LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
ZEL WINE
Messaggi: 6765
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda ZEL WINE » 07 gen 2018 19:20

MANUZ ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:P.P. MK09: nebbioso e solfureo. Cedro a iosa. Monolitico, granitico ma in divenire rispetto a 6 mesi fa. Sembra poter diventare una bolla interessante. 91+

Scusa mi dici cos e qst?
Perché pp mk09 mi sembra il nome di un collega di James bond :mrgreen:


Pierre Peters L'etonnant monsieur victor edition MK09
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
MANUZ
Messaggi: 2133
Iscritto il: 12 ago 2008 17:47

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda MANUZ » 07 gen 2018 19:40

Perfetto grazie ..
Avete bisogno di barbatelle?
Sono qui...
Vinos
Messaggi: 719
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda Vinos » 08 gen 2018 22:10

patrick javillier meursault les tillets 2013: profilo non esplosivo, probabile conseguenza di un'annata non delle migliori per i bianchi di Borgogna.
Risulta tuttavia completo e raffinato ,su note di pesca, pietra focaia e fumè .Nervoso e scattante, salino e gourmand. Ottimo Village.
merlotto85
Messaggi: 95
Iscritto il: 07 mar 2017 15:18
Località: Firenze

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda merlotto85 » 09 gen 2018 23:02

Pieropan calvarino 2015

Naso floreale e di frutta gialla , in bocca abbastanza minerale , fresco con note fruttate sul finale....

Barbera 2015 Cascina Fontana

Naso frutta matura e sottospirito in bocca buon brio acido, ritorno di frutta con un ottima pulizia di bocca , un buon vino gastronomico
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 3985
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda Wineduck » 09 gen 2018 23:54

Vinos ha scritto:....probabile conseguenza di un'annata non delle migliori per i bianchi di Borgogna.....


Sei sicuro Vincenzo? A me risulta il contrario e da più fonti, tutte attendibili (tra cui alcuni miei assaggi)


Vinos ha scritto:Risulta tuttavia completo e raffinato ,su note di pesca, pietra focaia e fumè .Nervoso e scattante, salino e gourmand. Ottimo Village.


Anche le tue note me lo confermano: questo non è il profilo di un Meursault in annata sfigata, tutt'altro .... :roll:
Ultima modifica di Wineduck il 10 gen 2018 00:36, modificato 1 volta in totale.
"People call me rude, I wish we all were nude, I wish there was no black and white, I wish there were no rules" [Controversy]

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Vinos
Messaggi: 719
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda Vinos » 10 gen 2018 00:25

Wineduck ha scritto:
Vinos ha scritto:....probabile conseguenza di un'annata non delle migliori per i bianchi di Borgogna.....


Sei sicuro Vincenzo? A me risulta il contrario e da più fonti, tutte attendibili (tra cui alcuni miei assaggi)


Vinos ha scritto:Risulta tuttavia completo e raffinato ,su note di pesca, pietra focaia e fumè .Nervoso e scattante, salino e gourmand. Ottimo Village.


Anche le tue note me lo confermano: questo non è il profilo di un Mersault in annata sfigata, tutt'altro .... :roll:


La fonte è il libro di Castagno, ho scritto che non era esplosivo a livello olfattivo probabilemente...( avrei dovuto scrivere forse) a causa dell'annata, perché pare che la 2013 sia un'annata che ha dato vini bianchi non troppp profumati( poi dipende dal produttore), discorso diverso a livello gustativo.... io non vado in Borgogna e non ho molti assaggi quindi mi baso su ciò che leggo e poi ritrovo nel bicchiere, tu ne sai molto più di me come anche Castagno, quindi prendo spunti da entrambi....
Mi metteresti in ordine di bontà le annate dalla 2009 alla 2015?
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 3985
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda Wineduck » 10 gen 2018 00:43

Vinos ha scritto:
Wineduck ha scritto:
Vinos ha scritto:....probabile conseguenza di un'annata non delle migliori per i bianchi di Borgogna.....


Sei sicuro Vincenzo? A me risulta il contrario e da più fonti, tutte attendibili (tra cui alcuni miei assaggi)


Vinos ha scritto:Risulta tuttavia completo e raffinato ,su note di pesca, pietra focaia e fumè .Nervoso e scattante, salino e gourmand. Ottimo Village.


Anche le tue note me lo confermano: questo non è il profilo di un Mersault in annata sfigata, tutt'altro .... :roll:


La fonte è il libro di Castagno, ho scritto che non era esplosivo a livello olfattivo probabilemente...( avrei dovuto scrivere forse) a causa dell'annata, perché pare che la 2013 sia un'annata che ha dato vini bianchi non troppp profumati( poi dipende dal produttore), discorso diverso a livello gustativo.... io non vado in Borgogna e non ho molti assaggi quindi mi baso su ciò che leggo e poi ritrovo nel bicchiere, tu ne sai molto più di me come anche Castagno, quindi prendo spunti da entrambi....


No ma figurati, io non valgo neppure un'unghia incarnita del valido Armandone nazionale! Penso semplicemente che alcuni brutti ceffi che frequento, anche se non fanno i divulgatori di professione, di Borgogna ci capiscano moltissimo: per loro la 13 bianca è ok e me lo hanno dimostrato.
Inoltre le tue note stanno a dimostrare che quelli che hanno passione ed amore per il vino, se ascoltassero sempre e solo quello che percepiscono dal bicchiere che hanno di fronte, non sbaglierebbero mai.
Abbi fiducia nei tuoi mezzi che sono evidentemente notevoli. :wink:
"People call me rude, I wish we all were nude, I wish there was no black and white, I wish there were no rules" [Controversy]

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Vinos
Messaggi: 719
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda Vinos » 10 gen 2018 01:02

Wineduck ha scritto:
Vinos ha scritto:
Wineduck ha scritto:
Vinos ha scritto:....probabile conseguenza di un'annata non delle migliori per i bianchi di Borgogna.....


Sei sicuro Vincenzo? A me risulta il contrario e da più fonti, tutte attendibili (tra cui alcuni miei assaggi)


Vinos ha scritto:Risulta tuttavia completo e raffinato ,su note di pesca, pietra focaia e fumè .Nervoso e scattante, salino e gourmand. Ottimo Village.


Anche le tue note me lo confermano: questo non è il profilo di un Mersault in annata sfigata, tutt'altro .... :roll:


La fonte è il libro di Castagno, ho scritto che non era esplosivo a livello olfattivo probabilemente...( avrei dovuto scrivere forse) a causa dell'annata, perché pare che la 2013 sia un'annata che ha dato vini bianchi non troppp profumati( poi dipende dal produttore), discorso diverso a livello gustativo.... io non vado in Borgogna e non ho molti assaggi quindi mi baso su ciò che leggo e poi ritrovo nel bicchiere, tu ne sai molto più di me come anche Castagno, quindi prendo spunti da entrambi....


No ma figurati, io non valgo neppure un'unghia incarnita del valido Armandone nazionale! Penso semplicemente che alcuni brutti ceffi che frequento, anche se non fanno i divulgatori di professione, di Borgogna ci capiscano moltissimo: per loro la 13 bianca è ok e me lo hanno dimostrato.
Inoltre le tue note stanno a dimostrare che quelli che hanno passione ed amore per il vino, se ascoltassero sempre e solo quello che percepiscono dal bicchiere che hanno di fronte, non sbaglierebbero mai.
Abbi fiducia nei tuoi mezzi che sono evidentemente notevoli. :wink:


Grazie mille per la considerazione.
Mike76
Messaggi: 866
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda Mike76 » 10 gen 2018 01:41

Ariola - Lambrusco Marcello 2016
Bevuto come una bottiglietta d'acqua dopo una maratona.
Fragolina e sottobosco, spumoso e salivante.
Puro piacere frizzante.
Glug glug glug.
alleg
Messaggi: 465
Iscritto il: 10 feb 2014 22:26
Località: Parma/Milano

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda alleg » 10 gen 2018 13:54

Mike76 ha scritto:Ariola - Lambrusco Marcello 2016
Bevuto come una bottiglietta d'acqua dopo una maratona.
Fragolina e sottobosco, spumoso e salivante.
Puro piacere frizzante.
Glug glug glug.


Non l'hai trovato nemmeno un po' stucchevole? Secondo me ha più residuo che una coca cola... :lol:
maxer
Messaggi: 1602
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda maxer » 10 gen 2018 14:52

alleg ha scritto:
Mike76 ha scritto:Ariola - Lambrusco Marcello 2016
Bevuto come una bottiglietta d'acqua dopo una maratona.
Fragolina e sottobosco, spumoso e salivante.
Puro piacere frizzante.
Glug glug glug.


Non l'hai trovato nemmeno un po' stucchevole? Secondo me ha più residuo che una coca cola... :lol:

Ma dopo una maratona in 2h 59' 30" :shock: cosa pretendi ? Gli servivano zuccheri ! :D
carpe diem 8)
Biavo
Messaggi: 274
Iscritto il: 11 nov 2016 12:46
Località: Parma

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda Biavo » 10 gen 2018 15:21

alleg ha scritto:
Mike76 ha scritto:Ariola - Lambrusco Marcello 2016
Bevuto come una bottiglietta d'acqua dopo una maratona.
Fragolina e sottobosco, spumoso e salivante.
Puro piacere frizzante.
Glug glug glug.


Non l'hai trovato nemmeno un po' stucchevole? Secondo me ha più residuo che una coca cola... :lol:



Per me assolutamente imbevibile :(
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20097
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda pippuz » 10 gen 2018 15:26

Vinos ha scritto:Mi metteresti in ordine di bontà le annate dalla 2009 alla 2015?

Molto buone: 2010 e 2014
Buone: 2012 e 2013
Scarsa: 2015
Orende: 2011 e 2009

Considera che la Borgogna bianca (merda vaffanculo :lol: ) mi piace sempre meno.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Vinos
Messaggi: 719
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda Vinos » 10 gen 2018 15:59

pippuz ha scritto:
Vinos ha scritto:Mi metteresti in ordine di bontà le annate dalla 2009 alla 2015?

Molto buone: 2010 e 2014
Buone: 2012 e 2013
Scarsa: 2015
Orende: 2011 e 2009

Considera che la Borgogna bianca (merda vaffanculo :lol: ) mi piace sempre meno.


Ti ringrazio per la risposta.... sulla 2009 orrenda,solo sul forum del gambero rosso si narra questa leggenda, tutto il mondo la pensa al diversamente ...
Ps la 2012 per Castagno Non è una buona annata per i bianchi
Rvs da 16,5 2015
17 2014
15,5 2013
16 2012
16 2011
18 2010
17 2009

Per battane la classifica è diversa ma comunque da 2 punti in più alla 2009( stesso voto della 2008 e 2007 che sono considerate ottime annate)rispetto alla 2013
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20097
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda pippuz » 10 gen 2018 16:14

Eh ma sul forum del gambero probabilmente i 2009 li hanno assaggiati e si sono incazzati di conseguenza, in tutto il resto del mondo hanno letto le schede di Parker o i critici francesi a cui piaccioni i vini ciccioni e molli :lol:

RVS ... mah quei voti li manco per sbaglio, poi se uno vuole buttare via i soldi. Stessa valutazione 2009 e 2014 non si può sentire.

Armando ed io sui Borgogna (soprattutto sui rossi, meno sui bianchi) abbiamo gusti un po' diversi.

Comunque il buono potresti anche considerarlo un normale, in realtà a me piacciono (e ho comprato) solo 2010 e 2014
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20097
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda pippuz » 10 gen 2018 16:21

Sarei curioso di vedere le valutazioni per la Loira se le hai, perchè le sono abbastanza simili a quelle in Borgogna.
Tranne che li la 2009 e la 2011 sono più sull'agghiacciante.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12496
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda Kalosartipos » 10 gen 2018 16:58

pippuz ha scritto:Eh ma sul forum del gambero probabilmente i 2009 li hanno assaggiati e si sono incazzati di conseguenza, in tutto il resto del mondo hanno letto le schede di Parker o i critici francesi a cui piaccioni i vini ciccioni e molli :lol:

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6545
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda zampaflex » 10 gen 2018 17:31

pippuz ha scritto:Sarei curioso di vedere le valutazioni per la Loira se le hai, perchè le sono abbastanza simili a quelle in Borgogna.
Tranne che li la 2009 e la 2011 sono più sull'agghiacciante.

Occorrerebbe distinguere tra Sancerre (sauvignon ) e Centro (chenin), secondo me.
Anche se 14 pare spaziale ovunque, e 10 ottima.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20097
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda pippuz » 10 gen 2018 17:33

zampaflex ha scritto:
pippuz ha scritto:Sarei curioso di vedere le valutazioni per la Loira se le hai, perchè le sono abbastanza simili a quelle in Borgogna.
Tranne che li la 2009 e la 2011 sono più sull'agghiacciante.

Occorrerebbe distinguere tra Sancerre (sauvignon ) e Centro (chenin), secondo me.
Anche se 14 pare spaziale ovunque, e 10 ottima.

Si certo, mentre scrivevo pensavo a Sancerre.
2014 è buono anche lo scarto della fogna delle cantine :lol:
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Mike76
Messaggi: 866
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda Mike76 » 10 gen 2018 18:06

Biavo ha scritto:
alleg ha scritto:
Mike76 ha scritto:Ariola - Lambrusco Marcello 2016
Bevuto come una bottiglietta d'acqua dopo una maratona.
Fragolina e sottobosco, spumoso e salivante.
Puro piacere frizzante.
Glug glug glug.


Non l'hai trovato nemmeno un po' stucchevole? Secondo me ha più residuo che una coca cola... :lol:



Per me assolutamente imbevibile :(


Ma infatti, io di lambrusco non ci capisco una fava.
Ieri sera sono arrivato a casa con la sete, la coca cola nel frigo non c'era e allora ho stappato questo.
Come tonico e rinfrescante ha fatto il suo lavoro.
E devo dire che per me non è affatto imbevibile, anzi.
Se poi si cerca snellezza, acidità... prendere altre robe.
Vinos
Messaggi: 719
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda Vinos » 10 gen 2018 19:20

pippuz ha scritto:Eh ma sul forum del gambero probabilmente i 2009 li hanno assaggiati e si sono incazzati di conseguenza, in tutto il resto del mondo hanno letto le schede di Parker o i critici francesi a cui piaccioni i vini ciccioni e molli :lol:

RVS ... mah quei voti li manco per sbaglio, poi se uno vuole buttare via i soldi. Stessa valutazione 2009 e 2014 non si può sentire.

Armando ed io sui Borgogna (soprattutto sui rossi, meno sui bianchi) abbiamo gusti un po' diversi.

Comunque il buono potresti anche considerarlo un normale, in realtà a me piacciono (e ho comprato) solo 2010 e 2014


.... comuque i 2009 che ho bevuto ... batard, chevalier, e folatieres di leflaive e batard e rucchottes di ramonet erano buonissimi.... infatti qualcosa di leflaive ho ripreso(folatieres, pulcelles e puligny,.. secondo me non sono soldi buttati, certo i 2014 sono sicuramente meglio...), anche a Marco Vinogodi piace la 2009 di leflaive( ad esempio)..... se costassero meno li comprerei tutti :-)...
maxer
Messaggi: 1602
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda maxer » 10 gen 2018 19:52

Mike76 ha scritto:
Biavo ha scritto:
alleg ha scritto:
Mike76 ha scritto:Ariola - Lambrusco Marcello 2016
Bevuto come una bottiglietta d'acqua dopo una maratona.
Fragolina e sottobosco, spumoso e salivante.
Puro piacere frizzante.
Glug glug glug.

Non l'hai trovato nemmeno un po' stucchevole? Secondo me ha più residuo che una coca cola... :lol:

Per me assolutamente imbevibile :(

Ma infatti, io di lambrusco non ci capisco una fava.
Ieri sera sono arrivato a casa con la sete, la coca cola nel frigo non c'era e allora ho stappato questo.
Come tonico e rinfrescante ha fatto il suo lavoro.
E devo dire che per me non è affatto imbevibile, anzi.
Se poi si cerca snellezza, acidità... prendere altre robe.

Però non hai smentito le 2h 59' 30" ... :D
carpe diem 8)
landmax
Messaggi: 915
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda landmax » 10 gen 2018 20:49

Vinos ha scritto:
pippuz ha scritto:Eh ma sul forum del gambero probabilmente i 2009 li hanno assaggiati e si sono incazzati di conseguenza, in tutto il resto del mondo hanno letto le schede di Parker o i critici francesi a cui piaccioni i vini ciccioni e molli :lol:

RVS ... mah quei voti li manco per sbaglio, poi se uno vuole buttare via i soldi. Stessa valutazione 2009 e 2014 non si può sentire.

Armando ed io sui Borgogna (soprattutto sui rossi, meno sui bianchi) abbiamo gusti un po' diversi.

Comunque il buono potresti anche considerarlo un normale, in realtà a me piacciono (e ho comprato) solo 2010 e 2014


.... comuque i 2009 che ho bevuto ... batard, chevalier, e folatieres di leflaive e batard e rucchottes di ramonet erano buonissimi.... infatti qualcosa di leflaive ho ripreso(folatieres, pulcelles e puligny,.. secondo me non sono soldi buttati, certo i 2014 sono sicuramente meglio...), anche a Marco Vinogodi piace la 2009 di leflaive( ad esempio)..... se costassero meno li comprerei tutti :-)...


Però, Vincenzo, non puoi prendere due produttori stellari come Leflaive o Ramonet a metro di riferimento dell'intera Borgogna bianca del 2009. Questi produttori travalicano le eventuali difficoltà dell'annata grazie alla loro straordinaria maestria.
Io qualche 2009 non proprio esaltante l'ho sentito (ad es. un 1er di Sauzet un pò "seduto", lo Champ Canet mi pare, e non solo), così come qualche 2012 (recentemente un abbastanza deludente Ramonet Les Caillerets), mentre i 2013 mi piacciono tanto, sempre molto scattanti e verticali (secondo me molto longevi, anche).
Tutti d'accordo su 2010 e 2014.
Vinos
Messaggi: 719
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda Vinos » 10 gen 2018 22:30

landmax ha scritto:
Vinos ha scritto:
pippuz ha scritto:Eh ma sul forum del gambero probabilmente i 2009 li hanno assaggiati e si sono incazzati di conseguenza, in tutto il resto del mondo hanno letto le schede di Parker o i critici francesi a cui piaccioni i vini ciccioni e molli :lol:

RVS ... mah quei voti li manco per sbaglio, poi se uno vuole buttare via i soldi. Stessa valutazione 2009 e 2014 non si può sentire.

Armando ed io sui Borgogna (soprattutto sui rossi, meno sui bianchi) abbiamo gusti un po' diversi.

Comunque il buono potresti anche considerarlo un normale, in realtà a me piacciono (e ho comprato) solo 2010 e 2014


.... comuque i 2009 che ho bevuto ... batard, chevalier, e folatieres di leflaive e batard e rucchottes di ramonet erano buonissimi.... infatti qualcosa di leflaive ho ripreso(folatieres, pulcelles e puligny,.. secondo me non sono soldi buttati, certo i 2014 sono sicuramente meglio...), anche a Marco Vinogodi piace la 2009 di leflaive( ad esempio)..... se costassero meno li comprerei tutti :-)...


Però, Vincenzo, non puoi prendere due produttori stellari come Leflaive o Ramonet a metro di riferimento dell'intera Borgogna bianca del 2009. Questi produttori travalicano le eventuali difficoltà dell'annata grazie alla loro straordinaria maestria.
Io qualche 2009 non proprio esaltante l'ho sentito (ad es. un 1er di Sauzet un pò "seduto", lo Champ Canet mi pare, e non solo), così come qualche 2012 (recentemente un abbastanza deludente Ramonet Les Caillerets), mentre i 2013 mi piacciono tanto, sempre molto scattanti e verticali (secondo me molto longevi, anche).
Tutti d'accordo su 2010 e 2014.


Max io ho citato le fonti che ho a disposizione ed i vini che ho bevuto tutto qui...ad esempio il perrieres 2012 di Grivault e le tesson di fichet 2012, mi sono piaciuti il giusto, non mi hanno fatto correre a comprare altri 2012,tengo comuque quelli che ho( ramonet e roulot 4 bottiglie in tutto...) senza nessuna paranoia ...come Già detto io non vado in Borgogna e non parcetipo a ferie e serate a tema( come spesso fai ad esempio tu) ma solo a bicchierate e bevute casalinghe per cui non ho gli strumenti per valutare le annate da me ..... se parlassimo di Barolo avrei meno difficoltà perché vado nelle Langhe e partecipo a qualche fiera in Italia ... non so se capisci cosa voglio dire...
ps i 2009 di leflaive li ho ricomprati per due volte( non i grand CRU perché costano tanto) perché mi sono piaciuti, ma non sono alla ricerca di tutti i Borgogna 2009 pensando sia una grande annata, ho solo fatto notare che il gambero rosso in questo caso va controcorrente rispetto al mondo intero.
marcolanc
Messaggi: 623
Iscritto il: 19 nov 2007 17:40

Re: LE BEVUTE DI GENNAIO ....2018

Messaggioda marcolanc » 10 gen 2018 22:36

Vinos ha scritto:
landmax ha scritto:
Vinos ha scritto:
pippuz ha scritto:Eh ma sul forum del gambero probabilmente i 2009 li hanno assaggiati e si sono incazzati di conseguenza, in tutto il resto del mondo hanno letto le schede di Parker o i critici francesi a cui piaccioni i vini ciccioni e molli :lol:

RVS ... mah quei voti li manco per sbaglio, poi se uno vuole buttare via i soldi. Stessa valutazione 2009 e 2014 non si può sentire.

Armando ed io sui Borgogna (soprattutto sui rossi, meno sui bianchi) abbiamo gusti un po' diversi.

Comunque il buono potresti anche considerarlo un normale, in realtà a me piacciono (e ho comprato) solo 2010 e 2014


.... comuque i 2009 che ho bevuto ... batard, chevalier, e folatieres di leflaive e batard e rucchottes di ramonet erano buonissimi.... infatti qualcosa di leflaive ho ripreso(folatieres, pulcelles e puligny,.. secondo me non sono soldi buttati, certo i 2014 sono sicuramente meglio...), anche a Marco Vinogodi piace la 2009 di leflaive( ad esempio)..... se costassero meno li comprerei tutti :-)...


Però, Vincenzo, non puoi prendere due produttori stellari come Leflaive o Ramonet a metro di riferimento dell'intera Borgogna bianca del 2009. Questi produttori travalicano le eventuali difficoltà dell'annata grazie alla loro straordinaria maestria.
Io qualche 2009 non proprio esaltante l'ho sentito (ad es. un 1er di Sauzet un pò "seduto", lo Champ Canet mi pare, e non solo), così come qualche 2012 (recentemente un abbastanza deludente Ramonet Les Caillerets), mentre i 2013 mi piacciono tanto, sempre molto scattanti e verticali (secondo me molto longevi, anche).
Tutti d'accordo su 2010 e 2014.


Max io ho citato le fonti che ho a disposizione ed i vini che ho bevuto tutto qui...ad esempio il perrieres 2012 di Grivault e le tesson di fichet 2012, mi sono piaciuti il giusto, non mi hanno fatto correre a comprare altri 2012,tengo comuque quelli che ho( ramonet e roulot 4 bottiglie in tutto...) senza nessuna paranoia ...come Già detto io non vado in Borgogna e non parcetipo a ferie e serate a tema( come spesso fai ad esempio tu) ma solo a bicchierate e bevute casalinghe per cui non ho gli strumenti per valutare le annate da me ..... se parlassimo di Barolo avrei meno difficoltà perché vado nelle Langhe e partecipo a qualche fiera in Italia ... non so se capisci cosa voglio dire...
ps i 2009 di leflaive li ho ricomprati per due volte( non i grand CRU perché costano tanto) perché mi sono piaciuti, ma non sono alla ricerca di tutti i Borgogna 2009 pensando sia una grande annata, ho solo fatto notare che il gambero rosso in questo caso va controcorrente rispetto al mondo intero.

Se hai Chassagne 2012 (village) di Ramonet, è già godibilissimo e ti assicuro che non ti pentirai dell’acquisto. Il problema principale del Caillerets citato da Massimo, a mio avviso, era soprattutto l’età: probabilmente non diventerà mai un fenomeno, ma averlo aperto adesso è stato davvero un infanticidio.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: landmax, lorenzodom, paoly e 26 ospiti