Fornovo 2017

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
nocciola
Messaggi: 80
Iscritto il: 22 nov 2013 10:39

Fornovo 2017

Messaggioda nocciola » 08 nov 2017 09:13

Causa beghe familiari, ho saltato l'appuntamento...
Qualcuno che c'è stato e possa riferire? Novità interessanti? Conferme? Delusioni?
Grazie
vinogodi
Messaggi: 27498
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Fornovo 2017

Messaggioda vinogodi » 08 nov 2017 09:30

nocciola ha scritto:...Causa beghe familiari...
...non sai in quante ti invidieranno... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Perny23
Messaggi: 42
Iscritto il: 07 mag 2017 12:18
Località: Parma

Re: Fornovo 2017

Messaggioda Perny23 » 09 nov 2017 10:01

Io sono stato lunedì e ho trovato tanti produttori interessanti con prodotti molto validi..
Eugenio Rosi come sempre una conferma in tutta la sua gamma..tenuta dornach e Mayr sempre in Trentino..
In Toscana montesecondo,i mandorli e cerreto libri..ed Eno trio in Sicilia forse la sorpresa di giornata con un nerello mascalese e un Pinot nero veramente di alto livello..
Perny23
Messaggi: 42
Iscritto il: 07 mag 2017 12:18
Località: Parma

Re: Fornovo 2017

Messaggioda Perny23 » 09 nov 2017 10:01

Io sono stato lunedì e ho trovato tanti produttori interessanti con prodotti molto validi..
Eugenio Rosi come sempre una conferma in tutta la sua gamma..tenuta dornach e Mayr sempre in Trentino..
In Toscana montesecondo,i mandorli e cerreto libri..ed Eno trio in Sicilia forse la sorpresa di giornata con un nerello mascalese e un Pinot nero veramente di alto livello..
nocciola
Messaggi: 80
Iscritto il: 22 nov 2013 10:39

Re: Fornovo 2017

Messaggioda nocciola » 10 nov 2017 07:22

Nessun altro?
Peccato, nonostante tutti i difetti che si porta dietro, la ritengo una manifestazione molto interessante...
Avatar utente
andrea
Messaggi: 7909
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Fornovo 2017

Messaggioda andrea » 10 nov 2017 09:05

Il sidro di Crocizia
I Cannonau di Canneddu, di Vike Vike e anche il bianco di Mamoiada la Granazza sempre di questi due produttori, meno mi ha convinto Sedilesu, il bianco era marcatamente dolce e i cannonau un po' grossini
La ribolla di JNK
Vignai da Duline ma chevvelodicoaffà
I sangiovese, tra cui uno vinificato in bianco e frizzante, di La Ginestra
Il trebbiano di Guccione
Il Rossese Posau 2015 di Rosmarinus (spero di ricordarmi l'annata giusta ne aveva due, uno buono e uno tristo)
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
nocciola
Messaggi: 80
Iscritto il: 22 nov 2013 10:39

Re: Fornovo 2017

Messaggioda nocciola » 10 nov 2017 09:22

Grazie!!!
AlessandroMarzocchi
Messaggi: 242
Iscritto il: 25 giu 2016 21:57

Re: Fornovo 2017

Messaggioda AlessandroMarzocchi » 10 nov 2017 13:53

Il rosato di Santa Caterina, frutto di un uvaggio di due varietà praticamente sconosciute (una delle due non ha nemmeno un nome).
I vini di Togni Rebaioli, sempre più eleganti.
Claudio Plessi, anche se lui stesso dice che sono un po' cari :lol: :lol: (sssshhhhhh...costano ancora pochissimo!)
Porta del Vento, ma c'è un evidente conflitto di interessi.
Daniele Saccoletto, il Grignolino su tutti, ma anche l'uvaggio con una bella quota di Nebbiolo non era niente male.
Il Ceo, buonissimi tutti, peccato che praticamente i suoi vini non esistano.
Il Catavela di Giulio Armani, per chi dice che i suoi vini sono difficili, ridotti, brutti, sporchi e cattivi.
Ribelà, che nel giro di qualche anno è arrivato ad una finezza invidiabile sui suoi vini (Premio Vino dell'Unicorno per il suo rosato prodotto in 120 esemplari)
Marco Merli, Zerodibabo rosato e bianco, e il The Vino, Malvasia di Candia affinata in damigiane di vetro.

Bellissima festa, grande entusiasmo, belle facce, nessuna tensione o richiesta di aperitivo da fiera tipicamente milanese.
Aspetto negativo: organizzazione sempre peggiore, che è il motivo per cui ogni anno diversi colleghi decidono di disertare l'evento. Eppure ci vorrebbe così poco...
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6934
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Fornovo 2017

Messaggioda zampaflex » 10 nov 2017 13:59

AlessandroMarzocchi ha scritto:
Il Catavela di Giulio Armani, per chi dice che i suoi vini sono difficili, ridotti, brutti, sporchi e cattivi.


no dai, assaggiato a giugno e fa cagarissimo....! :(
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
AlessandroMarzocchi
Messaggi: 242
Iscritto il: 25 giu 2016 21:57

Re: Fornovo 2017

Messaggioda AlessandroMarzocchi » 10 nov 2017 14:11

zampaflex ha scritto:
AlessandroMarzocchi ha scritto:
Il Catavela di Giulio Armani, per chi dice che i suoi vini sono difficili, ridotti, brutti, sporchi e cattivi.


no dai, assaggiato a giugno e fa cagarissimo....! :(


Ti ricordi l'annata? E se fosse stata una bottiglia sfigata?
Io l'ho trovato molto buono.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6934
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Fornovo 2017

Messaggioda zampaflex » 10 nov 2017 15:24

AlessandroMarzocchi ha scritto:
zampaflex ha scritto:
AlessandroMarzocchi ha scritto:
Il Catavela di Giulio Armani, per chi dice che i suoi vini sono difficili, ridotti, brutti, sporchi e cattivi.


no dai, assaggiato a giugno e fa cagarissimo....! :(


Ti ricordi l'annata? E se fosse stata una bottiglia sfigata?
Io l'ho trovato molto buono.


Non la ricordo; ero a IoBevoCosì e ho provato tre loro vini, credo fossero recenti o in uscita; uno peggio dell'altro...astringenti sia di tannino che di acidità non integrata, e puzzettosi. Mah. Per dire, anche Aldo Viola mi fece una impressione quasi altrettanto cattiva. Variabilità di bottiglia? Assestamento necessario? Divergenze sensoriali tra i nostri gusti? :D
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
maxer
Messaggi: 2014
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Fornovo 2017

Messaggioda maxer » 10 nov 2017 15:35

zampaflex ha scritto:
AlessandroMarzocchi ha scritto:
zampaflex ha scritto:
AlessandroMarzocchi ha scritto:
Il Catavela di Giulio Armani, per chi dice che i suoi vini sono difficili, ridotti, brutti, sporchi e cattivi.


no dai, assaggiato a giugno e fa cagarissimo....! :(


Ti ricordi l'annata? E se fosse stata una bottiglia sfigata?
Io l'ho trovato molto buono.


Non la ricordo; ero a IoBevoCosì e ho provato tre loro vini, credo fossero recenti o in uscita; uno peggio dell'altro...astringenti sia di tannino che di acidità non integrata, e puzzettosi. Mah. Per dire, anche Aldo Viola mi fece una impressione quasi altrettanto cattiva. Variabilità di bottiglia? Assestamento necessario? Divergenze sensoriali tra i nostri gusti? :D

SOVRANISTA SOVRANISTA SOVRANISTA ! ! !
( :D :evil: :D )
carpe diem 8)
Avatar utente
andrea
Messaggi: 7909
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Fornovo 2017

Messaggioda andrea » 10 nov 2017 16:25

zampaflex ha scritto:
AlessandroMarzocchi ha scritto:
zampaflex ha scritto:
AlessandroMarzocchi ha scritto:
Il Catavela di Giulio Armani, per chi dice che i suoi vini sono difficili, ridotti, brutti, sporchi e cattivi.


no dai, assaggiato a giugno e fa cagarissimo....! :(


Ti ricordi l'annata? E se fosse stata una bottiglia sfigata?
Io l'ho trovato molto buono.


Non la ricordo; ero a IoBevoCosì e ho provato tre loro vini, credo fossero recenti o in uscita; uno peggio dell'altro...astringenti sia di tannino che di acidità non integrata, e puzzettosi. Mah. Per dire, anche Aldo Viola mi fece una impressione quasi altrettanto cattiva. Variabilità di bottiglia? Assestamento necessario? Divergenze sensoriali tra i nostri gusti? :D

Effettivamente se non ami i tannini nei bianchi i vini di Denavolo... difficile che si lascino bere, in compenso hanno meno puzzette di quelli di Viola. C'è comunque di molto meglio nel vasto e variegato mondo dei vini "naturali"
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6934
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Fornovo 2017

Messaggioda zampaflex » 10 nov 2017 16:39

maxer ha scritto:
zampaflex ha scritto:
AlessandroMarzocchi ha scritto:
zampaflex ha scritto:
AlessandroMarzocchi ha scritto:
Il Catavela di Giulio Armani, per chi dice che i suoi vini sono difficili, ridotti, brutti, sporchi e cattivi.


no dai, assaggiato a giugno e fa cagarissimo....! :(


Ti ricordi l'annata? E se fosse stata una bottiglia sfigata?
Io l'ho trovato molto buono.


Non la ricordo; ero a IoBevoCosì e ho provato tre loro vini, credo fossero recenti o in uscita; uno peggio dell'altro...astringenti sia di tannino che di acidità non integrata, e puzzettosi. Mah. Per dire, anche Aldo Viola mi fece una impressione quasi altrettanto cattiva. Variabilità di bottiglia? Assestamento necessario? Divergenze sensoriali tra i nostri gusti? :D

SOVRANISTA SOVRANISTA SOVRANISTA ! ! !
( :D :evil: :D )


No Massimo, globalista! :mrgreen:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6934
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Fornovo 2017

Messaggioda zampaflex » 10 nov 2017 16:42

andrea ha scritto:
zampaflex ha scritto:
AlessandroMarzocchi ha scritto:
zampaflex ha scritto:
AlessandroMarzocchi ha scritto:
Il Catavela di Giulio Armani, per chi dice che i suoi vini sono difficili, ridotti, brutti, sporchi e cattivi.


no dai, assaggiato a giugno e fa cagarissimo....! :(


Ti ricordi l'annata? E se fosse stata una bottiglia sfigata?
Io l'ho trovato molto buono.


Non la ricordo; ero a IoBevoCosì e ho provato tre loro vini, credo fossero recenti o in uscita; uno peggio dell'altro...astringenti sia di tannino che di acidità non integrata, e puzzettosi. Mah. Per dire, anche Aldo Viola mi fece una impressione quasi altrettanto cattiva. Variabilità di bottiglia? Assestamento necessario? Divergenze sensoriali tra i nostri gusti? :D

Effettivamente se non ami i tannini nei bianchi i vini di Denavolo... difficile che si lascino bere, in compenso hanno meno puzzette di quelli di Viola. C'è comunque di molto meglio nel vasto e variegato mondo dei vini "naturali"


Ho finito pochi giorni fa un Breg 2007: tutt'altra pasta, il giorno e la notte. Pur essendo annata non eccellente per codesto vino. Ma Josko ha innovato, mi sa che troppi hanno solo scopiazzato...
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
maxer
Messaggi: 2014
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Fornovo 2017

Messaggioda maxer » 10 nov 2017 19:36

zampaflex ha scritto:
maxer ha scritto:
zampaflex ha scritto:
AlessandroMarzocchi ha scritto:
zampaflex ha scritto:
no dai, assaggiato a giugno e fa cagarissimo....! :(


Ti ricordi l'annata? E se fosse stata una bottiglia sfigata?
Io l'ho trovato molto buono.


Non la ricordo; ero a IoBevoCosì e ho provato tre loro vini, credo fossero recenti o in uscita; uno peggio dell'altro...astringenti sia di tannino che di acidità non integrata, e puzzettosi. Mah. Per dire, anche Aldo Viola mi fece una impressione quasi altrettanto cattiva. Variabilità di bottiglia? Assestamento necessario? Divergenze sensoriali tra i nostri gusti? :D

SOVRANISTA SOVRANISTA SOVRANISTA ! ! !
( :D :evil: :D )


No Massimo, globalista! :mrgreen:

Girano chiacchiere malevoli circa un tuo mezzo pentimento (almeno globalsovranista e / o alimentarbevandista) :roll:
carpe diem 8)
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6200
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Fornovo 2017

Messaggioda il chiaro » 10 nov 2017 22:33

i miei migliori assaggi fatti al banchetto di Sarfati con un pouilly fumé, uno chenine un cab. franc della Loira davvero.
Molto buono Fonterenza su tutta la gamma e quello che più mi ha stupito il ciliegiolo di La Busattina
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
paperofranco
Messaggi: 5962
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: Fornovo 2017

Messaggioda paperofranco » 10 nov 2017 23:49

il chiaro ha scritto:i miei migliori assaggi fatti al banchetto di Sarfati con un pouilly fumé, uno chenine un cab. franc della Loira davvero.
Molto buono Fonterenza su tutta la gamma e quello che più mi ha stupito il ciliegiolo di La Busattina


Dici? a me Fonterenza non mi è piaciuto su tutta la gamma, l'unico pregio che ho trovato nei vini è che non puzzavano, ma a Montalcino penso che sia abbastanza facile ber meglio. La Busattina, che per l'appunto sono andato a sentire, tutti vini imbevibili dal primo all'ultimo. Mah.
littlewood
Messaggi: 1545
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: Fornovo 2017

Messaggioda littlewood » 11 nov 2017 09:39

zampaflex ha scritto:
andrea ha scritto:
zampaflex ha scritto:
AlessandroMarzocchi ha scritto:
zampaflex ha scritto:
no dai, assaggiato a giugno e fa cagarissimo....! :(


Ti ricordi l'annata? E se fosse stata una bottiglia sfigata?
Io l'ho trovato molto buono.


Non la ricordo; ero a IoBevoCosì e ho provato tre loro vini, credo fossero recenti o in uscita; uno peggio dell'altro...astringenti sia di tannino che di acidità non integrata, e puzzettosi. Mah. Per dire, anche Aldo Viola mi fece una impressione quasi altrettanto cattiva. Variabilità di bottiglia? Assestamento necessario? Divergenze sensoriali tra i nostri gusti? :D

Effettivamente se non ami i tannini nei bianchi i vini di Denavolo... difficile che si lascino bere, in compenso hanno meno puzzette di quelli di Viola. C'è comunque di molto meglio nel vasto e variegato mondo dei vini "naturali"


Ho finito pochi giorni fa un Breg 2007: tutt'altra pasta, il giorno e la notte. Pur essendo annata non eccellente per codesto vino. Ma Josko ha innovato, mi sa che troppi hanno solo scopiazzato...

Io credo che se uno osa paragonare i vini di josko a quelli di Denavolo come minimo deve passare alcune ore inginocchiato sui ceci percuotendosi il petto per espiare cotanta str...zata!!!!!
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6934
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Fornovo 2017

Messaggioda zampaflex » 11 nov 2017 11:29

littlewood ha scritto:
zampaflex ha scritto:
andrea ha scritto:
zampaflex ha scritto:
AlessandroMarzocchi ha scritto:
Ti ricordi l'annata? E se fosse stata una bottiglia sfigata?
Io l'ho trovato molto buono.


Non la ricordo; ero a IoBevoCosì e ho provato tre loro vini, credo fossero recenti o in uscita; uno peggio dell'altro...astringenti sia di tannino che di acidità non integrata, e puzzettosi. Mah. Per dire, anche Aldo Viola mi fece una impressione quasi altrettanto cattiva. Variabilità di bottiglia? Assestamento necessario? Divergenze sensoriali tra i nostri gusti? :D

Effettivamente se non ami i tannini nei bianchi i vini di Denavolo... difficile che si lascino bere, in compenso hanno meno puzzette di quelli di Viola. C'è comunque di molto meglio nel vasto e variegato mondo dei vini "naturali"


Ho finito pochi giorni fa un Breg 2007: tutt'altra pasta, il giorno e la notte. Pur essendo annata non eccellente per codesto vino. Ma Josko ha innovato, mi sa che troppi hanno solo scopiazzato...

Io credo che se uno osa paragonare i vini di josko a quelli di Denavolo come minimo deve passare alcune ore inginocchiato sui ceci percuotendosi il petto per espiare cotanta str...zata!!!!!


Appunto, Franco. Un abisso...
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
littlewood
Messaggi: 1545
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: Fornovo 2017

Messaggioda littlewood » 11 nov 2017 11:59

zampaflex ha scritto:
littlewood ha scritto:
zampaflex ha scritto:
andrea ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Non la ricordo; ero a IoBevoCosì e ho provato tre loro vini, credo fossero recenti o in uscita; uno peggio dell'altro...astringenti sia di tannino che di acidità non integrata, e puzzettosi. Mah. Per dire, anche Aldo Viola mi fece una impressione quasi altrettanto cattiva. Variabilità di bottiglia? Assestamento necessario? Divergenze sensoriali tra i nostri gusti? :D

Effettivamente se non ami i tannini nei bianchi i vini di Denavolo... difficile che si lascino bere, in compenso hanno meno puzzette di quelli di Viola. C'è comunque di molto meglio nel vasto e variegato mondo dei vini "naturali"


Ho finito pochi giorni fa un Breg 2007: tutt'altra pasta, il giorno e la notte. Pur essendo annata non eccellente per codesto vino. Ma Josko ha innovato, mi sa che troppi hanno solo scopiazzato...

Io credo che se uno osa paragonare i vini di josko a quelli di Denavolo come minimo deve passare alcune ore inginocchiato sui ceci percuotendosi il petto per espiare cotanta str...zata!!!!!


Appunto, Franco. Un abisso...

E beh! Vorrei ben vedere.....
bondo
Messaggi: 33
Iscritto il: 08 set 2017 07:28
Località: Veltlin

Re: Fornovo 2017

Messaggioda bondo » 11 nov 2017 12:01

AlessandroMarzocchi ha scritto:Aspetto negativo: organizzazione sempre peggiore, che è il motivo per cui ogni anno diversi colleghi decidono di disertare l'evento. Eppure ci vorrebbe così poco...


Concordo al 100%. Ogni anno è sempre peggio, più gente, più caos, in alcuni casi meno produttori interessanti.
Una soluzione potrebbe essere aumentare il prezzo del biglietto di ingresso: scomparirebbero immediatamente tutti quelli che vengono soltanto per bere un po' di vino e fare un pranzo a sbafo a suon di assaggi. Si potrebbe iniziare con aumento da 13 a 20 euro, in mancanza di risultati arrivare anche a 30 euro...non sono molti, ma sicuramente scoraggerebbero i non appassionati.
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6200
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Fornovo 2017

Messaggioda il chiaro » 12 nov 2017 22:03

bondo ha scritto:
AlessandroMarzocchi ha scritto:Aspetto negativo: organizzazione sempre peggiore, che è il motivo per cui ogni anno diversi colleghi decidono di disertare l'evento. Eppure ci vorrebbe così poco...


Concordo al 100%. Ogni anno è sempre peggio, più gente, più caos, in alcuni casi meno produttori interessanti.
Una soluzione potrebbe essere aumentare il prezzo del biglietto di ingresso: scomparirebbero immediatamente tutti quelli che vengono soltanto per bere un po' di vino e fare un pranzo a sbafo a suon di assaggi. Si potrebbe iniziare con aumento da 13 a 20 euro, in mancanza di risultati arrivare anche a 30 euro...non sono molti, ma sicuramente scoraggerebbero i non appassionati.


quello che non capisco è il lamentarsi della troppa folla quando si fa parte della folla stessa.
let me put my love into you babe

let me put my love on the line



let me put my love into you babe

let me cut your cake with my knife



Brian Johnson
alleg
Messaggi: 492
Iscritto il: 10 feb 2014 22:26
Località: Parma/Milano

Re: Fornovo 2017

Messaggioda alleg » 12 nov 2017 23:55

bondo ha scritto:
AlessandroMarzocchi ha scritto:Aspetto negativo: organizzazione sempre peggiore, che è il motivo per cui ogni anno diversi colleghi decidono di disertare l'evento. Eppure ci vorrebbe così poco...


Concordo al 100%. Ogni anno è sempre peggio, più gente, più caos, in alcuni casi meno produttori interessanti.
Una soluzione potrebbe essere aumentare il prezzo del biglietto di ingresso: scomparirebbero immediatamente tutti quelli che vengono soltanto per bere un po' di vino e fare un pranzo a sbafo a suon di assaggi. Si potrebbe iniziare con aumento da 13 a 20 euro, in mancanza di risultati arrivare anche a 30 euro...non sono molti, ma sicuramente scoraggerebbero i non appassionati.


Ma si perché non metterla a 100 e rotti euro come a Merano o riservarla a enotecari e ristotoratori?

Dai la... che si possa pensare di organizzare meglio le cose è un conto ma selezionare per disponibilità economica l'ingresso ad una manifestazione che (almeno inizialmente) ha fatto della democraticità del vino buono il suo manifesto mi sembra vagamente una cagata...
Ultima modifica di alleg il 13 nov 2017 10:46, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8587
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Fornovo 2017

Messaggioda arnaldo » 13 nov 2017 09:16

Tanto piu' le rassegne sui vini bio..... 8) 8)
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: alemusci, Fedevarius, giandriolo, gpetrus, la_crota1925, lucastoner, ryanc82, seeionoou2, stefanor, Tuscany e 24 ospiti