Il vino in Bulgaria

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
agamennone
Messaggi: 286
Iscritto il: 06 mar 2014 17:32

Il vino in Bulgaria

Messaggioda agamennone » 07 ott 2017 15:47

La prossima settimana sono a Sofia.
Lo so che è dura ma ci provo:
conoscete qualcosa di potabile?
"Una sola cosa mi meraviglia più della stupidità con la quale la maggior parte degli uomini vive la sua vita: l'intelligenza che c'è in questa stupidità." (F.Pessoa)
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 3756
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: Il vino in Bulgaria

Messaggioda Wineduck » 07 ott 2017 16:53

Non è poi così dura, è una regione dalla lunghissima tradizione enologica, più vicina alla Georgia che all'Europa occidentale da questo punto di vista.
Negli ultimi anni francesi ma anche italiani hanno investito molto nelle cantine e nei vigneti, creando belle realtà anche se molte subiscono l'influsso del mercato anglossassone che vorrebbe quasi esclusivamente vitigni francesi a basso costo (merlot e cab-sauv. in particolare).
Ti consiglio invece di cercare i vini in purezza con i due princiapli vitigni autoctoni bulgari: mavrud e melnik. Più simile tannico e saporito il primo, più aggraziato e gentile il secondo. Puoi trovare ottime cose a prezzi ancora molto competitivi.
Boyar è, ad esempio, una buona cantina, con ottimo rapporto q/p ed una ottima distribuzione.
Lascerei invece perdere i vini bianchi: non è mai trovati di potabili.

Se vuoi portare in Italia delle discrete bottiglie, puoi trovare una discreta selezione nel negozio di vini all'interno dell'area duty-free dell'areoporto di Sofia.
Buone bevute
"Ciò che conta non è il semplice fatto di aver vissuto ma il cambiamento che siamo stati in grado di imprimere alla vita degli altri" N. Mandela

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Avatar utente
agamennone
Messaggi: 286
Iscritto il: 06 mar 2014 17:32

Re: Il vino in Bulgaria

Messaggioda agamennone » 07 ott 2017 23:39

Grazie per le dritte. Appena arrivo mi metto alla ricerca di Boyar. Altre cantine, se ne conosci, sono ben accette.
I due vitigni che mi hai consigliato li ritieni adatti anche a qualche anno di invecchiamento oppure vanno bevuti solo giovani?
Grazie.
"Una sola cosa mi meraviglia più della stupidità con la quale la maggior parte degli uomini vive la sua vita: l'intelligenza che c'è in questa stupidità." (F.Pessoa)

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: agamennone, maxer e 31 ospiti