LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12116
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda Kalosartipos » 01 dic 2017 12:28

Allez!
Noi si berrà qualcosa domani.. 8)
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
supersonic76
Messaggi: 281
Iscritto il: 16 gen 2013 18:38
Località: Bologna

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda supersonic76 » 01 dic 2017 14:24

Rosso di Montalcino 2013 Fattoi
Pazzesco.Sembrava di bere un Pinot Nero con qualche anno alle spalle.Non l'ho trovato affatto "ruspante" come talvolta viene definito ma, piuttosto, di sostanza.Intenso, complesso.Con finale lungo che ricordava la liquirizia.Poco più di 10 euro...da berne a svalangate
L'annata 2013 si conferma, almeno per i miei gusti, strepitosa


Sauvignon Lafoa 2014 Colterenzio
Delusione.Non so se l'annata, stavolta del menga, abbia influito anche sui bianchi e del sudtirol.Ma....loffio.Loffissimo.Tenue, sia al naso che alla bocca.Privo di alcuna personalità.Zero lunghezza.30 euro cacciati



Pinot Nero 2012 Isidoro Polencic
Primo vino che acquistato da tale produttore.Finissimo.Leggero ma di una una piacevolezza rara.Tutte le componenti fuse alla perfezione.I, mi pare, 13 gradi praticamente inesistenti.Veramente buonissimo
Memento Audere Semper
maxer
Messaggi: 862
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda maxer » 01 dic 2017 16:01

Dolcetto d'Alba 2016 Giuseppe Rinaldi
Già molto pronto da bere, un bel colore rubino, un naso giustamente vinoso, di botte e di cantina, con molta frutta rossa. In bocca mantiene le promesse, abbastanza ematico con una acidità piacevole che fa prevedere anche una discresta longevità.
Niente di eccezionale, ma una bella bottiglia, bevuta senza probbblemi con un filettino di manzo pepato al sangue assieme ad un uovo all' occhio di bove, che ci stavano una meraviglia ... La consiglio.
Bravo Beppe, anche con il Dolcetto !
carpe diem 8)
vinogodi
Messaggi: 26160
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda vinogodi » 01 dic 2017 16:32

...leggere thread apposito su grandi mangiate , grandi bevute e ... grande sfiga... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Spectator
Messaggi: 3527
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda Spectator » 01 dic 2017 18:14

..BdMontalcino Caprili,ris 2008.Crepuscolare gia' dal colore rosso mattone;foglie secche,frutta,resina e una sottile nota di liquirizia.Bocca intensa,tannini piacevolmente vivi, beva sciolta e grande persistenza.Un Brunello dalle caratteristiche diverse da quelli sino ad ora bevuti,..solenne,mogio mogio ma di buona personalita'. Avete a mente il detto:''parla poco e..ficca bene?Ecco :) .
vinogodi
Messaggi: 26160
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda vinogodi » 02 dic 2017 20:26

vinogodi ha scritto:...leggere thread apposito su grandi mangiate , grandi bevute e ... grande sfiga... 8)
...Una due giorni SPLENDIDA , con mal di gola ... machissenefrega...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Mike76
Messaggi: 825
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda Mike76 » 02 dic 2017 21:13

Spectator ha scritto:...solenne,mogio mogio...


Un po' come dire conservatori e riformisti... :mrgreen:
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12116
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda Kalosartipos » 04 dic 2017 17:46

Come scrivevo, sabato abbiamo stappato qualcosa..

Prezzo elevato, ma qualità corrispondente.. servono i grossi calibri per passarci davanti.

Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12116
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda Kalosartipos » 04 dic 2017 17:47

Grande bottiglia: vino ancora molto giovane, con un naso ammaliante..

Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12116
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda Kalosartipos » 04 dic 2017 17:50

Ho ripetuto lo scherzetto che feci circa un lustro fa: travasato in bottiglia borgognona, nessuno dei presenti è riuscito ad avvicinarsi.. note salmastre/marine riconducevano a Chablis (che si trovava nel bicchiere in fianco), pur se di livello inferiore.

Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12116
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda Kalosartipos » 04 dic 2017 17:52

Questa bottiglia, purtroppo, aveva appena (ma proprio appena) iniziato la parabola discendente.. peccato, la gemella, che stappai un anno fa, fu splendida.

Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12116
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda Kalosartipos » 04 dic 2017 17:54

Fino alla precedente, erano bottiglie mie.. ora cominciano quelle di altri.

Questa non l'avrei mai battezzata come Pinot Noir.. predominanti note vegetali/verdi..

Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12116
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda Kalosartipos » 04 dic 2017 17:56

Buonissima.. fino al momento di togliere la stagnola: quando leggo "Musigny", mi aspetto anche una struttura di un certo tipo.. questa era leggiadra e quasi senza peso.. avevo pensato ad un 1er di Chambolle.. da berne a secchiate, ma costa una fucilata :shock:

Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12116
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda Kalosartipos » 04 dic 2017 17:58

Avrei sperato meglio.. forse l'annata non delle migliori..

Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12116
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda Kalosartipos » 04 dic 2017 17:59

Per me, il rosso della giornata: tanto goloso, avrei finito la bottiglia da solo :mrgreen:

Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12116
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda Kalosartipos » 04 dic 2017 18:01

Per chiudere, un'altra mia bottiglia.. una leggera nota di tappo l'ha penalizzata, pur se bevibile.

Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Spectator
Messaggi: 3527
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda Spectator » 04 dic 2017 18:31

Mike76 ha scritto:
Spectator ha scritto:...solenne,mogio mogio...


Un po' come dire conservatori e riformisti... :mrgreen:


..Nn direi,Mike :mrgreen: :wink: .
AmoSlade
Messaggi: 415
Iscritto il: 18 nov 2014 10:55

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda AmoSlade » 04 dic 2017 22:16

Ribolla riserva 2013 - Slavcek: dopo i pareri entusiastici letti e sentiti ero molto curioso di assaggiarla. Molto buona, sa di albicocca secca e camomilla ma ha anche un'elegante mineralità, non scontata soprattutto per un macerato. Forse non l'ho trovata molto complessa, ma è un bel bere.

La bambina 2016 - Cantine Barbera: rosato da nero d'avola. Se al banco di La Terra Trema mi era sembrato un vinello carino, alla prova a casa mi è parso davvero un bel vino: dal bel colore ramato, passando per i profumi intensi di rosa, melograno e mandarino, per finire con una beva agilissima. A poco più di 8 euro, un affare!

5 2015 - Le boncie: tanta ciliegia in varie declinazioni e leggero cuoio, non leggero ma goloso e praticamente già pronto da bere. Semplice, nel senso buono.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 5970
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda zampaflex » 05 dic 2017 10:11

Fattoria Castelluccio - Ronco delle ginestre 2008

Prima volta per me con l'azienda e mah. Mi aspettavo di più, è un vino piuttosto lineare (leggasi anche semplice), abbastanza amichevole anche se dotato di un tannino fine ma debordante. Piuttosto ben definito, difetta di profondità e di quella tridimensionalità che ho trovato invece nei vini dell'amico Succi, tanto per restare in zona.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
paperofranco
Messaggi: 5940
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda paperofranco » 05 dic 2017 10:58

IGT bianco toscano 2015 Antonio Camillo.
Da uve procanico, alias trebbiano. Vino dal profilo moderatamente macerativo, ma non alla maniera friulana, più alla vecchia maniera toscana contadina. Sincero, diretto, di carattere, dal sorso asciutto e saporito, ad alta vocazione gastronomica. Buono.
landmax
Messaggi: 851
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda landmax » 05 dic 2017 12:41

zampaflex ha scritto:Fattoria Castelluccio - Ronco delle ginestre 2008

Prima volta per me con l'azienda e mah. Mi aspettavo di più, è un vino piuttosto lineare (leggasi anche semplice), abbastanza amichevole anche se dotato di un tannino fine ma debordante. Piuttosto ben definito, difetta di profondità e di quella tridimensionalità che ho trovato invece nei vini dell'amico Succi, tanto per restare in zona.


Castelluccio sono molti anni che non fa più vini di qualità elevata, purtroppo.

Quanto al Succi, ho provato le sue ultime release al mercato dei vini di Piacenza: ho trovato particolarmente riuscito il Monte Brullo 2013, pieno, polposo, eppure dinamico e con un'estrazione tannica sorvegliatissima (a 15 euro un vero best buy). Ottimo anche il GS 2013, più sottile e "aristocratico" (probabilmente ha bisogno di un pò più di tempo per dire la sua in termini di complessità).
giandriolo
Messaggi: 178
Iscritto il: 22 feb 2016 19:07
Località: Triveneto

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda giandriolo » 05 dic 2017 17:49

Qualche sera fa' assaggiato Villa Russiz - Merlot Graf de la Tour 2003, naso inizialmente polveroso e scarno, nonostante un'oretta nel bicchiere, meglio al sorso, anche se troppo seduto; ci vogliono quasi due ore di ossigeno per dargli vitalità: fruttone bello evidente, con note cioccolatose e leggera tostatura. Beva di velluto, con tannino integrato e speziatura di contorno. Pensavo di trovarlo molto più avanti, è un giovincello.

Il Carpino - Chardonnay 2012
Bella intensità, già dal colore (ma che bello gustare il vino anche con gli occhi?). Nel complesso un ottimo macerato, c'è grande pulizia e freschezza, ananas, foglie di agrumi e canditi ma più di tutto mi è piaciuta una nota di resina davvero intrigante.

Guerra Albano - Gritul Rosso Riserva 2007
Evaporata una MG domenica a pranzo con l'arrosto.
Uvaggio di Merlot-Pignolo-Refosco: il risultato è di beva assassina, tra i profumi di more, caffè, frutta secca e un tocco minerale gradevolissimo. Proprio buono.
Wine improves with age. The older I get, the better I like it.
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 3912
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda Wineduck » 06 dic 2017 14:49

Kalosartipos ha scritto:Avrei sperato meglio.. forse l'annata non delle migliori..

Immagine


No l'annata è molto buona, non da 100/100esimi ma appena sotto. Il problema semmai può essere la gioventù: normalmente servono 20 anni ai migliori Cote Rotie per esprimersi al massimo, specialmente a quelli che non diraspano come Jamet.
Posso chiedere quante ore prima l'avete aperta e se l'avete scaraffata?
"Ciò che conta non è il semplice fatto di aver vissuto ma il cambiamento che siamo stati in grado di imprimere alla vita degli altri" N. Mandela

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12116
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda Kalosartipos » 06 dic 2017 16:52

Wineduck ha scritto:Posso chiedere quante ore prima l'avete aperta e se l'avete scaraffata?

Aperta due ore/due ore e mezza prima di essere servita, ma niente decanter.
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 4837
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: LE BEVUTE DI DICEMBRE 2017

Messaggioda Andyele » 06 dic 2017 19:35

Wineduck ha scritto:No l'annata è molto buona, non da 100/100esimi ma appena sotto


Si appena quei 10-12 punti.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Fedevarius, hansen, landmax, lorenzo000, marcolanc, maxer, PoderedelGufo, vinogodi, win_67 e 19 ospiti