Perché comperare un Franciacorta.

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
maxer
Messaggi: 501
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda maxer » 04 ott 2017 17:31

Noi trentini di multiforme ingegno ( :shock: ) sappiamo accontentare LE PAPILLE DI TUTTI ! 8) :mrgreen: 8)
carpe diem 8)
Bruciato
Messaggi: 197
Iscritto il: 10 ott 2014 21:18

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda Bruciato » 04 ott 2017 18:50

si deve bere Franciacorta quando vuoi una bollicina senza spendere più di 20 euro e non hai voglia di cercarla su millemila siti specializzati in champagne perchè a mio modesto paese i prodotti base sei produttori di champagne che sono facili da reperire in enoteca e al supermercato sono spesso al di sotto di molti franciacorta e costano anche meno.

Certo se poi hai un enotecaro che ha sullo scaffale Vesselle, Delaspierre, Sait Gal, Pierrard (cito a braccio alcuni champa che costano come molti franciacorta millesimati) o altri simili allora prendere Franciacorta ha poco senso.

Però se uno ha un budget di 18\20 euro può prendere Franciacorta e bere anche bene

Se poi va al supermercato, vuole una bolla e trova Moet\Mumm\Veuve Clicquot e a fianco il bdb di Cavalleri... allora anche qui prendere Franciacorta avrebbe senso.


andrea ha scritto:
maxer ha scritto:PS : ovviamente è già partita la corsa all'accaparramento di qualche bottiglia fra le circa 20.000 prodotte ...

A 50 Euro a boccia? così come 30+ per il Perlè Bianco riserva 2007? No grazie, resto sulla Marna.


50?! capperi!
io deponevo molte speranze in questo prodotto visto che dal perlè 2007 e dal giulio 2004 ho sempre trovato i vini troppo "cognaccosi" e difficili da bere
ma 50 euri sono tanti

andrea ha scritto:
Bordolese78 ha scritto:Un esempio simpatico potrebbe essere il Comarì del Salem di Uberti: grande costanza, elevata qualità ed un prezzo a scaffale appena sopra i trenta euro...beh di Champa millesimati con affinamenti lunghi sui lieviti (allo stesso prezzo!) bisogna essere bravi e preparati per trovarne.

Ma non c'è bisogno di uno Champo millesimato con lunghi affinamenti per fare carne di porco del Comarì... :roll:


già
maxer
Messaggi: 501
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda maxer » 04 ott 2017 18:54

Ragassi ! Ma il Perle Bianco 2007 lo avete bevuto ? I 50 €. saranno anche tanti ... ok, ma li vale TUTTI.
Sempre secondo me.
carpe diem 8)
Avatar utente
paoly
Messaggi: 180
Iscritto il: 11 giu 2007 01:11

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda paoly » 04 ott 2017 19:42

io personalmente lo vendo a 33.00 euro! provato il 2006 però, parecchio buono! :)
Avatar utente
andrea
Messaggi: 7727
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda andrea » 04 ott 2017 20:10

Infatti 50+ è il Perlè zero cuvée 10
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Nitrox
Messaggi: 177
Iscritto il: 21 mar 2014 21:45

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda Nitrox » 04 ott 2017 20:13

Ho lanciato il sasso e ho fatto un bello squaraqquio (si scriverà così ) mi piacciono le bolle oltre a tutto il resto , se il momento e’ fresco da aperitivo non impegnato sia nel vino che nel prezzo ma ricerco sempre un pizzico di acidità mi butto su un Val di Cembra un Altemasi un Ferrari Perle’ un Letrari , ci si può spingere fino ad una cena di pesce all inclusive .
Quando la cena e’ importante ho trovato nel riserva lunelli di Ferrari nel Perle’ Nero di Ferrari entrambi con qualche anno alle spalle e nel Giulio Riserva del fondatore ottimi accompagnatori della serata , poi prendo l’auto e vado nella mia amata è vicina Francia (1h di auto) entro in un carrefour e oltre ai soliti noti trovo una decina di etichette di Rm alcuni premier cru e gran cru con prezzi dai 18 ai 25 euro li prendo e li bevo e azzero i confronti con i primi trentodoc di fascia bassa e qualcuno fa tremare anche i più grandi , poi in Champagne c’è un taglio abbastanza netto almeno per i miei gusti si sale di prezzo sulla fascia del Giulio allora li non c’è dinuovo più gara.
Ah si si parlava anche di Franciacorta , ne ho bevuto tanto direi , Ca del bosco fino alla Annamaria Clementi , Bellavista fino alla Vittorio Moretti , Cavalleri , Monterossa , Vezzoli , Tenuta Ambrosini , Uberti fino al quinque , Ferghettina (uno dei mie preferiti) Barone Pizzini ( la bagnadore niente male ) ne dimentico sicuramente qualcuno.
Ma ora ho smesso
stecca
Messaggi: 355
Iscritto il: 01 nov 2008 12:49
Località: BS

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda stecca » 04 ott 2017 20:22

Bruciato ha scritto:si deve bere Franciacorta quando vuoi una bollicina senza spendere più di 20 euro e non hai voglia di cercarla su millemila siti specializzati in champagne perchè a mio modesto paese i prodotti base sei produttori di champagne che sono facili da reperire in enoteca e al supermercato sono spesso al di sotto di molti franciacorta e costano anche meno.

Certo se poi hai un enotecaro che ha sullo scaffale Vesselle, Delaspierre, Sait Gal, Pierrard (cito a braccio alcuni champa che costano come molti franciacorta millesimati) o altri simili allora prendere Franciacorta ha poco senso.

Però se uno ha un budget di 18\20 euro può prendere Franciacorta e bere anche bene

Se poi va al supermercato, vuole una bolla e trova Moet\Mumm\Veuve Clicquot e a fianco il bdb di Cavalleri... allora anche qui prendere Franciacorta avrebbe senso.



Standing ovation!
Avatar utente
Cristianmark
Messaggi: 1090
Iscritto il: 28 feb 2013 22:55

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda Cristianmark » 04 ott 2017 20:30

vinotec ha scritto:...d'altra parte, per una decina di euro, cosa volete che vi diano...certo è un prodotto da non confrontare con gli champagne :shock: ...a me sinceramente piace più il franciacorta(non tutti ovviamente) che il trento doc; per quanto riguarda il giulio, ho bevuto e riberrò il 2005(la 2006 non l'ho sentita) e non mi è dispiaciuto affatto anche se, secondo me, ha bisogno di un paio d'anni per migliorare.


Clau Clap clap clap
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 5673
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda zampaflex » 05 ott 2017 09:09

Bruciato ha scritto:
Però se uno ha un budget di 18\20 euro può prendere Franciacorta e bere anche bene



Dissento.
Piuttosto un Col del Sas, o qualche altro trentino/altoatesino.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Ziliovino
Messaggi: 2805
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda Ziliovino » 05 ott 2017 10:19

gbaenergiaeco10 ha scritto: ma soprattutto continuate a spalare merda su una denominazione intera senza berla mai..è facile e ci si può dare un tono da intenditore.
Scusate, non ho resistito.


è un forum di appassionati, se dopo aver speso euri, assaggi e visite in Franciacorta, e altrettanti (anzi, sicuramente molti di più :mrgreen: in Champagne) giungo a determinate conclusioni che faccio? mento spudoratamente?
Oppure qualcuno pensa che qui dentro siamo tutti foraggiati dalla Lobby della Champagne, del Trento Doc e del Talento?

Se ne potrà criticare i toni spesso tranchant, ma poi?

Premesso che indiscutibilmente se esistesse un premio Nobel al marketing andrebbe di diritto alla Franciacorta...
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
Ziliovino
Messaggi: 2805
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda Ziliovino » 05 ott 2017 10:23

Richebourg83 ha scritto:Si può comprare Franciatorta per più motivi...
in ordine sparso:
- Sostenere la zona ed i produttori (per i generosi)
- arredare il salotto (per tutti quelli che amano le bt sul caminetto etc...)
- Lasciare le bollicine buone agli altri (per gli altruisti)
- Avere bt da tirare e/o spaccare in testa alla suocera od alla vittima di turno (per i facinorosi)
- Provarlo e sapere perché non berlo (per gli empiristi)
- Berlo (per i masochisti)
- Regalarlo ai nemici (per I vendicativi)
- Smettere di bere (per i salutisti)
- Offrirlo agli ospiti (per gli egoisti)
- Incrementarne le quotazioni (per traders & speculatori)

Insomma c'è un buon motivo per tutti...

Scusate ragazzi, ma avevo voglia di cazzeggiare un po' ;)


:mrgreen: ottimo...
ogni tanto questo forum qualche sprizzo di vitalità lo da ancora :lol:
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
Bruciato
Messaggi: 197
Iscritto il: 10 ott 2014 21:18

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda Bruciato » 05 ott 2017 10:40

zampaflex ha scritto:
Bruciato ha scritto:
Però se uno ha un budget di 18\20 euro può prendere Franciacorta e bere anche bene



Dissento.
Piuttosto un Col del Sas, o qualche altro trentino/altoatesino.


un bel Cesarini Sforza e passa la paura :D


parlo di enoteche tradizionali
sicuramente sbaglio indirizzi io
ma nell'enoteca "sotto casa" di metodo classico non franciacortino c'è davvero poco e quel poco non è che faccia sta gran figura... Cesarini sforza, abate nero e il Maxiumum Brut di Ferrari (visto che parliamo di inferiore ai 20 euri) non sono ste cose magnifiche rispetto ai bresciani.
Nitrox
Messaggi: 177
Iscritto il: 21 mar 2014 21:45

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda Nitrox » 06 ott 2017 17:42

Bruciato ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Bruciato ha scritto:
Però se uno ha un budget di 18\20 euro può prendere Franciacorta e bere anche bene



Dissento.
Piuttosto un Col del Sas, o qualche altro trentino/altoatesino.


un bel Cesarini Sforza e passa la paura :D


parlo di enoteche tradizionali
sicuramente sbaglio indirizzi io
ma nell'enoteca "sotto casa" di metodo classico non franciacortino c'è davvero poco e quel poco non è che faccia sta gran figura... Cesarini sforza, abate nero e il Maxiumum Brut di Ferrari (visto che parliamo di inferiore ai 20 euri) non sono ste cose magnifiche rispetto ai bresciani.


Bisogna anche sperimentare e intanto ci si accultura !! Mi e’ appena arrivato un metodo classico pas dose’ 30 mesi sui lieviti 50 Chardonnay e 50 Pinot noir di una cantina di Serralunga D’Alba , ora fresco di sboccatura e commercializzazione e’ una lama ma qualche mese in cantina secondo me lo farà diventare una buona bevuta , non dico che sia meglio dei Franciacorta eh!!!
dc87
Messaggi: 280
Iscritto il: 28 feb 2012 16:47

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda dc87 » 06 ott 2017 18:02

gbaenergiaeco10 ha scritto:Come no, comprate Trento doc, (il Giulio 2006 anche se fa cagare in realtà è buono, perchè tutti dicono che è buono e che vale la spesa, quindi deve essere buono per forza) ma soprattutto continuate a spalare merda su una denominazione intera senza berla mai..è facile e ci si può dare un tono da intenditore.
Scusate, non ho resistito.


Almeno costa meno di Vittorio Moretti che fa cagare sempre.
eutopia
Messaggi: 26
Iscritto il: 25 set 2017 10:59

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda eutopia » 27 ott 2017 12:01

Nitrox ha scritto:
Bruciato ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Bruciato ha scritto:
Però se uno ha un budget di 18\20 euro può prendere Franciacorta e bere anche bene



Dissento.
Piuttosto un Col del Sas, o qualche altro trentino/altoatesino.


un bel Cesarini Sforza e passa la paura :D


parlo di enoteche tradizionali
sicuramente sbaglio indirizzi io
ma nell'enoteca "sotto casa" di metodo classico non franciacortino c'è davvero poco e quel poco non è che faccia sta gran figura... Cesarini sforza, abate nero e il Maxiumum Brut di Ferrari (visto che parliamo di inferiore ai 20 euri) non sono ste cose magnifiche rispetto ai bresciani.


Bisogna anche sperimentare e intanto ci si accultura !! Mi e’ appena arrivato un metodo classico pas dose’ 30 mesi sui lieviti 50 Chardonnay e 50 Pinot noir di una cantina di Serralunga D’Alba , ora fresco di sboccatura e commercializzazione e’ una lama ma qualche mese in cantina secondo me lo farà diventare una buona bevuta , non dico che sia meglio dei Franciacorta eh!!!


ettore germano?
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 19883
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda pippuz » 27 ott 2017 13:04

maxer ha scritto:PS : ovviamente è già partita la corsa all'accaparramento di qualche bottiglia fra le circa 20.000 prodotte ...

Ecco perchè c'era tutta sta gente fuori da una nota enoteca in centro. :lol:

Immagine
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
maxer
Messaggi: 501
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda maxer » 27 ott 2017 13:56

pippuz ha scritto:
maxer ha scritto:PS : ovviamente è già partita la corsa all'accaparramento di qualche bottiglia fra le circa 20.000 prodotte ...

Ecco perchè c'era tutta sta gente fuori da una nota enoteca in centro. :lol:

Immagine

:D :D :D
carpe diem 8)
Nitrox
Messaggi: 177
Iscritto il: 21 mar 2014 21:45

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda Nitrox » 27 ott 2017 19:37

eutopia ha scritto:
Nitrox ha scritto:
Bruciato ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Bruciato ha scritto:
Però se uno ha un budget di 18\20 euro può prendere Franciacorta e bere anche bene



Dissento.
Piuttosto un Col del Sas, o qualche altro trentino/altoatesino.


un bel Cesarini Sforza e passa la paura :D


parlo di enoteche tradizionali
sicuramente sbaglio indirizzi io
ma nell'enoteca "sotto casa" di metodo classico non franciacortino c'è davvero poco e quel poco non è che faccia sta gran figura... Cesarini sforza, abate nero e il Maxiumum Brut di Ferrari (visto che parliamo di inferiore ai 20 euri) non sono ste cose magnifiche rispetto ai bresciani.


Bisogna anche sperimentare e intanto ci si accultura !! Mi e’ appena arrivato un metodo classico pas dose’ 30 mesi sui lieviti 50 Chardonnay e 50 Pinot noir di una cantina di Serralunga D’Alba , ora fresco di sboccatura e commercializzazione e’ una lama ma qualche mese in cantina secondo me lo farà diventare una buona bevuta , non dico che sia meglio dei Franciacorta eh!!!


ettore germano?


Garesio Vini
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6169
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda il chiaro » 29 ott 2017 16:13

andrea ha scritto:
Bordolese78 ha scritto:Un esempio simpatico potrebbe essere il Comarì del Salem di Uberti: grande costanza, elevata qualità ed un prezzo a scaffale appena sopra i trenta euro...beh di Champa millesimati con affinamenti lunghi sui lieviti (allo stesso prezzo!) bisogna essere bravi e preparati per trovarne.

Ma non c'è bisogno di uno Champo millesimato con lunghi affinamenti per fare carne di porco del Comarì... :roll:


Se del comarì si riuscisse a farne carne di porco sarebbe anche un prodotto da valutare :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6169
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda il chiaro » 29 ott 2017 16:17

Nitrox ha scritto: Ferghettina (uno dei mie preferiti) smesso


Se lo scrivevi subito mi risparmiavo tutto il pippone
let me put my love into you babe

let me put my love on the line



let me put my love into you babe

let me cut your cake with my knife



Brian Johnson
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6169
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda il chiaro » 29 ott 2017 16:19

stecca ha scritto:
Bruciato ha scritto:si deve bere Franciacorta quando vuoi una bollicina senza spendere più di 20 euro e non hai voglia di cercarla su millemila siti specializzati in champagne perchè a mio modesto paese i prodotti base sei produttori di champagne che sono facili da reperire in enoteca e al supermercato sono spesso al di sotto di molti franciacorta e costano anche meno.

Certo se poi hai un enotecaro che ha sullo scaffale Vesselle, Delaspierre, Sait Gal, Pierrard (cito a braccio alcuni champa che costano come molti franciacorta millesimati) o altri simili allora prendere Franciacorta ha poco senso.

Però se uno ha un budget di 18\20 euro può prendere Franciacorta e bere anche bene

Se poi va al supermercato, vuole una bolla e trova Moet\Mumm\Veuve Clicquot e a fianco il bdb di Cavalleri... allora anche qui prendere Franciacorta avrebbe senso.



Standing ovation!


A me ultimamente è stato offerto un paio di volte veuve cliquot e devo dire che con mia grande sorpresa non mi è dispiaciuto
let me put my love into you babe

let me put my love on the line



let me put my love into you babe

let me cut your cake with my knife



Brian Johnson
Nitrox
Messaggi: 177
Iscritto il: 21 mar 2014 21:45

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda Nitrox » 30 ott 2017 14:17

il chiaro ha scritto:
Nitrox ha scritto: Ferghettina (uno dei mie preferiti) smesso


Se lo scrivevi subito mi risparmiavo tutto il pippone


E’ qundi ??a parte fare le battute non leggo nei tuoi commenti aziende franciacortine degne di farci un assaggio.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 5673
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda zampaflex » 31 ott 2017 09:46

Nitrox ha scritto:
il chiaro ha scritto:
Nitrox ha scritto: Ferghettina (uno dei mie preferiti) smesso


Se lo scrivevi subito mi risparmiavo tutto il pippone


E’ qundi ??a parte fare le battute non leggo nei tuoi commenti aziende franciacortine degne di farci un assaggio.


già questa è una indicazione... 8)
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Bruciato
Messaggi: 197
Iscritto il: 10 ott 2014 21:18

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda Bruciato » 31 ott 2017 13:28

zampaflex ha scritto:
Nitrox ha scritto:
il chiaro ha scritto:
Nitrox ha scritto: Ferghettina (uno dei mie preferiti) smesso


Se lo scrivevi subito mi risparmiavo tutto il pippone


E’ qundi ??a parte fare le battute non leggo nei tuoi commenti aziende franciacortine degne di farci un assaggio.


già questa è una indicazione... 8)


effettivamente Ferghettina si beve con difficoltà
il milledì (quello con la bottiglia piramidale) in versione normale è noioso in versione rosè è quasi imbarazzante.
con quei prezzi poi...
Biavo
Messaggi: 149
Iscritto il: 11 nov 2016 12:46
Località: Parma

Re: Perché comperare un Franciacorta.

Messaggioda Biavo » 31 ott 2017 14:25

il chiaro ha scritto:
stecca ha scritto:
Bruciato ha scritto:si deve bere Franciacorta quando vuoi una bollicina senza spendere più di 20 euro e non hai voglia di cercarla su millemila siti specializzati in champagne perchè a mio modesto paese i prodotti base sei produttori di champagne che sono facili da reperire in enoteca e al supermercato sono spesso al di sotto di molti franciacorta e costano anche meno.

Certo se poi hai un enotecaro che ha sullo scaffale Vesselle, Delaspierre, Sait Gal, Pierrard (cito a braccio alcuni champa che costano come molti franciacorta millesimati) o altri simili allora prendere Franciacorta ha poco senso.

Però se uno ha un budget di 18\20 euro può prendere Franciacorta e bere anche bene

Se poi va al supermercato, vuole una bolla e trova Moet\Mumm\Veuve Clicquot e a fianco il bdb di Cavalleri... allora anche qui prendere Franciacorta avrebbe senso.



Standing ovation!


A me ultimamente è stato offerto un paio di volte veuve cliquot e devo dire che con mia grande sorpresa non mi è dispiaciuto


Bevuto un paio di volte questa estate il Veuve, per me resta imbevibile come buona parte degli champagne "commerciali" base. Hai trovato dei miglioramenti negli ultimi anni?

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Candidoshark, quellocheaspetta e 26 ospiti