Cosa avete bevuto in qst nuovo mese del nuovo anno

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Vinos
Messaggi: 426
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: Cosa avete bevuto in qst nuovo mese del nuovo anno

Messaggioda Vinos » 02 gen 2018 22:54

alleg ha scritto:Per la serata il menù prevedeva:
- Prosciutto iberico di belota
- Risotto alla milanese con animelle
- Punta di vitello ripiena
- Dolciume vario
- Cotechino con lenticchie prima di andare a letto

Si è bevuto:
Champagne Lallier R.013: :D :D :D
Champagne Bereche La Cote 1999: :D :D :D :D :) livello veramente alto
Gravner Ribolla 2003 mg :D :D :D :D :D Bottiglia in stato di grazia. Il miglior Gravner che mi sia capitato di bere fin ora!
Trittico toscano:
Sassicaia 2014 :D :D :D :)
Soldera brunello 1994 :D :D :D :) in parabola discendente :evil:
Pergole torte 2000 :D :D :D :D

Riesling Kunstler xnajkncdlnadsn Spatlese 2014 :D :D :D :D
Riesling Schaefer jcakjncalkjd Spatlese 2015 :D :D :D :D

Champagnino finale BdN dosaggio zero col cotechino di cui ho dimenticato il nome :D :D :D


Qualcosina su sassicaia 2014?
Ps il brunello 1994 secondo te poteva essere una bottiglia storta?
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1090
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Cosa avete bevuto in qst nuovo mese del nuovo anno

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 03 gen 2018 02:13

Smarco ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:
Smarco ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:Initial selosse sboccatura aprile 2015

Ho fatto il cenone di capodanno in un ristorante delle mie zone..tutto straordinariamente squisito..la scelta iniziale del vino era il Giulio del 1993, sulla carta era indicato a un prezzo di 108 (vino consigliatomi da zel nella sezione abbinamenti come prima scelta, visto il prezzo così buono) ma poi si è scoperto che il prezzo era 200..ho virato sull'initial di selosse, pagato 148 (mi sembra un prezzo più che onesto considerato che su callmewine l'ho trovato a 137)..
Vino per me stratosferico anche se ho avuto l'impressione di aver fatto il passo più lungo della gamba..tutto molto sussurrato inizialmente, forse anche troppo, ma scaldandosi nel calice è venuto fuori in tutta la sua eleganza..profumi di fiori e albicocche, per poi passare al pane tostato e nocciole caramellate..bolla finissima, a tratti impercettibile che lascia la scena a questo agrume leggermente amarognolo e che rimane in bocca per diverso tempo dopo aver bevuto..

Ho avuto l'impressione di aver fatto il passo più lungo della gamba per il seguente motivo:
È normale che abbia preferito di gran lunga il Giulio 2002 bevuto qualche tempo fa a questo vino?
È normale che quella bolla così sussurrata è quel naso intrigante, ma così delicato, non mi abbiano conquistato al 100 %?

naso sussurrato con l initial di selosse mi pare strano... sei sicuro che la bottiglia era ok?


Suppongo proprio di sì..colore ok, bolla ok, nessun odoraccio strano mi è sembrato chiuso all'inizio ma probabilmente anche per via della temperatura un bassina..scaldandosi pian piano si è aperto..

Vi chiedo una curiosità..ho visto su faccialibro foto dello stesso vino con un colore molto carico quasi Orange..il colore del mio era un semplice oro leggermente scarico..mi hanno spiegato che può essere una differenza di permanenza sui lieviti..prima 6 anni e da un certo punto in poi solo 3 anni...mi confermate? Le annate dovrebbero essere la 2007, 08 e 09? Complicata sta faccenda :mrgreen:

Scrisse qualcosa a riguardo della permanenza sui lieviti il cittadino onorario di Avize, sul forum “Vinaio”, riguardo al colore che hai visto in foto magari era una bottiglia con qualche anno in più


Eh no, stessa sboccatura, aprile 2015
Lorenzo
alleg
Messaggi: 386
Iscritto il: 10 feb 2014 22:26
Località: Parma/Milano

Re: Cosa avete bevuto in qst nuovo mese del nuovo anno

Messaggioda alleg » 03 gen 2018 10:59

Vinos ha scritto:
alleg ha scritto:Per la serata il menù prevedeva:
- Prosciutto iberico di belota
- Risotto alla milanese con animelle
- Punta di vitello ripiena
- Dolciume vario
- Cotechino con lenticchie prima di andare a letto

Si è bevuto:
Champagne Lallier R.013: :D :D :D
Champagne Bereche La Cote 1999: :D :D :D :D :) livello veramente alto
Gravner Ribolla 2003 mg :D :D :D :D :D Bottiglia in stato di grazia. Il miglior Gravner che mi sia capitato di bere fin ora!
Trittico toscano:
Sassicaia 2014 :D :D :D :)
Soldera brunello 1994 :D :D :D :) in parabola discendente :evil:
Pergole torte 2000 :D :D :D :D

Riesling Kunstler xnajkncdlnadsn Spatlese 2014 :D :D :D :D
Riesling Schaefer jcakjncalkjd Spatlese 2015 :D :D :D :D

Champagnino finale BdN dosaggio zero col cotechino di cui ho dimenticato il nome :D :D :D


Qualcosina su sassicaia 2014?
Ps il brunello 1994 secondo te poteva essere una bottiglia storta?


Inizialmente sia Soldera che Sassicaia avrebbero meritato una faccina in meno secca (nonostante l'apertura anticipata di 3 ore). Le cose sono migliorate nettamente con un cambio bicchiere (i tre rossi sono stati serviti in contemporanea in tre bicchieri diversi, il cui migliore si è rivelato di gran lunga quello in cui si stava bevendo Pergole).

Da li in poi Soldera ha perso buona parte della nota ossidata che aveva inizialmente (ma che rimaneva comunque in sottofondo) riacquistando vivacità e profumi. Secondo me in fase calante perché decisamente più terziarizzato della bottiglia gemella bevuta nel 2014 pur avendo tappo perfetto (quindi non credo dipenda dalla bottiglia, anche se non è bottiglia proveniente dall'azienda all'uscita).

Sassicaia mi aveva fatto un ottima impressione alla degustazione di Cernilli. Stavolta l'ho trovato un po più piatto e con meno dolcezza di frutto, rimanendo su note più acide di quelle che ricordavo.
Vinos
Messaggi: 426
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: Cosa avete bevuto in qst nuovo mese del nuovo anno

Messaggioda Vinos » 03 gen 2018 12:26

alleg ha scritto:
Vinos ha scritto:
alleg ha scritto:Per la serata il menù prevedeva:
- Prosciutto iberico di belota
- Risotto alla milanese con animelle
- Punta di vitello ripiena
- Dolciume vario
- Cotechino con lenticchie prima di andare a letto

Si è bevuto:
Champagne Lallier R.013: :D :D :D
Champagne Bereche La Cote 1999: :D :D :D :D :) livello veramente alto
Gravner Ribolla 2003 mg :D :D :D :D :D Bottiglia in stato di grazia. Il miglior Gravner che mi sia capitato di bere fin ora!
Trittico toscano:
Sassicaia 2014 :D :D :D :)
Soldera brunello 1994 :D :D :D :) in parabola discendente :evil:
Pergole torte 2000 :D :D :D :D

Riesling Kunstler xnajkncdlnadsn Spatlese 2014 :D :D :D :D
Riesling Schaefer jcakjncalkjd Spatlese 2015 :D :D :D :D

Champagnino finale BdN dosaggio zero col cotechino di cui ho dimenticato il nome :D :D :D


Qualcosina su sassicaia 2014?
Ps il brunello 1994 secondo te poteva essere una bottiglia storta?


Inizialmente sia Soldera che Sassicaia avrebbero meritato una faccina in meno secca (nonostante l'apertura anticipata di 3 ore). Le cose sono migliorate nettamente con un cambio bicchiere (i tre rossi sono stati serviti in contemporanea in tre bicchieri diversi, il cui migliore si è rivelato di gran lunga quello in cui si stava bevendo Pergole).

Da li in poi Soldera ha perso buona parte della nota ossidata che aveva inizialmente (ma che rimaneva comunque in sottofondo) riacquistando vivacità e profumi. Secondo me in fase calante perché decisamente più terziarizzato della bottiglia gemella bevuta nel 2014 pur avendo tappo perfetto (quindi non credo dipenda dalla bottiglia, anche se non è bottiglia proveniente dall'azienda all'uscita).

Sassicaia mi aveva fatto un ottima impressione alla degustazione di Cernilli. Stavolta l'ho trovato un po più piatto e con meno dolcezza di frutto, rimanendo su note più acide di quelle che ricordavo.


Grazie mille per la risposta.
Spectator
Messaggi: 3468
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: Cosa avete bevuto in qst nuovo mese del nuovo anno

Messaggioda Spectator » 03 gen 2018 14:05

maxer ha scritto:
Spectator ha scritto:Massolino 2016, Saracco 2016, Ca d'Gal base 2015.
Abbinati a piu' che discreti panettoni ''artigianali'', Fiasconaro su tutti.
Raasol e Campo de Sampin (con panettone al cioccolato) di Contramalini.
Sfizioso il Raasol con salumi locali.

Semplice, no ?
Grazie, Spectator ! :D

..Di che,dear Maxer :D ?
maxer
Messaggi: 664
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Cosa avete bevuto in qst nuovo mese del nuovo anno

Messaggioda maxer » 03 gen 2018 14:38

Spectator ha scritto:
maxer ha scritto:
Spectator ha scritto:Massolino 2016, Saracco 2016, Ca d'Gal base 2015.
Abbinati a piu' che discreti panettoni ''artigianali'', Fiasconaro su tutti.
Raasol e Campo de Sampin (con panettone al cioccolato) di Contramalini.
Sfizioso il Raasol con salumi locali.

Semplice, no ?
Grazie, Spectator ! :D

..Di che,dear Maxer :D ?

Ma di aver precisato gli abbinamenti vino-cibo, mein lieber Spectator ! :D
(vedasi thread 'dedicato' di qualche giorno fa che, vedo con piacere, qualche effetto positivo lo ha suscitato ...)
carpe diem 8)
Avatar utente
andrea
Messaggi: 7746
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Cosa avete bevuto in qst nuovo mese del nuovo anno

Messaggioda andrea » 03 gen 2018 14:48

gbaenergiaeco10 ha scritto:Eh no, stessa sboccatura, aprile 2015

L'hai semplicemente aperto troppo presto, Selosse è il produttore che si avvantaggia di più del tempo in bottiglia, cinque anni dalla sboccatura sono un minimo sindacale
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1658
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Cosa avete bevuto in qst nuovo mese del nuovo anno

Messaggioda ilvinaio » 03 gen 2018 15:01

Smarco ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:
Smarco ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:Initial selosse sboccatura aprile 2015

Ho fatto il cenone di capodanno in un ristorante delle mie zone..tutto straordinariamente squisito..la scelta iniziale del vino era il Giulio del 1993, sulla carta era indicato a un prezzo di 108 (vino consigliatomi da zel nella sezione abbinamenti come prima scelta, visto il prezzo così buono) ma poi si è scoperto che il prezzo era 200..ho virato sull'initial di selosse, pagato 148 (mi sembra un prezzo più che onesto considerato che su callmewine l'ho trovato a 137)..
Vino per me stratosferico anche se ho avuto l'impressione di aver fatto il passo più lungo della gamba..tutto molto sussurrato inizialmente, forse anche troppo, ma scaldandosi nel calice è venuto fuori in tutta la sua eleganza..profumi di fiori e albicocche, per poi passare al pane tostato e nocciole caramellate..bolla finissima, a tratti impercettibile che lascia la scena a questo agrume leggermente amarognolo e che rimane in bocca per diverso tempo dopo aver bevuto..

Ho avuto l'impressione di aver fatto il passo più lungo della gamba per il seguente motivo:
È normale che abbia preferito di gran lunga il Giulio 2002 bevuto qualche tempo fa a questo vino?
È normale che quella bolla così sussurrata è quel naso intrigante, ma così delicato, non mi abbiano conquistato al 100 %?

naso sussurrato con l initial di selosse mi pare strano... sei sicuro che la bottiglia era ok?


Suppongo proprio di sì..colore ok, bolla ok, nessun odoraccio strano mi è sembrato chiuso all'inizio ma probabilmente anche per via della temperatura un bassina..scaldandosi pian piano si è aperto..

Vi chiedo una curiosità..ho visto su faccialibro foto dello stesso vino con un colore molto carico quasi Orange..il colore del mio era un semplice oro leggermente scarico..mi hanno spiegato che può essere una differenza di permanenza sui lieviti..prima 6 anni e da un certo punto in poi solo 3 anni...mi confermate? Le annate dovrebbero essere la 2007, 08 e 09? Complicata sta faccenda :mrgreen:

Scrisse qualcosa a riguardo della permanenza sui lieviti il cittadino onorario di Avize, sul forum “Vinaio”, riguardo al colore che hai visto in foto magari era una bottiglia con qualche anno in più


Sapere le annate che ci son dentro l'Initial è una vera impresa, penso non lo sappia neppure Selosse :D Di sicuro prima nella vecchia cantina erano tre annate e usciva dopo tre anni sui lieviti, il suo obiettivo era però arrivare a sei anni ma serviva lo spazio che ha trovato comprando il castello dove attualmente diradando i degorgiamenti sta portando a sei anni sui lieviti, ora dovrebbe essere a cinque anni e mezzo più o meno.Comunque sono solo dettagli, il vino deve essere buono da bere e l'Initial lo è sempre stato, secondo me (ieri ho aperto un degorg dicembre 2016) ora è più pronto da bere con soddisfazione prima invece era meglio lasciarlo invecchiare in cantina un po' di anni, riguardo al colore dipende dal tempo passato in bottiglia e naturalmente tanto dalla conservazione. Il tutto secondo me :wink:
Defecatio matutina bona tamquam medicina.
Defecatio meridiana neque bona neque sana.
(scuola medica salernitana) tramite Giorgio Sacchi
Smarco
Messaggi: 2573
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: Cosa avete bevuto in qst nuovo mese del nuovo anno

Messaggioda Smarco » 03 gen 2018 15:10

ilvinaio ha scritto:Sapere le annate che ci son dentro l'Initial è una vera impresa, penso non lo sappia neppure Selosse :D Di sicuro prima nella vecchia cantina erano tre annate e usciva dopo tre anni sui lieviti, il suo obiettivo era però arrivare a sei anni ma serviva lo spazio che ha trovato comprando il castello dove attualmente diradando i degorgiamenti sta portando a sei anni sui lieviti, ora dovrebbe essere a cinque anni e mezzo più o meno.Comunque sono solo dettagli, il vino deve essere buono da bere e l'Initial lo è sempre stato, secondo me (ieri ho aperto un degorg dicembre 2016) ora è più pronto da bere con soddisfazione prima invece era meglio lasciarlo invecchiare in cantina un po' di anni, riguardo al colore dipende dal tempo passato in bottiglia e naturalmente tanto dalla conservazione. Il tutto secondo me :wink:

scusi sindaco, la rotatoria ad Avize l avete terminata? :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1090
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Cosa avete bevuto in qst nuovo mese del nuovo anno

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 03 gen 2018 19:06

ilvinaio ha scritto:
Smarco ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:
Smarco ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:Initial selosse sboccatura aprile 2015

Ho fatto il cenone di capodanno in un ristorante delle mie zone..tutto straordinariamente squisito..la scelta iniziale del vino era il Giulio del 1993, sulla carta era indicato a un prezzo di 108 (vino consigliatomi da zel nella sezione abbinamenti come prima scelta, visto il prezzo così buono) ma poi si è scoperto che il prezzo era 200..ho virato sull'initial di selosse, pagato 148 (mi sembra un prezzo più che onesto considerato che su callmewine l'ho trovato a 137)..
Vino per me stratosferico anche se ho avuto l'impressione di aver fatto il passo più lungo della gamba..tutto molto sussurrato inizialmente, forse anche troppo, ma scaldandosi nel calice è venuto fuori in tutta la sua eleganza..profumi di fiori e albicocche, per poi passare al pane tostato e nocciole caramellate..bolla finissima, a tratti impercettibile che lascia la scena a questo agrume leggermente amarognolo e che rimane in bocca per diverso tempo dopo aver bevuto..

Ho avuto l'impressione di aver fatto il passo più lungo della gamba per il seguente motivo:
È normale che abbia preferito di gran lunga il Giulio 2002 bevuto qualche tempo fa a questo vino?
È normale che quella bolla così sussurrata è quel naso intrigante, ma così delicato, non mi abbiano conquistato al 100 %?

naso sussurrato con l initial di selosse mi pare strano... sei sicuro che la bottiglia era ok?


Suppongo proprio di sì..colore ok, bolla ok, nessun odoraccio strano mi è sembrato chiuso all'inizio ma probabilmente anche per via della temperatura un bassina..scaldandosi pian piano si è aperto..

Vi chiedo una curiosità..ho visto su faccialibro foto dello stesso vino con un colore molto carico quasi Orange..il colore del mio era un semplice oro leggermente scarico..mi hanno spiegato che può essere una differenza di permanenza sui lieviti..prima 6 anni e da un certo punto in poi solo 3 anni...mi confermate? Le annate dovrebbero essere la 2007, 08 e 09? Complicata sta faccenda :mrgreen:

Scrisse qualcosa a riguardo della permanenza sui lieviti il cittadino onorario di Avize, sul forum “Vinaio”, riguardo al colore che hai visto in foto magari era una bottiglia con qualche anno in più


Sapere le annate che ci son dentro l'Initial è una vera impresa, penso non lo sappia neppure Selosse :D Di sicuro prima nella vecchia cantina erano tre annate e usciva dopo tre anni sui lieviti, il suo obiettivo era però arrivare a sei anni ma serviva lo spazio che ha trovato comprando il castello dove attualmente diradando i degorgiamenti sta portando a sei anni sui lieviti, ora dovrebbe essere a cinque anni e mezzo più o meno.Comunque sono solo dettagli, il vino deve essere buono da bere e l'Initial lo è sempre stato, secondo me (ieri ho aperto un degorg dicembre 2016) ora è più pronto da bere con soddisfazione prima invece era meglio lasciarlo invecchiare in cantina un po' di anni, riguardo al colore dipende dal tempo passato in bottiglia e naturalmente tanto dalla conservazione. Il tutto secondo me :wink:


Mille grazie per la spiegazione
Lorenzo
markov
Messaggi: 153
Iscritto il: 16 ott 2009 00:34
Località: Padova

Re: Cosa avete bevuto in qst nuovo mese del nuovo anno

Messaggioda markov » 03 gen 2018 21:00

Paltrinieri Lambrusco dell'Emilia IGT semisecco frizzante Solco 2016 - naso monopolizzato da frutta rossa matura è decisamente più convincente al palato dove presenta un bel equilibrio tra consistenza, effervescenza e sapidità. Abbinato a uno zampone di produzione artigianale non ha fatto desiderare altro.
Ziliovino
Messaggi: 2844
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: Cosa avete bevuto in qst nuovo mese del nuovo anno

Messaggioda Ziliovino » 04 gen 2018 08:06

Vadobbiadene Prosecco Il Fondo della Tradizione 2016 - Spagnol. Miglior assaggio tra i Colfondo presenti a Piacenza, è di una pulizia e fragranza esemplare, bolla carezzevole, glu glu glu...

Terre Siciliane Bianco SP68 - Arianna Occhipinti. Di brutto ha solo il nome: balsamico ed eucalipto, floreale ed agrumato, sorso asciutto ed ancora in cerca di equilibrio con un leggero accenno di tannino. Di carattere.

Chateauneuf-du-Pape 2005 - Domaine La Boutiniere. Direi classico nei sentori di frutti rossi, qualche agrume e poche spezie, per un naso abbastanza intenso, sorso di struttura e rotondo, riesce a tenere a bada i 15 di alcol.

South Australia Shiraz Kalimna Bin 28 1995 - Penfolds. Più integro ma anche meno espressivo di una precedente bottiglia (questa aveva anche il livello più alto, misteri del vino...), frutta scura, liquirizia, un po' di cenere, sorso ancora fresco e pimpante.

Umbria Rosso San Giorgio 1990 - Lungarotti. Integrità e fragranza, parte più cabernet con frutta matura e leggera spezia, velluto in bocca per un sorso fresco e succoso dagli anacronistici 12,5 gradi, grande eleganza e piacevolezza, col tempo il naso si fa più da sangiovese, più solare e con scorza d'agrumi. Bello bello. Ne fanno più così? mi dicono di no, ma non ho assaggi diretti, avete info?

Boca 2010 - Vallana. Il tratto rustico caratterizza il vino, ma c'è anche buona materia, frutta, spezie che virano sul vegetale, sorso vitale, tannino abbondante che necessita ancora di tempo. Peccato per il tappo in agglomerato su di un vino da invecchiamento...
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti