
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 4882
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: Cote Rotie

Messaggioda Andyele » 12 gen 2018 08:34

pippuz ha scritto:
l'oste ha scritto:Chiedo a tutti, c'è qualche best buy facile da reperire?
Grazie

No, in nessuna zona oramai. Ti risparmio il bestemmione. :mrgreen:


E aggiungo, se ci fosse col caxzo che lo direi :mrgreen:
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7659
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Cote Rotie

Messaggioda davidef » 12 gen 2018 12:04

Andyele ha scritto:
pippuz ha scritto:
l'oste ha scritto:Chiedo a tutti, c'è qualche best buy facile da reperire?
Grazie

No, in nessuna zona oramai. Ti risparmio il bestemmione. :mrgreen:


E aggiungo, se ci fosse col caxzo che lo direi :mrgreen:


Superiore :mrgreen:
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 3943
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: Cote Rotie

Messaggioda Wineduck » 12 gen 2018 15:39

Andyele ha scritto:
pippuz ha scritto:
l'oste ha scritto:Chiedo a tutti, c'è qualche best buy facile da reperire?
Grazie

No, in nessuna zona oramai. Ti risparmio il bestemmione. :mrgreen:


E aggiungo, se ci fosse col caxzo che lo direi :mrgreen:


Bravo, vedo che hai capito tutto sullo spirito del forum... 8)

Aggiungo una considerazione: ma la piantiamo con questa fregnaccia che se sul forum si fa il nome di un produttore poco noto "scoppia la bolla speculativa" o comunque il tizio viene preso d'assalto alla vendita diretta?
Ma 'ste *** chi ve le spara nel capo? :evil:
Sapete quanto contano quelli che frequentano questo Forum (compresi i lurkatori) sul totale del mercato? 0,000000000000001%
Pensate davvero che si possa spostare qualcosa con i nostri deliri o le nostre fissazioni?
Ma fatemi il piacere e bevete rilassati che se anche "scopriste" la futura "star" di una zona vinicola lo postreste anche scrivere sui muri di Milano e nessuno vi si inculerà 'na pezza.
"Ciò che conta non è il semplice fatto di aver vissuto ma il cambiamento che siamo stati in grado di imprimere alla vita degli altri" N. Mandela

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 3943
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: Cote Rotie

Messaggioda Wineduck » 12 gen 2018 15:54

FiloBianco ha scritto:Sei l'unico al mondo a considerare Gangloff il piu' grande delle Cote Rotie.

Una domanda me la farei.

Leggi che e' meglio. Bere senza capire e' anche peggio.


:lol: :lol: :lol:
Purtroppo non sono l'unico al mondo, e dico purtroppo, perchè ne sarei orgoglioso: forse potrei pensare di essere "un fenomeno della degustazione" ed un talent scout. Invece niente di tutto questo, solo un semplice appassionato che fino pochi anni or sono andava due volte all'anno in Cote Rotie con frequentazioni molto istruttive.
Sono stato condotto a questa valutazione dai più autorevoli degustatori della Cote Rotie, in assoluto. Più autorevoli di R. Parker Jr., più autorevoli di Livingstone, più di Bettane, ecc.
E' sempre il bicchiere ad avere ragione, il resto sono minkiate per intellettualoidi enoici.

Te l'ho già detto: tu continua a leggere che io bevo... :wink:
"Ciò che conta non è il semplice fatto di aver vissuto ma il cambiamento che siamo stati in grado di imprimere alla vita degli altri" N. Mandela

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8378
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Cote Rotie

Messaggioda arnaldo » 12 gen 2018 16:42

davidef ha scritto:ho l'impressione che la Côte-Rotie abbia deciso di non spingere più di tanto sulle superbottiglie,


Superbottiglie cosa vuol dire ??? prezzi fascia alta/molto alta ???? Se cosi' fosse.... perchè OGIER, con la storiella delle microparcelle (a 150 euro/bt)....che poi gli permettono pure di alzare i prezzi di tutta la gamma a partire dal Cote Rotie base ,cosa sta facendo ??? Mi pare che se anche se non siamo ancora arrivati......tra non molto ci arriviamo belli filati......questi non sono scemi, vedono i parenti attorno e copiano e incollano.....e stiamo parlando di lieu dit........ 8) 8)
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8378
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Cote Rotie

Messaggioda arnaldo » 12 gen 2018 16:46

l'oste ha scritto:Speriamo che i pro portino vini buoni a prezzi umani, evitandoci l'ennesimo bollone che moltiplica i listini, parlo dei medio piccoli non dei top che ovunque fanno storia a sè.


Purtroppo la gran parte dei Cote rotie base che fino a 2 anni fa costavano 35 euro....ora costano fascia 50/60....e cosi' per quelli dei 50/70 ora sei a 70/90....i nomi li sappiamo bene...basta che vedi cosa è successo con JAMET.
Nomi nuovi (aziende piu' piccole o nate da poco) ce ne sono.....solo che sono da verificare relamente cosa fanno. calcola che il cote du rhone di Jamet....magari è buono o sfiora di poco un Cote rotie minore del piccolo produttore che costa poco....ma che è talmente semplicetto che vale poco.
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7659
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Cote Rotie

Messaggioda davidef » 12 gen 2018 16:49

arnaldo ha scritto:
davidef ha scritto:ho l'impressione che la Côte-Rotie abbia deciso di non spingere più di tanto sulle superbottiglie,


Superbottiglie cosa vuol dire ??? prezzi fascia alta/molto alta ???? Se cosi' fosse.... perchè OGIER, con la storiella delle microparcelle (a 150 euro/bt)....che poi gli permettono pure di alzare i prezzi di tutta la gamma a partire dal Cote Rotie base ,cosa sta facendo ??? Mi pare che se anche se non siamo ancora arrivati......tra non molto ci arriviamo belli filati......questi non sono scemi, vedono i parenti attorno e copiano e incollano.....e stiamo parlando di lieu dit........ 8) 8)


Ma no, non più di tanto, Ogier poi non fa sfracelli anzi trovi le sue bottiglie proposte un po' dappertutto, la media delle bottiglie top oggi è tutta sotto i 100€ alla fine eccetto 5/6 vini, distantissimi dalla Borgogna, però anche le vette qualitative si sono assestare sul buono e molto buono ma raramente sull'eccezionale

Per sentito dire, ovvio
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8378
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Cote Rotie

Messaggioda arnaldo » 12 gen 2018 16:51

Ma super bottiglie cosa vuol dire ???
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7659
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Cote Rotie

Messaggioda davidef » 12 gen 2018 16:57

arnaldo ha scritto:Ma super bottiglie cosa vuol dire ???


Bottiglie che in una serata spiccano sempre sopra alle altre ? Che ti restano impresse a distanza ? Che in una ottica di confronto transregionale ti senti di mettere sopra al resto? Non so come dirti....quanto Côte-Rotie oggi si avvicinano ai La-La-La di Guigal esempio ?

Ho l'impressione che la Côte-Rotie storni oggi i migliori rapporti piacere/qualità/prezzo, senza dubbio, ma che appunto si sia scelto di arrivare fino a lì ma non di spingere di più

Per letto ed ascoltato, poi magari è diverso
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8378
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Cote Rotie

Messaggioda arnaldo » 12 gen 2018 17:11

Ahhhhh okkkkk...io pensavo che ti riferissi a fascia prezzo......invece intendevi di qualita' superiore....beh GUIGAL ha uno stile tutto suo diverso da tutti gli altri......ma ad esempio un Cote Brune di JAMET magari con qualche annetto sulle spalle puo' essere una superbottiglia a mio modesto parere...pure qualche Landonne di Gerin o di Rostaing (sempre con qualche annetto)......
perchè sei cosi' dubbioso???? mi sa che ti sei ri-innamorato troppo della Borgogna..... :lol: :lol: :lol:
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7659
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Cote Rotie

Messaggioda davidef » 12 gen 2018 17:26

arnaldo ha scritto:Ahhhhh okkkkk...io pensavo che ti riferissi a fascia prezzo......invece intendevi di qualita' superiore....beh GUIGAL ha uno stile tutto suo diverso da tutti gli altri......ma ad esempio un Cote Brune di JAMET magari con qualche annetto sulle spalle puo' essere una superbottiglia a mio modesto parere...pure qualche Landonne di Gerin o di Rostaing (sempre con qualche annetto)......
perchè sei cosi' dubbioso???? mi sa che ti sei ri-innamorato troppo della Borgogna..... :lol: :lol: :lol:



Facevo solo un ragionamento razionale di inquadramento qualitativo, una cosa che penso da qualche anno ormai, questo non significa che non adoro questa regione ci mancherebbe, se dovessi parlare di amori Bordeaux secca tutti e finita li :mrgreen:
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8378
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Cote Rotie

Messaggioda arnaldo » 12 gen 2018 17:56

Ovvio perchè poi con Bordeaux sei anche tranquillo sull immortalita' delle bottiglie e questo è un elemento mica da poco che concorre al ragionamento. Comunque tra il 2016 e il 2017 qualche bottiglia vecchia (intendo primi anni 90 )dei sopracitati hanno dato grossissime soddisfazioni...fidati....citofonare Litlewood..... :lol: :lol: :wink: :wink:
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7659
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Cote Rotie

Messaggioda davidef » 12 gen 2018 18:16

Esempio per me Gerin oggi costa ben oltre la sua qualità, di per sé i 150€ circa che domanda della Landonne in u a ottica di prezzi francesi potrebbero sembrare attraenti m invece il vino non arriva a certi livelli, molto buono certo in alcune occasioni ma mai un capolavoro
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12073
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Cote Rotie

Messaggioda l'oste » 12 gen 2018 18:54

pippuz ha scritto:
l'oste ha scritto:Chiedo a tutti, c'è qualche best buy facile da reperire?
Grazie

No, in nessuna zona oramai. Ti risparmio il bestemmione. :mrgreen:

Beh beh in qualche zona si trova ancora qualcosa di medioalto a prezzo abbordabile, magari fuori dalle denominazioni clou, magari non solo in Francia...
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: declar, Smarco, Stefano-zaccarini, ucce, vinogodi e 20 ospiti